[Risolto] Ubuntu Studio: instal. su Pentium III

Il ritrovo della comunità dove confrontarsi e discutere sulle notizie dal mondo dell'informatica, di Ubuntu e di tutto quello che la riguarda, novità, pettegolezzi e quant'altro.

[Risolto] Ubuntu Studio: instal. su Pentium III

Messaggioda ldvubuntu » domenica 23 dicembre 2018, 17:35

Ho un vecchio PC che vorrei far funzionare, in esso il S.O non è più funzionante e non ricordo il motivo.
Il PC è un Pentium III 670 Mhz, con 128/256 MB di memoria sdram.
Vorrei poterlo utilizzare per produrre musica, ma forse è una follia visto che il PC è piuttosto datato.
Nel caso esista una versione old-release di Visual Studio che non saprei dove reperire, vi chiedo di postarmi il link da dove poterla scaricare.
In alternativa se è assolutamente sconsigliabile da parte vostra utilizzare tale macchina per scopi audio-creativi, come del resto mi aspetto, vi chiedo un consiglio su quale versione installereste voi più o meno esperti per tale dispositivo di modo da avere il minor numero di problemi possibili nel suo utilizzo. Praticamente potrei utilizzare la macchina per ascoltare audio e navigare in internet.
Grazie per le vostre eventuali risposte. :ciao:
Ultima modifica di trekfan1 il giovedì 27 dicembre 2018, 7:59, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: Il [Risolto] va messo preferibilmente ad inizio titolo, ricordalo per il futuro
ldvubuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 71
Iscrizione: luglio 2018
Desktop: Ubuntu Studio
Distribuzione: Ubuntu Studio, Amd 64, 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda caturen » domenica 23 dicembre 2018, 17:48

lascia perdere
caturen
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 15250
Iscrizione: aprile 2010
Desktop: diversi
Distribuzione: debian sid

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda Stealth » domenica 23 dicembre 2018, 17:57

Leggo che puppy, che è l'antidoto alla vecchiaia dei pc, vuole almeno (nei requisiti minimi) 900MHz di processore e 256MB di ram, direi che sei fuori persino da puppy. Forse ce ne sono di ancora più leggere, ma non le conosco e dovrai aspettare qualcuno più informato di me. In ogni caso, scordati ubuntu.
caturen ha scritto:lascia perdere

Quoto
ciao
Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 16175
Iscrizione: gennaio 2006
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda ldvubuntu » domenica 23 dicembre 2018, 18:04

Quindi mi devo comperare un software Microsoft datato? Oppure esistono comunque versioni linux installabili?
ldvubuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 71
Iscrizione: luglio 2018
Desktop: Ubuntu Studio
Distribuzione: Ubuntu Studio, Amd 64, 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda axilot » domenica 23 dicembre 2018, 18:05

Il punto è che per fare musica serve un hardware un minimo prestante. Se provi una live di Ubuntu studio o kxstudio te ne renderai conto da solo.
"Experience, the name men give to their mistakes" (O.Wilde)
Pc principale: Ubuntu 16.04 64Bit - Pc secondario: Xubuntu 18.04 32 Bit - Raspberry Pi: Rpi 1B+, Rpi 2, Rpi 3+, Rpi Zero W
Avatar utente
axilot
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 2697
Iscrizione: luglio 2008
Distribuzione: Ubuntu 16.04 64bit

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda Vir1966 » domenica 23 dicembre 2018, 18:11

Tempo fa per giocare avevo installato una versione di Dsl su un Pentium 133 con 32 MB di RAM e se non fosse stato per un problema di gestione della scheda grafica riguardo i colori girava che era una meraviglia....poi che faccia al tuo caso è tutto da vedere, altrimenti reinstalla una vecchia versione di Windows che se non la colleghi in rete di sicuro gira e non soffre di problemi di virus e nel contempo può trovare ed installare vecchi programmi idonei alle tue esigenze
Vir1966
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 537
Iscrizione: novembre 2015
Desktop: Xfce-Mate
Distribuzione: Xubuntu 16.04_32--LinuxMint 19.1_64
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda ldvubuntu » domenica 23 dicembre 2018, 18:25

