[Risolto]Dual boot raid software Ubuntu studio e win7

Problemi riscontrati durante l'installazione di Ubuntu, degli aggiornamenti e degli avanzamenti del sistema.
gem1978
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 361
Iscrizione: mercoledì 28 maggio 2008, 23:04

[Risolto]Dual boot raid software Ubuntu studio e win7

Messaggio da gem1978 »

EDIT
La discussione è iniziata con questo altro titolo: “Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows“ per poi finire sul come installare ubuntu studio in raid software e convivere con windows 7.
Probabilmente a questa mia esperienza seguirà (col tempo) una guida. Per il momento vi lascio alla lettura della discussione originale.

Tutto è iniziato così:

DOPO L'AGGIORNAMENTO a ubuntu 16.04 si è incasinato così tanto il sistema operativo che ho deciso di dedicargli un bel format c:... :D

ho abbandonato l'idea del raid0 (ho due hdd meccanici da 500gb) sopratutto per la "fragilità" del sistema ed il rischio di perdita completa dei dati in caso di guasto.
al momento 500 gb mi sono sufficienti e potrei optare per un raid1, che tra l'altro non mi constingerebbe al back up dei dati prima del raid, ma "perdere" 500gb così mi dispiacerebbe......

quindi ho deciso di reinstallare sia linux che windows exnovo semplicemente ripartizionando i dischi.

questo l'hw di cui dispongo:

Cpu: AMD Phenom II x6 1050T 2.8GHz
Ram: 2x 2Gb DDR III
Mobo: Asrock 880G Extreme3
Video: Nvidia NVS300
HDD: SATA SAMSUNG HD502HJ 465.76 GiB
HDD: WDC WD5000AAKX-0 465.76 GiB

la mia attenzione si è focalizzata su due distribuzioni: UBUNTU STUDIO e KUBUNTU.
la prima ha già preinstallato tutti i programmi che userei: kdenlive, gimp (per citarne alcuni) e, provandolo in live è davvero veloce (XCFE :clap: ) immagino dopo...
kubuntu mi ha sempre attirato ed ha a suo favore il fatto che usando kdenlive non dovrei scaricare tutte le dipendenze necessari usando altri DE, in live però non mi ha molto impressionato (mi sembra pesante).

affiancherei una versione di windows ed anche qui potrei optare per XP 64BIT oppure il 7 64BIT. qui davvero non so che pesci prendere propendo per Seven solo perchè più recente, ma ho sempre usato Xp ....per quello che mi è servito fino ad oggi...

riguardo il partizionamento avrei pensato di dedicare 50gb a linux ed altrettanti a windows, 4gb di swap. il restante per l'archivio dati con una partizione dedicata ai backup.

Oltre ai suggerimeti sulle distro vorrei sapere come mi conviene muovermi con l'installazione: prima windows e poi linux?

grazie :ciao:

ps. l'uso che faccio del pc è quasi esclusivamente di montaggio filmini amatoriali e fotoritocco amatoriale.
Ultima modifica di gem1978 il giovedì 27 ottobre 2016, 10:22, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
iononsbalgiomai
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 7301
Iscrizione: martedì 29 novembre 2011, 15:50

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da iononsbalgiomai »

Se Ubuntu Studio ti è piaciuto e Kubuntu non ti ha impressionato, installa il primo :D
Prima Windows, poi Ubuntu.
Visto che hai due dischi fissi, potresti installare Ubuntu in uno e Windows nell'altro. Le partizioni a inizio disco sono più performanti delle successive, quindi installando i due sistemi nella prima partizione di due dischi diversi guadagni qualcosina.

Potresti anche provare il software raid (solo per Ubuntu). Sono passati anni da quando mi sono cimentato nel software raid, quindi non so darti indicazioni specifiche. Però posso dirti che col software raid metti in raid partizioni anziché dischi. Ciò significa che puoi creare due partizioni, una su un disco e una sull'altro, metterle in raid 0, e usare la partizione "virtuale" risultante per la root di Ubuntu. Poi puoi fare la stessa cosa ma in raid 1 per la home. Così avresti un sistema reattivo, grazie alla root in raid 0, e i dati al sicuro, grazie alla home in raid 1. Se vuoi sperimentare questa strada, dai un'occhiata a questa guida: Installazione/SoftwareRaid. Parla del raid 0, ma è del tutto analoga per il raid 1.
Non aprire una discussione se prima non hai cercato una soluzione nel Wiki né fatto una ricerca nel forum ;)
gem1978
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 361
Iscrizione: mercoledì 28 maggio 2008, 23:04

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da gem1978 »

Molto interessante la questione del software raid.
Quando dici solo per Ubuntu intendi che non posso affiancare Windows?
Avatar utente
iononsbalgiomai
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 7301
Iscrizione: martedì 29 novembre 2011, 15:50

