[Guida] Installazione con UEFI

Richieste di nuove guide, traduzioni, offerte di collaborazione e comunicazioni da parte del gruppo agli utenti.

Moderatore: Gruppo Documentazione

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda jeremie2 » martedì 6 maggio 2014, 16:57

ilgallinetta Immagine ha scritto:
jeremie2 Immagine ha scritto:Beh insomma.. le cose non cambieranno un granché per la modalità uefi, ma è un bel passo in avanti per l'altra modalità, dove almeno esiste un parametro di riferimento per poter utilizzare il partizionamento automatico e più in generale per tutti i partizionamenti manuali eseguiti da Ubuntu.
Un conto è dire che "potrebbe funzionare ma spesso alcuni utenti hanno problemi" un conto è dire "procedere dopo aver controllato dall'aposito tool qunato spazio è utilizzabile"... suona già meglio ;)


Certamente, si può vedere da Windows quanto è possibile ridurre e poi, con l'installazione grafica, dopo aver scelto in modo corretto la suddivisione dello spazio fra i due sistemi, far fare tutto all'installer.

Giusto per avere un'idea ho ritoccato la pagina di prova per l'installazione generale.
- Questa è la parte dei preparativi su Windows in cui viene indicato come accertarsi dello spazio disponibile per Ubuntu.
- Questa la parte dedicata ai partizionamenti. Sia all'inizio, sia nella procedura automatica e in quella manuale ci sono i richiami sul limite di riduzione.

Secondo me così abbiamo una situazione decisamente migliore. In quest'ottica andrei ad adattare anche la pagina su uefi.
Sai come funziona? ...scrivilo tu stesso nella Documentazione WiKi di Ubuntu-it
Avatar utente
jeremie2
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 3167
Iscrizione: giugno 2006
Località: Casciana Terme
Desktop: Unity - Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 18.10

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda jeremie2 » giovedì 8 maggio 2014, 18:09

Apportate alcune integrazioni:
- Indicato come accedere alla gestione del disco d iWindows
- Precisato che la modalità di installazione di due sistemi deve essere la medesima se sono entrambe su di un unico disco.
- Sdoppiato in due paragrafi il capitolo Partizionamento. Il primo mette in evidenza la mancanza della modalità automatica per il dual boot con Windows e ricorda di accertarsi dello spazio di riduzione disponibile. Il secondo riporta le cose già presenti su GPT e EFI.

Dovremmo esserci.. si spera ;)
Sai come funziona? ...scrivilo tu stesso nella Documentazione WiKi di Ubuntu-it
Avatar utente
jeremie2
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 3167
Iscrizione: giugno 2006
Località: Casciana Terme
Desktop: Unity - Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 18.10

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda Steeler » sabato 12 luglio 2014, 18:57

Voglio testimoniare che qualche giorno fa ho assemblato un destkop con questa scheda madre ed ho installato ubuntu senza problemi.
Le mie GUIDE ---> KDENLIVE TUX GUITAR
Avatar utente
Steeler
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 383
Iscrizione: giugno 2010
Località: UK
Desktop: ubuntustudio
Distribuzione: Ubuntu 18.10 x86_64

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda jeremie2 » mercoledì 22 ottobre 2014, 2:33

Apportate un po' di modifiche Installazione/UEFI

*** Accesso impostazioni UEFI
Ho trovato diversi articoli a giro fra cui questo sul sito della Asus. Il problema riguarda Windows 8 con l'opzione Fast Startup o Avvio rapido attiva. In questo modo all'avvio parte direttamente il sistema, senza la possibilità di premere il classico F2 per entrare nelle impostazioni dello uefi. Non è nemmeno un bug, è proprio una caratteristica per rendere il boot molto veloce.

Per risolvere comunque il problema o si entra nello uefi direttamente da Windows, oppure si può disattivare l'avvio rapido... sceglierà l'utente ;)
L'avvio da Windows era già presente sulla pagina, l'ho comunque messo maggiormente in evidenza e ampliato il capitolo.

*** Partizionamento automatico 14.10
Ho aggiunto quanto aveva riportato iononsbalgiomai sulla guida generale, dalla 14.10 si può tornare al metodo visuale di partizionamento dual boot con WIndows.

