Notizia:
  • Rilasciata Ubuntu 14.04 LTS Trusty Tahr. Per ottenerla, visitate questa pagina oppure visualizzate la dimostrazione.
  • È uscito il numero 26 della Newsletter italiana di Ubuntu. Lo trovate a questo indirizzo.
  • È uscito il numero 80 di Full Circle Magazine in italiano. Lo trovate a questo indirizzo.

Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Un'area dove scambiarsi informazioni riguardanti l'uso di Ubuntu per giocare. Segnalazione di nuovi giochi e di problemi riscontrati.

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda Irish Dragon » mercoledì 5 dicembre 2007, 16:12

micio ha scritto:Dragon hai uno strano concetto della legalita'
Se rubo una macchina attacando i due fili dell'accensione e' illegale e se uso una chiave falsa e' meno illegale ?
(b2b)


Non credo di avere uno strano concetto di legalità, dato che parlavo proprio della differenza fra il rubare la macchina e il possederla.
Volendo continuare con l'esempio della macchina, è come se utilizzassi una modifica per far partire la mia auto... così facendo, non compierei un atto paragonabile a quello di rubare e modificare per far partire. Tutto qui.

@Ehol: il "piratare" per giocare, serve a bypassare le varie protezioni. Al di là di questi casi (per altro non così frequenti), si ritrova la situazioni di WINE\Cedega o Crossover che permettono di utilizzare programmi non nati per Linux. Se non fosse permesso o quanto tollerato, credo che gli sviluppatori dei suddetti programmi avrebbero non poche grane.
Irish Dragon Non specificato
Prode Principiante
 
Messaggi: 28
Iscrizione: ottobre 2007

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda Ehol » mercoledì 5 dicembre 2007, 16:27

Irish Dragon ha scritto:Non credo di avere uno strano concetto di legalità, dato che parlavo proprio della differenza fra il rubare la macchina e il possederla.
Volendo continuare con l'esempio della macchina, è come se utilizzassi una modifica per far partire la mia auto... così facendo, non compierei un atto paragonabile a quello di rubare e modificare per far partire. Tutto qui.

@Ehol: il "piratare" per giocare, serve a bypassare le varie protezioni. Al di là di questi casi (per altro non così frequenti), si ritrova la situazioni di WINE\Cedega o Crossover che permettono di utilizzare programmi non nati per Linux. Se non fosse permesso o quanto tollerato, credo che gli sviluppatori dei suddetti programmi avrebbero non poche grane.


No, non credo di essermi spiegato.
Riprendendo l'esempio della macchina, non è che fai una modifica per far partire la tua auto. Fai una modifica per far funzionare la tua auto con qualcosa per cui non era stata progettata. Per fare un esempio realmente accaduto, è PIU' O MENO (lo sottolineo perchè non voglio scatenare un pandemonio off-topic) come usare l'olio di colza al posto della benzina. Che ha portato al divieto di usare l'olio di colza perchè violava le leggi. Ecco, crackare un gioco che si possiede, viola le stesse regole.

Poi, nel caso dei giochi, nessuno ti verrà a dire qualcosa perchè lo fai, ma il topic di partenza (con il quale concordo al 100%) diceva un'altra cosa : provate i giochi NATIVI per Linux invece che crackare quelli per windows. Con le conseguenze positive per tutto il movimento che potete ben immaginare.

P.S. Emulare un gioco non è piratarlo.
Il punto che dici tu è che se non si riesce ad emularlo, vale la pena crackarlo.
No, dico io : sono due cose diverse ;)
Ubuntu User # 19371
Fisso: P4 2533 - Nvidia 7600 GT AGP 256 Mb - 1 Gb RAM DDR - 360 Gb Hd - 1500 Gb Hd USB - Ubuntu 11.10 32bit - Fastweb Fibra Ottica
Portatile: Asus K52J - Intel i5 430 - Nvidia 310M/Intel i915 - 4 Gb RAM - 320 Gb Hd - Ubuntu 11.10 64bit
Muletto: HP Compaq dc7100 - P4 Core Duo - ATI Radeon X300 - 2gb RAM - 40 Gb HD - Ubuntu 11.10 32bit
Ehol Non specificato
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1383
Iscrizione: dicembre 2006

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda Irish Dragon » mercoledì 5 dicembre 2007, 16:41

Lo so da me che piratare ed emulare non sono la stessa cosa, tant'è che a) l'ho scritto a mia volta b) mi riferivo al tuo discorso sulle "condizioni d'uso", ossia l'utilizzare un gioco su un SO diverso da quello previsto.

