Pagina 2423 di 2862

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: sabato 15 settembre 2018, 21:41
da Hitogj
Ariciao romantici :D
Marym ha scritto:E se servissero come richieste di aiuto, o ultimatum? :lol:

Saremmo quì, a prenderci cura di voi :)

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 0:16
da Buntolo
-eternauta- ha scritto: :o ...
Immagine :roll: :asd:

:nono:
Immagine


Marym ha scritto:Appena ho lontani sguardi indiscreti, cerco cosa sono questi manga yaoi. Mi devo mettere in pari e ho pure poco tempo. Ero ferma agli hentai o alla roba tradizionale.

Ceeeerto, solo a scopo istruttivo. Immagine

Però PCZERO, mi fai un esempio, di chat dove brulicano bambini o minori adescabili, FB? Chat di giochi?
(A parte quelli citati, di 12-14enni che parlano di manga yaoi, che penso sia roba 'di nicchia').

Comunque tra yaoi e chat e altre cose in questa discussione mi viene in mente sempre South Park.

Chat: SP S04E05: https://en.wikipedia.org/wiki/Cartman_Joins_NAMBLA
https://www.youtube.com/watch?v=eEZo-dApyf0

Yaoi: SP S19E06: https://en.wikipedia.org/wiki/Tweek_x_Craig
https://www.youtube.com/watch?v=yhIS8pZ8CQk

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 1:19
da noel80
Beh se hai un figlio e ci tieni che abbia la possibilita' di telefonarti in caso gli serva qualcosa, gli comperi un telefono di 25 euro (alla quale la batteria dura una settimana): no internet, no cacate che non gli servono, ecc.. Lo smartphone ad un ragazzino di 12 anni a cosa gli serve? Se vuoi che giochi in caso gli prendi una console che faccia solo quello (la Nintendo Switch mi pare non abbia un browser, ma la possibilita' di raggirare il sistema ed utilizzare qualcosa di soltanto minimale...), se deve fare ricerche di scuola puo' utilizzare un portatile alla quale hai impostato dei blocchi perche' magari il portatile e' anche il tuo e, personalmente, se lo deve imbrattare puo' aspettare di fare qualche lavoro, guadagnare dei soldi, e prendersi il suo dispositivo personale per vedere i porno LOL.

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 8:16
da PC ZERO
Marym Immagine ha scritto:Quante cose che sai PCZERO

Il tempo libero non mi manca... ;)
Però PCZERO, mi fai un esempio, di chat dove brulicano bambini o minori adescabili, FB? Chat di giochi?

Le mie informazioni le ho apprese dai servizi in tv e da altri in giro per la rete, non sono un frequentatore di chat o similari e non saprei darti nomi precisi, ma se vogliamo fare delle supposizioni anche whatsapp immagino sia più che sufficiente per rovinarsi la vita.
giacomosmit Immagine ha scritto:Si i giovani d oggi sono molto avanti, forse troppo.

Decisamente troppo...e molto spesso sono spinti dai genitori che fin dalla più tenera età li invogliano ad imparare sempre di più e sempre cose nuove, praticamente il vecchio studia di più amplificato, e sempre meno sento dire ad un ragazzino vai a giocare e divertiti...nel mezzo di tutto questo per non sentirsi meno degli altri ci stanno anche ste cose...
Boh, non so che cavolo è successo in sti anni, io alle medie la mia unica preoccupazione era questa:
Immagine E fare il culo a chiunque avesse la possibilità di lottare :asd:
Ce l'ho ancora funzionante, il mio primo acquisto con i soldi dei lavoretti che facevo per i parenti e le misere paghette da non oltre le 10mila lire che raccimolavo...c'ho messo una vita all'epoca a comperarlo. :sisi:
Devo decidermi a fargli una teca come per la numero uno di Zio Paperone :D

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 8:17
da Marym
Noel80, non è così facile. Tieni conto che non c'è nessun ragazzino/a che in prima media non ce l'abbia. Alcuni già dalla 5a elementare.
Se non ce l'hanno, vengono derisi o isolati dagli altri.
Già tra loro (in particolare i maschi), c'è questa gara a chi ce l'ha più grosso (lo smartphone), con tanto di derisione di chi magari ha il modello da 80 euro, figuriamoci, chi non ce l'ha.

