[Risolto] Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Il ritrovo della comunità dove confrontarsi e discutere sulle notizie dal mondo dell'informatica, di Ubuntu e di tutto quello che la riguarda, novità, pettegolezzi e quant'altro.
Avatar utente
FRISO1
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 363
Iscrizione: venerdì 7 gennaio 2011, 22:57
Desktop: ubuntu
Distribuzione: 22.10 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Cropani - Catanzaro
Contatti:

[Risolto] Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da FRISO1 »

Qualcuno mi potrebbe togliere questa curiosità?
Come mai si vuole in questo forum essere sempre sicuri degli indirizzi IP di provenienza? Quale rischio potrebbe correre questo sistema, se qualche malintenzionato tentasse manovre dannose al forum?
Queste stesse manovre non potrebbe farle lo stesso da un indirizzo certo? So che si potrebbe essere perseguibili legalmente, ma intanto i danni potrebbero essere compiuti.

Forse è solo un elemento di sicurezza in più. conoscere l'esatto IP? .... E quando l'IP non è statico, come spesso avviene, come si rintraccia l'utente?
Grazie.
Ultima modifica di FRISO1 il sabato 4 febbraio 2023, 10:41, modificato 1 volta in totale.
Donare con gioia è la ricompensa stessa del dono
korda
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1309
Iscrizione: giovedì 24 dicembre 2020, 15:58

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da korda »

Già in questo forum hanno enormi problemi di troll e loro relativi cloni. Figuriamoci rinforzare il carico da 11 con un altro, come potrebbe essere aprire a TOR :lol:
Io non sono Bagheera né Akela, io non frequento la Rupe.
Io sono Kaa: faccio ballare le scimmie alle Tane Fredde.
Avatar utente
wilecoyote
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 14380
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/18/20/22.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da wilecoyote »

:) Salve, il circuito Tor serve da chi ha qualcosa da nascondere, nelle migliori delle ipotesi, a chi ha proprio brutte intenzioni.

Ti spacci forse per un Windowsiano tutto d'un pezzo con tutti in pubblico, ed invece poi di nascosto sfoghi la tua vera natura di Linuxiano ?

O forse progetti qualche sabotaggio contro il pinguino ?

Se le risposte sono 2 No, allora non ti serve il circuito Tor, se 1, od entrambe, è un , fatti le giuste domande e datti le oneste risposte del caso. Immagine

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1 GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
Filoteo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1181
Iscrizione: venerdì 28 agosto 2015, 9:38
Desktop: Gnome
Distribuzione: Arch Linux

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da Filoteo »

Ho posto il quesito in passato. È comprensibile non accettare la registrazione e i post dalla rete Tor, non lo è per la semplice visita.
wilecoyote ha scritto:
venerdì 3 febbraio 2023, 11:26
:) Salve, il circuito Tor serve da chi ha qualcosa da nascondere, nelle migliori delle ipotesi, a chi ha proprio brutte intenzioni.

Per cortesia, no. Non c'è nulla di male nell'avere qualcosa da nascondere e non implica avere brutte intenzioni.
damar
Prode Principiante
Messaggi: 26
Iscrizione: lunedì 31 ottobre 2022, 22:02

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da damar »

wilecoyote ha scritto:
venerdì 3 febbraio 2023, 11:26
:) Salve, il circuito Tor serve da chi ha qualcosa da nascondere, nelle migliori delle ipotesi, a chi ha proprio brutte intenzioni.
Visto che la pensi così, che ne dici di condividermi le credenziali della tua email?
Tanto se non hai nulla da nascondere, non dovresti avere problemi nel farlo.
Avatar utente
wilecoyote
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 14380
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/18/20/22.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da wilecoyote »

) Salve, @Filoteo non ho dattilografato che nascondere è brutto, ma solo che è 1 degli estremi dell'arco dei motivi per usare il circuito Tor.

