[Iniziativa] Noi Siamo Ubuntu

Iniziative e progetti della comunità legati a Ubuntu.
Regole della sezione
Questa sezione ha lo scopo di raccogliere le iniziative/progetti della nostra Comunità legati ad Ubuntu. I progetti ospitati nascono da iniziative degli utenti o gruppi di utenti. In futuro i progetti potrebbero rimanere iniziative "personali" o essere integrate nella distribuzione, sponsorizzate da Ubuntu o da Canonical a discrezione dei responsabili. All'interno di essa sarà possibile inserire delle discussioni che hanno la funzione di pubblicizzare avvenimenti, iniziative e progetti software su Ubuntu e GNU/Linux in generale. Sarà inoltre possibile per gli utenti proporre lo sviluppo di nuovi software e in questo caso la discussione di richiesta avrà la funzione di generare un requisito funzionale del prodotto da sviluppare.

Sezione I - Iniziative
  • Fanno parte di iniziative, ad esempio, le seguenti categorie: corsi, progetti editoriali, libri.
  • La segnalazione di un'iniziativa avviene creando una discussione con l'annuncio.
  • Una volta effettuata la segnalazione, la discussione viene chiusa dal Gruppo Forum.
  • Se l'iniziativa esposta comporta un costo di adesione o fruizione, questo deve essere esplicitamente riportato all'interno della discussione.
  • È obbligatorio segnalare all'interno della discussione i riferimenti per poter contattare/partecipare all'iniziativa.

Sezione II - Progetti
  • La segnalazione di un progetto software, come per le iniziative, avviene e si sviluppa all'interno di una singola discussione.
  • Sarà consentito l'inserimento di software solo se rilasciati sotto licenza GPL (in tutte le sue versioni) o equivalente FOSS, tale da garantire agli utenti l'utilizzo del prodotto senza restrizioni e agli sviluppatori la proprietà intellettuale del codice prodotto.
  • Nell'oggetto della discussione dovrà essere riportata la categoria (es. [Iniziativa], [Progetto] o [Proposta]) e una semplice descrizione del progetto.
  • Se il progetto ha già un sito che lo ospita sarà a discrezione del Gruppo Forum chiuderla come segnalazione o lasciarla aperta.
  • Se il progetto non ha un sito che lo ospita si potranno aprire due discussioni, una per proporre modifiche/implementazioni (dove nel titolo occorre specificare [sviluppo]) ed una per segnalare problemi (e nel titolo dovrà comparire [supporto]).
  • Non è consentita l'apertura di nuove discussioni in riferimento a versioni superiori o modificate di un prodotto già riportato in precedenza.
  • Se il software oggetto del progetto ha una dimensione non superiore ai 128 kB, per prodotti che non hanno un sito che li ospita, sarà possibile allegarlo alla discussione.

Sezione III - Proposte
  • Una proposta deve essere eseguita e si svilupperà all'interno di una singola discussione.
  • Le proposte dovranno essere inserite direttamente nella sezione "Progetti della Comunità".
  • Dovranno essere specificate le funzionalità che devono essere sviluppate.
  • Non dovranno essere riportate diciture tipo "...deve fare come questo software...", ma indicare nel miglior modo possibile i requisiti.
  • Una volta segnalata la discussione resterà aperta per consentire uno scambio di idee su come sviluppare il codice o finché gli sviluppatori non forniranno una soluzione (da pubblicizzare poi, come visto prima, nella sezione Progetti) che ne soddisfi il requisito.

Per quanto non esposto sopra, si fa comunque riferimento al Regolamento del forum ed al Codice di Condotta della Comunità.

Re: [Iniziativa] Noi Siamo Ubuntu

Messaggioda ic3d » lunedì 14 gennaio 2013, 16:52

ale101 » 29 minuti fa ha scritto:si anche io sn minorenne e quindi non posso partecipare


Porta pazienza un po'... :-P

Intanto: hai qualche parente (papà,mamma, sorella, fratello, zio...) che usa Ubuntu? Intervistalo per noi e poi mandaci intervista + foto! Ci conto! :-)

Dario
- - - - - - - - -
Blog - Sito web - Twitter - Google Plus
Avatar utente
ic3d
Gruppo Promozione
Gruppo Promozione
 
Messaggi: 64
Iscrizione: marzo 2005
Località: Vicenza
Distribuzione: Kubuntu (ma anche Ubuntu/GNOME!)

Re: [Iniziativa] Noi Siamo Ubuntu

Messaggioda ale101 » lunedì 14 gennaio 2013, 18:48

il problema è che mio padre detesta ubuntu :nono: e mia madre non usa computer
:ciao:
ale101
Prode Principiante
 
Messaggi: 20
Iscrizione: dicembre 2012
Distribuzione: ubuntu 12.04

Re: [Iniziativa] Noi Siamo Ubuntu

Messaggioda ic3d » lunedì 14 gennaio 2013, 19:55

ale101 » oggi, 18:48 ha scritto:il problema è che mio padre detesta ubuntu :nono: e mia madre non usa computer


Impossibile detestare Ubuntu, forse è solo perché lo conosce poco! :) Comunque, porta pazienza e attendi un po'... ciao!

Dario
- - - - - - - - -
Blog - Sito web - Twitter - Google Plus
Avatar utente
ic3d
Gruppo Promozione
Gruppo Promozione
 
Messaggi: 64
Iscrizione: marzo 2005
Località: Vicenza
Distribuzione: Kubuntu (ma anche Ubuntu/GNOME!)

Re: [Iniziativa] Noi Siamo Ubuntu

Messaggioda Danixxxxxx » martedì 30 aprile 2013, 15:25

Faccio questo post solo per dare un consiglio dettato dal fatto che lavoro nel mondo dello spettacolo e della televisione e come facilmente intuibile il discorso "minorenni" lo conosciamo bene e lo teniamo sempre in grande considerazione.