*** Capitolo dulal boot Ubuntu-Ubuntu
Tempo fa Enzo (ilgallinetta) mi aveva fatto notare alcune buone caratteristiche di grub. In pratica un sistema installato in modalità uefi è assolutamente in grado di riconoscere i sistemi installati in modalità legacy. Basta un:
Codice: Seleziona tutto
sudo update-grub

..e il sistema installato in modalità legacy sarà mostrato dal boot loader.
Forse era cosa nota.. io non ne ero al corrente... comunque buono a sapersi.

*** paragrafo bug grub-efi
Mentre avendo diverse partizioni con diverse installazioni per testare Ubuntu ero al corrente di un malfunzionamento sempre legato al boot loader (anche se forse non è grub il colpevole). In pratica se voglio installare un *ubuntu in una partizione di test e durante l'installazione scelgo di non metterlo come sistema di default.... non c'è niente da fare, al riavvio sarà il sitema predefinito.

Da qui la noia di utilizzare la barbosa procedura con boot-repair per rimettere il sistema che utilizzo di default come predefinito al boot... fino a che ho scovato in giro che basta un banalissimo comando. Basta avviare il sistema che voglio come principale e dare:
Codice: Seleziona tutto
sudo apt-get install --reinstall grub-efi-amd64

Tutte le procedure che avevo sempre visto passavano sempre dall'utilizzo di una live.. questa finalemnte no. Sarebbe da inserire nella guida grub.


Per stasera chiudo qua :)
Sai come funziona? ...scrivilo tu stesso nella Documentazione WiKi di Ubuntu-it
Avatar utente
jeremie2
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 3167
Iscrizione: giugno 2006
Località: Casciana Terme
Desktop: Unity - Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 18.10

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda ilgallinetta » mercoledì 22 ottobre 2014, 8:14

Mi sono accorto che la partizione Windows si può tranquillamente ridurre dal partizionamento manuale del software di installazione di Ubuntu, ovvero la maschera che si apre dopo aver cliccato su "Altro".
Non serve ridurla preventivamente da Windows 8 o con GParted anzi, mentre Windows ne permette la riduzione al massimo per circa la metà e poi non permette ad Ubuntu di montarla (sospetto appunto che ne permetta la riduzione fino al punto in cui il disco contiene qualcosa che impedisce di montarla e vederla con altri O.S.), riducendola dall'installazione di Ubuntu, si può ridurre molto di più oltre che ottenere che Ubuntu possa montarla.
É da diversi giorni che provo senza problemi sul mio pc, che come si vede dalla snapshot precedente di GParted, è quello dove ho istallato XUbuntu e LUbuntu in modalità Legacy, gestiti poi da GRUB in multiboot con Windows 8 dopo l'installazione di Ubuntu in modalità UEFI. Per conto mio va evidenziato anche che con questo sistema, sia Ubuntu che le versioni derivate vedono l'area Windows senza fare altro.
Avatar utente
ilgallinetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 198
Iscrizione: luglio 2011
Località: Genova
Desktop: Unity, ma anche gli altri
Distribuzione: Ubuntu Lts Desktop

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda jeremie2 » mercoledì 22 ottobre 2014, 10:39

ilgallinetta Immagine ha scritto:Mi sono accorto che la partizione Windows si può tranquillamente ridurre dal partizionamento manuale del software di installazione di Ubuntu, ovvero la maschera che si apre dopo aver cliccato su "Altro".
Non serve ridurla preventivamente da Windows 8 o con GParted anzi, mentre Windows ne permette la riduzione al massimo per circa la metà e poi non permette ad Ubuntu di montarla (sospetto appunto che ne permetta la riduzione fino al punto in cui il disco contiene qualcosa che impedisce di montarla e vederla con altri O.S.), riducendola dall'installazione di Ubuntu, si può ridurre molto di più oltre che ottenere che Ubuntu possa montarla.

Noi come criterio di sicurezza (ripetuto ovunque si parli di partizionamento) abbiamo indicato di non oltrepassare lo "Spazio di riduzione disponibile". Questo per prevenire un eventuale danneggiamento di Windows. Direi di continuare a mantenerlo, perché oltre a evitare guai ci da almeno un dato numericamente quantificabile sulla riduzione della partizione windowsiana.

