Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Linguaggi di programmazione: php, perl, python, C, bash e tutti gli altri.
Avatar utente
gila75
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2617
Iscrizione: mercoledì 16 gennaio 2013, 17:28
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04.2 LTS i686
Località: Airuno(Lecco)

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da gila75 » domenica 17 agosto 2014, 10:56

Grazie della risposta :)
2. dai un occhiata esplorativa sulla bibliografia del link che ho in sign tutto sto ben di dio ha a che fare con livelli di astrazione molto ma molto piu' alti di quel che per C dici "Non credevo ci fosse un grado di astrazione così alto su certe cose"
Immagino... :D

Avatar utente
Zoff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 33332
Iscrizione: mercoledì 10 ottobre 2007, 22:36

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da Zoff » domenica 17 agosto 2014, 12:29

Questa discussione ha l'unico scopo di raccogliere segnalazioni di libri scaricabili gratuitamente.
Tutto quello che riguarda richieste, consigli, suggerimenti, opinioni, recensioni, libri non gratuiti va discusso altrove.

Questa discussione va trattata come una lista, chi interviene è pregato di segnalare unicamente uno o piu' libri (eventualmente specificando una breve descrizione).
Tutto il resto verrà considerato off-topic e quindi trattato come tale.
Prima di aprire una discussione leggi le Guide, poi vedi se c'è un HowTo nel Wiki e fai una ricerca nel Forum!
Applica semplicemente il [Risolto]! Prova: http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?f=70&t=548821
Vuoi qualcosa di piu' dal forum? Prova i miei script: http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?f=70&t=597066

Avatar utente
gila75
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2617
Iscrizione: mercoledì 16 gennaio 2013, 17:28
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04.2 LTS i686
Località: Airuno(Lecco)

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da gila75 » domenica 17 agosto 2014, 15:33

Mi sento tirato in causa...mi sa che per gli ammonimenti off topic ho un po' l'abbonamento, è la seconda o terza volta che direttamente o indirettamente mi "sgridi" Zoff.
Forse ho un'errata percezione dell' OT: si parla di libri d'informatica\programmazione e io salto fuori con videogame...e allora ok ci sta.
Ma bhò...ampliare il discorso in funzione di un libro o un linguaggio di programmazione lo vedo pertinente.
Comunque le regole non le stabilisco io ed evidentemente ho io la percezione sbagliata.
Ok, il messaggio lungo non era mio, ma il "la" l'ho dato io.
Scusa Zoff, starò più attento a non fare domande che possano indurre altri utenti a divagare :)

Avatar utente
harrykar
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1151
Iscrizione: giovedì 29 gennaio 2009, 19:43
Desktop: /bin/ksh; /bin/sh; gnome
Distribuzione: OpenBSD ; Debian ; Lucid10.4 86_64
Località: World Wide :)
Contatti:

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da harrykar » domenica 17 agosto 2014, 15:42

Appunti del corso di ARCHITETTURA DEI CALCOLATORI
Programma

PS:
@gila75 questo e' sul tuo argomento ;)
"Arguing with an engineer is like wrestling with a pig in the mud; after a while you realize you are muddy and the pig is enjoying it." -- Don't Learn to HACK - Hack to LEARN -- cyberwarfare is now an active part of information warfare -- http://www.eecs.ucf.edu/~leavens/litera ... tions.html

Avatar utente
gila75
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2617
Iscrizione: mercoledì 16 gennaio 2013, 17:28
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04.2 LTS i686
Località: Airuno(Lecco)

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da gila75 » domenica 17 agosto 2014, 15:53

Grazie harrykar ;)

Avatar utente
harrykar
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1151
Iscrizione: giovedì 29 gennaio 2009, 19:43
Desktop: /bin/ksh; /bin/sh; gnome
Distribuzione: OpenBSD ; Debian ; Lucid10.4 86_64
Località: World Wide :)
Contatti:

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da harrykar » mercoledì 20 agosto 2014, 11:40

