Stagione di ciclismo 2017

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda PC ZERO » giovedì 4 maggio 2017, 21:18

Si comincia...ed anche quest'anno niente Froome o Sagan...per il centenario un salto potevano anche farlo :sisi:
Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 418
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda mikexu » venerdì 5 maggio 2017, 10:14

Cominciamo proprio bene, senza farci mancare nulla (mi raccomando)
http://www.gazzetta.it/Giroditalia//04- ... 2442.shtml
Ne prendono due "a caso" e risultano entrambi positivi ... se tanto mi dà tanto, e non vorrei risultare fazioso e malizioso, dovessero condurre delle analisi a tappeto, quale sarebbe il risultato?
Una domanda: se il doping non è ancora scomparso dallo sport in generale, cosa significha, che comunque il gioco vale la candela? Non bastano sanzioni con pesanti squalifiche?
Trovo inoltre ridicolo e poco credibile che una squadra, all'indomani della scoperta di positività di due suoi atleti, proceda con minacce di licenziamento e richieste risarcitorie, in caso di conferma dei risultati.
Ma, mi chiedo, per quale motivo le società, sempre attente alla loro immagine di correttezza e onestà, non procedono autonomamente e preventivamente a fare dei seri controlli interni sui loro corridori?
Daltronde, se la mamma vuole, lo capisce lontano un miglio che il pargolo si fa gli spinelli (esempio terra-terra).
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 332
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda Janvitus » venerdì 5 maggio 2017, 14:08

Bisognerebbe vedere i contratti che hanno stipulato i corridori....
Avatar utente
Janvitus
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 17109
Iscrizione: aprile 2005
Località: Potenza
Desktop: GNOME Shell 3.24
Distribuzione: Fedora/Ubuntu
Sesso: Maschile

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda noel80 » venerdì 5 maggio 2017, 14:30

Mi pareva si fosse detto di non parlare di doping , da qualche parte in queste discussioni , ed il motivo credo sia abbastanza comprensibile , ai fini della discussione in sè : comunque checcavolo se esisteva già 40 anni fa ?! E sopratutto , come farebbero quelli che non si dopano , a stare al passo di questi ? ( questo credo sia il motivo per la quale in questa discussione si dicesse di non parlarne - comunque , appunto , non è nessuna novità ) .
Avatar utente
noel80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 961
Iscrizione: settembre 2014
Località: Rest of the World
Desktop: i3 , plasma
Distribuzione: Arch

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda PC ZERO » venerdì 5 maggio 2017, 21:33

Cambiamo discorso, i freni a disco sulle bici; se non ricorda male erano stati banditi in seguito ad un incidente lo scorso anno e che se ne riparlava in seguito se si fosse trovato un modo per renderli sicuri e coperti dei paradischi tipo quelli usati nel motociclismo, ma nella tappa di oggi hanno inquadrato un paio di bici dotate di freni a disco e mi sembrano assolutamente identiche a quelle dell'anno scorso pre-incidente.
Sbaglio io o cosa?
Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 418
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda tokijin » sabato 6 maggio 2017, 9:22

Per me possiamo parlare di doping, basta che ne parliamo in modo civile e ragionato :)

mikexu Immagine ha scritto:Cominciamo proprio bene, senza farci mancare nulla (mi raccomando)
http://www.gazzetta.it/Giroditalia//04- ... 2442.shtml
Ne prendono due "a caso" e risultano entrambi positivi ... se tanto mi dà tanto, e non vorrei risultare fazioso e malizioso, dovessero condurre delle analisi a tappeto, quale sarebbe il risultato?

