Editing video con Avidemux o simili

Installazione, configurazione e utilizzo di applicativi multimediali, masterizzazione, acquisizione e codec audio/video, streaming e altro.
Avatar utente
Oronzo Canà
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 528
Iscrizione: mercoledì 11 novembre 2009, 20:08

Editing video con Avidemux o simili

Messaggio da Oronzo Canà »

Ciao a tutti
devo tagliare alcuni secondi da un video e vorrei farlo senza perdere qualità audio e video. In questi casi ho sempre usato egregiamente avidemux.
Oggi ho aperto il video con il programma e ho selezionato il punto di partenza e fine con il tasto "go to previous frame" (per capirci quello immediatamente sucessivo a play) e salvato con successo.
Quando vado a controllare l'output il video parte una manciata di secondi prima.

Mi vanno bene anche programmi alternativi o soluzioni da terminale

grazie mille
Avatar utente
DoctorStrange
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2411
Iscrizione: mercoledì 14 ottobre 2015, 9:33
Desktop: Gnome3
Distribuzione: Ubuntu 18.04 Bionic Beaver
Sesso: Maschile
Località: Roma, Italia

Re: Editing video con Avidemux o simili

Messaggio da DoctorStrange »

Se già conosci la posizione esatta dove si trova il frammento che vuoi eliminare, puoi usare ffmpeg per eliminarlo. al momento non mi ricordo la sintassi esatta, ma se vai su internet si trova facilmente. E' una richiesta abbastanza comune. non dovresti avere difficoltà a trovarla.

Saluti
Avatar utente
Clover
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 268
Iscrizione: giovedì 30 agosto 2012, 14:04
Desktop: KDE
Distribuzione: Kubuntu x86_64

Re: Editing video con Avidemux o simili

Messaggio da Clover »

Il motivo per cui il video parte una manciata di secondi prima (o in altri casi dopo), è che quando tagli un video senza perdita di qualità (modalità direct stream copy) ciò avviene sul primo keyframe disponibile sul punto che hai selezionato, che però non sempre corrisponde al punto desiderato.

Se devi per forza tagliare un filmato in un specifico punto e non hai la fortuna di avere proprio in quel punto un keyframe, devi per forza di cose riencodare il filmato, per esempio per tagliare i primi 10 secondi:

Codice: Seleziona tutto

ffmpeg -ss 00:00:10 -i video_originale.mkv -c:v libx265 -crf 22-c:a libvorbis -q:a 7 video_encodato.mp4
Avatar utente
Senbee
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 8138
Iscrizione: venerdì 24 novembre 2006, 9:26
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 22.04 LTS
Sesso: Maschile
Località: Ferrara
Contatti:

Re: Editing video con Avidemux o simili

Messaggio da Senbee »

Esatto, e se usi LossLessCut (che ti consiglio molto) c'è anche scritto.
Senza ricodifica, non puoi fare tagli su un punto esatto. Hai un margine di errore di un secondo o due.
Sono un lottatore di SUDO, su Ubuntu 22.04.
Le mie guide e tutte le produzioni audio/video: www.stefanodroghetti.it
🇺🇦 Слава Україні! 🇺🇦
Avatar utente
Oronzo Canà
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 528
Iscrizione: mercoledì 11 novembre 2009, 20:08

Re: Editing video con Avidemux o simili

Messaggio da Oronzo Canà »

DoctorStrange ha scritto:
lunedì 1 agosto 2022, 10:18
Se già conosci la posizione esatta dove si trova il frammento che vuoi eliminare, puoi usare ffmpeg per eliminarlo. al momento non mi ricordo la sintassi esatta,
ho provato ad usarlo ma non riesco: probabilmente non uso il comando correttamente...