@damar cosa c'entrano le credenziali della email ? Non serve il circuito Tor per non divulgarle in proprio, in compenso è utile per accedere al Dark Web ove potresti trovare qualcuno pronto a venderle al miglior offerente.

:: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1 GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
GjMan78
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2633
Iscrizione: mercoledì 22 novembre 2006, 19:15
Desktop: Gnome + I3WM
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile
Località: ~/Italia/Lazio/Viterbo/

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da GjMan78 »

TOR è largamente usato da tutte quelle persone che vivono in un paese in cui il governo punisce chi visita determinati siti ritenuti ostili.

I Fanta-interventi raccontati per sentito dire e la solita associazione TOR = criminalità sono paragonabili agli stereotipi razzisti che dipingono noi italiani con le parole "spaghetti, baffi neri e mandolino".

Per come la vedo accettare l'uso di TOR per visitare questo sito potrebbe avere un senso in un ipotetico scenario in cui il governo italiano abbia varato una legge che punisce con la carcerazione chi usa Ubuntu.

Per come stanno le cose oggi aprire le porte a TOR significherebbe soltanto incrementare le visite degli spammer.
HP Pavilion 15 - AMD A6-5200 - 8 Gbyte Ram DDR3 - SSD Samsung 500 Gbyte Manjaro Gnome+I3 WM
Asus EEEpc - Intel Atom N450 - 2 Gbyte Ram DDR2 - HDD 160 Gbyte - antiX 64bit IceWM
Samsung NP-N130 - Intel Atom N270 - 2 Gbyte Ram DDR2 - HDD 160 Gbyte - antiX 32 bit IceWM
damar
Prode Principiante
Messaggi: 26
Iscrizione: lunedì 31 ottobre 2022, 22:02

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da damar »

wilecoyote ha scritto:
venerdì 3 febbraio 2023, 12:05
) Salve, @Filoteo non ho dattilografato che nascondere è brutto, ma solo che è 1 degli estremi dell'arco dei motivi per usare il circuito Tor.

@damar cosa c'entrano le credenziali della email ? Non serve il circuito Tor per non divulgarle in proprio, in compenso è utile per accedere al Dark Web ove potresti trovare qualcuno pronto a venderle al miglior offerente.

:: Ciao
Macché dark web, volevo solo curiosare nella tua posta. Se uno entra a gamba tesa con "tor lo usa solo chi ha cose da nascondere" come se lui fosse candido come la neve e poi guarda caso nasconde la mano che ha alzato il sasso; mi fa solo girare le palle ad elica.
Avatar utente
woddy68
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 8333
Iscrizione: sabato 12 febbraio 2011, 14:23
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: openSUSE Tumbleweed - KDE Neon
Sesso: Maschile

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da woddy68 »

Per rispondere al quesito iniziale che non è la semplice visita a Ubuntu it, il motivo è molto semplice, oltre a quanto già scritto, un utente con tor potrebbe creare più utenti, il che è vietato dal regolamento, anche perché in questo modo svanirebbe ogni provvedimento, se sospendono un utente, potrebbe sempre accedere via tor con altre credenziali.
Tra l'altro la maggior parte dei siti che richiedono un'iscrizione non permettono l'accesso dalla rete tor.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) - Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd)
-Ho sempre accettato caramelle dagli sconosciuti-
🇺🇦 🇺🇦 🇺🇦
korda
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1309
Iscrizione: giovedì 24 dicembre 2020, 15:58

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da korda »

woddy68 ha scritto:
venerdì 3 febbraio 2023, 12:45
Per rispondere al quesito iniziale che non è la semplice visita a Ubuntu it, il motivo è molto semplice, oltre a quanto già scritto, un utente con tor potrebbe creare più utenti, il che è vietato dal regolamento, anche perché in questo modo svanirebbe ogni provvedimento, se sospendono un utente, potrebbe sempre accedere via tor con altre credenziali.
Tra l'altro la maggior parte dei siti che richiedono un'iscrizione non permettono l'accesso dalla rete tor.
Dopo una vagonata di post fuffa fantasiosi, in questa discussione, finalmente leggo qualcosa di sensato.

