[Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Iniziative, organizzazione, discussioni, proposte e sviluppo del progetto del CD italiano della comunità di Ubuntu-it.

[Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda peppe84 » mercoledì 14 marzo 2012, 12:45

Ciao a tutti.

Vi segnalo questa iniziata: http://www.ubuntu-it.org/news/2012/03/1 ... estionario

Partecipate numerosi  ;)
Avatar utente
peppe84 Maschile
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2228
Iscrizione: marzo 2006
Località: La dotta
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS x86_64
Desktop: unity-2d e gnome-fallback

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda sbalgio senpre » mercoledì 14 marzo 2012, 13:09

Fatto  :)
Prima di aprire una nuova discussione cerca una soluzione qui:
Documentazione/Indice Cerca nel forum Cerca con Google nel Wiki Cerca con Google nel forum
Avatar utente
sbalgio senpre Non specificato
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5699
Iscrizione: novembre 2011

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda -eternauta- » mercoledì 14 marzo 2012, 13:17

Presente! ;D
Cinuda's blog La giovinezza sarebbe un periodo più bello se solo arrivasse un po' più tardi nella vita. (Charlie Chaplin)
Qui la mia chiave pubblica GPG
Avatar utente
-eternauta- Maschile
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 883
Iscrizione: maggio 2007
Località: Auronzo di Cadore (BL)
Distribuzione: Mint Qiana 64 bit, Mint Maya 32 bit
Desktop: Cinnamon e Xfce

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda Sparajuri » mercoledì 14 marzo 2012, 13:34

ottima idea, anche se non di "vitale importanza"
Sparajuri Non specificato
Prode Principiante
 
Messaggi: 246
Iscrizione: gennaio 2010
Distribuzione: kubuntu 12.10 x86_64
Desktop: kde 4.9.x

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda woddy68 » mercoledì 14 marzo 2012, 15:40

Ok fatto!
Desktop - Acer aspire M5500 & Notebook - Acer aspire 2920 & Asus Eee1011PX - UBUNTU 14.04 - UNITY shell
Dopo che tutto è stato detto e fatto, muoviti finché c'è ancora divertimento, ma voglio camminare prima che ci facciano correre !
Avatar utente
woddy68 Maschile
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2004
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Distribuzione: Ubuntu 13.04 64bit
Desktop: Unity

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda Carlin0 » giovedì 15 marzo 2012, 16:53

Ma questo CD in italiano sarà solo per Gnome o anche gli altri DE ?
Carlin0 Maschile
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7453
Iscrizione: novembre 2009
Località: Augusta Taurinorum
Distribuzione: Debian Squeeze
Desktop: Gnome 2.30.2

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda mapreri » giovedì 15 marzo 2012, 17:43

Carlin0 ha scritto:Ma questo CD in italiano sarà solo per Gnome o anche gli altri DE ?
ci sarà solo il de predefinito di ubuntu, quindi unity. Ovviamente come tutte le altre installazioni sarà possibile aggiugere tutti i de che vuoi, dopo.
mapreri Maschile
Gruppo Sviluppo
Gruppo Sviluppo
 
Messaggi: 1624
Iscrizione: dicembre 2010
Località: Campo San Martino (Padova)
Distribuzione: Debian unstable (sid) amd64
Desktop: i3wm

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda Carlin0 » giovedì 15 marzo 2012, 17:47

mapreri ha scritto:
Carlin0 ha scritto:Ma questo CD in italiano sarà solo per Gnome o anche gli altri DE ?
ci sarà solo il de predefinito di ubuntu, quindi unity. Ovviamente come tutte le altre installazioni sarà possibile aggiugere tutti i de che vuoi, dopo.


