[Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Comunicazioni con il Consiglio della Comunità italiana di Ubuntu: Il Consiglio risponderà a suggerimenti, critiche, discussioni riguardanti tutta la comunità.

Moderatore: Consiglio di Ubuntu-it

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda derma » sabato 23 gennaio 2010, 15:59

bigo72 ha scritto:Infatti io problemi non ne ho, stiamo andando fuori topic, la mia identità on-line l'ho costruita su altri percorsi e sono io a non aver bisogno di condividere qui, chi mi ama mi segua :D chi non mi ama non lo faccia, nessun problema.

...



Perfetto!... il resto sono "chiacchiere".
Avatar utente
derma
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 6833
Iscrizione: settembre 2006
Località: Sicilia
Distribuzione: Ubuntu 15.10 (Wily Werewolf)

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda tangram » sabato 23 gennaio 2010, 16:05

bigo72 ha scritto:Arroganza ed egocentrismo "ben vengano se servono a far girare il cubazzo di Compiz" [citazione], se pongo un problema e mi si risponde sgarbatamente, ma con la soluzione, io copincollo la soluzione e ringrazio pure, sai che m'importa di avere un buon rapporto umano con chi mi ha aiutato? Non devo mica sposarmelo. E' un forum di supporto, mica l'azione cattolica o il corso di ballo :D
In pieno spirito Ubuntu ... se si badasse meno al lato "educativo" di questa cosiddetta comunità e si considerasse il supporto una priorità, anche a costo di sopportare egocentrismo e spocchia di chi crede di essere un dio sol perchè sa scrivere due righe di codice, forse Google porterebbe più spesso qui.


Dissento.
In fondo, e per fortuna, dietro ad una risposta c'è sempre una persona: un concetto universale; tanto più valido quando chi ti risponde non lucra (come farebbe ad es. un'assistenza per winzozz), ma perché parte di una comunità dove le persone si aiutano (prima di utenti GNU/Linux Ubuntu siamo persone), rispettandosi; a prescindere dalla capacità di gestire il sistema.
Ubuntu è una scelta.
Avatar utente
tangram
Prode Principiante
 
Messaggi: 202
Iscrizione: agosto 2007

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda kapello » sabato 23 gennaio 2010, 16:24

Ciò che merita la nostra attenzione, a mio parere (IMHO non lo scriverò mai, siamo italiani :-) ), è la domanda "E' possibile che chi installa Ubuntu debba necessariamente sposarne il cosiddetto spirito?"



No, assolutamente, chi l'ha detto?

Meglio ancora "E' indispensabile che una piattaforma di supporto sia animata da "spirito comunitario" piuttosto che da codice?"


Se è la piattaforma di supporto ad ubuntu lo "spirito comunitario" non deve sostituirsi al codice ma ci si deve sicuramente integrare. Ubuntu è  nato per quello: per togliere linux e l'open source da un contesto di pochi "eletti" e consegnarlo nelle mani di tutti.

Ancora oltre "Ma è mai possibile che su una piattaforma di supporto si dia più importanza all'umiltà di chi è in grado di risolvere i problemi informatici altrui, invece che alla sua capacità di farlo?"


Forse è eccessivo ragionare per estremi e anche un po' demagogico. Il discorso è molto semplice: ci sono delle regole.
Quando il saggio indica la luna, lo sciocco guarda il dito - L'esistenza dovrebbe essere sempre colma di bellezza ed emozioni, ma sarebbe ugualmente vuota, senza contenuti. - I miei racconti - Ubuntu user #27862
Avatar utente
kapello
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2135
Iscrizione: maggio 2007
Località: Torino
Desktop: KDE
Distribuzione: Kbuntu 13.10 amd64

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda L0r3nz0 » sabato 23 gennaio 2010, 18:37

Mi limito a dire alcune cose riguardo al cambiamento del forum e alla possibilità ipotizzata da alcuni di creare "un'utenza esperta" per rispondere ai messaggi di richiesta d'aiuto.

