La fine di Unity

Il ritrovo della comunità dove confrontarsi e discutere sulle notizie dal mondo dell'informatica, di Ubuntu e di tutto quello che la riguarda, novità, pettegolezzi e quant'altro.

Re: La fine di Unity

Messaggioda pablomoreno » giovedì 20 aprile 2017, 12:40

Gius71.71 Immagine ha scritto:
negli anni '90 si faceva così, e non so xchè poi in massa si è abbandonata la cosa,

Penso perchè l'installazione è una cosa molto delicata e se va storta ti può far perdere giorni altro che aprire un software center e mettere o togliere un paio di programmi, quindi meno cose vai a personalizzare in quella fase e più stabile è.
Comunque Gnome Software lo sto usando per curiosità in questi giorni e funziona veramente bene e appena aperto nella schermata principale c'è tutto quello che può servire al 99 % degli utenti, impossibile confondersi, e parlando di Software di Gnome, Web nel mio pc ha completamente sostituito Firefox essendo ugualmente stabile ma più veloce.
Ubuntu ha preso la giusta e unica strada possibile, tutta l'altra roba che c'è in giro o è vecchia o lontana anni luce dalla stabilità di Gnome o Fork inutili di Gnome., vanno bene come seconde scelte per accontentare tutti ma no come DE principale. :ciao:

Io invece trovo che Deepin abbia tanto ma tanto potenziale, ci sono tanti spunti davvero intelligenti.
https://www.deepin.org/it/2017/04/19/de ... nside-out/
http://pablomoreno77.blogspot.com  ----- Ubuntu User number is # 26652
Il passato è un'illusione. Devi imparare a vivere nel presente ed accettarti per quello che sei ora. Quello che ti manca in flessibilità e in agilità devi acquisirlo con la conoscenza e la pratica costante. (Bruce Lee) -
Avatar utente
pablomoreno
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1121
Iscrizione: giugno 2008
Desktop: Unity 7
Distribuzione: Ubuntu 16.10
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda GreYOwL » giovedì 20 aprile 2017, 13:21

Wilson Immagine ha scritto:
GreYOwL Immagine ha scritto:
Wilson Immagine ha scritto:Beh, Ubuntu desktop per la cifratura dei dati di tool ne offre in quantità (e questo è un altro segno di quanto la convergenza fosse in alto mare, purtroppo)

si lo so.. infatti io lo uso, però mi sarebbe piaciuto, che di default offrisse qualcosa di suo, tipo bitloker di windows.
Sarebbe stato utilissimo anche in caso di convergenza...


Non capisco: di default hai la scelta di cifrare l'intero disco all'installazione e/o di cifrare la cartella home quando crei l'utente

Non mi pare che Win offra di più.

Forse ha un modo per creare partizioni cifrate successivamente, cosa che anche noi possiamo fare da "dischi", ma installando un pacchetto aggiuntivo (se non sbaglio)

il fatto che per la convergenza abbiano sostanzialmente eliminato tutto ciò è tra i brutti segni che allarmavano da un pezzo (e per cui davo per scontato che la convergenza non sarebbe arrivata prima del 2020)

mi son spiegato male :)
è vero che offre la pssibilità di criptare il disco, (cosa che trovo bellissima per un portatile) püerò intendevo un tool alla truecrypt per la gestione di dischi usb,pennette, partizioni dati ecc. per la convergenza ripeto, sono d´accordo su tutto.
"Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire) "
Avatar utente
GreYOwL
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 967
Iscrizione: aprile 2007
Località: Roma
Desktop: GNOME 3.24
Distribuzione: Ubuntu 17.04 Gnome edition
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda [ Giulio@Linux ] » giovedì 20 aprile 2017, 13:21

pablomoreno Immagine ha scritto:Io invece trovo che Deepin abbia tanto ma tanto potenziale, ci sono tanti spunti davvero intelligenti.
https://www.deepin.org/it/2017/04/19/de ... nside-out/

Non ci volessero 12 ore per scaricarlo (con la fibra) non sarebbe male.
Avatar utente
[ Giulio@Linux ]
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 1335
Iscrizione: marzo 2008
Desktop: MATE - Compiz
Distribuzione: Ubuntu MATE 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda pablomoreno » giovedì 20 aprile 2017, 13:23

[ Giulio@Linux ] Immagine ha scritto:
pablomoreno Immagine ha scritto:Io invece trovo che Deepin abbia tanto ma tanto potenziale, ci sono tanti spunti davvero intelligenti.
https://www.deepin.org/it/2017/04/19/de ... nside-out/

Non ci volessero 12 ore per scaricarlo (con la fibra) non sarebbe male.

