La fine di Unity

Il ritrovo della comunità dove confrontarsi e discutere sulle notizie dal mondo dell'informatica, di Ubuntu e di tutto quello che la riguarda, novità, pettegolezzi e quant'altro.

Re: La fine di Unity

Messaggioda IL BaK » sabato 15 aprile 2017, 12:58

telperion Immagine ha scritto:
Ma che ce ne importa a noi del mercato consumer "popolare",
quello è utenza privilegiata dei "data miner", che fanno i soldi sui dati degli utenti.
All'ecosistema gnu/linux non porterebbe alcun giovamento.
Canonical guadagna solo sui server, per esempio, sul resto perde soldi e basta,
nonostante l'enorme notorietà della distribuzione rispetto alle altre linux.
Quindi a che serve?


...Continuare ad esistere? Eheh...
Scherzi a parte, abbiamo una visione differente della cosa e non c'è nulla di male in questo... Del resto possiamo fare congetture alle quali solo il tempo darà o meno ragione...

Penso che la cosa interessante di Ubuntu sia il rivolgersi da sempre ad un pubblico popolare ed entry-level... L'obiettivo di questa distribuzione rimane quello di mantenere "umano" un certo grado di usabilità e accesso a Linux... Da qui anche l'interesse di entrare nel mercato consumer...
E' una sfida azzardata a colossi come Google e Microsoft? Assolutamente sì ed è la sfida che accompagna Linux da sempre... Nulla di nuovo...

Se devo pensare ad una distribuzione per server e power user (con tutto il rispetto per Ubuntu) le alternative già ci sono e sono molto valide...
Avatar utente
IL BaK
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: luglio 2006
Località: Reggio Calabria
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda GreYOwL » sabato 15 aprile 2017, 14:49

Guardate che la combinazione "server- desktop" aiuta in tanti modi un azienda, non per ultimo la pubblicità.
non crediate che Red Hat abbia aituato sopratutto all' inizio lo sviluppo di Fedora solo per generosità e altruismo
Ora il problema di Canonical è stato quello di aver buttato tanti soldi in progetti sbagliati ed ora deve fare i conti con l' oste... come si suol dire.
Prima del suo boom sul desktop, sul lato server, non era nessuno.
Di nuovo Debian, perché la mamma è sempre la mamma!
Avatar utente
GreYOwL
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1029
Iscrizione: aprile 2007
Località: Roma
Desktop: Kde 5.8
Distribuzione: Debian 9. Stretch
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda matty » domenica 16 aprile 2017, 13:06

Wilson Immagine ha scritto:Ma Android è scomodissimo :( (e non si aggiusta andando a cancellare qualche cartella nascosta)

ps: lo dovrò cambiare anche per un problema di logorio fisico.

pps: Unity mi tocca tenerlo per un po', sperando che non capitino disastri, perché col computer ci lavoro e cambiare flusso di lavoro è impegnativo, per questo puntavo alle vacanze estive.

Lo è meno,se provi Smart Launcher(ma molto meno)
Intel i5-4590 3.3Ghz,8Gb ram,nvidia 730GT,HS Sata 1Tb
Mint18.1,Windows 7
linux user 464006
Avatar utente
matty
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1316
Iscrizione: novembre 2006

Re: La fine di Unity

Messaggioda 00 ubuntu » domenica 16 aprile 2017, 15:32

comunque più che morto è in coma e ha preso il nome di yunit https://yunit.io/ . Ho letto prima che si parlava di HUD il che mi interesserebbe su kde ,non si può estrapolare da unity ?
Mio pc: Ubuntu con kde 16.04 x64 bit , Processore ntel(R) Pentium(R) CPU G4400 @ 3.30GHz ,grafica GeForce GT 710/PCIe/SSE2
Avatar utente
00 ubuntu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1743
Iscrizione: agosto 2007

Re: La fine di Unity

Messaggioda trekfan1 » domenica 16 aprile 2017, 15:46

yunit è un fork che è una cosa diversa
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 15719
Iscrizione: maggio 2006
Località: Formigine (MO) | Tenace Tecnocrate
Desktop: Unity/Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 17.04 e 17.10 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda ju » lunedì 17 aprile 2017, 21:55

milazzo87 Immagine ha scritto:
ju Immagine ha scritto:[...]Vedi ad esempio la apple che non ha minimamente pensato di modificare il suo desktop, che è identico a gnome2.[...]