In questi giorni cercando le info sul boot di Windows 8, di sfuggita ho notato discussioni su problematiche riguardanti l'accesso alla partizione di Windows.... anche qua dovrebbe essere collegato al discorso del "Fast boot/Avvio rapido".
Qui un utente da una spiegazione http://askubuntu.com/a/280534
In pratica questa opzione fa si che Windows non si spenga, ma piuttosto rimanga ibernato. Il fatto che da Ubuntu non si possa accedere alla partizione Windows è un misura di sicurezza, dato che andare a toccare i file di un sistema ibernato potrebbe danneggiarlo.

La disattivazione dell'avvio rapido viene data come soluzione. Forse è proprio il caso di metterla in primo piano :sisi:
(Appena ho un po' di tempo vedo di rimaneggiare il capitolo che ne parla)
Sai come funziona? ...scrivilo tu stesso nella Documentazione WiKi di Ubuntu-it
Avatar utente
jeremie2
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 3167
Iscrizione: giugno 2006
Località: Casciana Terme
Desktop: Unity - Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 18.10

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda ilgallinetta » mercoledì 22 ottobre 2014, 11:17

jeremie2 Immagine ha scritto:
ilgallinetta Immagine ha scritto:Mi sono accorto che la partizione Windows si può tranquillamente ridurre dal partizionamento manuale del software di installazione di Ubuntu, ovvero la maschera che si apre dopo aver cliccato su "Altro".
Non serve ridurla preventivamente da Windows 8 o con GParted anzi, mentre Windows ne permette la riduzione al massimo per circa la metà e poi non permette ad Ubuntu di montarla (sospetto appunto che ne permetta la riduzione fino al punto in cui il disco contiene qualcosa che impedisce di montarla e vederla con altri O.S.), riducendola dall'installazione di Ubuntu, si può ridurre molto di più oltre che ottenere che Ubuntu possa montarla.

Noi come criterio di sicurezza (ripetuto ovunque si parli di partizionamento) abbiamo indicato di non oltrepassare lo "Spazio di riduzione disponibile". Questo per prevenire un eventuale danneggiamento di Windows. Direi di continuare a mantenerlo, perché oltre a evitare guai ci da almeno un dato numericamente quantificabile sulla riduzione della partizione windowsiana.

In questi giorni cercando le info sul boot di Windows 8, di sfuggita ho notato discussioni su problematiche riguardanti l'accesso alla partizione di Windows.... anche qua dovrebbe essere collegato al discorso del "Fast boot/Avvio rapido".
Qui un utente da una spiegazione http://askubuntu.com/a/280534
In pratica questa opzione fa si che Windows non si spenga, ma piuttosto rimanga ibernato. Il fatto che da Ubuntu non si possa accedere alla partizione Windows è un misura di sicurezza, dato che andare a toccare i file di un sistema ibernato potrebbe danneggiarlo.

La disattivazione dell'avvio rapido viene data come soluzione. Forse è proprio il caso di metterla in primo piano :sisi:
(Appena ho un po' di tempo vedo di rimaneggiare il capitolo che ne parla)


Il ragionamento non fa una piega e spiegherebbe tutto. Jeremie se prima di aggiornare mi dai tempo fino a domani, reinstallo tutto provo e ti riferisco
Avatar utente
ilgallinetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 198
Iscrizione: luglio 2011
Località: Genova
Desktop: Unity, ma anche gli altri
Distribuzione: Ubuntu Lts Desktop

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda ilgallinetta » giovedì 23 ottobre 2014, 11:22

Ho reinstallato per fare la prova di avvio delle impostazioni del firmware e, anche se il mio portatile (Acer) è differente, direi che la cosa è confermata.
Infatti il mio pc Windows 8, come da immagini del desktop Acer e della pagina Start, per la chiusura del sistema propone un menu dal quale è possibile spegnere completamente il pc o sospenderne il funzionamento.
Spegnendolo al riavvio è possibile premere il tasto F2 aper avviare il setup, mentre al riavvio dopo la sospensione viene attivato immediatamente Windows 8, senza la possibilità di avviare il setup. :)
Avatar utente
ilgallinetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 198
Iscrizione: luglio 2011
Località: Genova
Desktop: Unity, ma anche gli altri
Distribuzione: Ubuntu Lts Desktop

