Connessione ad un hotspot creato con Connectify

Networking, configurazione della connessione, periferiche e condivisione di rete, ecc.

Connessione ad un hotspot creato con Connectify

Messaggioda intersimone999 » domenica 21 novembre 2010, 15:56

Salve a tutti,
ho installato su un pc con Windows 7 "Connectify", un programma che permette di creare un hotspot e quindi di condividere tra l'altro la connessione ad internet. Inutile dire che il mio obiettivo è di connettermi a questo hotspot virtuale da ubuntu (Kubuntu 10.10). Quando provo a farlo tramite Wicd sembra funzionare tutto (avendo impostati IP etc) e lo stesso Wicd mi dice che è connesso. Dall'altra parte però connectify non "convalida" la connessione (tanto che al posto dell'identificativo del computer esce "").
Forse c'è qualcosa che il programma su windows si aspetta ma che linux non sa di dovergli fornire (Ovviamente è una semplice supposizione).
Come posso risolvere questo problema?
(Ho deciso di arrivare a questa soluzione perché a quanto pare c'è qualche problema nell'impostare la modalità Ad-Hoc alla mia scheda Atheros... ho provato in tutti i modi ma senza alcun risultato.)
Vi ringrazio anticipatamente.
intersimone999 Non specificato
Prode Principiante
 
Messaggi: 23
Iscrizione: settembre 2010

Re: Connessione ad un hotspot creato con Connectify

Messaggioda intersimone999 » lunedì 22 novembre 2010, 0:09

Ok, mi do una risposta da solo XD. Posto la "soluzione" in caso qualcuno dovesse avere il mio stesso problema.

Prima di tutto impostare l'IP statico per Connectify. Aprire quindi (sotto Windows ovviamente) la schermata della gestione delle reti (icona nella tray bar che indica le connessioni varie) e cliccare su "Configura scheda di rete" o una cosa simile nel menù sulla colonna di sinistra. Cliccare con il tasto destro sulla scheda di rete wireless (la numero 2, quella usata da Connectify) e selezionare proprietà. Nell'elenco selezionare la voce che contiene "ipv4" o una cosa simile e cliccare su Proprietà. A questo punto selezionare "Imposta IP statico" e inserire un IP a piacimento (ad esempio 192.168.12.1). E' bene inserire come ultimo numero proprio "1", anche se non è necessario. Inserire come Subnet Mask 255.255.255.0. A questo punto impostare il DNS, copiando l'IP inserito prima. Cliccare su Ok (uscire da tutto ciò che si è aperto) e avviare l'hotspot.

Da ubuntu, invece, bisogna fare una ricerca di rete con wicd (almeno io ho usato questo, che mi sembra buono). Quando viene individuata la rete dell'hotspot creato, cliccare su Proprietà. Adesso:
1) Barrare la caselle "Usa IP statici"
2) Inserire nel campo "IP" lo stesso IP inserito in precedenza su windows (cambiando l'ultimo numero in un numero a piacimento. Sarebbe bene inserire un semplice "2", ma ancora, non è necessario). Seguendo l'esempio di prima, dovrebbe essere 192.168.12.2.
3) Gli altri campi riguardo l'IP li compila da soli (magari premendo TAB una volta completato l'inserimento dell'IP). Il campo Gateway dovrebbe essere uguale a quello inserito su Windows. Se non dovesse esserlo, impostarlo manualmente.
4) Impostare i campo "Dominio DNS" e "DNS 1" sempre con il solito IP iniziale (quello di windows).

A questo punto, barrare le caselle che indicano l'utilizzo della cifratura e il salvataggio delle impostazioni per tutte le reti con lo stesso ESSID. Come metodo di cifratura, scegliere "WPA 1/2 Passphrase" (in realtà anche l'altro "WPA 1/2" funziona) e inserire la chiave di rete dell'hotspot creato su windows nella casella sottostante.
Cliccare su Ok e finalmente su connetti.

Dopo che la connessione è avvenuta (se tutto va bene) aspettare qualche secondo prima di provare ad aprire il browser o un altro programma per usare la rete.
intersimone999 Non specificato
Prode Principiante
 
Messaggi: 23
Iscrizione: settembre 2010


Torna a Connessione e configurazione delle reti

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 5 ospiti