Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Il ritrovo della comunità dove confrontarsi e discutere sulle notizie dal mondo dell'informatica, di Ubuntu e di tutto quello che la riguarda, novità, pettegolezzi e quant'altro.

Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda mikexu » giovedì 19 aprile 2012, 12:08

Se avete nello sgabuzzino un vecchio pentium III 500 e rotti Mhz, e poca RAM (bastano 384 Mb) potete rigenerarlo con Lubuntu. Io ho individuato almeno 10 buoni motivi per farlo.
Non biasimo comunque chi considera stupido farlo. Io l’ho fatto per passione e non me ne pento. Ovviamente chi ha le disponibilità economiche per acquistare PC nuovi di zecca è inutile che legga il seguente decalogo:

1 - POSTAZIONE AGGIUNTIVA
I vostri pargoli devono fare la ricerca per la scuola e hanno bisogno di andare in rete, ma l’ultima volta che avete concesso la vostra macchina “ammiraglia”, smanettando, vi hanno combinato un disastro del quale ne siete appena usciti. Tranquilli, adesso che avete riesumato il vecchio macinino potranno fare le loro ricerche: avranno a disposizione Firefox e/o Crhomium per internet, Abiword per scrivere e il visualizzatore Pdf esattamente come ce li avete voi nella vostra postazione mentre voi potrete contemporaneamente usare il vostro gioiellino tecnologico e non essere disturbati. Ah! Dimenticavo, la vecchia porta USB 1.0 che era diventata inservibile (…Win 98 non trovava più i driver), ora funziona perfettamente con qualsiasi tipo di chiavetta e i pargoli potranno salvare il loro lavoro e portarselo via.

2 - PARCHEGGIO
Avete l’HD pieno di roba che non serve più a niente (ma vete paura di sbarazzarvene...non si sa mai!) oppure stracolmo di foto e video che lo appesantiscono. Non buttate 100 € per comprare l’HD esterno; non consumate una pila di DVD che poi normalmente perderete in giro per gli scaffali. Mettete la bagnarola in rete con la vostra ammiraglia e ficcateci dentro tutta la zavorra. Finalmente avete trovato un posto dove parcheggiare tutta quella roba a portata di click e vi sentirete meglio.

3 - MACCHINA DI EMERGENZA
Avete combinato un disastro, il vostro gioiello tecnologico inchioda continuamente e non si collega più alla rete. Vi ricordate che in quel dato forum insegnavano come venirne fuori. Siete consapevoli che adesso dovrete chiamare il vostro collega secchione informatico e chiedergli se gentilmente può fare un salto da voi per risolvere il problema il quale vi chiederà: “…. E QUESTA VOLTA COS’HAI COMBINATO?”. Calma e sangue freddo. Accendete la macchina d’epoca, Lubuntu impiegherà qualche secondo in più ad avviarsi rispetto ai tempi a cui siete abituati ma in compenso potrete andare in quel forum di cervelloni e magari scaricare qualche software risolutivo dedicato a quel tipo di pasticcio.

4 - MACCHINA DA UCCIDERE
Adesso avete a disposizione un macchina in cui sfogare il vostro più antico desiderio. Imparare a partizionare!!! Fino ad oggi non lo avete fatto per paura di combinare qualche disastro e di dover reinstallare l’OS del quale non trovate più ne il CD di installazione ne il Product Key (ve lo aveva detto il rivenditore quella volta, tanti anni fa: “Mi raccomando, attacca l’adesivo con il codice, potrebbe servirti!!!”. La procedura di partizionamento che tanti anni fa avevate fallito vi aveva lasciato un grande senso di ansia e frustrazione che vi ha fatto giurare di non provarci mai più.
Il CD live di Lubuntu è già di per se un sistema operativo che contiene tutto l’occorrente con tanto di interfaccia grafica, per sezionare, tagliare, sgozzare, triturare quel vecchio HD che una volta non vi sognavate nemmeno di sfiorare. Adesso potrete veramente vendicare anni di TIMORE REVERENZIALE nei confronti della macchina. Adesso sarà lei ad implorarvi di lasciarla in pace!

