Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39603
Iscrizione: domenica 18 febbraio 2007, 19:48
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch; Debian; Ubuntu Server
Sesso: Maschile
Località: Toscana
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da steff »

Tornando alle partite IVA che devono avere il green pass tra un mese, citando dal POST
..., specificando che il nuovo decreto però si concentra sui posti di lavoro dove c’è una porta di accesso, cioè dove è possibile fare controlli.
Che sarebbe "si concentra"?
Hai fatto un backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
Avatar utente
Bubu
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 3868
Iscrizione: giovedì 5 gennaio 2006, 16:34
Desktop: Xfce
Distribuzione: Xubuntu
Località: Livorno, città universalmente nota per l'educazione dei suoi abitanti

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da Bubu »

steff ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 8:05
Tornando alle partite IVA che devono avere il green pass tra un mese, citando dal POST
..., specificando che il nuovo decreto però si concentra sui posti di lavoro dove c’è una porta di accesso, cioè dove è possibile fare controlli.
Che sarebbe "si concentra"?
Vuol dire che se lavori sui cantieri considerano che la ditta non può controllarti fuori sede.
E quindi voglio ridere se ti fai male e non ce l'hai, conoscendo l'Inail.

Motivo in più per mettere obbligatorio quanto prima il vaccino, invece quel "almeno fino al 31 Dicembre" mi fa presagire che perderemo altro tempo.
È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, piuttosto che io risponda a un messaggio privato di richiesta di supporto.
If in doubt flat out
korda
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 436
Iscrizione: giovedì 24 dicembre 2020, 15:58
Desktop: KDE Plasma
Distribuzione: solo Ubuntu LTS
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da korda »

Di Mutazioni e Di Varianti

Alla fine ho dato uno sguardo al manoscritto citato da @vaeVictis, si potrebbero fare parecchie interessanti considerazioni.
Essenzialmente sulle linee che hanno impiegato per i loro studi si osserva che...
Propagation of the 96 CoV-2-D derived lines resulted in the accumulation of 1753 de novo mutations that reached a frequency of at least 1%, supported by a minimum of 10 reads (Supplementary Table 1). We assume these to be de novo mutations accumulated during the propagations, as they were not detected in either the ancestor or the original clinical isolate from which the ancestor was derived. Of these de novo mutations, 415 were synonymous, 971 were non-synonymous SNPs, 367 were other events (e.g., frameshift SNP, indels, etc) (Supplementary Table 1).
[...]
The propagation of the 96 lines derived from CoV-2-G resulted 118 in 6181 de novo mutations (n=94 as in 2 lines the sequencing had poor coverage). Of these 724 were synonymous, 4313 were non-synonymous SNPs and 1144 were other events (e.g., frameshift SNP, indels, etc) (Supplementary Table 1).

Ed evincono che...
Assuming that all mutations accumulated are neutral, this difference could indicate a reduction in the rate of mutation for the CoV-2-G viral background. However, if selection is acting on some of the mutations (see below), then the differences may just reflect differences in selective pressures in the two viral backgrounds.

Nel manoscritto si sono fatte parecchie considerazioni sul tasso di mutazione ma, giustamente, non ci si è spinti oltre a discutere sulla pressione selettiva esercitata. Fanno però notare una cosa di interesse, ovvero che...
The genetic cause of the mutator phenotype is difficult to determine but it could likely be hidden within the mutations that occurred in the nsp12 RNA-dependent RNA polymerase and/or its nsp14. Indeed, we find 8 non-synonymous mutations in nsp12, one leading to a stop at amino-acid 670, that are specific to the lineages with mutators (Supplementary Table 2), and 9 non-synonymous mutations specific to the mutators in the error-correcting exonuclease protein - nsp14 (one mutation leading to a stop at amino acid 78) (Supplementary Table 3). Any of these mutations could potentially lead to the observed change in mutation rate, but none of these mutations are similar to those that have been associated with an increased mutational load of the circulating viruses(Eskier et al., 2020).Thus the in vitro and in natura results suggest that many changes in either nsp12 or nsp14 could cause the genomic mutation rate of SARS-CoV-2 to increase.

