Librecad, impariamolo.

Utilizzo di applicazioni in ambito professionale.

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda dela.crua » martedì 31 marzo 2015, 14:38

Grazie ragazzi, non riuscivo a creare una linea data la lunghezza; Ora provo ad utilizzarlo per sostenere un'esame in facoltà.
Ho avuto ottimi risultati a livello di studio con bricscad e blender in precedenza; ora testo questo librecad.
hp g62: Amd Athlon II P340 dual core processor x2, ati radeon hd4250, radeon hd5470, dual boot Ubuntu 16.10 Windows 7
asus x50n: Amd64 Athlon X2 1800x2; 2giga di ram, nvidia 7000m 512mb. Ubuntu 9.04 --> defunto
dela.crua
Prode Principiante
 
Messaggi: 26
Iscrizione: novembre 2007
Località: Karalis

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » mercoledì 8 aprile 2015, 22:43

morins Immagine ha scritto:Buongiorno a tutti.
Io sono completamente ignorante rispetto al disgno cad (anche in moltissime altre cose).
Spreste consigliarmi un tutorial per apprendere i rudimenti ?
Poi ho due problemi impellenti :
!) come si fa a vedere le coordinate della posizione del mouse ?
2) come si fa a posizionare il testo all'interno di un oggetto ?
Un grazie anticipato ed un saluto a tutti :):)
paolo


COORDINATE
Menù a tendina Visualizza – Devi spuntare Barra di stato. In basso a sinistra potrai visualizzare le coordinate.

TESTO
Menù a tendina Disegna – seleziona Testo – scegli Mtext (multilinea) o Text – Si apre una finestra, digita il testo e dai OK, la finestra si chiude dandoti la possibilità di posizionare il testo dove vuoi.

Alternativa: da Strumenti Cad (a sinistra) selezione l'icona del testo (rafigurata con una A).

Ciao
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 334
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Jessandede » martedì 5 maggio 2015, 11:14

Gius71.71 Immagine ha scritto:Voglio fare un breve elenco delle cose che è possibile fare con Librecad in modo che chi non l'ha mai usato possa rendersi conto delle sue potenzialità.
Librecad è open, stabile, è sul software center e per quanto mi riguarda non ho mai incontrato un bug, quindi merita attenzione.
La nota "dolente" è che è diverso da Autocad (non una sua brutta copia come Draftsight) e quindi "cambiare" è sempre il più grande scoglio da superare.
- Si possono fare linee dando le dimensioni.
- Si possono fare linee parelle con funzione tipo offset.
- Si possono tagliare le linee.
- tutti gli snap che occorrono.
- Si può modificare il testo, sia nel contenuto che nelle dimensioni.
- Copia, incolla, ruota, specchia ...
- Si possono importare immagini e metterle in scala.
- Si possono mettere le quote modificando altezza testo, dimensioni frecce ecc ecc.
- Ci sono i vari livelli.
- Salva in DXF (utilizzabile quindi con Autocad e ad es perfettamente compatibile col Docfa).
Queste sono le funzioni base per un disegno tecnico 2D.
Chi vuole integrare o chiedere chiarimenti sulle funzioni sopra descritte è pregato di intervenire. :ciao:


ciao scusami, visto che sei molto ottimista e afferato sull'uso di librecad, io avrei un problemino che sta proprio alla base .... per disegnare la linea e darli un valore di lunghezza senza che venga storta come si fa? io dovrei sviluppare una piantina assonometrica, mi serve dare valore iniziale alla linea di lunghezza 1,10 cm questo è il procedimento che uso e che viene non del tutto corretto: comando linea, scelgo un punto, mi chiede secondo punto, se do il valore che voglio senza scrivere nella cassella di testo non succede niente mentre invece se mi sposto, la linea me la disegna, ma obliqua mentre a me serve verticale..... come si fa? grazie per la tua risposta. :ciao:
Jessandede
Prode Principiante
 
