[Guida] Zoneminder: Installazione passo per passo

Utilizzo di applicazioni in ambito professionale.

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo

Messaggioda danielemod » sabato 16 agosto 2014, 17:33

Passo 3) Creazione di un lanciatore per avviare ed arrestare ZM
A cosa serve ?
Questo passo è per chi usa il PC non solo per la videosorveglianza
e preferisce avviare ZM manualmente e facilmente (non in automatico all'avvio del PC)
solo quando si decide di usare il PC come Videosorveglianza.

Ho creato delle icone comode comode per lanciare ed arrestare ZM
per chi vuole la massima semplicità e come mio padre che ha difficoltà anche ad inviare un'email
quindi per farla breve ed evitare di imparare il funzionamento del pannello comandi di ZM.

Dopo aver infarinato un pò le mie povere conoscenze seguendo Creare-un-lanciatore-in-Ubuntu-13-10, Opzione Crea Lanciatore sulle nuove versioni di Ubuntu, Creare lanciatori sulla scrivania - Ubuntu 12.04 - e sulla barra di Unity e Creare un lanciatore.

1) Innanzitutto per non far avviare in automatico ZM all'accenzione del PC, ho spostato il file script zoneminder
dalla cartella di avvi automatici /etc/init.d
alla cartella dei programmi /bin
Codice: Seleziona tutto
sudo mv /etc/init.d/zoneminder /bin/zoneminder


2) Ho installato alacarte e gnome-panel utili interfacce grafiche per creare lanciatori
Codice: Seleziona tutto
sudo apt-get install alacarte