Se devi per forza tagliare un filmato in un specifico punto e non hai la fortuna di avere proprio in quel punto un keyframe, devi per forza di cose riencodare il filmato, per esempio per tagliare i primi 10 secondi:
si può reincodare senza perdere qualità?
al limite facendo diventare il file encodato più pesante

Codice: Seleziona tutto

ffmpeg -ss 00:00:10 -i video_originale.mkv -c:v libx265 -crf 22-c:a libvorbis -q:a 7 video_encodato.mp4
nel mio caso il file originale è mp4 e quello di destinazione mp4 mi interessa estrapolare la parte che va dal secondo 8 al secondo 45


LosslessCut come si installa? C'è il pacchetto su mint? In gestore applicazioni non lo trovo..

grazie
Avatar utente
dxgiusti
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4941
Iscrizione: lunedì 19 novembre 2007, 14:10
Desktop: Mate - Gnome
Distribuzione: PCLinuxOS-Mate + Ubuntu 22.04 VB.
Sesso: Maschile
Località: Lodi

Re: Editing video con Avidemux o simili

Messaggio da dxgiusti »

Codice: Seleziona tutto

ffmpeg -i input.mp4 -ss 00:00:08.0 -to 00:00:45.0 -c copy output.mp4
al posto di imput il nome del tuo mp4 ( non deve contenere spazi )
al posto di output il nome che vuoi.
Avatar utente
Senbee
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 8138
Iscrizione: venerdì 24 novembre 2006, 9:26
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 22.04 LTS
Sesso: Maschile
Località: Ferrara
Contatti:

Re: Editing video con Avidemux o simili

Messaggio da Senbee »

Oronzo Canà ha scritto:
venerdì 5 agosto 2022, 17:22
LosslessCut come si installa? C'è il pacchetto su mint? In gestore applicazioni non lo trovo..

Tenendo conto che se sai i secondi è molto, molto molto meglio usare ffmpeg come ti hanno scritto sopra, detto questo ecco i modi per installare Losslesscut:

1) Da snap. Su Ubuntu c'è, non so su Mint. Prova. Se non lo trova, passa al metodo successivo:

Codice: Seleziona tutto

sudo snap install losslesscut
2) Non lo installi, scarichi semplicemente l'Appimage, le dai i diritti di esecuzione, ci fai doppio click sopra e lui parte.
- L'Appimage è qua: https://github.com/mifi/lossless-cut/releases (il file che finisce per .Appimage)
- Le dai i diritti di esecuzione (tasto destro, proprietà, permessi, esecuzione)

3) Tramite Flatpak. Con questo metodo Losslesscut funziona meglio, più veloce e rimane più aggiornato.

Codice: Seleziona tutto

sudo flatpak install flathub no.mifi.losslesscut
Se non hai Flatpak, prima installa Flatpak così:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt install flatpak
sudo flatpak remote-add --if-not-exists flathub https://flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo
Dopodiché riavvia il PC e quindi installa Losslesscut con il comando che ho scritto sopra.
Sono un lottatore di SUDO, su Ubuntu 22.04.
Le mie guide e tutte le produzioni audio/video: www.stefanodroghetti.it
🇺🇦 Слава Україні! 🇺🇦
Avatar utente
Clover
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 268
Iscrizione: giovedì 30 agosto 2012, 14:04
Desktop: KDE
Distribuzione: Kubuntu x86_64

Re: Editing video con Avidemux o simili

Messaggio da Clover »

Oronzo Canà ha scritto:
venerdì 5 agosto 2022, 17:22
si può reincodare senza perdere qualità?
al limite facendo diventare il file encodato più pesante
No, quando riprocessi un filmato hai sempre una manipolazione della sorgente, a volte può sembrare che non ci siano perdite altre volte può anche sembrare che sia migliorato (a causa di filtri)... normalmente infatti si creano delle sorgenti (dette anche RAW o TS acronimo di transport strem) con livelli di compressione molto bassi se non addirittura nulli e poi in seconda fase, diciamo per un rilascio finale, si comprime cercando di ottenere un buon compromesso tra qualità e compressione.

L'opzione crf è quello che controlla il livello di compressione della libreria usata... maggiore è questo valore e minore sarà la qualità del filmato (e più piccolo il file), minore è il valore e maggiore sarà la qualità del filmato (e più grande è il file).

Una convenzione non scritta prevede livelli di crf tra 12-16 per le raw e 19-22 per i file finali (sia x264 che x265).
In qualsiasi caso mai andare oltre crf 23 perché significa danneggiare il filmato e introdurre artefatti... con x265 (che consiglio cmq a prescindere) si può gestire meglio la profondità colore a 10 e più bit nonché l'HDR e in alcune situazioni specifiche è possibile spingersi fino a crf 27.
Scrivi risposta

Ritorna a “Multimediale”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 3 ospiti