Per prima cosa preciso che la legge non vieta in nessun modo ma la messa in onda, quale sia la forma, di immagini contenenti minori a patto vengano rispettate, questo in sintesi poi la normativa è più complessa, due condizioni.

a) Per mostrare il volto è necessaria una qualsiasi forma di liberatoria.

b) In essenza di liberatoria bisogna ridurre al minimo del minimo le possibilità che il minore venga riconosciuto.

Detto questo le tecniche che comunemente usiamo, anche per filmati da trasmettere via Internet, sono sostanzialmente quattro:

1) La liberatoria da parte di chi esercita la patria potestà; detta liberatoria ci permette, entro i limiti imposti dalla legge, di trasmettere in chiaro immagini del volto di un minore.

2) Far comparire il minore in video con un adulto che fa da garante. In questo modo la liberatoria non serve in quanto, se l'adulto ne esercita la patria potestà, è sufficiente copia di un suo documento da esibire in caso di controlli o contestazioni visto che per la legge si assume la piena responsabilità liberando esplicitamente noi.

3) Il mascheramento del volto; mascherina che copra occhi, naso e bocca o maschera digitale che rendano totalmente invisibili i tratti somatici.

4) La ripresa di schiena possibilmente con indosso una felpa con cappuccio.

In merito al punto 1 va precisato che in caso di immagini in diretta queste non devono essere registrate dopo lo scoccare della mezzanotte. Ciò non vieta di trasmetterle dopo se è dimostrabile l'orario entro il quale sono state registrate e solitamente non solo viene dimostrato ma in qualche modo dichiarato anche nel corso del filmato. Questa limitazione vale anche per il punto due.

Per quel che concerne i punti 3 e 4 va considerato che senza nessun tipo di liberatoria, ad esempio come accade durante i tg quando vengono intervistati dei ragazzi fuori di una qualche scuola e se non sono già maggiorenni ma in questo caso lo devono dimostrare, non è mai e per nessun motivo possibile trasmettere in chiaro il volto o renderlo riconoscibile ma è possibile trasmettere la figura intera, o parte di essa, con il volto mancante o irriconoscibile.

In ultimo, ma non meno importante, normalmente quando vengono fatte delle riprese a caso quali interviste fuori delle scuole si usa applicare dei filtri audio che trasformano la voce e la cadenza di parlata in modo tale che chi conosce quel protagonista non è in grado di associare particolari eventualmente conosciuti (ad esempio un paio di scarpe, il modo di portare i pantaloni, una felpa o un giubbotto di una particolare marca ecc ...) con la voce che è abituato a sentire. Un'altra precauzione che viene presa, solitamente con minori di 16 anni, è quella di chiedere loro di scambiarsi alcune cose come ad esempio chiedere al intervistato di indossare qualche minuto il giubbotto di un compagno e mettersi in spalla lo zaino di un altro compagno ancora oppure farsi riprendere con un casco in mano quando magari non ha neanche il motorino o anche, se le sue condizioni permettono di farlo in tutta sicurezza, di indossare un paio di occhiali da sole, che poi mettiamo in evidenza senza mostrare il volto, al posto dei suoi da vista. In pratica oltre a tutelarli coprendogli il volto o riprendendo solo dal collo in giù vengono adottate una moltitudine di precauzioni per limitare al minimo del minimo si possa riconoscere la persona dato in assenza di liberatorie è ciò che la legge vuole fermo restando che anche nel caso di riprese mascherate non devono essere fatto dopo la mezzanotte ma come detto sopra possono essere trasmesse.

Spero di esservi stato in qualche modo utile e avervi dato qualche spunto.
Danixxxxxx
Prode Principiante
 
Messaggi: 37
Iscrizione: aprile 2013
Desktop: Gnome su Gentoo 64Bit
Distribuzione: Gentoo 64 Bit

Re: [Iniziativa] Noi Siamo Ubuntu

Messaggioda ic3d » martedì 30 aprile 2013, 15:52

Danixxxxxx,

grazie della accurata segnalazione. Visto che l'argomento è delicato, abbiamo deciso comunque di adottare la linea della massima prudenza, ed evitare qualsiasi coinvolgimento di minori.
- - - - - - - - -
Blog - Sito web - Twitter - Google Plus
Avatar utente
ic3d
Gruppo Promozione
Gruppo Promozione
 
Messaggi: 64
Iscrizione: marzo 2005
Località: Vicenza
Distribuzione: Kubuntu (ma anche Ubuntu/GNOME!)

Re: [Iniziativa] Noi Siamo Ubuntu

Messaggioda Danixxxxxx » martedì 30 aprile 2013, 16:35

ic3d Immagine ha scritto:Danixxxxxx,

grazie della accurata segnalazione. Visto che l'argomento è delicato, abbiamo deciso comunque di adottare la linea della massima prudenza, ed evitare qualsiasi coinvolgimento di minori.


E si, quando si tratta di minori bisogna prestare non il doppio ma il quadruplo di attenzione proprio perché, come giustamente dici, l'argomento è molto delicato tuttavia, lavorandoci quasi ogni giorno, ho ritenuto opportuno segnalare che con le dovute cautele niente e nessuno ti impedisce di farlo poi, giustamente, l'iniziativa è tua e quindi quello che decidi per me va bene.

Posso solo riconfermarti che se serve sono comunque a disposizione per tutto quanto necessario.
Danixxxxxx
Prode Principiante
 
Messaggi: 37
Iscrizione: aprile 2013
Desktop: Gnome su Gentoo 64Bit
Distribuzione: Gentoo 64 Bit

Precedente

Torna a Progetti della Comunità

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 2 ospiti