Librecad, impariamolo.

Utilizzo di applicazioni in ambito professionale.

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » sabato 30 gennaio 2016, 0:37

Il comando è giusto e fa essattamente quello che desideri. Basta mettersi lì con pazienza e provare.
Comunque personalmete, e non solo con Librecad ma anche con altri Cad che uso, quando devo lavorare con angolazioni diverse uso proprio la forma @<. Per esempio nel caso da te proposto, io dapprima disegno linee schizzo (di costruzione) angolate, non necessariamente vincolate, e solo successivamente blocco le dimensioni (si parte sempre dall'astratto).
Prova a postare uno schizzo di quello che vuoi fare e ti farò vedere come io operei.

Edit: non vedo perchè non puoi prima disegnare la linea A angolata di X gradi e successivamente la linea B angolata di (X+Y) gradi. Il comando che ti ho mostrato fa esattamente quello e quando vai a selezionare la linea base avviene nientemeno che la copia della posizione A angolata di X gradi.
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 318
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » lunedì 11 aprile 2016, 23:01

Ho testato la 2.0.9 e devo dire che piano piano sta migliroando.
Ho anche aperto un disegno in dwg creato con autocad. Con alcuni aggiustamenti alle dimensioni e altri parametri delle quote ho ottenuto un disegno più che accettabile in dxf; rimpaginato e riprodotto anche in pdf. Il tutto senza neanche faticare più di tanto.
Si trattava di un lavoro per un'azienda che lavora solo in dxf e devo dire che sono contento per il risultato finale :D
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 318
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Gius71.71 » sabato 30 aprile 2016, 3:15

Ho appena scoperto quella che secondo me è una cosa molto buona, autocad 2016 apre alla perfezione i file dxf creati con Librecad, l'unica cosa che sembra non prendere sono i retini (ma il dxf che ho provato è vecchio appena posso provo con l'ultima versione sopra menzionata da mikexu) tutto il resto è ok.
Cioè ora si può usare tranquillamente Librecad per fare quello che si vuole e quando c'è un intoppo e serve il dwg basta aprirlo con Autocad e salvarlo automaticamente in dwg, senza perdere nemmeno 1 minuto di lavoro.
Chi vuole ora può incominciare ad usarlo veramente. :sisi:

Si trattava di un lavoro per un'azienda che lavora solo in dxf e devo dire che sono contento per il risultato finale :D

Fa piacere sapere che non è come qualcuno è convinto che sia, e cioè che a sto mondo tutti usano solo il dwg. :sisi:
Avatar utente
Gius71.71
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 655
Iscrizione: maggio 2011
Desktop: Gnome / Unity
Distribuzione: Fedora / Ubuntu

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » lunedì 2 maggio 2016, 9:29

Gius71.71 ha scritto:Ho appena scoperto quella che secondo me è una cosa molto buona, autocad 2016 apre alla perfezione i file dxf creati con Librecad, l'unica cosa che sembra non prendere sono i retini (ma il dxf che ho provato è vecchio appena posso provo con l'ultima versione sopra menzionata da mikexu) tutto il resto è ok.

Comunque Il problema dei retini non riguarda solo LibreCad. Con AutoCad la gestione di retini creati con software non Autodesk è un'annosa questione che coinvolge anche altri software che gestiscono il formato dwg, anche nativo.
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 318
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Gius71.71 » mercoledì 18 maggio 2016, 17:59

