Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21565
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.10 e 21.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da trekfan1 » venerdì 25 settembre 2020, 12:39

@xavier77 ti capisco perfettamente, è il caso delle persone con cui ho a che fare spess, purtorppo il guaio è che io li conosco anche di persona...

Avatar utente
Clover
Prode Principiante
Messaggi: 147
Iscrizione: giovedì 30 agosto 2012, 14:04
Desktop: KDE
Distribuzione: Kubuntu x86_64

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da Clover » venerdì 25 settembre 2020, 13:39

penso che li conosciamo un po' tutti di persona... si chiamano "parenti".

Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21565
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.10 e 21.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da trekfan1 » venerdì 25 settembre 2020, 13:51

Nel mio caso sono conoscenti (per fortuna) ma il senso non cambia...

Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 5814
Iscrizione: venerdì 21 settembre 2012, 16:37
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu 20.04/Xubuntu 18.04 + altre
Sesso: Maschile
Contatti:

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da xavier77 » venerdì 25 settembre 2020, 15:42

Nel mio caso sono clienti, e devo sempre stamparmi un sorriso in faccia e assecondarli... :(

Avatar utente
wilecoyote
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 10843
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18/20.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da wilecoyote » venerdì 25 settembre 2020, 16:50

:) Salve,
xavier77 ha scritto:
venerdì 25 settembre 2020, 15:42
Nel mio caso sono clienti, e devo sempre stamparmi un sorriso in faccia e assecondarli... :(

Prova ad usare una maschera, chessò di Guy Fawkes o Joker

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.

Avatar utente
smurf
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5536
Iscrizione: domenica 9 luglio 2006, 9:18
Desktop: MATE con Compiz
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS + 20.04.01
Sesso: Maschile
Località: Lima - Perú

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da smurf » lunedì 28 settembre 2020, 6:32

Abbiamo un sistema che permette agli studenti di iscriversi via web dal portale dell'istituto, se è la prima volta allora lo studente deve, per prima cosa, registrarsi (nome, cognome, età, bla bla bla).
Una signora chiama inviperita la segretaria perché "Sono tre giorni che provo ad iscrivere mia figlia, ci ho provato dal mio pc, dal tablet, dal portatile di mio marito, ma non funziona!" e invia una foto fatta col cellulare della videata con tutti i dati, compreso il captcha.
Mi girano il caso, io prendo Kazam e gli faccio un video mentre registro l'anagrafica della figlia e, ovviamente, l'operazione giunge a buon fine.
La segreteria manda il video alla mamma disperata, risposta: "Ah, ma bisognava schiacciare il bottone "Conferma"?" :sisi: :sisi: :sisi:
La terra non è una eredità che riceviamo dai nostri genitori, ma un prestito che ci fanno i nostri figli.

Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 16852
Iscrizione: martedì 31 gennaio 2006, 22:55
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da Stealth » lunedì 28 settembre 2020, 9:17

smurf ha scritto:
lunedì 28 settembre 2020, 6:32
... "Ah, ma bisognava schiacciare il bottone "Conferma"?" :sisi: :sisi: :sisi:
Ha ragione lei!!! L'elusivo bottone "Conferma" deve diventare "Conferma" - "Clicca per iscrivere" - "Termina l'iscrizione" - "Clicca qui altrimenti non se ne fa nulla"...
Con un pulsante lungo una settantina di cm hai risolto
E un paio di anni fa mi è capitata un'agenzia di assicurazioni con un problema identico, scrivevano tutto e poi non cliccavano in fondo per concludere. Anche la loro diagnosi era identica: 3 persone diverse su 3 pc diversi e non va, quindi è il sistema che non funziona

Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21565
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.10 e 21.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da trekfan1 » lunedì 28 settembre 2020, 12:09

Non è il sistema a non andare, è colpa del sysadmin...... :lol:

Avatar utente
wilecoyote
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 10843
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18/20.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da wilecoyote » lunedì 28 settembre 2020, 12:27

:) Salve, dai 1 Ottobre p.v. per accedere al portale del IstitutoNeutralizzazioneParassitiSociali è obbligatorio lo Spid, per crearlo serve la carta d'identità, tesserino sanitario, ecc.

Per inviarli inserire i vari documenti nella fessura del masterizzatore ?

Domanda ricevuta stamane sulla procedura per inviarli, "In che ordine devo infilare i documenti ?"… :cry:

Forse delle comunicazioni più chiare eviterebbero simili atti.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.

