[RISOLTO]Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Installazione di Ubuntu su macchina virtuale (Virtualbox, Vmware, Qemu, Parallels, KVM, Xen, Virtual pc, ecc.), configurazione del software e gestione del sistema virtualizzato.

[RISOLTO]Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda BrockBioFox » giovedì 5 gennaio 2017, 21:28

Salve ragazzi,
attualmente ho Windows10 ed Ubuntu 16.04LTS in configurazione Dual Boot.
Vorrei sapere se è possibile virtualizzare ciò che ho nella mia partizione di Ubuntu per metterlo dentro VirtualBox su Win10.

Ho fatto un'immagine di sistema con Systemback creando un file .sblive da 6.7GB
Non posso creare il file .ISO tramite SystemBack perchè il file .sblive supera i 4.7 GB.

Quindi volevo chiedere come si può trasformare quell'immagine .sblive in un formato che sia leggibile da VirtualBox in modo che possa usare la mia installazione di Ubuntu anche su Windows10.

Grazie mille :)
Ultima modifica di BrockBioFox il lunedì 9 gennaio 2017, 1:07, modificato 1 volta in totale.
Asus K550VX: i7-6700HQ, GEFORCE GTX 950M, 16GB RAM, HDD 2TB
Ubuntu 16.04 LTS, Lubuntu 16.04 LTS, Windows 10
BrockBioFox
Prode Principiante
 
Messaggi: 19
Iscrizione: dicembre 2016
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda bracca » giovedì 5 gennaio 2017, 21:54

Idea: non ti conviene fare un backup di tutto ciò che hai nella /home, per poi andare a sostituirlo in un secondo momento, dopo aver eseguito un'installazione pulita su VirtualBox? A quel punto dovresti riscaricare i programmi che avevi installato ma i tuoi dati rimarranno.

È solo un'idea, mi spiace di non averti dato la risposta che cercavi.
bracca
Prode Principiante
 
Messaggi: 32
Iscrizione: gennaio 2017
Desktop: Xubuntu
Distribuzione: Ubuntu 16.0401 i686
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda trekfan1 » venerdì 6 gennaio 2017, 11:00

Non ci sarebbe bisogno di masterizzare, basterebbe dare in pasto a virtualbox il file .ISO
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 15475
Iscrizione: maggio 2006
Località: Formigine (MO) | Tenace Tecnocrate
Desktop: Unity/Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 17.04 e 17.10 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda maxbigsi » venerdì 6 gennaio 2017, 12:54

potresti usare il comando dd http://www.chimerarevo.com/linux/shell- ... dd-146724/ ma devi fare attenzione perchè si possono fare dei disastri :D da una live col comando dd copi la partizione di ubuntu su un disco esterno o altra partizione del disco per poi copiarla su un disco virtuale :sisi: da verificare però visto che il pc usa UEFI se poi ubuntu si avvierebbe o bisognerebbe anche copiare la piccola partizione boot/efi.
W il software libero..... W Ubuntu -- Ubuntu User # 31322
Avatar utente
maxbigsi
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 14861
Iscrizione: maggio 2008
Desktop: Mate
Distribuzione: Ubuntu Mate 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda BrockBioFox » venerdì 6 gennaio 2017, 17:49

Ok intanto grazie per le risposte.

bracca Immagine ha scritto:Idea: non ti conviene fare un backup di tutto ciò che hai nella /home, per poi andare a sostituirlo in un secondo momento, dopo aver eseguito un'installazione pulita su VirtualBox? A quel punto dovresti riscaricare i programmi che avevi installato ma i tuoi dati rimarranno.

È solo un'idea, mi spiace di non averti dato la risposta che cercavi.


Eh lo so ma il problema è che a me servono proprio i programmi in quanto li uso per l'Università ed alcuni sono noiosi da reinstallare da zero in quanto richiedono molti pacchetti aggiuntivi quindi vorrei evitare di rifare quella trafila :\

trekfan1 Immagine ha scritto:Non ci sarebbe bisogno di masterizzare, basterebbe dare in pasto a VirtualBox il file .ISO


In questo caso il problema è che SystemBack non mi permette proprio di crearla quell'ISO.
Da quanto ho capito, se la .sblive occupa più di 4.7GB, SystemBack disattiva l'opzione per poter creare l'ISO.
Quindi mi stavo chiedendo appunto come poter creare un'immagine ISO della mia partizione di Ubuntu per poterla poi dare in pasto a VirtualBox.

maxbigsi Immagine ha scritto:potresti usare il comando dd http://www.chimerarevo.com/linux/shell- ... dd-146724/ ma devi fare attenzione perchè si possono fare dei disastri :D da una live col comando dd copi la partizione di ubuntu su un disco esterno o altra partizione del disco per poi copiarla su un disco virtuale :sisi: da verificare però visto che il pc usa UEFI se poi ubuntu si avvierebbe o bisognerebbe anche copiare la piccola partizione boot/efi.


