Disco SSD più lento del modello meccanico

Riconoscimento, installazione e configurazione delle periferiche.

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda willy54 » giovedì 13 settembre 2018, 0:27

Disk Access Mode (Dos)
indica che il disco è formattato Mbr quindi il bios dovrebbe essere configurato in Legacy.
Le indicazioni per il Bios Uefi o Legacy le trovi nella schermata Security.
Le indicazioni AHCI/ RAID dovrebbero essere in Advanced ma con i bios Uefi ogni produttore di mobo mette le indicazioni un pò dove vuole, e potrebbero anche essere altrove comunque nella schermata Configuration.
Tieni in conto che nei bios Uefi , il fatto di avere selezionato una opzione, può fare apparire altre configurazioni o nasconderle altri li trasformano in non selezionabili, dalla pagina che ti ho segnalato prima dovrebbe esserci la possibilità di scaricare il manuale, dove dovrebbe esserci una sezione dedicata al bios, io non posso accedere in quanto è necessario avere il seriale del tuo pc che dovrebbe essere scritto in una etichetta sotto , oppure rintracciabile con un programmino messo a disposizione, ma prevede di essere credo utilizzato da windows, potrebbe però anche funzionare tramite Browser quindi anche da live.
La opzione ide nei bios da almeno 8 anni è sparita in quanto dischi ide non sono più in commercio dal 2004.
Toshiba Satellite A660 11M Intel® Core™ i7 CPU Q 720 @ 1.60GHz × 8, SSD 250 gb + hdd 500 gb ram 2x4 Gb : Win7 - Win10 - Ubuntu 18.04 LTS - Kubuntu 18.04 LTS - - VisualBasic 2008 su Win7
Una cortesia per favore per chi cerca di aiutarvi, quando la soluzione è trovata, mettete il [Risolto] sul primo post, la discussione può aiutare altri.
Avatar utente
willy54
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1806
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda Toshio » giovedì 13 settembre 2018, 1:23

Potrebbe essere che nel Bios non ci sia proprio la possibilità di scelta tra le due modalità.
Poco male. @torres851 posta comunque il comando
Codice: Seleziona tutto
dmesg | grep -i ahci
che non fa altro che prendere solo questa parte che interessa dall'output di dsmeg. Comunque ho controllato nel listato di dsmeg ed entrambe le porte Sata sono in AHCI.

willy54 ha scritto:La opzione ide nei bios da almeno 8 anni è sparita in quanto dischi ide non sono più in commercio dal 2004.
Nella mia scheda madre del 2013 (UEFI) ci sono le 3 opzioni IDE AHCI e RAID (è un pc desktop) .
Toshio
Prode Principiante
 
Messaggi: 151
Iscrizione: aprile 2014

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda torres851 » giovedì 13 settembre 2018, 5:31

Salve amici,
quello che chiede voi a livello di Bios non si trova proprio sui 2 portatili.
Sul Lenovo ho provato anche a impostare Uefi, visto che su questo esiste, ma
neanche in questo modo compare quello che dite voi.
Debbo pero precisare che entrambi i 2 portatili dispongono di Bios che definirli
scarni è poco.
Ma di solito sono tutti così scarni i Bios dei portatili ?

Mi sono pero ricordato che quello che chiedete voi mi sembrava di averlo visto
sul pc fisso assemblato, parliamo qui di un pc che avra circa 10 anni, ti fa morire
per la sua lentezza sia in fase di apertura che di chiusura, però lo tengo come
l’oro perché in tutti questi anni non ho mai trovato una distribuzione Linux che non
girasse su questo pc, e di distribuzioni ne testo in continuazione.
Sono andato allora a verificare nel suo Bios con questo percorso:

Main→Storage Configuration:

Sata Confiuguratio:
-Enhanced →(impostato)
-Disabled
-Copatile

Configure Sata AS:
-IDE → (impostato)
-RAID
-AHCI

Hard Disk Write Protect:
-Disabled → (impostato)
-Enabled

IDE Detect Time Out (sec) :
0
5
10
20
25
30
35→ (impostato)


P.S. Quando ho comprato il disco SSD per il portatile Lenovo ho
comprato 1 disco SSD anche per questo pc fisso, pero non l’ho ancora
montato, secondo voi si può mettere anche se è un pc molto vecchio ?