Molti già dalla 3a elementare hanno il tablet personale, e/o usano il pc dei genitori. Genitori che spesso si vantano che i loro figli ne sanno più di loro. Come se fosse un merito... :nono:
A questi poi chiedo se li controllano o se sappiamo cosa c'è online, visto che non sanno mettere eventuali blocchi, e finiscono per guardarmi così: :o

Ad una mia amica, gli ho messo i blocchi sul tablet che i nonnini hanno regalato a sua figlia, di 7 anni per il compleanno. I blocchi da app del produttore, e da menù Google (e spero sia abbastanza).

Chiedevi cosa se ne fanno, dai 12 anni, giocano tra loro a distanza, usano app di messaggistica, e i social, in particolare le femmine carine sono tutte selfie per cercare i 'mi piace', tra loro va molto Istagram.

A volte ascolto i loro discorsi, e mi è capitato di sentire più volte parlare di pornografia (sia maschi che femmine) al punto che in alcuni casi sentivo cose tipo:
Lui si è fatto un video mentre si masturbava, oppure, lei si è fotografata le tette nude.
O ancora, il maschio, che chiede a 2 ragazzine (tutti di 1a media) di toccarsi fra loro in bagno, che vorrebbe fare un video.
Una cosa cmq è positiva, sanno che la condivisione, intesa come l'invio della foto o video privato non porta a nulla di buono.

E non è che siano più avanti di noi. Noi alle medie, non avevamo lo smartphone, e non tutti avevano il pc, o internet. La pornografia è sempre la stessa (con qualche variante in più ora, ok), i rischi idem (pedofili o adulti in cerca di adolescenti) è che ora è tutto più facile, più immediato, e più...pericoloso. :sisi:
Penso che nonostante tutto sia un bene se sono scafati, devono sapersi difendere.

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 8:31
da Marym
PC ZERO ha scritto:Boh, non so che cavolo è successo in sti anni, io alle medie la mia unica preoccupazione era questa:
Immagine E fare il culo a chiunque avesse la possibilità di lottare
Ce l'ho ancora funzionante, il mio primo acquisto con i soldi dei lavoretti che facevo per i parenti e le misere paghette da non oltre le 10mila lire che raccimolavo...c'ho messo una vita all'epoca a comperarlo.
Devo decidermi a fargli una teca come per la numero uno di Zio Paperone :D


Ai miei tempi il top era avere il pc per giocare... :)
Ma io avevo il mio videogames del detersivo... :muro:

Alcuni maschi della mia classe invece facevano a gara per mostrare ad alcune femmine della mia classe, tra cui io, il pisello, e giornaletti porno, acquistati da loro amici o fratelli più grandi..:D

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 8:38
da giacomosmit
E poi se arrivano a casa con qualche regalo o hanno dei euri che non dovrebbero avere, si sarebbe da chiedersi da dove arrivano, e anche la. scusa del ; me la dato un mio amico, molte volte sarebbe da verificare. :sisi:

Buon giorno. :ciao:
@Mega, spero tu manchi solo per lavoro o per la guida, altrimenti mi arrabbio. :shy: :birra:

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 9:58
da Buntolo
noel80 Immagine ha scritto:Beh se hai un figlio e ci tieni che abbia la possibilita' di telefonarti in caso gli serva qualcosa, gli comperi un telefono di 25 euro (alla quale la batteria dura una settimana): no internet, no cacate che non gli servono, ecc.. Lo smartphone ad un ragazzino di 12 anni a cosa gli serve? Se vuoi che giochi in caso gli prendi una console che faccia solo quello (la Nintendo Switch mi pare non abbia un browser, ma la possibilita' di raggirare il sistema ed utilizzare qualcosa di soltanto minimale...), se deve fare ricerche di scuola puo' utilizzare un portatile alla quale hai impostato dei blocchi perche' magari il portatile e' anche il tuo e, personalmente, se lo deve imbrattare puo' aspettare di fare qualche lavoro, guadagnare dei soldi, e prendersi il suo dispositivo personale per vedere i porno LOL.