Ok questo è molto interessante.
A me serve il comando per poter creare l'.iso con l'utility dd che non viene esplicitato in quel link anche se da lì dovrebbe essere facilmente intuibile.
Comunque per non rischiare ho trovato questo dove lo scrive in maniera esplicita: http://www.chimerarevo.com/linux/ubuntu ... isk-42610/

Dunque se non ho capito male prima vedo come si chiama la partizione di cui voglio creare l'ISO con il seguente comando che mostra la lista delle partizioni:
Codice: Seleziona tutto
sudo fdisk -l


E mi risulta che quella che voglio copiare si chiama /dev/sda6

Poi mi posiziono nella cartella in cui voglio salvare l'immagine .ISO (ad esempio in una chiavetta USB visto che si consiglia), vado su terminale e scrivo:
Codice: Seleziona tutto
sudo dd if=/dev/sda6 of=file.iso


E infine prendo questo file.iso e lo dò in pasto a VirtualBox.

Tutto giusto?

Però non mi è chiara una cosa.
In che senso questa procedura può provocare dei disastri?
Asus K550VX: i7-6700HQ, GEFORCE GTX 950M, 16GB RAM, HDD 2TB
Ubuntu 16.04 LTS, Lubuntu 16.04 LTS, Windows 10
BrockBioFox
Prode Principiante
 
Messaggi: 19
Iscrizione: dicembre 2016
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda maxbigsi » venerdì 6 gennaio 2017, 17:57

intanto il comando dd non crea una iso della partizione ma solo un file immagine che a sua volta dovrà essere copiato su una partizione diversa di pari dimensione o più grande :sisi: il disastro può succedere se per caso copi la partizione (per errore) dove ci sono dati o un sistema operativo, il comando dd sovrascrive tutto perdendo quindi tutto :sisi: credo che l'articolo sia fuorviante.
W il software libero..... W Ubuntu -- Ubuntu User # 31322
Avatar utente
maxbigsi
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 14861
Iscrizione: maggio 2008
Desktop: Mate
Distribuzione: Ubuntu Mate 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda BrockBioFox » venerdì 6 gennaio 2017, 18:27

Ma quindi se la mia partizione è grande 200GB anche se di occupato ho solamente 15GB con il comando dd mi serve comunque un'altra partizione da almeno 200GB?
Cioè non mi basterebbe quindi una chiavetta da 128GB nemmeno se lo spazio occupato è di soli 15GB?

In questo caso non esiste qualcosa che permetta di creare una immagine .ISO della mia partizione?
Asus K550VX: i7-6700HQ, GEFORCE GTX 950M, 16GB RAM, HDD 2TB
Ubuntu 16.04 LTS, Lubuntu 16.04 LTS, Windows 10
BrockBioFox
Prode Principiante
 
Messaggi: 19
Iscrizione: dicembre 2016
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda breynm_07 » venerdì 6 gennaio 2017, 19:08

Al posto di dd puoi usare rsync che fà la copia solo dei file e cartelle presenti in una partizione, ti posto il link di un mio topic viewtopic.php?f=97&t=610369#p4875460 spero ti sia d'aiuto
Arch-Linux x86_64 mate;Ubuntu 11,04 +7 remix _gnome+Mylinux_mate,Ubuntu 12,04 gnome shell+fallback+lxde
Avatar utente
breynm_07
Prode Principiante
 
Messaggi: 120
Iscrizione: novembre 2012
Località: Treviso-prov.
Desktop: mate gnome2 e 3 lxde
Distribuzione: Arch Linux 64
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda BrockBioFox » sabato 7 gennaio 2017, 13:05

breynm_07 Immagine ha scritto:Al posto di dd puoi usare rsync che fà la copia solo dei file e cartelle presenti in una partizione, ti posto il link di un mio topic viewtopic.php?f=97&t=610369#p4875460 spero ti sia d'aiuto


Ehm ok ti ringrazio ma a dire il vero non ci ho capito molto.
Intanto ho salvato il link ai preferiti, magari quando avrò un pò più di tempo libero (fra pochi giorni ho un esame) proverò a capirci qualcosa in più.
Visto che con file .sblive inferiori a 4GB per realizzare una .ISO è sufficiente un click speravo in qualcosa di molto più semplice ma forse non è possibile ;\

Avrei un'ultima idea...