A me sarebbe piaciuto come DE per ubuntu
http://pablomoreno77.blogspot.com  ----- Ubuntu User number is # 26652
Il passato è un'illusione. Devi imparare a vivere nel presente ed accettarti per quello che sei ora. Quello che ti manca in flessibilità e in agilità devi acquisirlo con la conoscenza e la pratica costante. (Bruce Lee) -
Avatar utente
pablomoreno
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1121
Iscrizione: giugno 2008
Desktop: Unity 7
Distribuzione: Ubuntu 16.10
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda wilecoyote » giovedì 20 aprile 2017, 15:03

:) Salve,

[ Giulio@Linux ] ha scritto:
pablomoreno Immagine ha scritto:Io invece trovo che Deepin abbia tanto ma tanto potenziale, ci sono tanti spunti davvero intelligenti.
https://www.deepin.org/it/2017/04/19/de ... nside-out/

Non ci volessero 12 ore per scaricarlo (con la fibra) non sarebbe male.


????

Da dove hai provato a scaricarlo ?

Da qua https://vorboss.dl.sourceforge.net/proj ... -amd64.iso c'ho messo mezz'oretta, usando una saponetta wifi.

:ciao: Ciao

EDIT: rileggendo la discussione di Deepin, mi sono accorto che il link postato dalla cronologia di Firefox è quello di scarico, posto anche quello della pagina iniziale: https://sourceforge.net/projects/deepin/files/15.3/
Ultima modifica di wilecoyote il giovedì 20 aprile 2017, 15:30, modificato 1 volta in totale.
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz 160 Gb HDD 1Gb Ram
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz 320 Gb HDD 4 Gb Ram
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4567
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14.04LTS 16.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda [ Giulio@Linux ] » giovedì 20 aprile 2017, 15:20

wilecoyote Immagine ha scritto:Da dove hai provato a scaricarlo ?

Dal sito ufficiale. Ha scaricato il 17% e adesso mancano quasi 14 ore al termine del download.
Avatar utente
[ Giulio@Linux ]
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 1335
Iscrizione: marzo 2008
Desktop: MATE - Compiz
Distribuzione: Ubuntu MATE 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda wilecoyote » giovedì 20 aprile 2017, 15:24

:) Salve, sbaglio o con Deepin siamo totalmente :ot: ? C'è già questa discussione in merito...

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz 160 Gb HDD 1Gb Ram
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz 320 Gb HDD 4 Gb Ram
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4567
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14.04LTS 16.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda trekfan1 » giovedì 20 aprile 2017, 15:25

Effettivamente da sourceforge viene giù che è una bellezza, ma da qua va sui 10/11K al secondo! Ma che hanno una linea 56K/ADSL??? Cmq sì, si sta andando :ot:
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 15425
Iscrizione: maggio 2006
Località: Formigine (MO) | Tenace Tecnocrate
Desktop: Unity/Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 17.04 64 bit
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda wilecoyote » giovedì 20 aprile 2017, 15:35

:) Salve, no, non hanno un modem a 56K, bensì il server si trova a Taiwan... :D

Ehm, se mi consenta di suggerirle, i post relativi a Deepin sarebbero da spostare nell'altra discussione... ma facci lei...

