Avviso: vi è stato un importante aggiornamento della piattaforma forum, si prega di visionare la discussione in merito: viewtopic.php?f=17&t=637551.

[Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Iniziative e progetti della comunità legati a Ubuntu.
Regole della sezione
Questa sezione ha lo scopo di raccogliere le iniziative/progetti della nostra Comunità legati ad Ubuntu. I progetti ospitati nascono da iniziative degli utenti o gruppi di utenti. In futuro i progetti potrebbero rimanere iniziative "personali" o essere integrate nella distribuzione, sponsorizzate da Ubuntu o da Canonical a discrezione dei responsabili. All'interno di essa sarà possibile inserire delle discussioni che hanno la funzione di pubblicizzare avvenimenti, iniziative e progetti software su Ubuntu e GNU/Linux in generale. Sarà inoltre possibile per gli utenti proporre lo sviluppo di nuovi software e in questo caso la discussione di richiesta avrà la funzione di generare un requisito funzionale del prodotto da sviluppare.

Sezione I - Iniziative
  • Fanno parte di iniziative, ad esempio, le seguenti categorie: corsi, progetti editoriali, libri.
  • La segnalazione di un'iniziativa avviene creando una discussione con l'annuncio.
  • Una volta effettuata la segnalazione, la discussione viene chiusa dal Gruppo Forum.
  • Se l'iniziativa esposta comporta un costo di adesione o fruizione, questo deve essere esplicitamente riportato all'interno della discussione.
  • È obbligatorio segnalare all'interno della discussione i riferimenti per poter contattare/partecipare all'iniziativa.
Sezione II - Progetti
  • La segnalazione di un progetto software, come per le iniziative, avviene e si sviluppa all'interno di una singola discussione.
  • Sarà consentito l'inserimento di software solo se rilasciati sotto licenza GPL (in tutte le sue versioni) o equivalente FOSS, tale da garantire agli utenti l'utilizzo del prodotto senza restrizioni e agli sviluppatori la proprietà intellettuale del codice prodotto.
  • Nell'oggetto della discussione dovrà essere riportata la categoria (es. [Iniziativa], [Progetto] o [Proposta]) e una semplice descrizione del progetto.
  • Se il progetto ha già un sito che lo ospita sarà a discrezione del Gruppo Forum chiuderla come segnalazione o lasciarla aperta.
  • Se il progetto non ha un sito che lo ospita si potranno aprire due discussioni, una per proporre modifiche/implementazioni (dove nel titolo occorre specificare [sviluppo]) ed una per segnalare problemi (e nel titolo dovrà comparire [supporto]).
  • Non è consentita l'apertura di nuove discussioni in riferimento a versioni superiori o modificate di un prodotto già riportato in precedenza.
  • Se il software oggetto del progetto ha una dimensione non superiore ai 128 kB, per prodotti che non hanno un sito che li ospita, sarà possibile allegarlo alla discussione.
Sezione III - Proposte
  • Una proposta deve essere eseguita e si svilupperà all'interno di una singola discussione.
  • Le proposte dovranno essere inserite direttamente nella sezione "Progetti della Comunità".
  • Dovranno essere specificate le funzionalità che devono essere sviluppate.
  • Non dovranno essere riportate diciture tipo "...deve fare come questo software...", ma indicare nel miglior modo possibile i requisiti.
  • Una volta segnalata la discussione resterà aperta per consentire uno scambio di idee su come sviluppare il codice o finché gli sviluppatori non forniranno una soluzione (da pubblicizzare poi, come visto prima, nella sezione Progetti) che ne soddisfi il requisito.
Per quanto non esposto sopra, si fa comunque riferimento al Regolamento del forum ed al Codice di Condotta della Comunità.
geosim
Prode Principiante
Messaggi: 63
Iscrizione: venerdì 10 giugno 2011, 20:54

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da geosim » mercoledì 15 giugno 2011, 22:22

Ciao Dav, il progetto è molto interessante e sto provando ad utilizzarlo ma mi scontro con una difficoltà di interfaccia: nei software di computo che sono abituato ad utilizzare tipicamente ho un prezzo unitario al quale vengono poi associate varie misurazioni che sono identificate dai campi descrizione, parti uguali, lunghezza, larghezza, altezza. Non trovo tale impostazione del tuo programma e non riesco a capire bene la logica di funzionamento. Puoi darci qualche indicazione in attesa di un vero e proprio tutorial?
Ti ringrazio

dav80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 711
Iscrizione: domenica 23 marzo 2008, 0:59

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da dav80 » giovedì 16 giugno 2011, 13:10

geosim ha scritto: Ciao Dav, il progetto è molto interessante e sto provando ad utilizzarlo ma mi scontro con una difficoltà di interfaccia: nei software di computo che sono abituato ad utilizzare tipicamente ho un prezzo unitario al quale vengono poi associate varie misurazioni che sono identificate dai campi descrizione, parti uguali, lunghezza, larghezza, altezza. Non trovo tale impostazione del tuo programma e non riesco a capire bene la logica di funzionamento. Puoi darci qualche indicazione in attesa di un vero e proprio tutorial?
Ti ringrazio
ciao,
intanto grazie per aver provato il programma, poi ti consiglio di provare inserendo un articolo di prova (es. nella scheda "Computo" clik dx e nel menu a tendina "Inserisci nuovo articolo"). Verrà inserito un articolo "vuoto" in cui poter editare i singoli campi.

