Librecad, impariamolo.

Utilizzo di applicazioni in ambito professionale.

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda daneelolivaw » venerdì 5 gennaio 2018, 20:02

Ciao, ho Xubuntu 16.10, quindi avrei proprio bisogno di sapere come fare con tar.gz. :(

Non ti so rispondere, ho appena iniziato a d usarlo.

EDIT: nel frattempo ho installato FreeCAD, come prima impressione non mi piace.
Avatar utente
daneelolivaw
Prode Principiante
 
Messaggi: 43
Iscrizione: ottobre 2012
Località: Novara
Distribuzione: xubuntu 16.10

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » venerdì 5 gennaio 2018, 22:48

corradoventu Immagine ha scritto:
daneelolivaw Immagine ha scritto:A me servirebbe solo per piccoli disegni di contorno per elettromeccanica, no architettura.

Hai una guida per installare FreeCAD per caso?

in Ubuntu 18.04 puoi installarlo direttamente da Ubuntu Software.

Domanda: se creo la pianta di una casa con sweerhome e la trasformo in png poi posso importare il png in librecad?


Puoi importare l'immagine all'interno di librecad:
File - Importa - Insert image

Supporta svariati formati, tra i quali il *.png

daneelolivaw Immagine ha scritto: nel frattempo ho installato FreeCAD, come prima impressione non mi piace.

FreeCad è nato per il 3D e stiamo parlando di un software completamente diverso da Librecad. Tutto un altro modo di lavorare. Poi, vedi tu.
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 347
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 18.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda daneelolivaw » sabato 6 gennaio 2018, 10:11

FreeCad è nato per il 3D e stiamo parlando di un software completamente diverso da Librecad. Tutto un altro modo di lavorare. Poi, vedi tu.


Si, ho visto, per quel poco che devo fare io mi sa che rimango su LibreCAD, ma qualche prova la faccio comunque. :)
Avatar utente
daneelolivaw
Prode Principiante
 
Messaggi: 43
Iscrizione: ottobre 2012
Località: Novara
Distribuzione: xubuntu 16.10

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » sabato 6 gennaio 2018, 15:53

Ciò non toglie che si può disegnare in 2D anche con FreeCad, ma con strumenti un po' limitati.
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 347
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 18.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda lucapas » sabato 6 gennaio 2018, 19:44

Come ti ha suggerito corradoventu lo trovi nei repo ufficiali. Se vuoi una versione più aggiornata basta che, prima di installarlo dall'Ubuntu Software Center, aggiungi i loro repository così:

Codice: Seleziona tutto
sudo add-apt-repository ppa:freecad-maintainers/freecad-stable
sudo apt-get update
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1480
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » mercoledì 21 febbraio 2018, 23:40

Finalmente c'è un segnale di vita dal sito ufficiale. Si parla di sviluppi interessanti per l'estate
Speriamo che si schiodino.
http://blog.librecad.org/2018/02/librec ... gsoc-2018/
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 347
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 18.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » venerdì 23 febbraio 2018, 17:49

Release 2.2.0
http://blog.librecad.org/2018/02/2-2-0- ... candidate/
Non mi ero accorto.
Alla faccia dell'opensource! Per ora c'è solo la release candidate e solo per windows :D , cioè un classico *.exe ('tacci sua)
https://github.com/LibreCAD/LibreCAD/re ... /2.2.0-rc1
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 347
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 18.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda lucapas » lunedì 26 febbraio 2018, 10:44

Il motivo per cui il desktop Linux non decollerà mai: praticamente gli sviluppatori lavorano tutti su Mac o Windows, altrimenti non si spiegano queste "uscite".
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1480
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » lunedì 26 febbraio 2018, 11:02

Me lo spiegherei se gli sviluppatori di LibreCad lavorassero per una multinazionale e fossero obbligati a intercettare la più ampia fetta di mercato possibile (ecco la scelta di far uscire la release candidate solo per Windows). Ma trattandosi di opensource, mi aspetterei un approccio più orientato al lavoro in ambito Linux (Win e Mac dovrebbero venire "dopo", come fa la stragrande maggioranza delle case software nei confronti di Linux, con versioni eternamente in "Beta" - vedi Draftsight).