Riporto la mia ultima esperienza lavorativa con Librecad a conferma di quanto detto sopra.
Dovendo variare un progetto di un'abitazione esistente, essendo in possesso dei soli disegni attuali cartacei e non avendo assolutamente tempo da perdere ho:
- iniziato ad importare i disegni in png su Librecad (cosa che con Autocad Lite 1500 € circa non si può fare)
- fatto il "grosso" di tutto il disegno
- aperto infine con autocad 2016 per le rifiniture, per passarlo poi in dwg per il calcolo strutturale e per le piantine per il catasto (che purtroppo quelle di librecad il docfa non me le apre, anzi se qualcuno sa come fare gli offro una cena).
Quindi riassumendo decidete voi fino a che livello si può lavorare con Librecad, da tutto a niente, ma una cosa è sicura e cioè che in qualsiasi momento potete passare al software proprietario senza perdere un minuto del vostro lavoro, questo mi piace sottolinearlo.
Penso che è chiaro a tutti che in ambito lavorativo il requisito primario del software libero per essere usabile non è che deve fare tutto ma che deve essere compatibile.
Buon lavoro.
Avatar utente
Gius71.71
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 655
Iscrizione: maggio 2011
Desktop: Gnome / Unity
Distribuzione: Fedora / Ubuntu

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Geo ivan » sabato 13 agosto 2016, 12:45

Ho una domanda, si possono ritagliare immagini png jpg o tif? Non riesco a trovare il comando ne in qcad ne in librecad
Geo ivan
Prode Principiante
 
Messaggi: 117
Iscrizione: novembre 2013
Località: Roma
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 lts
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda lucapas » domenica 8 gennaio 2017, 18:59

Geo ivan Immagine ha scritto:Ho una domanda, si possono ritagliare immagini png jpg o tif? Non riesco a trovare il comando ne in qcad ne in librecad

Un po' tardino e non conosco la risposta, ma non è un problema, basta che ritagli l'immagine con un qualsiasi programma che lavora con le immagini e il risultato è identico.
Ultima modifica di lucapas il domenica 8 gennaio 2017, 19:19, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1433
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda lucapas » domenica 8 gennaio 2017, 19:18

Ho di recente riprovato ad usare LibreCAD per vederne i progressi. Non mi ha mai entusiasmato come progetto perché partiva dal Qcad che trovo molto macchinoso. Speravo che dopo tante modifiche avessero superato tale limite, invece continua ad essere poco veloce nel suo utilizzo. Sarà pure perché ho un'impostazione di lavoro formata su Autocad, ma per fare lo stesso disegno mi ci vogliono il triplo di clic e natualmente di tempo.
Eppure con 2 semplici modifiche si potrebbe fargli fare quel passo avanti di cui, secondo me, necessita. Ed ecco il mio suggerimento:
1. rendere disponibili sulla sinistra tutti i pannelli con ogni comando fruibile in 1 solo clic, una specie di ribbon insomma. Bisogna assolutamente evitare di far cliccare avanti e indietro per arrivare al comando che ci serve;
2. un pannello proprietà sempre visibile in cui poter gestire e modificare all'istante qualsiasi entità selezionata.
Poi se implementassero anche i layout di stampa sarebbe la perfezione, ma potremmo già accontentarci. Così com'è invece è ancora poco produttivo, ma come ho detto potrebbe essere colpa anche del mio modo di lavorare. :p
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1433
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » domenica 5 febbraio 2017, 1:13

lucapas ha scritto:Così com'è invece è ancora poco produttivo, ma come ho detto potrebbe essere colpa anche del mio modo di lavorare. :p

A parte il layout di stampa, che evidenemente non è stato ancora sviluppato, non c'è una cosa che hai elencato che risponda alla realtà dei fatti.
Riguardo alla macchinosità, dipende molto da come imposti l'area di lavoro. Non è per niente più macchinoso di Autocad, che peraltro, invece, per certi aspetti è moooolto più incasinato di altri Cad.
Quindi dovresti invece chiederti se Librecad lo hai effettivamente un attimino studiato.
Per quanto riguarda la produttività è ovvio che siamo ancora indietro. Però direi che disegni 2D, anche di media portata professionale, si possano affrontare agevolmente.
Il tutto senza polemiche nei tuoi confronti.
ciao
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 318
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » lunedì 6 febbraio 2017, 22:56

lucapas ha scritto:1. rendere disponibili sulla sinistra tutti i pannelli con ogni comando fruibile in 1 solo clic, una specie di ribbon insomma. Bisogna assolutamente evitare di far cliccare avanti e indietro per arrivare al comando che ci serve;