Avatar utente
corradoventu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2220
Iscrizione: domenica 27 aprile 2008, 22:23
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 18.04, 19.10, 20.04, 20.10
Sesso: Maschile
Località: Bogliasco (GE) o Rezzoaglio (GE)
Contatti:

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da corradoventu » lunedì 28 settembre 2020, 12:40

Serve lo SPID, io lo avevo creato su Poste, lo ho lasciato scadere per non uso, ora Poste rifiuta di ricrearmelo con lo stesso indirizzi email.
Dopo molti tentativi online all'ufficio postale hanno riconosciuto che c'è un buco nella procedura e che dovrei ricrearne uno nuovo con diverso indirizzi email.
Non è molto divertente...
Con o senza religione, i buoni si comportano bene e i cattivi male, ma ci vuole la religione per far comportare male i buoni.
(Steven Weinberg)

Avatar utente
wilecoyote
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 10843
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18/20.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da wilecoyote » lunedì 28 settembre 2020, 14:45

:) Salve,
corradoventu ha scritto:
lunedì 28 settembre 2020, 12:40
Serve lo SPID, io lo avevo creato su Poste, lo ho lasciato scadere per non uso, ora Poste rifiuta di ricrearmelo con lo stesso indirizzi email.
Dopo molti tentativi online all'ufficio postale hanno riconosciuto che c'è un buco nella procedura e che dovrei ricrearne uno nuovo con diverso indirizzi email.
Non è molto divertente...

Almeno te sei pratico e smaliziato coi computer, mettiti nei panni di chi non l'è e ti chiede "C'è molta coda alle poste per ritirare la posta elettronica ?" o "Dove metto il francobollo sulla imeil ?"… :muro:

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.

Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 5814
Iscrizione: venerdì 21 settembre 2012, 16:37
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu 20.04/Xubuntu 18.04 + altre
Sesso: Maschile
Contatti:

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da xavier77 » lunedì 28 settembre 2020, 18:30

Leggero off topic.
Una cosa impagabile e divertentissima del prenotare online i servizi alla posta oppure appuntamenti presso gli uffici del comune (il mio lo permette) è vedere la faccia degli anziani, che non si capacitano del perché loro sono lì da tre ore e tu "gli passi avanti" :D

Avatar utente
wilecoyote
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 10843
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18/20.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da wilecoyote » martedì 29 settembre 2020, 17:05

:) Salve, immagina il giorno in cui per rifare la carta d'identità dovrai prenotare l'appuntamento e presentarti collo Spid.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.

Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 5814
Iscrizione: venerdì 21 settembre 2012, 16:37
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu 20.04/Xubuntu 18.04 + altre
Sesso: Maschile
Contatti:

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da xavier77 » martedì 29 settembre 2020, 17:12

wilecoyote ha scritto:
martedì 29 settembre 2020, 17:05
Salve, immagina il giorno in cui per rifare la carta d'identità dovrai prenotare l'appuntamento e presentarti collo Spid.
Ciao
:ot:
Quando ho rifatto la carta d'identità ho prenotato online l'appuntamento e ci ho messo 5 minuti in tutto. ;)
L'ho spid già ce l'ho, ottenuto sempre in pochi minuti, comodamente da casa. ;)
:ciao:

Avatar utente
wilecoyote
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 10843
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18/20.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da wilecoyote » martedì 29 settembre 2020, 17:29

:) Salve, già, però sei avvezzo ai computer, prova a metterti nei panni di chi non l'è.

Per dirne un'altra, fresca di stamattina, a proposito dello Spid necessario per accelerare una pratica, "Ma non è una spazzola per togliere la ruggine dalle ringhiere ?"… :muro:

Purtroppo è anche questa spazzola, ma scegliere un altro nome… :(

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1475
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: plasma@linux-libre
Distribuzione: archlinux, Pop!_OS

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggio da noel80 » mercoledì 30 settembre 2020, 7:43