Ovvio ma se uno ad esempio vuole Xfce non ha senso installare Ubuntu per poi installare xubuntu-desktop e poi andarsi a cercare tutte le applicazioni gnome da rimuovere ... scarica la iso di Xubuntu e installa ... sarebbe un lavoro da folli  ::)
Carlin0 Maschile
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7453
Iscrizione: novembre 2009
Località: Augusta Taurinorum
Distribuzione: Debian Squeeze
Desktop: Gnome 2.30.2

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda peppe84 » giovedì 15 marzo 2012, 17:55

L'oggetto è l'Iso di Ubuntu e sara distribuita per due architetture.
Lo strumento in uso al momento non permette di lavorare su altre.
Mancherebbero braccia comunque per riuscire a farlo anche per le derivate.
Avatar utente
peppe84 Maschile
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2228
Iscrizione: marzo 2006
Località: La dotta
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS x86_64
Desktop: unity-2d e gnome-fallback

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda Fiodor » lunedì 19 marzo 2012, 18:59

Mi / Vi chiedo se sia opportuno inserire radio con chiara connotazione politica.... non sarebbe meglio limitarsi alla RAI (di stato) e altre musicali ?

http://wiki.ubuntu-it.org/CdItaliano/Radio
Fiodor
 

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda Wilson » lunedì 19 marzo 2012, 19:08

Fiodor ha scritto:Mi / Vi chiedo se sia opportuno inserire radio con chiara connotazione politica.... non sarebbe meglio limitarsi alla RAI (di stato) e altre musicali ?

http://wiki.ubuntu-it.org/CdItaliano/Radio


L'unica radio "politica" mi pare RadioRadicale, la quale però ha una convenzione con le camere per trasmetterne le sedute in diretta (come Rai GR parlamento), quindi in un certo senso è "di stato" pure quella, anche se è anche un organo di partito.
Tutto sommato mi parrebbe peggio "censurarla" che inserirla, visto il profilo un po' particolare
-- Provate Ubuntu! Innocuo se usato secondo le istruzioni --
Avatar utente
Wilson Non specificato
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3317
Iscrizione: novembre 2005
Località: Torino
Distribuzione: Edubuntu 14.04 x86_64
Desktop: Unity

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda l3on4rdo » lunedì 19 marzo 2012, 19:12

Vorrei partecipare al questionario, perché mi dispiacerebbe se non ci fossero radio che trasmettono musica jazz.
Ma non ne conosco nessuna, di cui sono certo che trasmetta via internet.


ps: io Radio Radicale o altre emittenti "politiche" le inserirei molto più volentieri di radio rai.
l3on4rdo
 

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda giulux » lunedì 19 marzo 2012, 19:45

io inserirei tutte le radio reperibili, comprese quelle politiche, perchè una cosa è tenere fuori la politica dal forum, altra è non dare all'utente la possibilità di ascoltarle come le altre: censura preventiva inopportuna in sè e opinabile nella sua realizzazione (chi giudica la natura "politica" delle trasmissioni? )
con l'aiuto della comunità le cose si mettono quasi sempre a posto (e non apposto), a parte (e non apparte) qualche caso ...
Avatar utente
giulux Maschile
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 13098
Iscrizione: gennaio 2010
Località: Roma
Distribuzione: Ubuntu 14.04.1 LTS x86_64
Desktop: xubuntu

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda l3on4rdo » lunedì 19 marzo 2012, 19:47

io inserirei tutte le radio reperibili

idem.
l3on4rdo
 

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda Fiodor » lunedì 19 marzo 2012, 19:47

di radio "politiche" ce ne sono anche altre in quella lista... non si tratta di censura ma di opportunità, chiunque potrà aggiungere in seguito le radio che desidera.

mi sembra contraddittorio che nel regolamento del forum non si possa parlare di politica e poi si aggiungano radio di "area politica", si rischierebbe di dare un'immagine di Ubuntu faziosa e non credo sia l'intenzione di Canonical...
Ultima modifica di Fiodor il lunedì 19 marzo 2012, 19:50, modificato 1 volta in totale.
Fiodor
 

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda l3on4rdo » lunedì 19 marzo 2012, 19:52

