Miglior linguaggio per passione

Linguaggi di programmazione: php, perl, python, C, bash, ecc.

Miglior linguaggio per passione

Messaggioda Lucciano » giovedì 9 marzo 2017, 9:55

Salve, volevo un consiglio. Vorrei imparare un linguaggio di programmazione per semplice passione, dedicandogli il mio tempo libero. A vostro avviso qual è il miglior linguaggio che si presta a questo scopo? Mi ritrovo il seguente manuale:

https://www.amazon.it/Programmare-con-5 ... words=c%23

che ne dite?

Grazie
Lucciano
Prode Principiante
 
Messaggi: 165
Iscrizione: febbraio 2013

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda hunter2 » giovedì 9 marzo 2017, 10:07

ciao, python non l'hai preso in considerazione?
hunter2
Prode Principiante
 
Messaggi: 55
Iscrizione: dicembre 2010

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda harpefalcata » giovedì 9 marzo 2017, 10:22

Anche Java.

Multi-piattaforma, portatile, diffusissimo e con enorme richiesta in giro.
Avatar utente
harpefalcata
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 603
Iscrizione: ottobre 2015
Località: Roma, Italia
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04.2 Xenial Xerus
Sesso: Maschile

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda |gonzo| » giovedì 9 marzo 2017, 15:03

python, java, go ;)
|gonzo|
Prode Principiante
 
Messaggi: 102
Iscrizione: febbraio 2009

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda Zoff » giovedì 9 marzo 2017, 19:29

è una richiesta abbastanza anomala, se deve essere per passione chi meglio di te saprebbe rispondere alla domanda?

Provane e un po' e decidi tu, se ti servono delle idee guarda la classifica dei più utilizzati: http://www.tiobe.com/tiobe-index/
Prima di aprire una discussione leggi le Guide, poi vedi se c'è un HowTo nel Wiki e fai una ricerca nel Forum!
Applica semplicemente il [Risolto]! Prova: viewtopic.php?f=70&t=548821
Vuoi qualcosa di piu' dal forum? Prova i miei script: viewtopic.php?f=70&t=597066
Avatar utente
Zoff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 33297
Iscrizione: ottobre 2007

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda Lucciano » venerdì 10 marzo 2017, 15:29

Io avevo iniziato con il Php, poi sono passato ad altro lavoro. Non vorrei abbandonarfe la programmazione perchè mi piace molto.

A livello di potenzialità java e c# sono simili? Si può programmare in C# con Ubuntu? C++ è ad oggetti? Come vi sembra come linguaggio?
Lucciano
Prode Principiante
 
Messaggi: 165
Iscrizione: febbraio 2013

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda Dclaudio1990 » sabato 11 marzo 2017, 15:53

Che genere di applicazioni vuoi sviluppare?
E' molto importante capire di cosa hai bisogno, e confrontare come i linguaggi che stai considerando ti offrono questo servizio.
Personalmente a me Java non piace, ma sono dell'opinione che i linguaggi di programmazione vanno provati un po' tutti, anche perché ognuno ha delle buone motivazioni per essere usato.

A presto :ciao:
"Io penso, dunque sono, ossia esisto."
-René Descartes
Avatar utente
Dclaudio1990
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 603
Iscrizione: aprile 2015
Località: Roma
Distribuzione: Linux 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda jepessen » sabato 22 aprile 2017, 15:17

La passione e' passione, se ti piace programmare devi utilizzare quello che ti piace di piu', ognuno ha il suo linguaggio del cuore e si scatenano sempre guerre a riguardo dove nessuno esce vincitore.

Se invece la domanda e' "mi piace programare, cosa mi consigliate come linguaggio di programmazione" allora ti do I seguenti consigli:

  • Python: Linguaggio interpretato, facile da scrivere, facile come sintassi, ti costringe a scrivere codice ben formattato ed ha una sterminata collezione di librerie che, una volta apprese le basi, ti fanno fare praticamente tutto. Lo uso per qualcosa che e' poco piu' di uno script. Per cose piu' serie uso altro.
  • C#: Linguaggio semi-interpretato (non farmi entrare nei dettagli), ti permette di scrivere applicazioni professionali multipiattaforma. Se utilizzi windows puoi anche imparare le WPF per avere interfacce grafiche utilizzando XAML, in Linux puoi utilizzare GTK#. Alcuni (con alcuni intendo parecchi) storcono il naso perche' l'ha inventato Microsoft, all'inizio era solo per Windows e quindi ci sono i soliti fanboysmi... Fregatene, funziona bene, e' multipiattaforma, puoi anche fare applicazioni mobili coi controcosiddetti (Xamarin e' la soluzione).
  • Java: Alternativa a C#, e' nato parecchio prima e quindi e' piu' diffuso e piu' conosciuto. Oggettivamente te lo consiglio se non altro per tutta la roba e tutorial che puoi trovare in rete, soggettivamente ho visto scrivere molte piu' porcate con Java che con qualsiasi altro linguaggio di programmazione, secondo forse solo a PHP. A me come linguaggio non piace per niente, ci sono molte valide alternative che producono risultati migliori in ogni campo. Fatti a nomina e va curcati, come si suol dire....
  • C++: Ottimo per conoscere i dettagli del funzionamento dei programmi senza che cose come gargabe collector et similia ti nascondano i dettagli. Potente perche' e' compilato, e genera il codice piu' ottimizzato di tutti, a parita' di codice, rispetto agli altri linguaggi. Importante se devi fare applicazioni realtime, frega una cippa se devi fare un gestionale che si collega a MySQL. Molto diffuso per questo motivo per applicazioni embedded, se vuoi provare a programmare Raspberry e simili e' il linguaggio che ti consiglio. Ovviamente dato che molte cose che in altri linguaggi vengono gestite automaticamente qua vengono fatte a mano, e' molto piu' facile commettere errori. Te lo consiglio come secondo linguaggio, dopo che hai imparato le basi della programmazione con un altro.
  • PHP: linguaggio di elezione per siti web dinamici. Io personalmente preferisco ASP, ed adesso c'e' pure la versione Linux quindi si puo' provare comunque. Se vuoi imparare a creare siti web dinamici comincia con questo.
Compiz l'ha creato Chuck Norris quando ha colpito un computer con un calcio rotante.
http://www.renderosity.com/mod/gallery/ ... e=Jepessen
http://jepessen.wordpress.com/
Avatar utente
jepessen
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3506
Iscrizione: dicembre 2005
Località: Alcamo - Angera
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda gila75 » sabato 22 aprile 2017, 18:17

Sono nelle tue stesse condizioni.
Purtroppo con la programmazione non ci lavoro, è solo un hobby, che purtroppo coltivo sempre meno causa tempo.
Io avevo iniziato col C, ormai sono un po' di anni. Posso dirti che ti devi impegnare davvero tanto anche per fare cose modeste.
A detta degli esperti è un linguaggio molto potente, di conseguenza anche reputato difficile.
Se dovessi tornare indietro sceglierei il Python.
Comunque difficoltà a parte il C a me piace.
@jepessen: c'è un particolare motivo per aver omesso il C dalla tua lista? Obsoleto forse...sarei curioso, visto che mi pare di capire
che ci lavori\sei esperto
gila75
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2060
Iscrizione: gennaio 2013
Località: Airuno(Lecco)
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04.2 LTS i686

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda jepessen » domenica 23 aprile 2017, 1:28

Perche' a meno di casi specifici preferisco una programmazione ad oggetti invece che procedurale. Per me il C e' la base della programmazione, ma personalmente non ho mai lavorato ad un progetto che richiedesse C specificatamente. Anzi, ho visto arzigogoli vari per simulare col C puro una programmazione ad oggetti, utilizzando puntatori a funzioni per simulare polimorfismo etc... Ovviamente il C ha ancora una grande importanza, ma penso che la base di utenza sia piu' specifica. Ovviamente non voglio sminuirlo, parlo per mia esperienza. E' ampiamente utilizzato in molti ambiti che pero' non bazzico molto. E data la natura del post volevo tenermi su qualcosa di piu' mainstream.
Compiz l'ha creato Chuck Norris quando ha colpito un computer con un calcio rotante.
http://www.renderosity.com/mod/gallery/ ... e=Jepessen
http://jepessen.wordpress.com/
Avatar utente
jepessen
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3506
Iscrizione: dicembre 2005
Località: Alcamo - Angera
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda gila75 » domenica 23 aprile 2017, 10:59

Capisco. In effetti da come ho potuto capire simulare col C cose "native" di altri linguaggi è un impresa...un po' credo come simulare
il C con l'assembly: puoi certo, ma ne esci pazzo.
Grazie della risposta
gila75
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2060
Iscrizione: gennaio 2013
Località: Airuno(Lecco)
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04.2 LTS i686

Re: Miglior linguaggio per passione

Messaggioda Claudio_F » domenica 23 aprile 2017, 11:55

  • C / C++ per sistemi embedded / microcontroller (Arduino & c) (speed critical)
  • HTML+CSS+PHP+Javascript per web app (con relative tecniche ajax, conoscenze di impaginazione, design, grafica, responsività)
  • Java per mobile / Android (con relativo studio delle Api Android)
  • Python per general purpose (non speed critical, è un po' il "BASIC moderno")
Un'applicazione attuale potrebbe richiedere l'uso contemporaneo di diverse cose elencate sopra, faccio un esempio, avevo iniziato a progettare il front end web di un semplice controllo domotico, quindi un programma Python multiprocesso come web server (autenticazione, gestione blacklist, generazione pagine, log, gestione IP dinamico, monitoraggio connessione, sintesi vocale, cose che sarebbero da spararsi se scritte in un linguaggio di livello più basso), HTML+CSS+Javascript per descrivere le pagine, C++ su Arduino per lettura remota sensori (impensabile far girare linguaggi di livello più alto su Arduino).
Ultima modifica di Claudio_F il domenica 23 aprile 2017, 13:09, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Claudio_F
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1256
Iscrizione: maggio 2012
Desktop: Unity/Mate
Distribuzione: Ubuntu14.04/Mint17


Torna a Programmazione

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: rai e 6 ospiti