Codice: Seleziona tutto
sudo apt-get install gnome-panel

codice risultante
Codice: Seleziona tutto
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
I seguenti pacchetti sono stati installati automaticamente e non sono più richiesti:
  libatk-bridge2.0-0:i386 libatspi2.0-0:i386 libcairo-gobject2:i386
  libcolord1:i386 libdbusmenu-gtk3-4:i386 libgtk-3-0:i386 liblcms2-2:i386
  libwayland-client0:i386 libwayland-cursor0:i386 libxkbcommon0:i386
  libxvidcore4
Usare "apt-get autoremove" per rimuoverli.
I seguenti pacchetti saranno inoltre installati:
  alacarte gir1.2-panelapplet-4.0 gnome-applets gnome-applets-data
  gnome-control-center gnome-control-center-data gnome-media gnome-panel-data
  gnome-session-flashback gstreamer0.10-gconf indicator-applet-complete
  indicator-application libgnome-media-profiles-3.0-0 libgoa-backend-1.0-1
  libpanel-applet-4-0 metacity notification-daemon
Pacchetti suggeriti:
  tomboy gnome-netstatus-applet deskbar-applet cpufrequtils desktop-base
  gnome-themes-standard
I seguenti pacchetti NUOVI saranno installati:
  alacarte gir1.2-panelapplet-4.0 gnome-applets gnome-applets-data
  gnome-control-center gnome-control-center-data gnome-media gnome-panel
  gnome-panel-data gnome-session-flashback gstreamer0.10-gconf
  indicator-applet-complete indicator-application
  libgnome-media-profiles-3.0-0 libgoa-backend-1.0-1 libpanel-applet-4-0
  metacity notification-daemon
0 aggiornati, 18 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
È necessario scaricare 9.794 kB di archivi.
Dopo quest'operazione, verranno occupati 47,6 MB di spazio su disco.
Continuare? [S/n]
Scaricamento di:1 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/main libgoa-backend-1.0-1 amd64 3.10.3-0ubuntu1 [198 kB]
Scaricamento di:2 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/universe alacarte all 3.10.0-1ubuntu2 [82,6 kB]
Scaricamento di:3 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty-updates/universe libpanel-applet-4-0 amd64 1:3.8.0-1ubuntu12.2 [90,2 kB]
Scaricamento di:4 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty-updates/universe gir1.2-panelapplet-4.0 amd64 1:3.8.0-1ubuntu12.2 [4.640 B]
Scaricamento di:5 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/universe gnome-applets-data all 3.5.92-0ubuntu3 [4.574 kB]
Scaricamento di:6 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty-updates/universe gnome-panel-data all 1:3.8.0-1ubuntu12.2 [1.167 kB]
Scaricamento di:7 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty-updates/universe gnome-panel amd64 1:3.8.0-1ubuntu12.2 [345 kB]
Scaricamento di:8 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/universe gnome-applets amd64 3.5.92-0ubuntu3 [158 kB]
Scaricamento di:9 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty-updates/main gnome-control-center-data all 1:3.6.3-0ubuntu56.1 [1.216 kB]
Scaricamento di:10 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty-updates/main gnome-control-center amd64 1:3.6.3-0ubuntu56.1 [464 kB]
Scaricamento di:11 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/universe libgnome-media-profiles-3.0-0 amd64 3.0.0-1ubuntu2 [54,3 kB]
Scaricamento di:12 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/main gstreamer0.10-gconf amd64 0.10.31-3+nmu1ubuntu5 [67,9 kB]
Scaricamento di:13 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/universe gnome-media amd64 3.4.0-1ubuntu2 [1.000 kB]
Scaricamento di:14 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/main metacity amd64 1:2.34.13-0ubuntu4 [226 kB]
Scaricamento di:15 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/main notification-daemon amd64 0.7.6-1 [30,9 kB]
Scaricamento di:16 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty-updates/universe gnome-session-flashback all 1:3.8.0-1ubuntu12.2 [71,7 kB]
Scaricamento di:17 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/universe indicator-applet-complete amd64 12.10.2+14.04.20140403-0ubuntu1 [20,0 kB]
Scaricamento di:18 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ trusty/main indicator-application amd64 12.10.1+14.04.20140407-0ubuntu1 [23,8 kB]
Recuperati 9.794 kB in 12s (793 kB/s)                                         
Selezionato il pacchetto libgoa-backend-1.0-1:amd64 non precedentemente selezionato.
(Lettura del database... 209224 file e directory attualmente installati.)
Preparativi per estrarre .../libgoa-backend-1.0-1_3.10.3-0ubuntu1_amd64.deb...
Estrazione di libgoa-backend-1.0-1:amd64 (3.10.3-0ubuntu1)...
Selezionato il pacchetto alacarte non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../alacarte_3.10.0-1ubuntu2_all.deb...
Estrazione di alacarte (3.10.0-1ubuntu2)...
Selezionato il pacchetto libpanel-applet-4-0 non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../libpanel-applet-4-0_1%3a3.8.0-1ubuntu12.2_amd64.deb...
Estrazione di libpanel-applet-4-0 (1:3.8.0-1ubuntu12.2)...
Selezionato il pacchetto gir1.2-panelapplet-4.0 non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../gir1.2-panelapplet-4.0_1%3a3.8.0-1ubuntu12.2_amd64.deb...
Estrazione di gir1.2-panelapplet-4.0 (1:3.8.0-1ubuntu12.2)...
Selezionato il pacchetto gnome-applets-data non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../gnome-applets-data_3.5.92-0ubuntu3_all.deb...
Estrazione di gnome-applets-data (3.5.92-0ubuntu3)...
Selezionato il pacchetto gnome-panel-data non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../gnome-panel-data_1%3a3.8.0-1ubuntu12.2_all.deb...
Estrazione di gnome-panel-data (1:3.8.0-1ubuntu12.2)...
Selezionato il pacchetto gnome-panel non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../gnome-panel_1%3a3.8.0-1ubuntu12.2_amd64.deb...
Estrazione di gnome-panel (1:3.8.0-1ubuntu12.2)...
Selezionato il pacchetto gnome-applets non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../gnome-applets_3.5.92-0ubuntu3_amd64.deb...
Estrazione di gnome-applets (3.5.92-0ubuntu3)...
Selezionato il pacchetto gnome-control-center-data non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../gnome-control-center-data_1%3a3.6.3-0ubuntu56.1_all.deb...
Estrazione di gnome-control-center-data (1:3.6.3-0ubuntu56.1)...
Selezionato il pacchetto gnome-control-center non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../gnome-control-center_1%3a3.6.3-0ubuntu56.1_amd64.deb...
Estrazione di gnome-control-center (1:3.6.3-0ubuntu56.1)...
Selezionato il pacchetto libgnome-media-profiles-3.0-0 non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../libgnome-media-profiles-3.0-0_3.0.0-1ubuntu2_amd64.deb...
Estrazione di libgnome-media-profiles-3.0-0 (3.0.0-1ubuntu2)...
Selezionato il pacchetto gstreamer0.10-gconf:amd64 non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../gstreamer0.10-gconf_0.10.31-3+nmu1ubuntu5_amd64.deb...
Estrazione di gstreamer0.10-gconf:amd64 (0.10.31-3+nmu1ubuntu5)...
Selezionato il pacchetto gnome-media non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../gnome-media_3.4.0-1ubuntu2_amd64.deb...
Estrazione di gnome-media (3.4.0-1ubuntu2)...
Selezionato il pacchetto metacity non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../metacity_1%3a2.34.13-0ubuntu4_amd64.deb...
Estrazione di metacity (1:2.34.13-0ubuntu4)...
Selezionato il pacchetto notification-daemon non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../notification-daemon_0.7.6-1_amd64.deb...
Estrazione di notification-daemon (0.7.6-1)...
Selezionato il pacchetto gnome-session-flashback non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../gnome-session-flashback_1%3a3.8.0-1ubuntu12.2_all.deb...
Estrazione di gnome-session-flashback (1:3.8.0-1ubuntu12.2)...
Selezionato il pacchetto indicator-applet-complete non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../indicator-applet-complete_12.10.2+14.04.20140403-0ubuntu1_amd64.deb...
Estrazione di indicator-applet-complete (12.10.2+14.04.20140403-0ubuntu1)...
Selezionato il pacchetto indicator-application non precedentemente selezionato.
Preparativi per estrarre .../indicator-application_12.10.1+14.04.20140407-0ubuntu1_amd64.deb...
Estrazione di indicator-application (12.10.1+14.04.20140407-0ubuntu1)...
Elaborazione dei trigger per hicolor-icon-theme (0.13-1)...
Elaborazione dei trigger per gnome-menus (3.10.1-0ubuntu2)...
Elaborazione dei trigger per desktop-file-utils (0.22-1ubuntu1)...
Elaborazione dei trigger per bamfdaemon (0.5.1+14.04.20140409-0ubuntu1)...
Rebuilding /usr/share/applications/bamf-2.index...
Elaborazione dei trigger per mime-support (3.54ubuntu1)...
Elaborazione dei trigger per man-db (2.6.7.1-1ubuntu1)...
Elaborazione dei trigger per gconf2 (3.2.6-0ubuntu2)...
Elaborazione dei trigger per libglib2.0-0:i386 (2.40.2-0ubuntu1)...
Elaborazione dei trigger per libglib2.0-0:amd64 (2.40.2-0ubuntu1)...
Configurazione di libgoa-backend-1.0-1:amd64 (3.10.3-0ubuntu1)...
Configurazione di alacarte (3.10.0-1ubuntu2)...
Configurazione di libpanel-applet-4-0 (1:3.8.0-1ubuntu12.2)...
Configurazione di gir1.2-panelapplet-4.0 (1:3.8.0-1ubuntu12.2)...
Configurazione di gnome-applets-data (3.5.92-0ubuntu3)...
Configurazione di gnome-panel-data (1:3.8.0-1ubuntu12.2)...
Configurazione di gnome-panel (1:3.8.0-1ubuntu12.2)...
Configurazione di gnome-applets (3.5.92-0ubuntu3)...
Configurazione di gnome-control-center-data (1:3.6.3-0ubuntu56.1)...
Configurazione di gnome-control-center (1:3.6.3-0ubuntu56.1)...
Configurazione di libgnome-media-profiles-3.0-0 (3.0.0-1ubuntu2)...
Configurazione di gstreamer0.10-gconf:amd64 (0.10.31-3+nmu1ubuntu5)...
Configurazione di gnome-media (3.4.0-1ubuntu2)...
Configurazione di metacity (1:2.34.13-0ubuntu4)...
update-alternatives: viene usato /usr/bin/metacity per fornire /usr/bin/x-window-manager (x-window-manager) in modalità automatica
Configurazione di notification-daemon (0.7.6-1)...
Configurazione di gnome-session-flashback (1:3.8.0-1ubuntu12.2)...
Configurazione di indicator-applet-complete (12.10.2+14.04.20140403-0ubuntu1)...
Configurazione di indicator-application (12.10.1+14.04.20140407-0ubuntu1)...
Elaborazione dei trigger per libc-bin (2.19-0ubuntu6.3)...

3)Ho lanciato 2 volte il comando che crea i 2 lanciatori direttamente nella scrivania
Codice: Seleziona tutto
gnome-desktop-item-edit ~/Scrivania/ --create-new


ed ho inserito i seguenti dati
Tipo: Applicazione nel terminale
Name: Videosorv_START
Command: sudo /bin/zoneminder start (per l'avvio) sudo /bin/zoneminder stop (per l'arresto)
(all'origine il comando era sudo /etc/init.d/zoneminder stop)
in alcune versioni di creatore lanciatore: Launch in Terminal: si
Comment: Avvia la videosorveglianza di ZoneMinder
simile a questa schermata:
Immagine

Ripeto tutto il prec. passo anche per il lanciatore che arresta Videosorv_START

4) Ho copiato con Nautilus in modalità superutente
Codice: Seleziona tutto
sudo nautilus

i file appena creati
Videosorv_START
Videosorv_STOP

dal percorso Home/Scrivania
nella cartella dei programmi dei menù è /usr/share/applications/
Così facendo si permette di fare comparire i lanciatori anche nei menù dei programmi (con il tasto win), e poi cerca per es. Videosorv start.
All'avvio del lanciatore verrà aperta una finestra di terminale dove verrà chiesta la tua password di sistema.

