Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Il ritrovo della comunità dove confrontarsi e discutere sulle notizie dal mondo dell'informatica, di Ubuntu e di tutto quello che la riguarda, novità, pettegolezzi e quant'altro.
Scrivi risposta
Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2240
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: Gnome w/Tile || KDE
Distribuzione: Pop!_OS || SteamOS

Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da noel80 »

Salve, qualcuno potrebbe sapere, perpiacere, se sia possibile convertire questo modello di elettrificatore per lumache (Llampec modello 10) da alimentato a 220V(com' e' ora) a 12V?
Grazie in anticipo..
Immagine
L' uscita e' bassa, come 3watt..
Energia di impulso massimo: 80 mJulsTensione scariche in cima: 5.000 V.Portata: 5 Km.Consumo 3 W.Peso: 1.619 g.Altezza: 181 mm.Larghezza: 185 mm.Profondità: 284 mm.
ImmagineImmagine
Avatar utente
DoctorStrange
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2915
Iscrizione: mercoledì 14 ottobre 2015, 9:33
Desktop: Gnome3
Distribuzione: Ubuntu 22.04 LTS Jammy Jellyfish
Sesso: Maschile
Località: Roma, Italia

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da DoctorStrange »

Devi controllare la tensione di rete del secondario del trasformatore. Di solito non è scritto tra le specifiche tecniche, ma visto che lo hai aperto, potresti trovarla scritta sul trasformatore stesso. Altrimenti con un tester o, se lo hai, un oscilloscopio, la scoprirai subito.
Avatar utente
wilecoyote
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 15652
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu et alii
Distribuzione: 9.04 32bit 14/18/20/22.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da wilecoyote »

:) Salve, dallo schema elettrico che ho reperito al volo in rete, risulta che và alimentato a 230 V , sezione a babordo nella foto, ed esce in bassa tensione tramite il grosso induttore, sezione a tribordo nella foto.

Se non prendo lucciole nel fiasco per lanterne che fischiano, t'occorre d'alimentare a 12 V continui, ovverosia a batteria, il dispositivo.

L'unica soluzione che posso proporti , sempre al volo, è questa https://www.tecnomat.it/it/convertitore ... -12101407/ .

In commercio ne trovi anche di potenze inferiori, di tipi stagni, ecc.

Fà 1 ricerca più mirata in rete.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1 GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
DoctorStrange
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2915
Iscrizione: mercoledì 14 ottobre 2015, 9:33
Desktop: Gnome3
Distribuzione: Ubuntu 22.04 LTS Jammy Jellyfish
Sesso: Maschile
Località: Roma, Italia

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da DoctorStrange »

wilecoyote ho provato a capire cosa hai scritto, ma non ho avuto molto successo. Hai pubblicato il linl ad un convertitore di tensione, ma non credo sia utile a questo scopo. Il nostro amico ha questo dispositivo che, già di suo, è alimentato a tensione di rete, quindi cosa se ne farebbe di un convertitore che, in ogni caso, andrebbe, comunque alimentato da un cavo per la stessa tensione di rete?

Io credo che l'autore voglia alimentare questo "elettrificatore" con una batteria, in modo da poterlo portare in giro.
Dal mio punto di vista, la cosa si può fare. Puoi provare ad usare una batteria che abbia comunque un minimo di potenza. Dovrai comunque modificare il dispositivo, per come è fatto ora.
Avatar utente
wilecoyote
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 15652
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu et alii
Distribuzione: 9.04 32bit 14/18/20/22.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da wilecoyote »

:) Salve, purtroppo non è a batteria https://www.333shop.com/it/shop/product ... mache-5859 .

Una versione a batteria è questa https://www.amazon.it/Llampec-Pas0000b4 ... B00OXV8QJE .

:ciao: Ciao

P.S. all'uopo d'usare il convertitore fornisco consulenza e supporto.
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1 GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2240
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: Gnome w/Tile || KDE
Distribuzione: Pop!_OS || SteamOS

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da noel80 »

Grazie per le risposte, premetto che vorrei valutare se sia possibile innanzitutto, perche' in alternativa semplicemente lo collego a casa e tiro il cavo in uscita fino all'orto dove c'e' la bordura con il nastro apposito da elettrificare.
M'ero chiesto se fosse possibile la conversione perche' il produttore ha una linea di questi alimentabili a 12V, e si', ho sbagliato io l'aquisto, il supporto clienti l'avrebbe anche cambiato con l'altro modello ma decisamente non ho fatto in tempo.
Se il trasformatore e' il pezzo cilindrico, le specifiche sarebbero queste (F140030PC).
Immagine
Immagine
Immagine
Avevo considerato un inverter da collegare alla 12v e non modificare nulla, ma come costo non mi conviene.
Altra opzione collegare direttamente la batteria al circuito da elettrificare, ma immagino si scaricarebbe subito, specialmente quando piove sulla bordura.
Grazie ancora per la pazienza.
Io spererei di poter collegare la 12v ai due fili rossi, per dirla tutta.
Avatar utente
DoctorStrange
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2915
Iscrizione: mercoledì 14 ottobre 2015, 9:33
Desktop: Gnome3
Distribuzione: Ubuntu 22.04 LTS Jammy Jellyfish
Sesso: Maschile
Località: Roma, Italia

