Guida per creare server per accesso remoto..

Installazione, configurazione e uso di Ubuntu come server: web, ftp, mail, news, proxy, dns, ecc.

Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda che fare » sabato 28 maggio 2016, 9:12

Un saluto a tutti

Avrei bisogno di un aiuto o meglio di una guida per principianti per il seguente problema. Ho un vecchio pc fisso, dove ho installato Ubuntu 14.04 LTS desktop.
Lo uso per backup, ma vorrei poterci accedere tramite internet anche da fuori casa, magari anche con Android, ma l'importante sarebbe accederci tramite un normale browser e da qualsiasi pc.

In rete ho letto varie guide che mi hanno letteralmente incasinato ! Molte danno per scontato diverse conoscenze oppure configurazioni già presenti.
Praticamente tra Apache, Mysql, Php, Samba, Ssh, IP dinamici e statici... non ci ho capito nulla.. (ammetto la mia ignoranza :o ). Io a casa ho semplicemente un router Tp Link e una connessione flat internet, oltre al pc desktop ed un altro notebook.
Praticamente vorrei potere accedere al mio pc ed a tutti i file presenti, in sicurezza da un qualsiasi browser..
Qualcuno mi può indicare gentilmente una guida passo a passo che mi spieghi cosa devo fare e che configurazioni devo creare?

Grazie a tutti
:birra:
Ultima modifica di che fare il sabato 28 maggio 2016, 11:31, modificato 1 volta in totale.
che fare
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: maggio 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu

Re: Server? per principianti..

Messaggioda tokijin » sabato 28 maggio 2016, 11:20

Il modo migliore per ottenere aiuto è mettere un buon titolo alla discussione ;)
Modifica per favore il titolo del primo post mettendone uno meno generico che spieghi più in dettaglio il tuo problema.

Ciao
Sei abbruzzese se dopo che ti sei strafogato un chilogrammo di pasta, hai il coraggio di dire alla cuoca "cacc ch'è cott" - Se entra un piccione in casa..chiudi le finestre!
Ubuntu User #28657 - Il mio vecchio hardware - Tag Codice - Giusto per occupare un po' di spazio..
Avatar utente
tokijin
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 4169
Iscrizione: giugno 2009
Località: Abruzzo
Desktop: Plasma 5.14.5
Distribuzione: KDE Neon User Edition 5.14 x86_64

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda che fare » sabato 28 maggio 2016, 11:32

Ok grazie, ho modificato il titolo.
Spero che cosi sia piàù chiaro.. altrimenti accetto consigli !
che fare
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: maggio 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda che fare » lunedì 30 maggio 2016, 13:31

Scusate ma nessuno mi può indicare una guida da zero?
Oppure qualche guida anche in pezzi..
Possibile che nessuno abbia realizzato un accesso remoto ad un pc? :o

Grazie
che fare
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: maggio 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda Wilson » lunedì 30 maggio 2016, 16:47

Quello che chiedi non è possibile.

Vuoi un accesso ai tuoi dati che abbia queste caratteristiche:
1) sicurezza
2) fattibilità senza competenza
3) accesso via browser

Puoi averne due su tre (quelle che vuoi), ma non tutte e tre.

Visto che alla seconda non puoi rinunciare direi che la scelta si riduce a: vuoi l'accesso dal browser o la sicurezza? (io consiglierei vivamente la seconda)
-- Provate Ubuntu! Innocuo se usato secondo le istruzioni --
Avatar utente
Wilson
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3539
Iscrizione: novembre 2005
Località: Torino
Desktop: Unity
Distribuzione: Edubuntu 15.04 x86_64

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda che fare » martedì 31 maggio 2016, 11:41

Ciao
Scusa ma non capisco la tua risposta...
Che vuol dire non è possibile?
Che tu non puoi aiutarmi o che nessuno lo può fare?
Oppure che la guida sarebbe troppo complicata da spiegare o da creare e allora diventa "impossibile" aiutarmi?

Detta cosi è una risposta senza senso.., come senza senso è il discorso sulla sicurezza. Cosa dovrei fare secondo te?
Siccome non ho le conoscenze adeguate dovrei rinunciare?
Il senso del forum mi risulta che sia per aiutare chi non è in grado di risolversi da solo i problemi.
Se lo sapessi fare, non scriverei richieste di aiuto e forse magari farei da utente esperto con risposte più adeguate..