1) Siamo una comunità e in quanto tale tutti i suoi membri uguali, non sarebbe giusto creare una classe di utenti che si distingue dagli altri perché considerati esperti.
2) Siamo in molti e solo un piccolo gruppo di questi utenti esperti non puo seguire e rispondere a tutto!
3) Come si identificherebbe un utente esperto? Gli facciamo un test e gli chiediamo il CV?
4) Comunque non sempre un "utente esperto" ha la risposta e magari in quell'occasione uno con molta meno esperienza può essere d'aiuto.

Infine spero che il cambiamento che stanno pensando di fare gli amministratori sia qualcosa di cui si senta veramente il bisogno per la comunità e non sia soltanto qualcosa fatta in risposta a delle provocazioni di alcune persone che si ritengono superiori alle altre e non degne di stare tra noi comuni mortali.
«Il problema dell'umanità è che gli sciocchi e i fanatici sono estremamente sicuri di loro stessi, mentre le persone più sagge sono piene di dubbi. »  (Bertrand Russel)
Blog GNU/Linux, Ubuntu, varie ed eventuali ;D
Avatar utente
L0r3nz0
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 2571
Iscrizione: gennaio 2009
Località: Tirano (SO)
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 12.04 x86_64

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda gian64 » sabato 23 gennaio 2010, 18:50

L0r3nz0 ha scritto:
1) Siamo una comunità e in quanto tale tutti i suoi membri uguali, non sarebbe giusto creare una classe di utenti che si distingue dagli altri perché considerati esperti.
2) Siamo in molti e solo un piccolo gruppo di questi utenti esperti non puo seguire e rispondere a tutto!
3) Come si identificherebbe un utente esperto? Gli facciamo un test e gli chiediamo il CV?
4) Comunque non sempre un "utente esperto" ha la risposta e magari in quell'occasione uno con molta meno esperienza può essere d'aiuto.




E poi non tutti sanno tutto di tutti gli argomenti, ognuno di noi piccolo delle sue conoscenze può fare la sua parte.
Avatar utente
gian64
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3013
Iscrizione: novembre 2007
Località: Torino
Desktop: Unity Openbox
Distribuzione: Ubuntu 14,04 SalentOS 1.0

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda davey » sabato 23 gennaio 2010, 19:02

Secondo me si è completamente spostato il problema.

1.Io il "siamo tutti fratelli" non l'ho mai nemmeno pensato mentre scrivevo qui sul forum.
Certo è che se non avessi un minimo di voglia mia di fare "volontariato" (ma RIPETO che lo faccio soprattutto per me perchè _imparo_!) non mi metterei le mezz'ore intere ad aiutare gente a configurare una rete wifi!! Se non fosse un "ti voglio aiutare" dovrei quantomeno essere pagato per fornire assistenza!

2.L'umiltà, secondo la mia esperienza (lavorativa, universitaria e nell'umanitario frequentati giornalmente) va di pari passo con la competenza. Raramente trovo un professore o un dottore veramente preparati e arroganti (concedetemi la generalizzazione). Anzi, proprio i professionisti sicuri delle loro competenze sono tranquilli e volenterosi di 'spiegare'.

3.Secondo me il problema è altrove. Perchè dare per scontato che gli untenti esperti del passato avessero un comportamento corretto?! E, in qualsiasi caso, perchè non riformarci NOI (o VOI) una competenza. Io non credo che tutti quelli che rispondono qui sul forum, anche i più esperti, abbiano la soluzione netta al problema! Si chiedono dati e si cerca di aiutare, spesso si giunge alla soluzione unendo aiuti di più utenti. Veramente non capisco perchè ritenere così irrecuperabili le perdite subite con la fuga dei (vecchi) cervelli...
davey
Prode Principiante
 
Messaggi: 74
Iscrizione: novembre 2009

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda ronin117 » sabato 23 gennaio 2010, 19:49

L0r3nz0 ha scritto:Infine spero che il cambiamento che stanno pensando di fare gli amministratori sia qualcosa di cui si senta veramente il bisogno per la comunità e non sia soltanto qualcosa fatta in risposta a delle provocazioni di alcune persone che si ritengono superiori alle altre e non degne di stare tra noi comuni mortali.

lo spero anche io.
gian64 ha scritto:E poi non tutti sanno tutto di tutti gli argomenti, ognuno di noi piccolo delle sue conoscenze può fare la sua parte.

