Cad 2d e 3D professionali

Utilizzo di applicazioni in ambito professionale.

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda Senbee » venerdì 6 marzo 2015, 14:15

Draftsight è gratis, richiede la registrazione gratuita, non è libero, ma è gratis. Non diventa a pagamento dopo 30 giorni.
Sono un lottatore di sudo. Qui c'è il mio sito personale con le mie canzoni, il reportage dei miei viaggi e le mie guide per Ubuntu.
Avatar utente
Senbee
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7404
Iscrizione: novembre 2006
Località: Ferrara
Desktop: XFCE
Distribuzione: Xubuntu 16.04
Sesso: Maschile

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda fileo » sabato 7 marzo 2015, 13:47

Attualmente l'unico cad che supporta il dwg è non richiede pagamento è Draftsight.
Purtroppo hanno eliminato la versione 32 bit ed io che ho un vecchio catenaccio, ho dovuto rinunciare.
fileo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1424
Iscrizione: giugno 2007

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda Rokurouta » lunedì 9 marzo 2015, 19:30

ok quindi draftsight è gratuito... ma esiste la versione a pagamento?

fileo Immagine ha scritto:Attualmente l'unico cad che supporta il dwg è non richiede pagamento è Draftsight.
Purtroppo hanno eliminato la versione 32 bit ed io che ho un vecchio catenaccio, ho dovuto rinunciare.


noooo peccato! non è possibile trovare un deb da qualche parte? :muro:
Rokurouta
Prode Principiante
 
Messaggi: 12
Iscrizione: marzo 2015

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda Senbee » lunedì 9 marzo 2015, 23:07

Rokurouta Immagine ha scritto:ok quindi draftsight è gratuito... ma esiste la versione a pagamento?

Mai esistita. Ci sono le versioni Pro e Enterprise a pagamento. Ma dare un'occhiata al sito ufficiale no? :-)
http://www.3ds.com/it/prodotti-e-servizi/draftsight/
Sono un lottatore di sudo. Qui c'è il mio sito personale con le mie canzoni, il reportage dei miei viaggi e le mie guide per Ubuntu.
Avatar utente
Senbee
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7404
Iscrizione: novembre 2006
Località: Ferrara
Desktop: XFCE
Distribuzione: Xubuntu 16.04
Sesso: Maschile

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda Rokurouta » martedì 10 marzo 2015, 0:42

Senbee Immagine ha scritto:
Rokurouta Immagine ha scritto:ok quindi draftsight è gratuito... ma esiste la versione a pagamento?

Mai esistita. Ci sono le versioni Pro e Enterprise a pagamento. Ma dare un'occhiata al sito ufficiale no? :-)
http://www.3ds.com/it/prodotti-e-servizi/draftsight/

in realtà mi son allarmato quando ho letto "versione di valutazione gratuita di 30 giorni di draftsight professional", poi ho capito che ci sono diverse versioni tra cui una completamente gratuita :D avevo letto il sito in inglese e ci capisco ben poco :muro:
Rokurouta
Prode Principiante
 
Messaggi: 12
Iscrizione: marzo 2015

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda aristides » giovedì 12 marzo 2015, 11:24

Ciao.
Scusate, vorrei chiedervi, se esiste un programma di CAD 2D e 3D gratuito per ubuntu che sia in italiano, che lo stesso permetta di aprire., modificare e salvare dati nei format windows di Autocad.
Siccome non sono legato al disegno, soltanto ai computer in generale, non saprei se vi ho fatto correttamente la domanda.
Grazie
Rokurouta Immagine ha scritto:
Senbee Immagine ha scritto:
Rokurouta Immagine ha scritto:ok quindi draftsight è gratuito... ma esiste la versione a pagamento?

Mai esistita. Ci sono le versioni Pro e Enterprise a pagamento. Ma dare un'occhiata al sito ufficiale no? :-)
http://www.3ds.com/it/prodotti-e-servizi/draftsight/

in realtà mi son allarmato quando ho letto "versione di valutazione gratuita di 30 giorni di draftsight professional", poi ho capito che ci sono diverse versioni tra cui unera completamente gratuita :D avevo letto il sito in inglese e ci capisco ben poco :muro:
aristides
Prode Principiante
 
Messaggi: 1
Iscrizione: giugno 2014
Desktop: lubuntu
Distribuzione: lubuntu 14.04

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda Senbee » giovedì 12 marzo 2015, 13:18

aristides Immagine ha scritto:Ciao.
Scusate, vorrei chiedervi, se esiste un programma di CAD 2D e 3D gratuito per ubuntu che sia in italiano, che lo stesso permetta di aprire., modificare e salvare dati nei format windows di Autocad.