Zoff [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4633799#p4633799][img]http://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:Questa discussione ha l'unico scopo di raccogliere segnalazioni di libri scaricabili gratuitamente.
Tutto quello che riguarda richieste, consigli, suggerimenti, opinioni, recensioni, libri non gratuiti va discusso altrove.
Zoff gentilmente potresti puntarmi nel posto giusto che hai riferito? Grazie
Questa discussione va trattata come una lista, chi interviene è pregato di segnalare unicamente uno o piu' libri (eventualmente specificando una breve descrizione).
Tutto il resto verrà considerato off-topic e quindi trattato come tale.
Spoiler
Mostra
L'ho anche menzionato altrove ma lo rimetto qui perché' all' uopo; francamente credo che implementare una lista(qualsiasi fosse il suo contenuto) attraverso un forum sia fortemente innaturale e mi spiego; la semantica di un fora(proviene dal agora' Greca) e' quella di fare discussioni; per evitare incasinamenti/confusioni i fora odierni adoperano un organizzazione gerarchica in cui stabiliscono le tematiche(equivarrebbe nei vari gruppuscoli di persone che in agorà si vedevano formare e discutere su un tema ma sempre di discussioni si trattava e allora il tutto era informale e basato sul buon senso comune non c'era bisogno di mods per capirci la persona appena arrivata in agorà passeggiava fa i diversi gruppuscoli e sentiva di cosa si parlasse alla fine si fermava al gruppuscolo di suo gradimento e partecipava attivamente o anche passivamente; certo una tantum c'era il/i pazzoide/i del posto che voleva far casino e quindi si immetteva nei gruppuscoli col la sola intenzione di provocare disturbo; fra i partecipanti dei gruppuscoli ormai e' conosciuto e dopo un po non davano ignoravano completamente gli incasinatori col risultato che gli incasinatori dopo un po se ne andavano via perche' nessuno gli dava retta) da cui il termine OT/IT.
Tornando a noi credo che un thread(che e' una ramificazione gerarchica di un forum) e' adatto per fare sempre una discussione perche' sempre di forum si tratta; siccome la discussione usa un linguaggio informale e quindi impreciso per cui ... ecc e ' molto facile a volte impercettibile cominciare con un argomento e passare in modo naturale da quel argomento a un altro (vale il detto una parola tira l' altra); tutto cio' a causa dell informalita' e della natura di una discussione; Questo fu il caso mio-gila un po piu su che IMHO era concettualmente IT anche se formalmente possa sembrare OT(ma fra concettuale e formale vince sempre il concetto ;)).
Ora se si volesse implementare una lista qui credo che la soluzione migliore fosse questa: fare un post sticky e adibire uno e solo uno responsabile ad accedere ed aggiornare quel post sticky; Questa sarebbe la lista vera e propria (un post sticky e non tutta la sezione) che fra l' altro sarebbe banalmente ricercabile col Ctrl-F del browser senza scomodare il searcher del forum/sezione; il resto della sezione invece sarebbe dedicata alla dicussione riguardo questi testi, link o altro siamo sempre in un forum no?
A parte questo credo che sarebbe moolto ma moolto meglio ancora se si evolvesse il tutto in un repository git e si tenesse la sez forum solo per eventuali discussioni perché? perché' si automatizza un sacco e in modo naturale la collaborazione e lo stilare della lista; per esempio --la 1ma cosa che mi viene in testa--non c'e' bisogno piu' di un umano per andare a ricercare i post uno ad uno e aggiornare la lista nel post sticky; ciò si fa in automatico dal CVS eccetto quei rari casi di conflitto.
esempio lampante: il progetto github free-programming-books
Cheers,
Harry G. T. Kar
Ultima modifica di harrykar il mercoledì 20 agosto 2014, 22:17, modificato 1 volta in totale.
"Arguing with an engineer is like wrestling with a pig in the mud; after a while you realize you are muddy and the pig is enjoying it." -- Don't Learn to HACK - Hack to LEARN -- cyberwarfare is now an active part of information warfare -- http://www.eecs.ucf.edu/~leavens/litera ... tions.html

