Linuxiani Fotografi

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda xavier77 » mercoledì 13 marzo 2019, 11:55

corradoventu Immagine ha scritto:Il tiraggio delle vecchie ottiche è maggiore di quello della x-mount quindi NON perdi la messa a fuoco all'infinito. in pratica l'adattatore oltre ad adattare la montatura supplisce alla differenza di lunghezza.

Avevo intuito fosse così, ma volevo una conferma prima di commettere errori grossolani :)
Grazie :) :ciao:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5483
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda xavier77 » venerdì 15 marzo 2019, 0:08

xavier77 Immagine ha scritto:
corradoventu Immagine ha scritto:Il tiraggio delle vecchie ottiche è maggiore di quello della x-mount quindi NON perdi la messa a fuoco all'infinito. in pratica l'adattatore oltre ad adattare la montatura supplisce alla differenza di lunghezza.

Avevo intuito fosse così, ma volevo una conferma prima di commettere errori grossolani :)
Grazie :) :ciao:

Appena preso l'adattatore. Ci sto smanettando dal pomeriggio. Credo che avrò parecchie soddisfazioni.
Dell'autofocus non sento la mancanza (sono abituatissimo ad usare fotocamere 100% manuali).
:ciao:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5483
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda fileo » venerdì 15 marzo 2019, 10:26

Da qualche mese ho comprato una Sony A7 II proprio per poter utilizzare anche i miei vecchi obiettivi Topcon.
Come già hanno spiegato altri, su una mirrorless, che non ha lo specchio, il tiraggio è molto minore, quindi l'anello, che risulterà discretamente lungo, permetterà sempre la messa a fuoco a infinito.
La perdita degli automatismi, nel caso del mirino elettronico delle ML, non comporta i problemi delle reflex (mirino che si oscura quando chiudi il diaframma e non vedi più un piffero), perché la luminosità viene compensata automaticamente.
La macchina continua a funzionare in automatico, cambiando il tempo se tu cambi il diaframma, l'unica cosa è che non puoi sapere è il diaframma impostato se non scostando la macchina dall'occhio e guardando il barilotto dell'obiettivo, insomma come si faceva una volta.
La messa a fuoco sarà manuale, ma aiutata dal focus peaking o dall'ingrandimento. Io, specie per i grandangoli, preferisco il secondo metodo.
Piuttosto una cosa, occhio ai riflessi all'interno dell'anello, specie se ne avete preso uno economico.
Io ho trovato grossi problemi con i grandangoli. Il 28 mm f 2,8 Topcon e maggiormente il Flektogon Zeiss 20 mm f 4, avevano una resa scarsa a tutta apertura, tanto che specie il secondo era utilizzabile decorosamente a partire da f 16.
Credo che dipenda dallo schema fortemente retrofocus dei grandangoli progettati per le reflex.
Ho risolto foderando l'interno dell'anello con un vellutino nero adesivo.
fileo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1461
Iscrizione: giugno 2007

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda derma » venerdì 15 marzo 2019, 10:45

fileo Immagine ha scritto:....
Piuttosto una cosa, occhio ai riflessi all'interno dell'anello, specie se ne avete preso uno economico.
Io ho trovato grossi problemi con i grandangoli. Il 28 mm f 2,8 Topcon e maggiormente il Flektogon Zeiss 20 mm f 4, avevano una resa scarsa a tutta apertura, tanto che specie il secondo era utilizzabile decorosamente a partire da f 16.
Credo che dipenda dallo schema fortemente retrofocus dei grandangoli progettati per le reflex.
Ho risolto foderando l'interno dell'anello con un vellutino nero adesivo.




Cercando, con pazienza, si possono trovare anelli che lato obiettivo, ossia dove si innesta l'obiettivo nell'anello adattatore, sono di colore nero opaco... questo evita indesiderati riflessi.
__Ŧ__
'\°°/'
Γı /\ ı\   |7 Γı Γı Γı -|-
Avatar utente
derma
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 6891
Iscrizione: settembre 2006
Località: Sicilia
Distribuzione: Ubuntu 15.10 (Wily Werewolf)

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda fileo » venerdì 15 marzo 2019, 12:01

derma Immagine ha scritto:
fileo Immagine ha scritto:....
Piuttosto una cosa, occhio ai riflessi all'interno dell'anello, specie se ne avete preso uno economico.
Io ho trovato grossi problemi con i grandangoli. Il 28 mm f 2,8 Topcon e maggiormente il Flektogon Zeiss 20 mm f 4, avevano una resa scarsa a tutta apertura, tanto che specie il secondo era utilizzabile decorosamente a partire da f 16.
Credo che dipenda dallo schema fortemente retrofocus dei grandangoli progettati per le reflex.
Ho risolto foderando l'interno dell'anello con un vellutino nero adesivo.




Cercando, con pazienza, si possono trovare anelli che lato obiettivo, ossia dove si innesta l'obiettivo nell'anello adattatore, sono di colore nero opaco... questo evita indesiderati riflessi.

Nel caso di Topcon/Exakta che è poco diffuso, non c'è tutta 'sta scelta e poi se l'anello lo compri su Amazon non è facile capire dalle foto come è rifinito.
Io ho risolto con il vellutino adesivo, che è sicuramente meglio di una vernice opaca.
fileo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1461
Iscrizione: giugno 2007

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda derma » venerdì 15 marzo 2019, 12:17

fileo Immagine ha scritto:
derma Immagine ha scritto:
fileo Immagine ha scritto:....
Piuttosto una cosa, occhio ai riflessi all'interno dell'anello, specie se ne avete preso uno economico.
Io ho trovato grossi problemi con i grandangoli. Il 28 mm f 2,8 Topcon e maggiormente il Flektogon Zeiss 20 mm f 4, avevano una resa scarsa a tutta apertura, tanto che specie il secondo era utilizzabile decorosamente a partire da f 16.
Credo che dipenda dallo schema fortemente retrofocus dei grandangoli progettati per le reflex.
Ho risolto foderando l'interno dell'anello con un vellutino nero adesivo.




Cercando, con pazienza, si possono trovare anelli che lato obiettivo, ossia dove si innesta l'obiettivo nell'anello adattatore, sono di colore nero opaco... questo evita indesiderati riflessi.

Nel caso di Topcon/Exakta che è poco diffuso, non c'è tutta 'sta scelta e poi se l'anello lo compri su Amazon non è facile capire dalle foto come è rifinito.
Io ho risolto con il vellutino adesivo, che è sicuramente meglio di una vernice opaca.



Questo?
__Ŧ__
'\°°/'
Γı /\ ı\   |7 Γı Γı Γı -|-
Avatar utente
derma
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 6891
Iscrizione: settembre 2006
Località: Sicilia
Distribuzione: Ubuntu 15.10 (Wily Werewolf)

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda fileo » venerdì 15 marzo 2019, 13:35

Il problema è che lungo il percorso del tubo, che è discretamente lungo, i grandangoli a volte possono allargare parecchio il fascio di luce e molti anelli hanno una finitura nera lucida, specie quelli economici (intorno ai 20 €) come quello della foto e come anche quello che ho preso io.
Pare che il problema sia abbastanza comune e non è detto che un anello costoso vada meglio.
fileo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1461
Iscrizione: giugno 2007

Precedente

Torna a Bar Sport

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 7 ospiti