5) Per personalizzare le icone dei lanciatori
fate clic sui link e una volta aperta l'immagine dell'icona, clic destro e Salva immagine con nome... power_on.png e power_off.png nella cartella Scaricati subito dopo i comandi di copia
Codice: Seleziona tutto
cd Scaricati

Codice: Seleziona tutto
sudo cp power_off.png /usr/share/pixmaps

Codice: Seleziona tutto
sudo cp power_on.png /usr/share/pixmaps

e modificateli con i comandi
Codice: Seleziona tutto
cd

Codice: Seleziona tutto
cd Scrivania

Codice: Seleziona tutto
ls

Codice: Seleziona tutto
sudo gedit Videosorv_START.desktop


e modificare la voce icon come l'esempio del file lanciatore Videosorv_start:
#!/usr/bin/env xdg-open
[Desktop Entry]
Version=1.0
Type=Application
Terminal=true
Icon[it]=/usr/share/pixmaps/power_off.png
Name[it]=Videosorv_START
Exec=sudo /etc/bin/zoneminder start
Comment[it]=Avvia la videosorveglianza di ZoneMinder
Name=Videosorv_START
Comment=Avvia la videosorveglianza di ZoneMinder
Icon=/usr/share/pixmaps/power_off.png

6) per avere le icone anche nel launcer (la barra verticale a sinistra dei menù) è sufficiente trascinarle su di essa creando anche qui i 2 lanciatori.

In alternativa come memorandum, un esempio di traccia di partenza più elaborato
di script lanciatore per un futuro utilizzo
Codice: Seleziona tutto
[Desktop Entry]
Name=nome_programma
GenericName=nome_prog
Comment=Quello_che_vuoi
Exec=Comando
Terminal=false
StartupNotify=true
MimeType=text/plain;
Type=Application
Icon=Percorso_icona
Actions=Azione_1;Azione_2;

[Desktop Action Azione_1]
Name=Azione_1
Exec=Comando_Azione_1
OnlyShowIn=Unity;

[Desktop Action Azione_2]
Name=Azione_2
Exec=Comando_Azione_2
OnlyShowIn=Unity;

ottenendo sulla scrivania graficamente una cosa simile
Immagine

Funziona ! ;)

Indice
Ultima modifica di danielemod il domenica 28 dicembre 2014, 2:57, modificato 24 volte in totale.
UBUNTU: IO sono ciò che sono per merito di TUTTI.
- Guida installazione Zoneminder passo per passo con controllo videocamere da smartphone; invio immagine evento allarme via email (testata ed agg. il 24 nov. 2014).
- VDR (La TV su Ubuntu) con telecomando via tablet o telefonino android.
Avatar utente
danielemod
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 391
Iscrizione: luglio 2011
Località: Mazara
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.10 LTS - i686
Sesso: Maschile

Re: Zoneminder - Avviso allarme con SMS e Chiamata da cellul

Messaggioda danielemod » giovedì 21 agosto 2014, 2:20

in lavorazione... :work:
Avviso allarme tramite:
- SMS
- Chiamata da cellulare
in questa discussione Zoneminder Guida - Avviso allarme con chiamata da cellulare

Avviso tramite SMS
1) da Come compilare / installare SMS SERVER TOOLS 3
Codice: Seleziona tutto
sudo apt-get install build-essential manpages-dev

2) ho scaricato dalla sezione di dawnload il file dell'ultima versione disponibile mm-1.4.2.tar.gz e l'ho scompattata con Nautilus nella cartella nuova Scaricati/mm-1.4.2
3) ho compilato sempre dallo stesso percorso con il comando ./configure dando un risultato simile
Codice: Seleziona tutto
Configuring OSSP mm (Shared Memory Allocation), Version 1.4.2 (15-Aug-2006)
Copyright (c) 1999-2006 Ralf S. Engelschall <rse@engelschall.com>
Copyright (c) 1999-2006 The OSSP Project <http://www.ossp.org/>
Platform: x86_64-unknown-linux-gnu

Build Tools:
checking for gcc... gcc
checking for C compiler default output file name... a.out
checking whether the C compiler works... yes
checking whether we are cross compiling... no
checking for suffix of executables...
checking for suffix of object files... o
checking whether we are using the GNU C compiler... yes
checking whether gcc accepts -g... yes
checking for gcc option to accept ISO C89... none needed
checking how to run the C preprocessor... gcc -E
checking for compilation debug mode... disabled
checking whether make sets $(MAKE)... yes
checking build system type... x86_64-unknown-linux-gnu
checking host system type... x86_64-unknown-linux-gnu
checking for a sed that does not truncate output... /bin/sed
checking for grep that handles long lines and -e... /bin/grep
checking for egrep... /bin/grep -E
checking for ld used by gcc... /usr/bin/ld
checking if the linker (/usr/bin/ld) is GNU ld... yes
checking for /usr/bin/ld option to reload object files... -r
checking for BSD-compatible nm... /usr/bin/nm -B
checking whether ln -s works... yes
checking how to recognise dependent libraries... pass_all
checking for ANSI C header files... yes
checking for sys/types.h... yes
checking for sys/stat.h... yes
checking for stdlib.h... yes
checking for string.h... yes
checking for memory.h... yes
checking for strings.h... yes
checking for inttypes.h... yes
checking for stdint.h... yes
checking for unistd.h... yes
checking dlfcn.h usability... yes
checking dlfcn.h presence... yes
checking for dlfcn.h... yes
checking for g++... g++
checking whether we are using the GNU C++ compiler... yes
checking whether g++ accepts -g... yes
checking how to run the C++ preprocessor... g++ -E
checking for g77... no
checking for f77... no
checking for xlf... no
checking for frt... no
checking for pgf77... no
checking for cf77... no
checking for fort77... no
checking for fl32... no
checking for af77... no
checking for f90... no
checking for xlf90... no
checking for pgf90... no
checking for pghpf... no
checking for epcf90... no
checking for gfortran... no
checking for g95... no
checking for f95... no
checking for fort... no
checking for xlf95... no
checking for ifort... no
checking for ifc... no
checking for efc... no
checking for pgf95... no
checking for lf95... no
checking for ftn... no
checking whether we are using the GNU Fortran 77 compiler... no
checking whether  accepts -g... no
checking the maximum length of command line arguments... 32768
checking command to parse /usr/bin/nm -B output from gcc object... ok
checking for objdir... .libs
checking for ar... ar
checking for ranlib... ranlib
checking for strip... strip
checking if gcc supports -fno-rtti -fno-exceptions... no
checking for gcc option to produce PIC... -fPIC
checking if gcc PIC flag -fPIC works... yes
checking if gcc static flag -static works... yes
checking if gcc supports -c -o file.o... yes
checking whether the gcc linker (/usr/bin/ld -m elf_x86_64) supports shared libraries... yes
checking whether -lc should be explicitly linked in... no
checking dynamic linker characteristics... GNU/Linux ld.so
checking how to hardcode library paths into programs... immediate
checking whether stripping libraries is possible... yes
checking if libtool supports shared libraries... yes
checking whether to build shared libraries... yes
checking whether to build static libraries... yes
configure: creating libtool
appending configuration tag "CXX" to libtool
checking for ld used by g++... /usr/bin/ld -m elf_x86_64
checking if the linker (/usr/bin/ld -m elf_x86_64) is GNU ld... yes
checking whether the g++ linker (/usr/bin/ld -m elf_x86_64) supports shared libraries... yes
checking for g++ option to produce PIC... -fPIC
checking if g++ PIC flag -fPIC works... yes
checking if g++ static flag -static works... yes
checking if g++ supports -c -o file.o... yes
checking whether the g++ linker (/usr/bin/ld -m elf_x86_64) supports shared libraries... yes
checking dynamic linker characteristics... GNU/Linux ld.so
checking how to hardcode library paths into programs... immediate
appending configuration tag "F77" to libtool