Avatar utente
Zoff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 33332
Iscrizione: mercoledì 10 ottobre 2007, 22:36

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da Zoff » mercoledì 20 agosto 2014, 12:17

harrykar [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4635342#p4635342][img]http://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:
Zoff [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4633799#p4633799][img]http://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:Questa discussione ha l'unico scopo di raccogliere segnalazioni di libri scaricabili gratuitamente.
Tutto quello che riguarda richieste, consigli, suggerimenti, opinioni, recensioni, libri non gratuiti va discusso altrove.
Zoff gentilmente potresti puntarmi nel posto giusto che hai riferito? Grazie
Questa discussione va trattata come una lista, chi interviene è pregato di segnalare unicamente uno o piu' libri (eventualmente specificando una breve descrizione).
Tutto il resto verrà considerato off-topic e quindi trattato come tale.
L'ho anche menzionato altrove ma lo rimetto qui perché' all' uopo; francamente credo che implementare una lista(qualsiasi fosse il suo contenuto) attraverso un forum sia fortemente innaturale e mi spiego; la semantica di un fora(proviene dal agora' Greca) e' quella di fare discussioni; per evitare incasinamenti/confusioni i fora odierni adoperano un organizzazione gerarchica in cui stabiliscono le tematiche(equivarrebbe nei vari gruppuscoli di persone che in agorà si vedevano formare e discutere su un tema ma sempre di discussioni si trattava e allora il tutto era informale e basato sul buon senso comune non c'era bisogno di mods per capirci la persona appena arrivata in agorà passeggiava fa i diversi gruppuscoli e sentiva di cosa si parlasse alla fine si fermava al gruppuscolo di suo gradimento e partecipava attivamente o anche passivamente; certo una tantum c'era il/i pazzoide/i del posto che voleva far casino e quindi si immetteva nei gruppuscoli col la sola intenzione di provocare disturbo; fra i partecipanti dei gruppuscoli ormai e' conosciuto e dopo un po non davano ignoravano completamente gli incasinatori col risultato che gli incasinatori dopo un po se ne andavano via perche' nessuno gli dava retta) da cui il termine OT/IT.
Tornando a noi credo che un thread(che e' una ramificazione gerarchica di un forum) e' adatto per fare sempre una discussione perche' sempre di forum si tratta; siccome la discussione usa un linguaggio informale e quindi impreciso per cui ... ecc e ' molto facile a volte impercettibile cominciare con un argomento e passare in modo naturale da quel argomento a un altro (vale il detto una parola tira l' altra); tutto cio' a causa dell informalita' e della natura di una discussione; Questo fu il caso mio-gila un po piu su che IMHO era concettualmente IT anche se formalmente possa sembrare OT(ma fra concettuale e formale vince sempre il concetto ;)).
Ora se si volesse implementare una lista qui credo che la soluzione migliore fosse questa: fare un post sticky e adibire uno e solo uno responsabile ad accedere ed aggiornare quel post sticky; Questa sarebbe la lista vera e propria (un post sticky e non tutta la sezione) che fra l' altro sarebbe banalmente ricercabile col Ctrl-F del browser senza scomodare il searcher del forum/sezione; il resto della sezione invece sarebbe dedicata alla dicussione riguardo questi testi, link o altro siamo sempre in un forum no?
A parte questo credo che sarebbe moolto ma moolto meglio ancora se si evolvesse il tutto in un repository git e si tenesse la sez forum solo per eventuali discussioni perché? perché' si automatizza un sacco e in modo naturale la collaborazione e lo stilare della lista; per esempio --la 1ma cosa che mi viene in testa--non c'e' bisogno piu' di un umano per andare a ricercare i post uno ad uno e aggiornare la lista nel post sticky; ciò si fa in automatico dal CVS eccetto quei rari casi di conflitto.
esempio lampante: il progetto github free-programming-books


