un post al giorno da qui all'eternità

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.
Avatar utente
a323109
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1205
Iscrizione: venerdì 26 luglio 2013, 19:23
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 18.04.3 LTS
Sesso: Maschile
Località: Area 51

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da a323109 » martedì 11 febbraio 2020, 20:21

Io ho capito così:

Le case farmaceutice dicono ai medici: Ti pago una vacanza (convegno medico) di 10 giorni a sciarm el scheich se mi garantisci un consumo mensile di almeno 200 scatole di ormoni tiroidei al mese nella tua usl. Il dottore che fà? Toglie tiroidi a manetta per aumentare il consumo, senza tiroide e senza ormoni si muore. Quindi opera anche se non serve.

Il dottore ha davanti a se un paziente (pollo potenziale consumatore di ormoni a vita) e si chiede: ma questo ha abbastanza soldi da riuscire a rompermi le scatole se si accorge che gli ho fatto una boiata medica???

No!

Mentre è implicito che uno ha abbastanza soldi da diventare pericoloso se va dove si paga. È ovvio, è così per definizione.

Fanno anche test di intelligenza emotiva: Maaaa...questo si spaventa facilmente? Si...alloro lo raggiro come voglio.

Il top è uno scemo senza soldi, a quello gli fanno tutto quello che vogliono.
Io no facio opraio!
Io no pago afito

Avatar utente
giulux
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 23392
Iscrizione: domenica 10 gennaio 2010, 12:17
Desktop: ubuntu 18.04
Distribuzione: Ubuntu 18.04.3 LTS x86_64
Sesso: Maschile
Località: Roma

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da giulux » martedì 11 febbraio 2020, 20:26

Mentre è implicito che uno ha abbastanza soldi da diventare pericoloso se va dove si paga. È ovvio, è così per definizione.
ma tu sei ritenuto pericoloso perchè hai i soldi o perchè vai a visita portandoti la balestra?
con l'aiuto della comunità le cose si mettono quasi sempre a posto (e non apposto), a parte (e non apparte) qualche caso ...

Avatar utente
a323109
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1205
Iscrizione: venerdì 26 luglio 2013, 19:23
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 18.04.3 LTS
Sesso: Maschile
Località: Area 51

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da a323109 » martedì 11 febbraio 2020, 20:29

giulux ha scritto:
martedì 11 febbraio 2020, 20:26
Mentre è implicito che uno ha abbastanza soldi da diventare pericoloso se va dove si paga. È ovvio, è così per definizione.
ma tu sei ritenuto pericoloso perchè hai i soldi o perchè vai a visita portandoti la balestra?
Dipende dal contesto. :D

Ci vado vestito in quasi mimetica, ma solo perchè è comoda. I soldi fanno piu di qualsiasi arma
Io no facio opraio!
Io no pago afito

Avatar utente
Hitogj
Prode Principiante
Messaggi: 109
Iscrizione: domenica 24 giugno 2007, 23:30
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: 16.04.5LTS_64bit
Sesso: Maschile
Località: Napoli

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da Hitogj » martedì 11 febbraio 2020, 21:11

a323109 ha scritto:
martedì 11 febbraio 2020, 20:29
Ci vado vestito in quasi mimetica, ma solo perchè è comoda. I soldi fanno piu di qualsiasi arma
Allora? Hai provato la spara-soldi???
Immagine.. :ciao: ..
Chi non lo prova non lo crede....Non tutti i mali vengono per nuocere!

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1087
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: herbstluftwm
Distribuzione: archlinux, Ubuntu Studio
Località: Rest of the World

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da noel80 » martedì 11 febbraio 2020, 21:50

Io non son daccordo perche' son sicuro che di dottori davvero bravi ce ne sono, o (@a323109) prova a passare qualche ora_a_tempo_perso in un pronto soccorso, per renderti conto di come possan esser 8 ore (credo che ne faccian anche di piu', a volte) di una giornata li' dentro.
@PCZERO:no, per fortuna la schiena ce l'ho a posto.

Avatar utente
giacomosmit
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3222
Iscrizione: venerdì 3 dicembre 2010, 22:04

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da giacomosmit » martedì 11 febbraio 2020, 22:35

Stavo guardando Giordano su rete 4 sul corona virus , qualcuno l ha visto ...... :o
Ricordo che sono da cell., non vogliatemene se non cito tutti o altro. Lo sapete che con quel display è un casino.