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz 160 Gb HDD 1Gb Ram
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz 320 Gb HDD 4 Gb Ram
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4567
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14.04LTS 16.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda pablomoreno » giovedì 20 aprile 2017, 21:06

Stavano parlando di gnome quale successore di Unity e ne valutavano stabilità e caratteristiche, io poi ho solo segnalato che anche altre valide alternative esistono e altre idee da sviluppare. Nessuna velleità di aprire diatribe o guerre di religione.
http://pablomoreno77.blogspot.com  ----- Ubuntu User number is # 26652
Il passato è un'illusione. Devi imparare a vivere nel presente ed accettarti per quello che sei ora. Quello che ti manca in flessibilità e in agilità devi acquisirlo con la conoscenza e la pratica costante. (Bruce Lee) -
Avatar utente
pablomoreno
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1121
Iscrizione: giugno 2008
Desktop: Unity 7
Distribuzione: Ubuntu 16.10
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda simobuntu77 » giovedì 20 aprile 2017, 22:41

Abbiamo tribolato per abituarci alla novità di Unity, abbiamo discusso e ci siamo "arrabbiati" per poi vederci togliere il pavimento da sotto i piedi... così si sentono gli utenti di Unity, quelli che il Sig. Shuttlework aveva obbligato a cambiare totalmente modo di pensare. (Ma lo ringraziamo per averci offerto Ubuntu ;) )
Gnome? Fino alla 10.04 era il vero Gnome, perfetto, classico e funzionava a meraviglia. Bellissimo; poi Flashback e Fallback ci hanno ridato la possibilità di riviverlo in una chiave più moderna ma ancora molto bello... se non fosse che ad esempio alcune librerie o estensioni non riescono a superare qualche problemino.
Ubuntu? Seppellito.
Gnome, DE di default? Non riesco a capire cos'abbia di Gnome quel continuo zoomare e quell'hotpoint in alto a sx per tirar fuori un ca**o di menu che prima bastava un semplice click.

Abbiamo sprecato tempo? Forse; sicuramente abbiamo trascorso degli anni stupendi con Ubuntu, ora siamo al capolinea.
Sarà difficile, per quanto cerchiamo di provare e testare altri DE o WM... nessuno ci darà quell'esperienza di Gnome 2 o Unity.
Personalmente sto da tempo cercando di rivivere una bella esperienza usando Debian... non con Gnome naturalmente, preferisco Openbox, Gnome è una zavorra inutile per un pc, perchè mai dovrei trasformare il mio pc in un'accozzaglia di magie "zoomatiche" e pannelli senza alcuna vita, menù incorniciati in stile Cinnamon (che lo reputo molto meglio).
Le mie sono critiche senza odio, perchè ci sono molte persone che lavorano dietro queste interfacce grafiche e le rispetto, ma il risultato finale mi lascia senza parole, a mio avviso è tutto peggiorato, tutto più confusionario e complicato.

Per ora continuo con Ubuntu Desktop ma al contempo mi sto smadonnando per costruirmi una distro che si rifaccia un pò più alla 10.04, poi dalla 11.xx sappiamo com'è andata.
La fine di Unity? Per molti, è anche la fine di Ubuntu... Sig. Mark.
Asus A55V - NVIDIA GEFORCE 610M-2 GB - HD: 750GB - CPU: Intel® Core™ i5-3230M CPU @ 2.60GHz × 4
Ubuntu Trusty Tahr 14.04 - Ubuntu Xenial Xerus 16.04 - Debian 8 Jessie (senza Gnome!) su Asus
Debian 8 Jessie su Compaq Presario C500
Avatar utente
simobuntu77
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: aprile 2014
Località: Verona
Desktop: UbuntuUnity-DebianOpenbox
Distribuzione: Ubuntu 14.04-16.04 - Debian 64Bit

Re: La fine di Unity

Messaggioda daigo » giovedì 20 aprile 2017, 22:55

beh, se ti piaceva gnome 2 installi Mate, sei vuoi stare su ubuntu, installi Ubuntu Mate, altrimenti se non vuoi restare su ubuntu, installi una distro con mate come DE, io lo uso su PCLinuxOS e l'ho usato su Manjaro anche se il mio DE preferito è kde
Avatar utente
daigo
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 18256
Iscrizione: maggio 2011

Re: La fine di Unity

Messaggioda Cesare82 » giovedì 20 aprile 2017, 23:00

Ora il progetto unity verrà preso in mado da qualche sviluppatore che lo porterà posticciamente avanti. Poi tra questi sviluppatori ci saranno divisione ed ecco nascere un altro fork chiamato disunity. Tra poco abbiamo più de (tanti con utilitá discutibile) che utenti.
Cesare82
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 280
Iscrizione: agosto 2008

Re: La fine di Unity

Messaggioda JackPulde » giovedì 20 aprile 2017, 23:17

Cesare82 Immagine ha scritto:Ora il progetto unity verrà preso in mado da qualche sviluppatore che lo porterà posticciamente avanti. Poi tra questi sviluppatori ci saranno divisione ed ecco nascere un altro fork chiamato disunity. Tra poco abbiamo più de (tanti con utilitá discutibile) che utenti.