La logica del programma è questa: ogni articolo ha questi campi:
- Quantità: a differenza di altri programmi che hanno i campi 'parti uguali', 'lunghezza', 'larghezza', 'altezza' ecc. la quantità è l'unico campo che serve all'articolo, se si vuole, si può far fare al programma i calcoli (es. devo calcolare una superficie larga 5m e lunga 6m: scrivo nel campo quantità 5*6, nell'interfaccia apparirà il risultato '30')
- unità di misura: oltre alle unità di misura di default nel campo unità di misura si può scrivere ciò che si vuole (ps. si consiglia di tenere il campo abbastanza breve, non più di 5 o 6 caratteri in modo da non avere problemi 'estetici' in fase di stampa)
- Prezzo Unitario: in questo programma il prezzo unitario è calcolato in modo automatico a partire dagli elementi di analisi ed è calcolato così:
  PU = (CostoMateriali * Ricarico) + (TempoInstallazione * CostoManodopera) + Sicurezza
  - Ricarico: è espresso in valore assoluto (es. ric. del 30% = 1,3 ... ric. del 26,5% = 1.265, ric. 0% = 1,0), rappresenta le spese generali e l'utile d'impresa
    in un solo valore
  - Tempo Installazione: deve essere espressa in minuti (questo poiché per alcune lavorazioni le ore sono un'unità di misura troppo elevata)
  - Sicurezza: è da esprimersi in percentuale rispetto al valore dell'articolo (es. se la sic è il 2% dell'articolo = 2,0)
  - CostoMateriali: il costo di acquisto dei materiali da parte dell'impresa prima dell'applicazione delle spese generali e utile d'impresa

  se non si è interessati ad avere già un analisi dei prezzi all'interno del proprio computo è sufficiente gestire così i campi degli articoli:
  - Ricarico: impostare a 1,0
  - Tempo Installazione: lasciare a 0
  - Sicurezza: lasciare a 0
  - CostoMateriali: in questo campo impostare il 'prezzo unitario' dell'opera.
Il PrezzoUnitario a questo punto coinciderà con il CostoMateriali.

Campi descrizione:
- Tariffa: la tariffa deve essere UNIVOCA per ogni articolo, se ci si sbaglia e di scrive una tariffa già esistente per una nuova voce il programma
  corregge l'errore affibbiandole un numero progressivo (es. voce esistente: "D100", nuova voce: "D100 (1)" nuova voce: "D100 (2)", ecc.)
- Descrizione Codice: questo campo è praticamente 'obbligatorio' costituisce il nome proprio della voce (es. "Intonacatura di pareti al grezzo")
- Descrizione Estesa: facoltativo ma è consigliabile utilizzarlo (es. "Fornitura della manodopera e dei materiali per intonacatura di pareti al grezzo ... ... ...")
- Descrizione Voce: facoltativo può essere utilizzato quando si hanno molte voci simili (es. potrei inserire più voci di intonacatura e diferenziarle con la
  descrizione voce così "pareti di colore bianco" - "pareti di colore rosso" ecc.

Nota: quando si inserisce un nuovo articolo in computo questo viene inserito AUTOMATICAMENTE in "Elenco Prezzi", eliminando così la necessità di costruire l'elenco prezzi prima di iniziare a realizzare il computo. Naturalmente se si preferisce procedere nella maniera classica lo si può fare tranquillamente.
Gli articoli presenti in elenco prezzi che non vengono utilizzati in computo NON vengono cancellati automaticamente con le impostazioni di default. se si vuole procedere alla cancellazione automatica si può abilitare l'opzione specifica presente nelle "impostazioni database".

spero che questa mini guida sia utlile
saluti

ps un tutorial sarebbe molto utile, purtroppo però al momento sono concentrato nello sviluppo del software, se qualcuno fosse interessato a realizzare qualcosa del genere si faccia avanti  ;D
Programma per redazione di Computi Metrici e Contabilità: https://launchpad.net/preventares

emme-u
Prode Principiante
Messaggi: 222
Iscrizione: venerdì 7 dicembre 2007, 10:19

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da emme-u » martedì 21 giugno 2011, 13:24

Si, sto preparando una sorta di bozza di documento dove ci sono le mie considerazioni relative a quali informazioni dovrebbero esserci nella documentazione di contabilità: libretti di misura, registro di contabilita, sommario del registro di contabilità, stati di avanzamento lavori e conto finale. Ho già pronta una prima versione e la condividerò appena effettuato un'ultimo controllo alla luce del nuovo regolamento del codice dei contratti pubblici.
Intanto avrei altre due domande:
  • è possibile pensare ad avere la possibilità di scegliere tra diverse lingue sia per il software che per la documentazione prodotta (eventualmente diversa)?
    è possibile pensare di avere un'ulteriore categorizzazione delle voci di prezzario oltre a categorie e capitoli? Magari spinta ad un maggiore numero di livelli rispetto alle classiche categorie e capitoli. Servirebbe ad implementare nel computo e nella contabilità la struttura analitica del lavoro, rendendone più facili e chiari la consultazione e l'uso (una sorta di Work Breakdown Structure)
Viva il software libero e chi ci lavora!

dav80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 711
Iscrizione: domenica 23 marzo 2008, 0:59

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da dav80 » martedì 21 giugno 2011, 20:00

emme-u ha scritto: Si, sto preparando una sorta di bozza di documento dove ci sono le mie considerazioni relative a quali informazioni dovrebbero esserci nella documentazione di contabilità: libretti di misura, registro di contabilita, sommario del registro di contabilità, stati di avanzamento lavori e conto finale. Ho già pronta una prima versione e la condividerò appena effettuato un'ultimo controllo alla luce del nuovo regolamento del codice dei contratti pubblici.
Intanto avrei altre due domande:
  • è possibile pensare ad avere la possibilità di scegliere tra diverse lingue sia per il software che per la documentazione prodotta (eventualmente diversa)?
Viva il software libero e chi ci lavora!
ciao
per la prima domanda è risposta è sì ed è già implementata: tutte le stringhe del programma sono esportate per la traduzione. su launchpad è sufficiente andare in traduzione per iniziare a tradurre le stringhe in altri linguaggi.
è possibile pensare di avere un'ulteriore categorizzazione delle voci di prezzario oltre a categorie e capitoli? Magari spinta ad un maggiore numero di livelli rispetto alle classiche categorie e capitoli. Servirebbe ad implementare nel computo e nella contabilità la struttura analitica del lavoro, rendendone più facili e chiari la consultazione e l'uso (una sorta di Work Breakdown Structure)
per questo punto la risposta è più articolata:
- teoricamente è possibile (anche se richiederebbe la riscrittura di buona parte della libreria di base e dell'interfaccia grafica per la parte relativa  :'( ) però questo renderebbe i lavori precedentemente salvati incompatibili con il nuovo programma;
- inoltre ulteriori livelli di struttura rallenterebbero (moltiplicando) il tempo di caricamento nelle treeview dei relativi computi e prezziari (dove viene mostrata la struttura a livelli) in pratica sarebbe: tempo_caricamento_di_1_elemento * n_livelli_CAT1 *  n_livelli_CAT2 * ... *  n_livelli_CATn;