Platform Environment:
checking stdio.h usability... yes
checking stdio.h presence... yes
checking for stdio.h... yes
checking for stdlib.h... (cached) yes
checking for string.h... (cached) yes
checking errno.h usability... yes
checking errno.h presence... yes
checking for errno.h... yes
checking limits.h usability... yes
checking limits.h presence... yes
checking for limits.h... yes
checking for unistd.h... (cached) yes
checking fcntl.h usability... yes
checking fcntl.h presence... yes
checking for fcntl.h... yes
checking for sys/stat.h... (cached) yes
checking for sys/types.h... (cached) yes
decision on mandatory system headers... all fine
checking for memory.h... (cached) yes
checking for memcpy... yes
checking for memset... yes
checking for bcopy... yes
checking for _POSIX_PATH_MAX in limits.h... yes
checking for PATH_MAX in limits.h... yes
checking for _POSIX_CHILD_MAX in limits.h... yes
checking for CHILD_MAX in limits.h... no
checking sys/param.h usability... yes
checking sys/param.h presence... yes
checking for sys/param.h... yes
checking for MAXPATHLEN in sys/param.h... yes

Virtual Memory Page Size:
checking for unistd.h... (cached) yes
checking kernel/OS.h usability... no
checking kernel/OS.h presence... no
checking for kernel/OS.h... no
checking for getpagesize... yes
checking for sysconf... yes
checking for _SC_PAGESIZE in unistd.h... yes
checking for B_PAGE_SIZE in kernel/OS.h... no
decision on memory page size determination... POSIX.1 sysconf(_SC_PAGESIZE)

Shared Memory Implementation:
checking sys/mman.h usability... yes
checking sys/mman.h presence... yes
checking for sys/mman.h... yes
checking for MAP_ANON in sys/mman.h... yes
checking for mmap... yes
checking for munmap... yes
checking for shm_open... no
checking for shm_unlink... no
checking for /dev/zero... yes
checking sys/ipc.h usability... yes
checking sys/ipc.h presence... yes
checking for sys/ipc.h... yes
checking sys/shm.h usability... yes
checking sys/shm.h presence... yes
checking for sys/shm.h... yes
checking sys/file.h usability... yes
checking sys/file.h presence... yes
checking for sys/file.h... yes
checking for shmget... yes
checking for shmat... yes
checking for shmdt... yes
checking for shmctl... yes
checking for kernel/OS.h... (cached) no
checking for create_area... no
decision on shared memory allocation method... SysV IPC shmget()
checking for shared memory maximum segment size... 64MB (soft limit)

Mutual Exclusion Implementation:
checking for sys/ipc.h... (cached) yes
checking sys/sem.h usability... yes
checking sys/sem.h presence... yes
checking for sys/sem.h... yes
checking for sys/file.h... (cached) yes
checking for semget... yes
checking for semctl... yes
checking for LOCK_EX in sys/file.h... yes
checking for F_SETLK in fcntl.h... yes
checking for IPC_PRIVATE in sys/ipc.h... yes
checking for SEM_UNDO in sys/sem.h... yes
checking for kernel/OS.h... (cached) no
checking for create_sem... no
checking whether union semun is defined in sys/sem.h... no
decision on mutex implementation method... SVR4-style fcntl() on temporary file

Output Substitution:
configure: creating ./config.status
config.status: creating Makefile
config.status: creating mm-config
config.status: creating config.h
config.status: executing adjustment commands

4) poi il comando make
Codice: Seleziona tutto
./libtool --quiet --mode=compile gcc -c -O2 mm_global.c
./libtool --quiet --mode=compile gcc -c -O2 mm_alloc.c
mm_alloc.c: In function 'mm_display_info':
mm_alloc.c:169:5: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 3 has type 'size_t' [-Wformat=]
     fprintf(stderr, "    memory size     = %d\n", mm->mp_size);
     ^
mm_alloc.c:170:5: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 3 has type 'size_t' [-Wformat=]
     fprintf(stderr, "    memory offset   = %d\n", mm->mp_offset);
     ^
mm_alloc.c:171:5: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 3 has type 'size_t' [-Wformat=]
     fprintf(stderr, "    bytes spare     = %d\n", mm->mp_size-mm->mp_offset);
     ^
mm_alloc.c:174:13: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 4 has type 'size_t' [-Wformat=]
             mm->mp_freechunks.mc_usize == 1 ? "" : "s");
             ^
mm_alloc.c:184:21: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 6 has type 'size_t' [-Wformat=]
                     i++, (unsigned long)mc, (unsigned long)(mc+mc->mc_size), mc->mc_size);
                     ^
./libtool --quiet --mode=compile gcc -c -O2 mm_core.c
./libtool --quiet --mode=compile gcc -c -O2 mm_lib.c
./libtool --quiet --mode=compile gcc -c -O2 mm_vers.c
./libtool --quiet --mode=link gcc -o libmm.la mm_global.lo mm_alloc.lo mm_core.lo mm_lib.lo mm_vers.lo \
       -rpath /usr/local/lib -version-info `./shtool version -l c -d libtool mm_vers.c`
./libtool --quiet --mode=compile gcc -c -O2 mm_test.c
mm_test.c: In function 'main':
mm_test.c:108:5: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 3 has type 'size_t' [-Wformat=]
     fprintf(stderr, "actually allocated core size = %d\n", s);
     ^
mm_test.c:137:5: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 3 has type 'size_t' [-Wformat=]
     fprintf(stderr, "actually allocated core size = %d\n", s);
     ^
mm_test.c:206:5: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 3 has type 'size_t' [-Wformat=]
     fprintf(stderr, "actually available bytes = %d\n", s);
     ^
mm_test.c:213:9: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 3 has type 'size_t' [-Wformat=]
         fprintf(stderr, "total=%09d allocated=%09d add=%06d\r", s, n, (i+1)*(i+1));
         ^
mm_test.c:251:9: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 3 has type 'size_t' [-Wformat=]
         fprintf(stderr, "Something is leaking, we've lost %d bytes\n", s - s2);
         ^
mm_test.c:255:9: warning: format '%d' expects argument of type 'int', but argument 3 has type 'size_t' [-Wformat=]
         fprintf(stderr, "Fine, we have again %d bytes available\n", s2);
         ^
./libtool --quiet --mode=link gcc -o mm_test mm_test.lo libmm.la

5) il comando make test
Codice: Seleziona tutto
...
OK - ALL TESTS SUCCESSFULLY PASSED.
...

