Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Consigli su componentistica hardware, PC desktop o portatili, periferiche, telefonia, fotografia, lettori musicali e multimediali compatibili per Ubuntu o più in generale per GNU/Linux.
robocoppola
Prode Principiante
Messaggi: 105
Iscrizione: domenica 25 ottobre 2009, 15:18

Re: Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Messaggio da robocoppola »

frapox ha scritto:
martedì 5 luglio 2022, 12:55
robocoppola ha scritto:
martedì 5 luglio 2022, 12:53

Grazie delle dritte!
De nada. ;) Hai poi deciso su quale portatile puntare?
99% andrò su quell'HP venduto su Amazon. Ha anche una batteria che regge fino a 12 ore e mezza, e la RAM è espandibile fino a 32Gb. Vorrei capire se posso mettere un secondo SDD visto che su questo portatile ne ho uno nuovo da 1Tb che mi dispiacerebbe buttare. Sto aspettando un amico di mio padre che mi fà un preventivo per un altro pc, ma difficile mi faccia un prezzo sotto 1150 euro per un i7 4-core con 16Gb di RAM
Robo
robocoppola
Prode Principiante
Messaggi: 105
Iscrizione: domenica 25 ottobre 2009, 15:18

Re: Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Messaggio da robocoppola »

L'alternativa è questo, ma ha un SSD ma 500Gb, quindi diventerebbe vitale capire se posso mettere un secondo SSD
https://www.amazon.it/Notebook-Ram-SSD- ... 08V4R9T2M/
Avatar utente
Jolly Roger P7
Prode Principiante
Messaggi: 38
Iscrizione: mercoledì 12 agosto 2020, 17:37
Desktop: Cinnamon
Distribuzione: Linux Mint
Località: città di Rovato / BS

Re: Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Messaggio da Jolly Roger P7 »

Ciao robocoppola
---
Per quanto riguarda ( HP - PC ProBook 450 G8 ) vedi questa recensione, link:

https://laptopmedia.com/review/hp-probo ... s-one-did/

Specifiche tecniche, link:

https://support.hp.com/it-it/document/c06938412
---
Per quanto riguarda il ( ThinkPad E14 Gen 2 ) durante la configurazione puoi richiedere un secondo SSD 1 TB M.2 2280
e in oltre puoi averlo senza OS, link:

https://www.lenovo.com/it/it/laptops/th ... 2TPE14E4N2

Eventualmente puoi prendere in considerazione il ( ThinkPad E15 Gen 2 ) con tutti e due gli SSD installati
e senza OS, link:

https://www.lenovo.com/it/it/laptops/th ... 2TPE15E5N2

Manuale, link:

https://download.lenovo.com/pccbbs/mobi ... _v2_en.pdf
---
Ciao.
Ultima modifica di Jolly Roger P7 il mercoledì 6 luglio 2022, 12:27, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
frapox
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2785
Iscrizione: sabato 31 dicembre 2005, 19:22
Desktop: Kde Plasma, Gnome
Distribuzione: Arch, Debian
Località: Sud Europa

Re: Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Messaggio da frapox »

robocoppola ha scritto:
martedì 5 luglio 2022, 13:05
L'alternativa è questo, ma ha un SSD ma 500Gb, quindi diventerebbe vitale capire se posso mettere un secondo SSD
https://www.amazon.it/Notebook-Ram-SSD- ... 08V4R9T2M/
Non so se puoi mettere un secondo SSD (dubito, se non c'è lo spazio ricavato al posto del lettore ottico, che ormai non mettono più), ma tra questo e l'HP ti consiglio l'HP per un motivo semplice: non ha la scheda grafica Nvidia. Il Thinkpad ha una Nvidia MX540, una scheda di medio-basso livello per gli standard attuali, in più come risaputo le nvidia causano mal di pancia con Linux, sopratutto nelle configurazioni dual GPU (su portatili). Insomma, ti sconsiglio vivamente questo modello di Thinkpad (e tutti gli altri PC con una nvidia dedicata, a meno che tu debba fare machine learning o altre cose specifiche).
MP: frapox at suchat dot org (Jabber) || frapox at gmail dot com (mail) ; echo $richieste_di_supporto > /dev/null
Slava Ukraïni! 🇺🇦
robocoppola
Prode Principiante
Messaggi: 105
Iscrizione: domenica 25 ottobre 2009, 15:18