Insomma si potrebbe anche pensare di aggiungere livelli (per es. per individuare le categorie impiantistiche e la separazione delle opere civili dalle strutture, ecc.) ma è una modifica da considerare e valutare con molta molta cautela.
buon lavoro a tutti  :)
Programma per redazione di Computi Metrici e Contabilità: https://launchpad.net/preventares

Matbalo
Prode Principiante
Messaggi: 21
Iscrizione: venerdì 25 febbraio 2011, 19:46

tasto CANC

Messaggio da Matbalo » mercoledì 22 giugno 2011, 18:37

1. Perchè quando si edita una descrizione estesa di una voce, e io sto scrivendo ad esempio: fornitura e podsa
non posso posizionarmi con il cursore tra la o e la d e premere il tasto canc?
Se premo il tasto canc il programma mi chiede se voglio cancellare quella voce! io devo solo sistemare una scritta, non voglio aoosulamente cancellare la voce. E' normale?

2. posso chiedere a che punto è l'importazione del file xml siw?

grazie ciao

dav80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 711
Iscrizione: domenica 23 marzo 2008, 0:59

Re: tasto CANC

Messaggio da dav80 » mercoledì 22 giugno 2011, 20:21

Matbalo ha scritto: 1. Perchè quando si edita una descrizione estesa di una voce, e io sto scrivendo ad esempio: fornitura e podsa
non posso posizionarmi con il cursore tra la o e la d e premere il tasto canc?
Se premo il tasto canc il programma mi chiede se voglio cancellare quella voce! io devo solo sistemare una scritta, non voglio aoosulamente cancellare la voce. E' normale?
è il comportamento normale del programma, al tasto Canc è assegnata la funzione di cancellazione di una voce.
2. posso chiedere a che punto è l'importazione del file xml siw?
la routine di importazione file xml è completa e già presente nel programma da un paio di rilasci. se si dovessero verificare dei bug segnalateli pure!
ciao

EDIT:
emme-u ha preparato una bozza di specifiche riguardanti la contabilità e gli stati di avanzamento lavori. chi è interessato all'introduzione di questa miglioria nel programma è pregato di scaricare i file e postare eventuali osservazioni, note ecc.
per facilità di lettura posterò anche il contenuto del primo documento sul forum:

Codice: Seleziona tutto

Documenti amministrativi e contabili:
- giornale dei lavori;
- libretto di misura;
- liste settimanali;
- registro di contabilità;
 - sommario del registro di contabilità;
- stati di avanzamento lavori;
- certificati di pagamento delle rate di acconto;
- conto finale e relativa relazione.


Giornale dei lavori


Libretto di misura
[aggiornato ad ogni stato di avanzamento lavori, riporta i dati relativi ad ogni intervallo di tempo compreso tra uno stato di avanzamento lavori ed il precedente (o lo stato iniziale), raggruppati per intervallo di tempo]
[per ogni elemento della struttura del lavoro (con riportati gli indicatori aggregati per i vari livelli e per il totale dei lavori)]
per lavori a corpo:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- importo da computo metrico-estimativo [valuta];
- percentuale parziale eseguita [%] (rispetto all'importo da computo metrico-estimativo);
- incidenza sull'importo dei lavori a corpo [%] (rispetto all'importo dei lavori a corpo da computo metrico-estimativo).

per lavori a misura:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- quantità parziale eseguita [U.M.].

per lavori in economia:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- quantità parziale eseguita [U.M.].


Liste settimanali


Registro di contabilità
[aggiornato ad ogni stato di avanzamento lavori, riporta i dati relativi ad ogni intervallo di tempo compreso tra uno stato di avanzamento lavori ed il precedente (o lo stato iniziale), raggruppati per intervallo di tempo, le eventuali riserve dell'esecutore e le relative deduzioni del direttore dei lavori]
[per ogni elemento della struttura del lavoro (con riportati gli indicatori aggregati per i vari livelli e per il totale dei lavori)]
per lavori a corpo:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- importo da computo metrico-estimativo [valuta];
- percentuale parziale eseguita [%] (rispetto all'importo da computo metrico-estimativo);
- richiamo della pagina del libretto di misura in cui è stata annotata la lavorazione;
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo parziale eseguito [valuta];
- incidenza sull'importo dei lavori a corpo [%] (rispetto all'importo dei lavori a corpo da computo metrico-estimativo).

per lavori a misura:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- quantità parziale eseguita [U.M.];
- richiamo della pagina del libretto di misura in cui è stata annotata la lavorazione;
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo parziale eseguito [valuta].

per lavori in economia:
- ID articolo (da elenco prezzi);
 - quantità parziale eseguita [U.M.];
- richiamo della pagina del libretto di misura in cui è stata annotata la lavorazione;
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo parziale eseguito [valuta].

Sommario del registro di contabilità
[aggiornato ad ogni stato di avanzamento lavori, riporta i dati relativi ad ogni intervallo di tempo compreso tra uno stato di avanzamento lavori ed il precedente (o lo stato iniziale), raggruppati per elemento della struttura del lavoro]
[per ogni elemento della struttura del lavoro (con riportati gli indicatori aggregati per i vari livelli e per il totale dei lavori)]
per lavori a corpo:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- importo da computo metrico-estimativo [valuta];
per ogni intervallo di tempo compreso tra uno stato di avanzamento lavori ed il precedente (o lo stato iniziale):
- percentuale parziale eseguita [%] (rispetto all'importo da computo metrico-estimativo);
- richiamo della pagina del libretto di misura in cui è stata annotata la lavorazione;
- percentuale progressiva eseguita [%] (rispetto all'importo da computo metrico-estimativo);
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo progressivo eseguito [valuta];
- incidenza sull'importo dei lavori a corpo [%] (rispetto all'importo dei lavori a corpo da computo metrico-estimativo).

per lavori a misura:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- per ogni intervallo di tempo compreso tra uno stato di avanzamento lavori ed il precedente (o lo stato iniziale):
- quantità parziale eseguita [%] (rispetto all'importo da computo metrico-estimativo);
- richiamo della pagina del libretto di misura in cui è stata annotata la lavorazione;
- quantità progressiva eseguita [U.M.];
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo progressivo eseguito [valuta].

per lavori in economia:
- ID articolo (da elenco prezzi);
 -per ogni intervallo di tempo compreso tra uno stato di avanzamento lavori ed il precedente (o lo stato iniziale):
 -quantità parziale eseguita [%] (rispetto all'importo da computo metrico-estimativo);
- richiamo della pagina del libretto di misura in cui è stata annotata la lavorazione;
- quantità progressiva eseguita [U.M.];
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo progressivo eseguito [valuta].