Cheers,
Harry G. T. Kar
Il punto è che questo è un forum di supporto, quindi dedicato a risolvere problematiche tecniche.
Per discutere, confrontarsi e fare chiacchiere è nata la sezione Bar Ubuntu (e Bar Sport per tutto quello che non è relativo ad ubuntu e l'informatica).
Questa discussione nasce come lista perché la programmazione spazia su tantissimi campi e se ognuno, visto che hai tirato in causa il caso, facesse come te e gila75 (scrivere pagine di messaggi chiacchierando a 2) la discussione diventerebbe inutilmente chilometrica e caotica (se poi nascono 2 o piu' discorsi in parallelo che si fa?).
Nessuno vieta di creare una discussione nel bar ubuntu per parlare e confrontarsi di questo o quel libro o argomento.
Questa però non può essere quella discussione.

Ti ricordo che il regolamento prevede di contattare i moderatori via messaggio privato per informarsi o contestare il loro operato onde evitare inutili off-topic in sezioni tecniche.
Ulteriori interventi OT in questa discussione saranno sanzionati.
Prima di aprire una discussione leggi le Guide, poi vedi se c'è un HowTo nel Wiki e fai una ricerca nel Forum!
Applica semplicemente il [Risolto]! Prova: http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?f=70&t=548821
Vuoi qualcosa di piu' dal forum? Prova i miei script: http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?f=70&t=597066

Avatar utente
gila75
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2617
Iscrizione: mercoledì 16 gennaio 2013, 17:28
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04.2 LTS i686
Località: Airuno(Lecco)

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da gila75 » mercoledì 20 agosto 2014, 21:05

Ok Zoff, non pensavo si potesse parlare nella sezione Bar Ubuntu, pensavo fosse per cose più "frivole" e non tecniche.
Hai fatto bene a dirlo, veramente credevo fosse fuori luogo. Mi sa che non ho ancor capito bene come funziona il forum.... :D
Ok dai...riprendiamo con la lista ora.

Avatar utente
vaeVictis
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4138
Iscrizione: venerdì 27 luglio 2012, 17:58
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu/Lubuntu 18.04.1 64bit

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da vaeVictis » domenica 24 agosto 2014, 18:49

Spero di non urtare nessuno, ma dovrei fare una domanda per conto di un amico a cui io sinceramente non so rispondere.
Allora, sta per fare l'esame di Java e gli serve un libro che tratti in particolar modo l'aspetto della programmazione ad oggetti e che contenga parecchi esercizi.
Che gli consiglio?
Pirates arrrrrrrrrrr awesome!!!
«I fear not the man who has practiced 10000 kicks once, but I fear the man who has practiced one kick 10000 times.»

Avatar utente
harrykar
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1151
Iscrizione: giovedì 29 gennaio 2009, 19:43
Desktop: /bin/ksh; /bin/sh; gnome
Distribuzione: OpenBSD ; Debian ; Lucid10.4 86_64
Località: World Wide :)
Contatti:

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da harrykar » domenica 24 agosto 2014, 20:51

ROFTL mi hai urtato, mah a parte gli scherzi tranquillo qui non urtiamo e non facciamo incidenti :)
ma dovrei fare una domanda per conto di un amico a cui io sinceramente non so rispondere.
Allora, sta per fare l'esame di Java e gli serve un libro che tratti in particolar modo l'aspetto della programmazione ad oggetti e che contenga parecchi esercizi.
Che gli consiglio?
Di che esame si tratta?
Cmq li fuori le librerie sono piene di testi Java come regola generale difficile che sbaglia qualsiasi cosa scelga; Cmq fra quelli che mi sono passati fra le mani potrei consigliare a occhi chiusi uno qualsiasi dei seguenti(per ciò che riguarda gli esercizi non potrei essere preciso --di solito sono almeno sufficientemente equipaggiati un po tutti i testi -- perche' non mi ricordo ma a livello trattazione per i seguenti testi posso mettere la firma ;) ):