Questo è davvero lo spirito giusto! :)
davey ha scritto:2.L'umiltà, secondo la mia esperienza (lavorativa, universitaria e nell'umanitario frequentati giornalmente) va di pari passo con la competenza. Raramente trovo un professore o un dottore veramente preparati e arroganti (concedetemi la generalizzazione). Anzi, proprio i professionisti sicuri delle loro competenze sono tranquilli e volenterosi di 'spiegare'.

Concordo. È quello che ho cercato di dire in più di un'occasione anche io.
Desktop: cpu AMD 6000+ 3 Ghz,Ram 4gb ddr2 800Mhz, vga Nvidia Geforce 8600 gt, hdd WD 500 gb, OS Ubuntu 12.04 32 bit -OpenSuse12.1 32 bit - Fedora 16 32 bit
Notebook: Toshiba L500 Cpu Intel T4400 2.2 Ghz,  Ram 4 Gb 800Mhz ddr3, Vga Intel X4500, hdd Fujitsu Siemens 500 gb, OS Ubuntu 12.04 64 bit - Windows 7 64 bit - OPenSuse 12.1 64 bit -Fedora 17 64 bit
Ronin117 Blog
Avatar utente
ronin117
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 862
Iscrizione: aprile 2007
Località: Villafranca di Verona
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 12.04 64 bit

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda Devnull » sabato 23 gennaio 2010, 20:02

Non è facile trovare i criteri per la nomina di un utente esperto, diversi utenti lo hanno fatto presente in questo topic.

Se l' "utente esperto" cerca risconoscimenti questo può chiedere la membership.

Esistono utenti che nel forum danno un contributo sostanziale, cosa aspettano a richiederla? Non penso sia difficile creare una pagina sul wiki e firmare il codice di condotta.
Da regolamento (Sez. I punto 15) è vietato inviare messaggi privati per richieste di supporto tecnico, si prega di aprire una discussione nella giusta sezione.
Hai domande sul forum? Leggi le FAQ e il Regolamento.
→ → → → Partecipa alla documentazione ← ← ← ←
Avatar utente
Devnull
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 8154
Iscrizione: novembre 2005
Località: Ancona

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda streetcross » sabato 23 gennaio 2010, 20:40

Non ero intervenuto fino ad ora perchè il topic, da una idea data con il semplice motivo di cercare di riappacificare chi ancora non lo è, sta degenerando in una lunga serie di "già sentito dire" inutili per qualsiasi possibile sviluppo (semmai ce ne potesse essere uno insomma) che non fa altro che continuare a dividere chi la pensa così e chi la pensa colà. Che ognuno la pensi che vuole ragazzi, ognuno scelga quello che vuole, o entrambe le cose! Per chi usa Debian anche gli ubuntisti sono solo dei "separatisti convinti di essere superiori" e per gli ubuntisti chi usa Debian è uno che non capisce che cambiando le cose si può migliorarlo! ... però vale solo per chi ha gravi problemi di sanità mentale  ;D cercate di guardare la cosa dal di fuori, è assurdo continuare a riempire le sezioni del consiglio con delle "faide" tra utenti che, non me ne vogliano, spesso non sono nemmeno coinvolti nelle scelte dei staff dei due siti citati! Perchè "litigare" continuando a ripetere sempre le stesse storie, chi vuole crede ad una campana, chi no crede all'altra. stop. 