Ci sono varie striscie di Mafalda in cui lei viene trattata diversamente perché non ha la TV. In una rimugina per alcune vignette, poi urla "Ma insomma, sono una bestia rara perché non ho la TV?": nella vignetta dopo decine di bambini l'hanno accerchiata e la guardano con un misto di stupore e incredulità.

Se sei diverso, sei tagliato fuori, dallo smartphone a tratti psicologici/fisici inusuali. Da questo punto di vista la massa adolescenziale è brutale.

Una cosa che può aiutare, è avere "qualcosa in cambio". Del tipo se non hai lo smartphone però hai un'altra cosa, tipo la piscina murata, hai equilibrato.

PC ZERO ha scritto:Decisamente troppo...e molto spesso sono spinti dai genitori che fin dalla più tenera età li invogliano ad imparare sempre di più e sempre cose nuove, praticamente il vecchio studia di più amplificato, e sempre meno sento dire ad un ragazzino vai a giocare e divertiti...nel mezzo di tutto questo per non sentirsi meno degli altri ci stanno anche ste cose...
Boh, non so che cavolo è successo in sti anni, io alle medie la mia unica preoccupazione era questa:
Immagine E fare il culo a chiunque avesse la possibilità di lottare :asd:
Ce l'ho ancora funzionante, il mio primo acquisto con i soldi dei lavoretti che facevo per i parenti e le misere paghette da non oltre le 10mila lire che raccimolavo...c'ho messo una vita all'epoca a comperarlo. :sisi:
Devo decidermi a fargli una teca come per la numero uno di Zio Paperone :D

Io ero un pezzente da quel punto di vista, ho avuto il mio primo gameboy regalato da un amico perché ne aveva altri due. Aveva una riga dello schermo rotto e non potevo vedere il livello dei pokémon avversari o qualcosa del genere, ho ancora Pokémon Giallo con una sfilza di pokémon a lv100. Ricordo che lo usavo senza pile ma attaccato direttamente a un alimentatore da 6V o qualcosa del genere. In compenso ho avuto il PC dalla nascita, ho iniziato a usare il C64 che andavo alla scuola materna.

Marym ha scritto:Molti già dalla 3a elementare hanno il tablet personale, e/o usano il pc dei genitori. Genitori che spesso si vantano che i loro figli ne sanno più di loro. Come se fosse un merito...
A questi poi chiedo se li controllano o se sappiamo cosa c'è online, visto che non sanno mettere eventuali blocchi, e finiscono per guardarmi così: :o

Quei genitori hanno un buon rischio che le figlie mostrino le tette su WA per qualche ricarica.

A volte ascolto i loro discorsi, e mi è capitato di sentire più volte parlare di pornografia (sia maschi che femmine) al punto che in alcuni casi sentivo cose tipo:
Lui si è fatto un video mentre si masturbava, oppure, lei si è fotografata le tette nude.
O ancora, il maschio, che chiede a 2 ragazzine (tutti di 1a media) di toccarsi fra loro in bagno, che vorrebbe fare un video.
Una cosa cmq è positiva, sanno che la condivisione, intesa come l'invio della foto o video privato non porta a nulla di buono.

Cioè si fanno le foto ma non le condividono? Temo non sia così "positiva" la realtà. A che pro una femmina dovrebbe farsi foto e tutto? Quando facevo le medie non si concedevano così facilmente.

Marym ha scritto:Ai miei tempi il top era avere il pc per giocare... :)
Ma io avevo il mio videogames del detersivo...

Tipo quelli della Polaretti? Immagine

Alcuni maschi della mia classe invece facevano a gara per mostrare ad alcune femmine della mia classe, tra cui io, il pisello, e giornaletti porno, acquistati da loro amici o fratelli più grandi.

Quelli erano riti della crescita: mostrare i genitali come fanno alcuni animali durante i rituali di accoppiamento e dimostrare di essere stati scambiati per maggiorenni da persone adulte (riuscire a comprare un porno nonostante si sia minori), chi si faceva comprare i giornaletti da altri era un perdente.