Avatar utente
a323109
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1205
Iscrizione: venerdì 26 luglio 2013, 19:23
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 18.04.3 LTS
Sesso: Maschile
Località: Area 51

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da a323109 » mercoledì 12 febbraio 2020, 4:27

noel80 ha scritto:
martedì 11 febbraio 2020, 21:50
Io non son daccordo perche' son sicuro che di dottori davvero bravi ce ne sono, o (@a323109) prova a passare qualche ora_a_tempo_perso in un pronto soccorso, per renderti conto di come possan esser 8 ore (credo che ne faccian anche di piu', a volte) di una giornata li' dentro.
@PCZERO:no, per fortuna la schiena ce l'ho a posto.
Dovrebbero loro passare qualche ora insieme a me di notte all'aperto in mezzo al bosco durante una bufera a cercare un guasto di una maledetta limea elettrica. E poi tornare indietro a prendere quello che serve per la riparazione sotto la pioggia gelida. Giuntare, ritesare, mettere via le scale che pesano un quintale....

Loro lavorano col riscadamento, mica come me.

Ci sono stato ore al pronto soccorso di un grosso ospedale. Quando ero ricoverato per passare il tempo andavo nella sala d'aspetto del pronto soccorso e stavo li anche tutto il pomeriggio. Hanno ore e ore di codici verdi; quindi routine noiosa. Poi qualche incidente stradale allora hanno qualche mezzora di lavoro intenso perche magari contemporaneamente arrivano più feriti insieme. Poi qualche frattura che smistano al reparto adatto, loro nemmeno le toccano. C'è il vecchietto che ha acceso la stufa con l'alcool e si è scottato. Il migrante che non ha nulla ma vuole non si sa cosa ecc ecc
giacomosmit ha scritto:
martedì 11 febbraio 2020, 22:35
Stavo guardando Giordano su rete 4 sul corona virus , qualcuno l ha visto ...... :o
Si ma mi sono addormentato :shy:
Ultima modifica di a323109 il mercoledì 12 febbraio 2020, 11:49, modificato 2 volte in totale.
Io no facio opraio!
Io no pago afito

Avatar utente
giacomosmit
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3222
Iscrizione: venerdì 3 dicembre 2010, 22:04

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da giacomosmit » mercoledì 12 febbraio 2020, 8:15

Riguardo il pronto soccorso , qua ti fannno aspettare finche anche se qualcuno sta male va a casa per non picchiare qualche medico , perche lo fanno apposta per divertirsi ( campano scuse sempre nuove e poi se si va negli ambulatori sono li in internet )

@32 , si infatti dopo la prima ora circa diventa pesante . :lol:
Ricordo che sono da cell., non vogliatemene se non cito tutti o altro. Lo sapete che con quel display è un casino.

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1087
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: herbstluftwm
Distribuzione: archlinux, Ubuntu Studio
Località: Rest of the World

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da noel80 » mercoledì 12 febbraio 2020, 10:19

Sicuramente non siete apposto (sul serio): inoltre, nemmeno una parola di merito alla sproporzionata quantita' di solanaceae, ivi presenti. Ecco, vergognatevi: e ho detto tutto (@giacomosmit && @a323109).

Avatar utente
a323109
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1205
Iscrizione: venerdì 26 luglio 2013, 19:23
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 18.04.3 LTS
Sesso: Maschile
Località: Area 51

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da a323109 » mercoledì 12 febbraio 2020, 10:37

Mah

Per quanto mi sforzo proprio non mi riesce di vergognarmi. E si che mi sto impegnando.
Io no facio opraio!
Io no pago afito

Avatar utente
giacomosmit
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3222
Iscrizione: venerdì 3 dicembre 2010, 22:04

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da giacomosmit » mercoledì 12 febbraio 2020, 11:07

noel80 ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 10:19
Sicuramente non siete apposto (sul serio): inoltre, nemmeno una parola di merito alla sproporzionata quantita' di solanaceae, ivi presenti. Ecco, vergognatevi: e ho detto tutto (@giacomosmit && @a323109).
@noel , chi puo dire di essere apposto o sano in questo mondo . :D
Solo un matto ( potrebbe essere il mio caso ma non lo e ) .

:birra:
Ricordo che sono da cell., non vogliatemene se non cito tutti o altro. Lo sapete che con quel display è un casino.

Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 695
Iscrizione: giovedì 22 novembre 2012, 11:07
Desktop: gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 Mint 18 Manjaro 18 kde
Sesso: Femminile

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da Marym » mercoledì 12 febbraio 2020, 13:56

a323109 ha scritto: Ho più di un episodio che non sto a raccontare che dimostra che la sanita pubblica non fa esattamente il bene dei malati. Poi magari capitano tutte a me ma non credo.

Lasciamo pure perdere le infermiere bellissime e l'ambiente amichevole ma porca miseria! Togliere un organo per niente non va bene, anzi non per niente, qualche motivo oscuro lo hanno e non voglio saperlo.
Sono comunque tutte tue esperienze personali, soggettive. Che tanto per farti un esempio, vanno in contrasto con quello che poco dopo ha scritto PCZERO.
PC ZERO ha scritto:
martedì 11 febbraio 2020, 19:57
@Noel: Ma sei andato a Palmanova nel reparto riabilitazione o quello che si chiama?
Se sì e c'era un tizio tracagnotto, con gli occhiali, non tanto alto...è un pirla...non so se sia chirurgo o meno ma è veramente un pirla...
A me ha detto che non ho nulla di grave...basta che non pieghi la schiena così non esce il dolore...una mummia di venzone... :muro:
Ho dovuto quasi minacciarlo per farmi mandare a fare un po' di fisioterapia in un posto serio.
Il fatto è che la sanità pubblica è in rosso e quindi per far quadrare un po' i conti, operano solo in caso di estrema necessità ed il curabile lo curano ma non lo guariscono prontamente, ma questo succede già da 30 anni.
Però generalizzare tutti i medici della sanità pubblica lo trovo sbagliato, io credo dipenda sempre da persona a persona come dipendente e da primario a primario.
Io ho due grandi esperienze, una negativa ed una positiva nel modo in cui sono state gestite, entrambe però andate a buon fine perché son vivo invece di essere ceco o morto...
Io però non so come facciano quelli che abitano al sud...sono convinto che se fossi stato un meridionale con gli incidenti avuti non starei di sicuro qui a chiacchierare. :sisi:
E poi sei sicuro che quella ghiandola (tiroide?) volessero togliertela completamente (appunto per indurti a diventare dipendente a vita di un farmaco).
Magari volevano solo fare una biopsia al nodulo, per stabilire la natura benigna o maligna. Lo studio privato come ha fatto a stabilire la natura del nodulo senza prima fare una biopsia? Solo con l'ecografia e stabilendo che sta regredendo, magari visualizzando un ecografia precedente. Tra 4 mesi ne fai un'altra (e ancora soldi), e poi? Ogni 4 mesi per vedere se cresce o se continua a regredire?
ASRock H110M-DVS R2.0 - Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Asus A551LB https://icecat.biz/en-sg/p/asus/90nb02a ... 80660.html

Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 430
Iscrizione: sabato 26 febbraio 2011, 12:06
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da PC ZERO » mercoledì 12 febbraio 2020, 14:18

noel80 ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 10:19
Sicuramente non siete apposto (sul serio): inoltre, nemmeno una parola di merito alla sproporzionata quantita' di solanaceae, ivi presenti. Ecco, vergognatevi: e ho detto tutto (@giacomosmit && @a323109).
Ci sarà un motivo se la nostra sanità nonostante tutto è considerata la migliore in italia, no?

Ad ogni modo non ha senso parlare così dei medici ed altri addetti, come se non facessero un tubo dalla mattina alla sera standosene al caldo, io ho una zia che ci lavora in ospedale e non è per niente facile, specialmente gestire delle persone in poco tempo o quelli che devono gestire i decessi...non è mica da ridere.
Stare a contatto con la gente magari non richiede sforzo fisico, ma una buona dose di stress te la prendi sempre...io non riuscirei a fare un lavoro del genere dove devo fare il mio lavoro e contemporaneamente parlare alla gente...
Son d'accordo che ci stanno stronzi ovunque, ma che lo siano tutti non concordo; altrimenti perché non dovrebbe valere lo stesso per i vostri lavori?
Acer Veriton M460
Intel(R) Pentium(R) Dual CPU E2220 2.40GHz 2gb RAM
Manjaro LXQt 64bit

Avatar utente
giacomosmit
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3222
Iscrizione: venerdì 3 dicembre 2010, 22:04

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da giacomosmit » mercoledì 12 febbraio 2020, 14:33

PC ZERO ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 14:18
noel80 ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 10:19
Sicuramente non siete apposto (sul serio): inoltre, nemmeno una parola di merito alla sproporzionata quantita' di solanaceae, ivi presenti. Ecco, vergognatevi: e ho detto tutto (@giacomosmit && @a323109).
Ci sarà un motivo se la nostra sanità nonostante tutto è considerata la migliore in italia, no?