Messaggi: 1
Iscrizione: maggio 2015
Sesso: Femminile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda crap0101 » martedì 5 maggio 2015, 18:39

devi indicare entrambi i valori delle coordinate relative, anche quello che resterà a zero.
http://www.gnu.org/ http://boinc.berkeley.edu/ http://www.python-it.org/
- Ricorda le ultime parole di suo padre: «Sta' alla larga dalle chiese, figlio. La sola cosa per cui hanno la chiave è il merdaio. E giurami che non porterai mai un distintivo della legge» - W.S. Burroughs
Avatar utente
crap0101
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 8149
Iscrizione: ottobre 2007
Località: TO
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: Ubuntu 14.04.3 LTS
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Gius71.71 » martedì 5 maggio 2015, 18:54

Se non vuoi fare con le coordinate c'è il comando linee parallele (linea > linee parallele) poi in alto si visualizza lo spazio per dare il valore, molto comodo da usare praticamente è come offset in autocad.
Avatar utente
Gius71.71
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 670
Iscrizione: maggio 2011
Desktop: Gnome
Distribuzione: Fedora

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda tomm » martedì 21 luglio 2015, 11:43

C'è un modo di cercare un testo all'interno di un progetto? Più o meno come in Autocad: http://www.cad-notes.com/how-to-find-an ... n-autocad/
Per me sarebbe sufficiente il "cerca", senza il "sostituisci"
Avatar utente
tomm
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 786
Iscrizione: ottobre 2007
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 16.04

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Picci Picci » martedì 15 settembre 2015, 18:05

Ciao, sono nuovo. Da anni "paciugo" con autocad ed ora ho voluto installare librecad, ma ho fatto un casino. Il mio disegno procedeva bene quando mi accorgo che da scala uno a uno devo modificarlo. Con autocad potevo scegliere una scala "di riferimento" esempio davo valore 1 al mio disegno e lo "scalavo" a 1,5 aumentandolo di fatto del 50% in più e trovandomi le quote aggiornate. Con librecad non trovo più quote e freccine (delle quote) e devo aver impostato una scala assurda. Misurando con il comando "distanza da punto a punto" una retta che era 300 me la trovo a 3.000.000 (tre milioni) e non riesco più a ritornare allo stato iniziale. Qualche anima pia può aiutarmi??? Grazie
Picci Picci
Prode Principiante
 
Messaggi: 1
Iscrizione: settembre 2015
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda cosmo1981 » lunedì 9 novembre 2015, 16:19

Ciao a tutti!
Ho imparato ad usare librecad.. ma non riesco proprio a capire come stampare o esportare solo una porzione del disegno.. dato che si tratta di un disegno molto grande (250 mt x 200mt) stampandolo in scala non si vedono alcuni particolari.. Grazie!!!
cosmo1981
Prode Principiante
 
Messaggi: 1
Iscrizione: maggio 2009

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Gius71.71 » lunedì 30 novembre 2015, 16:31

La stampa è veramente semplice e pratica.
Vai su anteprima di stampa, sul pannello in alto vedi la scala che da il programma per comprendere tutto il disegno, tu dai la tua scala del tuo disegno (es 1:100) e ti compare un riquadro bianco che rappresenta il foglio che hai impostato per quel disegno (es A4), spostalo e posizionalo sulla porzione che vuoi stampare, se vuoi che quella scala resti memorizzata per quel disegno spunta fixed.
A questo punto vai su stampa controlla che le dimensioni del foglio siano le stesse (es A4) e dai stampa.
Avatar utente
Gius71.71
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 670
Iscrizione: maggio 2011
Desktop: Gnome
Distribuzione: Fedora

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda olciccio78 » martedì 22 dicembre 2015, 16:13

Da qualche anno mi sono avvicinato a linux e piano piano mi piacerebbe integrarlo sempre più nell'ambito professionale, ho provato librecad più volte ma con scarsissimo successo.
Esistono dei plugin da integrare in librecad come ad esempio funzione importa dwg (anche solo per visualizzarlo)?
LinuxMint 17.2
olciccio78
Prode Principiante
 
Messaggi: 60
Iscrizione: agosto 2012
Località: bergamo
Desktop: xubuntu - linuxmint
Distribuzione: 15.10 ubuntu x86_64

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » mercoledì 23 dicembre 2015, 11:55

olciccio78 ha scritto:Esistono dei plugin da integrare in librecad come ad esempio funzione importa dwg (anche solo per visualizzarlo)?