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda ilgallinetta » martedì 28 ottobre 2014, 19:11

Ho provato accuratamente l'installazione della 14.10 e come da questa immagine e da quest'altra, direi che riconoscendo Windows 8x in modalità UEFI e permettendone la riduzione senza limiti, sancisce la fine dei problemi riguardanti l'installazione di Ubuntu su PC UEFI.
A mio avviso,basta aggiungere all'installazione standard qualche nota che spieghi di disabilitare il Secure Boot in caso di installazione UEFI ed inserendoci un link ad una pagina molto semplificata che spieghi le varianti per la 12.04 e la 14.04.

Se siete d'accordo preparo le due pagine prova, vediamo cosa viene fuori e poi decidiamo il da farsi.
Avatar utente
ilgallinetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 198
Iscrizione: luglio 2011
Località: Genova
Desktop: Unity, ma anche gli altri
Distribuzione: Ubuntu Lts Desktop

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda jeremie2 » martedì 28 ottobre 2014, 20:10

ilgallinetta Immagine ha scritto:Ho provato accuratamente l'installazione della 14.10 e come da questa immagine e da quest'altra, direi che riconoscendo Windows 8x in modalità UEFI e permettendone la riduzione senza limiti, sancisce la fine dei problemi riguardanti l'installazione di Ubuntu su PC UEFI.
A mio avviso,basta aggiungere all'installazione standard qualche nota che spieghi di disabilitare il Secure Boot in caso di installazione UEFI ed inserendoci un link ad una pagina molto semplificata che spieghi le varianti per la 12.04 e la 14.04.

Se siete d'accordo preparo le due pagine prova, vediamo cosa viene fuori e poi decidiamo il da farsi.

Il fatto è che i problemi sulle LTS non sono ancora stati risolti. Per il momento nei punti che trattano questo argomento è segnalato che nella 14.10 il partizionamento automatico funziona.
Per ulteriori modifiche aspetterei la prossima point release (ad es. la 14.04.2), dove potremo verificare se è stato corretto il comportamento anche sulla LTS e quindi agire di conseguenza ;)

Riguardo la "riduzione senza limiti" della partizion Windows può darsi che sia dovuto al fatto che spiegava sbalgiosenpre in questo post?
In pratica si è accorto che quello che è stato cercato è il maggior spazio libero disponibile, quindi non necessariamente la partizione Windows.
Sai come funziona? ...scrivilo tu stesso nella Documentazione WiKi di Ubuntu-it
Avatar utente
jeremie2
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 3167
Iscrizione: giugno 2006
Località: Casciana Terme
Desktop: Unity - Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 18.10

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda ilgallinetta » martedì 28 ottobre 2014, 20:46

Mi spiace, non ho visto i post. Non ho controllato perché ero convinto di riceverli, ma evidentemente SbaglioSempre è un nick più adatto a me!
Avatar utente
ilgallinetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 198
Iscrizione: luglio 2011
Località: Genova
Desktop: Unity, ma anche gli altri
Distribuzione: Ubuntu Lts Desktop

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda iononsbalgiomai » martedì 28 ottobre 2014, 21:18

ilgallinetta Immagine ha scritto:Ho provato accuratamente l'installazione della 14.10 e come da questa immagine e da quest'altra, direi che riconoscendo Windows 8x in modalità UEFI e permettendone la riduzione senza limiti[...]

Il fatto che venga riconosciuto Windows 8 è una novità della 14.10, la possibilità di ridurre senza limiti no. Le due cose non sono collegate.
I problemi riguardanti la riduzione della partizione di Windows nascono proprio dal fatto che i software non Windows, dato che non sono in grado di gestire le copie shadow, consentono di ridurre tale partizione come qualsiasi altra partizione, "senza limiti", con conseguente incasinamento di Windows. Ciò significa che, come dice la guida, si può ridurre la partizione di Windows durante l'installazione di Ubuntu oppure con GParted, ma è fondamentale prestare attenzione a non superare il limite dello "spazio di riduzione disponibile", anche se il software di permetterebbe di farlo. Questa regola vale per tutte le versioni di Ubuntu, anche la 14.10.
(Potrebbe anche essere che, a tuo rischio e pericolo, superi il limite e ti va bene, ma è un caso, è "fortuna")