Volevo però rispondere a Devnull (con il quale sono in ottimi rapporti, giusto per smorzare dubbi da parte chi potrebbe pensare male)

Devnull ha scritto:
Se l' "utente esperto" cerca risconoscimenti questo può chiedere la membership.

È vero, io l'ho chiesta e ottenuta, e questo mi ha fatto estremo piacere! Peccato che i 99 centesimi del forum non sappiano cosa sia ubuntu-it  ;D quindi è un riconoscimento valido praticamente solo inter pares (nel senso che solo un membro sa che questo è un riconoscimento, non fraintendete). Il tipo di riconoscimento che tanto fa litigare tutti è invece un qualcosa che salti all'occhio anche al primo arrivato, in modo che questo possa sapere che lo strano tizio che gli dice contro i pareri contrastanti degli altri "non farlo o distruggi tutto" è uno affidabile, è che un pensierino prima di far danni potrebbe farcelo. Se io e te abbiamo la membreship siamo stati "riconosciuti" giusto? ok, perchè non mettere una "stellona" ( (rotfl) ) con scritto "utente riconosciuto con la membership ubuntu"? Non si tratta di andare contro lo spirito di ubuntu, altrimenti bisognerebbe dare la membership a tutti no?
(p.s. la stellona è una battuta, ma sul riconoscimento tramite membership ne parlavo anche con totò, non è mica una cosa insensata ^_^ )

Esistono utenti che nel forum danno un contributo sostanziale, cosa aspettano a richiederla? Non penso sia difficile creare una pagina sul wiki e firmare il codice di condotta.
Stesso motivo di sopra suppongo, magari nemmeno lo sanno che esiste  (b2b)

In ogni caso vorrei aggiungere solo una cosa che porti chiarezza a molti: utente esperto NON vuol dire moderatore. Anche su LQH un esperto mica è moderatore ;)
Ubuntu user #22995 Linux user #474679 Stacy can't you see, you're just not the girl for me, I know it might be wrong, but I'm in love with Stacy's Mom. ﺕ In molti credono di essere degli alternativi. In realtà la maggior parte di loro lascia la strada principale per seguire la seconda strada più battuta; in pochi si creano il proprio sentiero.
Avatar utente
streetcross
Accecante Asceta
Accecante Asceta
 
Messaggi: 24942
Iscrizione: febbraio 2008

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda Devnull » sabato 23 gennaio 2010, 21:20

@ streetcross

Secondo te quindi sono in molti gli utenti che non sanno cosa sia la membership?

Ho visto che ci sono diversi vecchi utenti con un sacco di post nel forum che ancora non ne hanno fatto richiesta, non penso che non sappiano cosa sia.

La "stellona" o un segno particolare potrebbe certamente pubblicizzare la cosa, dopotutto stiamo parlando di riconoscimenti ufficiali.
Da regolamento (Sez. I punto 15) è vietato inviare messaggi privati per richieste di supporto tecnico, si prega di aprire una discussione nella giusta sezione.
Hai domande sul forum? Leggi le FAQ e il Regolamento.
→ → → → Partecipa alla documentazione ← ← ← ←
Avatar utente
Devnull
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 8154
Iscrizione: novembre 2005
Località: Ancona

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda derma » sabato 23 gennaio 2010, 21:42

@ streetcross



Una domanda, posta senza astio o ironia, davvero: perché da parte di qualcuno c'è 'sta voglia di ottenere un riconoscimento e non basta la semplice ri-conoscenza ?

Davvero non capisco 'sta "brama" di vestire una casacca di colore differente da quella che indossa o che si vuole fare indossare alla "massa", per distinguersi da essa; aiutare e rimanere anonimi o al medesimo livello degli altri anche se si è di un altro "livello", ammesso che ciò possa dimostrarsi sempre ed incontrovertibilmente, è così "inconcepibile" o esecrabile? tanto più se si considera che non ci sono soldi "in ballo"; oppure ci sono?