Ma magari le analisi a tappeto le fanno: vengono resi noti solo i casi positivi, non i negativi.
mikexu Immagine ha scritto:Trovo inoltre ridicolo e poco credibile che una squadra, all'indomani della scoperta di positività di due suoi atleti, proceda con minacce di licenziamento e richieste risarcitorie, in caso di conferma dei risultati.
Ma, mi chiedo, per quale motivo le società, sempre attente alla loro immagine di correttezza e onestà, non procedono autonomamente e preventivamente a fare dei seri controlli interni sui loro corridori?
Daltronde, se la mamma vuole, lo capisce lontano un miglio che il pargolo si fa gli spinelli (esempio terra-terra).

Come dice Jan le squadre fanno firmare contratti con clausole che prevedano la sospensione prima e il licenziamento poi (in caso di positività confermata).
Questo può voler dire tutto e niente:
  • la versione ufficiale dice che la squadra si dissocia completamente dal corridore, il corridore fa le cose che fa autonomamente e io squadra non ne sapevo niente e lo licenzio
  • è solo una copertura, la squadra prima potrebbe spingerti a doparti e poi ti scarica.
Nel caso specifico non saprei.

Purtroppo ieri non ho visto la tappa, ho visto solo la replica dell'ultimo km[1]: bel numero dell'austriaco (lascio all'esperto di nomi difficili Toshio l'onore di scriverne il nome :D), azioni così si vedono poco e sono sempre belle!

[1] Nota per la RAI:
nell'applicazione RAI Play che si usa premendo il tasto blu sulla smart tv, nel video che fa rivedere l'ultimo km, non mi mettere come immagine di anteprima il corridore della Bora a braccia alzate, che così mi fai un semi-spoiler del vincitore!
Su RAI, confido in te :D
Sei abbruzzese se dopo che ti sei strafogato un chilogrammo di pasta, hai il coraggio di dire alla cuoca "cacc ch'è cott" - Se entra un piccione in casa..chiudi le finestre!
Ubuntu User #28657 - Il mio vecchio hardware - Tag Codice - Giusto per occupare un po' di spazio..
Avatar utente
tokijin
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3996
Iscrizione: giugno 2009
Località: Abruzzo
Desktop: Plasma 5.10.4
Distribuzione: KDE Neon User Edition 5.10 x86_64

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda Janvitus » martedì 9 maggio 2017, 19:55

Per ora mi sta piacendo il giro.
Avatar utente
Janvitus
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 17109
Iscrizione: aprile 2005
Località: Potenza
Desktop: GNOME Shell 3.24
Distribuzione: Fedora/Ubuntu
Sesso: Maschile

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda tokijin » mercoledì 10 maggio 2017, 13:40

Janvitus Immagine ha scritto:Per ora mi sta piacendo il giro.

A me tocca vedere solo le tappe del sabato e della domenica: gli altri giorni torno a casa quando la tappa è finita, potrei guardare il programma delle 20 su Raisport1 dove fa vedere la sintesi ma alla tv che ho ora si vedono tutti i canali escluso Raisport1 :p
Sei abbruzzese se dopo che ti sei strafogato un chilogrammo di pasta, hai il coraggio di dire alla cuoca "cacc ch'è cott" - Se entra un piccione in casa..chiudi le finestre!
Ubuntu User #28657 - Il mio vecchio hardware - Tag Codice - Giusto per occupare un po' di spazio..
Avatar utente
tokijin
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3996
Iscrizione: giugno 2009
Località: Abruzzo
Desktop: Plasma 5.10.4
Distribuzione: KDE Neon User Edition 5.10 x86_64

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda tom tom » mercoledì 10 maggio 2017, 19:08

tokijin Immagine ha scritto:
Janvitus Immagine ha scritto:Per ora mi sta piacendo il giro.