Per il resto: non ho mai detto che vale la pena di utilizzare dei crack. Ho solo constato che per usare determinati giochi, c'è una sola alternativa. Poi, nel caso non fosse chiaro, ognuno è libero e padrone di installarsi Windows per giocare o di lasciare solo Linux e utilizzare altri metodi.
L'unico appunto che ho fatto, riguarda la differenza fra sostituire l'eseguibile di un gioco e lo scaricare un gioco per poi magari andarci giù di crack. Quest'ultima è pirateria vera e propria, la seconda è già più legata ai termini d'utilizzo e non implica necessariamente il discorso "pirateria". Per paradosso, anche cambiare le texture di un gioco è "violazione", perché comunque si modifica una cosa che è stata distribuita in una data maniera. Giusto o sbagliato che sia, non credo proprio che abbia lo stesso peso del "piratare".
Irish Dragon Non specificato
Prode Principiante
 
Messaggi: 28
Iscrizione: ottobre 2007

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda Actam » mercoledì 5 dicembre 2007, 16:57

hum... craccare un gioco per eliminare il bisogno del cd è legale su windows, quindi non vedo perchè non dovrebbe essere legale sotto wine...

E' un caso simile ai DVD originali: con il libdvdcss si "crackano" per permettere la giusta fruizione su ubuntu.
Tecnicamente, proteggere un dvd o un gioco è un essere reato se impedisce i nostri (legittimi) diritti di copia per backup e fruizione (in mano ad un buon avvocato, naturalmente, ma non sperateci troppo, solo, credo, solo battibecchi legali.)
Actam Non specificato
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 289
Iscrizione: ottobre 2007

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda Bubu » mercoledì 5 dicembre 2007, 23:34

Irish Dragon ha scritto:Magari gente come Bubu definirà anche questo un alibi, ma dato che il fenomeno crack è differente dal fenomeno pirateria, vorrei che almeno qualcuno traesse le considerazioni alla luce di un discorso un po' più mirato.


Si, lo ripeto senza tanti problemi: sono tutte scuse.
Oltretutto sembra che, appena installato Ubuntu, vi sbrighiate a piallare la partizione di Windows per poi emularne i programmi subito dopo.
Ma il dual boot non usa più?
Tenervi Win solo per giocare, amputato di tutti i sevizi di rete e dei programmi inutili, no?
Ah, ma perché Linux, il software libero, bla bla bla...
Pro Evolution Soccer non è Open Source, per quello le alte motivazioni etiche non valgono?

Avete comprato un gioco e quel gioco ha una licenza: le modifiche non sono permesse.
I crack sono modifiche illegali, quindi se 2+2 fa ancora 4... fate voi.

Lasciamo stare questo discorso, tanto è inutile.

Esempio:
Posseggo il gioco "Marcotux e le transaminasi alte", perché ce l'ho da quando conoscevo solo Windows o perché l'ho comprato ora.
Caso A: ho il dual boot con Windows che ho pagato, quindi se Wine/Cedega non funziona ci gioco lo stesso su Xp
Caso B: sono un linaro d'acciaio e ho piallato Xp mentre bruciavo una foto di Bill Gates, quindi o funziona con Wine anche sbattendomici un po', oppure lascio perdere perché se dovevo continuare a usare i programmi craccati, tanto valeva che mi tenessi Windows

Esempio 2:
Voglio comprare il gioco "Marcotux nella valle del Chianti", per Windows ovviamente:
Caso A: ho il dual boot con Windows che ho pagato, quindi me lo compro, perché tanto avrò un mezzo per farlo funzionare in ogni caso
Caso B: ho piallato Xp perché (addurre motivo qualsiasi), quindi controllo la compatibilità con Wine o CVSCedega prima di comprare il gioco, oppure scarico una di quelle demo che sembrano essere uscite di moda da quando esiste il Mulo (colpo basso, lo so), quindi valuto se comprarlo o meno; se non ne posso fare a meno, tanto vale che mi reinstalli Xp così evito di violare licenze a profusione.


