Come creare un server multimediale DLNA

Installazione, configurazione e utilizzo di applicativi multimediali, masterizzazione, acquisizione e codec audio/video, streaming, ecc.

Come creare un server multimediale DLNA

Messaggioda Rosssiiii » giovedì 20 aprile 2017, 18:44

Ciao :)

Qui ho trovato la pagina del wiki:
http://wiki.ubuntu-it.org/Server/Dlna

Vorrei chiedervi quale mi consigliate di usare per condividere principalmente video sulla mia rete interna ?
Dovrei usarlo con la smart tv lg e con il telefono lg g4 h815,android 6.0, attualmente sul telefono per ricevere i flussi emessi da un decoder televisivo linux (vu+ solose) uso l'applicazione BubbleUPnP con la quale ho problemi a riprodurre solo i file .flv , non so se il problema magari dipende dal server.
Rosssiiii
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 324
Iscrizione: dicembre 2016
Distribuzione: Lubuntu 64bit
Sesso: Maschile

Re: Come creare un server multimediale DLNA

Messaggioda Rosssiiii » venerdì 19 maggio 2017, 10:12

Nessuno di voi ha mai usato questi programmi ? :)
Rosssiiii
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 324
Iscrizione: dicembre 2016
Distribuzione: Lubuntu 64bit
Sesso: Maschile

Re: Come creare un server multimediale DLNA

Messaggioda [ Giulio@Linux ] » venerdì 19 maggio 2017, 13:03

Purtroppo non credo che esista una risposta. Tutto dipende dal render che possiedi, e non ho esperienza con le smart TV. Sicuramente il più semplice da installare e usare è Plex, ma per una corretta catalogazione della tua libreria devi fare affidamento alla documentazione del programma.
Altrimenti, molto semplice è anche Serviio, che non necessita dello stesso sforzo di Plex nella catalogazione.
Se nessuno dovesse funzionare come desideri, la soluzione potrebbe essere acquistare un Chromecast: io lo uso quasi quotidianamente con Serviio in accoppiata a BubbleUPnP (prima usavo Plex) e non ho mai avuto problemi.
Hai un vecchio computer? Segui la guida dedicata! Installazione/HardwareObsoleto
Avatar utente
[ Giulio@Linux ]
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 1403
Iscrizione: marzo 2008
Desktop: MATE - Compiz
Distribuzione: Ubuntu MATE 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: Come creare un server multimediale DLNA

Messaggioda GreYOwL » venerdì 19 maggio 2017, 13:58

kodi .... io quando l ho usato, mi ci son trovato benissimo. ad un collega l ho messo nel suo salotto, e va alla grande.
Di nuovo Debian, perché la mamma è sempre la mamma!
Avatar utente
GreYOwL
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1112
Iscrizione: aprile 2007
Località: Roma
Desktop: Kde 5.8
Distribuzione: Debian 9. Stretch
Sesso: Maschile

Re: Come creare un server multimediale DLNA

Messaggioda Jure Linux » venerdì 19 maggio 2017, 18:50

[ Giulio@Linux ] Immagine ha scritto:Purtroppo non credo che esista una risposta. Tutto dipende dal render che possiedi, e non ho esperienza con le smart TV. Sicuramente il più semplice da installare e usare è Plex, ma per una corretta catalogazione della tua libreria devi fare affidamento alla documentazione del programma.
Altrimenti, molto semplice è anche Serviio, che non necessita dello stesso sforzo di Plex nella catalogazione.
Se nessuno dovesse funzionare come desideri, la soluzione potrebbe essere acquistare un Chromecast: io lo uso quasi quotidianamente con Serviio in accoppiata a BubbleUPnP (prima usavo Plex) e non ho mai avuto problemi.


