Passaggio da php7.4 a php8.0 pagina bianca

Installazione, configurazione e uso di Ubuntu come server: web, ftp, mail, news, proxy, dns e altro.
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1980
Iscrizione: lunedì 9 giugno 2014, 8:59
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 20.04 LTS (Focal)
Località: BO
Contatti:

Passaggio da php7.4 a php8.0 pagina bianca

Messaggio da Sam9999 »

Dopo un casino per un paio di ore il server a causa del modulo php8.0-fpm che ho intelligentemente installato anche per la php7.4 :birra:
Bene ho installato credo tutto di php8.0 (eliminando il modulo precedente che va in conflitto).
Quindi dopo
con il seguente comando si disattiva PHP 7.4

Codice: Seleziona tutto

sudo a2dismod php7.4
mentre con questo si attiva 8.0

Codice: Seleziona tutto

sudo a2enmod php8.0
controllo

Codice: Seleziona tutto

   sudo update-alternatives --config php
riavvio apache2

Codice: Seleziona tutto

   sudo service apache2 restart
Eseguo il sia php -v e dice che usa php8.0 e sia info.php (con il comando per le informazioni su php) e tutto è a posto, ma dopo se vado su un sito web qualsiasi anche semplice ho solo pagina bianca.

Come posso capire da cosa dipende?
-------------
S. @-M.
-------------
Hosting80
Prode Principiante
Messaggi: 78
Iscrizione: martedì 30 agosto 2016, 15:41
Sesso: Maschile

Re: Passaggio da php7.4 a php8.0 pagina bianca

Messaggio da Hosting80 »

ciao io non laovoro con php-fpm al momento perchè lavorando su prestashop o altri cms quando richiesto riesco ad avere le stesse prestazioni anche superiori a volte.

Non ci sono segreti, lavoro da molti anni con le cache, che se gestite bene sollevano le prestazioni anche del 100%, e sono una rottura di palle ma quando impari a lavorarci bene e gestirle torna a tuo vantaggio, reduce da windows server che li e molto piu' tosta.

Nel tuo caso credo ci sia un gran casino, per prima cosa cancella completamente il tuo php con.

Codice: Seleziona tutto

apt-get purge 'php*'
e poi reinstalli e assicurati che non ci sia piu' traccia di nulla, fai una pulizia generale di tutto.

Se trovi ancora problemi abilita gli errori in php.ini e vedi cosa non va.

Poi dipende dal sito web, al momento le applicazioni sviluppate in php 8 non sono molte.

Mi chiedo perchè la necessità di passare dalla versione 7.4 alla 8.0 e perchè fpm, ci sono delle differenze anche a livello di sviluppo, per esempio prestashop 1.6 non supporta bene php-fpm ma siccome e pieno di cialtroni e ignoranti lo abilitano o installano perchè secondo molti e meglio, e sembra anche piu' veloce, effetto placebo!.

Da poco ho realizzato un applicazione che si occupa di aggiornare i cataloghi di prestashop in modalità diretta,agisco direttamente sul database perchè lavoro su grosse quantità di prodotti e il caso ha voluto che questi particolari cataloghi debbano essere aggiornati ogni 20 minuti. Quindi ho dovuto scrivere una applicazione da zero perchè le classi di php sono troppo lente. Questa applicazione in VPS, quindi con sever virtualizzato aggiorna 11.000 articoli in 1,40 secondi, ne può cancellare fino a 10.000 in 2 minuti e inserirne fino a 1500 in 4 minuti. Per farti capire che php-fpm non e necessario il piu' delle volte se non e che devi gestire 40 siti o piu' sullo stesso web server.
Ho realizzato questa applicazione con php 7.3 e tutto va perfetto, sono passato al php 7.4 perchè mi facevano comodo alcune nuove funzionalità che avrebbe risolto qualche collo di bottiglia rendendo ancora piu' veloce l'applicazione e sono saltate fuori rogne non da poco.

Per farti capire che se i tuoi siti girano bene con php 7.4 lascia stare così. se poi lo fai come smanettamento dmenicale ci sta.