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da iononsbalgiomai »

Sì, puoi affiancare Windows, ma installandolo in una normale partizione, non in raid. Invece per Ubuntu crei le partizioni e le metti in raid come dicevo.
Non ricordo francamente come gestire una partizione dati accessibile sia da Windows che da Ubuntu :sgrat:, ma credo che debba essere una normale partizione, non software raid.
Non aprire una discussione se prima non hai cercato una soluzione nel Wiki né fatto una ricerca nel forum ;)
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 22498
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 21.10 x64
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da trekfan1 »

Inoltre lascia perdere XP64Bit e metti o 7 o 10 (entrambi x64) anche se opterei per il 10 x64, ho un pc con un X6 1090T e il 10 Anniversary Update gira che è una bellezza
gem1978
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 361
Iscrizione: mercoledì 28 maggio 2008, 23:04

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da gem1978 »

É possibile mettere in raid0 (software) sda1 ed sdb2? Così da installare Windows su sdb1. Poi su una eventuale altra partizione i dati.
Avatar utente
iononsbalgiomai
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 7301
Iscrizione: martedì 29 novembre 2011, 15:50

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da iononsbalgiomai »

Sì, nessun problema.
Se non ricordo male puoi addirittura mettere in software raid due partizioni che si trovano sullo stesso disco. Non avrebbe senso, ma se non sbaglio si può, tanto per sperimentare :D
Non aprire una discussione se prima non hai cercato una soluzione nel Wiki né fatto una ricerca nel forum ;)
gem1978
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 361
Iscrizione: mercoledì 28 maggio 2008, 23:04

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da gem1978 »

Ok.
Visto che ho dei dati su uno di questi hdd mi chiedo se posso impostare le partizioni dalla Live e poi configurare il raid con le partizioni già impostate.

A questo punto farei:
-sda1 35gb + sdb2 35gb RAID0 Linux
-sdb1 70gb windows
o sono troppi per il sistema operativo?
-4gb per lo swap Linux (win7 ha la partizione di SWAP?)
-Il resto per i dati suddivisi in un paio di partizioni.
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 22498
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 21.10 x64
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da trekfan1 »

Un backup dei dati è SEMPRE meglio farli e poi credo che la creazione del RAID distrugga le partizioni (e quindi i dati) già presenti
gem1978
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 361
Iscrizione: mercoledì 28 maggio 2008, 23:04

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da gem1978 »

Qui si parla di raid software è lo stesso che per quello hw? Tra l'altro mi pare che solo il raid0 "distrugga" necessariamente tutti i dati sugli hdd interessati
Avatar utente
iononsbalgiomai
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 7301
Iscrizione: martedì 29 novembre 2011, 15:50

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da iononsbalgiomai »

Gli esperimenti che feci all'epoca li feci su partizioni vuote. Non so risponderti con certezza, ma è molto probabile che la costruzione del raid non consenta di conservare i dati già presenti. E poi quando si mette mano alle partizioni il backup è la prima cosa da fare, a prescindere.
70 giga per la root di Ubuntu sono veramente troppi, soprattutto se intendi mettere i dati in una partizione separato. 20 giga (10+10) sono più che sufficienti.
Non aprire una discussione se prima non hai cercato una soluzione nel Wiki né fatto una ricerca nel forum ;)
gem1978
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 361
Iscrizione: mercoledì 28 maggio 2008, 23:04

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da gem1978 »

...ma anche se i dati sono in una partizione non interessata al raid software?

Per la partizione dedicata ad Ubuntu dentro ci starebbe anche la home, Mentre in una partizione accessibile anche da Windows metterei i dati.
A questo punto penso di dedicarci 50 gb.

Ma il software raid0 garantisce un incremento di prestazioni significativo?
Avatar utente
iononsbalgiomai
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 7301
Iscrizione: martedì 29 novembre 2011, 15:50

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da iononsbalgiomai »

gem1978 [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4914687#p4914687][img]http://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:...ma anche se i dati sono in una partizione non interessata al raid software?
[...]
In teoria se quella partizione non la tocchi i dati sono al sicuro. Ma che succede se mentre stai aggiornando la tabella delle partizioni va via la corrente o se per una disattenzione formatti o cancelli la partizione sbagliata? Il backup SEMPRE ;)
gem1978 [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4914687#p4914687][img]http://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:Per la partizione dedicata ad Ubuntu dentro ci starebbe anche la home, Mentre in una partizione accessibile anche da Windows metterei i dati.
A questo punto penso di dedicarci 50 gb.[...]
Se i dati sono in una partizione a parte, nella home tieni solo i file di configurazione, quindi poca roba. Non riempirai mai 50 GiB solo con Ubuntu, programmi e configurazioni.
Sì, potenzialmente del 90% e più.