Buona sera a tutti, Vir1966 vedo che hai ben capito che mi accontento di far girare il minimo indispensabile su tale macchina.
Ho ben sottolineato nel messaggio da me postato che era sicuramente una mia utopia poter creare audio con quel PC pentium III da 670 Mhz. Tuttavia l' AUDIO nei giochi si poteva udire benissimo e quindi tutt' ora credo che il PC possa essere adoperato per poter sentire della musica(non creare), ed anche se cio' non è fattibile lo sfrutterei per poter navigare in rete o anche semplicemente per poter leggere degli ebook o usarlo come macchina da scrivere e per stampare. Di certo non è mia intenzione gettarlo poiché l'hardware è perfettamente funzionante.

In definitiva:

vi chiedo gentilmente se potete consigliarmi a questo punto una versione software del S.O appropriata da installare su tale macchina. Ovviamente gradirei un S.O libero(immagino esista una vecchia distribuzione di LINUX e non so quali altre), in modo da evitare di spendere soldi inutili per Micorsoft, anche perché aderisco alla politica del software libero.

Grazie ancora.
ldvubuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 71
Iscrizione: luglio 2018
Desktop: Ubuntu Studio
Distribuzione: Ubuntu Studio, Amd 64, 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda Vir1966 » domenica 23 dicembre 2018, 18:34

Premesso che con pochi euro potresti quantomeno aumentare la RAM , in base al tuo computer vedi quanta e quale ne può portare e poi cerca magari su eBay quella che ti serve.... poi potresti provare una qualche versione di puppy anche se non l'ultima ce ne sono anche in italiano
Edit
Il bello di Linux è che si può provare , se non funziona una distro se ne prova un'altra
Vir1966
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 537
Iscrizione: novembre 2015
Desktop: Xfce-Mate
Distribuzione: Xubuntu 16.04_32--LinuxMint 19.1_64
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda caturen » domenica 23 dicembre 2018, 18:57

il problema non sta nell'installare una distro linux che sicuramente si può fare, ma USARE il sistema nella "vita reale" e questo tutto un altro paio di maniche.
Praticamente potrei utilizzare la macchina per ascoltare audio e navigare in internet
ti sembra poco ?
caturen
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 15250
Iscrizione: aprile 2010
Desktop: diversi
Distribuzione: debian sid

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda Vir1966 » domenica 23 dicembre 2018, 20:27

Se interessa quà trovi alcune versioni di puppy italiano https://www.italianpuppy.org/community/ ... pic=1283.0 ....internet sarebbe abbastanza difficile, forse potrai visitare qualche forum (cosa già provata con relativo successo su vecchi pc e puppy) email, sempre che non ci siano allegati pesanti e penso anche leggere gli mp3
Vir1966
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 537
Iscrizione: novembre 2015
Desktop: Xfce-Mate
Distribuzione: Xubuntu 16.04_32--LinuxMint 19.1_64
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda Stealth » domenica 23 dicembre 2018, 20:48

Avevo dimenticato dsl e, a vedere i requisiti ci stai più che comodo. Non credo sia molto comoda la distro, ma il pc ce l'hai e provarci non costa nulla
ciao
Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 16175
Iscrizione: gennaio 2006
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda ldvubuntu » martedì 25 dicembre 2018, 11:34