Davvero, non capisco.
Avatar utente
derma
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 6833
Iscrizione: settembre 2006
Località: Sicilia
Distribuzione: Ubuntu 15.10 (Wily Werewolf)

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda streetcross » sabato 23 gennaio 2010, 21:56

Devnull ha scritto:@ streetcross

Secondo te quindi sono in molti gli utenti che non sanno cosa sia la membership?

Non molti, troppi ;) mi rifaccio ad uno dei topic da poco chiusi in cui si chiedeva la riapertura del bar sport, la gente non sapeva nemmeno che cosa fosse ubuntu-it (probabilmente pensano solo che significhi "ubuntu in italiano" )

Devnull ha scritto:@ streetcross


Ho visto che ci sono diversi vecchi utenti con un sacco di post nel forum che ancora non ne hanno fatto richiesta, non penso che non sappiano cosa sia.


Chiaro, c'è chi non ne è interessato e chi non vuole neanche provare a chiederla per via della trafila pubblica che può essere piuttosto umiliante, quando mi proposi io non hai idea di quanti pm di sostegno mi arrivarono dicendo «lascia stare, io non ci provo perchè ti sm... pubblicamente » e io sono stato preso  ;D fai tu il resto  ;)

Devnull ha scritto:

La "stellona" o un segno particolare potrebbe certamente pubblicizzare la cosa, dopotutto stiamo parlando di riconoscimenti ufficiali.


Sì beh, hai capito che era una battuta, mi pare logico. Ma è sensato il fatto che, come esiste un modo per dare la membership, beh esiste anche un modo per fare sapere a tutti che tizio è stato "scelto"  ;) sta tutto nel volerlo fare.

@derma non so risponderti perchè a me non interessa. Cioè, se esistesse mi interesserebbe averla, molto probabilmente, così come ho fatto per la membership. L'unica cosa che mi interessa è fare ancora qualcosa per la comunità, entrare nel gruppo-forum non mi dispiacerebbe, ma non ha niente a che vedere con questa storia dei riconoscimenti, solo che non mi reputo in grado di entrare a far part del gruppo-documentazione o gruppo-promozione, perchè scrivo male (anche se comunque scrivo per il wiki quando posso), quindi andando ad esclusione  :)
LQH ha un suo funzionamento, che non vuol essere inteso come "il forum dei detentori della verità" ma solo il forum dove un gruppetto di gente dalla lunga esperienza con Linux cerca di contribuire aiutando gli altri. Nessuno vuole impedire a tutti gli altri di rispondere su ubuntu-it, ma come sul mio blog sono io a "dettar legge" e rispondere/moderare ecc, su LQH siamo in tanti amici a farlo. Nessuno di noi ha mai pensato che questo potesse essere il modello di ubuntu-it, non ho mai capito chi abbia iniziato la storia del tentativo di cambiare del tutto ubuntu-it... probabilmente i soliti facinorosi ( ^_^ )
Ultima modifica di streetcross il sabato 23 gennaio 2010, 21:58, modificato 1 volta in totale.
Ubuntu user #22995 Linux user #474679 Stacy can't you see, you're just not the girl for me, I know it might be wrong, but I'm in love with Stacy's Mom. ﺕ In molti credono di essere degli alternativi. In realtà la maggior parte di loro lascia la strada principale per seguire la seconda strada più battuta; in pochi si creano il proprio sentiero.
Avatar utente
streetcross
Accecante Asceta
Accecante Asceta
 
Messaggi: 24942
Iscrizione: febbraio 2008

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda derma » sabato 23 gennaio 2010, 22:19

streetcross ha scritto:
@derma non so risponderti perchè a me non interessa. Cioè, se esistesse mi interesserebbe averla, molto probabilmente, così come ho fatto per la membership. L'unica cosa che mi interessa è fare ancora qualcosa per la comunità, entrare nel gruppo-forum non mi dispiacerebbe, ma non ha niente a che vedere con questa storia dei riconoscimenti, solo che non mi reputo in grado di entrare a far part del gruppo-documentazione o gruppo-promozione, perchè scrivo male (anche se comunque scrivo per il wiki quando posso), quindi andando ad esclusione  :)



Continuo a non capire perché non si può contribuire e rimanere un "semplice utente", magari con un numero alto di post.


streetcross ha scritto:LQH ha un suo funzionamento, che non vuol essere inteso come "il forum dei detentori della verità" ma solo il forum dove un gruppetto di gente dalla lunga esperienza con Linux cerca di contribuire aiutando gli altri.