6) e il comando finale sudo make install riportando sempre il risultato
Codice: Seleziona tutto
./shtool mkdir -f -p -m 755 /usr/local/bin
./shtool mkdir -f -p -m 755 /usr/local/include
./shtool mkdir -f -p -m 755 /usr/local/lib
./shtool mkdir -f -p -m 755 /usr/local/share/man/man1
mkdir: cannot create directory '/usr/local/share/man/man1': Permission denied
chmod: cannot access '/usr/local/share/man/man1': No such file or directory
make: *** [install] Errore 1
giusi@giusi-HP-Pavilion:~/Scaricati/mm-1.4.2$ sudo make install
[sudo] password for giusi:
./shtool mkdir -f -p -m 755 /usr/local/bin
./shtool mkdir -f -p -m 755 /usr/local/include
./shtool mkdir -f -p -m 755 /usr/local/lib
./shtool mkdir -f -p -m 755 /usr/local/share/man/man1
./shtool mkdir -f -p -m 755 /usr/local/share/man/man3
./shtool install -c -m 755 mm-config /usr/local/bin/mm-config
./shtool install -c -m 644 mm-config.1 /usr/local/share/man/man1/mm-config.1
./shtool install -c -m 644 mm.3 /usr/local/share/man/man3/mm.3
./shtool install -c -m 644 mm.h /usr/local/include/mm.h
./shtool install -c -m 644 .libs/libmm.so.14.0.22 /usr/local/lib/libmm.so.14.0.22
(cd /usr/local/lib && { ln -s -f libmm.so.14.0.22 libmm.so.14 || { rm -f libmm.so.14 && ln -s libmm.so.14.0.22 libmm.so.14; }; })
(cd /usr/local/lib && { ln -s -f libmm.so.14.0.22 libmm.so || { rm -f libmm.so && ln -s libmm.so.14.0.22 libmm.so; }; })
./shtool install -c -m 644 .libs/libmm.lai /usr/local/lib/libmm.la
./shtool install -c -m 644 .libs/libmm.a /usr/local/lib/libmm.a
chmod 644 /usr/local/lib/libmm.a
ranlib /usr/local/lib/libmm.a
PATH="$PATH:/sbin" ldconfig -n /usr/local/lib
----------------------------------------------------------------------
Libraries have been installed in:
   /usr/local/lib

If you ever happen to want to link against installed libraries
in a given directory, LIBDIR, you must either use libtool, and
specify the full pathname of the library, or use the `-LLIBDIR'
flag during linking and do at least one of the following:
   - add LIBDIR to the `LD_LIBRARY_PATH' environment variable
     during execution
   - add LIBDIR to the `LD_RUN_PATH' environment variable
     during linking
   - use the `-Wl,--rpath -Wl,LIBDIR' linker flag
   - have your system administrator add LIBDIR to `/etc/ld.so.conf'

See any operating system documentation about shared libraries for
more information, such as the ld(1) and ld.so(8) manual pages.
----------------------------------------------------------------------

7) ...

primi appunti e strumenti utili...
Installare centralino Voip Asterisk
Euteliavoip, http://www.freepbx.org/, gambas2 (programmazione)
guida ZoneMinder Filter setup with SMS Server Tools on SME Server 7.2
Ultima modifica di danielemod il giovedì 28 agosto 2014, 1:28, modificato 6 volte in totale.
UBUNTU: IO sono ciò che sono per merito di TUTTI.
- Guida installazione Zoneminder passo per passo con controllo videocamere da smartphone; invio immagine evento allarme via email (testata ed agg. il 24 nov. 2014).
- VDR (La TV su Ubuntu) con telecomando via tablet o telefonino android.
Avatar utente
danielemod
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 391
Iscrizione: luglio 2011
Località: Mazara
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.10 LTS - i686
Sesso: Maschile

Re: Zoneminder - filtrI

Messaggioda danielemod » lunedì 25 agosto 2014, 3:39

in lavorazione :work:
FILTRI - Applicare un filtro autopulente dei video allarmi ogni 7 giorni

da Come posso smettere di ZoneMinder riempire il mio disco?

MEMO: ZM memorizza i video degli allarmi in da approfondire nel forum francese di Ubuntu
Codice: Seleziona tutto
/media/Video/zoneminder/events /var/cache/zoneminder/events
UBUNTU: IO sono ciò che sono per merito di TUTTI.
- Guida installazione Zoneminder passo per passo con controllo videocamere da smartphone; invio immagine evento allarme via email (testata ed agg. il 24 nov. 2014).
- VDR (La TV su Ubuntu) con telecomando via tablet o telefonino android.
Avatar utente
danielemod
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 391
Iscrizione: luglio 2011
Località: Mazara
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.10 LTS - i686
Sesso: Maschile

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo

Messaggioda danielemod » lunedì 24 novembre 2014, 1:00

VISUALIZZAZIONE DELLE VIDEOCAMERE LONTANO DA CASA CON UN SMARTPHONE

Per poter visualizzare le telecamere fuori dal raggio della nostra ADSL
è necessario prima di tutto utilizzare un servizio DNS (Passo 1).
Io usavo DynDNS ma è stato disattivato l'utilizzo free.
Dopo una ricerca mi sono cimentato in quello fornito da DuckDNS e sembra essere una buona soluzione funzionante
visto anche che è di natura Open e quindi gratuito!
Configurare il router (Passo2)
Configurare lo smartphone (Passo3).

Passo 1) Installare DUCK DNS
Fonti:
da guida http://www.lffl.org/2014/08/installare- ... linux.html
e da interesante elenco dns http://www.gnutomorrow.com/best-free-dy ... s-in-2013/


1) Creare un'account in DuckDNS
Per farlo mi sono collegato in questa pagina:
https://duckdns.org/
tra i Login in alto: Twitter, Facebook, Reddit, ho scelto Google
ed infine ho premuto sul tasto "Crea Dominio"

2) Una volta effettuato il login con la mia onnipresente gmail che bisogna già possedere
ho creato un nuovo indirizzo correlato all' IP
nel mio caso riassumendo i dati della registrazione
dove dovete scegliere e sostituire mioesername con quello della vostra Gmail e con il vostro dominio :

-ACCOUNT: miousername@gmail.com
-TOKEN: be52cc48-2ffd-4c7c-979b-778412c9dccb (da prendere solo come esempio)
Il vostro TOKEN verrà creato automaticamente e prendete accuratamente nota per poterlo usare nei passi successivi.
-TOKEN GENERATO: 1 day ago
-DATA CREAZIONE: Nov 20, 2014 3:26 PM
-DOMINIO: http://miodominio.duckdns.org

