Avvio tramite Redboot su Intel CE4150

Problematiche specifiche di hardware e software su sistemi SPARC, IA-64, HP PA-RIsc e altri.
Avatar utente
conux
Prode Principiante
Messaggi: 2
Iscrizione: venerdì 8 luglio 2011, 22:19
Località: Como

Avvio tramite Redboot su Intel CE4150

Messaggio da conux »

Salve a tutti....

Ho fatto qualche ricerca ma non ho trovato nulla al riguardo.

Probabilmente la risposta è molto facile per chi conosce bene l'ambiente...

Io utilizzo Ubuntu molto sporadicamente ed a livelli elementari direi...

Qualcuno mi sa dare qualche indicazione su come fare?

Io ho già fatto qualche esperimento ma senza alcun successo...

L'esperimento fin ora fatto è consistito nell'installare Ubuntu da una versione live su un hard-disk esterno con 3 partizioni una da 1,5 gb ext3 inode 128  /boot e l'altra ext4 da 48 gb / e quella di swap da 9 gb.
Eseguita l'installazione ho modificato l'fstab in modo da far puntare a sda1 sda2 e sda3 in quando sul mio sistema erano montati utilizzando gli UID che non so se quel sistema digerisce sinceramente...
Risultato che montato il disco sul sistema da Redboot ho provato ad eseguire:

Codice: Seleziona tutto

load -v -r -m disk -b 0x600000 hda1:initrd.img-2.6.32-28-generic
load -v -r -m disk -b 0x200000 hda1:vmlinuz-2.6.32-28-generic
e:

Codice: Seleziona tutto

exec
o

Codice: Seleziona tutto

exec -c "initrd=0x600000"
o

Codice: Seleziona tutto

exec -c "root=/dev/ram0 initrd=0x600000"
La prima fase del load sembra venga eseguita correttamente, mentre quando lancio gli exec...si blocca e non va più avanti.

Ho utilizzato l'ext3 con Inode 128 perchè prima di questo tentativo ne avevo fatti altri con la formattazione normale, ma non mi permettevano di fare il load restituendomi un errore.

Ogni aiuto o indicazione sarà apprezzatissima.  :)

Grazie mille
Avatar utente
conux
Prode Principiante
Messaggi: 2
Iscrizione: venerdì 8 luglio 2011, 22:19
Località: Como

Re: Avvio tramite Redboot su Intel CE4150

Messaggio da conux »

Nessun aiuto....
Almeno da dove iniziare....  :-[
Scrivi risposta

Ritorna a “Architetture meno diffuse”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 1 ospite