A me tocca vedere solo le tappe del sabato e della domenica: gli altri giorni torno a casa quando la tappa è finita, potrei guardare il programma delle 20 su Raisport1 dove fa vedere la sintesi ma alla tv che ho ora si vedono tutti i canali escluso Raisport1 :p

Se vai su raisport, sezione giro d'italia, trovi tutte le tappe INTEGRALI.
... questo fino a ieri: oggi ho fatto partire la tappa odierna e mi appare la scritta video non supportato :devilmad:
Spero sia una cosa momentanea....
Quando la NASA iniziò i lanci spaziali,si accorsero che le penne non scrivevano senza gravità. Impiegarono 10 anni e 12 milioni di dollari per una penna che potesse scrivere con gravità 0 ...I russi usavano una matita...
Avatar utente
tom tom
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1291
Iscrizione: novembre 2008
Località: torino
Desktop: gnome shell
Distribuzione: ubuntu 16.04 64 bit

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda tokijin » mercoledì 10 maggio 2017, 21:37

Attualmente per andare su internet uso una sim in tethering quindi niente streaming sennò mi gioco tutto il traffico 😁
Tornando in tema, non vedo l'ora che arrivi domenica: prima mi guardo il gruppo che passa dal vivo sotto casa mia e poi guardo il finale in TV :sbav:
Sei abbruzzese se dopo che ti sei strafogato un chilogrammo di pasta, hai il coraggio di dire alla cuoca "cacc ch'è cott" - Se entra un piccione in casa..chiudi le finestre!
Ubuntu User #28657 - Il mio vecchio hardware - Tag Codice - Giusto per occupare un po' di spazio..
Avatar utente
tokijin
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3996
Iscrizione: giugno 2009
Località: Abruzzo
Desktop: Plasma 5.10.4
Distribuzione: KDE Neon User Edition 5.10 x86_64

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda tokijin » domenica 14 maggio 2017, 9:17

Oggi mi aspetto una bella tappa, considerando le strade che percorre non potrebbe essere altrimenti :D

Salita vera quella finale, penso sia la prima salita adatta alle caratteristiche di Quintana e mi aspetto che vada molto bene.
Curioso di vedere come se la cavano Thomas (e come la Sky si giocherà le due carte Thomas-Landa) e Dumoulin che al contrario trovano una salita non proprio adatta a loro. Il gallese penso che se la caverà comunque benone, curioso sull'olandese che viene considerato, non ne capisco il motivo :| , uno dei candidati al podio finale.
Tra gli altri nomi importanti ovviamente Nibali, Pinot, Pozzovivo, altri che sicuramente non ricordo e spero nel buon Formolo che è giovane, italiano e soprattutto è un mio pupillo :)
Sei abbruzzese se dopo che ti sei strafogato un chilogrammo di pasta, hai il coraggio di dire alla cuoca "cacc ch'è cott" - Se entra un piccione in casa..chiudi le finestre!
Ubuntu User #28657 - Il mio vecchio hardware - Tag Codice - Giusto per occupare un po' di spazio..
Avatar utente
tokijin
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3996
Iscrizione: giugno 2009
Località: Abruzzo
Desktop: Plasma 5.10.4
Distribuzione: KDE Neon User Edition 5.10 x86_64

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda tom tom » domenica 14 maggio 2017, 13:05

vado contro corrente: secondo me oggi sarà l'ennesima tappa in cui i candidati alla maglia rosa finale si "studieranno"; mi sembra che questo sia il trend degli ultimi anni.
Spero, ovviamente, d'essere smentito...
Quando la NASA iniziò i lanci spaziali,si accorsero che le penne non scrivevano senza gravità. Impiegarono 10 anni e 12 milioni di dollari per una penna che potesse scrivere con gravità 0 ...I russi usavano una matita...
Avatar utente
tom tom
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1291
Iscrizione: novembre 2008
Località: torino
Desktop: gnome shell
Distribuzione: ubuntu 16.04 64 bit

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda tom tom » domenica 14 maggio 2017, 16:59

...
che bello essere smentiti da una tappa stupenda!!!
:birra:
Quando la NASA iniziò i lanci spaziali,si accorsero che le penne non scrivevano senza gravità. Impiegarono 10 anni e 12 milioni di dollari per una penna che potesse scrivere con gravità 0 ...I russi usavano una matita...
Avatar utente
tom tom
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1291
Iscrizione: novembre 2008
Località: torino
Desktop: gnome shell
Distribuzione: ubuntu 16.04 64 bit