Re: Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Messaggio da robocoppola »

frapox ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 12:13
robocoppola ha scritto:
martedì 5 luglio 2022, 13:05
L'alternativa è questo, ma ha un SSD ma 500Gb, quindi diventerebbe vitale capire se posso mettere un secondo SSD
https://www.amazon.it/Notebook-Ram-SSD- ... 08V4R9T2M/
Non so se puoi mettere un secondo SSD (dubito, se non c'è lo spazio ricavato al posto del lettore ottico, che ormai non mettono più), ma tra questo e l'HP ti consiglio l'HP per un motivo semplice: non ha la scheda grafica Nvidia. Il Thinkpad ha una Nvidia MX540, una scheda di medio-basso livello per gli standard attuali, in più come risaputo le nvidia causano mal di pancia con Linux, sopratutto nelle configurazioni dual GPU (su portatili). Insomma, ti sconsiglio vivamente questo modello di Thinkpad (e tutti gli altri PC con una nvidia dedicata, a meno che tu debba fare machine learning o altre cose specifiche).
Il mio Lenovo Z50-70 del 2015 ha una scheda grafica dedicata NVIDIA Geoforce che non ha mai dato problemi con Ubuntu.
Avatar utente
frapox
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2785
Iscrizione: sabato 31 dicembre 2005, 19:22
Desktop: Kde Plasma, Gnome
Distribuzione: Arch, Debian
Località: Sud Europa

Re: Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Messaggio da frapox »

robocoppola ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 16:49
frapox ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 12:13
robocoppola ha scritto:
martedì 5 luglio 2022, 13:05
L'alternativa è questo, ma ha un SSD ma 500Gb, quindi diventerebbe vitale capire se posso mettere un secondo SSD
https://www.amazon.it/Notebook-Ram-SSD- ... 08V4R9T2M/
Non so se puoi mettere un secondo SSD (dubito, se non c'è lo spazio ricavato al posto del lettore ottico, che ormai non mettono più), ma tra questo e l'HP ti consiglio l'HP per un motivo semplice: non ha la scheda grafica Nvidia. Il Thinkpad ha una Nvidia MX540, una scheda di medio-basso livello per gli standard attuali, in più come risaputo le nvidia causano mal di pancia con Linux, sopratutto nelle configurazioni dual GPU (su portatili). Insomma, ti sconsiglio vivamente questo modello di Thinkpad (e tutti gli altri PC con una nvidia dedicata, a meno che tu debba fare machine learning o altre cose specifiche).
Il mio Lenovo Z50-70 del 2015 ha una scheda grafica dedicata NVIDIA Geoforce che non ha mai dato problemi con Ubuntu.
Ti è andata bene. Guarda quanti thread ci sono su questo forum di gente che ha problemi con schede video Nvidia, se vuoi farti un'idea. Il driver chiuso è sempre un'incognita quando si fa il passaggio di versione a un kernel superiore. Ma la cosa secondo me peggiore è la gestione della dual Gpu, che rispetto a Windows è molto peggio, e anche rispetto a Gpu Amd e Intel (che hanno driver liberi inclusi nel kernel).

Con Gpu integrata Intel avresti tutto funzionante OTB senza fare nulla, non avresti i grattacapi di cui sopra e poi ormai le integrate sono così potenti che spesso sono sufficienti anche per giochi non impegnativi. Se invece non fai giochi di nessun genere, o modellazione 3D con blender, allora davvero non hai motivo di avere una scheda grafica dedicata (che oltretutto se non settata bene consuma corrente e scalda).
MP: frapox at suchat dot org (Jabber) || frapox at gmail dot com (mail) ; echo $richieste_di_supporto > /dev/null
Slava Ukraïni! 🇺🇦
robocoppola
Prode Principiante
Messaggi: 105
Iscrizione: domenica 25 ottobre 2009, 15:18