Sono un folle?
Io continuo a quotare tutta la vita l'autore del topic, poi voi fate cosa vi pare.
È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, piuttosto che io risponda a un messaggio privato di richiesta di supporto.
If in doubt flat out
Avatar utente
Bubu Maschile
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3714
Iscrizione: gennaio 2006
Località: Livorno, città universalmente nota per l'educazione dei suoi abitanti
Distribuzione: Slackware64 current
Desktop: Xfce o Fluxbox

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda carver55 » giovedì 6 dicembre 2007, 0:50

cioè.. fatemi capire : tutti voi siete così ligi  che non avete mai usato un gioco craccato, che non vi siete mai fatti prestare un gioco da un'amico ( è illegale anche questo) non avete MAI scaricato musica dalla rete.. :o  Complimenti .  ::) . Mi sa un po' di Babbo Natale e Befana comunque vi crederò  :)
Linux User # 454540. Ubu user #17949
Ci sedemmo dalla parte del torto perchè tutti gli altri posti erano occupati.
Avatar utente
carver55 Non specificato
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2490
Iscrizione: agosto 2006
Località: lucca

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda Ehol » giovedì 6 dicembre 2007, 11:02

carver55 ha scritto:cioè.. fatemi capire : tutti voi siete così ligi  che non avete mai usato un gioco craccato, che non vi siete mai fatti prestare un gioco da un'amico ( è illegale anche questo) non avete MAI scaricato musica dalla rete.. :o


Questo non lo so. Certo è che se tutti facessimo così, sarebbe un mondo migliore. Di poco, ma comunque migliore.
Ubuntu User # 19371
Fisso: P4 2533 - Nvidia 7600 GT AGP 256 Mb - 1 Gb RAM DDR - 360 Gb Hd - 1500 Gb Hd USB - Ubuntu 11.10 32bit - Fastweb Fibra Ottica
Portatile: Asus K52J - Intel i5 430 - Nvidia 310M/Intel i915 - 4 Gb RAM - 320 Gb Hd - Ubuntu 11.10 64bit
Muletto: HP Compaq dc7100 - P4 Core Duo - ATI Radeon X300 - 2gb RAM - 40 Gb HD - Ubuntu 11.10 32bit
Ehol Non specificato
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1383
Iscrizione: dicembre 2006

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda carver55 » giovedì 6 dicembre 2007, 14:10

Codice: Seleziona tutto
sarebbe un mondo migliore. Di poco, ma comunque migliore.
sarebbe un mondo molto migliore. Di per se copiare un programma che non comprerei mai ( vuoi perchè costa troppo vuoi perchè in definitiva potrei farne anche a meno ) e farne un uso personale senza ricavarne un utile che non sia la soddisfazione di un lavoro ben fatto , credo che non arrechi nessun danno a chi ha creato quel programma e quindi sia una lieve violazione della legalità. (Per i giochi è chiaramente diverso). Però è anche vero che non copiare prima che una scelta legale è una scelta etica. Se noi tutti potessimo avere un'etica condivisa che ci impedisca le piccole violazioni della legalità ( di cui la pirateria informatica spicciola fa parte) ci riuscirebbe molto più facile convivere con i nostri simili
Linux User # 454540. Ubu user #17949
Ci sedemmo dalla parte del torto perchè tutti gli altri posti erano occupati.
Avatar utente
carver55 Non specificato
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2490
Iscrizione: agosto 2006
Località: lucca

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda zicofc » giovedì 6 dicembre 2007, 21:55

Ehol ha scritto:
Questo non lo so. Certo è che se tutti facessimo così, sarebbe un mondo migliore. Di poco, ma comunque migliore.


Ma che bello!!
è un mondo migliore quello che soffoca le opere d'ingegno e la cultura dietro a multinazionali, brevetti e copyright.
Evviva il Dio Denaro a scapito della libera circolazione del pensiero e delle idee!
Complimenti. (nono)
zicofc Non specificato
Prode Principiante
 
Messaggi: 39
Iscrizione: giugno 2006

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda carver55 » giovedì 6 dicembre 2007, 22:36

Codice: Seleziona tutto
che soffoca le opere d'ingegno e la cultura dietro a multinazionali, brevetti e copyright.
Complimenti.