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda tokijin » domenica 14 maggio 2017, 21:22

tom tom Immagine ha scritto:...
che bello essere smentiti da una tappa stupenda!!!
:birra:

Bella tappa, si si :)

Quintana ha fatto un bel numero, iniziando gli attacchi ai meno 6.7km, cosa più unica che rara di questi tempi.
Nibali ha preso un minuto, niente di grave e irrecuperabile ma secondo me è questo il suo livello: dietro a Quintana.
Stupito da Dumoulin, veramente non me lo aspettavo a questi livelli, però secondo me nei tapponi pagherà dazio.

Per me alla fine se la giocano Quintana, Pinot e Nibali, col primo mezza spanna sopra gli altri due.

La Movistar, come spesso accade, si è dimostrata la squadra più forte in salita; guardando i nomi solo la SKY potrebbe esserle pari o superiore ma qua ci vuole un capitolo a parte.

Che diavolo faceva il poliziotto fermo per strada?
Ha tirato giù in colpo solo mezza Sky più Yates più chissà chi altro ancora, peccato davvero vedere uscire di classifica tre corridori che oggettivamente non hanno colpe. Bella comunque la reazione di Thomas e Yates che, per come si erano messe le cose, hanno fatto un'ottima salita; peccato invece per Landa.

Apprezzabile la presenza femminile alla Carovana del Giro ;)
Allegati
photo_2017-05-14_21-20-06.jpg
Carovana
Sei abbruzzese se dopo che ti sei strafogato un chilogrammo di pasta, hai il coraggio di dire alla cuoca "cacc ch'è cott" - Se entra un piccione in casa..chiudi le finestre!
Ubuntu User #28657 - Il mio vecchio hardware - Tag Codice - Giusto per occupare un po' di spazio..
Avatar utente
tokijin
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3996
Iscrizione: giugno 2009
Località: Abruzzo
Desktop: Plasma 5.10.4
Distribuzione: KDE Neon User Edition 5.10 x86_64

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda Toshio » lunedì 15 maggio 2017, 19:40

Davvero un peccato per Thomas, Yates, e Landa. Avremmo ben altri tre personaggi a giocarsela.
La salita più dura del giro, prevedibile l'ottima performance di Quintana, una tappa breve con salita ripida, davvero perfetta per uno scalatore puro. Nibali a mio parere se l'aspettava di perdere qualcosa ieri, però probabilmente meno di quanto è successo effettivamente. Bene Pinot e anche lui non ha dosato perfettamente le energie come Nibali; non hanno sbagliato clamorosamente o fatto "fuori giri", ma a dosarle perfettamente come Dumoulin entrambi avrebbero perso meno.
Impressionato da Dumoulin, non solo è un cronoman ma trattasi appunto di tappa e tipologia di salita da scalatore puro, se avesse perso un minuto un minuto e mezzo avrebbe rispettato un ragionevole pronostico.
Kruijswijk e Zakarin prestazioni opache: per quanto non adatti alla tappa, hanno perso troppo; 2 min 43 per l'olandese, davvero un po' troppo, non è quello dell'anno scorso, oppure non so, se l'obbiettivo quest'anno è il tour e qui al Giro è fuori condizione. Il russo 2,14, per le caratteristiche sue e della tappa si sarebbe dovuto ritenere soddisfatto con un ritardo di un minuto un minuto e qualcosa, per poter "sperare"; non tutto è perduto ci sono le crono e quasi 2:30 in classifica generale non sono un eternità ma dovrebbe tirare fuori giornate davvero buone e più o meno tutte d'ora in poi.
Bene Mollema ma abbiamo visto l'anno scorso che non ha retto sulla distanza, pericoloso sì ma rimane un punto interrogativo.
Tra gli italiani bene Pozzovivo a 1 e 18.
Come al solito l'attendismo non paga: è vero che non era facile causa il vento e le pendenze non elevate, ma più di qualcuno si dovrebbe pentire di non aver tentato, e anche più di una volta, l'affondo sull'Etna. L'ha fatto Zakarin ma solo alla fine.