Ad ogni modo non ha senso parlare così dei medici ed altri addetti, come se non facessero un tubo dalla mattina alla sera standosene al caldo, io ho una zia che ci lavora in ospedale e non è per niente facile, specialmente gestire delle persone in poco tempo o quelli che devono gestire i decessi...non è mica da ridere.
Stare a contatto con la gente magari non richiede sforzo fisico, ma una buona dose di stress te la prendi sempre...io non riuscirei a fare un lavoro del genere dove devo fare il mio lavoro e contemporaneamente parlare alla gente...
Son d'accordo che ci stanno stronzi ovunque, ma che lo siano tutti non concordo; altrimenti perché non dovrebbe valere lo stesso per i vostri lavori?
Si qualcuno si salva , questo lo avevamo detto tempo fa e deve fare anche il lavoro di chi non fa niente . E proprio il sistema che deve cambiare . :sisi:
Ricordo che sono da cell., non vogliatemene se non cito tutti o altro. Lo sapete che con quel display è un casino.

Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 695
Iscrizione: giovedì 22 novembre 2012, 11:07
Desktop: gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 Mint 18 Manjaro 18 kde
Sesso: Femminile

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da Marym » mercoledì 12 febbraio 2020, 15:23

PC ZERO ha scritto: Stare a contatto con la gente magari non richiede sforzo fisico, ma una buona dose di stress te la prendi sempre...io non riuscirei a fare un lavoro del genere dove devo fare il mio lavoro e contemporaneamente parlare alla gente...
Son d'accordo che ci stanno stronzi ovunque, ma che lo siano tutti non concordo; altrimenti perché non dovrebbe valere lo stesso per i vostri lavori?
Difatti il mio lavoro ideale sarebbe lavorare da sola (nessun collega e in particolare capo), e nessun utente/cliente.
Avrei dovuto prendere una di quelle carriere nel campo informatico. Tipo i programmatori. Se ne stanno a casa a scrivere codice, e comunicano solo attraverso il pc.
ASRock H110M-DVS R2.0 - Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Asus A551LB https://icecat.biz/en-sg/p/asus/90nb02a ... 80660.html

Avatar utente
wilecoyote
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 9810
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da wilecoyote » mercoledì 12 febbraio 2020, 16:21

:) Salve,
Marym ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 15:23
PC ZERO ha scritto: Stare a contatto con la gente magari non richiede sforzo fisico, ma una buona dose di stress te la prendi sempre...io non riuscirei a fare un lavoro del genere dove devo fare il mio lavoro e contemporaneamente parlare alla gente...
Son d'accordo che ci stanno stronzi ovunque, ma che lo siano tutti non concordo; altrimenti perché non dovrebbe valere lo stesso per i vostri lavori?
Difatti il mio lavoro ideale sarebbe lavorare da sola (nessun collega e in particolare capo), e nessun utente/cliente.
Avrei dovuto prendere una di quelle carriere nel campo informatico. Tipo i programmatori. Se ne stanno a casa a scrivere codice, e comunicano solo attraverso il pc.
Si sì, proprio un bella idea lavorare da casa, come scelse circa 20 fà la sorella d'un mio collega, quando apparvero le prime offerte di telelavoro serie, invece d'andare ogni mattina in ufficio.

Già, peccato che autogestendo i propri tempi abbia avuto il tempo per fare 5 figli… 'na mazzata di lavoro H24 pazzesco… :-D

Continua a guidare i torpedoni che è meglio… :sisi:

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.

Avatar utente
a323109
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1205
Iscrizione: venerdì 26 luglio 2013, 19:23
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 18.04.3 LTS
Sesso: Maschile
Località: Area 51

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da a323109 » mercoledì 12 febbraio 2020, 17:10


E poi sei sicuro che quella ghiandola (tiroide?) volessero togliertela completamente (appunto per indurti a diventare dipendente a vita di un farmaco).
Magari volevano solo fare una biopsia al nodulo, per stabilire la natura benigna o maligna.
Sono sicurissimo e avevano anche una gran fretta.
Lo studio privato come ha fatto a stabilire la natura del nodulo senza prima fare una biopsia? Solo con l'ecografia e stabilendo che sta regredendo, magari visualizzando un ecografia precedente. Tra 4 mesi ne fai un'altra (e ancora soldi), e poi? Ogni 4 mesi per vedere se cresce o se continua a regredire?
Per stabilire se è degno di attenzione o no ci sono delle linee guida. Altrimenti cosa fai? Una biopsia ad un brufolo?