Re: Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Messaggio da robocoppola »

frapox ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 16:59
robocoppola ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 16:49
frapox ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 12:13
robocoppola ha scritto:
martedì 5 luglio 2022, 13:05
L'alternativa è questo, ma ha un SSD ma 500Gb, quindi diventerebbe vitale capire se posso mettere un secondo SSD
https://www.amazon.it/Notebook-Ram-SSD- ... 08V4R9T2M/
Non so se puoi mettere un secondo SSD (dubito, se non c'è lo spazio ricavato al posto del lettore ottico, che ormai non mettono più), ma tra questo e l'HP ti consiglio l'HP per un motivo semplice: non ha la scheda grafica Nvidia. Il Thinkpad ha una Nvidia MX540, una scheda di medio-basso livello per gli standard attuali, in più come risaputo le nvidia causano mal di pancia con Linux, sopratutto nelle configurazioni dual GPU (su portatili). Insomma, ti sconsiglio vivamente questo modello di Thinkpad (e tutti gli altri PC con una nvidia dedicata, a meno che tu debba fare machine learning o altre cose specifiche).
Il mio Lenovo Z50-70 del 2015 ha una scheda grafica dedicata NVIDIA Geoforce che non ha mai dato problemi con Ubuntu.
Ti è andata bene. Guarda quanti thread ci sono su questo forum di gente che ha problemi con schede video Nvidia, se vuoi farti un'idea. Il driver chiuso è sempre un'incognita quando si fa il passaggio di versione a un kernel superiore. Ma la cosa secondo me peggiore è la gestione della dual Gpu, che rispetto a Windows è molto peggio, e anche rispetto a Gpu Amd e Intel (che hanno driver liberi inclusi nel kernel).

Con Gpu integrata Intel avresti tutto funzionante OTB senza fare nulla, non avresti i grattacapi di cui sopra e poi ormai le integrate sono così potenti che spesso sono sufficienti anche per giochi non impegnativi. Se invece non fai giochi di nessun genere, o modellazione 3D con blender, allora davvero non hai motivo di avere una scheda grafica dedicata (che oltretutto se non settata bene consuma corrente e scalda).
Penso che in 7 anni che ho questo pc devo aver giocato solo a Football Manager 2019 su Steam, su Windows oltretutto.
Io di lavoro faccio l'astrofisico, quindi devo girarci sostanzialmente programmi NASA/ESA per analizzare i dati dei telescopi, più qualche simulazione su Matlab, ma non simulazioni pesanti tali da necessitare GPU. Tutta roba che gira già senza troppi patemi sul mio Lenovo del 2015 (che cambio solo per usura, se non avessi sfarfallio del monitor e batteria che ormai dura 20 minuti me lo terrei ancora a lungo). A volte capita di dover gestire qualche catalogo corposo quindi mi serve un po' di RAM per aprire file da svariati Gb, ma niente di clamoroso, con 8Gb me la cavo già, con 16 andrei una spada. Mi metti il dubbio ora che non aver mai avuto problemi potrebbe anche dipendere dal fatto che avevo una scheda dedicata...
Avatar utente
frapox
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2785
Iscrizione: sabato 31 dicembre 2005, 19:22
Desktop: Kde Plasma, Gnome
Distribuzione: Arch, Debian
Località: Sud Europa

Re: Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Messaggio da frapox »

robocoppola ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 17:17
frapox ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 16:59
robocoppola ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 16:49
frapox ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 12:13
robocoppola ha scritto:
martedì 5 luglio 2022, 13:05
L'alternativa è questo, ma ha un SSD ma 500Gb, quindi diventerebbe vitale capire se posso mettere un secondo SSD
https://www.amazon.it/Notebook-Ram-SSD- ... 08V4R9T2M/
Non so se puoi mettere un secondo SSD (dubito, se non c'è lo spazio ricavato al posto del lettore ottico, che ormai non mettono più), ma tra questo e l'HP ti consiglio l'HP per un motivo semplice: non ha la scheda grafica Nvidia. Il Thinkpad ha una Nvidia MX540, una scheda di medio-basso livello per gli standard attuali, in più come risaputo le nvidia causano mal di pancia con Linux, sopratutto nelle configurazioni dual GPU (su portatili). Insomma, ti sconsiglio vivamente questo modello di Thinkpad (e tutti gli altri PC con una nvidia dedicata, a meno che tu debba fare machine learning o altre cose specifiche).
Il mio Lenovo Z50-70 del 2015 ha una scheda grafica dedicata NVIDIA Geoforce che non ha mai dato problemi con Ubuntu.
Ti è andata bene. Guarda quanti thread ci sono su questo forum di gente che ha problemi con schede video Nvidia, se vuoi farti un'idea. Il driver chiuso è sempre un'incognita quando si fa il passaggio di versione a un kernel superiore. Ma la cosa secondo me peggiore è la gestione della dual Gpu, che rispetto a Windows è molto peggio, e anche rispetto a Gpu Amd e Intel (che hanno driver liberi inclusi nel kernel).

