Migrazione sistema su altro HDD

Problemi riscontrati durante l'installazione di Ubuntu, degli aggiornamenti e degli avanzamenti del sistema.

Migrazione sistema su altro HDD

Messaggioda anakin13 » martedì 13 agosto 2019, 13:10

Salve a tutti, spero vivamente di aver azzeccato la giusta sezione. Ho vagato in cerca del luogo corretto per minuti per cui chiedo in anticipo perdono ai moderatori :(

Detto ciò arrivo al cuore della questione:
Ho un netbook sul quale è installata una versione di Xubuntu 14, la mia necessità sarebbe quella di clonare l'intero hdd (da 300gb di capacità) interno su di un altro hdd esterno. Quest'ultimo è di capacità maggiore (500gb) ma ho già deciso di partizionarlo in modo da avere i 300gb puliti per effettuare la migrazione.

Quel che mi preoccupa non è tanto il semplice clonaggio, con dd è facile e indolore, ma l'usabilità del disco dopo la stessa.

All'installazione di Xubuntu ho deciso di lasciargli criptare il disco (molto probabilmente però l'unica cosa realmente criptata è la /home) dato che si trattava di un dispositivo che portavo spesso di qua e di la.
Quel che vorrei fare è avere una copia fedele dell'attuale sistema, in modo da poter provvisoriamente formattare ed installare una nuova versione (che mi servirà pulita per un viaggio) e successivamente, nel caso, ri migrare il disco di sistema.

Qualsiasi consiglio è ben accetto.
Avatar utente
anakin13
Prode Principiante
 
Messaggi: 161
Iscrizione: agosto 2008

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggioda caturen » martedì 13 agosto 2019, 14:17

caturen
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 15135
Iscrizione: aprile 2010
Desktop: diversi
Distribuzione: debian sid

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggioda Pike » martedì 13 agosto 2019, 14:55

Clonezilla. Che però non fa il ridimensionamento automatico delle partizioni. Ipoteticamente potrebbe farlo gParted dopo aver clonato la partizione.
Perchè rispondere a tema quando la puoi mandare in vacca? Ah già.... dimenticavo. C'è chi ha ragione per regolamento.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.
Se il tuo tempo è più importante del mio, allora non hai bisogno del mio tempo.
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3754
Iscrizione: gennaio 2008
Desktop: xubuntu
Distribuzione: Bionic Beaver i686 (18.04)

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggioda anakin13 » martedì 13 agosto 2019, 19:40

Innanzi tutto grazie per le risposte.

Il partizionamento dell'hdd esterno (per uniformare la partizione ospite alla dimensione del hdd da clonare) lo posso fare benissimo prima di effettuare la clonazione, e lo farei normalmente con Gparted.

Quel che mi preme sapere è, una volta poi "ri-clonato" (una sorta di super backup) è tutto come prima? o il fattore, non lo so, MBR, criptaggio cartella /home etc. potrebbe mandare tutto in palla con la grave conseguenza di non recuperare piu nulla di quanto è cifrato?

Grazie ancora per il tempo.
Avatar utente
anakin13
Prode Principiante
 
Messaggi: 161
Iscrizione: agosto 2008

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggioda Sam9999 » martedì 13 agosto 2019, 20:36

Clonezilla adatta la copia e le partizioni nel nuovo disco.. quindi un disco piu' piccolo lo mette in uno piu' grande facilmente ampliando in percentuale le partizioni.

Una volta clonato il sistema operativo è come quello sul disco di origine.

Unico problema se hai due HD e quindi in fstab è montato un secondo hd, se cloni il primo disco c'è da modificare fstab, mentre l'UID del primo disco lo cambia clonezilla in automatico.
-------------
S. @-M.
-------------
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1654
Iscrizione: giugno 2014
Località: BO
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (Disco Dingo)

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggioda Pike » martedì 13 agosto 2019, 21:22

anakin13 Immagine ha scritto:Il partizionamento dell'hdd esterno (per uniformare la partizione ospite alla dimensione del hdd da clonare) lo posso fare benissimo prima di effettuare la clonazione, e lo farei normalmente con Gparted.

Con il metodo suggerito non sarebbe necessario. Ti invito a leggere la documentazione di Clonezilla per capire cosa fa e come lo fa.
Perchè rispondere a tema quando la puoi mandare in vacca? Ah già.... dimenticavo. C'è chi ha ragione per regolamento.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.
Se il tuo tempo è più importante del mio, allora non hai bisogno del mio tempo.
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3754
Iscrizione: gennaio 2008
Desktop: xubuntu
Distribuzione: Bionic Beaver i686 (18.04)

Re: Migrazione sistema su altro HDD

Messaggioda OMBRA_Linux » martedì 13 agosto 2019, 23:17

1° Puoi clonarlo con il comando dd.
2° Puoi clonarlo con Clonezilla.
3° Da Virtual Box con Macrium Reflect. ( Ma è più macchinoso )
Per clonarlo ci sono varie opzioni, ma l'unico modo per scoprire se quello che chiedi è fattibile è clonare l'Hard Disk come meglio credi e provarlo.
( Mal che vada hai sempre la copia Originale )
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori.
Avatar utente
OMBRA_Linux
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1347
Iscrizione: febbraio 2015
Località: Napoli
Desktop: Android Linux Windows10
Distribuzione: Android / Linux / Windows10
Sesso: Maschile


Torna a Installazione e aggiornamento del sistema operativo

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 5 ospiti