Ma ribaltiamo la domanda, come hanno fatto 2 anni fa a stabilire che era da togliere la tiroide senza fare nessun esame oltre alla solita ecografia?

Tra poco entro dall'endocrinologo, pagato da me e mi spiega meglio.

E poi, fai domande ingenue. Pensi che un primario non sappia cosa fare? Io ho saltato il sistema sanitario nazionale il mio medico di base non sa nulla, sono oltre.
Io no facio opraio!
Io no pago afito

Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 430
Iscrizione: sabato 26 febbraio 2011, 12:06
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da PC ZERO » mercoledì 12 febbraio 2020, 19:51

Marym ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 15:23
Difatti il mio lavoro ideale sarebbe lavorare da sola (nessun collega e in particolare capo), e nessun utente/cliente.
Avrei dovuto prendere una di quelle carriere nel campo informatico. Tipo i programmatori. Se ne stanno a casa a scrivere codice, e comunicano solo attraverso il pc.
A sapere tante cose prima sarebbe troppo facile, cmq sì...se l'avessi saputo che mi sarei ritrovato con ste rogne col fisico, anche io avrei fatto lo stesso o qualche altra carriera artistica particolare che ti permette di lavorare in proprio.
Giusto un paio di settimane fa, stavo curiosando su google per i paesini di montagna sperduti che abbiamo in friuli e mi sono accorto che molti paesini si stanno ripopolando di gente che ci viene ad abitare anche dall'estero proprio per stare in tranquillità, ed è gente che di mestiere fa lo scrittore, blogger o che so io, fotografi ed anche gente che si è fatto il culo per un periodo in un'azienda e continua a seguirla da lì tramite pc.
E qui abbiamo ancora il pallino che se non lavori 8 ore come un mulo significa che non hai voglia di lavorare, tutto il resto son cavolate... :muro:
wilecoyote ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 16:21
Si sì, proprio un bella idea lavorare da casa, come scelse circa 20 fà la sorella d'un mio collega, quando apparvero le prime offerte di telelavoro serie, invece d'andare ogni mattina in ufficio.

Già, peccato che autogestendo i propri tempi abbia avuto il tempo per fare 5 figli… 'na mazzata di lavoro H24 pazzesco… :-D
Non la vedo come una cosa negativa, anzi, significa che ha potuto scegliere se farli o meno; non tutti i lavori permettono di avere scelte...
Acer Veriton M460
Intel(R) Pentium(R) Dual CPU E2220 2.40GHz 2gb RAM
Manjaro LXQt 64bit

Avatar utente
UbuNuovo
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3705
Iscrizione: sabato 12 dicembre 2009, 20:58
Desktop: Mate
Distribuzione: Ubuntu 14.04
Sesso: Maschile
Contatti:

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da UbuNuovo » mercoledì 12 febbraio 2020, 21:46

mikexu ha scritto:
lunedì 10 febbraio 2020, 0:00
... stavo pensando di inserire uno spot anche all'interno del video. Facciamo entrare George nel bunker di @a3.
Ok, @Ubu, tu che sei il pubblicitario mettiti al lavoro e studia la fattibilità della cosa. Stavolta chiamiamo un regista come si deve. Avrei pensato a Quentin Tarantino Immagine
:nono: George non lo hai pagato e non gli hai fatto i cloni che ti aveva chiesto.
Questa volta non si fa vedere! Tirchio! :asd:
Nel caso in cui sia il primo a rispondere ad una richiesta di aiuto...chiunque abbia una soluzione migliore o anche solo diversa dalla mia è incoraggiato ad intervenire liberamente senza inviarmi alcun messaggio privato. In programmazione è basilare sapere che si può ottenere il medesimo risultato utilizzando metodi diversi.

Avatar utente
giacomosmit
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3222
Iscrizione: venerdì 3 dicembre 2010, 22:04

Re: un post al giorno da qui all'eternità

Messaggio da giacomosmit » mercoledì 12 febbraio 2020, 21:54

No euro , non parte proprio lui . :lol:
Ricordo che sono da cell., non vogliatemene se non cito tutti o altro. Lo sapete che con quel display è un casino.

Scrivi risposta

Ritorna a “Bar Sport”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: Majestic-12 [Bot], Senbee e 5 ospiti