E continuo a non capire perché non contribuire qui nel forum di Ubuntu rimanendo "utenti semplici".


streetcross ha scritto:Nessuno vuole impedire a tutti gli altri di rispondere su ubuntu-it, ma come sul mio blog sono io a "dettar legge" e rispondere/moderare ecc, su LQH siamo in tanti amici a farlo...



Perché la metti sul piano del "dettar legge" ? Esiste un Regolamento ed esistono coloro che debbono, spesso sempre talvolta volenti o meno (sic !), farlo rispettare; la legge è il Regolamento, e coloro che devono far sì che sia rispettato sono sì criticabili, ma non hanno alcuna volontà o "piacere" nell'allontanare dal forum le persone che non creano disturbo giacché ogni "elemento" è "utile", non "indispensabile"; se agirono, e agiranno, nel modo che sappiamo è perché ciò che di "buono" veniva d(on)ato veniva superato da ciò che di "cattivo" vi era.

A ogni modo, se lo spirito che animò e anima le persone a cui ti riferisci è quello di avere una "legge" che gli renda onore, e magari "fama", allora il discorso cambia e diventa molto molto molto chiaro. Tendere al potere in un luogo ove i soldi non giocano un ruolo è soltanto un arrivismo "spicciolo", che forse serve quale trampolino di lancio per spiccare il volo verso altri lidi, e per sfamare, perché no?!, il proprio ego.


streetcross ha scritto:Nessuno di noi ha mai pensato che questo potesse essere il modello di ubuntu-it, non ho mai capito chi abbia iniziato la storia del tentativo di cambiare del tutto ubuntu-it... probabilmente i soliti facinorosi ( ^_^ )



Sei sicuro che andando indietro nel tempo non si trovi "quello" che tu dici di non comprendere?
Avatar utente
derma
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 6833
Iscrizione: settembre 2006
Località: Sicilia
Distribuzione: Ubuntu 15.10 (Wily Werewolf)

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda streetcross » sabato 23 gennaio 2010, 22:47

@derma

io sono un normale utente... ma non puoi chiedermi perchè mi piacerebbe anche far parte di un gruppo-* su ubuntu-it, perchè devnull è mod? o perchè senbee o janvitus? perchè lo hanno voluto suppongo, se non lo volevano non lo facevano ;) in ogni caso l'apparteneza ad un gruppo non c'entra niente con il supporto, è solo un ALTRO modo per contribuire, come già detto anche dallo staff, dare supporto e moderare non è lo stesso.

infatti io continuo a contribuire qui come utente semplice, mica sono fuggito ;) come lo faccio qui lo faccio anche altrove, ma non è una questione che deve riguardare gli iscritti di questo forum, io sono iscritto anche a forum di slackware e debian, ma nessuno mi ha detto perchè aiuti la e non qua  :)

il "dettar legge" era una sintesi che tu hai mal interpretato e io non ho saputo far rendere. Era solo per dire che sul mio blog sono io a gestire il blog, sul forum del team LQH è il team LQH a decidere, sul forum ubuntu-it è lo staff ubuntu-it... capito che intendo?