Grazie, @woddy68, di aver rimesso in bolla questo deragliamento. Veramente.
Io non sono Bagheera né Akela, io non frequento la Rupe.
Io sono Kaa: faccio ballare le scimmie alle Tane Fredde.
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 7293
Iscrizione: venerdì 21 settembre 2012, 16:37
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: X/Ubuntu 22.04/20.04 + eOS + altre
Sesso: Maschile
Contatti:

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da xavier77 »

korda ha scritto:
venerdì 3 febbraio 2023, 13:04
woddy68 ha scritto:
venerdì 3 febbraio 2023, 12:45
Per rispondere al quesito iniziale che non è la semplice visita a Ubuntu it, il motivo è molto semplice, oltre a quanto già scritto, un utente con tor potrebbe creare più utenti, il che è vietato dal regolamento, anche perché in questo modo svanirebbe ogni provvedimento, se sospendono un utente, potrebbe sempre accedere via tor con altre credenziali.
Tra l'altro la maggior parte dei siti che richiedono un'iscrizione non permettono l'accesso dalla rete tor.
Dopo una vagonata di post fuffa fantasiosi, in questa discussione, finalmente leggo qualcosa di sensato.

Grazie, @woddy68, di aver rimesso in bolla questo deragliamento. Veramente.
......e comunque se aveste cercato nel forum, da qualche parte, c'era già la risposta ufficiale a questa domanda.
:ciao:
Avatar utente
FRISO1
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 363
Iscrizione: venerdì 7 gennaio 2011, 22:57
Desktop: ubuntu
Distribuzione: 22.10 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Cropani - Catanzaro
Contatti:

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da FRISO1 »

woddy68 ha scritto:
venerdì 3 febbraio 2023, 12:45
Per rispondere al quesito iniziale che non è la semplice visita a Ubuntu it, il motivo è molto semplice, oltre a quanto già scritto, un utente con tor potrebbe creare più utenti, il che è vietato dal regolamento, anche perché in questo modo svanirebbe ogni provvedimento, se sospendono un utente, potrebbe sempre accedere via tor con altre credenziali.
Tra l'altro la maggior parte dei siti che richiedono un'iscrizione non permettono l'accesso dalla rete tor.
Grazie :birra: questa razionalità mi piace e mi soddisfa.
Donare con gioia è la ricompensa stessa del dono
Avatar utente
FRISO1
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 363
Iscrizione: venerdì 7 gennaio 2011, 22:57
Desktop: ubuntu
Distribuzione: 22.10 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Cropani - Catanzaro
Contatti:

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da FRISO1 »

wilecoyote ha scritto:
venerdì 3 febbraio 2023, 11:26
:) Salve, il circuito Tor serve da chi ha qualcosa da nascondere, nelle migliori delle ipotesi, a chi ha proprio brutte intenzioni.

Ti spacci forse per un Windowsiano tutto d'un pezzo con tutti in pubblico, ed invece poi di nascosto sfoghi la tua vera natura di Linuxiano ?

O forse progetti qualche sabotaggio contro il pinguino ?

Se le risposte sono 2 No, allora non ti serve il circuito Tor, se 1, od entrambe, è un , fatti le giuste domande e datti le oneste risposte del caso. Immagine

:ciao: Ciao
Giusto per chiarirci...
io sono un "ubuntiano" cui piace interpretare il termine africano Ubuntu in questo modo: "io sono poiché noi siamo"
Sono molto contento di far parte di questa comunità e sono convinto che darsi delle regole e rispettarle è una condizione necessaria allo sviluppo di tutte le forme della realtà.
Quando si arriva alla consapevolezza che esiste un unico sé che comprende tutto e tutti, si arriva a comprendere che danneggiare gli altri equivale a danneggiare se stessi.