Grazie per i consigli, appena riesco provo le installazioni. Non credo che quel tipo di computer mi permetta l'installazione da chiavetta USB. Ho già fatto un CD di avvio con CorePlus TinyCore, consigliabile anche questo? Purtroppo l' HD deve avere dei difetti perché provando ad installarvi CorePlus, l' installazione si interrompe segnalando un errore sul HD.
Ho tentato di formattarlo prima con la formattazione veloce poi con quella lenta, a baso livello, ma in entrambi i casi le due formattazioni non hanno esito positivo e si interrompono dando errore.
Non so se potrebbe cambiare qualcosa provando la formattazione da Terminale di Ubuntu anziché dal programma Dischi di Ubuntu, ma temo siano equivalenti...
Potrei anche aquistarne un' altro di HD con maggiore capacità, se il costo si aggira sui 10 €, questo HD infatti del IBM ha solo come capacità 10/11GB.
Voi avete da venderne di HD? Per il resto il PC funziona bene perché l' installazione da CD è partita anche piuttosto rapidamente. Grazie ancora per i vostri eventuali utili consigli. Ne approfitto per augurarvi un buon giorno di Natale.
Grazie e saluti.
ldvubuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 71
Iscrizione: luglio 2018
Desktop: Ubuntu Studio
Distribuzione: Ubuntu Studio, Amd 64, 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda ldvubuntu » martedì 25 dicembre 2018, 12:01

caturen Immagine ha scritto: Praticamente potrei utilizzare la macchina per ascoltare audio e navigare in internet
ti sembra poco ?

Usavo persino un 486 per ascoltare musica ai tempi, non vedo perché un Pentium III da 670 Mhz, ben più evoluto, non possa adempiere a tale funzione. Saranno anche cambiate le qualità degli MP3 con più elevata efficienza acustica e quindi maggiore tecnologia, in tal caso mi accontenterò della qualità con cui mi accontentavo prima.
L' uso di internet per leggere in bianco nero penso sia possibile anche con quel tipo di macchina. La sfrutterò in questo.
Inoltre anche questo PC che sto usando, per poter scrivere ora, con la versione Ubuntu 16.04, sebbene sia più avanzato ha comunque almeno 12 anni di vita!
Saluti. :ciao: e buon natale.
ldvubuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 71
Iscrizione: luglio 2018
Desktop: Ubuntu Studio
Distribuzione: Ubuntu Studio, Amd 64, 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda Vir1966 » martedì 25 dicembre 2018, 14:20

per darti qualche spunto....ho un vecchio portatile Pentium 133 con 32 mb ram che uso sul posto di lavoro per eseguire alcuni fogli xls, ad un certo punto si guasta l'hd, un ide 2,5 pollici e un gb di capacita.....sostituito con un adattatore ide/compact flash e una cf da 1 giga.
adesso con windows98 e' una scheggia......
Vir1966
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 537
Iscrizione: novembre 2015
Desktop: Xfce-Mate
Distribuzione: Xubuntu 16.04_32--LinuxMint 19.1_64
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda Mdfalcubo » martedì 25 dicembre 2018, 17:01

Sposto al bar.
"Il genere umano è stimolante, è la gente che non sopporto,, (Linus - Peanuts)
"Se vuoi una mano per essere aiutato la trovi alla fine del tuo braccio,,
Avatar utente
Mdfalcubo
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 20330
Iscrizione: dicembre 2008
Desktop: Solo XFCE
Distribuzione: Xubuntu 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda hydrophobia » martedì 25 dicembre 2018, 19:20

ldvubuntu ha scritto:
caturen Immagine ha scritto: Praticamente potrei utilizzare la macchina per ascoltare audio e navigare in internet
ti sembra poco ?

Usavo persino un 486 per ascoltare musica ai tempi, non vedo perché un Pentium III da 670 Mhz, ben più evoluto, non possa adempiere a tale funzione. Saranno anche cambiate le qualità degli MP3 con più elevata efficienza acustica e quindi maggiore tecnologia, in tal caso mi accontenterò della qualità con cui mi accontentavo prima.
L' uso di internet per leggere in bianco nero penso sia possibile anche con quel tipo di macchina. La sfrutterò in questo.
Inoltre anche questo PC che sto usando, per poter scrivere ora, con la versione Ubuntu 16.04, sebbene sia più avanzato ha comunque almeno 12 anni di vita!
Saluti. :ciao: e buon natale.

