Avviso: vi è stato un importante aggiornamento della piattaforma forum, si prega di visionare la discussione in merito: viewtopic.php?f=17&t=637551.

Migrazione sistema su altro HDD

Problemi riscontrati durante l'installazione di Ubuntu, degli aggiornamenti e degli avanzamenti del sistema.
Avatar utente
anakin13
Prode Principiante
Messaggi: 161
Iscrizione: martedì 12 agosto 2008, 16:28

Migrazione sistema su altro HDD

Messaggio da anakin13 » martedì 13 agosto 2019, 14:10

Salve a tutti, spero vivamente di aver azzeccato la giusta sezione. Ho vagato in cerca del luogo corretto per minuti per cui chiedo in anticipo perdono ai moderatori :(

Detto ciò arrivo al cuore della questione:
Ho un netbook sul quale è installata una versione di Xubuntu 14, la mia necessità sarebbe quella di clonare l'intero hdd (da 300gb di capacità) interno su di un altro hdd esterno. Quest'ultimo è di capacità maggiore (500gb) ma ho già deciso di partizionarlo in modo da avere i 300gb puliti per effettuare la migrazione.

Quel che mi preoccupa non è tanto il semplice clonaggio, con dd è facile e indolore, ma l'usabilità del disco dopo la stessa.

All'installazione di Xubuntu ho deciso di lasciargli criptare il disco (molto probabilmente però l'unica cosa realmente criptata è la /home) dato che si trattava di un dispositivo che portavo spesso di qua e di la.
Quel che vorrei fare è avere una copia fedele dell'attuale sistema, in modo da poter provvisoriamente formattare ed installare una nuova versione (che mi servirà pulita per un viaggio) e successivamente, nel caso, ri migrare il disco di sistema.

Qualsiasi consiglio è ben accetto.

caturen
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 15531
Iscrizione: giovedì 8 aprile 2010, 18:41
Desktop: diversi
Distribuzione: debian sid

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggio da caturen » martedì 13 agosto 2019, 15:17


Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3999
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: xubuntu
Distribuzione: Bionic Beaver i686 (18.04)
Contatto:

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggio da Pike » martedì 13 agosto 2019, 15:55

Clonezilla. Che però non fa il ridimensionamento automatico delle partizioni. Ipoteticamente potrebbe farlo gParted dopo aver clonato la partizione.
Adoro il Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Io almeno me ne sono reso conto
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.
Se il tuo tempo è più importante del mio, allora non hai bisogno del mio tempo.

Avatar utente
anakin13
Prode Principiante
Messaggi: 161
Iscrizione: martedì 12 agosto 2008, 16:28

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggio da anakin13 » martedì 13 agosto 2019, 20:40

Innanzi tutto grazie per le risposte.

Il partizionamento dell'hdd esterno (per uniformare la partizione ospite alla dimensione del hdd da clonare) lo posso fare benissimo prima di effettuare la clonazione, e lo farei normalmente con Gparted.

Quel che mi preme sapere è, una volta poi "ri-clonato" (una sorta di super backup) è tutto come prima? o il fattore, non lo so, MBR, criptaggio cartella /home etc. potrebbe mandare tutto in palla con la grave conseguenza di non recuperare piu nulla di quanto è cifrato?

Grazie ancora per il tempo.

Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1856
Iscrizione: lunedì 9 giugno 2014, 8:59
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 19.10 (Eoan Ermine)
Località: BO
Contatto:

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggio da Sam9999 » martedì 13 agosto 2019, 21:36

Clonezilla adatta la copia e le partizioni nel nuovo disco.. quindi un disco piu' piccolo lo mette in uno piu' grande facilmente ampliando in percentuale le partizioni.

Una volta clonato il sistema operativo è come quello sul disco di origine.

Unico problema se hai due HD e quindi in fstab è montato un secondo hd, se cloni il primo disco c'è da modificare fstab, mentre l'UID del primo disco lo cambia clonezilla in automatico.
-------------
S. @-M.
-------------

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3999
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: xubuntu
Distribuzione: Bionic Beaver i686 (18.04)
Contatto:

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggio da Pike » martedì 13 agosto 2019, 22:22

anakin13 [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5146443#p5146443][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:Il partizionamento dell'hdd esterno (per uniformare la partizione ospite alla dimensione del hdd da clonare) lo posso fare benissimo prima di effettuare la clonazione, e lo farei normalmente con Gparted.
Con il metodo suggerito non sarebbe necessario. Ti invito a leggere la documentazione di Clonezilla per capire cosa fa e come lo fa.
Adoro il Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Io almeno me ne sono reso conto
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.
Se il tuo tempo è più importante del mio, allora non hai bisogno del mio tempo.

Avatar utente
OMBRA_Linux
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1491
Iscrizione: mercoledì 18 febbraio 2015, 14:24
Desktop: Android Linux Windows10
Distribuzione: Android / Linux / Windows10
Sesso: Maschile
Località: Napoli

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggio da OMBRA_Linux » mercoledì 14 agosto 2019, 0:17

1° Puoi clonarlo con il comando dd.
2° Puoi clonarlo con Clonezilla.
3° Da Virtual Box con Macrium Reflect. ( Ma è più macchinoso )
Per clonarlo ci sono varie opzioni, ma l'unico modo per scoprire se quello che chiedi è fattibile è clonare l'Hard Disk come meglio credi e provarlo.
( Mal che vada hai sempre la copia Originale )
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori.

Scrivi risposta

Torna a

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: TheNumberW1 e 4 ospiti