@ Toshio

Questo comando che mi hai postato non funziona nel terminale, sei sicuro che è giusto ?
dmesg | grep -i ahci
Avatar utente
torres851
Prode Principiante
 
Messaggi: 244
Iscrizione: febbraio 2008

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda Pike » giovedì 13 settembre 2018, 11:12

torres851 Immagine ha scritto:Configure Sata AS:
-IDE → (impostato)
-RAID
-AHCI

Non terrei questa configurazione.
Lo imposterei così
Configure Sata AS:
-IDE
-RAID
-AHCI → (impostato)

Può rendersi necessario reinstallare l'OS da zero dopo.
Incivile e maleducato. Come certificato dalla moderazione. You have been warned
Pigroidiorazione. Non fallisce MAI. Specialmente nel considerare offensivi solo certi contenuti.
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3348
Iscrizione: gennaio 2008
Desktop: xubuntu
Distribuzione: Bionic Beaver i686 (18.04)

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda willy54 » giovedì 13 settembre 2018, 12:18

Confermo quanto detto da Pike , la reinstallazione non dovrebbe essere necessaria, passando da Ide ad AHCI mentre è necessaria sempre passando da Ride ad Ahci . Questa è comunque una delle cause della lentezza del tuo SSD.
@Toshio onore a quel produttore che mantiene la compatibilità con hardware obsoleto da anni.
Toshiba Satellite A660 11M Intel® Core™ i7 CPU Q 720 @ 1.60GHz × 8, SSD 250 gb + hdd 500 gb ram 2x4 Gb : Win7 - Win10 - Ubuntu 18.04 LTS - Kubuntu 18.04 LTS - - VisualBasic 2008 su Win7
Una cortesia per favore per chi cerca di aiutarvi, quando la soluzione è trovata, mettete il [Risolto] sul primo post, la discussione può aiutare altri.
Avatar utente
willy54
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1806
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda torres851 » giovedì 13 settembre 2018, 14:01

willy54 Immagine ha scritto:Confermo quanto detto da Pike , la reinstallazione non dovrebbe essere necessaria, passando da Ide ad AHCI mentre è necessaria sempre passando da Ride ad Ahci . Questa è comunque una delle cause della lentezza del tuo SSD.
@Toshio onore a quel produttore che mantiene la compatibilità con hardware obsoleto da anni.


Allora... preciso alcuni punti:
Sui 2 portatili a cui ho messo i dischi SSD, questi computer hanno un Bios così scarno
che non c'è traccia di menu in cui puoi scegliere di impostare tra:
-IDE
-RAID
-AHCI
Trovo invece questa possibilità sul vecchio pc fisso che ha un Bios con un menu molto
ricco di opzioni, questo pc ha ancora un disco meccanico.
Ovviamente non è il disco originale di 10 anni fa, ma un Seagate Barracuda sata III.
Mentre il disco SSD è ancora inscatolato, visto che non so ancora se si può mettere su
questo pc.
Attualmente il disco Sata III meccanico è impostato così:
Configure Sata AS:
-IDE → (impostato)
-RAID
-AHCI

P.S. Proverò adesso a modificare IPv6 sul portatile Lenovo come avete suggerito voi, per vedere se acquista ulteriore velocità.
Però per cortesia ditemi prima come si fa ad annullare quella modifica se va male qualcosa. Grazie!
Avatar utente
torres851
Prode Principiante
 
Messaggi: 244
Iscrizione: febbraio 2008

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda wilecoyote » giovedì 13 settembre 2018, 14:57

:) Salve, molto semplice l'annullamento, fare la procedura al contrario.

Ovvero riapri il file, elimini le 3 righe di codice, salvi, chiudi e riavvi.

