Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Il ritrovo della comunità dove confrontarsi e discutere sulle notizie dal mondo dell'informatica, di Ubuntu e di tutto quello che la riguarda, novità, pettegolezzi e quant'altro.

Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda pinco78 » mercoledì 18 gennaio 2017, 23:02

Il mio pc desktop HP Pavilion 500-515 nl, con processore Intel® Core™ i5-4460 CPU @ 3.20GHz × 4, navigando su internet e aprendo file di documenti e cartelle consuma:
* circa 112-115 wattora con Ubuntu 16.10
* circa 70-77 wattora con Windows 10 Home
Stiamo parlando del 50% in più, non è poco! Le misurazioni le ho effettuate con un misuratore di consumo elettrico affidabile: ho fatto diversi test con televisori e lampadine per verificarne il corretto funzionamento.
Secondo voi si possono ridurre questi consumi o è un difetto, abbastanza grave, di Ubuntu?
Avatar utente
pinco78
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 399
Iscrizione: ottobre 2009
Località: Udine
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.10 64bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda steff » mercoledì 18 gennaio 2017, 23:17

Sono molte le discussioni sulla durata della batteria inferiore, sembra collegato a certa hardware.
Se hai voglia di fare prove puoi installarti un altra distro tipo manjaro per confrontare.

Sposto in kernel e servizi per adesso che probabilmente è lì il punto, con l'installazione e aggiornamenti non ha da fare.
Hai fatto il backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 37382
Iscrizione: febbraio 2007
Località: Toscana
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch Linux 64bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda pinco78 » mercoledì 18 gennaio 2017, 23:52

Non riguarda la durata della batteria, come scritto sopra è un pc desktop.
Quindi non c'è soluzione rimanendo su Ubuntu?
Avatar utente
pinco78
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 399
Iscrizione: ottobre 2009
Località: Udine
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.10 64bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda steff » mercoledì 18 gennaio 2017, 23:53

Ma lo riguarderebbe se fosse un portatile, era solo per dire che è noto.
Hai fatto il backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 37382
Iscrizione: febbraio 2007
Località: Toscana
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch Linux 64bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda pinco78 » giovedì 19 gennaio 2017, 0:03

Ah ok. Quindi non c'è soluzione rimanendo su Ubuntu?
Avatar utente
pinco78
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 399
Iscrizione: ottobre 2009
Località: Udine
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.10 64bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda steff » giovedì 19 gennaio 2017, 9:49

Questo non lo so, dipende da molti fattori, magari osserva
Codice: Seleziona tutto
top
se hai processi che consumano troppo, secondo il PC si possono disattivare certi servizi che non si usano. Magari aspetta che altri dicono la loro.
Hai fatto il backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 37382
Iscrizione: febbraio 2007
Località: Toscana
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch Linux 64bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda utente2014 » sabato 25 febbraio 2017, 8:24

Riscontro anch'io questa differenza con il mio notebook, non dispongo però di dati così precisi. Ho fatto varie prove con altre distro e la musica non cambia. Secondo me dipende da vari fattori:

1) driver ottimizzati per Windows che sfruttano meglio le risorse
2) linux, "a sentimento", tiene in tiro la cpu mentre windows abbassa qualche parametro durante il funzionamento
3) Su Win10 avranno codice ottimizzato per il risparmio energetico mentre su linux questo aspetto, forse, è poco curato
4) Win sfrutta anche l'accellerazione grafica delle sk dedicate in modo migliore diminuendo la necessità di CPU (forse).

Al momento, indubbiamente, Win10 ha un vantaggio su linux. Spero venga colmato al più presto.
Bisognerebbe fare presente questa situazione al team di sviluppo.
:ciao:
utente2014
 

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda Janvitus » lunedì 27 febbraio 2017, 20:07

Probabilmente su Windows sono abilitate le opzioni di risparmio energetico, su Ubuntu no, visto che è un desktop. Prova a configurare il risparmio per la cpu (scaling) e per la scheda video, non so che hai.
Avatar utente
Janvitus
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 17490
Iscrizione: aprile 2005
Località: Potenza
Desktop: GNOME Shell 3.30
Distribuzione: Fedora/Ubuntu
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda Pike » lunedì 27 febbraio 2017, 21:06

Più è complessa una architettura hardware, più è importante ottimizzare il kernel ed i driver.

