linux semplificato per disabilità cognitive?

Software per utenti con disabilità visive e/o motorie (Orca, Dasher, ecc.).

linux semplificato per disabilità cognitive?

Messaggioda michele formaggio » mercoledì 22 aprile 2015, 11:42

Ciao a tutti,
sto facendo come volontario dei corsi di informatica a utenti di servizi psichiatrici, e ho riscontrato in diversi casi molta difficoltà da una parte nell'orientarsi in sistemi operativi troppo complessi (pieni di oscuri simbolini e di mille modi per fare la stessa cosa), dall'altra nel coordinamento tra la mano e la freccina del mouse (nel misurare con precisione lo spostamento da fare e nella direzione giusta ecc.).
C'è un sistema operativo linux xon dei bei bottoni grossi o che permette di lavorare anche da tastiera, e programmi semplificati ecc. per questo tipo di esigenze?
Grazie mille!!!
michele formaggio
Prode Principiante
 
Messaggi: 14
Iscrizione: novembre 2013
Desktop: ubuntu
Distribuzione: ubuntu 13.10

Re: linux semplificato per disabilità cognitive?

Messaggioda Wilson » mercoledì 22 aprile 2015, 12:34

Non so se ci sono distro fatte per questo, però forse se cerchi tra le distro per bambini trovi qualcosa di molto simile (una volta c'era Qimo, ma credo non sia più sviluppata)

Altrimenti puoi provare ad usare Ubuntu opportunamente adattato in due modi:

- Unity (l'interfaccia standard) è fatta apposta per usare la tastiera al posto del mouse: puoi lanciare i programmi e addirittura richiamare le voci di menu direttamente dalla tastiera (cosa che richiede un minore sforzo mnemonico, visto che non devi imparare i percorsi nei menu, ma è più difficile da esplorare); puoi ingrandire il launcher a sinistra e lasciare solo i programmi che usano sempre e magari pure la barra in alto.

- Usare un clone di Gnome 2 (come Mate): non li ho mai usati quindi non li conosco, ma al tempo di Gnome2 avevo il link sul desktop dei programmi di massima utilità, con le icone ingrandite al massimo (pure io non ho un buon rapporto col punta e clicca). Personalmente preferisco usare la tastiera, ma per alcune persone può essere più semplice.

i due modi non sono esclusivi: puoi fare più utenti ognuno con le sue impostazioni, in modo da adattarsi alle esigenze diverse di persone diverse

Schermata.jpg
Il mio vecchio desktop
-- Provate Ubuntu! Innocuo se usato secondo le istruzioni --
Avatar utente
Wilson
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3538
Iscrizione: novembre 2005
Località: Torino
Desktop: Unity
Distribuzione: Edubuntu 15.04 x86_64

Re: linux semplificato per disabilità cognitive?

Messaggioda michele formaggio » giovedì 23 aprile 2015, 16:38

Ecco già son buone dritte: grazie mille Wilson!
michele formaggio
Prode Principiante
 
Messaggi: 14
Iscrizione: novembre 2013
Desktop: ubuntu
Distribuzione: ubuntu 13.10


Torna a Tecnologie assistive

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 3 ospiti