Quintana non si deve ritenere tranquillo per niente. Se i valori in campo sono e rimangono quelli della salita del Blockhaus è chiaro che vincerebbe Dumoulin. Solo 24 secondi su una salita (e tappa) da specialisti, il che vuol dire che su salite meno da scalatori starebbe al pari se non andrebbe di più dello scalatore puro, E quei pochi secondi persi se li riprenderebbe tutti e con fior d'interessi nelle due cronomentro. La prima, domani, più difficile meno per specialisti e la seconda all'ultima tappa che invece è piatta ma arriva a fine giro in cui in genere le differenze tra specialisti e non si fanno meno evidenti, c'è un livellamento delle prestazioni, ma ciò non toglie che guadagnerebbe e parecchio.
Ovviamente tutto ciò "sulla carta" poiché anche di Dumoulin se ne può dubitare la "tenuta".
Yates e Thomas a mio giudizio sarebbero stati lì con Nibali poco avanti o poco dietro, a seconda magari anche con Pinot e Dumoulin. Landa non saprei, ho avuto l'impressione che non fosse in palla e che comunque fosse al Giro per supportare Thomas. E allora la situazione sarebbe stata ben più complicata per Quintana come per tutti gl'altri e ben più interessante per lo spettacolo.
Pericoloso per il colombiano sono Pinot, che perdendo solo 24 secondi beh... sono pochi, oggi a me domani a te, va a giornate, e chiaramente Nibali. Si sa che non è uno scalatore puro e soprattutto che è un diesel, va più forte a fine giro e va forte soprattutto nelle tappe molto dure in cui fare la differenza in salita anche per uno come Quintana non è altrettanto "facile" come in una tappa secca come quella di ieri e a meno di metà Giro.
Responsi ancora più dettagliati si avranno nella crono di domani. Quanto perderà Quintana dai diretti avversari? Quanto guadagnerà Nibali se guadagnerà? Perché non è mica detto, sulla carta sì che dovrebbe, ma Quintana è chiaramente in forma. E Pinot? ma soprattutto... Dumoulin farà sfracelli? Lo stato di forma e il suo passato in queste prove suggerirebbe di sì. Per come è fatta la tappa anche 2 minuti-due minuti e mezzo tra cronoman e scalatore sarebbero "normali". Anche a prendergli 30 secondi a ogni tappa di salita, cosa non facile, ci sarebbe l'ultima crono.
Stiamo a vedere.

Non ho avuto tempo di commentare fin'ora però ho visto, sebbene non integralmente, tutte le tappe e devo dire mi sta piacendo il Giro. Un grosso neo, oltre alla recente scomparsa di Scarponi: dal punto di vista organizzativo molto meno grave delle buffonate avvenute al Tour dell'anno scorso ma a livello di impatto reale, cavolo, due se non tre dei corridori pretendenti al podio fuori dai giochi alla prima tappa seria, per colpa di una cattiva organizzazione.
Sì lo so non si può imputare direttamente all'organizzazione del giro quell'incidente però se si mandano in gruppo operatori (in questo caso motociclisti) non esperti un po' di colpa all'organizzazione si può imputare. Poi l'errore la svista del singolo ci può sempre stare e magari è stato solo questo; intendo dire che magari l'operatore in questione invece è un veterano e non è stata inesperienza ma solo di disattenzione momentanea. Questo tipo di situazioni capitano in realtà molto più spesso di quanto non si pensi, il fatto è che i corridori in genere sono in grado, sono abili, ad evitare il peggio, e questa volta non è successo.