Andando più nello specifico su quello che ci interessa, ovvero l'antigene target dei nostri attuali vaccini si nota che...
Remarkably, the mutation rate estimated for the spike gene was 17.1x10-6 (95% CI 16.1x10-6, 18.1x10-6) for the background CoV-2-D. This rate is 4.6 times the genome average suggesting the action of selection 186 in these lines despite the strong bottlenecks in the experiment. The rate for spike for CoV-2-G was 15.5x10-6 (95% CI 14.5x10-6, 16.5x10-6), considering lines with both mutator and non-mutator viruses. This is significantly different from that estimated for the CoV-2-D background (P=0.024, T-test).
[...]
We find that spike accumulated the highest number of non-synonymous mutations in both genetic backgrounds and showed a ratio of non-synonymous to synonymous mutations well above 1, 14 for CoV-2-D and 22 for the CoV-2-G background (Supplementary Fig. S3 and Supplementary Table 4). This further shows that natural selection shaped the evolution of the spike when the virus propagates in cells.

In soldoni:
  1. il SARS-CoV-2 presenta un peculiare quanto elevato tasso di mutazione e, ahinoi, tale tasso di mutazione riguarda pure direttamente il soggetto dei vaccini che si sono sviluppati finora;
  2. nel manoscritto non vengono valutati e discusse la natura e le modalità della pressione selettiva esercitata sul virus, né tantomeno i modi e la caratterizzazione degli eventuali fenotipi; in sostanza da questo manoscritto non è possibile evincere una definizione sistematica ed esaustiva che descriva la comparsa di una nuova variante sulla base del solo tasso di mutazione, anche se elevato.

In conclusione, la chiusa di questo lavoro è che
Here we estimate that its rate of spontaneous mutation is 0.1 per genome per cell infection and that viruses with an increased genomic mutation rate can emerge within 15 days of its propagation in cells. Despite the bottlenecks at each passage, new beneficial mutations in spike did spread to high frequencies and considerable convergent evolution was detected across different genomic backgrounds. Overall the results show the remarkable ability of SARS-CoV-2 adaptation to new environments in particular via convergent evolution of its spike protein in cells and is fully consistent to its rapid adaptation to different hosts(Gu et al., 2020; Tegally et al., 2020).


P.S.: riguardo strettamente alla filosofia di questa comunità riguardo Linux, FOSS e quant'altro vi suggerirei, giusto a titolo di curiosità, di dare uno sguardo ai M&M per quanto riguarda i software usati :birra:
Ultima modifica di korda il venerdì 17 settembre 2021, 12:09, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39603
Iscrizione: domenica 18 febbraio 2007, 19:48
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch; Debian; Ubuntu Server
Sesso: Maschile
Località: Toscana
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da steff »

Bubu ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 10:13

Vuol dire che se lavori sui cantieri considerano che la ditta non può controllarti fuori sede.
Mi riferivo alle partite IVA, lavoratori autonomi singoli. Idraulici, elettricisti ecc.
Intanto ancora non è pubblicato, quindi vediamo, qualcosa ho trovato qui
Hai fatto un backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
Avatar utente
Bubu
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 3868
Iscrizione: giovedì 5 gennaio 2006, 16:34
Desktop: Xfce
Distribuzione: Xubuntu
Località: Livorno, città universalmente nota per l'educazione dei suoi abitanti

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da Bubu »

steff ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 11:36
Bubu ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 10:13

Vuol dire che se lavori sui cantieri considerano che la ditta non può controllarti fuori sede.
Mi riferivo alle partite IVA, lavoratori autonomi singoli. Idraulici, elettricisti ecc.
Intanto ancora non è pubblicato, quindi vediamo, qualcosa ho trovato qui
Il datore di lavoro della partita IVA: il cliente, se tipo gli vai a fare un lavoro in casa ti dovrebbe controllare il green pass.
È già ridicolo solo a scriverlo.
È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, piuttosto che io risponda a un messaggio privato di richiesta di supporto.
If in doubt flat out
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39603
Iscrizione: domenica 18 febbraio 2007, 19:48
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch; Debian; Ubuntu Server
Sesso: Maschile
Località: Toscana
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da steff »