no, complimenti a te per il brillante ragionamento  (rotfl). Affermazione omnicomprensiva e decisamente superficiale. 
Penso che qui dentro siamo tutti contro il Trust Computing  ( si chiama così?.. dopo cena non sono particolarmene lucido  ::) ) questo però non ci impedisce di riconoscere che chi crea qualcosa ha il diritto , se vuole , di ricavare un utile dal suo lavoro . La violazione del copyright non aiuta nessuno e a lungo andare danneggia tutti (lo so... sembra un'affermazione delle case discografiche ma se ci riflettete purtroppo è la verità) Per quanto riguarda i brevetti la discussione è più difficile e , almeno per quanto riguarda i brevetti in campo informatico, ammetto di non avere le idee chiarissime. Brevettare le catene del DNA o  le sementi transgeniche è sicuramente inaccettabile ma perchè dovrebbe essere sbagliato brevettare , ad es. , un componente hardware? Non cerchiamo di costruire Utopia ma lottiamo per il migliore dei mondi possibili
Linux User # 454540. Ubu user #17949
Ci sedemmo dalla parte del torto perchè tutti gli altri posti erano occupati.
Avatar utente
carver55 Non specificato
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2490
Iscrizione: agosto 2006
Località: lucca

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda Bubu » venerdì 7 dicembre 2007, 2:50

Voglio chiarire una cosa: abbiamo sticcato l'intervento dell'utente, oltretutto in un momento in cui fioccavano le domande su come far funzionare i crack dei giochi, perché rappresentava un ottimo intervento in proposito fatto da uno di voi invece che da un membro dello staff.
Uno sfogo, se vogliamo, oppure un'opinione che in quanto tale può essere o meno condivisa.
Fatto sta che rappresenta alla perfezione la posizione che deve tenere la Comunità di un forum di supporto di una distro di Linux: gli argomenti che trattano violazioni di licenze, copyright, o di illeciti più o meno leggeri devono rimanere fuori dalle nostre pagine.

È sempre stata una nostra caratteristica e lo sarà anche in futuro, abbiamo sempre cercato tutti insieme alternative Open Source ai programmi proprietari oppure, quando abbiamo trattato software chiuso, siamo sempre stati alle regole del gioco.
Un esempio è Cedega: mentre su ubuntu-es consigliano di scaricare dal mulo una curiosa versione ufficiale di SuSe convertita con Alien (viola la licenza: è permessa la distribuzione di pacchetti ricompilati da zero, ma l'originale Transgaming no), qui siamo pieni di link e consigli per installare CVSCedega.

Questo topic è una precisazione fatta da uno di voi, invece che da un membro dello Staff, non è una chiacchierata da Ubuntu Bar... quindi vi chiedo solo di accettare il fatto che il rispetto delle licenze è una priorità della Comunità.

Edit:
Ho rimosso ora un po' di messaggi superflui al topic, che come ho già detto è una precisazione sul comportamento tenuto dalla Comunità e non un dibattito su quanto sia bello, lecito e contro il sistema craccare software.
Per quello, cercate pure supporto altrove.
Ultima modifica di Bubu il domenica 16 dicembre 2007, 13:36, modificato 1 volta in totale.
È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, piuttosto che io risponda a un messaggio privato di richiesta di supporto.
If in doubt flat out
Avatar utente
Bubu Maschile
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3714
Iscrizione: gennaio 2006
Località: Livorno, città universalmente nota per l'educazione dei suoi abitanti
Distribuzione: Slackware64 current
Desktop: Xfce o Fluxbox

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda inuk » lunedì 17 dicembre 2007, 21:52

Ehol ha scritto:Infatti il problema sta a monte e non a valle.
Ovvero, se sai che il cd del gioco che compri è certificato per funzionare su un'altro sistema operativo, ma non sei sicuro che possa girare (con emulatori e così via) sul tuo sistema operativo, in teoria non dovresti neanche comprarlo.

È vero che magari ce l'avevi già in casa e lo avevi comprato per giocarci quando avevi quell'altro sistema operativo, ma questo non ti da comunque il diritto di crackarlo per poterlo utilizzare su una piattaforma per il quale gioco non è stato previsto.


In realtà non è propriamente esatto.
Il legislatore italiano, nell'ambito del diritto d'autore e più precisamente riguardo al copyright di software, ha previsto il diritto dell'utente di modificare il prodotto per renderlo pienamente compatibile con la propria macchina(e quindi utilizzabile).

