Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda tonywhite » domenica 19 luglio 2009, 8:34

Chi di voi non ha mai provato l'ebrezza di avere il cellulare di fianco al mouse... prendi il cellulare, lo muovi, il puntatore non si muove, agiti il cellulare, lo sbatti e... ti accorgi che non è un mouse  (rotfl)
Non sono d'accordo con te, ma darei la vita per consentirti di esprimere le [ rimosso dallo staff ]
tonywhite
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1312
Iscrizione: marzo 2008
Località: http://bubs.altervista.org
Desktop: Gnome e XFCE
Distribuzione: Debian

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Neni » domenica 19 luglio 2009, 9:09

Iscritto!!! (good)
Linux User #483736         Ubuntu User #25983                                                                                                                     --INTERNET   ++ CABERNET
nenitux My Brute              Il blog del Neni
Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna!!! (Albert Einstein)
Avatar utente
Neni
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 742
Iscrizione: novembre 2008
Località: Verona

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda edmael » domenica 19 luglio 2009, 10:37

Due giorni fa la mia ragazza mi affida il computer fisso di suo fratello perché il passaggio a SP3 di XP non è andato a buon fine e non riesce più a installare programmi.
Ok, dopo aver sistemato il computer mi dico: "perché non pulire anche l'hardware interno?".
Non l'avessi mai fatto.
C'era l'Hard Disk fissato con la colla vinilica.
Se all'inizio ho riso come un pazzo per l'evidente associazione ad Art Attack poi mi sono stupito del fatto che il Computer fosse tornato un mese fa dalla riparazione in un negozio di elettronica e informatica.

Fate Vobis...
Never forget what you are, for surely the world will not. Make it your strength.
Then it can never be your weakness. Armour yourself in it, and it will never be used to hurt you.
Avatar utente
edmael
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 695
Iscrizione: luglio 2009
Località: Corte de' Frati

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda streetcross » domenica 19 luglio 2009, 11:04

Beh tutto all'insegna de "Non sempre nei negozi di informatica trovi degli informatici"  (bad) Pensavo di aprire un negozio per conto mio, sicuramente potrei portarlo avanti molto semplicemente... vabbè tornando a questi fatti racconto l'acquisto della mia chiavetta wireless:
Sapendo che il negozio era piccolo, e che anche se avessi cercato qualcosa di compatibile in rete probabilmente non l'avrei trovato lì, mi presento senza particolari "pensieri" alla ricerca di una pennetta...
Io:"ce le avete le chiavette/schede wifi?"
Negoziante:"certo, c'è questa e questa"
Io:"uhm ma funzionano bene?" (sì domanda che non vuol dir niente ma volevo sentire che risposta poteva darmi)
Negoziante:"certo gurada, questa la sto usando proprio adesso" (mi pare fosse su XP, poi avrei capito perchè non era sul computer con vista...)
Io:"Uhm qua sopra c'è solo la certificazione Windows XP, a me interesserebbe sapere se è compatibile con altri sistemi operativi, in particolare col kernel Linux"
Negoziante:"ok aspetta che controllo in rete!"....."sì ecco guarda, sono proprio sul sito del linux e dice che va!" (rimango perplesso e decido di non guardare nello schermo, meglio non sapere mai che cosa cavolo è sto sito "del linux" ma mi sento comunque soddisfatto e chiedo)
Io:"ma ci sono i driver forniti oppure è già compatibile col kernel??" (sapete come è, spesso promettono driver che poi sono compatibili solo col kernel di 2 anni addietro...)
Negoziante:"....qua dice che va...mi spiace ma non so, aspetta che cerco di più!"
Io:" no ok ok non c'è problema, basta che ci sia una misera speranza, poi ci penso ben io a farla funzionare, non preoccuparti!"
Negoziante:" ok comunque è compatibile con con windows 98 (!) XP e Vista, MacOSX e Linux"
Io:"perfetto grazie"

