Un "derive" libero su gnome???

Configurazione e uso del software educazionale (Edubuntu).
Avatar utente
siscia
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 689
Iscrizione: martedì 14 aprile 2009, 21:21

Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da siscia » venerdì 7 agosto 2009, 17:13

Esiste un programma simile al derive (o almeno con le stesse funzioni) per ubuntu???
E su gnome???
Se non esiste su gnome cosa mi consigliate???
Bob

jerico
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 19127
Iscrizione: lunedì 21 luglio 2008, 23:43
Desktop: Gnome
Distribuzione: Archlinux

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da jerico » venerdì 7 agosto 2009, 17:17

che fa derive?

Avatar utente
siscia
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 689
Iscrizione: martedì 14 aprile 2009, 21:21

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da siscia » venerdì 7 agosto 2009, 17:28

è un programma di matematica...non so se considerarlo avanzo di base o intermedio avendo provato solo quello e nemmeno al massimo delle sue capacità
Bob

Avatar utente
siscia
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 689
Iscrizione: martedì 14 aprile 2009, 21:21

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da siscia » venerdì 7 agosto 2009, 17:33

oppure mi basta sapere se mathomatica è per gnome e come installarlo...che non ci riesco.
Bob

jerico
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 19127
Iscrizione: lunedì 21 luglio 2008, 23:43
Desktop: Gnome
Distribuzione: Archlinux

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da jerico » venerdì 7 agosto 2009, 17:39

uno di questi due fa al caso tuo?

    *  Calculate percentages - Kpergentage darà la possibilità all'utente di ampliare le proprie abilità nel calcolare le percentuali, divise al loro interno in tre diversi tipi, più uno casuale che prenderà le domande da uno dei tre tipi precedentemente citati.

    * Plot mathematical equations - Kplot è un disegnatore grafico di funzioni che permette di combinare simultaneamente più di una funzione matematica permettendo così la creazione di grafici molto più complessi.

Astu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 515
Iscrizione: sabato 18 novembre 2006, 13:12

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da Astu » venerdì 7 agosto 2009, 17:41

Prova Geogebra, non è esattamente come derive ma è open source e non è male. Mathematica non lo conosco bene ma penso che possa sostituirlo bene, lo svantaggio è che si paga.

Avatar utente
crx
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1341
Iscrizione: martedì 2 settembre 2008, 18:31
Desktop: Cinnamon
Distribuzione: ArchLinux 64bit
Località: Piombino

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da crx » venerdì 7 agosto 2009, 17:43

Beh, mathematica è forse il miglior software di questo tipo esistente al momento, ma non è certo gratis.
Allora prova octave, che è praticamente un clone libero di matlab.
S = k ln W
Il mio nome è Bond. Valence Bond. - Se non fai parte della soluzione, fai parte del precipitato.
Non c'è peggior sordo di chi non sente.


Avatar utente
siscia
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 689
Iscrizione: martedì 14 aprile 2009, 21:21

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da siscia » venerdì 7 agosto 2009, 18:16

Labplot.
dicono che sia uguale a derive ma non riesco a trovarlo helpppppppppp
Bob

Avatar utente
marco.pucciano
Prode Principiante
Messaggi: 125
Iscrizione: giovedì 25 settembre 2008, 22:00
Contatti:

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da marco.pucciano » venerdì 7 agosto 2009, 19:03

esattamente cosa devi farci?

perchè per esempio se devi solo fare dei grafici c'è anche gnuplot...è da linea di comando ma è semplicissimo da utilizzare (almeno per un utilizzo non avanzato)...
Marco

Avatar utente
siscia
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 689
Iscrizione: martedì 14 aprile 2009, 21:21

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da siscia » venerdì 7 agosto 2009, 21:41

niente di complicato cose da I (equazioni letterali) ma se mi metto sotto con un programma sarebbe utile che alla fine potesse fare anche cose da V....
Bob

Avatar utente
marco.pucciano
Prode Principiante
Messaggi: 125
Iscrizione: giovedì 25 settembre 2008, 22:00
Contatti:

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da marco.pucciano » sabato 8 agosto 2009, 10:37

capito....

bè allora mi unisco al consiglio di crx....octave sicuramente è il più completo!
Marco

Avatar utente
AirPort
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2806
Iscrizione: lunedì 22 dicembre 2008, 14:37

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da AirPort » sabato 8 agosto 2009, 11:42

Ah, derive, quanti ricordi... Tempo fa anche io ne avevo cercato un corrispettivo. L'ho trovato in maxima (da terminale), come peraltro suggeritoti da Guiodic, disponibile con l'interfaccia grafica wxMaxima, molto simile a quella di derive (che, per la cronaca, è un programma morto, poiché TI ha deciso di non proseguirne lo sviluppo). Qualche differenza procedurale c'è, maxima è più potente di derive ma anche un po' meno intuitivo, ma una volta capite le basi ci si lavora benissimo. È nei repo.

Avatar utente
farno
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4046
Iscrizione: venerdì 9 giugno 2006, 22:30

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da farno » sabato 8 agosto 2009, 12:07

Oltre ai gia' citati (Maxima, Octave e Geogebra) aggiungo Scilab
"Ci sono tre modi di fare le cose: quello giusto, quello sbagliato e quello di Max Power."
"Ma non è sbagliato anche quello?"
"Sì, ma più svelto!" - Multimedia per pigri

Avatar utente
siscia
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 689
Iscrizione: martedì 14 aprile 2009, 21:21

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da siscia » sabato 8 agosto 2009, 21:25

grazoie a tutti alla fine mi sono orientato sul maxima.....mi chiedevo però se era possibile mettere un password al programma in modo tale che non lo si mio fratello senza il mio permesso...
Bob

Avatar utente
Guiodic
Accecante Asceta
Accecante Asceta
Messaggi: 28474
Iscrizione: martedì 24 aprile 2007, 15:28
Località: Roma
Contatti:

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da Guiodic » sabato 8 agosto 2009, 21:29

siscia ha scritto: grazoie a tutti alla fine mi sono orientato sul maxima.....mi chiedevo però se era possibile mettere un password al programma in modo tale che non lo si mio fratello senza il mio permesso...
be' in realtà ti basta togliere l'eseguibilità agli utenti normali. Lui usa un suo utente o usa il tuo?

Avatar utente
siscia
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 689
Iscrizione: martedì 14 aprile 2009, 21:21

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da siscia » sabato 8 agosto 2009, 22:55

il mio......(non è possibile far si che il pc chieda un password prima di far partire l'applicazione???)
a proposito non è che per maxima c'è una guida in italiano...ho cercato ma con scarsi risultati:-((
Bob

Avatar utente
AirPort
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2806
Iscrizione: lunedì 22 dicembre 2008, 14:37

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da AirPort » sabato 8 agosto 2009, 22:57

Io ho trovato questo (PDF) e questo, guarda se possono esserti utili.

Avatar utente
Guiodic
Accecante Asceta
Accecante Asceta
Messaggi: 28474
Iscrizione: martedì 24 aprile 2007, 15:28
Località: Roma
Contatti:

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da Guiodic » sabato 8 agosto 2009, 23:00

siscia ha scritto: il mio......(non è possibile far si che il pc chieda un password prima di far partire l'applicazione???)
sì, prova così:

sudo chmod og-x /usr/bin/wxmaxima

questo renderà wxmaxima non eseguibile dagli utenti normali.
Poi cambia il lanciatore nel menu e metti: gksudo wxmaxima

Avatar utente
siscia
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 689
Iscrizione: martedì 14 aprile 2009, 21:21

Re: Un "derive" libero su gnome???

Messaggio da siscia » domenica 9 agosto 2009, 10:13

si funziona ora ho un altro problema...io come faccio a farlo partire???
scusate la domanda noob
Ultima modifica di siscia il domenica 9 agosto 2009, 10:20, modificato 1 volta in totale.
Bob

Scrivi risposta

Ritorna a “Software educazionale”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 2 ospiti