Ora sto al lavoro, domani se riesco posto qualche slide ed i riferimenti precisi al codice (che comunque è veramente poco chiaro e "definitivo" riguardo questi argomenti)
Free mind, free software
inuk Non specificato
Prode Principiante
 
Messaggi: 12
Iscrizione: giugno 2007

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda nydardosh » domenica 30 dicembre 2007, 1:10

non entro in merito al problema di crack, giochi, programmi ecc illegali.(sono il primo ad avere da un paio d'anni windows non originale).
OT: un altro bel gioco molto coinvolgente è Urban Terror. www.urbanterror.net
AMD ATHLON X2 5400+ 2,8GHz by ThermalTake BueOrb FX II, 6Gb V-DATA Gaming DDR2 800 @ 450MHz, 250Gb MAXTOR, 250Gb SEAGATE BARRACUDA, ATI SAPPHIRE HD3870 512MB GDDR4 -(assembled by me)- LCD HP w1907v BrighView  - Powered by Windows 7 Ultimate 64Bit & GNU/Linux Ubuntu - Acer D255 Ubuntu - HP Proliant DL 380 G3 Debian - RaspberryPi model B Raspbian
nydardosh Maschile
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 299
Iscrizione: marzo 2007
Località: Cagliari

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda Lord Archimonde » martedì 8 gennaio 2008, 2:27

Una domanda: Ma i giochi per linux ad esempio Doom3 per linux ? E' lecito installarlo su linux sotto licenza della id software? Se nella licenza di un gioco non è specificato che si può utilizzare su linux, s'infrange la legge?
Ultima modifica di Lord Archimonde il martedì 8 gennaio 2008, 3:10, modificato 1 volta in totale.
Kubuntu 12.04 KDE 4.10 Kernel 3.2.38 - Ubuntu 12.10 Unity3D Kernel 3.5.0
EeePC 1015CX Intel Atom N2600 2GB - AMD 64 4GB GTX275 Nvidia 304.51
Avatar utente
Lord Archimonde Non specificato
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2097
Iscrizione: marzo 2007
Distribuzione: Kubuntu 12.04
Desktop: KDE 4.10

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda cracker87 » giovedì 14 febbraio 2008, 19:29

Io invece compro solo giochi originali! Però aspetto che cali il prezzo non compro subito un gioco appena esce anche perchè te lo fanno pagare 60 EURO +-!! Di recente ho comprato need for speed most Wanted a 15EURO originale e completo Nuovo! :D ProStreat lo comprerò l'anno prossimo :D ahah
Avatar utente
cracker87 Non specificato
Prode Principiante
 
Messaggi: 171
Iscrizione: gennaio 2007

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda christian88 » giovedì 14 febbraio 2008, 19:41

anche io con i giochi ci vado molto cauto perchè costano un'esagerazione!

comunque che ne dite di battle for wesnoth per linux?mai provato?
Stilogo | MondoSviluppatori | ItalianDevTeam - Android
Errare è umano, ma per incasinare tutto ci vuole la password di root!!
Ubuntu user #19519
Avatar utente
christian88 Non specificato
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1648
Iscrizione: gennaio 2007
Località: Cernusco sul naviglio

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda 4javier » giovedì 14 febbraio 2008, 20:07

Volevo solo dire la mia a chi si impelaga in questioni legali,
se negli ultimi 2-3 ani la situazione non è stata stravolta,(potrei non essere aggiornato),
nel nostro biutiful cauntri siamo di fronte ad un ennesimo paradosso,
secondo il quale l'acquirente ha ad esempio il diritto di creare
una propria copia di backup di qualunque supporto contenente materiale coperto da diritto d'autore,
ma non ha il diritto di utilizzare strumenti atti al superamento dei sistemi di protezione anticopia ::)

In pratica chi vende ha il diritto di impedire la copia,
chi compra ha il diritto di creare una propria copia di backup ad uso personale,
ma non ha il diritto di by-passare il sistema anti copia utilizzando crack,keygen et similia. ari ::)

Non so se qualcuno ha provveduto nelle sedi opportune a corregere queste norme paradossali (ma ne dubito, siamo in italia.....)
ma fino ad un pò di tempo fa era così. 
La mia firma è dedicata a Bubu: Distributore unico per l'italia di periferiche pubiche
Io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo tutti........quindi fatevi un bell'esame di coscienza...
Avatar utente
4javier Non specificato
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1866
Iscrizione: aprile 2007

