Gestione delle quote per le share (samba)

Installazione, configurazione e uso di Ubuntu come server: web, ftp, mail, news, proxy, dns, ecc.

Gestione delle quote per le share (samba)

Messaggioda ziokernel » venerdì 7 dicembre 2018, 10:01

vorrei abilitare le quote disco sulle cartelle /home degli utenti Linux che accedono dalla rete locale (win7prof sp1) alla propria share di rete tramite samba

vorrei impostare 5GB massimi per utente,
1) bisogna abilitarlo sul fstab o dove?


lo scopo è di impedire che utenti "pastrocchioni" intasino il server
ziokernel
Prode Principiante
 
Messaggi: 201
Iscrizione: maggio 2008

Re: Gestione delle quote per le share (samba)

Messaggioda Stealth » venerdì 7 dicembre 2018, 10:25

Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 16068
Iscrizione: gennaio 2006
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Gestione delle quote per le share (samba)

Messaggioda DoctorStrange » venerdì 7 dicembre 2018, 10:53

Non mi è chiara una cosa. Tu vuoi che il singolo utente non abbia a disposizione più di una certa quantità di spazio fisico sul disco, oppure che non consumi più di una certa quota di banda, cioè di traffico?
Avatar utente
DoctorStrange
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1562
Iscrizione: ottobre 2015
Località: Roma, Italia
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04.03 Xenial Xerus
Sesso: Maschile

Re: Gestione delle quote per le share (samba)

Messaggioda ziokernel » venerdì 7 dicembre 2018, 11:04

DoctorStrange Immagine ha scritto:Non mi è chiara una cosa. Tu vuoi che il singolo utente non abbia a disposizione più di una certa quantità di spazio fisico sul disco, oppure che non consumi più di una certa quota di banda, cioè di traffico?


la prima come step principale, la seconda mi piacerebbe saper farlo!
ziokernel
Prode Principiante
 
Messaggi: 201
Iscrizione: maggio 2008

Re: Gestione delle quote per le share (samba)

Messaggioda DoctorStrange » venerdì 7 dicembre 2018, 11:14

Per la prima vale il consiglio di Stealth.

Per la seconda io credo che si faccia tramite proxy server, non sò se ci sono altri metodi. Usando un proxy, la cache e l'opzione "size" puoi limitare la quantità di banda assegnata ad ogni utente. Succederà che, una volta che un utente avrà superato la banda che tu gli hai assegnato, comincerà a navigare a velocità "lumaca" fintanto che non sarà estinto un certi intervallo di tempo che tu avrai deciso a priori, dopo il quale verrà riammesso alla piena banda.

Se studi la documentazione ufficiale di un proxy come squid, per esempio, dovrebbero essere spiegate le varie opzioni.

[EDIT]
Consulta le "Squid Delay pools" per limitare la banda assegnata all'utente.
Avatar utente
DoctorStrange
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1562
Iscrizione: ottobre 2015
Località: Roma, Italia
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04.03 Xenial Xerus
Sesso: Maschile


Torna a Ubuntu su server

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 6 ospiti