-DOMAIN: miodominio
-CURRENT IP: 93.65.247.20
-CHANGED: 20 seconds ago

3) Una volta creato un'account di DuckDNS ho scaricato
la versione a riga di comando ( Duck DNS Setup - Linux/OSX Command Line) da questa pagina:
http://www.thefanclub.co.za/how-to/free-ip-ddns-service-duck-dns-setup-script-linux-and-osx
il file: duck-setup.tar.gz
dal link con il nome: Duck DNS Setup - Linux/OSX Command Line : duck-setup.tar.gz
dal link:
https://www.thefanclub.co.za/sites/all/modules/pubdlcnt/pubdlcnt.php?file=https://www.thefanclub.co.za/sites/default/files/public/downloads/duck-setup.tar.gz&nid=165

4) Una volta scaricato nella cartella "scaricati" il file compresso: duck-setup.tar.gz

5) lo estraggo ed ottengo il file: duck-setup.sh

7) entro con il terminale nella cartella scaricati e lancio il comando:
Codice: Seleziona tutto
chmod +x duck-setup-gui.sh


8 )e lo lancio con il comando:
Codice: Seleziona tutto
./duck-setup-gui.sh

e verrà chiesto prima il dominio , quello di DuckDNS che avete creato in precedenza
e poi il token che avete in precedenza preso nota,
finendo con un messaggio di successo!

Il codice risultante da terminale corretto dovrebbe essere simile a questo:
Codice: Seleziona tutto
dan13@dan13-EP41T-UD3L:~/Scaricati$ ./duck-setup.sh
* Duck DNS setup by The Fan Club - version 1.0

Enter your Duck DNS sub-domain name (e.g mydomain.duckdns.org) : danielemodzm.duckdns.org

Enter your Duck DNS Token value : be52cc48-2ffd-4c7c-979b-778412c9dccb

Your fully qualified domain name will be : miodominio.duckdns.org
Your token value is : be52cc48-2ffd-4c7c-979b-778412c9dccb

Enter Y or Yes to continue [Y] :
Duck Script file created

Update and Test your Duck DNS now ? Y/N [Y]:
  % Total    % Received % Xferd  Average Speed   Time    Time     Time  Current
                                 Dload  Upload   Total   Spent    Left  Speed
100     2    0     2    0     0      0      0 --:--:--  0:00:03 --:--:--     0
Duck DNS server response : OK
Duck DNS setup complete.


Il servizio DNS risulta creato installato correttamente ora nel Passo 2 Configurerò il router per questo scopo.
Ultima modifica di danielemod il sabato 21 marzo 2015, 13:34, modificato 1 volta in totale.
UBUNTU: IO sono ciò che sono per merito di TUTTI.
- Guida installazione Zoneminder passo per passo con controllo videocamere da smartphone; invio immagine evento allarme via email (testata ed agg. il 24 nov. 2014).
- VDR (La TV su Ubuntu) con telecomando via tablet o telefonino android.
Avatar utente
danielemod
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 391
Iscrizione: luglio 2011
Località: Mazara
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.10 LTS - i686
Sesso: Maschile

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo

Messaggioda danielemod » lunedì 24 novembre 2014, 2:38

Passo 2) Configurare il router

1) Nel mio caso posseggo un servizio ADSL Vodafone e per configurare il router digito
da browser il suo indirizzo 192.168.1.1, seleziono la voce Avanzate e poi la voce DDNS

2) qui Imposto:
Attiva DDNS Si
Provider DDNS : DynDNS.org
Hostname: miodominio.duckdns.org (preso dal dominio DuskDNS creato nel Passo 1 in precedenza)
Nome utente: miodominio

3) Ritornando alla Home del menu di configurazione del router
e seleziono la voce Firewall e di seguito la voce Port Forwarding

4) Qui nella sezione Crea nuovo scelgo Servizi personalizzati
ed inserisco un nome fittizio riferito alla videocamera che intendo visualizzare lontano dal campo della mia ADSL
come ad esempio camstrada

5) Di seguito do le seguenti impostazioni:
Indirizzo IP locale: 192.168.x.y (sostituendo le x,y con i vostri valori)
Inizio porta esterna: 5900
Fine porta esterna: 5900
Protocollo: TCP
Inizio porta interna: 5900
Fine porta esterna: 5900

6) Dopo aver fatto clic su Crea ho finito con l'impostazione del router

A questo punto rimane solo la configurazione del nostro smartphone descritta al Passo 3
Ultima modifica di danielemod il lunedì 24 novembre 2014, 3:19, modificato 1 volta in totale.
UBUNTU: IO sono ciò che sono per merito di TUTTI.
- Guida installazione Zoneminder passo per passo con controllo videocamere da smartphone; invio immagine evento allarme via email (testata ed agg. il 24 nov. 2014).
- VDR (La TV su Ubuntu) con telecomando via tablet o telefonino android.
Avatar utente
danielemod
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 391
Iscrizione: luglio 2011
Località: Mazara
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.10 LTS - i686
Sesso: Maschile

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo

Messaggioda danielemod » lunedì 24 novembre 2014, 3:11

Passo 3) Configurazione dello smartphone

Dopo la configurazione del router dallo stesso smartphone
è già possibile fare un test della visualizzazione delle videocamere fuori dal campo della mia ADSL
usando dal browswser per esempio l'indirizzo:
miodominio.duck.org:5900

Per gestire meglio anche più camere è consigliabile usare una comoda app.
Nel mio caso uso uno smartphone con Android
e ho scelto l'aplicazione free IP Cam Viewer Lite versione 5.6.4.4
Ovviamente sono bene accetti consigli di altre app simili.
Una guida di riferimento: IP Cam Viewer - Android

1) Una volta installata l'app sono andato nella voce Aggiungi Tipo Telecamera e selezionato come tipo telecamera la voce IP Telecamera, DVR, NVR

2) Nella schermata Aggiungi/Modifica IP Telecamera ho impostato i seguenti valori:
Nome: CamStrada
Marca: Wanscam
Modello: Wanscam JW0004
Host / IP: miodominio.duck.org:5900
(miodominio è quello impostato nel passo 1 e la porta 5900 è quella impostata nel passo 2)
HTTP Port: 5900
User: usernamecam
Pswd: miapasswordcam
(l'usernamecam e la miapasswordcam è riferito a quello impostato dalla casa produttrice della videocamera)

3) Dopo un Salva provo la visualizzazione della videocamera o lontano dal campo della mia ADSL
oppure disattivando nel mio smartphone la funzione Wi-Fi

Indice
UBUNTU: IO sono ciò che sono per merito di TUTTI.
- Guida installazione Zoneminder passo per passo con controllo videocamere da smartphone; invio immagine evento allarme via email (testata ed agg. il 24 nov. 2014).
- VDR (La TV su Ubuntu) con telecomando via tablet o telefonino android.
Avatar utente
danielemod
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 391
Iscrizione: luglio 2011
Località: Mazara
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.10 LTS - i686
Sesso: Maschile

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo

Messaggioda Chobuntu » giovedì 5 febbraio 2015, 13:39

Tutto bene fino a quando sul browser digito http://localhost/zm,
che mi restituisce Could not connect to database: Can't connect to local MySQL server through socket '/var/run/mysqld/mysqld.sock' (2)
Che fare?
Chobuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 54
Iscrizione: dicembre 2013
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 14.10

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo - inst. IP C

Messaggioda Chobuntu » lunedì 23 febbraio 2015, 13:45

danielemod Immagine ha scritto:Installazione di una Camera IP
Passo 2 - Seguendo la video guida Zoneminder 2013 - Part 2 - IP Camera Setup
Trovo il modello e configuro una cam IP per il suo Remote Host Paths
(Remote Host Paths URL's For Streaming IP Cameras)

Da qui in poi viene il bello!