Potrà essere così, come potrà essere che un gruppo di persone porti avanti Unity come DE di una derivata di Ubuntu... Ma non avrà più un'azienda o una fondazione dietro che dia consapevolezza e sicurezza che duri nel tempo (rispetto ad un fork che può lasciarti "a piedi" in qualsiasi momento).

Non so quanti soldi e sforzi impegnavano Canonical nel mantenere Unity 7...Però al posto di abbandonarlo potevano benissimo portarlo avanti come hanno fatto dalla 14.04 in poi e, con il tempo, renderlo compatibile con Wayland. :sisi:
Problema di driver su Ubuntu? Nessun problema! Clicca qui. :)
Avatar utente
JackPulde
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 850
Iscrizione: marzo 2012
Desktop: GNOME Shell 3.24
Distribuzione: Ubuntu GNOME 17.04

Re: La fine di Unity

Messaggioda woddy68 » venerdì 21 aprile 2017, 0:14

Credo che portare avanti Unity 8 non sarà facile, non è solo una semplice interfaccia, ma da quello che ho capito è "costruita" su Mir, che è un server grafico che non ha il supporto ufficiale per i vari driver. Con Canonical e un grosso lavoro si sarebbe potuto fare, anche perché Ubuntu non è l'ultima delle distro Linux e alla fine avrebbe richiamato l'attenzione, ma ora la vedo dura. Certo Mir continuerà la sua vita sui progetti di Canonical e chiunque lo voglia utilizzare, può farlo dal momento che è software libero, ma occorrerà un grande lavoro ad ogni aggiornamento di Xorg, per quanto riguarda XMir e poi ogni qualvolta saranno aggiornati i driver mesa... ecc. La vedo dura ! Più facile portare avanti Unity 7 ! Ovviamente spero di sbagliarmi e auguro buon lavoro e fortuna al team che ha pensato a questo fork, seguirò l'evoluzione con interesse, dopotutto io cerco sempre di incoraggiare chi sviluppa software open a prescindere dal progetto. Ciao
Desktop - Acer Aspire M5500 (Nvidia) OpenSuse Leap 42.2 Kde -- 16.04 Unity .
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) OpenSuse Tumbleweed Kde Pasma5
--Ho sempre accettato caramelle dagli sconosciuti--
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 2861
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5 -- Unity
Distribuzione: OpenSuse Leap 42.2 - Ubuntu 16.04
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda gian64 » venerdì 21 aprile 2017, 0:22

Probabilmente sono OT, ma non mi dispiacerebbe una Obuntu, nel senso di una Ubuntu ufficiale con Openbox...
Avatar utente
gian64
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3011
Iscrizione: novembre 2007
Località: Torino
Desktop: Unity Openbox
Distribuzione: Ubuntu 14,04 SalentOS 1.0

Re: La fine di Unity

Messaggioda Gius71.71 » venerdì 21 aprile 2017, 1:11

Abbiamo tribolato per abituarci alla novità di Unity, abbiamo discusso e ci siamo "arrabbiati" per poi vederci togliere il pavimento da sotto i piedi............................................
Abbiamo sprecato tempo? Forse; sicuramente abbiamo trascorso degli anni stupendi con Ubuntu, ora siamo al capolinea.
Sarà difficile, per quanto cerchiamo di provare e testare altri DE o WM... nessuno ci darà quell'esperienza di Gnome 2 o Unity .....................
.......................... non con Gnome naturalmente, preferisco Openbox, Gnome è una zavorra inutile per un pc, perchè mai dovrei trasformare il mio pc in un'accozzaglia di magie "zoomatiche" e pannelli senza alcuna vita, menù incorniciati in stile Cinnamon (che lo reputo molto meglio).............................................
Per ora continuo con Ubuntu Desktop ma al contempo mi sto smadonnando per costruirmi una distro che si rifaccia un pò più alla 10.04, ......................