Un ulteriore precisazione:
La questione del fatidico limite riguarda tutte le partizioni su cui sia attivo il servizio "Protezione sistema" di Windows, non solo la partizione di sistema. Nelle varie pagine wiki se ne parla riferendosi solo alla partizione di sistema di Windows perché di default "Protezione sistema" è attivo solo su quella partizione. Tuttavia se l'utente l'ha attivato manualmente anche su altre partizioni, deve tener conto del limite anche per quelle. In caso contrario le partizioni potrebbero diventare illeggibile.
Prima di aprire una nuova discussione cerca una soluzione qui:
Documentazione/Indice Cerca nel forum Cerca con Google nel Wiki Cerca con Google nel forum
Avatar utente
iononsbalgiomai
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 6664
Iscrizione: novembre 2011

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda ilgallinetta » martedì 28 ottobre 2014, 21:54

Ero al corrente del problema della riduzione di Windows, solo che vedendo che nell'installazione della 14.10 le cose erano cambiate, pensavo che prima di una iniziativa del genere gli sviluppatori di Ubuntu ne avessero tenuto conto.
Pazienza, anch'io sbaglio sempre. =D
Avatar utente
ilgallinetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 198
Iscrizione: luglio 2011
Località: Genova
Desktop: Unity, ma anche gli altri
Distribuzione: Ubuntu Lts Desktop

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda jeremie2 » mercoledì 29 ottobre 2014, 0:26

ilgallinetta Immagine ha scritto:Ero al corrente del problema della riduzione di Windows, solo che vedendo che nell'installazione della 14.10 le cose erano cambiate, pensavo che prima di una iniziativa del genere gli sviluppatori di Ubuntu ne avessero tenuto conto.
Pazienza, anch'io sbaglio sempre. =D

No problem :)
Sbalgio parechio anchio.

Più che altro speriamo che non sorgano complicazioni nell'attuare le soluzioni della 14.10 anche alle versioni precedenti.
Sai come funziona? ...scrivilo tu stesso nella Documentazione WiKi di Ubuntu-it
Avatar utente
jeremie2
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 3167
Iscrizione: giugno 2006
Località: Casciana Terme
Desktop: Unity - Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 18.10

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda ilgallinetta » mercoledì 29 ottobre 2014, 12:31

jeremie2 Immagine ha scritto:No problem :)
Sbalgio parechio anchio.

Più che altro speriamo che non sorgano complicazioni nell'attuare le soluzioni della 14.10 anche alle versioni precedenti.


Speriamo.
Certo che mi sembra quasi impossibile che gli sviluppatori non abbiano considerato un tale problema, voglio continuare a dar loro fiducia e pensare (sperando di non sbagliare anche questa volta)che di sbagliato ci siano le nostre considerazioni e che invece loro abbiano agito al meglio ed abbiano approntato programmi che possano evitare i temuti problemi di stabilità.
Avatar utente
ilgallinetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 198
Iscrizione: luglio 2011
Località: Genova
Desktop: Unity, ma anche gli altri
Distribuzione: Ubuntu Lts Desktop

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda patel » sabato 7 febbraio 2015, 18:47

Non trovo nella guida dove deve essere installato il Grub
in SDA come si faceva col bios legacy ?
in / ?
in /boot/efi ?
Ultima modifica di patel il sabato 7 febbraio 2015, 23:50, modificato 1 volta in totale.
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
patel
Accecante Asceta
Accecante Asceta
 
Messaggi: 23782
Iscrizione: aprile 2008
Località: Livorno

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda Steeler » sabato 7 febbraio 2015, 22:55

di nuovo:
installato linux su questa scheda con bios uefi. Nessun problema
http://www.asus.com/Motherboards/A55BMK/
Le mie GUIDE ---> KDENLIVE TUX GUITAR
Avatar utente
Steeler
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 383
Iscrizione: giugno 2010
Località: UK
Desktop: ubuntustudio
Distribuzione: Ubuntu 18.10 x86_64

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda cristian_c » giovedì 19 marzo 2015, 14:31

Segnalo che nel paragrafo Installazione/UEFI#Riparazione_bootloader è scritto:
Scaricare l'iso di Linux-Secure-Remix 64 bit.