Stati di avanzamento lavori
[redatto ad ogni stato di avanzamento lavori, riporta i dati progressivi dallo stato iniziale, raggruppati per elemento della struttura del lavoro]
[per ogni elemento della struttura del lavoro (con riportati gli indicatori aggregati per i vari livelli e per il totale dei lavori)]
per lavori a corpo:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- importo da computo metrico-estimativo [valuta];
- percentuale progressiva eseguita [%] (rispetto all'importo da computo metrico-estimativo);
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo progressivo eseguito [valuta];
- incidenza sull'importo dei lavori a corpo [%] (rispetto all'importo dei lavori a corpo da computo metrico-estimativo).

per lavori a misura:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- quantità progressiva eseguita [U.M.];
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo progressivo eseguito [valuta].

per lavori in economia:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- quantità progressiva eseguita [U.M.];
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo progressivo eseguito [valuta].


Certificati di pagamento delle rate di acconto


Conto finale e relativa relazione
[redatto ad ultimazione lavori avvenuta, riporta i dati progressivi dallo stato iniziale, raggruppati per elemento della struttura del lavoro]
[per ogni elemento della struttura del lavoro (con riportati gli indicatori aggregati per i vari livelli e per il totale dei lavori)]
per lavori a corpo:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- importo da computo metrico-estimativo [valuta];
- percentuale progressiva eseguita [%] (rispetto all'importo da computo metrico-estimativo);
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo progressivo eseguito [valuta];
- incidenza sull'importo dei lavori a corpo [%] (rispetto all'importo dei lavori a corpo da computo metrico-estimativo).

per lavori a misura:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- quantità progressiva eseguita [U.M.];
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo progressivo eseguito [valuta].

per lavori in economia:
- ID articolo (da elenco prezzi);
- quantità progressiva eseguita [U.M.];
- prezzo unitario articolo [valuta];
- importo progressivo eseguito [valuta].

grazie a tutti e ciao
Allegati
contabilità_esempio.odt
(29.65 KiB) Scaricato 110 volte
contabilità.odt
(19.08 KiB) Scaricato 238 volte
Ultima modifica di dav80 il giovedì 23 giugno 2011, 14:07, modificato 1 volta in totale.
Programma per redazione di Computi Metrici e Contabilità: https://launchpad.net/preventares

Avatar utente
00 ubuntu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1762
Iscrizione: mercoledì 1 agosto 2007, 21:47
Contatto:

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da 00 ubuntu » domenica 26 giugno 2011, 16:51

http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?t=462042 se a qualcuno interessa c'è un progetto simile nel link postato ... vedete voi quale vi convince di più.
Mio pc: Ubuntu con kde 16.04 x64 bit , Processore ntel(R) Pentium(R) CPU G4400 @ 3.30GHz ,grafica GeForce GT 710/PCIe/SSE2

dav80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 711
Iscrizione: domenica 23 marzo 2008, 0:59

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da dav80 » lunedì 27 giugno 2011, 9:39

00 ubuntu ha scritto: http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?t=462042 se a qualcuno interessa c'è un progetto simile nel link postato ... vedete voi quale vi convince di più.
quel progetto non centra niente con questo hanno due scopi e due utilizzi (e oserei dire anche due tipologie di utenti) del tutto differenti.
ciao
Programma per redazione di Computi Metrici e Contabilità: https://launchpad.net/preventares

emme-u
Prode Principiante
Messaggi: 222
Iscrizione: venerdì 7 dicembre 2007, 10:19

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da emme-u » lunedì 27 giugno 2011, 10:53

Per ciò che riguarda il progetto citato da 00_ubuntu concordo con dav80.
Per ciò che riguarda le blueprint per la documentazione relativa alla contabilità dei contratti vorrei precisare che la parte riguardante ai lavori in economia è riportata solo per completezza di casistiche, non ne tratto correntemente e quindi credo che vada decisamente sviluppata e migliorata.
Avrei inoltre una richiesta sullo stato di sviluppo dell'installer per Windows: a casa e nella mia attività utilizzo Linux, ma la maggior parte degli enti con cui si dialoga nella quotidianità utilizza Windows. Credo sarebbe utile se fosse disponibile un'installazione facile per computer su cui gira Windows, sempre al fine di promuovere e supportare lo sviluppo di Preventares.
Buona giornata a tutti.

dav80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 711
Iscrizione: domenica 23 marzo 2008, 0:59

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da dav80 » lunedì 27 giugno 2011, 12:09

emme-u ha scritto: Per ciò che riguarda il progetto citato da 00_ubuntu concordo con dav80.
Per ciò che riguarda le blueprint per la documentazione relativa alla contabilità dei contratti vorrei precisare che la parte riguardante ai lavori in economia è riportata solo per completezza di casistiche, non ne tratto correntemente e quindi credo che vada decisamente sviluppata e migliorata.
Avrei inoltre una richiesta sullo stato di sviluppo dell'installer per Windows: a casa e nella mia attività utilizzo Linux, ma la maggior parte degli enti con cui si dialoga nella quotidianità utilizza Windows. Credo sarebbe utile se fosse disponibile un'installazione facile per computer su cui gira Windows, sempre al fine di promuovere e supportare lo sviluppo di Preventares.
Buona giornata a tutti.
l'installer di windows si può realizzare, nei mesi scorsi ci ho guardato ma la cosa non è risultata semplicissima, comunque è fattibile.