Con Gpu integrata Intel avresti tutto funzionante OTB senza fare nulla, non avresti i grattacapi di cui sopra e poi ormai le integrate sono così potenti che spesso sono sufficienti anche per giochi non impegnativi. Se invece non fai giochi di nessun genere, o modellazione 3D con blender, allora davvero non hai motivo di avere una scheda grafica dedicata (che oltretutto se non settata bene consuma corrente e scalda).
Penso che in 7 anni che ho questo pc devo aver giocato solo a Football Manager 2019 su Steam, su Windows oltretutto.
Io di lavoro faccio l'astrofisico, quindi devo girarci sostanzialmente programmi NASA/ESA per analizzare i dati dei telescopi, più qualche simulazione su Matlab, ma non simulazioni pesanti tali da necessitare GPU. Tutta roba che gira già senza troppi patemi sul mio Lenovo del 2015 (che cambio solo per usura, se non avessi sfarfallio del monitor e batteria che ormai dura 20 minuti me lo terrei ancora a lungo). A volte capita di dover gestire qualche catalogo corposo quindi mi serve un po' di RAM per aprire file da svariati Gb, ma niente di clamoroso, con 8Gb me la cavo già, con 16 andrei una spada. Mi metti il dubbio ora che non aver mai avuto problemi potrebbe anche dipendere dal fatto che avevo una scheda dedicata...
Beh allora se posso darti un consiglio prima di fare qualsiasi acquisto informati se effettivamente la Gpu dedicata ti serve o meno. :)

I vantaggi e gli svantaggi te li ho evidenziati, io sinceramente se comprassi un portatile oggi per usarlo con Linux mi guarderei bene dal prenderne uno con Gpu Nvidia, ma io non uso né giochi né Blender o altro. Matlab non ho idea se richieda una Gpu dedicata. Altri programmi Esa/Nasa non meglio specificati uguale, non ho idea. Inoltre la Mx504 è una Gpu entry level quindi non ci fai chissà che elaborazioni con quel chip. Se ti serve davvero una Gpu dedicata sarebbe meglio puntare su qualcosa di più potente, sicuramente.
MP: frapox at suchat dot org (Jabber) || frapox at gmail dot com (mail) ; echo $richieste_di_supporto > /dev/null
Slava Ukraïni! 🇺🇦
robocoppola
Prode Principiante
Messaggi: 105
Iscrizione: domenica 25 ottobre 2009, 15:18

Re: Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Messaggio da robocoppola »

frapox ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 17:25
robocoppola ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 17:17
frapox ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 16:59
robocoppola ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 16:49
frapox ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 12:13
robocoppola ha scritto:
martedì 5 luglio 2022, 13:05
L'alternativa è questo, ma ha un SSD ma 500Gb, quindi diventerebbe vitale capire se posso mettere un secondo SSD
https://www.amazon.it/Notebook-Ram-SSD- ... 08V4R9T2M/
Non so se puoi mettere un secondo SSD (dubito, se non c'è lo spazio ricavato al posto del lettore ottico, che ormai non mettono più), ma tra questo e l'HP ti consiglio l'HP per un motivo semplice: non ha la scheda grafica Nvidia. Il Thinkpad ha una Nvidia MX540, una scheda di medio-basso livello per gli standard attuali, in più come risaputo le nvidia causano mal di pancia con Linux, sopratutto nelle configurazioni dual GPU (su portatili). Insomma, ti sconsiglio vivamente questo modello di Thinkpad (e tutti gli altri PC con una nvidia dedicata, a meno che tu debba fare machine learning o altre cose specifiche).
Il mio Lenovo Z50-70 del 2015 ha una scheda grafica dedicata NVIDIA Geoforce che non ha mai dato problemi con Ubuntu.
Ti è andata bene. Guarda quanti thread ci sono su questo forum di gente che ha problemi con schede video Nvidia, se vuoi farti un'idea. Il driver chiuso è sempre un'incognita quando si fa il passaggio di versione a un kernel superiore. Ma la cosa secondo me peggiore è la gestione della dual Gpu, che rispetto a Windows è molto peggio, e anche rispetto a Gpu Amd e Intel (che hanno driver liberi inclusi nel kernel).