Comunque nessun problema, mi arrangerò in altro modo.

Saluti a tutti
che fare
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: maggio 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda axilot » martedì 31 maggio 2016, 11:56

forse la cosa più semplice è un server FTP così da qualsiasi browser puoi visualizzare le cartelle ed i file.

Oltre ad installare e configurare il server FTP sull macchina
devi fare anche le seguenti operazioni
Il pc deve avere ip statico,
devi aprire la porta 21 sul router
se non hai un Ip pubblico statico devi attivare e configurare sul router un sevizio di Dynamic Dns.

Per la questione della sicurezza devi valutare tu se ti conviene o no.
"Experience, the name men give to their mistakes" (O.Wilde)
Pc principale: Ubuntu 14.04 64Bit - Pc secondario: Xubuntu 18.04 32 Bit - Raspberry Pi: Rpi 1B+, Rpi 2, Rpi 3+, Rpi Zero W
Avatar utente
axilot
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 2632
Iscrizione: luglio 2008
Distribuzione: Ubuntu 14.04 64bit

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda Wilson » martedì 31 maggio 2016, 12:12

E quello è il caso in cui si rinuncia alla sicurezza (chiunque accede ai dati e questi viaggiano in chiaro per internet).

L'alternativa è rinunciare al browser e installare ssh-server (previe le stesse configurazioni di rete, solo la porta è la 22 e non la 21). Poi si accede da Win con WinScp (libero, gratuito e portable) e da Ubuntu direttamente da Nautilus (o installando gFTP); sicuramente c'è anche un client per Android.
Questo permette anche un accesso diretto al terminale, per dare ordini al computer, ed eredita i permessi e le passwd del server: diventa fondamentale avere solo passwd complesse. Se la passwd utente è solida, però, la sicurezza dovrebbe essere garantita.

Persino più semplice di FTP o apache (un altro modo poco sicuro, ma semplice e con accesso da browser, è installare apache e mettere in /var/www dei link alle cartelle che si vogliono pubblicare; in questo caso la porta è la 80)
-- Provate Ubuntu! Innocuo se usato secondo le istruzioni --
Avatar utente
Wilson
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3539
Iscrizione: novembre 2005
Località: Torino
Desktop: Unity
Distribuzione: Edubuntu 15.04 x86_64

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda Clover » martedì 31 maggio 2016, 12:29

Per dire la mia...
Se poi si vuole usare SSH evitare di usare le password, meglio un'autenticazione tramite chiavi RSA per i server esposti in WAN.
Se si vole però mantenere l'accesso tramite browser la soluzione FTP con TLS (alias FTPS) è la via migliore, anche HTTPS è fattibile... tipo webmin dovrebbe poter fare un po' tutto e garantire un buon livello di sicurezza (non paragonabile però ad SSH con chiavi pubbliche/provate).

Ogni soluzione ha i suoi pro e contro, da valutare esattamente cosa serve poter fare e i livelli di sicurezza desiderati.
Avatar utente
Clover
Prode Principiante
 
Messaggi: 102
Iscrizione: agosto 2012
Desktop: KDE
Distribuzione: Kubuntu x86_64

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda che fare » martedì 31 maggio 2016, 13:33

Ok, grazie per le varie info..

Quindi se non ho capito male la soluzione per poter accedere liberamente ovunque mi trovi tramite una rete internet, sarebbe questa:
- installare ssh-server
Io non ho sul pc dati sensibili o segreti industriali. :lol:
ma comunque vorrei poter mantenere una buona sicurezza su ciò che passa dalla rete.. .
A questo punto chiedo a chi ne sa certamente più di me, se esiste una guida per installare e configurare da zero un ssh-server, ovviamente con interfaccia grafica.. :D
che fare
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: maggio 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda Wilson » martedì 31 maggio 2016, 15:45

Non devi configurare nulla, è già tutto fatto (salvo la cosa delle porte sul router, però quella non riguarda il server e dipende dal tuo router).