Alla fine vado a vedere il chipset e grazie a Dio era un normalissimo rt73, su hardy ancora non andava, bestemmio qualche ora coi driver forniti (Che poi erano già i legacy) e dato che non funzionavano ho aggiornato il kernel alla versione successiva che conteneva i nuovi driver in versione funzionante (prima c'erano ma non andavano e bisognava sostituirli coi legacy), morale della favola la pennetta funziona con i driver forniti su XP, su vista funziona da schifo e dopo ore di bestemmie (eccolo il furbone!!!) su mac ho dovuto bestemmiare ore per trovar i driver per leopard (forniti i driver nel cd fino a tiger  >:( ) mentre su Linux va alla grande  (good) La fortuna aiuta gli audaci  ;D
n.b. il negoziante non è il massimo della conoscenza tecnica, però mi spiace lo stesso riderci sopra, in fondo è molto gentile ed educato, ha fatto tutto quello che poteva in base alle sue conoscenze, infatti ora sono un cliente affezionato  :)
EDIT: aggiungo che mi ha anche detto di riportarla pure in dietro nel caso non avesse funzionato con linux, più di così si muore
Ultima modifica di streetcross il domenica 19 luglio 2009, 11:06, modificato 1 volta in totale.
Ubuntu user #22995 Linux user #474679 Stacy can't you see, you're just not the girl for me, I know it might be wrong, but I'm in love with Stacy's Mom. ﺕ In molti credono di essere degli alternativi. In realtà la maggior parte di loro lascia la strada principale per seguire la seconda strada più battuta; in pochi si creano il proprio sentiero.
Avatar utente
streetcross
Accecante Asceta
Accecante Asceta
 
Messaggi: 24942
Iscrizione: febbraio 2008

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda mbiza » domenica 19 luglio 2009, 13:22

iscritto! grazie street!
Avatar utente
mbiza
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 250
Iscrizione: novembre 2007

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda giasone.argo » domenica 19 luglio 2009, 14:42

I giovani di oggi credono che il pc 40 anni fa non cera, e invece sbagliano cera eccome aveva un altro nome si chiamava ragazze

avevano il S.O. Windows  con tanto di firewall. Noi avevamo linux e siccome volevamo diffonderlo glielo facevamo vedere, loro

rimanevano affascinate da linux e dalla potenza delle sue prestazioni e volevano toccare con mano questo S.O. diverso dal loro

non sapevano che linux poteva penetrare dentro Windows, infatti entravamo a rovistare nella cartella Documenti e persino nelle

DLL e a nulla serviva il firewall messo a proteggere contro le intrusioni esterne perchè linux disponeva di forme di attacco che

loro non conoscevano" Aircrack-ng"  "Wireshark" e tanti altri. pertanto siamo stati noi i precursori del softare libero. (rotfl)
Ultima modifica di giasone.argo il domenica 19 luglio 2009, 21:46, modificato 1 volta in totale.
giasone.argo
 

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Thunder Drako » domenica 19 luglio 2009, 14:47

carlotux ha scritto:I giovani di oggi credono che il pc 40 anni fa non cera, e invece sbagliano cera eccome aveva un altro nome si chiamava ragazze

avevano il S.O. Windows  con tanto di firewall. Noi avevamo linux e siccome volevamo diffonderlo glielo facevamo vedere

rimanevano affascinate da linux e dalla potenza delle sue prestazioni e volevano toccare con mano questo S.O. diverso dal loro

non sapevano che linux poteva penetrare dentro Windows, infatti entravamo a rovistare nella cartella Documenti e persino nelle

DLL e a nulla serviva il firewall messo a proteggere contro le intrusioni esterne perchè linux disponeva di forme di attacco che

loro non conoscevano" Aircrack-ng"  "Wireshark" e tanti altri. pertanto siamo stati noi i precursori del softare libero. (rotfl)


O_O devo cominciare a usare Aircrack e Wireshark  :o
Il mio computer va a GPL. Last.fm
Linus Torvalds ha respinto un calcio volante di Chuck Norris semplicemente reindirizzandolo su /dev/null.
First they ignore you, then they laugh at you, then they fight you, then you win. (Gandhi)
Avatar utente
Thunder Drako
Prode Principiante
 
Messaggi: 152
Iscrizione: settembre 2008
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 15.04 32bit
Sesso: Maschile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda giasone.argo » domenica 19 luglio 2009, 15:19

Thunder Drako ha scritto:
carlotux ha scritto:I giovani di oggi credono che il pc 40 anni fa non cera, e invece sbagliano cera eccome aveva un altro nome si chiamava ragazze

avevano il S.O. Windows  con tanto di firewall. Noi avevamo linux e siccome volevamo diffonderlo glielo facevamo vedere

rimanevano affascinate da linux e dalla potenza delle sue prestazioni e volevano toccare con mano questo S.O. diverso dal loro

non sapevano che linux poteva penetrare dentro Windows, infatti entravamo a rovistare nella cartella Documenti e persino nelle

