convertitori VDSL uso e configurazioni

Networking, configurazione della connessione, periferiche e condivisioni di rete.
Scrivi risposta
Avatar utente
valtere
Prode Principiante
Messaggi: 73
Iscrizione: giovedì 15 aprile 2010, 16:27
Località: Treviso

convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da valtere » martedì 7 luglio 2020, 19:11

salve
sto provando una coppia di convertitori VDSL della Planet (VC-201a) per estendere la rete dell'ufficio (una buona fibra) tramite doppino telefonico "dedicato" ad altra sede distante circa 1,5km

la periferica "master" è configurata come CO, il Channel in Fast, Band Plan in Asymm e SNR a 9db
la "slave" è messa come CPE, il Channel Interleave, il BandPlan a Symme il SNR a 9db

questa è l'unica configurazione con cui gli apparati si linkano tra loro

uno speed test dal pc connesso alla periferica slave vede un buon download (circa 10/12 mbps) mentre l'upload secondo me è troppo basso , circa 0,5 mbps

che si sia troppa distanza tra le due periferiche vdsl ?? magari si aggiunge anche troppo rumore sul doppino ed il gioco è fatto

qualcuno ha fatto esperienze al riguardo ?

grazie e buona serata
Valter

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4842
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da Pike » martedì 7 luglio 2020, 19:19

Il passaggio del doppino è tutto in area privata?
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Avatar utente
valtere
Prode Principiante
Messaggi: 73
Iscrizione: giovedì 15 aprile 2010, 16:27
Località: Treviso

Re: convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da valtere » mercoledì 8 luglio 2020, 0:18

Pike ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 19:19
Il passaggio del doppino è tutto in area privata?
diciamo di si...però non ho modo di metterci le mani direttamente io
cambia qualcosa sulla configurazione degli apparati ??

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4842
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da Pike » mercoledì 8 luglio 2020, 8:09

Immagine
VDSL non va molto oltre i 500mt, a 1.5KM è praticamente una ADSL. Gli 0.5mbit sono coerenti, visto che VDSL come ADSL è asimmetrica.
Se vuoi mantenere una buona latenza, connessione simmetrica, resistenza ai problemi... La risposta è Fibra Ottica. Ma non è economica.
Congratulazione per la "proprietà" che consente di avere un doppino di 1,5km.
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Avatar utente
valtere
Prode Principiante
Messaggi: 73
Iscrizione: giovedì 15 aprile 2010, 16:27
Località: Treviso

Re: convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da valtere » mercoledì 8 luglio 2020, 9:06

grazie per la risposta
come P.A. abbiamo in uso altre tratte analoghe con all'incirca la stessa distanza, tutte gestite da apparati ADMi52 della RAD
anche su questa stessa tratta era in uso una coppia di ASMi52 ed avevo un rapporto di velocità forse migliore, ovvero poco più di 2mbps sia in down che in up (è necessario che anche l'upload sia buono e non proprio lento)
purtroppo ormai sono accesi da oltre 10 anni e stanno accusando la vecchiaia (soliti condensatori nello stadio alimentazione da sostituire)

tutto sommato mi pare che vadano bene...adesso valutare se segnalare a "Roma" di prender cose nuove
grazie e buona giornata
Valter

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4842
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da Pike » mercoledì 8 luglio 2020, 10:45

ADMi52. O ASMi52?
Nel secondo caso si tratta di SHDSL, che di picco è molto più lenta di una VDSL, ma è simmetrica ed ha una gittata superiore alla pur valida VDSL.
Ma VDSL è per un altro tipo di mercato...
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Avatar utente
valtere
Prode Principiante
Messaggi: 73
Iscrizione: giovedì 15 aprile 2010, 16:27
Località: Treviso

Re: convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da valtere » mercoledì 8 luglio 2020, 11:17

scusa, hai ragione, si tratta di ASMi52

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4842
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da Pike » mercoledì 8 luglio 2020, 11:50

In ogni caso...
https://www.planet.com.tw/storage/produ ... A_v1.0.pdf
Dalle specifiche (se il cablaggio è sano) sembra si possa ottenere qualcosa di più.

Hai provato a configurarlo in modo simmetrico?
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Avatar utente
valtere
Prode Principiante
Messaggi: 73
Iscrizione: giovedì 15 aprile 2010, 16:27
Località: Treviso

Re: convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da valtere » mercoledì 8 luglio 2020, 12:43

infatti leggendo la guida pare si possa fare meglio, evidentemente il doppino ha un po di rumore.
ho appena sentito il gestore dei doppini e mi ha confermato che siamo intorno a 1,5 km di lunghezza cavo

l'unica configurazione che mi funziona è quella indicata nel primo post
mi pare strano che per linkarsi tra loro la "master" sia in Asym e la "slave" in Sym
boh...funziona...la proverò su altre tratte più corte e vediamo la differenza

Avatar utente
valtere
Prode Principiante
Messaggi: 73
Iscrizione: giovedì 15 aprile 2010, 16:27
Località: Treviso

Re: convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da valtere » lunedì 31 agosto 2020, 19:54

salve. aggiornamento su questi estensori di rete
dopo aver provato la lunga distanza, oggi ho testato il 500mt circa su un altra linea, sempre su doppino dedicato
attualmente è in uso una coppia di Planet VC200, alla quale ho dovuto collegare sia nel master che nello slave un filtro adsl (suggerito dalla Planet stessa !!) altrimenti non linkavano tra loro e pertanto non si agganciavano.
con questa configurazione ho circa 19/20mbps in down e circa 1,5 in upload.....un po bassino l'upload

con il modello nuovo di Planet, il VC201A riesco a raggiungere i 16/17 mbps in down e circa 11/12 in upload ...sicuramente una connessione più performante

però mi è venuto il dubbio che i filtri adsl possano creare qualche fastidio ed ho visto che in effetti sui noti negozi online i filtri vengono anche venduti come adsl2, addirittura ne ho trovati marchiati VDSL/adsl2
che ci sia qualche differenza ?? ma considerato che i filtri sono li da oltre 15 anni magari cambiarli porterà sicuramente a migliori risultati.
ordine fatto...aspettiamo il corriere e vedremo il risultato

buona serata
Valter

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4842
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: convertitori VDSL uso e configurazioni

Messaggio da Pike » lunedì 31 agosto 2020, 22:48

Ti sono stati consigliati da chi ti ha dato il prodotto.
E con il filtro hai aumentato del 40% il download, e del 2000% l'upload rispetto alla prima configurazione.

Non è simmetrico, ma mi pare di capire che siano state quadruplicate le prestazioni precedenti, più o meno. Se veramente serve il 100MBPS o il 1000MPBS bisogna tirare la fibra... O provare a giocare con i ponti radio, ma di solito li sconsiglio per le maggiori latenze.
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Scrivi risposta

Ritorna a “Connessione e configurazione delle reti”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 5 ospiti