2D e parecchio 3D compatibile con DWG c'è DraftSight.
Anche 3D ce ne sono molti ma compatibili solo con DXF (quindi devi, su Windows, convertire in dxf per farlo leggere a Linux, e AutoCAD comunque legge i file dxf prodotti da Linux). Puoi provare per esempio FreeCAD o LibreCAD. Se sei più sulla modellazione 3D che sul CAD, c'è sempre Blender che fa tutto.

Quindi, prova, fra i tanti:
BRL CAD: http://sourceforge.net/projects/brlcad/ ... r%20Linux/
FreeCAD: nel Software Center, ma è un po' vecchio e puoi tenerlo aggiornato aggiungendo i suoi PPA ppa:freecad-maintainers/freecad-stable
gCAD: http://www.gcad3d.org/

In realtà anche su Windows non mi risulta ci siano CAD 3D gratuiti, no?
Sono un lottatore di sudo. Qui c'è il mio sito personale con le mie canzoni, il reportage dei miei viaggi e le mie guide per Ubuntu.
Avatar utente
Senbee
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7404
Iscrizione: novembre 2006
Località: Ferrara
Desktop: XFCE
Distribuzione: Xubuntu 16.04
Sesso: Maschile

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda fileo » giovedì 12 marzo 2015, 15:21

@aristides
non esistono formati windows di Autocad, ma il formato dwg, normalmente usato da Autocad per salvare i file di disegno.
Questo formato è utilizzabile anche da altri software e permette una buona compatibilità nel restituire gli elementi dei disegni.
Parlo di buona compatibilità e non la definisco totale, perché il formato dwg viene modificato con molta frequenza da Autodesk, per ragioni commerciali, facendo in modo che le versioni più vecchie non leggano i file creati con quelle più nuove, anche se è sempre possibile, dalla versione nuova, salvare nel formato della versione vecchia (ovviamente non viceversa).
Draftsight è attualmente l'unico prodotto non a pagamento esistente su Linux, che apre e salva dwg.
Con molti programmi è possibile acquisire file di Autocad passando per il formato dxf, con pesanti limitazioni funzionali (ci sono diverse discussioni in merito).
In alternativa su Linux è possibile provare a far girare Autocad tramite wine, ma molte versioni hanno problemi (v. documentazione di wine).
fileo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1424
Iscrizione: giugno 2007

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda VonBraun » venerdì 3 aprile 2015, 10:07

sono uno studente che si è dovuto barcamenare nel cercare un sw che funzionasse sul suo vecchissimo pc e ti posso capire,
ad oggi, il software migliore è Draftsight (peccato che sia in circolazione da poco tempo)
quando un privato cittadino lo installa danno una versione limitata (i primi tempi che lo avevano pubblicato, quella gratis era la beta) e lo devi registrare con una posta elettronica e non paghi niente,
offrono molti servizi per le aziende, infatti alcuni comandi avanzati di autocad, non sono utilizzabili, se non nella versione pro.


non è open, peccato, ma ha davvero tanti buoni motivi:
la compatibilità con i dwg era quasi totale un anno fa, penso che sia migliorata ancora.
utilizzo basso di risorse (rispetto ad autocad che è uno sprecone)
multipiattaforma (autocad non prende linux, e la versione per mac è piena di bug)


purtroppo entrambi non sono open, ma nascono per guadagnare (quindi una filosofia completamente diversa dallo spirito della GPL)
ma mi sento di dire che per cose casalinghe/studentesch è una cosa davvero ottima, per il lavoro purtroppo ancora l'unica strada è autocad..
purtroppo l'azienda ha una filosofia molto stretta
VonBraun
Prode Principiante
 
Messaggi: 3
Iscrizione: gennaio 2015

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda mikexu » lunedì 6 aprile 2015, 15:51

DoubleCAD XT è un cad 2D completamente gratuito (fantastico) http://activate.imsisoft.com/doublecad. ... eCAD_XT_v5
che però non viene rilasciato per piattaforma linux. L'installazione con wine riesce ma appena si tenta di lanciarlo si blocca. Qualcuno ci è riuscito magari con qualche smanettamento particolare? Ringrazio per eventuali risposte. ciao
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 333
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda il24 » lunedì 6 aprile 2015, 23:49

provato e visto qcad
la versione attuale supporta il dwg
sembra veloce ma avevo solo un disegno dwg da provare
il24
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 589
Iscrizione: marzo 2007