1) Per sapere il modello esatto della mia cam
digito l'IP della camera in mio possesso nel browser per entrare nel suo pannello di configurazione,
2) Vado nel sito http://jasacomputers.com/links/rhpath.html
e cerco il modello più simile della mia cam (Wanscam nel mio caso),
3) Copio il link corrispondente al mio modello nel browser per esempio
Codice: Seleziona tutto
http://[USER]:[PASS]@192.168.2.10/videostream.cgi

e sostituisco rispettivamente
- le parentesi [ ] con il mio USERNAME e PASSWORD della mia cam (es. admin e miapassw)
- l'indirizzo IP corretto della mia cam (es. 192.168.x.y) (x e y li sostituite con i vostri veri num.)
- la porta corretta della mia cam, (es 99)
Esempio completo:
http://admin:miapassw@192.168.x.y:99/videostream.cgi

Questo trovato è il : Remote Host Paths URL's per lo Streaming IP della mia Videocamera
per testare da browser la cam.

Nel mio caso omettendo username:password il test del flusso della cam è funzionante :
Immagine
quindi ora posso procedere su Zoneminder.

Indice


Il sito "http://jasacomputers.com/links/rhpath.html" non risponde piu'. Come si impostano in questo caso remote host name, port e remote host path della ip cam?
Chobuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 54
Iscrizione: dicembre 2013
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 14.10

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo

Messaggioda IlPres » martedì 14 aprile 2015, 17:30

Eh si infatti!! non funzione! come si fa? :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:
IlPres
Prode Principiante
 
Messaggi: 2
Iscrizione: settembre 2014

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo

Messaggioda IlPres » martedì 14 aprile 2015, 18:13

Semplice

Basta andare sulla wiki di zoneminder, e in più se si mette su google la marca + zoneminder viene fuori di tutto e di +
IlPres
Prode Principiante
 
Messaggi: 2
Iscrizione: settembre 2014

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo

Messaggioda s_p » sabato 23 maggio 2015, 22:05

e se si volesse aggioornare la versione di zoneminder?
s_p
Prode Principiante
 
Messaggi: 33
Iscrizione: dicembre 2009

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo

Messaggioda s_p » domenica 24 maggio 2015, 20:02

risolto aggiungendo i repo di zoneminder e fatto l'aggiornamento
s_p
Prode Principiante
 
Messaggi: 33
Iscrizione: dicembre 2009

Re: Zoneminder - Guida Installaz. passo x passo

Messaggioda ricdata » giovedì 18 giugno 2015, 19:42

sarebbe interessante riuscire a collegare anche degli smartphone android come telecamere wifi.
ci sono diverse app che lo permettono, tipo questa, che tra l'altro dichiara compatibilità con ZM, ma io non ci sto riuscendo :muro:
ricdata
Prode Principiante
 
Messaggi: 78
Iscrizione: luglio 2007
Distribuzione: Ubuntu 12.04 32bit

Re: [Guida] Zoneminder: Installazione passo per passo

Messaggioda mikibel » domenica 21 giugno 2015, 11:16

:ciao:
Buongiorno a tutti sono nuovo di questo forum mi sono inscritto perchè mi è stato molto utile per aiutarmi a configurare il mio zoneminder, è da qualche settimana che ci sto giocando ,quindi vi ringrazio in antticipo per questa guida molto utile.
Volevo porvi una domanda su di un problema riscontrato sulla mia installazione, in pratica nel momento che setto il mio monitor in "modect" al rilevamento di un movimento la mia telecamera inizia a registrare ma anche se poi non ci sono più movimenti le continua inperterrita a registrare fino all'infinito " almeno credo "perche non lo mai lasciata poi così tanto circa 10min. e poi la stoppavo manualmente, dove trovo il tempo massimo di registrazione dopo il rilevamento del movimento? del resto almeno per il momento sembra funzionare tutto. Attendo vostre notizie grazie in anticipo per chi mi volesse dare una mano.
mikibel
Prode Principiante
 
Messaggi: 1
Iscrizione: giugno 2015
Distribuzione: Debian GNU/Linux 7.8 (wheezy) armv6
Sesso: Maschile

Re: [Guida] Zoneminder: Installazione passo per passo

Messaggioda eaglewatch » venerdì 25 dicembre 2015, 11:03

Ciao,

ho installato zoneminder seguendo questa fantastica guida!
Quindi, intanto grazie,

Adesso veniamo al mio problema.

Possiedo una distro ubuntu 14.04.3 LTS 32 bit.

Quando aggiungo la mia IP CAMERA della VSTARCAM (H6837WIP) NON RIESCO a vedere lo streaming video.
Se invece clicco su ZONE ecco che vedo solo uno snapshot.

Potete dirmi dove sbaglio, oppure zoneminder non funziona con tutte le IP CAMERE?

Grazie in anticipo e BUON NATALE!
eaglewatch
Prode Principiante
 
Messaggi: 1
Iscrizione: dicembre 2015
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 14.04.3 LTS - i686
Sesso: Maschile

Re: Zoneminder - Guida Installaz passo x passo. 7)Cambozola

Messaggioda momoto » domenica 24 gennaio 2016, 23:50

danielemod Immagine ha scritto:Passo 7) Installare Cambozola-0.92
A cosa serve ?
Come suggerisce il sito ufficiale di ZM: se non si dispone di FireFox o un altro browser che supporta nativamente lo streaming di immagini è consigliato installare l'eccellente Cambozola java applet da http://www.charliemouse.com:8080/code/cambozola/



Il thread descrive bene come installare zoneminder. L'avessi trovato qualche anno fa quando installai ZM mi avrebbe fatto penare meno l'installazione.

Sul tema cambozola vorrei spiegare meglio qualche aspetto che mi fece impazzire al tempo. Magari e' utile per qualche neofita.

Zoneminder e' stato pensato per lavorare con Firefox.
Quindi una volta installato e configurata la camera, testatelo con Firefox che,come dice l'autore del thread, e' un browser che supporta nativamente lo streaming di immagini MJPEG .

Per farlo funzionare con IE dovete installare cambozola come suggerito. Cambozola e' un viewer di immagini basato su Java che supporta lo streaming di immagini MJPEG in ambiente Java.

Pero' potrebbe non essere sufficiente e potrebbe accadere, come accadde a me (!), di ottenere una X nera dove dovrebbe esserci l'immagine.
Il motivo deriva dal fatto che Zoneminder sta rilevando erroneamente che il vosto IE possa gestire stream MJPEG.