La curiosità è una mia caratteristica. Porre la domanda titolo di questa discussione mi è servito a conoscere meglio i frequentatori di questo bar virtuale e capire meglio lo spirito e la logica che sono alla base della creazione di questo forum.

Grazie a tutti i partecipanti.
Donare con gioia è la ricompensa stessa del dono
ubuntick
Prode Principiante
Messaggi: 10
Iscrizione: lunedì 20 febbraio 2023, 9:33
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 22.10
Sesso: Maschile

Re: [Risolto] Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da ubuntick »

Io non parto subito con l'idea che uno che uso TOR per forza fa cose illegali. Io stesso l'ho provato ma mi chiedo anche, "se non hai niente da nascondere allora perché nascondi?". E' questo il motivo che l'ho solo provato! Come già spiegato su altri post sono un sperimentalista sul lato informatico ma contro a chi sostiene che deve esserci la massima privacy, io invece sono all'opposto. Non può su internet esserci la piena privacy (intendo dalle forze dell'ordine) perché succede di tutto su internet. Come riscrivo, non parto ad accusare un utente che usa TOR per scopi illegali ma sono comunque contro e non ho tor-browser o Brave installato sul mio Ubuntu!
Avatar utente
FRISO1
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 363
Iscrizione: venerdì 7 gennaio 2011, 22:57
Desktop: ubuntu
Distribuzione: 22.10 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Cropani - Catanzaro
Contatti:

Re: [Risolto] Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da FRISO1 »

ubuntick ha scritto:
lunedì 27 febbraio 2023, 10:44
Io non parto subito con l'idea che uno che uso TOR per forza fa cose illegali. Io stesso l'ho provato ma mi chiedo anche, "se non hai niente da nascondere allora perché nascondi?". E' questo il motivo che l'ho solo provato! Come già spiegato su altri post sono un sperimentalista sul lato informatico ma contro a chi sostiene che deve esserci la massima privacy, io invece sono all'opposto. Non può su internet esserci la piena privacy (intendo dalle forze dell'ordine) perché succede di tutto su internet. Come riscrivo, non parto ad accusare un utente che usa TOR per scopi illegali ma sono comunque contro e non ho tor-browser o Brave installato sul mio Ubuntu!
Se fossi in te, in base a quanto hai affermato, preferirei usare anche in questo forum nome e cognome anagrafico. Perché usare un nick name?
Donare con gioia è la ricompensa stessa del dono
ubuntick
Prode Principiante
Messaggi: 10
Iscrizione: lunedì 20 febbraio 2023, 9:33
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 22.10
Sesso: Maschile

Re: [Risolto] Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da ubuntick »

FRISO1 ha scritto:
mercoledì 1 marzo 2023, 17:11
ubuntick ha scritto:
lunedì 27 febbraio 2023, 10:44
Io non parto subito con l'idea che uno che uso TOR per forza fa cose illegali. Io stesso l'ho provato ma mi chiedo anche, "se non hai niente da nascondere allora perché nascondi?". E' questo il motivo che l'ho solo provato! Come già spiegato su altri post sono un sperimentalista sul lato informatico ma contro a chi sostiene che deve esserci la massima privacy, io invece sono all'opposto. Non può su internet esserci la piena privacy (intendo dalle forze dell'ordine) perché succede di tutto su internet. Come riscrivo, non parto ad accusare un utente che usa TOR per scopi illegali ma sono comunque contro e non ho tor-browser o Brave installato sul mio Ubuntu!
Se fossi in te, in base a quanto hai affermato, preferirei usare anche in questo forum nome e cognome anagrafico. Perché usare un nick name?
Io non sto affermando che io per esempio come cittadino comune (non sono un hacker) ho il diritto di andare contro alla tua privacy ma devono esserci persone che controllano internet o succede di tutto. Perché usare un nick-name? Stessa affermazione di prima... cioè non hai il diritto a saperlo semplice, no? :p Su intenet non si può minimamente fidarsi di nessuno e non mettere i tuoi dati veri. Guarda che tempo fa proprio sul dark-web un'uomo italiano avevo pagato un killer per uccidere una donna, poi è stato sgammato (ma ho capito come hanno fatto). Semplice esempio del perché internet non può essere alla massima privacy soprattutto per la polizia postale. Quanti casi sono successi di pedofili che hanno conosciuto minorenni su internet? Proprio parlando della massima privacy sul TOR ma non sei mai andato a vedere i siti che vendono droga e armi illegali e quanti ce ne sono sul dark-web? Tra l'altro hai può rischi sul TOR di virus, truffe, qualche hacker che ti ruba i tuoi dati bancari e ecc... rispetto all'internet normale. Proprio perché hai più probabilità di scontrarti con gente più fuori di testa proprio volendo la massima privacy. Questo afferma che chi lo vuole tanto alla massima privacy non ha una coscienza tanto pulita!
Avatar utente
Alien321
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1381
Iscrizione: sabato 20 maggio 2006, 20:39
Desktop: KDE 5.16.4
Distribuzione: KDE Neon
Località: Venere