5 - ECOLOGIA
Avete l’animo ambientalista e vi rendete conto che se buttate nella spazzatura il vostro vecchio PC probabilmente contribuirete all’inquinamento globale. Meglio di no, tenetevelo e rigeneratelo. Non costituirà più motivo di contenzioso con vostra moglie che vuole fare spazio in soffitta.

6 – STUDIO ED ESERCITAZIONI
Volete sperimentare quella data procedura che non vi sognate di fare nel vostro PC (quello “buono” per intenderci). L’ultima volta che ci avete provato avete subito rinunciato in quanto c’erano dei segnali premonitori di disastro assicurato. Rilassatevi e accendete quel vecchio macinino. Lubuntu possiede tutte le funzionalità di base presenti nei più moderni OS (ad esempio può fare buona parte delle cose che fa Ubuntu). Diventerà un ottima postazione di studio.

7 - SODDISFAZIONE PERSONALE
Il vostro amico secchione informatico, che usa sempre i migliori prodotti in commercio e che ha sempre snobbato il mondo Linux, potrà meravigliarsi di vedere un sistema operativo moderno e perfettamente funzionante che gira su quel PC di epoca vittoriana.

8 - MACCHINA LEGALE E AGGIORNATA
L’ultimo sistema operativo con regolare licenza che era installato su quel vecchio PC era Win 98 per il quale Microsoft non rilascia da anni più alcun aggiornamento. Il vostro collega smanettone e mezzo hacker (non quello secchione) vi ha promesso di poter far girare XP nella vecchia macchina e vi ha offerto di installarne una copia pirata con un Product Key falso ma che funziona. Non cadete in tentazione, quello che vi ha proposto è ILLEGALE. Scaricate Lubuntu e masterizzate il CD di installazione. Provatelo magari prima in versione LIVE il tutto LEGALMENTE.

9 - LAVORO
Lubuntu possiede già di default una piccola suite per ufficio: Abiword e Gnumeric. Inoltre si possono installare una miriade di applicazioni che girano anche su macchine obsolete; si può condividere la stampante ecc.. Per quale motivo non si può considerare come una vera e propria postazione di lavoro quel vecchio reperto della grande guerra?

10 - COSTO ZERO
Tutte le cose descritte nei punti precedenti si possono attuare appunto a COSTO ZERO!

Sono aperte le considerazioni in merito al decalogo che ho esposto.
mikexu
 

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda F▲∩KY » giovedì 19 aprile 2012, 14:29

Sulla "2 PARCHEGGIO" avrei qualche dubbio: prima cosa bisogna avere la scheda di rete (e i PIII di solito non l'avevano di serie) poi la capacità dell'hard-disk al netto del sistema operetivo era di 10/20GB: come una chiavetta USB, non certo come un HD esterno.
Fare un avatar come il mio.
Il mio computer va a GPL - Ubuntu User # 254
Avatar utente
F▲∩KY Non specificato
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 428
Iscrizione: novembre 2005
Località: Valduggia (VC)
Distribuzione: Ubuntu 14.04 LTS
Desktop: Unity

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda El_MuerTo » giovedì 19 aprile 2012, 15:02

F▲∩KY ha scritto:Sulla "2 PARCHEGGIO" avrei qualche dubbio: prima cosa bisogna avere la scheda di rete (e i PIII di solito non l'avevano di serie) poi la capacità dell'hard-disk al netto del sistema operetivo era di 10/20GB: come una chiavetta USB, non certo come un HD esterno.


Confermo, il mio vecchio PIII aveva un hard disk di 10 gb...prima di fonderlo e doverlo cambiare  :-[ cmq grazie mikexu per questo decalogo! Volevo cercare una soluzione che permettesse a mia sorella di prendere confidenza con il mondo linux senza rinunciare a windows da subito: riesumare la vecchia corazzata potemkin e farle usare quella  (good)
"C'è chi in seconda fila brilla e in prima s'eclissa." (Voltaire)
Avatar utente
El_MuerTo Maschile
Prode Principiante
 
Messaggi: 10
Iscrizione: agosto 2011
Distribuzione: Ubuntu 12.04
Desktop: Unity

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda ^alessio^ » giovedì 19 aprile 2012, 15:03