DLL e a nulla serviva il firewall messo a proteggere contro le intrusioni esterne perchè linux disponeva di forme di attacco che

loro non conoscevano" Aircrack-ng"  "Wireshark" e tanti altri. pertanto siamo stati noi i precursori del softare libero. (rotfl)


O_O devo cominciare a usare Aircrack e Wireshark  :o






Si ti diverti molto di più (rotfl)
giasone.argo
 

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda fede73 » domenica 19 luglio 2009, 19:53

carlotux ha scritto:I giovani di oggi credono che il pc 40 anni fa non cera, e invece sbagliano cera eccome aveva un altro nome si chiamava ragazze

avevano il S.O. Windows  con tanto di firewall. Noi avevamo linux e siccome volevamo diffonderlo glielo facevamo vedere

rimanevano affascinate da linux e dalla potenza delle sue prestazioni e volevano toccare con mano questo S.O. diverso dal loro

non sapevano che linux poteva penetrare dentro Windows, infatti entravamo a rovistare nella cartella Documenti e persino nelle

DLL e a nulla serviva il firewall messo a proteggere contro le intrusioni esterne perchè linux disponeva di forme di attacco che

loro non conoscevano" Aircrack-ng"  "Wireshark" e tanti altri. pertanto siamo stati noi i precursori del softare libero. (rotfl)

Infatti con l'abbraccia, stringi, soffoca sono divenute mogli.
NON IL PULSANTE ROSSO!!!
Segnati le ossa che te le mischio http://morlacchi.mybrute.com
Avatar utente
fede73
Prode Principiante
 
Messaggi: 41
Iscrizione: ottobre 2007

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Xander86 » domenica 19 luglio 2009, 21:15

questa volta mi iscrivo si si (yes)
Xander86
Prode Principiante
 
Messaggi: 163
Iscrizione: novembre 2007

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda smurf » domenica 19 luglio 2009, 21:21

tonywhite ha scritto:Chi di voi non ha mai provato l'ebrezza di avere il cellulare di fianco al mouse... prendi il cellulare, lo muovi, il puntatore non si muove, agiti il cellulare, lo sbatti e... ti accorgi che non è un mouse  (rotfl)


Non solo con il cellulare (mi e' giá successo 2 volte), spesso mi capita di avere il eeepc acceso di fianco al monitor del desktop, ormai i santi del calendario hanno fatto le valigie.
Con il micromuse del eeepc cercare di muovere il puntatore sul monitor grande, oppure scrivere sulla tastiera del desktop e  :o ma porc putt vac ma perché non scrive niente sullo schermo del notebook...  ???
Ultima modifica di smurf il domenica 19 luglio 2009, 21:23, modificato 1 volta in totale.
La terra non è una eredità che riceviamo dai nostri genitori, ma un prestito che ci fanno i nostri figli.
Avatar utente
smurf
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5490
Iscrizione: luglio 2006
Località: Lima - Perú
Desktop: MATE con Compiz
Distribuzione: Ubuntu 18.04 con kernel 5.0
Sesso: Maschile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda perellicippo » domenica 19 luglio 2009, 21:40

Salgo anch'io sul tram  ;D
È RINATO IL BAR SPORT http://ubuntubarsport.it
Avatar utente
perellicippo
Prode Principiante
 
Messaggi: 161
Iscrizione: gennaio 2008

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda kapello » domenica 19 luglio 2009, 22:21

smurf ha scritto:Ho lavorato anche in una software house, e li avevamo due tecnici per l' HW che erano uno spettacolo.
Uno dei due era piuttosto ruspante come tecnico, ripeto parliamo di piú di venti anni fa, e uno dei pc che vendevamo era il Rainbow della Digital. Questo aveva il difetto che ogni tanto andava in blocco toale, cosí senza ragione.
Un giorno ero da un cliente e c'era anche il tecnico ruspante, il quale era stato chiamato appunto per un Rainbow che non ne voleva sapere. Lui arriva apre il case, smonta tutto compreso la scheda madre, la prende fra le mani, la torce un poco in tutte le direzioni per farla "scrocchiare" , poi rimonta il tutto ed ovviamente il pc e' ripartito come se nulla fosse.
Non vi posso raccontare la faccia del cliente perché era un universo di espressioni interrogative, io stavo in un angolo e mi spaccavo dal ridere.