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da DoctorStrange »

No. Il trasformatore è il componente grigio, quadrato, in alto a destra. Prova a vedere se ci sono le sue specifiche tecniche stampate sopra, altrimenti, dovrai usare il tester
Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2240
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: Gnome w/Tile || KDE
Distribuzione: Pop!_OS || SteamOS

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da noel80 »

Sotto il trasformatore c' e' questa etichetta soltanto, ho provato a cercare ma non trovo indicazioni: Immagine
Domanda sciocca: per usare il tester il dispositivo Llampec deve esser collegato alla corrente?
Dove dovrei vedere l' uscita che devo rilevare (dai due fili rossi, mettendoci su in uno il + e sull' altro il - del tester, facendovi rispettivamente due mini-buchetti?)?
Avatar utente
wilecoyote
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 15652
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu et alii
Distribuzione: 9.04 32bit 14/18/20/22.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da wilecoyote »

:) Salve, @DoctorStrange sei totalmente fuori contesto, credimi.

Corretto che il cilindro bianco in basso è il condensatore di rifasamento, da 3µF marca Ifasia.

Lo scatolotto grigio non è comune trasformatore, è un induttore d'isolamento, per evitare pericoli sull'uscita, ed innalzatore di tensione, a 3~5 kV.

Ti riposto la foto con alcune indicazioni (chiedo venia pella qualità):

Immagine

A sinistra in rosso ho cerchiato il varistore protettore da sovratensioni, in rosa cerchio l’interruttore d'accensione ed in verde cerchio il cavo d'alimentazione.

Non c'è alcun trasformatore d'ingresso, ergo l'unica opzione è il convertitore di tensione.

noel80 ha scritto:
martedì 26 marzo 2024, 17:39
Avevo considerato un inverter da collegare alla 12v e non modificare nulla, ma come costo non mi conviene.

Scherzi ? Non hai idea di cosa ti costerà metterla in sicurezza l'apparecchiatura connessa alla rete.

T'occorreranno svariati metri di cavo di tipo H07-RN 2×1,5 (2 anime da 1,5 mm², 1 presa stagna per collegare l'apparecchio, 1 interruttore automatico di protezione per poterlo isolare dal resto dell'impianto, ed 1 ampio riparo contro le intemperie.

Non usare il comune cavo per uso in casa H05-VV 2×1 mm², non regge le intemperie e diverrebbe pericoloso toccarlo !

Invece col convertitore t'occorrerebbe il convertitore, ma và, la batteria col caricatore, ed il riparo di cui sopra, ove troverebbero posto anche la batteria ed il convertitore.

Ripeto se cerchi in rete il convertitore ne trovi di più economici, vanno bene anche quelli da 60 W.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1 GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2240
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: Gnome w/Tile || KDE
Distribuzione: Pop!_OS || SteamOS

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da noel80 »

Intanto grazie di nuovo, a tutti; @wilecoyote scusa non avevo visto il prezzo, e mi pare buono.
Per tirare un cavo io comunque intendevo solo dall'uscita dell'apparecchio (quindi gia' a 3 watt) fino all'orto: non avrei mai messo fuori il cavo con la 220 V).
Ultima domanda il convertitore ed un inverter sono la stessa cosa?
Avatar utente
wilecoyote
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 15652
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu et alii
Distribuzione: 9.04 32bit 14/18/20/22.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da wilecoyote »

:) Salve, sì, inverter e convertitore all'atto pratico sono la stessa cosa.

Tirare un lungo cavo dall'uscita al nastro o recinzione non è una buona idea, dato l'energia in gioco, molto piccola per motivi di sicurezza, rischi di disperderla senza far funzionare la protezione.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1 GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2240
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: Gnome w/Tile || KDE
Distribuzione: Pop!_OS || SteamOS

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da noel80 »

Alla fine l'ho collegato via cavo come e' predisposto, facendo partire dal dispositivo un centinaio di metri di cablaggio; le perdite devo misurarle, per ora va' benissimo che funzioni.
Avevo aggiunto un pannellino solare da 26 euro per mantenere la batteria in carica, ma ogni 10 giorni si scaricava. L'inverter non ho visto quanto consumi, il pannellino solare carica 3 watt.
(devo verificare anche il fusibile nel Llampec) Un'ultima domanda (e grazie di nuovo per la pazienza): se volessi verificare e tener monitorato quanto consumi dovrei prender quei dispositivi che si collegano tra la presa di corrente e l'elettrodomestico (in questo caso il Llampec), o potrebbero andar bene anche questi e collegarli all' uscita del Llampec (dove darebbe 3 watt a 10000 milliampere quando scarica)?Immagine
Avatar utente
wilecoyote
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 15652
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu et alii
Distribuzione: 9.04 32bit 14/18/20/22.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Llampec 10, conversione da 220V a 12V

Messaggio da wilecoyote »

:) Salve, no, i misuratori di potenza sono previsti solo per essere allacciati all'alimentazione d'ingresso, da cui sono pure autoalimentati.

Anche perché nel 99% e passa dei casi non ci sarebbe nessun interesse a sapere i valori d'uscita.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1 GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Scrivi risposta

Ritorna a “Bar Ubuntu”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 28 ospiti