Java
  • Thinking in Java by Bruce Eckel ( Lo metto 1mo nella lista perche' oltre che di valenza intrinseca dovrebbe essere anche gratis-- la versione non ultima pero' di quel che ricordo--)
    Effective Java Programming Language Guide by Joshua Bloch, Guy L. Steele Jr. (sarebbe l' "Effective C++" di Scott Meyer's per java)
    SCJP Sun Certified Programmer for Java 6 Study Guide by Kathy Sierra, Bert Bates (testo ottimo per prepararsi a superare l' esame SCJP )
    Java Puzzlers: Traps, Pitfalls, and Corner Cases by Joshua Bloch, Neal Gafter (un buon testo per testare la propria conoscenza del linguaggio)
    Beyond Java by Bruce Tate (questo lo metto per integrare; IMHO dovrebbe leggerlo ognuno si interessa sul davvero a Java e abbia fatto gia' un corso base)
    Head First Java by Kathy Sierra, Bert Bates (segue il filone di questa "particolare" serie a parte che per java capita essere un tomo pesante)
    Java All-in-One Desk Reference For Dummies by Doug Lowe, Barry Burd
    Object-Oriented Software Design and Construction with Java by Dennis Kafura
    Core Java 2, Volume I--Fundamentals // Core Java, Volume II--Advanced Features by Cay S. Horstmann, Gary Cornell (2 tomoni complettissimi io li uso come testo di riferimento)
    Java SE 8 for the Really Impatient by Cay S. Horstmann (questo lo metto tanto per in caso gli interessa l' update)
    ...
un po tutti i testi su Java(veramente per ogni linguaggio OOP) parlano di OOP ma i seguenti hanno un focus maggiore riguardo la metodologia che al linguaggio

OOP
  • Object Oriented Programming: Guida Completa by Anthony Sintes (ed. Apogeo)
    Object Oriented Programming In Java by Martin Kalin
    Object Oriented Programming In Java by Mark C. Reynolds(un po vecchio ma ottimo)
    Object Oriented Programming Patterns by Robert P. Cook (e' un po specializzato)
    Object-Oriented Programming Languages: Interpretation by Iain D. Craig (fa una carellata/confronto sui ling OOP )
    Object-Oriented Programming by Peter Coad, Jill Nicola (pero' usa Smalltalk ed C++ per implementare)
    Object Oriented Programming by Ann L. Winblad
    ....

PS:
0: riguardo la lista java l' ordine riflette un mio gusto personale quindi per cio che riguarda il tuo amico lui potrebbe benissimo non considerare l' ordine come ho detto anche piu' su
1. questo sticky thread come da oggetto dovrebbe trattare dei testi agratisse; quasi tutti quelli che ho proposto sono a pagamento
2. NB che se qualche testo non lo vedi nelle liste su non vuol dire che e' da buttar via eh! ;)
3. credo siano sufficienti ... se mi viene qualcos' altro in testa aggiorno le liste
3.1 <edit: 3/9/14> 4. se cerchi nei siti Universitari trovi degli ottimi testi(se non altro almeno nel rigore) e gratis sopratutto --e molto piu' facilmente-- se non ci sono problemi col inglese ;)
Ultima modifica di harrykar il mercoledì 3 settembre 2014, 17:15, modificato 2 volte in totale.
"Arguing with an engineer is like wrestling with a pig in the mud; after a while you realize you are muddy and the pig is enjoying it." -- Don't Learn to HACK - Hack to LEARN -- cyberwarfare is now an active part of information warfare -- http://www.eecs.ucf.edu/~leavens/litera ... tions.html

kekko74
Prode Principiante
Messaggi: 12
Iscrizione: mercoledì 6 agosto 2014, 10:46

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da kekko74 » martedì 2 settembre 2014, 13:06

harrykar [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4631850#p4631850][img]http://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:
? non ho capito a cosa ti riferisci? libri/materiale tecnico su cosa esattamente e a che livello di trattazione?
ora ti spiego vorrei diventare un informatico quindi non ti saprei dire con certezza quali libri ma x quanto riguarda il livello è medio-basso ancora.
grazie x le risposte