Io sono impazzito per cercare di capire come correggere ed ho trovato questa soluzione: bisogna andare in opzioni, High B/W (Medium B/W, Low B/W) -io ho ZM 1.25.0- e settare l'opzione Override the automatic detection of browser streaming capability a no.

Facendo in questo modo tutti i browsers (compreso Firefox che nativamente non ne avrebbe bisogno) saranno forzati ad usare Cambozola.

Attenzione che non e' finita: prima di tutto deve essere installato Java, inoltre le ultime versioni Java bloccheranno comuqnue Cambozola. Per farlo funzionare dovete andare nei settings Java (da pannello di controllo) ed inserire il sito nella lista delle eccezioni.
A me cosi' ha funzionato!

Se mi sono spiegato correttamente e volete fare una prova da esperti:
configurate in Opzioni High B/W a no e Low B/W ad auto

accadra' che con IE:
- con ZM configurato con High bandwidth, verra' usato cambozola, quindi partira il warning Java che vi chiede il permesso di eseguire l'applicazione, e vedrete lo stream MJPEG attraverso Cambozola/Java,
- con ZM configurato con Low bandwidth, non verra' usato cambozola, quindi vedrete la X nera.

accadra' che con Firefox:
- con ZM configurato con High bandwidth, verra' usato cambozola, quindi partira il warning Java che vi chiede il permesso di eseguire l'applicazione, e vedrete lo stream MJPEG attraverso Cambozola/Java,
- con ZM configurato con Low bandwidth, non verra' usato cambozola, ma vedrete comunque lo stream MJPEG (perche' Firefox e' figo e non ha bisogno di cambozola).

Se funziona vuol dire che avete capito come caspio funziona Cambozola!
spero vi sia d'aiuto!
ciao
momoto
Prode Principiante
 
Messaggi: 7
Iscrizione: gennaio 2016
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: Raring 13.04 / Trusty 14.04
Sesso: Maschile

Re: [Guida] Zoneminder: Installazione passo per passo

Messaggioda calida_82 » venerdì 4 marzo 2016, 10:22

Salve,
mi aggiungo a questa discussione perché anche io sono interessato a zoneminder. per il momento l'ho installato su raspberry e tutto funziona con una cam ip, l'unica cosa che non mi piace è che lo streaming della ip cam è in h264, mentre invece i filmati vengono registrati in mjpeg... da qualche parte mi pare di aver letto che zm riceve il flusso video, lo elabora come se fossero infinite immagini singole e di ogni immagine ne conserva una parte che viene miscelata con l'immagine seguente e così via, parte dell'immagine rimane mescolata con le altre 25 successive... questo per me non è un problema, (il lavoro lo fa lui) pero mi sembra un po contro produttivo... visto che dalle ip cam moderne, anche quelle cinesi da pochi decine di euro vengono fuori tutti filmati in h264 non sarebbe più comodo e semplice visualizzare tale filmato per la funzione monitor e salvarlo direttamente cos'ì com'è per la funzione record? c'è la possibilità di implementare tale funzione (gestire direttamente l'h264 della ip cam)?
calida_82
Prode Principiante
 
Messaggi: 11
Iscrizione: marzo 2016

Re: [Guida] Zoneminder: Installazione passo per passo

Messaggioda Kioji » sabato 5 marzo 2016, 10:28

hai provato in opzioni-eyezm a cambiare le 2 opzioni da mpeg a h264?
Il pc causa dipendenza.
Avatar utente
Kioji
Prode Principiante
 
Messaggi: 233
Iscrizione: febbraio 2007
Località: Sicily
Desktop: Xubuntu
Sesso: Maschile

Messaggioda Kioji » sabato 5 marzo 2016, 15:00

errore prego cancellare
Il pc causa dipendenza.
Avatar utente
Kioji
Prode Principiante
 
Messaggi: 233
Iscrizione: febbraio 2007
Località: Sicily
Desktop: Xubuntu
Sesso: Maschile

Re: [Guida] Zoneminder: Installazione passo per passo

Messaggioda momoto » domenica 6 marzo 2016, 21:50

Vi giro la procedura RAPIDA di installazione per UBUNTU 14.04 (Desktop e Server). Se la seguite pedissequamente permette di installare Zoneminder 1.25.0.

- installa APACHE
sudo apt-get install apache2-mpm-prefork

- installa PHP
sudo apt-get install libapache2-mod-php5

- abilita php
sudo a2enmod php5

-rilancio apache2
sudo service apache2 restart

- installazione MYSQL
sudo apt-get install mysql-server libapache2-mod-auth-mysql php5-mysql

-installa SSH
sudo apt-get install openssh-server

- installa ZM
sudo su
sudo apt-get install zoneminder


-Aggiungi il package H.264 packages
sudo apt-get install x264

-Aggiungi delay per permettere a MySQL di partire prima di Zoneminder
sudo nano /etc/init.d/zoneminder

-aggiungi sleep 15 sopra "zmfix -a"
Ctrl+o Enter per salvare
CTRL+x per uscire

-Link Apache a Zoneminder su UBUNTU 14.04
mkdir /etc/apache2/conf.d
sudo ln -s /etc/zm/apache.conf /etc/apache2/conf.d/zoneminder.conf
sudo ln -s /etc/zm/apache.conf /etc/apache2/conf-enabled/zoneminder.conf


-Abilita cgi e aggiungi utente
a2enmod cgi
adduser www-data video


-rilancio apache2
service apache2 restart

-Installa Cambozola (per utilizzo browser diversi da Firefox)
cd /usr/src && wget http://www.andywilcock.com/code/cambozo ... est.tar.gz
tar -xzvf cambozola-latest.tar.gz
cp cambozola-0.936/dist/cambozola.jar /usr/share/zoneminder


-abilita cambozola
sudo chmod 775 /usr/share/zoneminder/cambozola.jar

-Optionale aggiungi SSL ad Apache2:
make-ssl-cert generate-default-snakeoil --force-overwrite
a2enmod ssl
a2ensite default-ssl


-rilancio apache2
service apache2 restart

-sincronizza con un server NTP
nano /etc/cron.daily/ntpdate

copia le seguenti linee nell'editor
#!/bin/sh
ntpdate ntp1.inrim.it

Ctrl+o Enter per salvare
CTRL+x per uscire

-abilita ntupdate
chmod 755 /etc/cron.daily/ntpdate

-Reboot per verificare che zm parta allo startup.
sudo reboot

-Apri il servizio zm sul server digitando su browser:
http://serverip/zm

ed aggiungi le telecamere.
Ultima modifica di momoto il domenica 3 luglio 2016, 16:36, modificato 1 volta in totale.
momoto
Prode Principiante
 
Messaggi: 7
Iscrizione: gennaio 2016
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: Raring 13.04 / Trusty 14.04
Sesso: Maschile

PrecedenteSuccessiva

Torna a Applicazioni professionali

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 3 ospiti