Polemiche a parte, noto un considerevole miglioramento nell'importazione dei file *.dwg. Viene comunque specificato che si tratta di una funzione ancora in via di sperimentazione, ma il fatto che si riesca ad importare un *.dwg in maniera abbastanza precisa mi lascia ben sperare per il futuro.
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 347
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 18.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda jagger75 » venerdì 9 marzo 2018, 1:16

domandona si librecad ho disegnato vari pezzi in 2d per poi stamparli ma non ho fatto caso alle misure in cui le stavo disegnando adesso vorrei sapere
cè un modo per dimensionare tutti i pezzi senza che ridisegno tutto o ne dimensioni uno per volta es.diciamo che ho disegnato varie linee con 2 punti alle estremita una da 2 cm una da 4 cm e una da 5 cm cè un modo che i misurando una linea o evidenzindola gli dico "qusta linea deve diventare che ne so 10 cm "e contemporaneamente me le ridimensiona tutte o tutto il disegno per capirci
altro esempio non so se mi sono spiegato bene mettiamo che ho disegnato una serie di ingranaggi vari diamentri che ne so 8 ingranaggi su un unico foglio io ne dimensiono uno e automaticamente mi rapporta gli altri alle dimensioni desiderate?
jagger75
Prode Principiante
 
Messaggi: 229
Iscrizione: luglio 2011

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » sabato 10 marzo 2018, 23:46

Un primo metodo che potresti adottare è quello di creare uno o più Blocchi del componente "base". Una volta creati li puoi utilizzare infinite volte e scalarli a piacimento. Se decidi che quel tal componente deve essere modificato e che i cambiamenti debbano riflettersi su tutti gli altri "cloni", basta che lo ridefinisci, cioè richiami il blocco, lo esplodi, gli apporti le modifiche e lo ricrei mantenendo lo stesso "nome blocco" (e soprattutto mantenendo lo stesso punto di inserimento).
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 347
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 18.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda jagger75 » domenica 11 marzo 2018, 0:34

mumble mumble un po articolato per essere alle prime armi pero l ho capito un secondo metodo ?(visto che hai detto primo metodo)o altra soluzione?il problema è che usando l opzione scala devo dirgli di quanta percentuale scalare percio finche non ho fatto la scalatura o la stampa non sapro mai di quanto effettivamente è diventata la linea o riga o diametro dell ingranaggio che sia o sbaglio?
jagger75
Prode Principiante
 
Messaggi: 229
Iscrizione: luglio 2011

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda jagger75 » domenica 11 marzo 2018, 0:36

altra domanda al volo ma quando uso il metro per vedere la lunghezza di una sezione o da punto a punto dove imposto l unità di misura?perche ho impostato cm in tutti i posti ma ancora non me li da mi da dei numeri folli
jagger75
Prode Principiante
 
Messaggi: 229
Iscrizione: luglio 2011

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » domenica 11 marzo 2018, 9:49

jagger75 Immagine ha scritto:mumble mumble un po articolato per essere alle prime armi pero l ho capito un secondo metodo ?(visto che hai detto primo metodo)o altra soluzione?il problema è che usando l opzione scala devo dirgli di quanta percentuale scalare percio finche non ho fatto la scalatura o la stampa non sapro mai di quanto effettivamente è diventata la linea o riga o diametro dell ingranaggio che sia o sbaglio?

Un altro metodo è quello di creare un Layer che dovrà essere considerato fisso e invariabile mentre se ne creeranno altri da accendere / spegnere a seconda degli oggetti che si vorranno mostrare.
Per il resto non ho capito bene le altre domande. Magari posta un'immagine schizzo che faccia capire il problema.
jagger75 ha scritto:altra domanda al volo ma quando uso il metro per vedere la lunghezza di una sezione o da punto a punto dove imposto l unità di misura?perche ho impostato cm in tutti i posti ma ancora non me li da mi da dei numeri folli

Opzioni - preferenze applicazione - parametri.
Devi prima impostare l'unità di misura. Solo dopo potrai fare tutte le considerazioni sulle dimensioni degli oggetti.
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 347
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 18.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda jagger75 » domenica 11 marzo 2018, 13:34

aspe aspe mesa che mi sono spiegato male e stiamo facendo un po di confusione allora io sto parlando di ridimensionamento o scalare un disegno di vari pezzi allora ti faccio esempio pratico io ho un disegno dxf con vari pezzi di un modellino da tagliare al traforo tipo questo
1.jpg

disegno formato reale stampa foglio a4 che sposto a seconda di quale parte devo stampare giusto?
ok adesso viene il mio quesito in questo screenshot sotto ho visualizzato quanto effettivamente sia la sua misura giusto?
3.jpg

in questaltro ho usato lo strumento scala inserendo 2 al posto della cifra1 ed è venuto fuori questo
2.jpg
jagger75
Prode Principiante
 