anche se vai indietro dove vuoi sarà impossibile che qualche fondatore di LQH abbia pensato di poter applicare la struttura di LQH a ubuntu-it, anche perchè più di tanto non si può andare indietro, l'impostazione di LQH la abbiamo concepita man mano che davamo struttura all'idea del forum (partito come una semplice vaghissima idea) e lo abbiamo fatto immediatamente prima della sua fondazione, quindi è molto recente, e soprattutto è stata pensata appositamente per il nuovo sito, non per ubuntu-it, lo so perchè ho contribuito alla realizzazione, sono founder perchè l'ho cofondato, quindi so quello che dico, molti dicono erroneamente "il forum di guiodic", non è mica così, non è nemmeno partita da lui l'idea di creare un altro sito... se poi qualcuno ha proposto dei cambiamenti che si riferiscono anche a LQH non sono "affari miei", ma LQH nasce come sito a se e non come "correzione di ubuntu-it"
Ubuntu user #22995 Linux user #474679 Stacy can't you see, you're just not the girl for me, I know it might be wrong, but I'm in love with Stacy's Mom. ﺕ In molti credono di essere degli alternativi. In realtà la maggior parte di loro lascia la strada principale per seguire la seconda strada più battuta; in pochi si creano il proprio sentiero.
Avatar utente
streetcross
Accecante Asceta
Accecante Asceta
 
Messaggi: 24942
Iscrizione: febbraio 2008

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda cristian_c » sabato 23 gennaio 2010, 22:51

Io penso che allargare il numero di iscritti al forum (e quindi utilizzatori di ubuntu) non ha il fine di uscire dalla nicchia questo SO o altro, ma soltanto allo scopo di migliorare il supporto (+ utenti -> + possibilità di risolvere i propri problemi con ubuntu). Infatti aumenterà la probabilità che qualcuno passi di lì e riesca a risponderti con successo nel topic che hai aperto  :)
UP! Unreal Project: il futuro inizia qui. Crusade è tra noi
È scienza!
Avatar utente
cristian_c
Accecante Asceta
Accecante Asceta
 
Messaggi: 23422
Iscrizione: ottobre 2007

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda il_muflone » sabato 23 gennaio 2010, 22:53

derma ha scritto:Continuo a non capire perché non si può contribuire e rimanere un "semplice utente", magari con un numero alto di post.
..
E continuo a non capire perché non contribuire qui nel forum di Ubuntu rimanendo "utenti semplici".

capita talmente di rado che mi trovi d'accordo con derma che voglio appuntarlo a memoria del prossimo eone che verrà.

lo dissi già tanto tempo fa e ancora non riesco a comprenderlo: in che modo una stellona dovrebbe aumentare la mia (vostra) autostima? c'è davvero necessità di etichettare tali individui in categorie?

i problemi presenti in questo forum sono ben altri, invece di affrontarli adesso si è finiti ad etichettare la gente per dar loro il contentino e questo mi paralizza dallo sconforto.

doppia desolazione mi lascia invece streetcross che sente nel vano potere offerto dalla stellona sceriffale una consolazione di riconoscimento. che egli la accetti o meno è irrilevante considerato che promuove e sospinge questo pensiero.

anche se so che non ve ne sarà bisogno, per favore non mi contate mai nel gruppo da stellinare, potrei vomitarvi addosso.
Ultima modifica di il_muflone il sabato 23 gennaio 2010, 22:55, modificato 1 volta in totale.
http://www.muflone.com - I miei contatti e i miei progetti - La guida completa a VirtualBox
Non mandatemi messaggi privati per chiedere aiuto, li cancello senza rispondere nemmeno.
Avatar utente
il_muflone
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 18877
Iscrizione: maggio 2009
Località: Profondo sud
Desktop: GNOME Shell
Distribuzione: Arch Linux x86_64

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda streetcross » sabato 23 gennaio 2010, 22:55