Ciao,io ho provato a fare alcune delle cose che elenchi con un pentium 3 450 Mhz
1 - POSTAZIONE AGGIUNTIVA=mia figlia ormai si rifiuta di accenderlo lamentando l'eccessiva lentezza  :)
2 - PARCHEGGIO=hard disk esterno (tenerlo acceso alla fine mi costerebbe più di corrente che comprare un hard disk esterno)
3 - MACCHINA DI EMERGENZA=si in effetti qualche volta mi è servito
4 - MACCHINA DA UCCIDERE=su questo mi trovi totalmente d'accordo,ho cominciato a sperimentare proprio su di lui
5 - ECOLOGIA=su questo mia moglie non è d'accordo,preferirebbe tenerlo in soffitta piuttosto che in casa  :)
6 – STUDIO ED ESERCITAZIONI=come per la 4
7 - SODDISFAZIONE PERSONALE=molta,specialmente dopo che sono riuscito ad installare la mia prima distro
8 - MACCHINA LEGALE E AGGIORNATA=Win non mi interessa legale ne tanto meno crakkato
9 - LAVORO=ti assicuro che sul mio è difficile lavorarci  :)
10 - COSTO ZERO=ho dovuto sostituire (comprandola) la scheda di rete che si era "bruciata" e gli aggiunto un hd da 20GB comprato in un mercatino di elettronica.
 
^alessio^ Non specificato
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5371
Iscrizione: maggio 2008
Località: como

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda mikexu » giovedì 19 aprile 2012, 16:30

La scheda di rete l’avevo installata prima di mandare in pensione il macinino. Comunque attualmente costa 8-10 Euro e ai mercatini se nonstai attento te le tirano in testa.
Riguardo all’HD il mio è da 80 Gb e al tempo dei Pentium III c’era gente che ne aveva anche di molto più grossi. Comunque non necessariamente tutti i 10 motivi devono per forza interessare contemporaneamente. Ne basta anche solo 1.
mikexu
 

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda sbalgio senpre » giovedì 19 aprile 2012, 16:37

Qualcuno ha provato praticamente a fare un installazione di questo tipo?
Vorrei fare una cosa del genere con un Pentium 3 800 MHz con 256 MB di RAM e 10 GB di disco fisso.
Se l'avete provato, che sistema avete installato? (Pensavo a Lubuntu 10.04)
Gira decentemente o è lento da far paura? (Come mi è capitato con un K6 450 MHz)
Prima di aprire una nuova discussione cerca una soluzione qui:
Documentazione/Indice Cerca nel forum Cerca con Google nel Wiki Cerca con Google nel forum
Avatar utente
sbalgio senpre Non specificato
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5699
Iscrizione: novembre 2011

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda mikexu » giovedì 19 aprile 2012, 16:47

256 di RAM sono un po pochi, fai fatica anche a lanciare la versione live e l'installazione. Stesso discorso di prima: se ti capita di andare ai mercatini sicuramente trovi la RAM con poca spesa. Una volta ho incontrato un tale che aveva raccolto in una cartuccera decine di stecche da 512 e le voleva per forza piazzare tutte assieme a qualche decina di euro....
mikexu
 

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda ^alessio^ » giovedì 19 aprile 2012, 16:56

Codice: Seleziona tutto
Pentium 3 800 MHz con 256 MB di RAM e 10 GB di disco fisso
secondo me con queste caratteristiche non dovrebbe girare male Lubuntu,io l'ho installato su un 450 Mhz con 300 e qualcosa di ram ed è lento,ma d'altronde con un processore così scarso il fatto che ci sia più ram serve a poco,credo invece che con un Pentium 3 800 MHz anche se la ram è in po meno dovrebbe girare bene.
 
^alessio^ Non specificato
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5371
Iscrizione: maggio 2008
Località: como

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda mikexu » giovedì 19 aprile 2012, 17:18

Hai perfettamente ragione non avevo considerato che il suo è un 800
mikexu
 

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda kekko_94 » giovedì 19 aprile 2012, 17:54

mikexu ha scritto:
5 - ECOLOGIA
Avete l’animo ambientalista e vi rendete conto che se buttate nella spazzatura il vostro vecchio PC probabilmente contribuirete all’inquinamento globale. Meglio di no, tenetevelo e rigeneratelo. Non costituirà più motivo di contenzioso con vostra moglie che vuole fare spazio in soffitta.