Domanda per pinco78: che kernel stai usando?
Incivile e maleducato. Come certificato dalla moderazione. You have been warned. Pigroidiorazione. Non fallisce MAI. Specialmente nel considerare offensivi solo certi contenuti.
Se pensi che il tuo tempo sia più importante del mio, significa che non hai bisogno del mio tempo.
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3469
Iscrizione: gennaio 2008
Desktop: xubuntu
Distribuzione: Bionic Beaver i686 (18.04)

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda enziosavio » lunedì 27 febbraio 2017, 23:43

Purtroppo ci sono applicazioni preinstallate e servizi INUTILI che contribuiscono a un consumo inutile di risorse e quindi di watt , che in Ubuntu non son nemmeno tanto facili da eliminare .
Rivestì la corazza come gigante , cinse l'armatura di guerra e impegnò battaglia difendendo il campo con la spada
Avatar utente
enziosavio
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2391
Iscrizione: novembre 2010
Desktop: Plasma
Distribuzione: 64bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda utente2014 » martedì 28 febbraio 2017, 8:09

enziosavio Immagine ha scritto:Purtroppo ci sono applicazioni preinstallate e servizi INUTILI che contribuiscono a un consumo inutile di risorse e quindi di watt , che in Ubuntu non son nemmeno tanto facili da eliminare .


Del tipo? :ciao:
utente2014
 

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda utente2014 » martedì 28 febbraio 2017, 8:10

Janvitus Immagine ha scritto:Probabilmente su Windows sono abilitate le opzioni di risparmio energetico, su Ubuntu no, visto che è un desktop. Prova a configurare il risparmio per la cpu (scaling) e per la scheda video, non so che hai.


Da dove si attivano? :ciao:
utente2014
 

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda trekfan1 » martedì 28 febbraio 2017, 11:00

Prova il kernel xanmod https://xanmod.org/ (solo se hai il sistema operativo a 64bit)
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 18997
Iscrizione: maggio 2006
Località: Formigine (MO) | Tenace Tecnocrate
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda Pike » martedì 28 febbraio 2017, 11:25

enziosavio Immagine ha scritto:Purtroppo ci sono applicazioni preinstallate e servizi INUTILI che contribuiscono a un consumo inutile di risorse e quindi di watt , che in Ubuntu non son nemmeno tanto facili da eliminare .

Veramente se sai come configurare linux ci fai girare solo i servizi che vuoi tu. Nessuno ti impedisce di installare una distro meno automatizzata come Slackware o flessibile quanto Gentoo.
Non confondere l'ignoranza ed incompetenza (mia per primo) con le scelte di chi fa una distro... Ubuntu è pensata anche per chi, come me, non è esperto.
Incivile e maleducato. Come certificato dalla moderazione. You have been warned. Pigroidiorazione. Non fallisce MAI. Specialmente nel considerare offensivi solo certi contenuti.
Se pensi che il tuo tempo sia più importante del mio, significa che non hai bisogno del mio tempo.
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3469
Iscrizione: gennaio 2008
Desktop: xubuntu
Distribuzione: Bionic Beaver i686 (18.04)

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda trekfan1 » martedì 28 febbraio 2017, 13:17

Dato il tono che sta assumendo la discussione sposto in Bar Ubuntu
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 18997
Iscrizione: maggio 2006
Località: Formigine (MO) | Tenace Tecnocrate
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda caturen » martedì 28 febbraio 2017, 13:51

utente2014 Immagine ha scritto:
Janvitus Immagine ha scritto:Probabilmente su Windows sono abilitate le opzioni di risparmio energetico, su Ubuntu no, visto che è un desktop. Prova a configurare il risparmio per la cpu (scaling) e per la scheda video, non so che hai.