E Rygel? Lo uso con il sintoampli di rete, solo audio, e per l'uso attuale mi soddisfa. Ma in vista di un nas vorrei capire meglio con cosa gestire il tutto, rete locale (casalinga, non aziendale) e dlna. Sto parlando di un desk, due portatili, stampante di rete, sistema audio di rete, più smartphone vari, il tutto collegato da un router ethernet/wifi. E ad esperienza sto a zero, sperimento... In pratica mi serve che il nas sia accessibile da tutti i nodi della rete (ovviamente con permessi di gestione diversificati) per contenere e conservare i dati in raid, e un gestore multimediale che renda fruibile da tutti i nodi i contenuti della rete (anche qua ciascun nodo con i suoi privilegi). Il tutto ovviamente nel modo più semplice possibile :lol: .
Dei software succitati non so nulla, nemmeno se e a cosa mi servano... :nono:
DELL ??? - Intel Core 2 Quad 2.40GHz x 4 - 4Gb RAM - Grafica: GeForce 210/PCIe/SSE2 - OS Ubuntu 16.04.2 64bit
ASUS X551CA - Intel Pentium CPU 2117U 1.80GHz × 2 - 4Gb RAM - Grafica: Intel Ivybridge Mobile - OS Ubuntu 16.04.2 64bit
Jure Linux
Prode Principiante
 
Messaggi: 27
Iscrizione: maggio 2017
Località: Trieste, Primorska
Desktop: ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 16.04.2 LTS x86_64

Re: Come creare un server multimediale DLNA

Messaggioda [ Giulio@Linux ] » venerdì 19 maggio 2017, 18:56

Jure Linux Immagine ha scritto:E Rygel?

Non lo conosco; puoi sempre scrivere tu una pagina per la Documentazione dopo averlo provato. :ciao:

Dei software succitati non so nulla, nemmeno se e a cosa mi servano...

Nella guida che hai postato si parla solo di server multimediali. Se hai bisogno anche di server di stampa ti servono anche altre guide.
Hai un vecchio computer? Segui la guida dedicata! Installazione/HardwareObsoleto
Avatar utente
[ Giulio@Linux ]
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 1403
Iscrizione: marzo 2008
Desktop: MATE - Compiz
Distribuzione: Ubuntu MATE 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: Come creare un server multimediale DLNA

Messaggioda Jure Linux » venerdì 19 maggio 2017, 23:56

[ Giulio@Linux ] Immagine ha scritto:
Jure Linux Immagine ha scritto:E Rygel?

Non lo conosco; puoi sempre scrivere tu una pagina per la Documentazione dopo averlo provato. :ciao:

Dei software succitati non so nulla, nemmeno se e a cosa mi servano...

Nella guida che hai postato si parla solo di server multimediali. Se hai bisogno anche di server di stampa ti servono anche altre guide.

Hi Giulio.
Col multimedia mi ci sono messo da poco (la compagna che ti dice: troviamo un bel film, te che bazzichi in rete? o la figlia: mi fai sentire sul tuo stereo questo file che ho in smartphone?). Ho guardato un po' in giro e ho provato 'sto rygel, che mi ha collegato i contenuti audio di questo portatile e del desk (e del disco esterno usb collegato, che lascerà il posto al nas) al sintoampli di rete che gli ho appena piazzato in camera - un bel denon, non per far pubblicità ma proprio perchè è un bel combinato di tecnologia, qualità di suono ed estetica. Appetito vien mangiando, e sto studiando come migliorare rendendo più semplice e completa la condivisione dati e il loro sfruttamento da parte di tutti.
Per la stampante è tutto già a posto: non siamo in un ufficio, mi basta che ciascun computer o smart in casa vi abbia accesso, e già tutto funziona via router wifi.
Per rygel vedi qua:
https://wiki.gnome.org/Projects/Rygel
https://mauriziosiagri.wordpress.com/20 ... roid-home/
E' evidente che rygel da solo mi dà la condivisione dei file multimedia ma non la loro organizzazione e gestione, e nemmeno lo scambio di file tra i vari nodi. Dicendola in linguaggio tecnico, e scopiazzando dal link suddetti, i due pc (e domani il nas) fanno da Digital Media Servers, mentre il denon (e in futuro un suo figliolo dotato di audio/video) è un Digital Media Player che però con sole tre righe di testo di display non va lontano. Quel che mi serve è un controller generale (magari gestito dal nas e controllabile dai pc/smartphones in sincrono via router) che mi renda la gestione del multimedia semplice e completa. Tutto chiaro? :lol:
DELL ??? - Intel Core 2 Quad 2.40GHz x 4 - 4Gb RAM - Grafica: GeForce 210/PCIe/SSE2 - OS Ubuntu 16.04.2 64bit
ASUS X551CA - Intel Pentium CPU 2117U 1.80GHz × 2 - 4Gb RAM - Grafica: Intel Ivybridge Mobile - OS Ubuntu 16.04.2 64bit
Jure Linux
Prode Principiante
 