A parte le repliche su http://www.raiplay.it/guidatv/ delle tappe come di altri programmi e che rimangono disponibili per una settimana (mi pare), quest'anno hanno allestito un sito specifico, in cui ci sono oltre ai video delle tappe(non solo), indicizzati a capitoli, cosa molto comoda, anche percorsi altimetrie, classifiche ecc...
http://www.rai.it/giroditalia/.
Purtroppo anche lì spoiler-one malefico appena si apre. :muro:
Questo invece il sito ufficiale http://www.giroditalia.it/it/

tokijin ha scritto:(lascio all'esperto di nomi difficili Toshio l'onore di scriverne il nome

A rischio di sembrare immodesto ... ma come copio-incollo io, nessuno. (neanche il tizio Aranzulla) :asd:
Toshio
Prode Principiante
 
Messaggi: 141
Iscrizione: aprile 2014

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda tokijin » domenica 21 maggio 2017, 7:34

Il peggior percorso che gli organizzatori potessero concepire: 100km di pianura e poi una salita abbastanza pedalabile :muro:
Si pensava che tutti avrebbero iniziato ad attaccare Dumoulin per riprendersi quello che avevano perso a crono però l'unico ad attaccare seriamente, e per caratteristiche era il meno adatto a farlo, è stato Quintana: ci ha provato e riprovato e poi come beffa si è pure staccato negli ultimi metri.
Dumoulin ha fatto un'ottima corsa: ha sfruttato le sue caratteristiche e il percorso, ha fatto quello che fa la maglia rosa tirando il suo gruppetto per riprendere Quintana, è salito del suo passo e alla fine ha vinto. Curioso di vederlo sui tapponi dove penso che cederà; il problema ora è vedere non solo se cede ma quanto cede visto che ha un bel gruzzoletto di vantaggio.
Capitolo Nibali: buh, tanto deluso non sono perché per me il suo livello è questo, però la condotta di gara mi pare troppo passiva, come se sapesse che non ne ha.
C'è ancora una settimana e non si può ancora dare Nibali per spacciato, però non capita tutti gli anni che la maglia rosa cade e perde 5 minuti :p
Pinot ieri mi ha deluso, credevo avrebbe fatto meglio.

Insomma, alla fine della fiera, per me Quintana è l'unico corridore vero che sta correndo questo Giro :sisi: :)
Sei abbruzzese se dopo che ti sei strafogato un chilogrammo di pasta, hai il coraggio di dire alla cuoca "cacc ch'è cott" - Se entra un piccione in casa..chiudi le finestre!
Ubuntu User #28657 - Il mio vecchio hardware - Tag Codice - Giusto per occupare un po' di spazio..
Avatar utente
tokijin
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3996
Iscrizione: giugno 2009
Località: Abruzzo
Desktop: Plasma 5.10.4
Distribuzione: KDE Neon User Edition 5.10 x86_64

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda Janvitus » giovedì 25 maggio 2017, 19:41

Negli sport di fatica mai dare tutto per scontato, a me sto Giro sta piacendo, ed è ad alti livelli :sisi:
Avatar utente
Janvitus
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 17109
Iscrizione: aprile 2005
Località: Potenza
Desktop: GNOME Shell 3.24
Distribuzione: Fedora/Ubuntu
Sesso: Maschile

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda tokijin » venerdì 26 maggio 2017, 7:01

Janvitus Immagine ha scritto:Negli sport di fatica mai dare tutto per scontato, a me sto Giro sta piacendo, ed è ad alti livelli :sisi:

Vero, bel Giro :sisi:

Sfrusciandomi quasi tutti i dati della sim, ho visto in streaming* le tappe di martedì e ieri:
come ho già scritto, tutti dicono che attaccheranno ma l'unico che lo fa seriamente è Quintana; da solo o con la squadra se c'è possibilità attacca, comunque andrà a finire non gli si potrà dire di non averci provato. Ieri è scattato a poco meno di 60km all'arrivo e pure sull'ultima salita che a parte un paio di km non era favorevole alle sue caratteristiche.