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da Alien321 »

woddy68 ha scritto:
venerdì 3 febbraio 2023, 12:45
Per rispondere al quesito iniziale che non è la semplice visita a Ubuntu it, il motivo è molto semplice, oltre a quanto già scritto, un utente con tor potrebbe creare più utenti, il che è vietato dal regolamento, anche perché in questo modo svanirebbe ogni provvedimento, se sospendono un utente, potrebbe sempre accedere via tor con altre credenziali.
Tra l'altro la maggior parte dei siti che richiedono un'iscrizione non permettono l'accesso dalla rete tor.
Non per dire ma anche un utente senza TOR può creare quanti utenti vuole, non esiste un controllo sugli IP durante la registrazione.
C'è il controllo sulla mail, ma anche li ci sono servizi di mail temporanei, usa e getta.
Al limite potrebbe esserci un controllo geografico ma su un forum è inutile e in ogni caso non è implementato

Un utente sospeso può accedere sul forum anche senza TOR, gli basta cambiare l'IP e ricreare un utente con un mail fittizia, vi ricordo che
la stragrande maggioranza delle persone ha IP dinamici non statici.

Diciamo che il blocco di TOR è più per ignoranza che per altro, anche perché non c'è controllo sulle VPN ^^
Spoiler
Mostra
Finalmente è finito carnevale, anche se vedo ancora gente in maschera
Avatar utente
Alien321
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1381
Iscrizione: sabato 20 maggio 2006, 20:39
Desktop: KDE 5.16.4
Distribuzione: KDE Neon
Località: Venere

Re: [Risolto] Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da Alien321 »

ubuntick ha scritto:
mercoledì 1 marzo 2023, 21:47
Io non sto affermando che io per esempio come cittadino comune (non sono un hacker) ho il diritto di andare contro alla tua privacy ma devono esserci persone che controllano internet o succede di tutto.
Il problema è che dal controllo alla censura il passo è veramente piccolo, e dalla censura alla dittatura il passo anche li è veloce.
Dipende quanto si voglia rischiare, io preferisco un controllo molto limitato e assente e accettare oltre che il bene anche il male.
Guarda che tempo fa proprio sul dark-web un'uomo italiano avevo pagato un killer per uccidere una donna,
Stai colpevolizzando lo strumento, allora se un persona prende un coltello da cucina e uccide un altra persona vieamo i coltelli o richiediamo
un porto d'armi per ogni oggetto contundente?
poi è stato sgammato (ma ho capito come hanno fatto). Semplice esempio del perché internet non può essere alla massima privacy soprattutto per la polizia postale.
Stesso ragionamento della Cina, infatti loro sono uno stato democratico e equilibrato
Quanti casi sono successi di pedofili che hanno conosciuto minorenni su internet?
Quanti casi di pedofilia sono avvenuta in famiglia? Vietiamo le famiglie
Proprio parlando della massima privacy sul TOR ma non sei mai andato a vedere i siti che vendono droga e armi illegali e quanti ce ne sono sul dark-web?
E allora? Tralasciano che Dark Web è una cosa tu stai parlando di DEEP web, non vedo il nesso, come per l'energia atomica esistono le centrali e le bombe
Una usata per il progresso una usata per la distruzione