Bella questa. Lo hai mai usato un Mac?? :lol: :lol: :lol:

Certamente, lo stile è quello.
Avatar utente
ju
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2439
Iscrizione: dicembre 2006
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda caturen » martedì 18 aprile 2017, 12:02

caturen
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 13103
Iscrizione: aprile 2010
Desktop: diversi
Distribuzione: debian sid

Re: La fine di Unity

Messaggioda Gius71.71 » martedì 18 aprile 2017, 12:19

ju Immagine ha scritto:
milazzo87 Immagine ha scritto:
ju Immagine ha scritto:[...]Vedi ad esempio la apple che non ha minimamente pensato di modificare il suo desktop, che è identico a gnome2.[...]


Bella questa. Lo hai mai usato un Mac?? :lol: :lol: :lol:

Certamente, lo stile è quello.


La apple praticamente uguale a Gnome 2 ?
Se ti sente Steve Jobs si rivolta nella tomba, quello che ha creato e in cui credeva fermamente era ed è un sistema chiuso, non modificabile, curato nei minimi dettagli, e soprattutto una macchina per fare soldi ............... Gnome 3 si può vagamente avvicinare nella cura dei dettagli e nello stile del tema ma Gnome 2 non ha un solo punto in comune col Mac.
Avatar utente
Gius71.71
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 664
Iscrizione: maggio 2011
Desktop: Gnome / Unity
Distribuzione: Fedora / Ubuntu

Re: La fine di Unity

Messaggioda daigo » martedì 18 aprile 2017, 12:21

Io non so che faceva hud, ma su plasma c'è krunner

Alt+F2 e si ricercano file, cartelle, segnalibri, si avviano applicazioni, lanciare comandi etc....

http://www.ocsmag.com/2014/08/31/krunne ... ma-search/
Avatar utente
daigo
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 18605
Iscrizione: maggio 2011

Re: La fine di Unity

Messaggioda GreYOwL » martedì 18 aprile 2017, 12:28

daigo Immagine ha scritto:Io non so che faceva hud, ma su plasma c'è krunner

Alt+F2 e si ricercano file, cartelle, segnalibri, si avviano applicazioni, lanciare comandi etc....

http://www.ocsmag.com/2014/08/31/krunne ... ma-search/

Questa cosa mi manca su gnome
Di nuovo Debian, perché la mamma è sempre la mamma!
Avatar utente
GreYOwL
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1029
Iscrizione: aprile 2007
Località: Roma
Desktop: Kde 5.8
Distribuzione: Debian 9. Stretch
Sesso: Maschile

Re: La fine di Unity

Messaggioda milazzo87 » martedì 18 aprile 2017, 12:33

ju Immagine ha scritto:
milazzo87 Immagine ha scritto:
ju Immagine ha scritto:[...]Vedi ad esempio la apple che non ha minimamente pensato di modificare il suo desktop, che è identico a gnome2.[...]


Bella questa. Lo hai mai usato un Mac?? :lol: :lol: :lol:

Certamente, lo stile è quello.

Delle due l'una: o non hai mai utilizzato un Mac, o non hai mai utilizzato Gnome 2.
La pisciata in compagnia è di sinistra, il cesso è sempre in fondo a destra. [cit. G. Gaber]
Avatar utente
milazzo87
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1949
Iscrizione: dicembre 2011
Desktop: Cinnamon, MATE, GNOME
Distribuzione: Manjaro, Debian Jessie

Re: La fine di Unity

Messaggioda caturen » martedì 18 aprile 2017, 13:30

gnome indigesto ai cinesi
For 17.04 Kylin made a last minute switch from Unity to its own MATE-based UKUI desktop
http://www.omgubuntu.co.uk/2017/04/make ... windows-10
caturen
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 13103
Iscrizione: aprile 2010
Desktop: diversi
Distribuzione: debian sid

Re: La fine di Unity

Messaggioda JackPulde » martedì 18 aprile 2017, 13:33

Avatar utente
JackPulde
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 855
Iscrizione: marzo 2012
Desktop: GNOME Shell 3.24
Distribuzione: Ubuntu GNOME 17.04

Re: La fine di Unity

Messaggioda Wilson » martedì 18 aprile 2017, 14:02

WOW, rispettate le peggiori previsioni sul fine vita di Ubuntu Phone: entro due mesi non sarà possibile comprare app per i telefoni e non ci saranno più aggiornamenti di sistema, neppure di sicurezza.