Se hai dato un'occhiata a quella guida, avrai notato un paio di cose:
1) È una procedura piuttosto articolata, quindi prima di cimentarsi è bene leggersi un paio di volte tutta la guida per capirne bene i vari passaggi. Ancora meglio, ti consiglio di fare qualche prova in macchina virtuale.
2) La guida dice di creare una nuova tabella delle partizioni. Ovviamente questo comporterebbe la cancellazione delle partizioni esistenti e la perdita dei dati. Se non erro, non è un passaggio necessario. Dovresti poter operare su dischi che hanno già una tabella delle partizioni e mettere in raid partizioni preesistenti (che ad esempio hai appositamente creato con GParted).
2) Devi creare una partizione di boot separata (punto di mount /boot) e deve essere una partizione normale (non raid) sul primo disco fisso. La guida dice di dedicargli almeno 100 MiB, ma sono troppo pochi. Al primo aggiornamento del kernel ti ritrovi col problema dello spazio insufficiente. Falla di 400-500 MiB.
Non aprire una discussione se prima non hai cercato una soluzione nel Wiki né fatto una ricerca nel forum ;)
gem1978
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 361
Iscrizione: mercoledì 28 maggio 2008, 23:04

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da gem1978 »

Grazie per le dritte.
Interessanti i due punti 2 :D
gem1978
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 361
Iscrizione: mercoledì 28 maggio 2008, 23:04

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da gem1978 »

Ho riletto la guida che suggerisce l'uso della versione alternate di Ubuntu.
Quindi se voglio usare il raid software prima uso la distro lubuntu alternate (mi pare sia l'unica alternate recente) e poi Ubuntu studio per completare.
Giusto?
Avatar utente
iononsbalgiomai
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 7301
Iscrizione: martedì 29 novembre 2011, 15:50

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da iononsbalgiomai »

mmm.. in effetti il discorso si complica un po'. Dato che per le nuove versioni di Ubuntu non esiste la "alternate", credo tu debba usare la mini iso di Ubuntu per creare le partizioni e poi la iso normale di Ubuntu Studio per l'installazione effettiva.

Anche se qualcosa mi dice che si potrebbe fare tutto con GParted in modo molto più intuitivo :sgrat:
Quella guida avrebbe bisogno di una revisione e appena avrò un po' di tempo lo farò.
Non aprire una discussione se prima non hai cercato una soluzione nel Wiki né fatto una ricerca nel forum ;)
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 22498
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 21.10 x64
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da trekfan1 »

Infatti la alternate serviva per installare Ubuntu su computer con meno di 512 o 256MB di RAM ed era semigrafica, ma alla fine l'installazione era cmq la stessa. Ormai quelle dotazioni di RAM sono praticamente sparite, è dalla 12.10 che NON c'è più l'alternate
gem1978
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 361
Iscrizione: mercoledì 28 maggio 2008, 23:04

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da gem1978 »

iononsbalgiomai [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4914886#p4914886][img]http://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:mmm.. in effetti il discorso si complica un po'. Dato che per le nuove versioni di Ubuntu non esiste la "alternate", credo tu debba usare la mini iso di Ubuntu per creare le partizioni e poi la iso normale di Ubuntu Studio per l'installazione effettiva.

Anche se qualcosa mi dice che si potrebbe fare tutto con GParted in modo molto più intuitivo :sgrat:
Quella guida avrebbe bisogno di una revisione e appena avrò un po' di tempo lo farò.
Magari si potesse preparare il raid0 software con gparted...

Comunque ho avuto modo di usare l'installazione minimal qualche tempo fa. Quindi non sono completamente a digiuno.
gem1978
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 361
Iscrizione: mercoledì 28 maggio 2008, 23:04

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da gem1978 »

trekfan1 [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4914897#p4914897][img]http://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:Ormai quelle dotazioni di RAM sono praticamente sparite, è dalla 12.10 che NON c'è più l'alternate
Credo d'aver letto che esiste l'alternate di lubuntu, ma se posso fare con la ISO minimal di Ubuntu preferisco (almeno ci metto meno a scaricarla).

Comunque preparerò gli hdd con gparted prima di avviare la minimal.
Se vi viene in mente un altro modo per fare il raid software fate sapere.

:ciao:
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 22498
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 21.10 x64
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: Quale distribuzione e come fare il dual boot con windows

Messaggio da trekfan1 »

Evita di fare post doppi per il futuro a breve distanza di tempo se non ci sono repliche, esiste il tasto Modifica in alto a destra, cliccalo e poi inserisci il nuovo testo
Scrivi risposta

Ritorna a “Installazione e aggiornamento del sistema operativo”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 4 ospiti