SystemBack ci permette di installare la sblive in una chiavetta USB indipendentemente dalla sua dimensione (quindi anche se supera i 4.7GB è possibile).
Quindi volendo potrei reinstallare Ubuntu da quella chiavetta utilizzando quella chiavetta come dispositivo primario nel BOOT di sistema.

Dunque in questo modo è possibile reinstallare la mia versione personalizzata di Ubuntu in un'altra partizione.
Non è che per caso sia quindi possibile utilizzare questo metodo avendo la chiavetta con la live anche su VirtualBox?

Immagino che sia possibile fare qualcosa del genere usando il comando "dd" rileggendo il primo post di maxbigsi.
Ma forse è possibile anche senza usare il comando dd?
Asus K550VX: i7-6700HQ, GEFORCE GTX 950M, 16GB RAM, HDD 2TB
Ubuntu 16.04 LTS, Lubuntu 16.04 LTS, Windows 10
BrockBioFox
Prode Principiante
 
Messaggi: 19
Iscrizione: dicembre 2016
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda maxbigsi » sabato 7 gennaio 2017, 15:15

se Systemback ti permette di creare una chiavetta avviabile superiore ai canonici 4 giga, puoi avviare la chiavetta da dentro virtualbox e installare il tuo sistema su un disco virtuale :sisi:
W il software libero..... W Ubuntu -- Ubuntu User # 31322
Avatar utente
maxbigsi
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 14861
Iscrizione: maggio 2008
Desktop: Mate
Distribuzione: Ubuntu Mate 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda BrockBioFox » sabato 7 gennaio 2017, 21:03

Ehm ci sono quasi riuscito ma ho due problemi.

1)Tempo fa ebbi la pessima idea di installare l'ambiente Lubuntu su Ubuntu col il comando
sudo apt-get install lubuntu-desktop.
E quindi posso entrare nel sistema operativo sia tramite Lubuntu che Ubuntu.

Il problema è che adesso m'interessa solo Ubuntu e quando su VirtualBox entro nella Live, se provo a entrare in Ubuntu dopo l'inserimento della password mi dà errore e devo necessariamente entrare in Lubuntu. Cioè nella live funziona solo Lubuntu.

Se dalla live Ubuntu non funziona immagino che non funzionerà nemmeno dopo l'installazione, vero?
C'è un modo semplice per eliminare Lubuntu Desktop dalla mia partizione di Ubuntu senza combinare guai in modo da rifare un'altra immagine di sistema da mettere su chiavetta con SystemBack? :\


2)Non ho idea di come installare il sistema operativo su VirtualBox.
Con questo link http://www.howtogeek.com/187721/how-to- ... irtualbox/ ho capito come avviare la Live però non riesco ad installarlo...
Asus K550VX: i7-6700HQ, GEFORCE GTX 950M, 16GB RAM, HDD 2TB
Ubuntu 16.04 LTS, Lubuntu 16.04 LTS, Windows 10
BrockBioFox
Prode Principiante
 
Messaggi: 19
Iscrizione: dicembre 2016
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda maxbigsi » sabato 7 gennaio 2017, 21:14

per avviare la live dentro virtualbox prova semplicemente ad impostare Controller USB 1.1, per il problema del doppio DE Ubuntu → Lubuntu non saprei, ti da qualche errore in particolare?

Immagine
W il software libero..... W Ubuntu -- Ubuntu User # 31322
Avatar utente
maxbigsi
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 14861
Iscrizione: maggio 2008
Desktop: Mate
Distribuzione: Ubuntu Mate 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda BrockBioFox » domenica 8 gennaio 2017, 16:58

Ehm no forse mi sono spiegato male.
La Live riesco ad avviarla e riesco anche a lavorarci.
Il problema è che non riesco ad installarla, cioè per utilizzare questo Lubuntu su VirtualBox devo necessariamente aver inserita la chiavetta.
Senza chiavetta non riesco ad usare Lubuntu su VirtualBox.