;D
@muflone leggi anche il dopo però, era solo una battuta, come ho specificato io sono un semplice utente e mi va bene così, mica sono scappato da ubuntu-it  ;) come ho detto del riconoscimento me ne frega niente, non ho mai preteso che fosse aggiunto  ;D

quoto il resto
Ubuntu user #22995 Linux user #474679 Stacy can't you see, you're just not the girl for me, I know it might be wrong, but I'm in love with Stacy's Mom. ﺕ In molti credono di essere degli alternativi. In realtà la maggior parte di loro lascia la strada principale per seguire la seconda strada più battuta; in pochi si creano il proprio sentiero.
Avatar utente
streetcross
Accecante Asceta
Accecante Asceta
 
Messaggi: 24942
Iscrizione: febbraio 2008

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda il_muflone » sabato 23 gennaio 2010, 22:57

streetcross ha scritto: ;D
@muflone leggi anche il dopo però, era solo una battuta, come ho specificato io sono un semplice utente e mi va bene così, mica sono scappato da ubuntu-it  ;)

come ho gia` detto, che tu la accetti o meno e` irrilevante visto che tu stesso promuovi l'idea.
http://www.muflone.com - I miei contatti e i miei progetti - La guida completa a VirtualBox
Non mandatemi messaggi privati per chiedere aiuto, li cancello senza rispondere nemmeno.
Avatar utente
il_muflone
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 18877
Iscrizione: maggio 2009
Località: Profondo sud
Desktop: GNOME Shell
Distribuzione: Arch Linux x86_64

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda streetcross » sabato 23 gennaio 2010, 23:00

il_muflone ha scritto:
streetcross ha scritto: ;D
@muflone leggi anche il dopo però, era solo una battuta, come ho specificato io sono un semplice utente e mi va bene così, mica sono scappato da ubuntu-it  ;)

come ho gia` detto, che tu la accetti o meno e` irrilevante visto che tu stesso promuovi l'idea.
forse scrivo ancor peggio di quel che penso.

Io non promuovo l'idea, semplicemente ho sempre risposto al fatto che in tanti dicono "è impossibile riconoscere qualcuno" . Non è vero, come si viene riconosciuti su launchpad si potrebbe (condizionale che non prevede un mio interesse) essere riconosciuti qua. Mi riquoto per rispiegarmi:
Sì beh, hai capito che era una battuta, mi pare logico. Ma è sensato il fatto che, come esiste un modo per dare la membership, beh esiste anche un modo per fare sapere a tutti che tizio è stato "scelto"  Wink sta tutto nel volerlo fare.
è questo quello che intendevo, solo dire "non è vero che nemmeno in linea teorica non si potrebbe"  ;)
Ubuntu user #22995 Linux user #474679 Stacy can't you see, you're just not the girl for me, I know it might be wrong, but I'm in love with Stacy's Mom. ﺕ In molti credono di essere degli alternativi. In realtà la maggior parte di loro lascia la strada principale per seguire la seconda strada più battuta; in pochi si creano il proprio sentiero.
Avatar utente
streetcross
Accecante Asceta
Accecante Asceta
 
Messaggi: 24942
Iscrizione: febbraio 2008

Re: [Comunità] Rinnovamento, LQH e Ubuntu-it

Messaggioda derma » sabato 23 gennaio 2010, 23:04

il_muflone ha scritto:
derma ha scritto:Continuo a non capire perché non si può contribuire e rimanere un "semplice utente", magari con un numero alto di post.
..
E continuo a non capire perché non contribuire qui nel forum di Ubuntu rimanendo "utenti semplici".

capita talmente di rado che mi trovi d'accordo con derma che voglio appuntarlo a memoria del prossimo eone che verrà.



Io posso aspettare.



il_muflone ha scritto:...
anche se so che non ve ne sarà bisogno, per favore non mi contate mai nel gruppo da stellinare, potrei vomitarvi addosso.



Bocca mia, tac(c)i !
Avatar utente
derma
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 6833
Iscrizione: settembre 2006
Località: Sicilia
Distribuzione: Ubuntu 15.10 (Wily Werewolf)

PrecedenteSuccessiva

Torna a Consiglio della Comunità

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 2 ospiti