Tra l'altro hai può rischi sul TOR di virus, truffe, qualche hacker che ti ruba i tuoi dati bancari e ecc... rispetto all'internet normale.
Si evince che non sai di cosa parli, stai ancora confondendo le cose, il DEEP Web è una cosa, la navigazione anonima è un altra, non
sono collegate.
Proprio perché hai più probabilità di scontrarti con gente più fuori di testa proprio volendo la massima privacy.
Poche idee ma ben confuse, cmq no non ha più o meno probabilità sono le stese della navigazione normale
Questo afferma che chi lo vuole tanto alla massima privacy non ha una coscienza tanto pulita!
Tutti abbiamo cose da nascondere per 100000 motivi differenti
Spoiler
Mostra
Finalmente è finito carnevale, anche se vedo ancora gente in maschera
Avatar utente
Filoteo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1181
Iscrizione: venerdì 28 agosto 2015, 9:38
Desktop: Gnome
Distribuzione: Arch Linux

Re: [Risolto] Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da Filoteo »

Alien321 ha scritto:
giovedì 2 marzo 2023, 10:48
Tutti abbiamo cose da nascondere per 100000 motivi differenti

Quoto, e aggiungo https://attivissimo.blogspot.com/2006/0 ... parla.html
Avatar utente
woddy68
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 8333
Iscrizione: sabato 12 febbraio 2011, 14:23
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: openSUSE Tumbleweed - KDE Neon
Sesso: Maschile

Re: Perché il forum ubuntu non accetta il circuito TOR?

Messaggio da woddy68 »

Alien321 ha scritto:
giovedì 2 marzo 2023, 10:32
woddy68 ha scritto:
venerdì 3 febbraio 2023, 12:45
Per rispondere al quesito iniziale che non è la semplice visita a Ubuntu it, il motivo è molto semplice, oltre a quanto già scritto, un utente con tor potrebbe creare più utenti, il che è vietato dal regolamento, anche perché in questo modo svanirebbe ogni provvedimento, se sospendono un utente, potrebbe sempre accedere via tor con altre credenziali.
Tra l'altro la maggior parte dei siti che richiedono un'iscrizione non permettono l'accesso dalla rete tor.
Non per dire ma anche un utente senza TOR può creare quanti utenti vuole, non esiste un controllo sugli IP durante la registrazione.
C'è il controllo sulla mail, ma anche li ci sono servizi di mail temporanei, usa e getta.
Al limite potrebbe esserci un controllo geografico ma su un forum è inutile e in ogni caso non è implementato

Un utente sospeso può accedere sul forum anche senza TOR, gli basta cambiare l'IP e ricreare un utente con un mail fittizia, vi ricordo che
la stragrande maggioranza delle persone ha IP dinamici non statici.

Diciamo che il blocco di TOR è più per ignoranza che per altro, anche perché non c'è controllo sulle VPN ^^
C'è sempre un modo, ma non per questo dobbiamo dare gli strumenti per farlo, quando è possibile inibirli.
Diciamo che un insieme di metodi, rende abbastanza semplice individuare un utente che imbroglia.

Quello che invece non riesci a capire tu, è che il regolamento vieta (a prescindere da tor) di fare post consecutivi, se vuoi aggiungere qualcosa se non ci sono commenti, basta editare il post. Con 1381 messaggi al tuo attivo, lo dovresti sapere. Un saluto.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) - Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd)
-Ho sempre accettato caramelle dagli sconosciuti-
🇺🇦 🇺🇦 🇺🇦
Chiusa

Ritorna a “Bar Ubuntu”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: Majestic-12 [Bot] e 13 ospiti