Messaggi: 27
Iscrizione: maggio 2017
Località: Trieste, Primorska
Desktop: ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 16.04.2 LTS x86_64

Re: Come creare un server multimediale DLNA

Messaggioda Janvitus » sabato 20 maggio 2017, 10:32

Jure Linux Immagine ha scritto:
[ Giulio@Linux ] Immagine ha scritto:Purtroppo non credo che esista una risposta. Tutto dipende dal render che possiedi, e non ho esperienza con le smart TV. Sicuramente il più semplice da installare e usare è Plex, ma per una corretta catalogazione della tua libreria devi fare affidamento alla documentazione del programma.
Altrimenti, molto semplice è anche Serviio, che non necessita dello stesso sforzo di Plex nella catalogazione.
Se nessuno dovesse funzionare come desideri, la soluzione potrebbe essere acquistare un Chromecast: io lo uso quasi quotidianamente con Serviio in accoppiata a BubbleUPnP (prima usavo Plex) e non ho mai avuto problemi.


E Rygel? Lo uso con il sintoampli di rete, solo audio, e per l'uso attuale mi soddisfa. Ma in vista di un nas vorrei capire meglio con cosa gestire il tutto, rete locale (casalinga, non aziendale) e dlna. Sto parlando di un desk, due portatili, stampante di rete, sistema audio di rete, più smartphone vari, il tutto collegato da un router ethernet/wifi. E ad esperienza sto a zero, sperimento... In pratica mi serve che il nas sia accessibile da tutti i nodi della rete (ovviamente con permessi di gestione diversificati) per contenere e conservare i dati in raid, e un gestore multimediale che renda fruibile da tutti i nodi i contenuti della rete (anche qua ciascun nodo con i suoi privilegi). Il tutto ovviamente nel modo più semplice possibile :lol: .
Dei software succitati non so nulla, nemmeno se e a cosa mi servano... :nono:


Con Rygel puoi farlo, configuri la sorgente principale che deve funzionare da server e metti a disposizione tutto. È ovvio che in ogni dispositivo ci vuole un software che supporti dlna/upnp.

[ Giulio@Linux ] Immagine ha scritto:
Jure Linux Immagine ha scritto:E Rygel?

Non lo conosco; puoi sempre scrivere tu una pagina per la Documentazione dopo averlo provato. :ciao:



È il server multimediale predefinito di GNOME, se vai nelle opzioni di Condivisione delle Impostazioni si può anche configurare. a patto che una distribuzione lo installi, Ubuntu non lo fa, Fedora lo installa insieme a tutto GNOME.
Avatar utente
Janvitus
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 17109
Iscrizione: aprile 2005
Località: Potenza
Desktop: GNOME Shell 3.24
Distribuzione: Fedora/Ubuntu
Sesso: Maschile

Re: Come creare un server multimediale DLNA

Messaggioda [ Giulio@Linux ] » sabato 20 maggio 2017, 10:44

Janvitus Immagine ha scritto:[Rygel] È il server multimediale predefinito di GNOME, se vai nelle opzioni di Condivisione delle Impostazioni si può anche configurare. a patto che una distribuzione lo installi, Ubuntu non lo fa, Fedora lo installa insieme a tutto GNOME.

Dato che Ubuntu userà di default GNOME non sarebbe male scriverne una guida... ;)
Hai un vecchio computer? Segui la guida dedicata! Installazione/HardwareObsoleto
Avatar utente
[ Giulio@Linux ]
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 1403
Iscrizione: marzo 2008
Desktop: MATE - Compiz
Distribuzione: Ubuntu MATE 16.04 64bit
Sesso: Maschile

Re: Come creare un server multimediale DLNA

Messaggioda Jure Linux » sabato 20 maggio 2017, 23:47

Janvitus Immagine ha scritto: -- ometto --
Jure Linux Immagine ha scritto:
[ Giulio@Linux ] Immagine ha scritto: -- ometto --