per la parte relativa a SAL ecc. il primo problema che si presenta è la necessità di aggiungere nella tabella computi una colonna per identificare le voci da realizzare a misura e quelle da realizzare a corpo. questo nella pratica renderà i computi realizzati con le future versioni incompatibili con le precedenti (i prezzari dovrebbero invece rimanere compatibili con le precedenti versioni).
per questo motivo penso che la cosa migliore sia separare il ramo attualmente stabile del programma da quello in sviluppo e creare un nuovo repository per la versione in sviluppo. cosa ne pensate?
Programma per redazione di Computi Metrici e Contabilità: https://launchpad.net/preventares

Matbalo
Prode Principiante
Messaggi: 21
Iscrizione: venerdì 25 febbraio 2011, 19:46

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da Matbalo » lunedì 27 giugno 2011, 15:41

Si anche per me in linea di principio devono essere separati, questo anche nell'ottica linux, si deve fare una cosa per volta e farla bene, fare più cose insieme e fatte male non serve proprio a niente.
Provo a spiegarmi meglio, quando si segue la contabilità dei lavori, il discorso computo metrico è già stato preso in considerazione ed è gia finito, generalmente  a gara conclusa, vi è un vincitore che prende il lavoro con un determinato sconto. Quindi i prezzi del computo metrico si devono sistemare adeguandoli allo sconto. Successivamente cominciano i lavori con i vari sal, ecco qua sarebbe comodo un software che ti permetta di gestire la contabilità, Questo software a mio avviso dovrebbe essere in grado di importare o semplicemente aprire il computo metrico (in modo agevole, senza perdite di tempo, incasinamenti vari etc) e da li partire con tutta la contabilità di lavori, con la stampa di tutti i moduli richiesti.
Ricordo anche che uno dei software più famosi del settore a mio avviso risulta un po traumatico nella contabilità.
ciao

dav80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 711
Iscrizione: domenica 23 marzo 2008, 0:59

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da dav80 » lunedì 27 giugno 2011, 20:18

idea interessante quella di creare un modulo separato per la contabilità... in questo modo si potrebbero separare le problematiche e lo sviluppo di preventares e della contabilità

però credo che sarà comunque necessario fare una modifica alla parte di computo aggiungendo per ogni voce di computo la possibilità di indicare se la voce è da appaltare a corpo o a misura (e questo potrebbe rendere i precedenti file incompatibili).

una volta effettuata questa modifica si potrebbe procedere alla realizzazione di un modulo separato
Programma per redazione di Computi Metrici e Contabilità: https://launchpad.net/preventares

emme-u
Prode Principiante
Messaggi: 222
Iscrizione: venerdì 7 dicembre 2007, 10:19

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da emme-u » martedì 28 giugno 2011, 9:59

Ciao,
non vedo nulla di inopportuno nel creare un modulo, separato dal software originario, specifico per la contabilità. Tuttavia, come fa intendere anche dav80, la categorizzazione delle voci di computo in:
- lavori a corpo,
- lavori a misura,
- lavori in economia;
è necessaria anche a livello di computo, in quanto contrattualmente i lavori a corpo vengono liquidati in un modo, quelli a misura in un altro e quelli in economia in un altro ancora.
Un idea per rendere compatibili i file realizzati finora potrebbe consistere nell'assegnare automaticamente alle voci di prezzo lì inserite la categoria "lavori in economia", oppure prevedere quattro categorie: lavori a corpo, lavori a misura, lavori in economia e "nessuna categoria".
Ribadisco inoltre l'importanza, anche ai soli fini della costruzione del computo metrico, dell'inserimento di una ulteriore strutturazione del contratto, per poter meglio controllare i costi e le componenti delle parti di opere. Nella centrale di committenza con cui collaboro si utilizza questo sistema  e per ogni lavoro (a fatica perchè il software utilizzato che attualmente è il leader del mercato italiano, non prevede la possibilità di utilizzare tre classificazioni, ma solamente due).
Ad esempio per un contratto relativo alla esecuzione dei lavori di realizzazione di un ponte avrei bisogno di queste informazioni sintetiche nel computo metrico:

Classificazione per struttura analitica (normalmente dettagliate con ulteriori livelli di scomposizione):
spalla 1 (appoggio laterale) - € 200.000,00;
pila 1 (appoggio) - € 100.000,00;
pila 2 (appoggio) - € 100.000,00;
spalla 2 (appoggio laterale) - € 200.00,00;
impalcato (struttura orizzontale) - € 400.000,00.

Classificazione per categorie (categorie di lavorazioni):
OG3 strade, autostrade, ecc. - € 200.00,00;
OG4 opere d'arte nel sottosuolo - 200.000,00;
OS1 lavori in terra - € 400.000,00;
OS13 strutture prefabbricate in cemento armato - 200.000,00.

Classificazioni per capitoli (categorie di elenco prezzi):
opere di movimento terra - € 400.000,00;
opere in calcestruzzo armato - 400.000,00;
opere stradali - € 200.000,00.

Naturalmente gli importi sono di natura puramente esemplificativa. In pratica la prima categorizzazione serve per capire quanto costa ciascuna parte di opera (e nel corso dei lavori per capire quale percentuale di ciascuna parte di opera è già stata realizzata), la seconda categorizzazione serve ai fini delle varianti e della qualificazione delle imprese e la terza categorizzazione serve a capire quali lavorazioni e prezzi sono più importanti nello specifico contratto (perchè pesano di più nel computo).

Spero di essermi spiegato in modo chiaro. Buona giornata a tutti.
Ultima modifica di emme-u il martedì 28 giugno 2011, 10:19, modificato 1 volta in totale.

dav80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 711
Iscrizione: domenica 23 marzo 2008, 0:59

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da dav80 » martedì 28 giugno 2011, 18:07

Per quanto riguarda la suddivisione in:
- lavori a corpo,
- lavori a misura,
- lavori in economia; (ma i lavori in economia sono necessari??? io non li ho mai sentiti usare)
creerà quasi certamente un problema di compatibilità, anche inserendo la categoria "nessuna categoria", è una questione un po' tecnica però la modifica della tabella 'computo' del database (aggiungendo una colonna per la tipologia di lavoro) modifica la struttura dei dati in maniera drastica per il programma. Potrebbe essere che in fase di riscrittura del motore del programma riesca a sistemare il problema aggiungendo ai file vecchi le colonne mancanti, questo però non so dirvi se funzioni a priori.