Quando (tu e gli altri, parli al plurale ma non dici quanti siete) ti sei stancato di smadonnarti per costruirti una distro che si rifaccia alla 10.04 magari installati Ubuntu con Mate che è una distro che si rifà alla 10.04.
La fine di Unity è diventata ognuno propone il suo DE, c'è chi addirittura spera ancora in Unity 7, 8 e chi propone Openbox ................ e anche uno che si ostina da solo a proporre Deepin .................. tutto molto divertente. :lol: .................. ma Canonical non ha mica detto Unity è finita facciamo un sondaggio tra gli utenti per il prossimo DE di default, ha detto Unity è finita dalla prossima c'è Gnome. :sisi:

Probabilmente sono OT, ma non mi dispiacerebbe una Obuntu, nel senso di una Ubuntu ufficiale con Openbox...

Se Lubuntu è Ufficiale allora già c'è.
Avatar utente
Gius71.71
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 652
Iscrizione: maggio 2011
Desktop: Gnome / Unity
Distribuzione: Fedora / Ubuntu

Re: La fine di Unity

Messaggioda woddy68 » venerdì 21 aprile 2017, 2:15

...a quanto pare la scelta gnommista non piace molto ! :sisi:
Desktop - Acer Aspire M5500 (Nvidia) OpenSuse Leap 42.2 Kde -- 16.04 Unity .
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) OpenSuse Tumbleweed Kde Pasma5
--Ho sempre accettato caramelle dagli sconosciuti--
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 2861
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5 -- Unity
Distribuzione: OpenSuse Leap 42.2 - Ubuntu 16.04
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda simobuntu77 » venerdì 21 aprile 2017, 9:08

daigo Immagine ha scritto:beh, se ti piaceva gnome 2 installi Mate, sei vuoi stare su ubuntu, installi Ubuntu Mate, altrimenti se non vuoi restare su ubuntu, installi una distro con mate come DE, io lo uso su PCLinuxOS e l'ho usato su Manjaro anche se il mio DE preferito è kde



Naturalmente ho provato Mate... per qualche secondo.
Io ho un problema anche con i simboli... prendi ad esempio Mate e Kde.. Il primo ha il logo come l'icona di logout e il secondo non mi garba per tutte quelle K. Kde poi è davvero strano :) non l'ho usato molto per potermi esprimere sul contenuto ma Kde cos'è? UBUNTU-KDE? Boh.
Sembra un'interfaccia per ragazzine, preferisco operare in tty1.

Nella nostra comunità ci sono un sacco di persone con grandi capacità e sarebbe bello se qualcuno di loro ci regalasse uno Gnome Fallback aggiornato e mantenuto. Sarei disposto a pagare!
Unity, ripeto, abbiamo impiegato tempo ad abituarci a quella interfaccia rivoluzionaria e moderna... È un peccato!
Asus A55V - NVIDIA GEFORCE 610M-2 GB - HD: 750GB - CPU: Intel® Core™ i5-3230M CPU @ 2.60GHz × 4
Ubuntu Trusty Tahr 14.04 - Ubuntu Xenial Xerus 16.04 - Debian 8 Jessie (senza Gnome!) su Asus
Debian 8 Jessie su Compaq Presario C500
Avatar utente
simobuntu77
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: aprile 2014
Località: Verona
Desktop: UbuntuUnity-DebianOpenbox
Distribuzione: Ubuntu 14.04-16.04 - Debian 64Bit

Re: La fine di Unity

Messaggioda axilot » venerdì 21 aprile 2017, 10:40

Mate ha un sacco di personalizzazione dell interfaccia prova a giocare con Mate Tweak e seleziona anche "menù avanzato".
Kde non piace nemmeno a me, ma più di gnome3 comunque.
"Experience, the name men give to their mistakes" (O.Wilde)
Avatar utente
axilot
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1753
Iscrizione: luglio 2008
Distribuzione: Ubuntu 14.04 64bit

PrecedenteSuccessiva

Torna a Bar Ubuntu

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 5 ospiti