Il problema è sicuramente difficile.
Comunque credo che la "proibizione" di pubblicare messaggi politici/religiosi (cosa che in realtà fino a che c'era il Bar Sport era ampiamente tollerata) sia dovuta al fatto che per tali questioni si arrivano a fare flame inutili tra persone che non hanno niente di meglio da fare.
Non credo sia legato, però, all'immagine che la Canonical vuole dare di Ubuntu. Anche perché mi pare che per esempio sul forum inglese tale restrizione non ci sia... ma devo controllare meglio.

ciao

edit:
no anche su quello inglese non si parla di politica:
Politics and Religion: These two topics have caused serious problems in the past and are now forbidden topics in the forums. Please find another venue to exercise your freedom of speech on these topics.

e il motivo (che lì viene chiarito esplicitamente) è che la gente litiga :)
Ultima modifica di l3on4rdo il lunedì 19 marzo 2012, 19:54, modificato 1 volta in totale.
l3on4rdo
 

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda giulux » lunedì 19 marzo 2012, 20:01

Fiodor ha scritto:mi sembra contraddittorio che nel regolamento del forum non si possa parlare di politica e poi si aggiungano radio di "area politica", si rischierebbe di dare un'immagine di Ubuntu faziosa e non credo sia l'intenzione di Canonical...
io non vedo contraddizioni: tener fuori la politica dal forum risponde alla sua natura essenzialmente di supporto tecnico e serve ad evitare risse e discussioni (il bar sport, a quanto mi sembra di capire: sono arrivato quando già era chiuso). Non offrire all'utente la comodità di avere la più ampia scelta di cosa ascoltare è invece una limitazione che non ha giustificazione e, al contrario di quanto tu pensi, secondo me accresce il rischio di apparire faziosi, perchè una qualsiasi delle radio inserite potrebbe mettersi a trasmettere secondo una certa linea politica, che potrebbe sembrare da noi privilegiata: è proprio la vastità dell'offerta che esclude il rischio di esser ritenuti faziosi
Ultima modifica di giulux il lunedì 19 marzo 2012, 20:03, modificato 1 volta in totale.
con l'aiuto della comunità le cose si mettono quasi sempre a posto (e non apposto), a parte (e non apparte) qualche caso ...
Avatar utente
giulux Maschile
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 13098
Iscrizione: gennaio 2010
Località: Roma
Distribuzione: Ubuntu 14.04.1 LTS x86_64
Desktop: xubuntu

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda Fiodor » lunedì 19 marzo 2012, 20:06

fonte wikipedia:

Radio Onda Rossa è una radio che inizia a trasmettere il 24 maggio 1977[2][3] a Roma, con sede in via dei Volsci, 56. Fondata da un gruppo di militanti dell'Autonomia Operaia romana, fu una delle radio libere di riferimento del Movimento del '77[4], anche se, pur coordinandosi con le altre radio, Radio Onda Rossa non si è mai autodefinita "radio libera", ma "radio militante", "radio di movimento", "radio rivoluzionaria"[2].


poi il resto sono opinioni......
Fiodor
 

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda giulux » lunedì 19 marzo 2012, 20:15

già, ma se io assieme a radio onda rossa ti offro di poter ascoltare radio onda nera, radio onda verde, ecc. (ammesso che esistano) radio maria e radio padrepio sai dire che genere di fazioso sono?
con l'aiuto della comunità le cose si mettono quasi sempre a posto (e non apposto), a parte (e non apparte) qualche caso ...
Avatar utente
giulux Maschile
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 13098
Iscrizione: gennaio 2010
Località: Roma
Distribuzione: Ubuntu 14.04.1 LTS x86_64
Desktop: xubuntu

Re: [Ubuntu-it] Cd italiano, il questionario

Messaggioda Fiodor » lunedì 19 marzo 2012, 20:17

vabbè.... ma io preferirei rimanere sul neutrale (per quel che è possibile...) vediamo cosa ne pensano i Mods.  :)
Fiodor
 

Successiva

Torna a CD italiano di Ubuntu-it

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 0 ospiti