Un altra possibilità x mantenere la retrocompatibilità sarebbe lasciare stare le tabelle esistenti e aggiungere una nuova tabella che associ i codici di computo con i tipi di lavori (corpo, misura, ecc.). Devo però dire che questa soluzione è la peggiore e la meno elegante e non rientra nei miei canoni di scrittura di buon codice visto che creerebbe rindondanza di dati, problemi di mantenimento della coerenza dei dati ecc.

Invece dal momento che si mette mano alla struttura dei dati si potrebbero predisporre la possibilità di aggiungere dati binari a ciascuna voce di computo (e magari di epu) per esempio per inserire in futuro immagini collegate a elementi di computo o di epu.

@emme-u:
dal tuo esempio mi pare di capire che vengano usate le categorie (di computo) per definire le categorie di appalto, i capitoli (di elenco prezzi) per suddividere le lavorazioni omogenee (come effettivamente si usa di solito nelle suddivisioni dei prezzari ed elenchi prezzi), mentre l'altra categorizzazione che vorresti inserire è relativa ai corpi d'opera. Mi sembra che questa sia una complicazione notevole nella redazione del computo e che solitamente renda il programma e il suo funzionamento molto difficile da realizzare (e capire) per un utente medio, in più non saprei nemmeno come e dove inserire queste categorie extra e in quale documento stamparle.
Attualmente nei casi che mi sono capitati si utilizzano i livelli delle categorie (di computo) per definire categorie di appalto e corpi d'opera.
ciao
Programma per redazione di Computi Metrici e Contabilità: https://launchpad.net/preventares

geosim
Prode Principiante
Messaggi: 63
Iscrizione: venerdì 10 giugno 2011, 20:54

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da geosim » martedì 28 giugno 2011, 23:00

Grazie alle indicazioni di DAV80 sto cominciando ad entrare nella logica del programma e mi permetto di fare alcune considerazioni: da quello che ho capito ad ogni articolo è associato un solo campo quantità e descrizione voce ma se volessi associare ad uno stesso articolo più quantità diverse questo non è possibile. Mi spiego meglio con un esempio:
computo per la costruzione di una villetta - articolo relativo alla posa in opera dei pavimenti nei vari locali, per una migliore leggibilità del computo voglio inserire singolarmente in colonna le superfici dei singoli locali con la somma finale delle singole superfici che moltiplicate per il prezzo unitario  mi danno il costo; del tipo:
art. 1 Posa in opera di pavimento in gres porcellanato
      cucina 14.00 mq
      soggiorno 19,5 mq
      camera 14.25 mq
      ecc.
      sommano 145,50 mq x 22.00 € = costo totale
In pratica ritengo sarebbe utile avere la possibilità di associare ad un solo articolo più campi quantità e descrizione voce altrimenti la struttura del computo diventa difficilmente leggibile in quanto non è possibile specificare le singole quantità che costituiscono una parte del lavoro.

Per quanto riguarda il campo quantità, vista la possibilità di inserire formule di calcolo, sarebbe interessante la possibilità di poterle stampare appunto come formule al posto del solo risultato sempre nell'ottica di rendere meglio leggibile a terzi il documento.
Buon lavoro
Ultima modifica di geosim il martedì 28 giugno 2011, 23:08, modificato 1 volta in totale.

dav80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 711
Iscrizione: domenica 23 marzo 2008, 0:59

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da dav80 » mercoledì 29 giugno 2011, 15:04

geosim ha scritto: Grazie alle indicazioni di DAV80 sto cominciando ad entrare nella logica del programma e mi permetto di fare alcune considerazioni: da quello che ho capito ad ogni articolo è associato un solo campo quantità e descrizione voce ma se volessi associare ad uno stesso articolo più quantità diverse questo non è possibile. Mi spiego meglio con un esempio:
computo per la costruzione di una villetta - articolo relativo alla posa in opera dei pavimenti nei vari locali, per una migliore leggibilità del computo voglio inserire singolarmente in colonna le superfici dei singoli locali con la somma finale delle singole superfici che moltiplicate per il prezzo unitario  mi danno il costo; del tipo:
art. 1 Posa in opera di pavimento in gres porcellanato
      cucina 14.00 mq
      soggiorno 19,5 mq
      camera 14.25 mq
      ecc.
      sommano 145,50 mq x 22.00 € = costo totale
In pratica ritengo sarebbe utile avere la possibilità di associare ad un solo articolo più campi quantità e descrizione voce altrimenti la struttura del computo diventa difficilmente leggibile in quanto non è possibile specificare le singole quantità che costituiscono una parte del lavoro.

Per quanto riguarda il campo quantità, vista la possibilità di inserire formule di calcolo, sarebbe interessante la possibilità di poterle stampare appunto come formule al posto del solo risultato sempre nell'ottica di rendere meglio leggibile a terzi il documento.
Buon lavoro
quello che chiedi è già possibile farlo (in parte) grazie all'utilizzo del campo 'note', mi spiego: nell'esempio che hai presentato si inserirà 3 volte 'art. 1 Posa in opera di pavimento in gres porcellanato' (visto che è possibile inserire più volte in computo la stessa voce di elenco prezzi) con le relative quantità, nel campo 'note' di ogni singola voce si inserirà nel primo 'cucina' nel secondo 'soggiorno' nel terzo 'camera' e via dicendo. In fase di stampa bisogna solo controllare di aver spuntato l'opzione per stampare il campo note. In pratica il campo note può essere utilizzato per commentare le voci di computo che si inseriscono.
ciao
Programma per redazione di Computi Metrici e Contabilità: https://launchpad.net/preventares

emme-u
Prode Principiante
Messaggi: 222
Iscrizione: venerdì 7 dicembre 2007, 10:19

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da emme-u » mercoledì 29 giugno 2011, 17:02

