Ubuntu su SSD esterno

Problemi riscontrati durante l'installazione di Ubuntu, degli aggiornamenti e degli avanzamenti del sistema.
Scrivi risposta
Chilvalric
Prode Principiante
Messaggi: 4
Iscrizione: martedì 14 gennaio 2020, 4:21
Sesso: Maschile

Ubuntu su SSD esterno

Messaggio da Chilvalric » lunedì 29 giugno 2020, 3:11

Buongiorno a tutti, uso un Laptop con Windows 10 in condivisione con un'altra persona.

Volevo approfittare della situazione per installare Ubuntu, ma non sulla io fisco fisso interno ma su una ssd esterna rimovibile.

L'intento è quello utilizzare il mio Sistema operativo preferito senza lasciare tracce nell'HD del portatile. La mia potrebbe essere una soluzione fattibile?

Scusatemi le domande sciocche e vi ringrazio in anticipo per le eventuali risposte!

Avatar utente
willy54
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5471
Iscrizione: lunedì 18 dicembre 2017, 21:42
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile
Località: Castell'Alfero (AT)
Contatti:

Re: Ubuntu su SSD esterno

Messaggio da willy54 » lunedì 29 giugno 2020, 7:34

Benvenuto sul forum
Se il computer è gestito da Uefi no, la cosa è altamente deprecabile, andresti incontro a parecchi problemi ed in ogni caso le tracce ci sarebbero anche sul disco principale.
Hp Pavilon 15-CS2093nl Win10, UbuntuStudio (provvisorio)
Toshiba Satellite A660 11M Win7, Win10, Ubuntu 18.04 LTS- Kubuntu 18.04 LTS gparted sda inxi -Fz
disattivare Avvio rapido in Windows10

Chilvalric
Prode Principiante
Messaggi: 4
Iscrizione: martedì 14 gennaio 2020, 4:21
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu su SSD esterno

Messaggio da Chilvalric » lunedì 29 giugno 2020, 8:39

Grazie mille per il benvenuto e per la risposta, è un Dell di 3 anni ormai, verifico se si avvia con il vecchio BIOS.

In ogni caso è sconsigliabile usare un ssd esterno e lascia tracce?

Avatar utente
Filoteo
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 847
Iscrizione: venerdì 28 agosto 2015, 9:38
Desktop: Gnome
Distribuzione: Arch Linux

Re: Ubuntu su SSD esterno

Messaggio da Filoteo » lunedì 29 giugno 2020, 9:26

willy54 ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 7:34
Benvenuto sul forum
Se il computer è gestito da Uefi no, la cosa è altamente deprecabile, andresti incontro a parecchi problemi ed in ogni caso le tracce ci sarebbero anche sul disco principale.

Quali potrebbero essere i problemi e che tracce rimarrebbero se il computer fosse UEFI?

Avatar utente
OMBRA_Linux
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1652
Iscrizione: mercoledì 18 febbraio 2015, 14:24
Desktop: Android Linux Windows10
Distribuzione: Android / Linux / Windows10
Sesso: Maschile
Località: Napoli

Re: Ubuntu su SSD esterno

Messaggio da OMBRA_Linux » lunedì 29 giugno 2020, 10:49

Una volta staccato l'SSD dal Pc non credo rimangano tracce. Questo però sempre che non faccia qualche pasticcio in fase di installazione, e ammesso che installi il GRUB nell'SSD e non su Windows, perchè sennò rimane il nome ubuntu nel Disco Windows. E se non sbaglio, pure nel Bios.
Ps: Se l'intento è sbirciare nel pc dell' altro, puoi sempre usare una Live.
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori.

Chilvalric
Prode Principiante
Messaggi: 4
Iscrizione: martedì 14 gennaio 2020, 4:21
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu su SSD esterno

Messaggio da Chilvalric » lunedì 29 giugno 2020, 11:20

Grazie a tutti delle risposte!
No, l'intento non è sbirciare nell'HD principale. Anche perchè io sono amministratore e potrei farlo agevolmente.

Diciamo che l'altra persona con cui lavoro e condivido questo muletto, mio malgrado, mi ha chiesto di non fare partizioni "strane"...non è molto ferrato, meno di me.

Secondo motivo, quando ho necessità che nessuno pasticci con i miei file. Cosa che mi è già capitata un paio di volte con i file sincronizzati su Google Drive, quindi non vi dico il casotto che si è creato.

Desidererei solo utilizzare Ubuntu su questo pc portatile senza avere problemi e potendo scollegare il mio ssd a fine utilizzo.

Sì volevo installare il GRUB e ogni altra cosa sull'ssd esterno, non dovrebbe essere complesso. O almeno spero :p

Edit: Ho verificato ed è Uefi

Avatar utente
willy54
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5471
Iscrizione: lunedì 18 dicembre 2017, 21:42
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile
Località: Castell'Alfero (AT)
Contatti:

Re: Ubuntu su SSD esterno

Messaggio da willy54 » lunedì 29 giugno 2020, 13:24

@Filoteo
Al primo aggiornamento di Ubuntu si ritroverebbe il grub sul disco principasle.
Problemi sporadici di blocchi dovuti a 2 partizioni Uefi .

@Chilvalric
Riduci windows di 30 - 40 Gb ed installa Ubuntu li, ovvio in modalità Uefi, il disco esterno lo usi per i dati eventualmente condivisi.
Metti una pw valida su ubuntu e lui non potrà accedere da windows non vede la partizione ma vede uno spazio non partizionato solo se usa Gestione disco.
Ultima modifica di willy54 il lunedì 29 giugno 2020, 13:27, modificato 1 volta in totale.
Hp Pavilon 15-CS2093nl Win10, UbuntuStudio (provvisorio)
Toshiba Satellite A660 11M Win7, Win10, Ubuntu 18.04 LTS- Kubuntu 18.04 LTS gparted sda inxi -Fz
disattivare Avvio rapido in Windows10

Avatar utente
OMBRA_Linux
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1652
Iscrizione: mercoledì 18 febbraio 2015, 14:24
Desktop: Android Linux Windows10
Distribuzione: Android / Linux / Windows10
Sesso: Maschile
Località: Napoli

Re: Ubuntu su SSD esterno

Messaggio da OMBRA_Linux » lunedì 29 giugno 2020, 13:27

L'utente ha chiesto se poteva installarlo su SSD esterno proprio per non lasciare tracce. Installarlo in Dual Boot non ha senso.
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori.

Avatar utente
LaLampada
Prode Principiante
Messaggi: 91
Iscrizione: sabato 7 dicembre 2019, 14:50
Desktop: ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 20.04 LTS x86_64
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu su SSD esterno

Messaggio da LaLampada » lunedì 29 giugno 2020, 14:18

Io sono riuscito solamente installandolo su un ssd esterno da un secondo PC con il vecchio bios usato solo per questo passaggio, e poi impostando il pc in modalità Legacy.

Se facevo dal PC mi si "rompeva tutto" e se non avevo l' ssd collegato non si avviava nemmeno l' OS del pc.

Chilvalric
Prode Principiante
Messaggi: 4
Iscrizione: martedì 14 gennaio 2020, 4:21
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu su SSD esterno

Messaggio da Chilvalric » martedì 30 giugno 2020, 5:05

Grazie a tutti per le risposte. In effetti non mi è possibile fare una partizione, sarebbe la soluzione più semplice.

Probabilmente l'unica soluzione è usare un altro portatile.

Scrivi risposta

Ritorna a “Installazione e aggiornamento del sistema operativo”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: corradoventu e 8 ospiti