Ad ogni modo, non ho a tutt'oggi avuto un caso che sia 1 che abbia dato dei problemi il disattivare il IPv6.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 8391
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda willy54 » giovedì 13 settembre 2018, 14:58

Prova a postarmi l'immagine dello schermo Configure, non conosco il tuo bios ma puo essere che riesca a fare apparire nuove opzioni di configurazione .
Toshiba Satellite A660 11M Intel® Core™ i7 CPU Q 720 @ 1.60GHz × 8, SSD 250 gb + hdd 500 gb ram 2x4 Gb : Win7 - Win10 - Ubuntu 18.04 LTS - Kubuntu 18.04 LTS - - VisualBasic 2008 su Win7
Una cortesia per favore per chi cerca di aiutarvi, quando la soluzione è trovata, mettete il [Risolto] sul primo post, la discussione può aiutare altri.
Avatar utente
willy54
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1806
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda Toshio » giovedì 13 settembre 2018, 17:22

torres851 ha scritto:@ Toshio
Questo comando che mi hai postato non funziona nel terminale, sei sicuro che è giusto ?
dmesg | grep -i ahci

Direi di sì, a me restituisce un output che è appunto la parte di dsmeg che riguarda ahci.
Nel file odt che hai postato sono le righe seguenti.
Codice: Seleziona tutto
[1.978453] ahci 0000:00:17.0: version 3.0
[1.988832] ahci 0000:00:17.0: AHCI 0001.0301 32 slots 2 ports 6 Gbps 0x3 impl SATA mode
[1.988836] ahci 0000:00:17.0: flags: 64bit ncq pm led clo only pio slum part deso sadm sds apst
[2.000045] scsi host0: ahci
[2.004036] scsi host1: ahci

Non so perchè non prende quel comando, comunque non è importante.
Il mio era uno scrupolo (e un sospetto), abbiamo accertato che è in modalità AHCI.
Passiamo oltre.
Se posti
Codice: Seleziona tutto
systemd-analyze

e
Codice: Seleziona tutto
systemd-analyze blame

sul portatile Lenovo vediamo la differenza tra l'installazione Linux Mint 19 Mate 64-bit e la nuova installazione Linux Mint 18.3 Mate 64-bit

E gli stessi comandi per il Portatile Samsung con anche
Codice: Seleziona tutto
sudo hdparm -t /dev/sda
per la velocità disco. (anche le caratteristiche del portatile Samsung).
Tu dici che il portatile vecchio con la stessa distribuzione è più veloce, cosa che non dovrebbe essere. Se la differenza è minima "ci può stare", può essere imputabile a una differenza di prestazioni tra i due ssd, per esempio.
Se invece, come sembra, la differenza è sensibile una motivazione ci deve essere. Potrebbe essere una maggiore incompatibilità hardware "non curabile" del portatile nuovo, come anche una cosa che si può correggere.
Fai pure la modifica IPV6 però posta i comandi prima, com'è adesso e dopo la modifica, serve vedere la differenza.

P.S. Per il pc fisso eventualmente apri un'altra discussione. Già parliamo di due pc se parliamo anche di un terzo non ci raccapezziamo più. ;)
Ultima modifica di Toshio il giovedì 13 settembre 2018, 21:33, modificato 1 volta in totale.
Toshio
Prode Principiante
 
Messaggi: 151
Iscrizione: aprile 2014

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda torres851 » giovedì 13 settembre 2018, 19:25

willy54 Immagine ha scritto:Prova a postarmi l'immagine dello schermo Configure, non conosco il tuo bios ma puo essere che riesca a fare apparire nuove opzioni di configurazione .

@ willy54

Ecco qui la foto della pagina di Configuration del mio Bios:
IMG_20180913_171004.jpg[img]//www41.zippyshare.com/thumb/ygeJHrJk/file.html[/img]
Avatar utente
torres851
Prode Principiante
 
Messaggi: 244
Iscrizione: febbraio 2008

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda willy54 » giovedì 13 settembre 2018, 19:56