Ciao,
per quanto riguarda i lavori in economia concordo con te dav80, io non li ho quasi mai visti. Ma una volta mi è capitato ela normativa prevede che si possano inserire in contratto. Io credo che se già si inserisce la differenziazione tra "lavori a corpo" e "lavori a misura" (necessaria a mio parere), aggiungendo la categoria "lavori in economia" si crea un prodotto più completo che non ci bloccherà quell'unica volta in cui avremo bisogno di questi fantomatici lavori in economia.
dal tuo esempio mi pare di capire che vengano usate le categorie (di computo) per definire le categorie di appalto, i capitoli (di elenco prezzi) per suddividere le lavorazioni omogenee (come effettivamente si usa di solito nelle suddivisioni dei prezzari ed elenchi prezzi), mentre l'altra categorizzazione che vorresti inserire è relativa ai corpi d'opera. Mi sembra che questa sia una complicazione notevole nella redazione del computo e che solitamente renda il programma e il suo funzionamento molto difficile da realizzare (e capire) per un utente medio, in più non saprei nemmeno come e dove inserire queste categorie extra e in quale documento stamparle.
Attualmente nei casi che mi sono capitati si utilizzano i livelli delle categorie (di computo) per definire categorie di appalto e corpi d'opera.
  • le categorie (di computo) sono come dici tu utili per le catgorie di appalto;
  • i capitoli (di elenco prezzi) sono utili per definire quali prezzi sono più importanti nella negoziazione del contratto, su quali ad esempio cercare di trattare il maggiore sconto (visto dall'ottica del committente);
  • la struttura relativa ai corpi d'opera è utilizzata in tutti gli interventi che seguo (impropriamente, almeno a mio parere, si utilizzano le categorie di computo del software utilizzato per sopperire alla mancanza di una terza categorizzazione, rendendo però complicato poi recuperare le categorie d'appalto - quindi di solito si hanno problemi volendo tutte e due le cose: struttura dei corpi d'opera e categorie d'appalto aggiornate), ed è utilizzata, a livello di progetto, nel computo metrico-estimativo (e anche nel cronoprogramma, ma questo esula dai compiti di Preventares) e, a livello di contabilità, in tutti i documenti contabili di cui ho preparato una traccia. Semplicemente il computo si divide per parti: se un'opera è composta da due macro strutture A e B, a loro volta suddivise in A1, A2, B1, B2 e B3, il computo riporta prima le voci di prezzo di A1, poi di A2, poi il totale di A, poi di B1, poi di B2, poi di B3, poi il totale di B ed infine il totale dell'opera (sempre ipotizzando che i lavori siano tutti a corpo, tutti a misura, o tutti in economia). Questa categorizzazione per corpi d'opera potrebbe rispondere alle esigenze di geosim quando vuole inserire una scomposizione della sua opera "pavimento in gres porcellanato" in parte cucina, parte soggiorno e parte camera, ottenendo non solo la dimensione di ciascuna di queste parti in termini di unità di misura, ma anche in termini di costo; e nel corso dei lavori potrebbe controllare la percentuale di avanzamento (potenzialmente differente) delle varie parti di pavimentazione. Capisco che sia un appesantimento notevole, ma lavorando con interventi complessi ciò aiuta immensamente a controllare costi e tempi della realizzazione.
Accenno poi un problema che ho avuto utilizzando Preventares per la redazione di un computo-metrico: ho letto che per alcuni è più facile inserire direttamente le voci di computo e sfruttare l'inserimento automatico delle relative voci di elenco prezzi. Per me sarebbe più facile lavorare in modo opposto. Mi spiego: vorrei prima impostare l'elenco prezzi e poi, inserendo una nuova voce di computo (un nuovo corpo d'opera) collegarlo ad un prezzo già presente in elenco. Cosa che, se possibile, non sono ancora riuscito a fare.
Ciao a tutti.
Ultima modifica di emme-u il mercoledì 29 giugno 2011, 17:08, modificato 1 volta in totale.

dav80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 711
Iscrizione: domenica 23 marzo 2008, 0:59

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da dav80 » mercoledì 29 giugno 2011, 19:52

per quanto riguarda i lavori in economia concordo con te dav80, io non li ho quasi mai visti. Ma una volta mi è capitato ela normativa prevede che si possano inserire in contratto. Io credo che se già si inserisce la differenziazione tra "lavori a corpo" e "lavori a misura" (necessaria a mio parere), aggiungendo la categoria "lavori in economia" si crea un prodotto più completo che non ci bloccherà quell'unica volta in cui avremo bisogno di questi fantomatici lavori in economia
in effetti nonostante la mia profonda antipatia per i 'lavori in economia' dal momento che si effettua una modifica tanto vale inserire pure loro...
le categorie (di computo) sono come dici tu utili per le catgorie di appalto;
i capitoli (di elenco prezzi) sono utili per definire quali prezzi sono più importanti nella negoziazione del contratto, su quali ad esempio cercare di trattare il maggiore sconto (visto dall'ottica del committente);
la struttura relativa ai corpi d'opera è utilizzata in tutti gli interventi che seguo (impropriamente, almeno a mio parere, si utilizzano le categorie di computo del software utilizzato per sopperire alla mancanza di una terza categorizzazione, rendendo però complicato poi recuperare le categorie d'appalto - quindi di solito si hanno problemi volendo tutte e due le cose: struttura dei corpi d'opera e categorie d'appalto aggiornate), ed è utilizzata, a livello di progetto, nel computo metrico-estimativo (e anche nel cronoprogramma, ma questo esula dai compiti di Preventares) e, a livello di contabilità, in tutti i documenti contabili di cui ho preparato una traccia
quindi se ho capito bene entrambe le categorizzazioni (per corpo d'opera e per categoria di appalto) sarebbero da ascrivere al computo giusto?
se invece di una struttura ad albero per le categorie di appalto ci fosse un livello unico? non mi sembra che ci siano casi di "categorie di appalto" annidate.
in fase di output se ho capito bene le cose verrebbero quindi (circa) così:

OS3 - OPERE CIVILI xyz [CAT_APPALTO]
  CORPO A [SUPERCATEGORIA]
    PIANO PRIMO [CATEGORIA]
        PAVIMENTAZIONI [SUBCATEGORIA]
          ... (qui voci) ...
        INTONACATURA [SUBCATEGORIA]
          ... (qui voci) ...