Avatar utente
vaeVictis
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4138
Iscrizione: venerdì 27 luglio 2012, 17:58
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu/Lubuntu 18.04.1 64bit

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da vaeVictis » martedì 2 settembre 2014, 13:39

@harrykar
Mi sono dimenticato di ringraziare. Ho girato la lista al mio amico.

p.s.:
I p.s. la cui numerazione inizia con 0 sono uno spettacolo :)
Pirates arrrrrrrrrrr awesome!!!
«I fear not the man who has practiced 10000 kicks once, but I fear the man who has practiced one kick 10000 times.»

Avatar utente
harrykar
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1151
Iscrizione: giovedì 29 gennaio 2009, 19:43
Desktop: /bin/ksh; /bin/sh; gnome
Distribuzione: OpenBSD ; Debian ; Lucid10.4 86_64
Località: World Wide :)
Contatti:

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da harrykar » mercoledì 3 settembre 2014, 17:28

The Scientist and Engineer's Guide to Digital Signal Processing
By Steven W. Smith, Ph.D.


aka Teoria dei segnali (materia che deve essere padroneggiata a dovere prima di occupasi di comunicazioni elettriche)e per chi vuole de piu' veda anche in Categoria


Cheers,
Harry G. T. Kar
Ultima modifica di harrykar il mercoledì 3 settembre 2014, 19:12, modificato 1 volta in totale.
"Arguing with an engineer is like wrestling with a pig in the mud; after a while you realize you are muddy and the pig is enjoying it." -- Don't Learn to HACK - Hack to LEARN -- cyberwarfare is now an active part of information warfare -- http://www.eecs.ucf.edu/~leavens/litera ... tions.html

Avatar utente
harrykar
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1151
Iscrizione: giovedì 29 gennaio 2009, 19:43
Desktop: /bin/ksh; /bin/sh; gnome
Distribuzione: OpenBSD ; Debian ; Lucid10.4 86_64
Località: World Wide :)
Contatti:

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da harrykar » mercoledì 3 settembre 2014, 18:53

Vi passo pure qui Il sito di un collega che bravo a lui penso' di riportare un po di "vita bella"(eh si dopo diventa moolto piu tosta o meglio diversamente tosta :D ) quella passata in Uni (lui comincia un decennio dopo di me a quanto pare ma si prende un idea lo stesso)

Distribuzione di materiale didattico in Ingegneria Elettronica dal sito di Sandro Petrizzelli


Cheers,
Harry G. T. Kar
"Arguing with an engineer is like wrestling with a pig in the mud; after a while you realize you are muddy and the pig is enjoying it." -- Don't Learn to HACK - Hack to LEARN -- cyberwarfare is now an active part of information warfare -- http://www.eecs.ucf.edu/~leavens/litera ... tions.html

Avatar utente
harrykar
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1151
Iscrizione: giovedì 29 gennaio 2009, 19:43
Desktop: /bin/ksh; /bin/sh; gnome
Distribuzione: OpenBSD ; Debian ; Lucid10.4 86_64
Località: World Wide :)
Contatti:

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da harrykar » mercoledì 3 settembre 2014, 19:47

Prima che mi sfugga pubblico pure un altra segnalazione DeSfA un sito istituito da un gruppo di ragazzi universitari --di Bari stavolta-- in cui previa registrazione si possono potenzialmente usufruire dei link/materiale didattico ecc


Cheers,
Harry G. T. Kar
"Arguing with an engineer is like wrestling with a pig in the mud; after a while you realize you are muddy and the pig is enjoying it." -- Don't Learn to HACK - Hack to LEARN -- cyberwarfare is now an active part of information warfare -- http://www.eecs.ucf.edu/~leavens/litera ... tions.html

Avatar utente
jepessen
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3550
Iscrizione: lunedì 26 dicembre 2005, 11:49
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu
Località: Alcamo - Angera

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da jepessen » giovedì 6 novembre 2014, 17:17

Dalla serie "Se mi dici che hai fatto tutto giusto ti rido in faccia :lol: " uno pensa
"Ok ho scritto un programma very good, ma non funziona una mazza... Perche?"
Quindi volevo segnalare un link per un tomo che introduca nei meandri nell'oscura arte del debugging...