Con Gpu integrata Intel avresti tutto funzionante OTB senza fare nulla, non avresti i grattacapi di cui sopra e poi ormai le integrate sono così potenti che spesso sono sufficienti anche per giochi non impegnativi. Se invece non fai giochi di nessun genere, o modellazione 3D con blender, allora davvero non hai motivo di avere una scheda grafica dedicata (che oltretutto se non settata bene consuma corrente e scalda).
Penso che in 7 anni che ho questo pc devo aver giocato solo a Football Manager 2019 su Steam, su Windows oltretutto.
Io di lavoro faccio l'astrofisico, quindi devo girarci sostanzialmente programmi NASA/ESA per analizzare i dati dei telescopi, più qualche simulazione su Matlab, ma non simulazioni pesanti tali da necessitare GPU. Tutta roba che gira già senza troppi patemi sul mio Lenovo del 2015 (che cambio solo per usura, se non avessi sfarfallio del monitor e batteria che ormai dura 20 minuti me lo terrei ancora a lungo). A volte capita di dover gestire qualche catalogo corposo quindi mi serve un po' di RAM per aprire file da svariati Gb, ma niente di clamoroso, con 8Gb me la cavo già, con 16 andrei una spada. Mi metti il dubbio ora che non aver mai avuto problemi potrebbe anche dipendere dal fatto che avevo una scheda dedicata...
Beh allora se posso darti un consiglio prima di fare qualsiasi acquisto informati se effettivamente la Gpu dedicata ti serve o meno. :)

I vantaggi e gli svantaggi te li ho evidenziati, io sinceramente se comprassi un portatile oggi per usarlo con Linux mi guarderei bene dal prenderne uno con Gpu Nvidia, ma io non uso né giochi né Blender o altro. Matlab non ho idea se richieda una Gpu dedicata. Altri programmi Esa/Nasa non meglio specificati uguale, non ho idea. Inoltre la Mx504 è una Gpu entry level quindi non ci fai chissà che elaborazioni con quel chip. Se ti serve davvero una Gpu dedicata sarebbe meglio puntare su qualcosa di più potente, sicuramente.
Pare che la scheda grafica integrata nell'HP (Intel Iris Xe) sia migliore della gpu dedicata che avevo nel Lenovo (Nvidia GeForce 840M), quindi direi che qualunque cosa ci facevo prima posso farcela anche col pc nuovo. Immagino poi che il fatto che la batteria del Lenovo anche nuovo durava sì e no due ore (oggi 20 minuti, giusto il tempo di salvare se va via la corrente) dipendesse dalla presenza della scheda.
https://gpu.userbenchmark.com/Compare/N ... vsm1268515

Direi che tutto mi faccia convergere verso l'HP Probook 450

Robo
Avatar utente
frapox
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 2785
Iscrizione: sabato 31 dicembre 2005, 19:22
Desktop: Kde Plasma, Gnome
Distribuzione: Arch, Debian
Località: Sud Europa

Re: Portatili in cui non è facile fare un dual boot

Messaggio da frapox »

robocoppola ha scritto:
mercoledì 6 luglio 2022, 18:04
Pare che la scheda grafica integrata nell'HP (Intel Iris Xe) sia migliore della gpu dedicata che avevo nel Lenovo (Nvidia GeForce 840M), quindi direi che qualunque cosa ci facevo prima posso farcela anche col pc nuovo.
Ecco, bravo, hai proprio centrato il punto.
Vedi anche:
https://gpu.userbenchmark.com/Compare/N ... vsm1268515
La 1050 Mobile è paragonabile alla MX450.

Immagino poi che il fatto che la batteria del Lenovo anche nuovo durava sì e no due ore (oggi 20 minuti, giusto il tempo di salvare se va via la corrente) dipendesse dalla presenza della scheda.
Beh è possibile. Sul mio Asus n56vz del 2013 la GT650M devo disattivarla con un software apposito (bumblebee+bbswitch) altrimenti rimane accesa e consuma appunto per niente energia. Sulle schede più recenti la gestione dell'energia è migliorata ma occorre un intervento manuale, insomma c'è sempre da sbattersi, e non è detto che i risultati siano garantiti.
Direi che tutto mi faccia convergere verso l'HP Probook 450
Pare proprio di sì. :)
MP: frapox at suchat dot org (Jabber) || frapox at gmail dot com (mail) ; echo $richieste_di_supporto > /dev/null
Slava Ukraïni! 🇺🇦
Scrivi risposta

Ritorna a “Consigli per gli acquisti”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 1 ospite