Mentre per quel che riguarda l'errore legato a Ubuntu/Lubuntu il problema si verifica solamente su VirtualBox.
La mia partizione di Ubuntu/Lubuntu funziona perfettamente: posso tranquillamente usare entrambi e passare da uno all'altro senza problemi.

E' quando entro nella Live su VirtualBox che Ubuntu non funziona, funziona solo Lubuntu su Virtualbox.
Dice "Errore legato ad un programma di sistema"
"Errore interno a Ubuntu 16.04".
Se clicco su "mostra dettagli" esce un elenco infinito di roba.

A questo punto vorrei solo riuscire ad installare la live su VirtualBox in modo da poterlo utilizzare successivamente senza dover usare la chiavetta.
Se poi dovesse funzionare soltanto Lubuntu va beh l'errore l'ho fatto settimane fa quando ho avuto la pessima idea di installare Lubuntu Desktop che ormai non uso più.


EDIT/PS:
In pratica quando apro VirtualBox ed avvio questa macchina virtuale sulla chiavetta ho varie opzioni tra cui lavorare sulla Live ed installazione.
Se scelgo l'installazione, mi si apre la schermata di SystemBack che mi chiede le solite cose: user, hostname, password etc...
Il problema si verifica nella schermata successiva quando dovendo scegliere su quale "partizione" (cioè il disco fisso virtuale precedentemente creato su VirtualBox) devo installare il sistema, qualunque cosa io faccio, il tasto "next" è disabilitato.
Anche se entro nella Live e da lì provo a entrare su SystemBack succede sempre la stessa cosa, cioè si ferma sempre nella stessa schermata dove scompare il tasto "next".
Visto che sembra impossibile effettuare l'installazione su macchina virtuale utilizzando SystemBack, come installo Lubuntu a partire dalla Live avviata?
Asus K550VX: i7-6700HQ, GEFORCE GTX 950M, 16GB RAM, HDD 2TB
Ubuntu 16.04 LTS, Lubuntu 16.04 LTS, Windows 10
BrockBioFox
Prode Principiante
 
Messaggi: 19
Iscrizione: dicembre 2016
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda maxbigsi » domenica 8 gennaio 2017, 17:16

hai qualche altro sistema Linux installato su virtualbox? ... ti posso dire questa procedura... inserisci la chiavetta in un terzo sistema installato NON in live, accorpa a questo sistema il disco virtuale vuoto dove vuoi installare il sistema che si trova dentro la chiavetta, da questo terzo sistema apri gparted e vai sulla chiavetta, fai copia e poi incolli la partizione sul disco virtuale vuoto dove ti sei premurato di creare una tabella msdos, naturalmente il disco virtuale deve essere più grande della chiavetta, se eventualmente ti rimane spazio vuoto sul disco virtuale lo puoi espandere con una live sempre con gparted, metti il flag boot e se per caso non ti dovesse partire per qualche errore con grub, dagli una passata con Boot Repair :sisi: ... procedura testata e fatta diverse volte con partizioni msdos, non ho esperienza diretta invece con partizioni GPT e UEFI.

Edit: :D ho letto dopo il tuo edit :D per installare con Systemback devi prima creare le partizioni sul disco virtuale :sisi: crea la partizione dove installerai il sistema e poi crea la swap, a quel punto Systemback vedrà le partizioni. :sisi:
http://www.istitutomajorana.it/index.ph ... 9&Itemid=1
W il software libero..... W Ubuntu -- Ubuntu User # 31322
Avatar utente
maxbigsi
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 14861
Iscrizione: maggio 2008
Desktop: Mate
Distribuzione: Ubuntu Mate 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda BrockBioFox » domenica 8 gennaio 2017, 17:20

Ah ok ti ringrazio, ora non posso ma stasera ci provo.
Tra l'altro ho trovato su internet un altro problema simile al mio e qui è stato risolto:
http://www.istitutomajorana.it/forum/Th ... Virtualbox

Poi stasera provo e ti faccio sapere.