Ci sono alcune novità al riguardo con la release 2.0.8 : http://blog.librecad.org/
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 334
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda olciccio78 » mercoledì 23 dicembre 2015, 13:27

Grazie per la risposta, volevo fare qualche altra domanda:
-Le icone delle funzioni (retta, punto ecc ecc) si possono rimpicciolire?;
-come si imposta il disegno in polare?
-se provo ad aprire un dwg sulla mia scrivania mi da il messaggio "impossibile aprire ... verrificare permessi", cosa può essere?
LinuxMint 17.2
olciccio78
Prode Principiante
 
Messaggi: 60
Iscrizione: agosto 2012
Località: bergamo
Desktop: xubuntu - linuxmint
Distribuzione: 15.10 ubuntu x86_64

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » giovedì 24 dicembre 2015, 0:38

olciccio78 ha scritto:-Le icone delle funzioni (retta, punto ecc ecc) si possono rimpicciolire?;
No.

olciccio78 ha scritto:-come si imposta il disegno in polare?
Una volta posizionato il punto origine devi digitare nella riga di comando (a fianco dell'indicazione specificare punto successivo) DISTANZA<ANGOLO.

olciccio78 ha scritto: -se provo ad aprire un dwg sulla mia scrivania mi da il messaggio "impossibile aprire ... verrificare permessi", cosa può essere?
Forse non ho capito: ma tu il file lo apri direttamente da LibreCad o tenti di aprirlo cliccandoci sopra dalla scrivania?

ciao
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 334
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda tomm » lunedì 28 dicembre 2015, 11:11

olciccio78 Immagine ha scritto:Esistono dei plugin da integrare in librecad come ad esempio funzione importa dwg (anche solo per visualizzarlo)?

Non conosco lo stato attuale del supporto dwg in librecad, ma sappi che nel corso degli anni molti tool opensource hanno cercato di introdurre il supporto al formato dwg. Questo purtroppo non è fattibile a lungo termine perché le specificazioni del formato vengono continuamente cambiate da autodesk appunto per impedire che altri programmi possano supportarlo. Generalmente il supporto dwg dei programmi opensource funziona per la versione attuale del formato, ma già con la versione successiva non funziona più (ovvero l'anno dopo).

L'unico modo che conosco per integrare a lungo termine il supporto a dwg, è usare le librerie del consorzio open design alliance (https://www.opendesign.com), ma per farlo bisogna pagare e diventare soci. Draftsight, briscad e altri fanno così.
Avatar utente
tomm
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 786
Iscrizione: ottobre 2007
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 16.04

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » martedì 29 dicembre 2015, 22:59

tomm ha scritto:Non conosco lo stato attuale del supporto dwg in librecad, ma sappi che nel corso degli anni molti tool opensource hanno cercato di introdurre il supporto al formato dwg. Questo purtroppo non è fattibile a lungo termine perché le specificazioni del formato vengono continuamente cambiate da autodesk appunto per impedire che altri programmi possano supportarlo.

LibreCad con la release 2.0.8 è la prima volta che prova ad affacciarsi nella gestione del formato .dwg - è arcinoto quello che giustamente fai presente, però dobbiamo metterci in testa che LibreCad prescinde dalla filosofia della produttività a tutti i costi. Non è altro che un progettino che piano piano sta evolvendo, non ha pretese di mercato e per appassionati e studenti è una buona alternativa alle marche arcinote.
Comunque (IMHO) non è vero che per essere produttivi nel mondo CAD bisogna passare a tutti i costi per il dwg. Stanno venendo avanti nuove realtà e nuovi modi di disegnare, basti ricordare ad esempio SketchUp - disegnare schizzi che possono diventare qualsiasi cosa e in svariati formati - nel mondo open c'è FreeCAD che usa un modulo sketcher molto simile e restituisce 3D parametrici (AutoCad non è parametrico).
Tra qualche anno (forse anche meno) il 2D puro scomparirà e la rappresentazione di qualsiasi entità sarà gestita molto ma molto diversamente da come l'abbiamo intesa fino ad oggi - con buona pace di tutti i gne gne gne di Autodesk. IMHO
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 334
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Hesediel84 » mercoledì 27 gennaio 2016, 19:56