Disattivando l'opzione Legacy dovresti avere accesso a nuove opzioni .Inoltre non vedo perchè tenerla attiva quando mint credo supporti la modalità Uefi ,almeno nelle nuove versioni basate su kernel ubuntu.
Con i tasti FN+F9 hai la possibilità di ripristinare i valori di fabbrica ovvero attivare il bios uefi completo.
E buona norma prendere nota delle attuali configurazioni di tutte le pagine del bios per eventualmente ripristinare i valori attuali è una prova che io farei in quanto quello dell'immagine non mi sembra compatibile con un bios Uefi.
Disattivare IpV6 è utile per velocizzare la rete in particolare il wifi , ma non ha influenza sul Boot o caricamento dei programmi.
Ricordati poi che se vuoi usare le macchine virtuali anche Intel Virtual Tecnology deve essere attivato.
Toshiba Satellite A660 11M Intel® Core™ i7 CPU Q 720 @ 1.60GHz × 8, SSD 250 gb + hdd 500 gb ram 2x4 Gb : Win7 - Win10 - Ubuntu 18.04 LTS - Kubuntu 18.04 LTS - - VisualBasic 2008 su Win7
Una cortesia per favore per chi cerca di aiutarvi, quando la soluzione è trovata, mettete il [Risolto] sul primo post, la discussione può aiutare altri.
Avatar utente
willy54
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1806
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda giulux » giovedì 13 settembre 2018, 20:12

Ho spostato in driver e periferiche.
con l'aiuto della comunità le cose si mettono quasi sempre a posto (e non apposto), a parte (e non apparte) qualche caso ...
Avatar utente
giulux
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 21710
Iscrizione: gennaio 2010
Località: Roma
Desktop: xubuntu - ubuntu 18.04
Distribuzione: Ubuntu+Xubuntu 18.04.1 LTS x86_64
Sesso: Maschile

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda torres851 » giovedì 13 settembre 2018, 20:45

@ Toshio

Sia hai ragione funziona questo comando da terminale sul portatile Lenovo.
dmesg | grep -i ahci
Io ieri sera ero sul vecchio pc fisso, li quel comando non va proprio, boh!!!
chissà perché...
Comunque ecco il risultato della 3 prove che mi hai chiesto sul portatile Lenovo
naturalmente con sistema operativo “Linux Mint 18.3 Mate 64-bit”:


Codice: Seleziona tutto
N.1
nessuno@nessuno-Lenovo-B71-80 ~ $ dmesg | grep -i ahci
[    1.710613] ahci 0000:00:17.0: version 3.0
[    1.710955] ahci 0000:00:17.0: AHCI 0001.0301 32 slots 2 ports 6 Gbps 0x3 impl SATA mode
[    1.710958] ahci 0000:00:17.0: flags: 64bit ncq pm led clo only pio slum part deso sadm sds apst
[    1.715414] scsi host0: ahci
[    1.719568] scsi host1: ahci
nessuno@nessuno-Lenovo-B71-80 ~ $

N.2
nessuno@nessuno-Lenovo-B71-80 ~ $ systemd-analyze
Startup finished in 4.191s (kernel) + 6.716s (userspace) = 10.908s
nessuno@nessuno-Lenovo-B71-80 ~ $

N.3
nessuno@nessuno-Lenovo-B71-80 ~ $   systemd-analyze blame
          4.909s NetworkManager-wait-online.service
           507ms lvm2-monitor.service
           483ms dev-sda1.device
           462ms apt-daily.service
           413ms apt-daily-upgrade.service
           360ms systemd-rfkill.service
           207ms upower.service
           202ms ModemManager.service
           195ms accounts-daemon.service
           192ms networking.service
           153ms systemd-logind.service
           152ms lightdm.service
           147ms systemd-udev-trigger.service
           147ms loadcpufreq.service
           141ms apparmor.service
           133ms NetworkManager.service
           113ms thermald.service
           103ms console-setup.service
           101ms avahi-daemon.service
            99ms grub-common.service
            99ms speech-dispatcher.service
            97ms apport.service
            92ms irqbalance.service
lines 1-23
 


Qui ti posto le 4 prove che mi hai chiesto di fare sul vecchio Samsung con sistema operativo Linux Mint 18.3 Mate 64-bit:

Codice: Seleziona tutto
N.1
nessuno@nessuno-R530-R730-P530 ~ $ dmesg | grep -i ahci
[    1.344544] ahci 0000:00:1f.2: version 3.0
[    1.344985] ahci 0000:00:1f.2: SSS flag set, parallel bus scan disabled
[    1.345059] ahci 0000:00:1f.2: AHCI 0001.0300 32 slots 4 ports 3 Gbps 0x13 impl SATA mode
[    1.345063] ahci 0000:00:1f.2: flags: 64bit ncq sntf stag pm led clo pio slum part ems sxs apst
[    1.368696] scsi host0: ahci
[    1.368869] scsi host1: ahci
[    1.368988] scsi host2: ahci
[    1.369116] scsi host3: ahci
[    1.369244] scsi host4: ahci
[    8.663732] Modules linked in: btrfs xor zstd_compress raid6_pq dm_mirror dm_region_hash dm_log nouveau mxm_wmi wmi i2c_algo_bit ttm drm_kms_helper syscopyarea sysfillrect sky2 sysimgblt fb_sys_fops drm psmouse ahci libahci video
nessuno@nessuno-R530-R730-P530 ~ $

N.2
nessuno@nessuno-R530-R730-P530 ~ $ systemd-analyze e
Unknown operation 'e'.
nessuno@nessuno-R530-R730-P530 ~ $

N.3
nessuno@nessuno-R530-R730-P530 ~ $ systemd-analyze blame
          5.274s NetworkManager-wait-online.service
           861ms apt-daily.service
           731ms apt-daily-upgrade.service
           551ms dev-sda2.device
           286ms loadcpufreq.service
           267ms lightdm.service
           247ms grub-common.service
           246ms ModemManager.service
           217ms NetworkManager.service
           209ms lvm2-monitor.service
           208ms accounts-daemon.service
           196ms systemd-logind.service
           191ms avahi-daemon.service
           185ms console-setup.service
           181ms networking.service
           176ms upower.service
           172ms irqbalance.service
           154ms apparmor.service
           147ms speech-dispatcher.service
           147ms ntp.service
           146ms ondemand.service
           144ms thermald.service
           141ms hddtemp.service
lines 1-23


N.4
nessuno@nessuno-R530-R730-P530 ~ $ sudo hdparm -t /dev/sda
[sudo] password di nessuno:

/dev/sda:
 Timing buffered disk reads: 776 MB in  3.01 seconds = 258.14 MB/sec
nessuno@nessuno-R530-R730-P530 ~ $
 


P.S. Tieni presente che sul vecchio portatile Samsung c’è un disco SSD Toshiba
e c’è installato il Bot maneger Gag, che può gestire fino a 9 sistemi operativi.
Questo può rallentare un poco la fase di apertura perché compare la mascherina
dove scegli quale sistema operativo vuoi usare, se non scegli niente dopo 30 secondi
parte con la distro che è impostata per la partenza in automatico.
Avatar utente
torres851
Prode Principiante
 
Messaggi: 244
Iscrizione: febbraio 2008

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda torres851 » giovedì 13 settembre 2018, 21:27

willy54 Immagine ha scritto:Disattivando l'opzione Legacy dovresti avere accesso a nuove opzioni .Inoltre non vedo perchè tenerla attiva quando mint credo supporti la modalità Uefi ,almeno nelle nuove versioni basate su kernel ubuntu.
Con i tasti FN+F9 hai la possibilità di ripristinare i valori di fabbrica ovvero attivare il bios uefi completo.
E buona norma prendere nota delle attuali configurazioni di tutte le pagine del bios per eventualmente ripristinare i valori attuali è una prova che io farei in quanto quello dell'immagine non mi sembra compatibile con un bios Uefi.
Disattivare IpV6 è utile per velocizzare la rete in particolare il wifi , ma non ha influenza sul Boot o caricamento dei programmi.
Ricordati poi che se vuoi usare le macchine virtuali anche Intel Virtual Tecnology deve essere attivato.

@ willy54

Ho fatto tutte le prove che mi hai detto nel Bios del portatile Lenovo, pero purtroppo non compaiono voci aggiuntive.
Alla fine ho lasciato attivato "Intel Virtual Tecnology" come mi hai detto per poter usare macchine virtuali.
Però come ti avevo detto anche il menu del bios del vecchio Samsung è scarno come questo.
Ma di solito i portatili di questa fascia, diciamo economica, hanno il menu del bios cosi scarno ?
Ultima modifica di torres851 il giovedì 13 settembre 2018, 21:29, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
torres851
Prode Principiante
 
Messaggi: 244
Iscrizione: febbraio 2008

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda Toshio » giovedì 13 settembre 2018, 21:29