Dumoulin sta andando alla grande, anche se a volte se la fa sotto dalla paura :D
Sale del suo passo, fa quel che deve, non lo capisco quando si lamenta che lo lasciano solo a tirare quando qualcuno scatta O.o

Nibali mi delude: ovviamente può ancora dire la sua ma per me è troppo passivo. Tra mortirolo, doppio Stelvio e tappa di ieri mi ricordo solo un allungo in discesa che gli ha fatto guadagnare 12 secondi su Quintana. Per me è troppo poco se vuoi guadagnare terreno e se vieni definito come il corridore più fantasioso e spettacolare del gruppo :p

Un commento sul disegno delle tappe: quella di martedì ineccepibile, ho critiche su quella di ieri. Va bene che c'erano 5 colli ma l'ultima salita non era adatta ad essere una ultima salita di un tappone dolomitico: troppo facile, giusto un paio di km difficili. Non mi è piaciuta.

Visto che sta finendo iniziano ad avere un senso i pronostici: mi devo ricredere, credevo saltasse Dumoulin ma no, è difficile togliergli la maglia. Considerando che le tappe di oggi e domani non sono dei super tapponi (secondo me) la vedo molto dura per gli altri.
Comunque tutto può ancora succedere, godiamoci questi ultimi tre giorni :)

*La miglior soluzione streaming anti spoiler che ho trovato è questa: dall'app RaiPlay si va alla guida programmi, si seleziona la tappa e si preme su "guarda dopo". Quando si vuole vedere, si va dal menù dell'app alla sezione Guarda dopo, si seleziona la tappa, con la mano si copre la parte superiore dello schermo per non vedere la foto del vincitore, si fa partire il video e il gioco è fatto!
Sei abbruzzese se dopo che ti sei strafogato un chilogrammo di pasta, hai il coraggio di dire alla cuoca "cacc ch'è cott" - Se entra un piccione in casa..chiudi le finestre!
Ubuntu User #28657 - Il mio vecchio hardware - Tag Codice - Giusto per occupare un po' di spazio..
Avatar utente
tokijin
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3996
Iscrizione: giugno 2009
Località: Abruzzo
Desktop: Plasma 5.10.4
Distribuzione: KDE Neon User Edition 5.10 x86_64

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda PC ZERO » sabato 27 maggio 2017, 11:18

Ieri sono riusciti a sorprendere Domoulin, la tappa mi è piaciuta molto...peccato non esserci potuto andare di persona...
Oggi è il tutto per tutto a mio parere, se non riescono a dare almento un minuto o due a Domoulin in vista della crono di domani, il giro lo vince lui inconvenienti permettendo.
Bravissimo Landa.
Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 418
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: Stagione di ciclismo 2017

Messaggioda Janvitus » sabato 27 maggio 2017, 12:17

tokijin Immagine ha scritto:
Visto che sta finendo iniziano ad avere un senso i pronostici: mi devo ricredere, credevo saltasse Dumoulin ma no, è difficile togliergli la maglia. Considerando che le tappe di oggi e domani non sono dei super tapponi (secondo me) la vedo molto dura per gli altri.


E invece... :asd:


Non faccio pronostici per oggi, perché potrei essere sbugiardato in un secondo, ma direi che chiunque dei primi 6 può vincere sto giro. Certo, in montagna i primi 4 hanno fatto vedre le cose migliori, ma non sottovaluterei ZAkarin per la cronometro e Pozzovivo per oggi.
Avatar utente
Janvitus
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 17109
Iscrizione: aprile 2005
Località: Potenza
Desktop: GNOME Shell 3.24
Distribuzione: Fedora/Ubuntu
Sesso: Maschile

PrecedenteSuccessiva

Torna a Bar Sport

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: Hitogj e 6 ospiti