2. un pannello proprietà sempre visibile in cui poter gestire e modificare all'istante qualsiasi entità selezionata.
Poi se implementassero anche i layout di stampa sarebbe la perfezione, ma potremmo già accontentarci. Così com'è invece è ancora poco produttivo, ma come ho detto potrebbe essere colpa anche del mio modo di lavorare. :p

Immagine
Questo è uno spazio di lavoro dove c'è tutto a portata di mano.

In Librecad, per modificare le proprietà di un singolo oggetto, dopo averlo selezionato si usa il menù:

Tools (Strumenti) – Modifica – Proprietà.

Cliccando successivamente sull'oggetto desiderato si possono apportare le modifiche a:
- Livello (Layer)
- Colore tratto
- Spessore tratto
- Tipo tratto
- Geometria (x e y iniziali e finali)


Se invece si vogliono modificare le proprietà di più oggetti si opera selezionando dapprima tutti gli oggetti interessati quindi

Tools (Strumenti) – Modifica – Attributi.

Similmente al comando Proprietà si potranno modificare:
- Livello (Layer)
- Colore tratto
- Spessore tratto
- Tipo tratto.

Il secondo metodo è indicato naturalmente per apportare modifiche “di massa” ad un insieme di oggetti.

Per carità, niente di paragonabile con le potenzialità del comando Proprietà di Autocad … ma questo è Librecad.
Per lavorare in 2D ci si potrebbe accontentare tranquillamente.

Edit:
I comandi Proprietà e Attributo sono direttamente fruibili dai rispettivi Dock Widgets opportunamente attivati
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 318
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda lucapas » martedì 7 febbraio 2017, 10:29

L'ho studiato il programma e ho capito come modificare le proprietà del singolo oggetto o di più oggetti insieme. Il problema di macchinosità rimane: clic sull'oggetto/i e clic sul comando. Per il singolo oggetto basterebbe implementare il doppio clic o, come ho detto, meglio avere un pannello sempre visibile dove operare direttamente.
Invece sarei interessato a capire come hai ottenuto l'espansione dei comandi sulla sinistra.
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1433
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » mercoledì 8 febbraio 2017, 0:54

lucapas ha scritto:Invece sarei interessato a capire come hai ottenuto l'espansione dei comandi sulla sinistra.

Menu a tendina Widgets - Dock widgets
puoi spuntare Circonferenza, Curve Ellisse, Informazioni, Linea, Modifica, Polilinea, Quota, Seleziona che reappresentano dei gruppi omogenei di oggetti.
Ciascun gruppo lo puoi spostare trascinandolo in qualsiasi punto dell'area di lavoro (a seconda dei gusti/abitudini personali)

Con Dock Areas decidi come organizzare lo spazio lavoro (sinistra, destra, centrato, ecc.)
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 318
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda lucapas » mercoledì 8 febbraio 2017, 2:11

Oh, nella versione stabile 2.02 i widget non ci sono. Ora metto i daily anche se mi sarebbe piaciuto avere una via di mezzo tra il PPA stabile con versione vecchissima e quello daily con la versione alpha.
Comunque grazie per la dritta.
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1433
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » mercoledì 8 febbraio 2017, 12:55

Ti conviene aggiornare sempre. Nelle ultime versioni addirittura (finalmente) si riescono a caricare i file dwg. Si tratta solo di un timido inizio ma bisogna capire che gli sviluppatori fanno quello che possono, date anche le scarse risorse.
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 318
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda AndreaGrandi » sabato 11 febbraio 2017, 13:10