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 10:09
da giulux
Osservazione da lettore, non da amministratore: i post più recenti trattano argomento molto interessante e serio che mal si concilia con la tematica di questa discussione (cazzeggio).
Se ritenete di continuare a parlarne perchè non aprite una apposita discussione?

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 10:16
da Pike
Buntolo Immagine ha scritto:Da questo punto di vista la massa adolescenziale è brutale.

Anche quella adulta. Semplicemente nasconde le osservazioni più sgradevoli appena meglio.

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 12:35
da maxbigsi
Buongiorno :D a proposito di giochi, la mia prima "console" l'avevo acquistata su una rivista euronova ed era molto simile a questa :D aveva mi pare 4 giochi tra cui pong :D
Immagine

http://imagorecensio.blogspot.com/2018/ ... le-di.html

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 13:24
da Marym
giulux Immagine ha scritto:Osservazione da lettore, non da amministratore: i post più recenti trattano argomento molto interessante e serio che mal si concilia con la tematica di questa discussione (cazzeggio).
Se ritenete di continuare a parlarne perchè non aprite una apposita discussione?


Hai ragione, ci provo io, se qualcuno non lo ha già fatto prima. Anche l'argomento giochi è interessante.

Edit: fatto, e sono già stanca... :devilmad:

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 13:52
da wilecoyote
:) Salve, essere isolati e derisi all'epoca della scuola ? E chi se ne frega !

Ai tempi delle medie, inizio anni '80, non avevo il videogioco e meno che mai il computer alla moda, non stavo alla sera in piedi a guardare in tv il Driver In, all'epoca un must, e neppure m'interessava la musica circolante.

Eppur non mi sentivo depresso o peggio, come computer mi divertivo di più a costruirmelo ed usante il CP/M come SO, alla sera preferivo lavorare a riparare di tutto e guadagnare qualche Palanca, che parola paradisiaca :D , mi godevo la musica classica con un giradischi + amplificatore auto assemblato, tutt'ora funzionanti, e sì l'ammetto coltivando le mie innumerevoli fisse e devianze… :asd:

Oggi sono considerato un disadattato alienato, però cercato per le riparazioni più assurde ed improbe, e non ho nessun rimpianto.

:ciao: Ciao

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 14:01
da Marym
Wileeeee! Sveglia!
Posta in quello che ho appositamente confezionato! :devilmad: :devilmad:

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 14:13
da wilecoyote
:) Salve,

Marym ha scritto:Wileeeee! Sveglia!
Posta in quello che ho appositamente confezionato! :devilmad: :devilmad:


E che ne sapevo, non ho ancora perquisito la sezione Bar… Ubuntu o Sport ?

:ciao: Cia

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 14:17
da Marym
Dai fai il bravo, copia e incolla il precedente, lil nuovo 3d o trovi in bar sport, non parliamo di informatica, per cui non lo trovi in bar Ubuntu... :)

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 14:23
da wilecoyote
:) Salve, ne hai aperte 2, di cui 1 poco attinente in chiusura e l'altra del tutto estranea al mio post, ove postato un infelice esperienza d'un collega del Aprile scorso.

:ciao: Ciao

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 14:47
da Conte Mascetti
maxbigsi Immagine ha scritto:Buongiorno :D a proposito di giochi, la mia prima "console" l'avevo acquistata su una rivista euronova ed era molto simile a questa :D aveva mi pare 4 giochi tra cui pong :D
Immagine

http://imagorecensio.blogspot.com/2018/ ... le-di.html


Ce l'ho ancora funzionante.

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 15:22
da Megatux
STO AVENDO UN ESAURIMENTO NERVOSO!!!! :muro: :muro: :muro:

Re: un post al giorno da qui all'eternità

MessaggioInviato: domenica 16 settembre 2018, 15:25
da wilecoyote
:) Salve,

Megatux ha scritto:STO AVENDO UN ESAURIMENTO NERVOSO!!!! :muro:


Se ti spieghi meglio forse qualcuno può aiutarti.

:ciao: Ciao