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda JHKevlera » martedì 7 aprile 2015, 2:21

Ciao ragazzi, vorrei dire la mia su questi benedetti CAD. Per un esame di meccanica devo imparare ad usare un CAD 3D. Lo standard è SolidWorks per tutti (altro che Autocad). Ho assistito alle prime lezioni e sono rimasto estasiato! Disegnare è di una facilità estrema anche per chi non ha mai visto un CAD prima. Un mio collega che non ha un bel rapporto con i computer, in neanche 5 ore di utilizzo progettava componenti meccaniche di alta complessità in 2D e con un click usciva una perfetta riproduzione 3D. Per chi ha la scheda grafica dedicata poi, il 3D è fotorealistico! Con un computer poi che avrà almeno 6 anni. Windows ovviamente.
Io, deciso di passare completamente a Linux, ho formattato e installato Ubuntu alcuni mesi fa. Sono riuscito ad ottenere il lascia passare dal prof per usare un CAD per linux, a patto di impararlo da solo. E così è nata la mia frustrazione. Sono partito da Medusa4, CAD 2D-3D, il migliore in circolazione su ambienti Linux (a quanto dicono).. Versione COMPLETA gratuita ad uso personale, con formula pay to print (paghi due spiccioli solo il disegno completo quando lo devi stampare, altrimenti esce scritto sopra 'Per uso non commerciale'). Dopo non so quanti svariate prove, alla fine riesco ad installarlo sul mio 64bit. Funziona che è una meraviglia. Provo a disegnare.. Mi rendo conto di essere anni luce distante da SolidWorks. Riuscire a fare una vista laterale di uno stupido chiodo endomidollare è stata impresa ardua, se non impossibile. Dopo ore e ore e ore buttate sopra quel benedetto CAD, mi sono arreso.
Ho installato senza particolari problemi DraftSight, versione free sotto licenza della Dassault Systems, la stessa società di SolidWorks. Bella, ma fa solo il 2D e non mi basta!
Sono passato a FreeCAD. Dicevano fosse ottimo. Peccato che mentre disegnavo si chiudeva il programma da solo, senza salvare (ho un i3 e 4GB di RAM, non è un problema di hardware). Alla quinta volta che è successo, l'ho mandato a quel paese.
Passo a Blender. Bello, potente, ma difficile da usare e purtroppo, non sa che vuol dire standard ISO di progettazione. E' un programma di grafica, non un CAD per uso ingegneristico!
Mi viene da piangere al pensiero e mi vergogno a dirlo, ma probabilmente sarò costretto ad usare quella partizione dati ntfs di 80gb per installarci sopra Windows ed usarlo per i CAD, le analisi FEM, le valutazioni fluidodinamiche e tutto ciò che su Windows posso fare da dio, su Linux devo impazzire per poi non avere gli stessi risultati professionali. Per quanto mi piacciano le cose difficili, qui si tratta di non essere competitivi! E non ce lo possiamo permettere ahimè.

Leggendo questa conversazione comunque ho letto dell'idea di riempire le compagnie che progettano software CAD di lamentele. Beh, sarà inutile e se vi risponderanno, diranno la stessa cosa che vi dico io: siamo in un periodo di crisi e gli utenti linux nel mondo non superano l'1,5% della popolazione computerizzata. Investire nella progettazione di un CAD professionale per Linux, significa raddoppiare i costi di produzione, perchè sarà a tutti gli effetti un software identico esteticamente, ma completamente diverso nell'architettura, funzionando su SO diversi. E tutti quei costi di produzione, come li recuperano? Quelli che necessitano di un software CAD per uso professionale, che siano ingegneri, architetti, geometri o designers, hanno Windows, o quanto meno a lavoro usano Windows! Quanti sono quelli che hanno solo e soltanto Linux? E che a lavoro usano Linux? Pochi, pochissimi! Per rientrare dei costi, il prezzo del software sarebbe spropositato e nessuno lo comprerebbe mai! Purtroppo non è mai la cosa migliore che monopolizza il mercato, ma quella che viene usata da più persone. Windows non ha confronto alcuno con Linux, ma detiene più del 90% del mercato!!! Purtroppo, o ci adattiamo, o rimaniamo indietro.
Mi viene da piangere a dire ciò, davvero.. Ma non ho scelta, mercoledì riempirò la partizione con ciò che pensavo di aver finalmente posto nel dimenticatoio. Quel che è sicuro, è che lo userò SOLO e SOLTANTO per uso ingegneristico (ad esclusione del mio amato MATLAB, che funziona da dio anche su Linux, essendoci la versione dedicata). :cry:
Saluti,
JHK
Avatar utente
JHKevlera
Prode Principiante
 