I Paesi Bassi introdurranno un passaporto corona dal 25 settembre. Giovedì una stretta maggioranza in parlamento ha respinto una contromozione. Per l'accesso a bar, ristoranti, musei, teatri e altri eventi culturali, in futuro deve essere comprovata una vaccinazione o un test corona negativo effettuato di recente. Tutte le altre misure Corona saranno revocate in cambio.
Fonte NZZ.
Hai fatto un backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
korda
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 436
Iscrizione: giovedì 24 dicembre 2020, 15:58
Desktop: KDE Plasma
Distribuzione: solo Ubuntu LTS
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da korda »

Legge o non legge questa è la circolare della mia azienda

Immagine

(da notare che praticamente TUTTI i dipendenti tranne un paio - di cui io - possono tranquillamente lavorare da remoto in smart working, eppure...)
Avatar utente
woddy68
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 6940
Iscrizione: sabato 12 febbraio 2011, 14:23
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: openSUSE Leap-Tumbleweed-Kubuntu 20
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da woddy68 »

possono tranquillamente lavorare da remoto
Occhio ai virus :lol:
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) - Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd)
-Ho sempre accettato caramelle dagli sconosciuti-
Ecco cosa succede quando...https://www.youtube.com/watch?v=iigtsYY ... ni7HzinVf8
korda
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 436
Iscrizione: giovedì 24 dicembre 2020, 15:58
Desktop: KDE Plasma
Distribuzione: solo Ubuntu LTS
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da korda »

woddy68 ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 18:16
possono tranquillamente lavorare da remoto
Occhio ai virus :lol:
Lascia fare, ti potrei raccontare di quegli aneddoti...
Avatar utente
Janvitus
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 18541
Iscrizione: lunedì 25 aprile 2005, 15:52
Desktop: GNOME Shell / Xfce
Sesso: Maschile
Località: Potenza
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da Janvitus »

Bubu ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 12:01
steff ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 11:36
Bubu ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 10:13

Vuol dire che se lavori sui cantieri considerano che la ditta non può controllarti fuori sede.
Mi riferivo alle partite IVA, lavoratori autonomi singoli. Idraulici, elettricisti ecc.
Intanto ancora non è pubblicato, quindi vediamo, qualcosa ho trovato qui
Il datore di lavoro della partita IVA: il cliente, se tipo gli vai a fare un lavoro in casa ti dovrebbe controllare il green pass.
È già ridicolo solo a scriverlo.
È ridicolo anche rendere obbligatorio il vaccino, a parte che poi farai a cazzotti con l'EU, ma poi si devono inventare legislazioni per renderlo obbligatorio, e poi che fai? Davvero vai a controllare tutte le persone che non lo hanno fatto? Chiudi le partita IVA a chi non si adegua? Impedisci ai meccanici di non aprire l'officina? Li metti galera?

Minchia quanto mi divertirò se lo fanno obbligatorio e poi fra 1 mese iniziano a chiudere perché i casi risalgono, poi voglio vedere cosa gli dici ai no-vax...
+Fedora 34 • +Xubuntu 21.10
korda
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 436
Iscrizione: giovedì 24 dicembre 2020, 15:58
Desktop: KDE Plasma
Distribuzione: solo Ubuntu LTS
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da korda »

Cos'è che ti scrivevo @iononsbalgiomai?! :sisi:
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39603
Iscrizione: domenica 18 febbraio 2007, 19:48
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch; Debian; Ubuntu Server
Sesso: Maschile
Località: Toscana
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da steff »

Personalmente (visto che sto in collina in campagna) ho incontrato solo uno, costretto a fare il controllore green pass e mi ha fatto venire una gran compassione.
Il controllore è già un mestiere di m**** , ma finché si tratta di biglietti nel treno va bene, chi ha scelto il mestiere sapeva.

Il punto è che non si rendono minimamente conto costa stanno per combinare a livello della società e dei rapporti umani, e non da ieri ma da un anno.
Hai fatto un backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
korda
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 436
Iscrizione: giovedì 24 dicembre 2020, 15:58
Desktop: KDE Plasma
Distribuzione: solo Ubuntu LTS
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da korda »

steff ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 22:17
Personalmente (visto che sto in collina in campagna) ho incontrato solo uno, costretto a fare il controllore green pass e mi ha fatto venire una gran compassione.
Il controllore è già un mestiere di m**** , ma finché si tratta di biglietti nel treno va bene, chi ha scelto il mestiere sapeva.