Ciao a tutti ragazzi ho una domanda:

Allora io parto con una linea e la traccio a una determinata angolazione rispetto al piano.
Ora vorrei realizzare una seconda linea angolata per esempio di 86° rispetto a questa e qui sarà semplice perchè comunque è fattibile sempre in relazione al piano. Ma ora io vorrei tracciare un ulteriore linea, verosimilmente un muro, a una determinata angolazione ma rispetto all'altra linea. Come posso fare ciò?
Cioè il riferimento dovrebbe essere una linea che potrebbe essere del tutto obliqua rispetto al piano quindi che so voglio inserire una misura e un angolo rispetto a tale linea

Grazie a chi volesse aiutarmi
Hesediel84
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 829
Iscrizione: dicembre 2008
Desktop: Kubuntu KDE
Distribuzione: 16.04

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » giovedì 28 gennaio 2016, 20:29

Se ho capito la tua domanda - per gestire le angolazioni delle linee:

Menù Disegna –> Linea –> Angolo

Compariranno in alto, rispetto all'area di lavoro, i campi dove potrai assegnare angolazione, lunghezza, punto di aggancio … vedi anche l'immagine dove ho disegnato linee a diverse angolazioni.

ciao

Immagine
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 334
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Hesediel84 » giovedì 28 gennaio 2016, 21:12

ciao, però facendo così io imposto alla linea un angolo che è riferito al piano, agli assi cartesiani e non alla linea a cui andrei ad agganciare quella nuova.


Supponi che io abbia una linea già angolata di 10 gradi, se voglio creare con questa linea un angolo di X gradi come posso fare? Cioè un metono per cui per esempio il punto di aggancio diventi il nuovo riferimento X.

mi spiego?

è forse un qualcosa che si fa con angolo relativo? Ma non capisco bene come funziona
Hesediel84
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 829
Iscrizione: dicembre 2008
Desktop: Kubuntu KDE
Distribuzione: 16.04

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda mikexu » giovedì 28 gennaio 2016, 23:49

Ok, ora ho capito.

Menù Disegna –> Linea –> Angolo Relativo

Il comando lo vedi anche nell'immagine che ti ho postato precedentemente, verso la fine del menù a tendina.

In pratica tu avrai già una linea di base, che avrà una certa angolazione, quindi devi dare il comando Angolo Relativo ; ti verrà chiesto di selezionare l'oggetto di partenza (la linea esistente); successivamente dovrai assegnare l'angolo (campo posto in alto rispetto all'area di lavoro).

Spero di essere stato chiaro

ciao
Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 334
Iscrizione: novembre 2012
Distribuzione: Lubuntu 16.04 (i686)
Sesso: Maschile

Re: Librecad, impariamolo.

Messaggioda Hesediel84 » venerdì 29 gennaio 2016, 22:38

purtroppo quel comando non lo capisco bene.

Prima di tutto l'angolo che rileva non è in base alla linea o meno a seconda di come son poste è l'angolo esterno, e poi inserisce una linea sul punto, livello dellà metà della linea stessa. E talvolta le misure poste non tornano.

Possibile che non si possa impostare una linea come riferimento relativo e poi disegnare una linea con il classico comando @<
Hesediel84
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 829
Iscrizione: dicembre 2008
Desktop: Kubuntu KDE
Distribuzione: 16.04

PrecedenteSuccessiva

Torna a Applicazioni professionali

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 5 ospiti