Da dove si attivano? :ciao:
https://www.lffl.org/2011/10/boot-up-ma ... rvizi.html
caturen
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 14794
Iscrizione: aprile 2010
Desktop: diversi
Distribuzione: debian sid

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda enziosavio » martedì 28 febbraio 2017, 15:53

Pike Immagine ha scritto:Veramente se sai come configurare linux ci fai girare solo i servizi che vuoi tu. Nessuno ti impedisce di installare una distro meno automatizzata come Slackware o flessibile quanto Gentoo.
Non confondere l'ignoranza ed incompetenza (mia per primo) con le scelte di chi fa una distro... Ubuntu è pensata anche per chi, come me, non è esperto.


Infatti io disinstallo ciò che non mi serve appena finito di installare , liberando 300 mega di ram , ho provato su un ' installazione virtuale di Ubuntu e non ci son riuscito .

@ Caturen sei sicuro che Boot-Up Manager esista ancora , ho cercato tra i deb di Ubuntu e non vi è traccia
Rivestì la corazza come gigante , cinse l'armatura di guerra e impegnò battaglia difendendo il campo con la spada
Avatar utente
enziosavio
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2391
Iscrizione: novembre 2010
Desktop: Plasma
Distribuzione: 64bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda Gius71.71 » martedì 28 febbraio 2017, 16:30

io disinstallo ciò che non mi serve appena finito di installare , liberando 300 mega di ram

E dopo ti consuma la metà di corrente o se è un portatile la batteria ti dura il doppio ?
se sai come configurare linux ci fai girare solo i servizi che vuoi tu. Nessuno ti impedisce di installare una distro meno automatizzata come Slackware o flessibile quanto Gentoo

Quindi se sei in grado di gestire quelle distribuzioni facendole girare con solo l'essenziale che ti serve hai un computer che consuma corrente quanto Windows o un portatile con la batteria che dura il doppio ?

Faccio solo notare che quando acquisti un pc nuovo con Windows c'è una quantità di servizi attivati e robaccia inutile non so quante volte superiore a quella presente in Ubuntu o altri Linux eppure consuma sempre metà corrente e la batteria dura sempre il doppio .............. più o meno.
Risparmiare sulla RAM o eliminare qualche servizio per risparmiare - velocizzare sono ragionamenti da fine anni 90, sui computer attuali incidono zero ............... se c'è un driver fatto coi piedi puoi eliminargli pure lo schermo vedrai che la ventola continua a fare casino.
Avatar utente
Gius71.71
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 671
Iscrizione: maggio 2011
Desktop: Gnome
Distribuzione: Fedora

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda enziosavio » martedì 28 febbraio 2017, 16:47

@ Gius71.71 non ti so rispondere con certezza , non so neanche quanto possa essere il risparmio in Watt , sicuramente non è il 50 % forse è il 10 ....forse .
Tra l' altro io ho due Desktop e quindi non posso verificare la durata di una batteria ,e non ho windows da più di 10 anni .
Rivestì la corazza come gigante , cinse l'armatura di guerra e impegnò battaglia difendendo il campo con la spada
Avatar utente
enziosavio
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2391
Iscrizione: novembre 2010
Desktop: Plasma
Distribuzione: 64bit
Sesso: Maschile

Re: Ubuntu consuma il 50% in più rispetto Windows

Messaggioda woddy68 » martedì 28 febbraio 2017, 17:38

Credo che dipenda molto anche dalla macchina su cui è installato Ubuntu e Windows, molto tempo fa feci anch'io un test di questo tipo e quanto detto era vero su un portatile (intel) che ora non ho più, mentre sul desktop le differenze erano minime (con i driver nvidia proprietari).
Sul mio nuovo portatile (amd) non ho fatto test di quel tipo, ma essendo un portatile lo si capisce dalla durata della batteria, appena acquistato con Windows 8 la batteria durava circa 8 ore, con Ubuntu 16.04 superavo abbondantemente le 7 ore ma non arrivavo mai alle 8, anche qui la differenza non è molta, anche perché molto dipende dall'utilizzo che se ne fa, ma Windows durava leggermente di più.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15 Kde -- Kubuntu 18.04 -- Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Tumbleweed
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4034
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15 - Tumbleweed- Kubuntu 18.04
Sesso: Maschile

Successiva

Torna a Bar Ubuntu

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 12 ospiti