Prova come ti ho detto e facci sapere. prova anche a cercare magari qualcuno ha avuto il tuo stesso problema e stiamo qui a perdere tempo.
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1980
Iscrizione: lunedì 9 giugno 2014, 8:59
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 20.04 LTS (Focal)
Località: BO
Contatti:

Re: Passaggio da php7.4 a php8.0 pagina bianca

Messaggio da Sam9999 »

In effetti è un po' uno smanettamento domenicale che viene avanti da diversi ani, non programmo ma tengo su il mio serverino che mi piace avere in ufficio.

Il php-fpm era in una installazione consigliata di php8.0 allora ho seguito le istruzione e alla fine ha incasinato tutto.
Il php8.0 lo pensavo maturo per essere usato, anche perché in passato il passaggio da una versione all'altra di php7.x si è fatta in molto meno tempo, quindi per avere il serverino aggiornato volevo abilitare il php8.0 che è sempre lì gia da più di un annetto.

Non credo che cancello tutte le installazioni php (già fatto per le versioni vecchie ma sono ancora li) probabile che rimando il tutto a miglior server.. magari più avanti ne rifaccio uno da zero e metto su le ultime opzioni php....
-------------
S. @-M.
-------------
Hosting80
Prode Principiante
Messaggi: 78
Iscrizione: martedì 30 agosto 2016, 15:41
Sesso: Maschile

Re: Passaggio da php7.4 a php8.0 pagina bianca

Messaggio da Hosting80 »

Capisco.
Va bene e si, php 8 io personalmente come sviluppatore ma anche come sistemista non lo ritengo ancora maturo, e si, secondo me si corre troppo a volte mettendo in seria difficoltà lo sviluppatore, lo vedo dai moduli di prestashop.
In questo particolare caso e ancha la mania di avere l'ultimo aggiornamento ( non te in specifico) non pensando che spesso applicazioni o moduli esterni non sono ancora pronti per aggiornamenti e non lo richiedono.

Prendi appunto prestashop, castronerie all'ennesima potenza, arrabbiati perchè hanno aggiornato e sono senza vendite da giorni e danno colpa ovviamente allo sviluppatore senza controllare nemmeno cosa fa l'aggiornamento che magari risolve dei fix su funzioni che non sapevi nemmeno della loro esistenza oppure aggiunge funzioalità sperimentali che nemnmeno ti servono.
Solo che ti rispondo all'italiana per avere sempre ragione con "potrebbe sempre servire".

Ho dei server ancora con ubuntu 14,applicativi web che girano bene, non necessitano di accorgimenti, sono gestiti in VPN e quindi nemmeno fix di sicurezza. Perchè aggiornare se poi ti ritrovi con lo stesso software e che esattamente veloce come prima e magari saltano fuori problemi che prima non avevi.

Nel tuo caso, mah, io farei un po di pulizia se poi non hai voglia risolvere così e un po una perdita di tempo, ma se e da smanettamento e sempre esperienza, basta che non crei problemi sul lavoro e perdi dati.
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1980
Iscrizione: lunedì 9 giugno 2014, 8:59
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 20.04 LTS (Focal)
Località: BO
Contatti:

Re: Passaggio da php7.4 a php8.0 pagina bianca

Messaggio da Sam9999 »

smanettamento e sempre esperienza, basta che non crei problemi sul lavoro e perdi dati.
A causa di questo fatto, inizialmente errore 503, proprio non partiva php e dopo pagina bianca, poi un vortice perché non trovando la causa ho messo su un backup e infine salta un disco, niente qualche ora di log di apache e qualche email sarà anche andata persa, ma poca roba.

La scelta di avere il serverino dedicato in ufficio a seguito del fortuito ritrovamento di un computer usato che funzionava e sul quale ho iniziato a configurare il sistema server (anno 2016) perché anche se non sembra è più appagante che avere un cpanel con il quale configurare i siti web (potrei anche installarlo ma imho è una falla di sicurezza).

Pensavo che alla fine era più di sei mesi che non succedeva niente e mi stavo dimenticando come si pistola con le configurazioni ecc...
-------------
S. @-M.
-------------
Scrivi risposta

Ritorna a “Ubuntu su server”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 5 ospiti