Ciao a tutti, spero di non essere O.T., ho iniziato ad usare da poco Librecad e mi trovo abbastanza bene (uso AutoCad da circa 15anni).
Ho riscontrato qualche difficoltà nella gestione dei font qualcuno sa come fare ad importare nuovi font in Librecad?
grazie
AndreaGrandi
Prode Principiante
 
Messaggi: 1
Iscrizione: febbraio 2017
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » domenica 12 febbraio 2017, 22:45

AndreaGrandi ha scritto: qualcuno sa come fare ad importare nuovi font in Librecad?
grazie

Menu a tendina Options - Preferenze applicazione - Percorsi - Caratteri di testo
Devi indicare il percorso dove è salvato il set di caratteri che vuoi usare.
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 318
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda lucapas » martedì 14 febbraio 2017, 15:09

Se non sbaglio LibreCAD non legge i caratteri truetype, quindi in teoria non è sufficiente indicargli dove trovare i fonts se prima non li converti in un formato strano che ora non ricordo ma di cui, per lo meno io, non ho trovato nessun convertitore.
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1433
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » martedì 14 febbraio 2017, 17:46

Vero, ma siccome non ha specificato che vuole usare i truetype gli ho semplicemente indicato dove va settato il percorso.
Comunque per convertire i TTF si può fare:
https://github.com/LibreCAD/LibreCAD/bl ... /ttf2lff.1
e una volta effettutata la conversione si indica il percorso del file convertito come ho indicato sopra.
Non l'ho mai fatto in quanto i caratteri di base di Librecad mi bastano e avanzano.
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 318
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Nello di Varese » sabato 11 marzo 2017, 16:28

Titolo "libreCAD, impariamolo" .
Ma c'è qualcuno disposto ad aiutare chi non conosce il programma?
Ho capito ch3 per disegnare una linea basta inserire la chiocciola (@) e le due coordinate relative al punto di inizio. Quindi per una linea di 10 ortogonale verso destra @10,0.
E per disegnare una circonferenza centro raggio? E per specificare una misura per l'offset? E per...
Insomma per ogni operazione se ci sono delle regole per l'immissione degli imput, qualcuno può indicarle o fornire una guida dove trovarle.
Nello di Varese
Prode Principiante
 
Messaggi: 25
Iscrizione: settembre 2016
Desktop: MATE
Distribuzione: Mint 17.3 64bit
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » sabato 11 marzo 2017, 22:11

Nello di Varese ha scritto:Titolo "libreCAD, impariamolo" .
Ma c'è qualcuno disposto ad aiutare chi non conosce il programma?
Ho capito ch3 per disegnare una linea basta inserire la chiocciola (@) e le due coordinate relative al punto di inizio. Quindi per una linea di 10 ortogonale verso destra @10,0.
E per disegnare una circonferenza centro raggio? E per specificare una misura per l'offset? E per...
Insomma per ogni operazione se ci sono delle regole per l'immissione degli imput, qualcuno può indicarle o fornire una guida dove trovarle.

Certo che c'è qualcuno disposto ad aiutare. Occorre però dapprima mettersi in testa queste 2 regolucce (non sono poi tante da imparare e non abbisognano di particolari conoscenze):
1 - Un quesito alla volta. Non è possibile che chi ha intenzione di aiutarti si metta lì e ti spieghi tutto il programma in un solo post.
2 - L'educazione, che in genere mamma e papà insegnano ai loro pargoli, è gradita anche in questo forum. Direi che è buona regola non piombare in un 3D come hai fatto tu. Lo potresti fare (ma neanche più di tanto ...) in un servizio a pagamento, dove metti quattrini e giustamente hai diritto a ricevere l'assistenza per la quale hai pagato. Ma siccome qui di grana non ne gira, dovresti avere l'umiltà di adattarti anche ad un eventuale diniego di aiuto.

Detto questo, se vuoi aiuto sui vari comandi, sono ben disposto a risponderti (una domanda alla volta però).

ciao
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 318
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

PrecedenteSuccessiva

Torna a Applicazioni professionali

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 2 ospiti