OS1 - IMPIANTI xyz [CAT_APPALTO]
  CORPO A [SUPERCATEGORIA]
    PIANO PRIMO [CATEGORIA]
        IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE [SUBCATEGORIA]
          ... (qui voci) ...
        IMPIANTI ELETTRICI [SUBCATEGORIA]
          ... (qui voci) ...
è questo l'approccio che volevi suggerire?
Accenno poi un problema che ho avuto utilizzando Preventares per la redazione di un computo-metrico: ho letto che per alcuni è più facile inserire direttamente le voci di computo e sfruttare l'inserimento automatico delle relative voci di elenco prezzi. Per me sarebbe più facile lavorare in modo opposto. Mi spiego: vorrei prima impostare l'elenco prezzi e poi, inserendo una nuova voce di computo (un nuovo corpo d'opera) collegarlo ad un prezzo già presente in elenco. Cosa che, se possibile, non sono ancora riuscito a fare.
Ciao a tutti.
mi sembra che dovrebbe già essere così, andando nella scheda 'epu' e cominciando ad inserire voci queste vengono inserite nella tabella epu ma non in computo. lo dico poiché io uso entrambi i metodi senza avere riscontrato bug. nelle ultime release si può anche caricare un archivio esterno nella tab Epu per facilitare l'inserimento di nuovi prezzi da prezzari esterni. che genere di difficoltà incontri?
ciao
Programma per redazione di Computi Metrici e Contabilità: https://launchpad.net/preventares

geosim
Prode Principiante
Messaggi: 63
Iscrizione: venerdì 10 giugno 2011, 20:54

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da geosim » mercoledì 29 giugno 2011, 21:57

dav80 ha scritto:
geosim ha scritto: Grazie alle indicazioni di DAV80 sto cominciando ad entrare nella logica del programma e mi permetto di fare alcune considerazioni: da quello che ho capito ad ogni articolo è associato un solo campo quantità e descrizione voce ma se volessi associare ad uno stesso articolo più quantità diverse questo non è possibile. Mi spiego meglio con un esempio:
computo per la costruzione di una villetta - articolo relativo alla posa in opera dei pavimenti nei vari locali, per una migliore leggibilità del computo voglio inserire singolarmente in colonna le superfici dei singoli locali con la somma finale delle singole superfici che moltiplicate per il prezzo unitario  mi danno il costo; del tipo:
art. 1 Posa in opera di pavimento in gres porcellanato
      cucina 14.00 mq
      soggiorno 19,5 mq
      camera 14.25 mq
      ecc.
      sommano 145,50 mq x 22.00 € = costo totale
In pratica ritengo sarebbe utile avere la possibilità di associare ad un solo articolo più campi quantità e descrizione voce altrimenti la struttura del computo diventa difficilmente leggibile in quanto non è possibile specificare le singole quantità che costituiscono una parte del lavoro.

Per quanto riguarda il campo quantità, vista la possibilità di inserire formule di calcolo, sarebbe interessante la possibilità di poterle stampare appunto come formule al posto del solo risultato sempre nell'ottica di rendere meglio leggibile a terzi il documento.
Buon lavoro
quello che chiedi è già possibile farlo (in parte) grazie all'utilizzo del campo 'note', mi spiego: nell'esempio che hai presentato si inserirà 3 volte 'art. 1 Posa in opera di pavimento in gres porcellanato' (visto che è possibile inserire più volte in computo la stessa voce di elenco prezzi) con le relative quantità, nel campo 'note' di ogni singola voce si inserirà nel primo 'cucina' nel secondo 'soggiorno' nel terzo 'camera' e via dicendo. In fase di stampa bisogna solo controllare di aver spuntato l'opzione per stampare il campo note. In pratica il campo note può essere utilizzato per commentare le voci di computo che si inseriscono.
ciao
Ok, ho provato ed effettivamente posso commentare le singole misurazioni con il campo note però ogni volta viene ripetuto per intero l'articolo mentre nell'impostazione classica dei computi (almeno per la mia esperienza) ho l'articolo che viene indicato una volta e poi i vari righi di misurazione con la somma finale. Mi scuso se insisto sull'argomento quando già state trattando le funzioni di contabilità ma la strutturazione attuale del computo può essere adatta per preventivi di tipo impiantistico ma ritengo sia meno versatile per opere edilizie in genere.

Un'altra considerazione, in fase di stampa del computo non viene riportata la somma totale degli articoli che è fondamentale, almeno non sono riuscito a farlo.

Buon lavoro

dav80
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 711
Iscrizione: domenica 23 marzo 2008, 0:59

Re: [Progetto] PreventARES - Computi Metrici e Prezziari Open Source

Messaggio da dav80 » giovedì 30 giugno 2011, 2:05

Ok, ho provato ed effettivamente posso commentare le singole misurazioni con il campo note però ogni volta viene ripetuto per intero l'articolo mentre nell'impostazione classica dei computi (almeno per la mia esperienza) ho l'articolo che viene indicato una volta e poi i vari righi di misurazione con la somma finale. Mi scuso se insisto sull'argomento quando già state trattando le funzioni di contabilità ma la strutturazione attuale del computo può essere adatta per preventivi di tipo impiantistico ma ritengo sia meno versatile per opere edilizie in genere.
bhe mia personale opinione è che non esista in generale un modo di fare/stampare preventivi impiantistico e un modo edile, piuttosto un metodo di lavoro o presentazione dei lavori che dipende da persona a persona e da tecnico a tecnico, conosco molti edili e architetti che non usano le righe di misurazione e altri che lo fanno... direi sia una questione di scelte personali. Al di là di questo capisco che alcuni metodi di lavoro siano adeguati per qualcuno e inadeguati per altri. Personalmente ho sempre trovato un po' una "sofisticheria" le righe di misurazione e l'aggiunta di note alle voci si computo non me ne hanno mai fatto sentire la mancanza. Tuttavia non è escluso che la implementi se sarà un'esigenza sentita da molti (anche se è molto difficile da implementare).
Un'altra considerazione, in fase di stampa del computo non viene riportata la somma totale degli articoli che è fondamentale, almeno non sono riuscito a farlo.
per somma totale degli articoli cosa intendi esattamente? la stampa 'lista delle lavorazioni' stampa la somma complessiva di tutte le quantità presenti in computo articolo per articolo.

ciao
Programma per redazione di Computi Metrici e Contabilità: https://launchpad.net/preventares

Scrivi risposta

Torna a “Progetti della Comunità”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 1 ospite