Codice: Seleziona tutto

Interviewer: Yes, but C++ is basically a sound language..
Stroustrup: You really believe that, don’t you? Have you ever sat down and worked on a C++ project? Here’s what happens: First, I’ve put in enough pitfalls to make sure that only the most trivial projects will work first time. Take operator overloading. At the end of the project, almost every module has it, usually, because guys feel they really should do it, as it was in their training course. The same operator then means something totally different in every module. Try pulling that lot together, when you have a hundred or so modules. And as for data hiding. God, I sometimes can’t help laughing when I hear about the problems companies have making their modules talk to each other. I think the word ‘synergistic’ was specially invented to twist the knife in a project manager’s ribs..
Interviewer: I have to say, I’m beginning to be quite appalled at all this. You say you did it to raise programmers' salaries? That’s obscene..
Stroustrup: Not really. Everyone has a choice. I didn’t expect the thing to get so much out of hand. Anyway, I basically succeeded. C++ is dying off now, but programmers still get high salaries - especially those poor devils who have to maintain all this crap. You do realise, it’s impossible to maintain a large C++ software module if you didn’t actually write it?
Interviewer: How come?
Stroustrup: You are out of touch, aren’t you? Remember the typedef?
Interviewer: Yes, of course..
Stroustrup: Remember how long it took to grope through the header files only to find that ‘RoofRaised’ was a double precision number? Well, imagine how long it takes to find all the implicit typedefs in all the Classes in a major project..
Interviewer: So how do you reckon you’ve succeeded?
Stroustrup: Remember the length of the average-sized ‘C’ project? About 6 months. Not nearly long enough for a guy with a wife and kids to earn enough to have a decent standard of living. Take the same project, design it in C++ and what do you get? I’ll tell you. One to two years. Isn’t that great? All that job security, just through one mistake of judgment. And another thing. The universities haven’t been teaching ‘C’ for such a long time, there’s now a shortage of decent ‘C’ programmers. Especially those who know anything about Unix systems programming. How many guys would know what to do with ‘malloc’, when they’ve used ‘new’ all these years - and never bothered to check the return code. In fact, most C++ programmers throw away their return codes. Whatever happened to good ol' ‘-1’? At least you knew you had an error, without bogging the thing down in all that ‘throw’ ‘catch’ ‘try’ stuff..
Interviewer: But, surely, inheritance does save a lot of time?
Stroustrup: Does it? Have you ever noticed the difference between a ‘C’ project plan, and a C++ project plan? The planning stage for a C++ project is three times as long. Precisely to make sure that everything which should be inherited is, and what shouldn’t isn’t. Then, they still get it wrong.. Whoever heard of memory leaks in a ‘C’ program? Now finding them is a major industry. Most companies give up, and send the product out, knowing it leaks like a sieve, simply to avoid the expense of tracking them all down..
http://harmful.cat-v.org/software/c++/I ... or_you_all
Imho, lol
Intervistatore: Sì, ma il C ++ è fondamentalmente un linguaggio valido ..
Stroustrup: Ci credi davvero, non è vero? Ti sei mai seduto e hai lavorato a un progetto C ++? Ecco cosa succede: in primo luogo, ho messo abbastanza insidie ​​per assicurarmi che solo i progetti più banali funzioneranno per la prima volta. Prendi il sovraccarico dell'operatore. Alla fine del progetto, quasi tutti i moduli ce l'hanno, di solito, perché i ragazzi pensano che dovrebbero davvero farlo, come era nel loro corso di formazione. Lo stesso operatore quindi significa qualcosa di totalmente diverso in ogni modulo. Prova a mettere insieme tutto questo, quando hai un centinaio di moduli. E per quanto riguarda l'occultamento dei dati. Dio, a volte non posso fare a meno di ridere quando sento parlare dei problemi che le aziende hanno nel far dialogare i loro moduli. Penso che la parola "sinergico" sia stata appositamente inventata per torcere il coltello nelle costole di un project manager ..
Intervistatore: Devo dire che sto cominciando a essere piuttosto sconvolto da tutto questo. Dici di averlo fatto per aumentare gli stipendi dei programmatori? È osceno ..
Stroustrup: Non proprio. Ognuno ha una scelta. Non mi aspettavo che la cosa sfuggisse di mano così tanto. Comunque, sostanzialmente ci sono riuscito. Il C ++ sta morendo ora, ma i programmatori ottengono ancora stipendi alti, specialmente quei poveri diavoli che devono mantenere tutte queste schifezze. Ti rendi conto che è impossibile mantenere un grande modulo software C ++ se non l'hai effettivamente scritto?
Intervistatore: come mai?
Stroustrup: Sei fuori dal mondo, vero? Ricordi il typedef?
Intervistatore: Sì, certo ..
Stroustrup: Ricordi quanto tempo ci è voluto per esaminare i file di intestazione solo per scoprire che "RoofRaised" era un numero a doppia precisione? Bene, immagina quanto tempo ci vuole per trovare tutti i typedef impliciti in tutte le classi in un grande progetto ..
Intervistatore: Allora come pensi di esserci riuscito?
Stroustrup: Ricordi la lunghezza del progetto "C" di medie dimensioni? Circa 6 mesi. Non abbastanza a lungo perché un ragazzo con moglie e figli guadagni abbastanza per avere uno standard di vita decente. Prendi lo stesso progetto, disegnalo in C ++ e cosa ottieni? Ti dirò. Uno o due anni. Non è fantastico? Tutta quella sicurezza del lavoro, solo per un errore di giudizio. E un'altra cosa. Le università non insegnano "C" da così tanto tempo, ora c'è carenza di programmatori decenti in "C". Soprattutto quelli che sanno qualcosa sulla programmazione dei sistemi Unix. Quanti ragazzi saprebbero cosa fare con "malloc", quando hanno usato "nuovo" in tutti questi anni e non si sono mai presi la briga di controllare il codice di ritorno. In effetti, la maggior parte dei programmatori C ++ getta via i propri codici di ritorno. Che fine ha fatto il buon vecchio "-1"? Almeno sapevi di avere avuto un errore, senza impantanare la cosa in tutta quella roba "lancia", "cattura", "prova" ..
Intervistatore: Ma, sicuramente, l'eredità fa risparmiare molto tempo?
Stroustrup: Davvero? Hai mai notato la differenza tra un piano di progetto "C" e un piano di progetto C ++? La fase di pianificazione per un progetto C ++ è tre volte più lunga. Proprio per assicurarsi che tutto ciò che dovrebbe essere ereditato lo sia e ciò che non dovrebbe non lo è. Quindi, continuano a sbagliare .. Chi ha mai sentito parlare di perdite di memoria in un programma "C"? Ora trovarli è un'industria importante. La maggior parte delle aziende si arrende e invia il prodotto, sapendo che perde come un setaccio, semplicemente per evitare la spesa di rintracciarli tutti.

Scrivi risposta

Ritorna a “Bar Sport”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 9 ospiti