Per quanto riguarda la prova numero 2 sul portatile Samsung:
Scusa, poichè avevi dato il comando in precedenza pensavo fosse chiaro. Sono due comandi diversi.
Codice: Seleziona tutto
systemd-analyze
che fornisce il tempo di avvio.
E
Codice: Seleziona tutto
systemd-analyze blame.
che fornisce il dettaglio.
Li ho scritti sotto il tag codice insieme uniti con una semplice "e". Colpa mia.
Il comando è solo
Codice: Seleziona tutto
systemd-analyze
NON
Codice: Seleziona tutto
systemd-analyze e
che naturalmente non restituisce niente. :D
Modifico il post precedente.

Prima considerazione.
Mentre l'ssd Trascend su portatile Lenovo fa 518.83 MB/sec, l'ssd Toshiba su vecchio portatile Samsung fa 258,14 MB/sec. (Molto probabilmente il portatile Samsung ha Sata2). Molto più veloce l'ssd del portatile nuovo, non si capisce perchè il portatile più vecchio Samsung dovrebbe essere più reattivo, sicuramente non è questione dell'ssd.
Ora valutiamo il tempo d'avvio, quello corretto.

torres851 ha scritto:Ma di solito i portatili di questa fascia, diciamo economica, hanno il menu del bios cosi scarno ?
Sì, purtroppo.
Toshio
Prode Principiante
 
Messaggi: 151
Iscrizione: aprile 2014

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda torres851 » giovedì 13 settembre 2018, 22:00

@ Toshio

Ecco il test che mancava del vecchio Samsung:

nessuno@nessuno-R530-R730-P530 ~ $ systemd-analyze
Startup finished in 10.546s (kernel) + 8.068s (userspace) = 18.614s
nessuno@nessuno-R530-R730-P530 ~ $

Tieni presente che il Samsung ha sopra il Boot manager Gag che ti rallenta
ovviamente un poco la fase di apertura perché come ti ho detto si ferma per
farti scegliere da menu grafico quale sistema operativo vuoi usare, se non scegli
niente dopo 30 secondi parte con la distro perinpostata.
Quindi dal calcolo del tempo di avvio devi sottrarre i 30 secondi.
Se ti ricordi vi avevo detto che con mint 19 sul Lenovo avevo Gag, poi dopo aver
piallato tutto compreso Gag, ma rimettendo ancora Mint 19 il portatile nonostante
fosse lento risultava leggermente più veloce.
Poi dopo quando ho messo solo Mint 18.3 c'è stato il miglioramento decisivo.
Sarebbe interessante vedere il tempo del Samsung piallandoli via Gag.
Comunque adesso il Lenovo usando Mint 18.3 ha un tempo di avvio accettabile.

P.S. Per quando riguarda il vecchio pc fisso assemblato, che ha il menu del bios ricco
come piace a voi, si può capire in qualche modo se ci posso mettere il disco SSD Toshiba
che ho li ancora inscatolato ?
Avatar utente
torres851
Prode Principiante
 
Messaggi: 244
Iscrizione: febbraio 2008

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda wilecoyote » giovedì 13 settembre 2018, 22:24

:) Salve, @torres851 prima di continuare fare una macedonia di istruzioni per più computer, hai provato a disabilitare il IPv6 ?

È la cosa più semplice da fare, senza rischiare di toccare BIOS od altri gangli vitali del sistema.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 8391
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda torres851 » venerdì 14 settembre 2018, 0:05

wilecoyote Immagine ha scritto::) Salve, @torres851 prima di continuare fare una macedonia di istruzioni per più computer, hai provato a disabilitare il IPv6 ?

È la cosa più semplice da fare, senza rischiare di toccare BIOS od altri gangli vitali del sistema.

:ciao: Ciao


Vedi sotto se ho incollato giusto nella pagina quello che mi hai detto, poi devo dare da tastiera
Prima: Ctrl+S
Poi: Ctrl+Q

Ho capito giusto ?