Ma dalla pagina linkata (cioè http://sourceforge.net/p/linux-secure/wiki/Home/) si accede alla pagina http://sourceforge.net/projects/linux-secure/files/, nella quale si legge:
Previous versions of Linux-Secure are obsolete, and should not be used. A new version of Linux-Secure is under development. If you need to use Boot-Repair or OS-Uninstaller, please check their respective websites. https://sourceforge.net/p/boot-repair/home/ https://sourceforge.net/p/os-uninstaller/wiki/


Considerato che linux secure remix non è attualmente scaricabile/utilizzabile, si dovrebbe modificare l'istruzione consigliando boot repair o altro strumento similare :)

Edit: noto che il suggerimento all'utilizzo di boot repair è contenuto nella frase:
È possibile seguire le indicazioni riportate qui oppure seguire i seguenti passaggi:

ma andrebbe comunque tolto (almeno temporaneamente) il riferimento a linux secure remix :D
UP! Unreal Project: il futuro inizia qui. Crusade è tra noi
È scienza!
Avatar utente
cristian_c
Accecante Asceta
Accecante Asceta
 
Messaggi: 23422
Iscrizione: ottobre 2007

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda jeremie2 » giovedì 19 marzo 2015, 15:41

cristian_c Immagine ha scritto:Segnalo che nel paragrafo Installazione/UEFI#Riparazione_bootloader è scritto:
Scaricare l'iso di Linux-Secure-Remix 64 bit.

Ma dalla pagina linkata (cioè http://sourceforge.net/p/linux-secure/wiki/Home/) si accede alla pagina http://sourceforge.net/projects/linux-secure/files/, nella quale si legge:
Previous versions of Linux-Secure are obsolete, and should not be used. A new version of Linux-Secure is under development. If you need to use Boot-Repair or OS-Uninstaller, please check their respective websites. https://sourceforge.net/p/boot-repair/home/ https://sourceforge.net/p/os-uninstaller/wiki/


Considerato che linux secure remix non è attualmente scaricabile/utilizzabile, si dovrebbe modificare l'istruzione consigliando boot repair o altro strumento similare :)

Edit: noto che il suggerimento all'utilizzo di boot repair è contenuto nella frase:
È possibile seguire le indicazioni riportate qui oppure seguire i seguenti passaggi:

ma andrebbe comunque tolto (almeno temporaneamente) il riferimento a linux secure remix :D

Giusto, questa faccenda è vecchiotta, ma era proprio passata di mente.
Aggiustato il paragrafo.

Ciao!
Sai come funziona? ...scrivilo tu stesso nella Documentazione WiKi di Ubuntu-it
Avatar utente
jeremie2
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 3167
Iscrizione: giugno 2006
Località: Casciana Terme
Desktop: Unity - Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 18.10

Re: [Guida] Installazione con UEFI

Messaggioda ilgallinetta » mercoledì 16 dicembre 2015, 21:27

Ciao a tutti.
Siccome su alcuni PC Ubuntu è installabile con il Secure Boot abilitato, mentre su alcuni altri no, penso che questo paragrafo: http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione ... ecure_boot andrebbe cambiato con qualcosa del genere:

Attraverso un accordo Microsoft/produttori hardware, l'introduzione nel firmware del  secure boot, di fatto su alcuni computer dotati di questa nuova tecnologia (principalmente i più datati fra questi), per installare un sistema operativo diverso da Windows 8 (o superiore) è necessario disabilitarlo.
In gran parte dei modelli, soprattutto sui più recenti, Ubuntu può essere installato in presenza del Secure Boot attivo, mentre su alcuni altri deve essere disattivato. Disattivazione che tuttavia in alcuni casi non è possibile, come ad esempio su macchine con architettura ARM certificate per Windows RT, nelle quali non è possibile utilizzare altri sistemi.

Ciao
Enzo
Avatar utente
ilgallinetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 198
Iscrizione: luglio 2011
Località: Genova
Desktop: Unity, ma anche gli altri
Distribuzione: Ubuntu Lts Desktop

PrecedenteSuccessiva

Torna a Gruppo Documentazione

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 5 ospiti