Le app gratuite vivranno fino a fine anno.

fonte: https://www.youtube.com/watch?v=ZnSPPRDI4RA
-- Provate Ubuntu! Innocuo se usato secondo le istruzioni --
Avatar utente
Wilson
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3538
Iscrizione: novembre 2005
Località: Torino
Desktop: Unity
Distribuzione: Edubuntu 15.04 x86_64

Re: La fine di Unity

Messaggioda misterg » martedì 18 aprile 2017, 14:38

Il guaio è che gnome-shell non piace quasi a nessuno. Sarebbe stato più logico investire in Mate Desktop.
misterg
Prode Principiante
 
Messaggi: 14
Iscrizione: ottobre 2006

Re: La fine di Unity

Messaggioda telperion » martedì 18 aprile 2017, 14:56

misterg Immagine ha scritto:Il guaio è che gnome-shell non piace quasi a nessuno. Sarebbe stato più logico investire in Mate Desktop.


gnome-shell è come la notazione polacca inversa,
utile ad alcuni, ma ai più solo sconcertante.
Se qualcuno ha usato scheme per gli script di Gimp, può capire, passare a python è una autentica liberazione.
Detto questo, a chi piace gnome-shell la usi, ma non sfracassi i maroni agli altri cercando di convincerli che sia il meglio del meglio.
Tutti i De hanno difetti, ma gnome-shell come concetto operativo e gnome come riduzione al minimalismo di tutto, per me (sottolineo per me),
ne hanno più della somma di tutti gli altri.
Poi ad ognuno il suo.
:D
Avatar utente
telperion
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5258
Iscrizione: luglio 2006

Re: La fine di Unity

Messaggioda misterg » martedì 18 aprile 2017, 15:03

Più che altro, se la distribuzione di riferimento è diventata Linux Mint, avrebbero fatto meglio ad andare in quella direzione.
misterg
Prode Principiante
 
Messaggi: 14
Iscrizione: ottobre 2006

Re: La fine di Unity

Messaggioda jeremie2 » martedì 18 aprile 2017, 15:36

daigo Immagine ha scritto:Io non so che faceva hud

Hud si richiama mentre si sta utilizzando un'applicazione tramite il tasto [Alt] per mettere in ricerca le voci dei menù. Pensa ai menù particolarmente "popolati" di Gimp, Libreoffice, ecc..

Ad esempio se con Gimp vuoi utilizzare l'effetto "Proietta ombra" e non ricordi in quale dei menù sia.. o anche solo per comodità, premi [Alt] e inizi a digitare "ombr.." e lui ti restituirà fra i risultati la funzione cercata.

È ovviamente utile per programmi con numerose voci di menù e sotto menù e per chi utilizza in prevalenza la tastiera, però c'è chi lo utilizza abitualmente con qualsiasi programma.
Sai come funziona? ...scrivilo tu stesso nella Documentazione WiKi di Ubuntu-it
Avatar utente
jeremie2
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 3032
Iscrizione: giugno 2006
Località: Casciana Terme

Re: La fine di Unity

Messaggioda telperion » martedì 18 aprile 2017, 15:58

jeremie2 Immagine ha scritto:
daigo Immagine ha scritto:Io non so che faceva hud

Hud si richiama mentre si sta utilizzando un'applicazione tramite il tasto [Alt] per mettere in ricerca le voci dei menù. Pensa ai menù particolarmente "popolati" di Gimp, Libreoffice, ecc..

Ad esempio se con Gimp vuoi utilizzare l'effetto "Proietta ombra" e non ricordi in quale dei menù sia.. o anche solo per comodità, premi [Alt] e inizi a digitare "ombr.." e lui ti restituirà fra i risultati la funzione cercata.

È ovviamente utile per programmi con numerose voci di menù e sotto menù e per chi utilizza in prevalenza la tastiera, però c'è chi lo utilizza abitualmente con qualsiasi programma.


https://wiki.ubuntu.com/Unity/HUD
ci sono anche video esplicativi
Ultima modifica di telperion il martedì 18 aprile 2017, 16:46, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
telperion
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5258
Iscrizione: luglio 2006

Re: La fine di Unity

Messaggioda daigo » martedì 18 aprile 2017, 16:11

Ah ok, non lo sapevo, da provare anche con krunner su KDE magari implementa le stesse funzioni di hud
Avatar utente
daigo
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 18605
Iscrizione: maggio 2011

PrecedenteSuccessiva

Torna a Bar Ubuntu

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: caturen e 7 ospiti