Messaggi: 78
Iscrizione: marzo 2015
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 14.04
Sesso: Maschile

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda Stemby » martedì 7 aprile 2015, 4:04

JHKevlera Immagine ha scritto:Sono passato a FreeCAD. Dicevano fosse ottimo. Peccato che mentre disegnavo si chiudeva il programma da solo, senza salvare (ho un i3 e 4GB di RAM, non è un problema di hardware). Alla quinta volta che è successo, l'ho mandato a quel paese.

In realtà questo non è IMHO l'atteggiamento più costruttivo. FreeCAD è un CAD giovane, sviluppato dalla comunità. Sono spesso presenti bug, moltissimo c'è ancora da fare nel renderlo funzionale per l'utente finale, ma l'unico modo per aiutare a migliorarlo (se non si è programmatori) è usarlo e segnalare puntualmente malfunzionamenti e/o mancanze. In genere i programmatori sono molto disponibili (lo dico per esperienza) e risolvono i problemi in tempi a volte pazzescamente corti.

Chiaramente FreeCAD, in ambito professionale, almeno per ora (e temo per diversi anni ancora) dovrà essere affiancato da un CAD commerciale.

Mi viene da piangere al pensiero e mi vergogno a dirlo, ma probabilmente sarò costretto ad usare quella partizione dati ntfs di 80gb per installarci sopra Windows ed usarlo per i CAD, le analisi FEM, le valutazioni fluidodinamiche e tutto ciò che su Windows posso fare

Non c'è da vergognarsi: si sa che questo ambito è uno dei più critici per gli utenti Linux.

Investire nella progettazione di un CAD professionale per Linux, significa raddoppiare i costi di produzione, perchè sarà a tutti gli effetti un software identico esteticamente, ma completamente diverso nell'architettura, funzionando su SO diversi.

Questo non è esatto. Dipende da caso a caso, in realtà.

Iniziando da zero non è poi così difficile scrivere software nativamente multipiattaforma (Qt, ecc.). In quel caso i costi saranno leggermente più alti rispetto allo sviluppo monopiattaforma (se non altro per il testing più impegnativo e per la gestione di bug specifici per ogni piattaforma), ma la differenza sarà davvero modesta.

Il problema grosso invece si ha quando il software è già sviluppato: effettivamente spesso il porting risulta, se non quasi impossibile, quantomeno improponibile.

Quello che mi sento di suggerirti è di installare quel che ti pare su una partizione separata; mangerai un po' di rabbia, ma consolati sapendo di non avere sostanzialmente alternative, e di essere in buona compagnia nel condividere sensazioni analoghe. Contemporaneamente, se vuoi essere partecipe del cambiamento supportando il software libero, cerca di usare FreeCAD il più possibile e di collaborare (anche nelle piccole cose, come nella redazione di bug report) al suo sviluppo.

Ciao!
Stemby
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 341
Iscrizione: dicembre 2008

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda mikexu » martedì 7 aprile 2015, 8:09

il24 Immagine ha scritto:provato e visto qcad
la versione attuale supporta il dwg
sembra veloce ma avevo solo un disegno dwg da provare

Il dwg è supportato solo per una prova di un mese; successivamente diventa a pagamento (anche se si parla di cifre contenute)
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 333
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda JHKevlera » martedì 7 aprile 2015, 15:04

Hai ragione Stemby, contribuisco sempre alla segnalazione di errori del sistema, inviando i miei dati a Canonical. Farò lo stesso con i software che utilizzo.
Per quanto riguarda il mio discorso sui costi di produzione, si tratta sempre di sviluppare un software commerciale di alta qualità già esistente e ottimizzato su Windows che funzioni anche su Linux. Bisogna quasi ricominciare da capo, dividere il team per portare avanti separatamente le due versioni con gli aggiornamenti, o meglio raddoppiare il numero di elementi del team per gestire entrambi gli OS. Ma anche lo facessero, si butterebbero su MAC OS che ha il 7% del mercato (che poi la statistica si basa sul numero totale di utenti nel mondo.. In facoltà vedo circa il 70% dei computer Apple) e non su Linux.