Messaggi: 229
Iscrizione: luglio 2011

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda jagger75 » domenica 11 marzo 2018, 13:38

4.jpg

bene adesso usando scala e inserendo 2 ho raddoppiato la dimensione di tutto quello che ho selezuionato giusto?bene la mia domanda è questa

visto che il pezzo prima era 6 cm circa e raddoppiandolo è diventato 12 cm ecc se io volessi che quel pezzo sia esattamente 10 cm devo impazzirmi a cercare il rapposrto di scalatura giusto da imettere nello strumento scala ?oppure cè un altro metodo che gli dico per l appunto di far diventare quel pezzo esattamente di 10 cm?e quindi poi ridimensionare tutti i pezzi selezionati in rapporto hai 10 cm giustamente come ho fatto raddopiando la scaltura nell esempio?

quindi sto parlando di ridimensionamento non di layer che trallaltro gia uso nel disegno di impianti in piante di appartamenti

credo di essermi spiegato stavolta prima mi ero spiegato male evidentemente grazie per l aiuto :)
jagger75
Prode Principiante
 
Messaggi: 229
Iscrizione: luglio 2011

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » domenica 11 marzo 2018, 18:35

Devi creare un blocco nel quale la dimensione di stampa che devi variare sia pari all'unità.
Faccio un esempio semplicissimo:
Se creo un rettangolo 1x2, nel quale evidentemente pongo la base come unità (=1) e lo definisco come blocco, lo posso inserire scalandolo a seconda delle dimensioni richieste. Se voglio ottenere un rettangolo 2,5x5 basta dare un fattore di scala = 2.5. Se voglio un rettangolo 0,75x1,5, il fattore di scala sarà 0,75, per ottenere un 10x20 il fattore di scala sarà pari a 10 ecc.
In questo modo, cioè impostando all'unità la dimensione di riferimento, non devi fare alcuna conversione o calcolo particolare.
Quindi nel tuo disegno devi individuare qual'è la dimensione di riferimento e porla pari a 1 in fase di costruzione del blocco.
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 347
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 18.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda lucapas » venerdì 16 marzo 2018, 22:15

Su Autocad il comando scala ti permette di impostare anche una lunghezza di riferimento come dici, ma Librecad no, quindi o fai come ha suggerito mikexu oppure fai il calcoletto che comunque non è così complicato: se da 6 vuoi passare a 10 basta che dividi 10/6 e inserisci il risultato.
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1480
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda jagger75 » martedì 20 marzo 2018, 12:32

grazie per le risposte ci sto smanettando per capire bene cmq ho capito in grandi linee, non mi ritorna sta cosa dei blocchi visto che io queste figure le dovro usare una volta e mai piu perche mantenere un blocco a vita?cmq non fatemi fasciare la testa prima sto seguendo i vostri consigli e cercando guide e tutorial per mettere in pratica appena sono arrivato ad un punto decente ve lo faccio sapere inutile farvi 3000 domande se prima non capisco io di cosa stiamo parlando giusto?
poiche librecad lo uso raramente e solo per questi piccoli lavori non ritenevo necessario addentrarmi tanto ma evidentemente sbgaliavo pensavo che mi bastassero pochi comandi base per dimensionare e stampare tutto qui :)
cmq lucapas esatto è proprio quella la funzione ce cercavo ma per l uso che ne faccio autocad mi sembra eccessivo :)pensavo che anche librecad o freecad o qcad lo facessero anche loro tutto qui :)
jagger75
Prode Principiante
 
Messaggi: 229
Iscrizione: luglio 2011

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Geo ivan » giovedì 22 marzo 2018, 10:28

Qcad fa quello che dici, non sai tu come utilizzarlo, comando sta sotto modifica. Una volta selezionato l'oggetto puoi dargli una referenza e scalare l'oggetto in funzione di una lunghezza. Questa funzione non la trovi in freecad. Un comando simile sta in ds scala con punto e referenza. Non usando librecad non so se ci sono comando simili
Avatar utente
Geo ivan
Prode Principiante
 
Messaggi: 140
Iscrizione: novembre 2013
Località: Roma
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu Xubuntu 18.04, Deepin
Sesso: Maschile

PrecedenteSuccessiva

Torna a Applicazioni professionali

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 12 ospiti