Codice: Seleziona tutto
#
# /etc/sysctl.conf - Configuration file for setting system variables
# See /etc/sysctl.d/ for additional system variables.
# See sysctl.conf (5) for information.
#

#kernel.domainname = example.com

# Uncomment the following to stop low-level messages on console
#kernel.printk = 3 4 1 3

##############################################################3
# Functions previously found in netbase
#

# Uncomment the next two lines to enable Spoof protection (reverse-path filter)
# Turn on Source Address Verification in all interfaces to
# prevent some spoofing attacks
#net.ipv4.conf.default.rp_filter=1
#net.ipv4.conf.all.rp_filter=1

# Uncomment the next line to enable TCP/IP SYN cookies
# See http://lwn.net/Articles/277146/
# Note: This may impact IPv6 TCP sessions too
#net.ipv4.tcp_syncookies=1

# Uncomment the next line to enable packet forwarding for IPv4
#net.ipv4.ip_forward=1

# Uncomment the next line to enable packet forwarding for IPv6
#  Enabling this option disables Stateless Address Autoconfiguration
#  based on Router Advertisements for this host
#net.ipv6.conf.all.forwarding=1


###################################################################
# Additional settings - these settings can improve the network
# security of the host and prevent against some network attacks
# including spoofing attacks and man in the middle attacks through
# redirection. Some network environments, however, require that these
# settings are disabled so review and enable them as needed.
#
# Do not accept ICMP redirects (prevent MITM attacks)
#net.ipv4.conf.all.accept_redirects = 0
#net.ipv6.conf.all.accept_redirects = 0
# _or_
# Accept ICMP redirects only for gateways listed in our default
# gateway list (enabled by default)
# net.ipv4.conf.all.secure_redirects = 1
#
# Do not send ICMP redirects (we are not a router)
#net.ipv4.conf.all.send_redirects = 0
#
# Do not accept IP source route packets (we are not a router)
#net.ipv4.conf.all.accept_source_route = 0
#net.ipv6.conf.all.accept_source_route = 0
#
# Log Martian Packets
#net.ipv4.conf.all.log_martians = 1
#

#disable ipv6
net.ipv6.conf.all.disable_ipv6 = 1
net.ipv6.conf.default.disable_ipv6 = 1
net.ipv6.conf.lo.disable_ipv6 = 1

 
Avatar utente
torres851
Prode Principiante
 
Messaggi: 244
Iscrizione: febbraio 2008

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda wilecoyote » venerdì 14 settembre 2018, 14:40

:) Salve, esatto, tutto giusto.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 8391
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: Disco SSD più lento del modello meccanico

Messaggioda Toshio » venerdì 14 settembre 2018, 17:36

Ricapitolando.

Siamo passati da un tempo di avvio di 37.978s dell'installazione Linux Mint 19 Mate 64-bit (con bootloader Gag) ai 10.908s dell'installazione Linux Mint 18.3 Mate 64-bit (senza bootloader Gag), sul portatile in oggetto, Lenovo ESSENTIAL B71-80, del 2016, su cui è montato un ssd Transcend modello 370 (taglio 256Gb).

Il portatile Samsung con ssd Toshiba e la stessa distribuzione fa segnare 18.614s. Anche confrontando i listati di systemd-analyze blame il Lenovo sembra andare meglio. Inoltre Le velocità degli ssd non sono neanche confrontabili 518.83 MB/sec per il Lenovo e 258,14 MB/sec per Il Samsung.
A questo punto @torre851 in che modo ti sembra più veloce il portatile Samsung? Il lenovo sembra andare, come prevedibile, meglio.

Ad ogni modo vediamo dopo la modifica Ipv6 se e di quanto la velocità è cambiata. Per velocizzare ulteriormente l'avvio puoi decidere trai servizi che vedi (risultato di systemd-analyze blame) quali disattivare e quali no. Ovviamente bisogna sapere cosa si fa e non disattivare cose essenziali.
La wiki relativa https://wiki.ubuntu-it.org/Amministrazi ... ADAHEAD%29 purtroppo è obsoleta, quindi bisogna reperire informazioni in rete e che siano affidabili .

Edit: un titolo più preciso sarebbe più utile. Qualcosa come: "Ssd lento in avvio su Lenovo ESSENTIAL B71-80"
Toshio
Prode Principiante
 
Messaggi: 151
Iscrizione: aprile 2014

PrecedenteSuccessiva

Torna a Driver e periferiche

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 22 ospiti