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda V » lunedì 24 marzo 2008, 9:20

preso da Wikipedia:
L'utilizzo nelle crack di tipo No-CD/DVD è legale in alcuni stati, ma solo se si possiede anche il CD o DVD originale.


credo sia una cosa sacrosanta



.



p.s.
ovviamente l'Italia si distingue da questi paesi evoluti non permettendone l'utilizzo...è proprio come dice 4javier, è un paradosso io posso farmi la copia di backup ma se graffio/rompo il cd del gioco pincopallo mi attacco al tram.. perchè tanto quello di backup non posso utilizzarlo. Poi sopratutto mi sembra na fesseria quando comunque i primi a dirti di utilizzarli senza problemi sono finanzieri che scuotono la testa e ti dicono ma si quello è una cosa anche giusta da fare non "andiamo" mai a controllare ste cose... ergo mi chiedo come mai ci sia ancora questa restrizione bah  :-\ (sto parlando ovviamente di controlli fatti sui dischi originali ma crackati e parlo di giochi non altro software.)

Passare a linux può essere una scelta filosofica o semplicemente il fatto che ci sia grande stabilità e facilità di utilizzo... fatto stà che essere limitati nell'utilizzo di software legalmente acquistato io lo trovo più che ingiusto. Ovvio se dopo essere passato a Linux ti vai a comprare solo giochi che necessitano per forza di crack perchè l'emulazione cd di Wine non è al livello ottimo, beh ti fai male da solo aahahah

ciao ciao


Edit:

dimenticavo qualcuno mi dice che differenza c'è onestamente (non "fisicamente") a farsi na iso e poi magari a sfruttarla con "emulatori" cd del calibro di daemon tool? mi spiego meglio magari qualcuno di voi non conosce daemon, questo è un programma che prende QUALSIASI formato immagine e te la emula emulando praticamente tutte le protezioni... così è legale mentre utilizzare un crack no-cd no? Per me è un paradosso perchè tra utilizzare na iso/mdf/cue e utilizzare il mio disco ma semplicemente con crack per me è la stessa identica cosa. Ma in Italia la prima è legale -.-" la seconda no.. bah mi sembra anche questo un bel paradosso.
Ultima modifica di V il lunedì 24 marzo 2008, 9:43, modificato 1 volta in totale.
la mia Wiki-Home dove trovare le guide create da me. |Vi Veri Veniversum Vivus Vici|
Guiodic ha scritto:..nonché quello di Citrix, il cui pregio è nel nome: wfica ;)
Avatar utente
V Non specificato
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2483
Iscrizione: settembre 2007
Località: è come il vento..

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda leobloom » lunedì 24 marzo 2008, 12:09

boh potrebbe essere uno dei soliti casi in cui chi ha fatto la legge non ne sapeva molto...

però se ci penso un attimo, un crack nocd tri permette di modificare il gioco, un emulatore no...o forse boh:D
Linux is like a tent: no gates, no windows and an apache inside!
Avatar utente
leobloom Non specificato
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 426
Iscrizione: dicembre 2006
Località: Siena - Italia/ Mondsee - Österreich

Re: Risposta a chi chiede come si cracca un gioco

Messaggioda V » martedì 25 marzo 2008, 15:30

infatti nei paesi "furbi" è permessa la modifica del software solo ed esclusivamente per un crack no-cd non per altre cose come texture o menate simili. (non credo muoia nessuno anzi, se ci pensi permettere l'uso del crack significa anche prendere una fetta del mercato linux).

Modificare il resto del software è illegale anche nei paesi che permettono il crack no-cd.

PS.
Ripeto tanto per essere chiari KeyGen e altre diavolerie sono assolutamente illegali . Uno con cd originale non ha bisogno di keygen ad esempio.
la mia Wiki-Home dove trovare le guide create da me. |Vi Veri Veniversum Vivus Vici|
Guiodic ha scritto:..nonché quello di Citrix, il cui pregio è nel nome: wfica ;)
Avatar utente
V Non specificato
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2483
Iscrizione: settembre 2007
Località: è come il vento..

PrecedenteSuccessiva

Torna a Videogiochi

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 1 ospite