The Art of Debugging with GDB and DDD
Compiz l'ha creato Chuck Norris quando ha colpito un computer con un calcio rotante.
http://www.renderosity.com/mod/gallery/ ... e=Jepessen
http://jepessen.wordpress.com/

Avatar utente
arwen
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 250
Iscrizione: venerdì 30 novembre 2007, 14:53
Desktop: KDE
Distribuzione: KUBUNTU 2020
Sesso: Maschile
Località: Bra
Contatti:

Qt5 quanto basta

Messaggio da arwen » lunedì 15 dicembre 2014, 11:20

Sul sito dell'autore ( Italiano ) di questo bel libro sulle Qt5 è possibile scaricare un'assaggio gratuito di 45 pagine se si completa l'iscrizione alla mailing list.

http://www.gianbattistagualeni.it/node/25

L'offerta vale solo fino al fino al 31/12/2014 .
====================================
http://www.flussiliberi.it/
====================================

Avatar utente
Zoff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 33332
Iscrizione: mercoledì 10 ottobre 2007, 22:36

Re: Qt5 quanto basta

Messaggio da Zoff » lunedì 15 dicembre 2014, 11:22

Questa sezione è riservata ai quesiti tecnici. Unisco alla discussione sui libri scaricabili gratuitamente.
Prima di aprire una discussione leggi le Guide, poi vedi se c'è un HowTo nel Wiki e fai una ricerca nel Forum!
Applica semplicemente il [Risolto]! Prova: http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?f=70&t=548821
Vuoi qualcosa di piu' dal forum? Prova i miei script: http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?f=70&t=597066

Avatar utente
harrykar
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1151
Iscrizione: giovedì 29 gennaio 2009, 19:43
Desktop: /bin/ksh; /bin/sh; gnome
Distribuzione: OpenBSD ; Debian ; Lucid10.4 86_64
Località: World Wide :)
Contatti:

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da harrykar » venerdì 6 febbraio 2015, 15:01

Ok non e' un libro ma un opuscoletto (della rivista OltreLinux) --anche se datato (2003) i principi sono quelli -- IMHO ottimo come introduzione al tema (malgrado ormai esista materiale a sufficienza ma non tanto adatto a chi sente per la primissima volta il termine firewall) per il newbie e anche come "ripiglio"/ripasso --in caso dimenchi in fretta-- per lo "scaffato" :D

http://www.oltrelinux.com/2011/08/02/fi ... inux-2003/

Cheers ;)
HArry G. T. KAr
"Arguing with an engineer is like wrestling with a pig in the mud; after a while you realize you are muddy and the pig is enjoying it." -- Don't Learn to HACK - Hack to LEARN -- cyberwarfare is now an active part of information warfare -- http://www.eecs.ucf.edu/~leavens/litera ... tions.html

Avatar utente
Massimog
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 7340
Iscrizione: martedì 2 dicembre 2008, 18:17
Desktop: GNOME 3.16
Distribuzione: Gentoo x86_64
Sesso: Maschile
Località: Osimo(AN)

Re: Libri di informatica scaricabili gratuitamente

Messaggio da Massimog » martedì 24 marzo 2015, 14:02

Per chi vuole studiare il C++ ottimo pdf
Pensare in C++ seconda edizione volume 1
Acer 5920G con Gentoo 64bit + Ubuntu 12.04 LTS Precise Pangolin 64bit + Windows 7 64 bit | Stampante Epson PX710W | Router Netgear DGN2000

Scrivi risposta

Ritorna a “Programmazione”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 6 ospiti