Quel tecnico era un genio!!  (rotfl)
Quando il saggio indica la luna, lo sciocco guarda il dito - L'esistenza dovrebbe essere sempre colma di bellezza ed emozioni, ma sarebbe ugualmente vuota, senza contenuti. - I miei racconti - Ubuntu user #27862
Avatar utente
kapello
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2135
Iscrizione: maggio 2007
Località: Torino
Desktop: KDE
Distribuzione: Kbuntu 13.10 amd64

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda kapello » domenica 19 luglio 2009, 22:37

Fresca di ieri.

La premessa:
Un mio amico totalmente niubbo di pc mi chiede consiglio per comprarne uno. Detto fatto, mentre ci sono, gli installo Jaunty e gli dico: "Provalo, con questo non prendi virus!"
Lo sta usando.

Il fatto:
Ieri mi chiama ..

Io: Pronto?
Lui: Ciao sei per caso da queste parti?
Io: No perchè?
Lui: Perchè il tuo caro linux ha preso un virus.
Io: Impossibile. Cosa leggi?
Lui: È in inglese ma mi sembra di leggere proprio virus e non riesco più a cliccare su niente.
Io: Così su due piedi non so dirti ma stai sereno ...
Lui: sisisi un virus. Quando passi?
Io: Dai forse Martedì.
Lui: Comunque ora prendo appunti e stasera ti faccio vedere.

La sera si esce e ci si vede, lui mi porge il bigliettino dove aveva preso appunti. Era un alert dove c'era scritto:
"WARNING: YOUR COMPUTER IS INFECTED
Ensure your document and data protection. Scan your computer to know if you are infected by spywares.
Would you like to scan your computer now? (recommended)"

e la solita proposta di scaricare il loro programma panacea ...

Ha capito che non era grave dalle risate che mi sono fatto.

Ps. Ma dico io l'invadenza di certi siti ...
Ultima modifica di kapello il domenica 19 luglio 2009, 22:42, modificato 1 volta in totale.
Quando il saggio indica la luna, lo sciocco guarda il dito - L'esistenza dovrebbe essere sempre colma di bellezza ed emozioni, ma sarebbe ugualmente vuota, senza contenuti. - I miei racconti - Ubuntu user #27862
Avatar utente
kapello
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2135
Iscrizione: maggio 2007
Località: Torino
Desktop: KDE
Distribuzione: Kbuntu 13.10 amd64

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda silo89 » lunedì 20 luglio 2009, 10:05

tonywhite ha scritto:Chi di voi non ha mai provato l'ebrezza di avere il cellulare di fianco al mouse... prendi il cellulare, lo muovi, il puntatore non si muove, agiti il cellulare, lo sbatti e... ti accorgi che non è un mouse  (rotfl)


da quando ho il mouse wireless è all'ordine del giorno!
Agisci come vuoi, ma non dimenticare!
Avatar utente
silo89
Prode Principiante
 
Messaggi: 144
Iscrizione: gennaio 2009
Località: Roma
Desktop: Xfce
Distribuzione: Ubuntu Studio 12.04 64bit

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Castore1977 » lunedì 20 luglio 2009, 12:25

E bestemmiare contro Alsa, installare pulse, reinstallare oss, installare di nuovo alsa, lanciare un milione di volte alsaconf...e avere attaccato le casse nel posto sbagliato?
Errare è umano, ma per fare veri disastri, ci vuole la password di root
Avatar utente
Castore1977
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 282
Iscrizione: dicembre 2006
Località: Ferrara

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda VeonIlongamor » lunedì 20 luglio 2009, 12:46