E Rygel? Lo uso con il sintoampli di rete, solo audio, e per l'uso attuale mi soddisfa. Ma in vista di un nas vorrei capire meglio con cosa gestire il tutto, rete locale (casalinga, non aziendale) e dlna. Sto parlando di un desk, due portatili, stampante di rete, sistema audio di rete, più smartphone vari, il tutto collegato da un router ethernet/wifi. E ad esperienza sto a zero, sperimento... In pratica mi serve che il nas sia accessibile da tutti i nodi della rete (ovviamente con permessi di gestione diversificati) per contenere e conservare i dati in raid, e un gestore multimediale che renda fruibile da tutti i nodi i contenuti della rete (anche qua ciascun nodo con i suoi privilegi). Il tutto ovviamente nel modo più semplice possibile :lol: .
Dei software succitati non so nulla, nemmeno se e a cosa mi servano... :nono:


Con Rygel puoi farlo, configuri la sorgente principale che deve funzionare da server e metti a disposizione tutto. È ovvio che in ogni dispositivo ci vuole un software che supporti dlna/upnp.
È il server multimediale predefinito di GNOME, se vai nelle opzioni di Condivisione delle Impostazioni si può anche configurare. a patto che una distribuzione lo installi, Ubuntu non lo fa, Fedora lo installa insieme a tutto GNOME.


Inquadro meglio: con rygel installato il nas collegato al router mi fa da media server, e fin qui ci siamo. I renderers sarebbero il denon in una stanza(già autonomo renderer e player via wifi: già pesca bene i files sia dal portatile che dal desk con disco esterno usb), e lo stereo/video in salone (gestito in digitale dal desktop, cablaggio fisso con l'audio/video), e magari quant'altro domani si voglia. Vorrei che con il desktop, con ciascun portatile e ciascun smartphones si possa 'dire' al nas (con un controller installato sul nas? quale e come?) di 'spedire' un file (o una scaletta o playlist) a ciascun renderer in modo selettivo - indipendente, e magari di controllarne pure le regolazioni (start - stop - volume - cambia brano/video etc.). Quindi su ciascuna delle 'periferiche di controllo' andrebbe installato un gestore grafico del controller installato sul nas che serva allo scopo. Altrimenti servirebbe un controller su ciascun dispositivo, che mi pare superfluo, ridondante e probabilmente conflittuale tra dispositivi. Chiedo troppo? In uno schema a blocchi mi pare fattibile, in pratica come si realizza? O meglio: si può fare e come?

Rygel (...) È il server multimediale predefinito di GNOME, se vai nelle opzioni di Condivisione delle Impostazioni si può anche configurare. a patto che una distribuzione lo installi, Ubuntu non lo fa, Fedora lo installa insieme a tutto GNOME.


'opzioni di Condivisione delle Impostazioni' non so cosa siano.
Rygel me lo sono installato per conto mio, in ubuntu, ma in 'Preferenze di Rygel', unica icona Rygel che mi compare in dash, le uniche opzioni disponibili nei due quadri sovrapposti sono in alto la scelta delle cartelle/sottocartelle da condividere in dlna e, sotto, l'opzione di scelta 'Reti' che non ho compreso. Le scelte proposte sono 'lo' e 'wlp2s0', che non so cosa voglia dire, e che scompaiono se riavvio il programma. Quel che so è che così il denon legge i contenuti delle cartelle che ho indicato sul desk e sul portatile, ma altre impostazioni non ne vedo.
Provo a studiarmelo un po' in web e via terminale, poi vi dico se ci ho capito qualcosa.
DELL ??? - Intel Core 2 Quad 2.40GHz x 4 - 4Gb RAM - Grafica: GeForce 210/PCIe/SSE2 - OS Ubuntu 16.04.2 64bit
ASUS X551CA - Intel Pentium CPU 2117U 1.80GHz × 2 - 4Gb RAM - Grafica: Intel Ivybridge Mobile - OS Ubuntu 16.04.2 64bit
Jure Linux
Prode Principiante
 
Messaggi: 27
Iscrizione: maggio 2017
Località: Trieste, Primorska
Desktop: ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 16.04.2 LTS x86_64


Torna a Multimediale

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 3 ospiti