Il punto è che non si rendono minimamente conto costa stanno per combinare a livello della società e dei rapporti umani, e non da ieri ma da un anno.
Hai proprio ragione!
http://www.ansa.it/friuliveneziagiulia/ ... f7a68.html
Avatar utente
vaeVictis
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4420
Iscrizione: venerdì 27 luglio 2012, 17:58
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04.4 64bit

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da vaeVictis »

A mio modesto avviso, i rapporti sociali sono stati sempre questi.
Basta un giro sui social per rendersene conto di come stia messa la gente.
Non credo inoltre che uno che aggredisce un controllore, negli altri ambiti della vita, sia una persona squisita con cui un essere umano decente avrebbe piacere di spendere più di dieci secondi in compagnia.

Stavo leggendo casi di genitori che se ne sono sbattuti di aspettare i tamponi, hanno mandato i figli a scuola, questi erano positivi e hanno dovuto mettere alcune classi in DAD.
Ora, io mi chiedo, se questi avessero infettato qualcuno e se questo qualcuno dovvesse avere conseguenze gravi, come ci si regola? Gli si dà un buffetto e gli si dice "la prossima volta più attento, mi raccomando!"
Pirates arrrrrrrrrrr awesome!!!
«I fear not the man who has practiced 10000 kicks once, but I fear the man who has practiced one kick 10000 times.»
Avatar utente
woddy68
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 6940
Iscrizione: sabato 12 febbraio 2011, 14:23
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: openSUSE Leap-Tumbleweed-Kubuntu 20
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da woddy68 »

korda ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 22:35
steff ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 22:17
Personalmente (visto che sto in collina in campagna) ho incontrato solo uno, costretto a fare il controllore green pass e mi ha fatto venire una gran compassione.
Il controllore è già un mestiere di m**** , ma finché si tratta di biglietti nel treno va bene, chi ha scelto il mestiere sapeva.

Il punto è che non si rendono minimamente conto costa stanno per combinare a livello della società e dei rapporti umani, e non da ieri ma da un anno.
Hai proprio ragione!
http://www.ansa.it/friuliveneziagiulia/ ... f7a68.html
Qualcuno dovrà pur farli questi ingrati lavori. Anche fare il controllore del treno oggi può essere pericoloso, come l'autista di autubus che deve controllare i biglietti. Diciamo che il problema non è il lavoro in se stesso, ma le persone che sembrano tutti figli della stessa mamma. :D
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) - Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd)
-Ho sempre accettato caramelle dagli sconosciuti-
Ecco cosa succede quando...https://www.youtube.com/watch?v=iigtsYY ... ni7HzinVf8
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39603
Iscrizione: domenica 18 febbraio 2007, 19:48
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch; Debian; Ubuntu Server
Sesso: Maschile
Località: Toscana
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da steff »

vaeVictis ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 22:48
A mio modesto avviso, i rapporti sociali sono stati sempre questi.
Basta un giro sui social per rendersene conto di come stia messa la gente.
nì, perché è noto come i social amplificano sopratutto il peggio. Nella vita faccia a faccia è meglio, di solito eh
Stavo leggendo casi di genitori che se ne sono sbattuti di aspettare i tamponi, hanno mandato i figli a scuola, questi erano positivi e hanno dovuto mettere alcune classi in DAD.
Ora, io mi chiedo, se questi avessero infettato qualcuno e se questo qualcuno dovvesse avere conseguenze gravi, come ci si regola? Gli si dà un buffetto e gli si dice "la prossima volta più attento, mi raccomando!"
Fino poco tempo fa a nessuno veniva in mente di essere responsabile delle malattie altrui e ancora è cosi.
Ovviamente si sta attento quando si ha il raffreddore, ma se tu lo piglio lo pigli perché devi averlo, cento altri non lo prendono. Magari ti serve quel riposo ecc. Poi positivo non vuole dire infettivo, anche questa banale verità si dimentica spesso purtroppo.