EDIT: ho appena letto il tuo EDIT ma visto che non posso cancellare questo post mi limito a scrivere questo EDIT xD
Infatti anche su questo link qua sopra diceva la stessa cosa che hai scritto nell'EDIT, poi provo xD
Asus K550VX: i7-6700HQ, GEFORCE GTX 950M, 16GB RAM, HDD 2TB
Ubuntu 16.04 LTS, Lubuntu 16.04 LTS, Windows 10
BrockBioFox
Prode Principiante
 
Messaggi: 19
Iscrizione: dicembre 2016
Sesso: Maschile

Re: Virtualizzare una versione personalizzata di Ubuntu

Messaggioda BrockBioFox » lunedì 9 gennaio 2017, 0:59

Ok perfetto. Ti ringrazio per la pazienza e per il supporto.
Finalmente sono riuscito a fare l'installazione della mia versione di Lubuntu su VirtualBox.

Riassumo il procedimento sperando di non aver dimenticato nulla:

<inizio>
1)Assicurarsi di avere installato GParted sul proprio Ubuntu (servirà dopo per l'installazione da Live).
2)Installare SystemBack e creare l'immagine di sistema con SystemBack e "imprimerla" su una chiavetta USB.
Il procedimento è spiegato a questo link: http://www.istitutomajorana.it/index.ph ... &Itemid=33
3)Ora che abbiamo la nostra chiavetta avviabile possiamo utilizzare VirtualBox seguendo la procedura spiegata qui:
http://www.howtogeek.com/187721/how-to- ... irtualbox/
4)Come spiegato alla fine del precedente link andare sulle impostazioni della macchina virtuale poi su "Archiviazione" e creare un disco fisso virtuale.
5)Avviare la Live da VirtualBox (in modalità amministratore) entrare in GParted e andare su
Dispositivo/Crea tabelle partizioni
e scegliere il disco fisso virtuale creato al punto 4) quindi in questo spazio "non allocato" creare due partizioni
-ext4
-linux swap
6)Aprire SystemBack e scegliere System Install e seguire la procedura spiegata al seguente link:
http://www.istitutomajorana.it/index.ph ... &Itemid=33
7)Su VirtualBox in "Archiviazione" mettere il disco fisso virtuale come dispositivo primario cioè in Controller IDE.
Io da quella schermata ho anche tolto il file .vmk creato con la guida linkata al punto 3)
Adesso quando verrà lanciata la macchina virtuale non ci sarù più bisogno di inserire la chiavetta.
<fine>

Così il problema originale per cui era stato aperto è stato risolto quindi posso tranquillamente mettere [RISOLTO] al titolo della discussione.

Però ci sono 2 cose non chiare:
1)Tutti i miei documenti sono scomparsi nella installazione sulla macchina virtuale. Come mai?
I programmi fortunatamente sono rimasti, ma i documenti non ci sono più, eppure io li avevo inclusi nell'immagine creata con SystemBack.

2)Nella macchina virtuale ho sempre il mio problema legato a Lubuntu/Ubuntu cioè nella macchina virtuale appena creata solo Lubuntu funziona perfettamente.
Forse prima di creare l'immagine con SystemBack avrei dovuto disinstallare Lubuntu Desktop?
Oppure è possibile mettere Ubuntu come ambiente di default?
Infatti quando mi connetto e quando mi disconnetto da Ubuntu vedo sempre la schermata coi pallini di Lubuntu e non quelli di Ubuntu.
In ogni caso questo è un problema secondario e che non centra con questo topic e adesso purtroppo non ho più tempo da dedicarci perchè ho 2 esami nei prossimi giorni.
Quando avrò un pò di tempo libero forse aprirò un nuovo topic con quel problema o mi conviene continuare questo?
In ogni caso su questo metto [RISOLTO].
Asus K550VX: i7-6700HQ, GEFORCE GTX 950M, 16GB RAM, HDD 2TB
Ubuntu 16.04 LTS, Lubuntu 16.04 LTS, Windows 10
BrockBioFox
Prode Principiante
 
Messaggi: 19
Iscrizione: dicembre 2016
Sesso: Maschile

Re: [RISOLTO]Virtualizzare una versione personalizzata di Ub

Messaggioda trekfan1 » lunedì 9 gennaio 2017, 8:53

Ti conviene aprire un nuovo topic mettendo un riferimento a questo per far capire meglio. Spero che i documenti siano nella partizione NTFS, in questo caso puoi creare una cartella condivisa su virtualbox a cui fare riferimento, ti ricordo che devi installare le Guest Additions sul sistema virtualizzato.
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 15475
Iscrizione: maggio 2006
Località: Formigine (MO) | Tenace Tecnocrate
Desktop: Unity/Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 17.04 e 17.10 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile


Torna a Ubuntu su macchina virtuale

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 1 ospite