Su questo non sarei tanto sicuro: i computer nuovi con processori e schede madri nuove consumano forse meno (in usi regolari) di un vecchio computer che non è stato progettato per il risparmio energetico... Smaltirlo ha dei costi ma anche tenerlo in vita.

Detto questo: un punto in (dubbio) sfavore contro tutti gli altri...  ;D

Tant'è che io l'ho fatto....  (good)
AMD Phenom II X6 1100T 3.3GHz, 8GB Ram 1600MHz DDR3, 1,5TB HDD, nVidia GTS450 1GB DDR5
Toshiba Satellite A200 15X Intel Pentium D 1.73GHz 2Gb Ram, 110Gb HDD
OS: Ubuntu 10.10 Maverick Meerkat
Avatar utente
kekko_94 Non specificato
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 815
Iscrizione: giugno 2009
Località: Padova - Italy
Distribuzione: Ubuntu 11.10 x86_64
Desktop: gnome-shell

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda sbalgio senpre » giovedì 19 aprile 2012, 18:44

In questo momento sto scaricando Lubuntu 10.04. Vi aggiornerò su come va con questo hardware.
Prima di aprire una nuova discussione cerca una soluzione qui:
Documentazione/Indice Cerca nel forum Cerca con Google nel Wiki Cerca con Google nel forum
Avatar utente
sbalgio senpre Non specificato
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5699
Iscrizione: novembre 2011

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda Dari » giovedì 19 aprile 2012, 19:45

Se i pc sono troppo lenti per l'interfaccia grafica possono fare anche tante altre cose utili: http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1864273, non è mia, però mi è stata molto utile, al momento uso così il vecchio pc con il pentiumIII e 256MB di ram, prima l'avevo usato come pc principale per un bel po' con lxde.
Dari Non specificato
Prode Principiante
 
Messaggi: 157
Iscrizione: gennaio 2009

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda sbalgio senpre » giovedì 19 aprile 2012, 20:12

Ragazzi in questo momento sto scrivendo da Lubuntu 10.04 in live. Il taskmanager dice che sto occupando circa 120 MB di RAM. Il sistema pare abbastanza fluido ma ho un problemino. Il mouse wirless non va. Se non mi raccapezzo da solo aprirò un post nella sezione appropriata.
Prima di aprire una nuova discussione cerca una soluzione qui:
Documentazione/Indice Cerca nel forum Cerca con Google nel Wiki Cerca con Google nel forum
Avatar utente
sbalgio senpre Non specificato
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5699
Iscrizione: novembre 2011

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENTIUM III

Messaggioda woddy68 » giovedì 19 aprile 2012, 20:26

Per me questo tipo di pc serve solo per divertirsi a smanettare !
Non vedo altri scopi, con un'hardware obsoleto ci fai poco.
Desktop - Acer aspire M5500 & Notebook - Acer aspire 2920 & Asus Eee1011PX - UBUNTU 14.04 - UNITY shell
Dopo che tutto è stato detto e fatto, muoviti finché c'è ancora divertimento, ma voglio camminare prima che ci facciano correre !
Avatar utente
woddy68 Maschile
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2003
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Distribuzione: Ubuntu 13.04 64bit
Desktop: Unity

Re: Lubuntu – 10 buoni motivi per rigenerare un vecchio PENT

Messaggioda ribby » mercoledì 25 aprile 2012, 5:18

Trashware.
HP Pavillion DV-5 1007 EL, CPU Turion X2 dual core 2GHz RM-70, Ram 4096 Mb ddr2, HD 60 Gb sata 5400 RPM, WXGA 15,4" Widescreen, SV Ati Mobility Radeon HD 3450, IEEE 1394 firewire, DVD Lightscribe DL, Wlan 802.11 b/g
Xubuntu 12.04.1 32 bit.
Avatar utente
ribby Maschile
Prode Principiante
 
Messaggi: 67
Iscrizione: maggio 2011
Distribuzione: Xubuntu 12.04.1
Desktop: XFCE


Torna a Bar Ubuntu

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 8 ospiti