SSH permette agli utenti del sistema di collegarsi in remoto, in vari modi, tra cui l'accesso ai file.
Eredita completamente i permessi dal sistema: ogni utente può vedere tutto quello che può vedere stando davanti al computer e può fare tutto quello che può fare stando davanti al computer; essendo molto potente è importante gestire bene le credenziali (si può configurare in modo da usare i certificati al posto delle passwd, ma non è banale e quindi per ora mi limiterei a dirti di essere sicuro che non ci siano passwd facili).
È il sistema più diffuso per la manutenzione remota dei server, quindi puoi contare sul fatto che la sua sicurezza è verificata costantemente da chi ha interessi e competenze maggiori delle tue.

Con configurazioni o comandi particolari puoi anche usarlo come punto di rimbalzo per collegarti ad altri sistemi come se fossi lui o addirittura far apparire sul tuo sistema una finestra di un programma lanciato sul server.

Una volta che lo hai installato e hai configurato bene il router, se hai un sistema Ubuntu fuori dalla rete domestica ti basta aprire il file manager, fare "connetti al server", dargli l'indirizzo pubblico del router e poi nome utente e passwd del tuo utente nel server.

Puoi fare subito una prova stando nella rete locale usando l'ip locale del server come indirizzo, così capisci come funziona senza dover configurare il router.

ps: ho pensato pure io a webmin, ma mi è capitato troppo spesso di leggere di problemi di sicurezza (e in effetti ci son troppe cose che possono andare storte perché un programma del genere possa essere davvero sicuro, personalmente mi fiderei a usarlo, come ho fatto in passato, solo attraverso un tunnel ssh o qualcosa di simile).
-- Provate Ubuntu! Innocuo se usato secondo le istruzioni --
Avatar utente
Wilson
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3539
Iscrizione: novembre 2005
Località: Torino
Desktop: Unity
Distribuzione: Edubuntu 15.04 x86_64

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda Clover » martedì 31 maggio 2016, 17:12

x webmin, i problemi di sicurezza alcuni li ho anche verificati tempo fa... quando lo usavo da remoto lo gestivo come una specie di "failsaife", in pratica usavo uno script python che lo fermava 60 minuti dopo l'avvio del server e lo rilanciava se alcuni demoni dell'init si fermavano senza ripartire. Ma ovviamente era una situazione diversa da quella di questo caso, anche se semplicemente si potrebbe fare in modo che lo si possa avviare e ferma da SSH all'occorrenza.
Avatar utente
Clover
Prode Principiante
 
Messaggi: 102
Iscrizione: agosto 2012
Desktop: KDE
Distribuzione: Kubuntu x86_64

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda Wilson » martedì 31 maggio 2016, 19:32

OT: se hai ssh non serve fermare webmin, basta impedire che riceva connessioni dall'esterno e usare il tunnel ssh per accedere in localhost.

Però a lui non serve: lui può scegliere se avere un sistema sicuro quanto la sua passwd che richiede un software specifico (ma facile da procurare anche su pc occasionali) oppure un sistema meno sicuro ma accessibile col solo browser (in sola lettura, credo)


ps: in effetti ci sarebbe anche la soluzione apache, che è altrettanto priva di configurazioni, ma è anch'essa in sola lettura e senza un filtro per utente (che si può aggiungere, ma richiede configurazioni) o al cifratura dei dati in transito (che si può anche aggiungere, ma con ancora maggiore complessità.

Al posto suo andrei per ssh e poi penserei ad altre soluzioni solo se questa si rivelasse inadatta per qualche motivo.
-- Provate Ubuntu! Innocuo se usato secondo le istruzioni --
Avatar utente
Wilson
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3539
Iscrizione: novembre 2005
Località: Torino
Desktop: Unity
Distribuzione: Edubuntu 15.04 x86_64

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda che fare » mercoledì 1 giugno 2016, 8:15

Grazie a tutti per i consigli !!!

Quindi ricapitolando sembrerebbe che la soluzione migliore per le mie esigenze (esclusivamente poter accedere liberamente ai file presenti sul pc di casa, tramite la rete internet di un qualsiasi dispositivo, dal pc esterno ad Android dello smartphone); sia quella di utilizzare SSH.

Dico bene?

Quello che ancora non capisco è come utilizzare SSH. Che cosa è un pacchetto presente nei repository che una volta installato apre una gui dove inserire le configurazioni; oppure un pacchetto senza gui quindi da utilizzare solo tramite terminale?