Linux nel mondo del lavoro ahimè è perfetto solo se si programma :(
Avatar utente
JHKevlera
Prode Principiante
 
Messaggi: 78
Iscrizione: marzo 2015
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 14.04
Sesso: Maschile

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda Stemby » martedì 7 aprile 2015, 15:50

JHKevlera Immagine ha scritto:Bisogna quasi ricominciare da capo, dividere il team per portare avanti separatamente le due versioni con gli aggiornamenti, o meglio raddoppiare il numero di elementi del team per gestire entrambi gli OS.

Come ti dicevo non è così. Prendiamo ad esempio il caso di FreeCAD; non è che il team sia formato da n*i programmatori, con i uguale al numero di sistemi operativi supportati. Il codice è nativamente multipiattaforma, quindi il team è unico, scrive il codice una sola volta e automagicamente (quasi...) il software funziona ovunque.

Lo stesso principio può benissimo essere seguito anche da una software house. Di casi di questo tipo ne esistono già: pensiamo ad esempio a BricsCAD (che però non fa per te, dato che non appartiene alla "famiglia" di SolidWorks ma bensì a quella di AutoCAD).

Ciao!
Stemby
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 341
Iscrizione: dicembre 2008

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda jack_71 » martedì 7 aprile 2015, 19:29

Che Solidworks sia lo standard per tutti è abbastanza opinabile, forse è un po' più diffuso anche a livello accademico perchè ha delle licenze meno costose (o perchè è più facilmente craccabile) ma non è che i vati Catia, SolidEdge, ProE (o come cavolo si chiama adesso) siano da meno.
Per quanto riguarda invece analisi FEM o CFD, dando per acquisito che uno abbia i soldi per prendersi le licenze (parlo di pacchetti completi e non della barzelletta delle versioni express di SW), mi risulta che Ansys (che per quel tipo di lavoro è un pelo meglio di SW) giri su linux, anche se solo su alcune distribuzioni.

Per chi si vuole divertire un po' in questo campo c'è anche questo: caelinux
Intel® Core™ i5-2500 CPU @ 3.30GHz × 4  - 8GB ram - HD sata Seagate 80GB - HD SATA3 500GB - NVidia GTX 560 - LG L1917s - ubuntu gnome 16.10 (with gnome shell 3.22)
jack_71
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 535
Iscrizione: luglio 2006
Località: bs county
Desktop: Gnome Shell
Distribuzione: Fedora 27

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda JHKevlera » martedì 7 aprile 2015, 21:48

Intendevo che SolidWorks fosse lo standard da usare per quell'esame, ma dopo averne viste le potenzialità e la sua estrema facilità, non credo di provarne altri. Il prof comunque usa Solid Edge, anch'esso disponibile con licenza accademica.mi sono informato su ansys fluent per un esame di fluidodinamica, ma funziona solo su poche distribuzioni (non ubuntu)
Avatar utente
JHKevlera
Prode Principiante
 
Messaggi: 78
Iscrizione: marzo 2015
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 14.04
Sesso: Maschile

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda jack_71 » martedì 7 aprile 2015, 22:21

Sarà a causa delle frequenti grane che ci combina in ufficio ma non vedo SW così ricco di potenzialità, comunque ogni software ha le sue magagne. E a livello accademico sono tutti più o meno buoni
Intel® Core™ i5-2500 CPU @ 3.30GHz × 4  - 8GB ram - HD sata Seagate 80GB - HD SATA3 500GB - NVidia GTX 560 - LG L1917s - ubuntu gnome 16.10 (with gnome shell 3.22)
jack_71
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 535
Iscrizione: luglio 2006
Località: bs county
Desktop: Gnome Shell
Distribuzione: Fedora 27

Re: Cad 2d e 3D professionali

Messaggioda JHKevlera » martedì 7 aprile 2015, 22:56

Quali sono le magagne che vi combina SW? Sei un ingegnere? Quale CAD proporresti senza ripensamenti?
Avatar utente
JHKevlera
Prode Principiante
 
Messaggi: 78
Iscrizione: marzo 2015
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 14.04
Sesso: Maschile

PrecedenteSuccessiva

Torna a Applicazioni professionali

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 1 ospite