Installare programmi in Windows 7 ....ma quante schifezze...

Il ritrovo della comunità dove confrontarsi e discutere sulle notizie dal mondo dell'informatica, di Ubuntu e di tutto quello che la riguarda, novità, pettegolezzi e quant'altro.

Re: Installare programmi in Windows 7 ....ma quante schifezz

Messaggioda Debianizzato » martedì 24 aprile 2012, 23:31

Ci vuole occhio ed ESPERIENZA con windows,è normale che tu ti sia ritrovato più o meno tanta roba che non volevi...

Colpa della mancanza di uno store.
Avatar utente
Debianizzato Maschile
Prode Principiante
 
Messaggi: 54
Iscrizione: ottobre 2011
Località: Aosta

Re: Installare programmi in Windows 7 ....ma quante schifezz

Messaggioda woddy68 » martedì 24 aprile 2012, 23:36

...non direi che un'appstore non risolverebbe il problema, se la politica lo vietasse...le app dovrebbero essere approvate o comunque avere determinati requisiti.
Avatar utente
woddy68 Maschile
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1951
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Distribuzione: Ubuntu 13.04 64bit
Desktop: Unity

Re: Installare programmi in Windows 7 ....ma quante schifezz

Messaggioda hellojoker » martedì 24 aprile 2012, 23:42

il guaio è che nessuno legge quando si installa qualcosa e non solo, tutti o quasi vogliono tutto e subito (tecnica click and go :D ), che poi le politiche dei software commerciali ci mettano del loro è fuori da ogni dubbio, ma anche scoprire il fianco non mi sembra molto furbo (nel senso di installare ad occhi chiusi)
Avatar utente
hellojoker Non specificato
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7740
Iscrizione: febbraio 2011
Distribuzione: Fedora
Desktop: Gnome Shell

Re: Installare programmi in Windows 7 ....ma quante schifezz

Messaggioda Debianizzato » martedì 24 aprile 2012, 23:43

Si dovrebbero limitarsi ad installare quell'applicazione senza altre toolbar,eccetera.
Avatar utente
Debianizzato Maschile
Prode Principiante
 
Messaggi: 54
Iscrizione: ottobre 2011
Località: Aosta

Re: Installare programmi in Windows 7 ....ma quante schifezz

Messaggioda woddy68 » mercoledì 25 aprile 2012, 0:46

hellojoker ha scritto:il guaio è che nessuno legge quando si installa qualcosa e non solo, tutti o quasi vogliono tutto e subito (tecnica click and go :D ), che poi le politiche dei software commerciali ci mettano del loro è fuori da ogni dubbio, ma anche scoprire il fianco non mi sembra molto furbo (nel senso di installare ad occhi chiusi)


Hai ragione però pensavo, se io che ci sono stato attento evitando di cliccare a go go sono stato fregato, pensa un utente che clicca a go go, perché guarda a caso tutto è in italiano a parte quella parte.
In ogni caso se è giusto controllare sempre quello che si installa, dovrebbe essere altrettanto giusto specificare da subito e non a installazione iniziata cosa si stà installando, perché se è giusto fare attenzione a quello che si installa, certi metodi truffaldini non si possono giustificare in alcun modo !
Avatar utente
woddy68 Maschile
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1951
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Distribuzione: Ubuntu 13.04 64bit
Desktop: Unity

Re: Installare programmi in Windows 7 ....ma quante schifezz

Messaggioda Darren » mercoledì 25 aprile 2012, 1:36

woddy68 ha scritto:
isileth ha scritto:Non è colpa del sistema operativo se installi il mondo senza fare attenzione.
Non dico di leggere tutta l'EULA ed impararla a memoria, ma controllare cosa viene installato è il minimo.


Ti sembra che da quello che ho scritto ho dato la colpa al sistema operativo ? Certo, non volevo dirlo ma se forse quelli di Microsoft si svegliavano un po prima del 2012 per fare un appstore, cosa che Ubuntu e apple hanno da anni, sarebbe stato meglio.

che c'entra avere un appstore?
quando si installa un programma, che include una qualsiasi barra, o altro tool, c'è sempre la possibilità di deselezionarne l'installazione.
come al solito, basta fare attenzione.
Avatar utente
Darren Maschile
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 383
Iscrizione: ottobre 2008
Distribuzione: Ubuntu 14.04 x64 MacBookPro Retina
Desktop: Unity

Re: Installare programmi in Windows 7 ....ma quante schifezz

Messaggioda great » mercoledì 25 aprile 2012, 1:49

Darren ha scritto:
woddy68 ha scritto:
isileth ha scritto:Non è colpa del sistema operativo se installi il mondo senza fare attenzione.
Non dico di leggere tutta l'EULA ed impararla a memoria, ma controllare cosa viene installato è il minimo.


Ti sembra che da quello che ho scritto ho dato la colpa al sistema operativo ? Certo, non volevo dirlo ma se forse quelli di Microsoft si svegliavano un po prima del 2012 per fare un appstore, cosa che Ubuntu e apple hanno da anni, sarebbe stato meglio.

che c'entra avere un appstore?
quando si installa un programma, che include una qualsiasi barra, o altro tool, c'è sempre la possibilità di deselezionarne l'installazione.
come al solito, basta fare attenzione.

questo e' vero ma avvolte la spunta e' posizionata sotto menu "opzioni avanzate o simili" poco visibili dunque ... l'idea dell'appstore non e' male dove magari vige la regola che l'installer deve avere tutte le spunte di installazione nella pagina principale...
Avatar utente
great Non specificato
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 330
Iscrizione: settembre 2007
Località: bosconero (to)

Re: Installare programmi in Windows 7 ....ma quante schifezz

Messaggioda great » mercoledì 25 aprile 2012, 2:01

tralasciando le possibili soluzioni o le attenzioni che si devono dare durante l' installazione l'idea di fondo resta sbagliata, se voglio installe vlc non ha senso che mi venga proposta l'installazione di chrome, se volevo chrome scaricavo chrome.... e non vlc
Avatar utente
great Non specificato
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 330
Iscrizione: settembre 2007
Località: bosconero (to)

Re: Installare programmi in Windows 7 ....ma quante schifezz

Messaggioda woddy68 » mercoledì 25 aprile 2012, 3:42

Ma secondo voi indurre gli utenti in errore è giusto ? Perché questo è quello che fanno ! Se poi qualcuno vuole difenderli, con la scusa che gli utenti devono fare attenzione...va be ! Se tu mi proponi una pagina web con scritto a caratteri cubitali "per scaricare Vlc clicca qui" (è un esempio) , e alla fine del download mi trovo installato software che io non ho richiesto, permetti che io ritengo di essere stato truffato e che il tuo comportamento è stato scorretto ? Nella vita reale saprete che esistono clausole vessatorie e sappiamo che per legge una clausola per avere valore deve essere posta in evidenza e comunque non nascosta ed estorta con l'inganno, l'inganno è appunto quello che fanno. Non capisco come si fa a difendere queste situazioni....dopo di che sono il primo a dire che gli utenti devono prestare più attenzione e non avere fretta.
Avatar utente
woddy68 Maschile
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1951
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Distribuzione: Ubuntu 13.04 64bit
Desktop: Unity

Precedente

Torna a Bar Ubuntu

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 3 ospiti