Dall'altra parte fanno festini in Germania con il 2G (solo guariti e vaccinati, esclusi l'accesso con tamponi) e su 300 persone escono poi in 26 positive.
Hai fatto un backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39603
Iscrizione: domenica 18 febbraio 2007, 19:48
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch; Debian; Ubuntu Server
Sesso: Maschile
Località: Toscana
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da steff »

Lo sguardo al nord:
Un obbligo di vaccinazione per il personale infermieristico come in Francia o in Italia non può essere imposto in questo paese [Germania] a causa della carenza di lavoratori qualificati, secondo l'industria, poiché mancano già almeno 100.000 infermieri. Anche prima della pandemia, il carico di infermieri e medici era molto alto. I
n questa situazione è comprensibile che né il legislatore né il datore di lavoro abbiano voluto alienare dipendenti e potenziali richiedenti con la vaccinazione obbligatoria
Hai fatto un backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
korda
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 436
Iscrizione: giovedì 24 dicembre 2020, 15:58
Desktop: KDE Plasma
Distribuzione: solo Ubuntu LTS
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da korda »

steff ha scritto:
venerdì 17 settembre 2021, 23:34
Fino poco tempo fa a nessuno veniva in mente di essere responsabile delle malattie altrui e ancora è cosi.
Stai scrivendo con convinzione questa affermazione o è una voluta provocazione?!

Partendo da un banale punto di vista linguistico se fosse come affermi tu non avrebbe senso che esista la parola untore che, se ne vai a guardarne l'etimologia, non l'hanno coniata certo l'altro ieri.

Procedendo con le malattie infettive se fosse come affermi tu non avrebbe alcun senso vaccinarsi (qualsiasi vaccino) oppure, perché dovrei partecipare ad un varicella party se non volessi assumermi la responsabilità di far ammalare mio figlio e altri (al fine di essere immunizzati). Essere vaccinati o comunque immunizzati garantisce una parte di protezione quanto meno e, nel caso di malattie contagiose, non è un gesto puramente egoistico.

Ma arriviamo ad una situazione molto più grave, come esempio. Se fosse come affermi tu non ci sarebbero tanti problemi nei casi di malattie gravi per cui non esiste un vaccino (o non è stato ancora rilasciato) e la terapia non sempre fa miracoli. Certo si possono evitare comportamenti a rischio ma spesso questo non basta se chi ti contagia è una persona di cui ti fidi, se chi ti contagia non ne è minimamente consapevole perché sta ancora molto bene ad anni dall'infezione. Magari ha ingenuamente sopravvalutato la cosa e non si è ancora responsabilizzato. Hai indovinato a cosa sto alludendo? Bravo!!! Parlo proprio dell'HIV.

Rimaniamo sempre su quest'ultimo tema, ma parliamo di malattie non contagiose ma estremamente debilitanti: i tumori. Sai che alcuni tumori possono essere provocati da agenti patogeni trasmissibili? Cito HPV, ad esempio, su cui si sta facendo un enorme sforzo di campagna vaccinale e responsabilizzazione.

Inutile continuare... il tuo ragionamento è limitato ad un banale raffreddore...

:ot: sarebbe veramente ironico, per usare un eufemismo, se questo post venisse bollato come OT (aka non degno di considerazione) e ci si dovesse attenere solo al covid per portare avanti tali assurde generalizzazioni.
Avatar utente
vaeVictis
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4420
Iscrizione: venerdì 27 luglio 2012, 17:58
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04.4 64bit

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da vaeVictis »

Tra l'altro io stavo parlando di gente che aveva fatto un tampone stava aspettando l'esito e ha violato le leggi sulla quarantena.

Riguardo l'HIV (che anche io volevo citare in una risposta) ci sono stati casi di persone consapevoli della propria infezione che hanno infettato altre persone con rapporti non protetti.
Se non erro, a un paio di questi li hanno invitati in TV e gli hanno chiesto di spiegare al pubblico come hanno fatto, così che tutti potessero fare come loro.
C'è anche chi tiene seminari itineranti nei più grandi centri di ricerca.
Pirates arrrrrrrrrrr awesome!!!
«I fear not the man who has practiced 10000 kicks once, but I fear the man who has practiced one kick 10000 times.»
korda
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 436
Iscrizione: giovedì 24 dicembre 2020, 15:58
Desktop: KDE Plasma
Distribuzione: solo Ubuntu LTS
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da korda »

Lo metto come spoiler perché mi sembra un po' al limite del regolamento del forum: qurantenatelo se ritenete opportuno.
Scrivi risposta

Ritorna a “Bar Sport”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 2 ospiti