Per ascoltare musica non dovresti avere problemi, probabilmente il più scrauso dei lettori mp3 cinesi è meno prestante di quel pc.
Il problema è navigare. Tutti i browser attuali richiedono una CPU con il set di istruzioni SSE2 introdotte a partire dal Pentium 4, e anche se funzionasse con la RAM a disposizione a fatica riusciresti ad aprire una singola scheda.
L'unico browser che funziona su un hardware simile è dillo; consuma pochissima ram e non richiede quel set di istruzioni, ma non supporta gli standard del web moderno, quindi scordati i social, youtube e tutti i siti che fanno uso intensivo di javascript (ossia la stragrande maggioranza).
Tu non dovresti fare il re perché sei solamente un CULO; e un culo non può fare il re
Avatar utente
hydrophobia
Prode Principiante
 
Messaggi: 18
Iscrizione: luglio 2015

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda ldvubuntu » martedì 25 dicembre 2018, 22:29

Ok. Bene, vorrà dire che se non riuscirò a navigare con altri browser tenterò con quello che proponi.
ldvubuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 71
Iscrizione: luglio 2018
Desktop: Ubuntu Studio
Distribuzione: Ubuntu Studio, Amd 64, 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda pachisapiu » martedì 25 dicembre 2018, 22:34

ldvubuntu Immagine ha scritto:Ok. Bene, vorrà dire che se non riuscirò a navigare con altri browser tenterò con quello che proponi.

Mi sa che non hai capito , il problema non sono i browser ma i siti di oggi
Stealth Immagine ha scritto:
caturen ha scritto:lascia perdere

Quoto
ciao

Quoto anch'io ...
pachisapiu
 

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda noel80 » martedì 25 dicembre 2018, 22:39

Secondo me non e' del tutto sbagliato, anche perche' ubuntu studio utilizza un kernel appositamente settao per dare prcedenza ad applicazioni audio e video, quindi quella pur poca potenza che ha il processore, avra' un priorita' di utilizzo delle risorse verso questo genere di applicazioni. Lasciando perdere video editing, ecc... Rimane una distribuzione basata su XFCE, che e' tra le piu' leggere.
Come browser personalmente mi trovo benissimo con Qutebrowser, dove pur su un Thinkpad T60 con 2GB di RAM, posso aprire anche 10 tab assieme, e, a differenza di Firefox o altri, non ricarica la pagina nella tab ogni volta che ritorni a cliccarci sopra...(non pagine di Facebook, o piene di .gif, naturalmente).
Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1020
Iscrizione: settembre 2014
Località: Rest of the World
Desktop: i3 , plasma
Distribuzione: Arch

Re: Ubuntu Studio da installare su Pentium III 670 MHZ

Messaggioda ldvubuntu » martedì 25 dicembre 2018, 23:29

pachisapiu Immagine ha scritto:
ldvubuntu Immagine ha scritto:Ok. Bene, vorrà dire che se non riuscirò a navigare con altri browser tenterò con quello che proponi.

Mi sa che non hai capito , il problema non sono i browser ma i siti di oggi
Stealth Immagine ha scritto:
caturen ha scritto:lascia perdere

Quoto
ciao

Quoto anch'io ...


Non c'è nulla di difficile da capire.
Il set di istruzioni SSE2 è stato introdotto con alcuni Pentium IV o CPU più recenti.
Ma ho letto che il browser qtWeb non ne richiama l'uso, per cui per leggere su enciclopedie come Wikipedia, disattivando se necessario l'uso di JavaScript potrei utilizzarlo sul mio vecchio Pentium III.
Suppongo che molti siti saranno solo parzialmente visibili.
Ma ciò che mi importa di più è comunque sfruttare il PC come un lettore audio.

Grazie a chi si è sforzato di essermi utile.

Saluti.
ldvubuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 71
Iscrizione: luglio 2018
Desktop: Ubuntu Studio
Distribuzione: Ubuntu Studio, Amd 64, 64 bit
Sesso: Maschile

Successiva

Torna a Bar Ubuntu

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: caturen, Google [Bot], Pike e 7 ospiti