In rete come ho scritto all'inizio ho trovato diverse discussioni su software...Samba, Apache, Php, ecc.. ma se ho capito bene a me questi non servono..giusto?
che fare
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: maggio 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda Wilson » mercoledì 1 giugno 2016, 10:28

Allora:
SSH è un protocollo, ssh-server è un programma server, senza alcuna interfaccia, né grafica né da terminale, non parla con l'utente, ma con un programma client che usi lo stesso protocollo.
Si può configurare cambiando i file di testo da cui legge le impostazioni, ma tu non ne hai bisogno, basta installare il pacchetto.
Questo programma permette a chiunque abbia un utente sul computer su cui è installato di collegarcisi in remoto e fare diverse cose, tra cui aprire un terminale e accedere a tutti i files per i quali ha i permessi.
Per farlo devi avere un programma, per win ci sono Putty (per aprire un terminale) e WinScp (per esplorare i file), da Ubuntu c'è ssh-client per aprire un terminale e lo stesso file manager per esplorare i file (entrambi preinstallati).
Fai prima a provarlo che fartelo spiegare

Apache è un programma server (stesso discorso: non c'è alcuna interfaccia, si configura coi file di testo e secondo i file che si trovano nelle varie cartelle in cui stanno i suoi dati) che serve a esporre un sito web, se nella sua cartella non trova un file html da inviare, crea al colo una pagina semplice con l'elenco dei file della cartella, permettendone lo scaricamento.

Samba è un altro programma server, che permette di condividere le cartelle con lo stesso protocollo (SMB) che usa Win, non ti serve perché NON È PENSATO PER ESSERE ESPOSTO A INTERNET (è bene urlarlo, perché qualcuno lo fa e ne ha grosso danno), inoltre non è semplice da configurare (sempre coi file di testo, ma credo esistano dei programmi grafici che li possono modificare per te).

PHP non ti serve (è un linguaggio di programmazione per siti web, chiaramente lo si potrebbe usare per costruire un sito web come quello di dropbox, ma è ovviamente oltre il possibile).
-- Provate Ubuntu! Innocuo se usato secondo le istruzioni --
Avatar utente
Wilson
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3539
Iscrizione: novembre 2005
Località: Torino
Desktop: Unity
Distribuzione: Edubuntu 15.04 x86_64

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda che fare » mercoledì 1 giugno 2016, 12:31

Ok grazie

Ora mi sono chiari i concetti !!!

Proverò a fare qualche prova..

Un saluto a tutti

:)
che fare
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: maggio 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda gandalf76 » lunedì 22 ottobre 2018, 18:59

io avrei bisogno di creare dei link per poter scaricare da remoto alcuni file... un link per ogni file.. che copiato nel browser inizi a scaricare direttamente il file residente sul mio pc
come diavolo faccio=?
gandalf76
Prode Principiante
 
Messaggi: 18
Iscrizione: ottobre 2017
Desktop: ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 16.04.3 LTS x86_64
Sesso: Maschile

Re: Guida per creare server per accesso remoto..

Messaggioda tokijin » martedì 23 ottobre 2018, 9:06

gandalf76 Immagine ha scritto:io avrei bisogno di creare dei link per poter scaricare da remoto alcuni file... un link per ogni file.. che copiato nel browser inizi a scaricare direttamente il file residente sul mio pc
come diavolo faccio=?

La discussione è ferma da un paio di anni e non è neanche risolta.
Ti conviene aprirne una dedicata mettendo un titolo che spieghi bene il problema.

Ciao :ciao:
Sei abbruzzese se dopo che ti sei strafogato un chilogrammo di pasta, hai il coraggio di dire alla cuoca "cacc ch'è cott" - Se entra un piccione in casa..chiudi le finestre!
Ubuntu User #28657 - Il mio vecchio hardware - Tag Codice - Giusto per occupare un po' di spazio..
Avatar utente
tokijin
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 4169
Iscrizione: giugno 2009
Località: Abruzzo
Desktop: Plasma 5.14.5
Distribuzione: KDE Neon User Edition 5.14 x86_64


Torna a Ubuntu su server

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 4 ospiti