Sono andato a casa di amici per sostituire l'alimentatore, che era quasi sicuramente guasto dato che il pc non si accendeva per niente. Quindi mi porto dietro un bell'alimentatore, arrivo puntuale da costoro, smonto, rimonto, accendo, funziona. "Bene era l'alimentatore" annuncio, mentre do uno sguardo al loro pc acceso, dato che mi trovo lì... l'antivirus lamenta aggiornamenti, quindi vedo se c'è connessione, pare di sì, metto ad aggiornare. Noto sul desktop alcune icone di giochetti a cui ho giocato anche io e mentre parlo di questi ultimi guardo meglio la barra in basso a destra: "siamo connessi con wireless... ma come mai?" chiedo indicando il router a 2 metri scarsi di distanza, e indicando il pc, che è un fisso vecchiotto e che quindi di suo non aveva sicuro scheda wireless. "Sì, l'ultima volta che l'abbiamo portato dal tecnico ci siamo fatti mettere il wireless così possiamo connetterci anche da un'altra stanza"
io: "vabbè.. ma è un fisso, quand'è che lo spostate in un'altra stanza?"
loro "sì, no, perché, forse volevamo spostarlo ma non eravamo sicuri, non lo so"
Guardo dietro il pc e spunta fuori un'antennina proveniente da scheda di rete wireless su slot pci. Vebbè ognuno fa come gli pare. Comunque, preso da ispirazione, apro un browser che voglio controllare le impostazioni della rete wifi. Il router in questione era di una certa marca, mi si apre una pagina riportante il logo di certa marca, per l'appunto, accedo al router, vado alla pagina di configurazione e... orrore! Nessuna password impostata! "Ma come, niente password, ma no, ma chi ve l'ha messo?"
"Eh... quelli della compagnia telefonica... (taccio il nome che è meglio), ma che password?"
Segue breve illustrazione della password per impedire accesso altrui alla propria rete wifi, e segue, naturalmente, impostazione della stessa. "Ecco, adesso va meglio, prima c'erano almeno 10 ip collegati a sbafo"
Ma... capita che uno degli amici, dicendo "tanto non serve più adesso, internet", prende e stacca la presa del router. E il pc rimane connesso lo stesso, fregandosene delle comune leggi della logica. Apro di nuovo un browser, controllo il router e risulta connesso... allora mi guardo un momento il MACid del router riportato nella pagina, guardo il router nella stanza: sono diversi, ovviamente.
io "ma.. cioè da quanto tempo è che avete sto coso qui? (additando il router?)"
loro "saranno 3-4 mesi, perché?"
E così questi si sono connessi per svariati mesi alla rete di non si sa chi invece che la propria, che per fortuita coincidenza possedeva pure un router della stessa marca e a cui ho pure impostato una password. E ora la domanda è: chi diavolo ci si connetteva a quella dei miei amici?
Tramite il MACid trovo la rete giusta, comunque anche questa senza password (incredibile queste reti wifi, proliferano come i funghi in autunno... ce n'erano almeno 10 rilevate di cui 2 o 3 senza password), "Ma come, niente password etc etc", segue impostazione password e cacciata dalla rete dell'altra decina di ip abusivi.
In conclusione: ci ho pensato un po' su, ma mettermi a bussare alle porte di tutti i condomini delle vicinanze per scoprire di chi era il router che avevo trovato all'inizio mi sembrava un po' eccessivo. Che se ne stia senza pass...
VeonIlongamor
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1067
Iscrizione: aprile 2008

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Kaspa » lunedì 20 luglio 2009, 13:11

Dovevi lasciargliela la pass...  ;D
Avatar utente
Kaspa
Prode Principiante
 
Messaggi: 107
Iscrizione: novembre 2008
Località: Milano

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda bo462 » lunedì 20 luglio 2009, 15:42

Allora, questa è una storiella informatico-giudiziaria; gli utonti privati possono essere divertenti ma gli utonti dislocati presso servizi indispensabili (tipo la Giustizia) potrebbero essere Armi Letali (rotfl)

Un avvocato inizia una causa presso il Giudice  di Pace e deposita in cancelleria il fascicolo al quale allega cd contenenti file fotografici che vuole presentare come prova;
All'udienza si ritrova i cd tutti spillati con le graffette ai vari fascicoli quindi praticamente inutilizzabili!!!
E pensare che se vai in Cancelleria  a chiedere copie di cd o dvd ri chiedono circa 256 euro di diritti a copia!!!
bo462
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 871
Iscrizione: giugno 2008

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda ub4ever » lunedì 20 luglio 2009, 15:52

:o :o :o
La causa di molti problemi di solito va ricercata tra il monitor e la sedia!                                   linux: basta con le clessidre sullo schermo
->Terra del fuoco - Mediterranea<-      antoniomelcore@joindiaspora.com
Programmino creato con BUC per convertire gli .avi in .svi Samsung
Avatar utente
ub4ever
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1197
Iscrizione: maggio 2008
Località: Palmariggi (Le)

PrecedenteSuccessiva

Torna a Bar Sport

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 6 ospiti