Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Consigli su componentistica hardware, PC desktop o portatili, periferiche, telefonia, fotografia, lettori musicali e multimediali compatibili per Ubuntu o più in generale per GNU/Linux.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda willy54 » martedì 4 dicembre 2018, 18:04

Ci sono molti impallinati dei giochi che cambiano la mobo molto spesso, quindi sia mobo che processore li puoi anche acquistare usate (.) Mobo mai ma processori usati ne ho comprati a decine e mai ne ho acquistato uno difettoso.
Toshiba Satellite A660 11M Intel® Core™ i7 CPU Q 720 @ 1.60GHz × 8, SSD 250 gb + hdd 500 gb ram 2x4 Gb : Win7 - Win10 - Ubuntu 18.04 LTS - Kubuntu 18.04 LTS - - VisualBasic 2008 su win7 gparted sda inxi -Fz disattivare Avvio rapido in Windows10
Una cortesia per favore per chi cerca di aiutarvi, quando la soluzione è trovata, mettete il [Risolto] sul primo post, la discussione può aiutare altri.
Avatar utente
willy54
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 2958
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda EagleBuntu » martedì 4 dicembre 2018, 18:30

Ok, faccio qualche altra domanda:

che mi dite in merito all'alimentatore, cioè nuovo o usato? ho letto che a volte è questo che causa guasti agli altri componenti, quindi bisogna intenderlo come un componente "critico", cioè troppo importante per rischiare con uno usato?

ho visto che esiste un gruppo particolare di mobo gigabyte, le "ultra durable", che hanno "condensatori allo stato solido" e "Choke con nucleo in ferrite" (letto qui in merito a "Ultra Durable 3"). da ignorante chiedo se tali differenze sono importanti in merito all'affidabilità sul lungo periodo o no.

se volessi evitare, almeno all'inizio, di mettere un SSD, quali desktop di ubuntu girano bene con un i3-8100, 8GB ram ddr4 e un hdd 7200rpm 64mb cache? al solito senza dover fare grafica nè roba impegnativa.
EagleBuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 192
Iscrizione: luglio 2013
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04.2LTS 64bit

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda Sam9999 » martedì 4 dicembre 2018, 18:36

EagleBuntu Immagine ha scritto:Ok, faccio qualche altra domanda:

che mi dite in merito all'alimentatore, cioè nuovo o usato? ho letto che a volte è questo che causa guasti agli altri componenti, quindi bisogna intenderlo come un componente "critico", cioè troppo importante per rischiare con uno usato?

ho visto che esiste un gruppo particolare di mobo gigabyte, le "ultra durable", che hanno "condensatori allo stato solido" e "Choke con nucleo in ferrite" (letto qui in merito a "Ultra Durable 3"). da ignorante chiedo se tali differenze sono importanti in merito all'affidabilità sul lungo periodo o no.

se volessi evitare, almeno all'inizio, di mettere un SSD, quali desktop di ubuntu girano bene con un i3-8100, 8GB ram ddr4 e un hdd 7200rpm 64mb cache? al solito senza dover fare grafica nè roba impegnativa.



Vi sono elettroniche di categoria A ed altre di minore categoria. Quelle buone sono fatte per durare per sempre, ovviamente fino a che una nuova tecnologia non le rende oblsolete.

Su quella configurazione gira bene tutto Ubuntu, anche il più pesante. Si puo' pretendere un caricamente in un minuto per anche il desktop classico. Altrimenti metti un XFCE che è più leggero se proprio non ami aspettare qualche millisecondo in piu' :)

(io sono con un I3 540 4Gb e sata 7200 con XFCE di ubuntu studio)
-------------
S. @-M.
-------------
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1588
Iscrizione: giugno 2014
Località: BO
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (Disco Dingo)

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda willy54 » martedì 4 dicembre 2018, 18:40

Per la minima differenza che c'è di prezzo consiglio un I3 8300.
Alimentatore meglio nuovo e di buona qualità ( Corsair mai dato problemi )
Mobo si i condensatori a stato solido offrono maggior durata nel lungo periodo non si esauriscono, non esplodono o prendono fuoco( successo su due alimentatori di bassa qualità)
Con quelle caratteristiche non avrai problemi con nessun DE, ampia scelta.
Ultima modifica di willy54 il martedì 4 dicembre 2018, 18:43, modificato 1 volta in totale.
Toshiba Satellite A660 11M Intel® Core™ i7 CPU Q 720 @ 1.60GHz × 8, SSD 250 gb + hdd 500 gb ram 2x4 Gb : Win7 - Win10 - Ubuntu 18.04 LTS - Kubuntu 18.04 LTS - - VisualBasic 2008 su win7 gparted sda inxi -Fz disattivare Avvio rapido in Windows10
Una cortesia per favore per chi cerca di aiutarvi, quando la soluzione è trovata, mettete il [Risolto] sul primo post, la discussione può aiutare altri.
Avatar utente
willy54
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 2958
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda Sam9999 » martedì 4 dicembre 2018, 18:43

willy54 Immagine ha scritto:Per la minima differenza che c'è di prezzo consiglio un I3 8300.
Alimentatore meglio nuovo e di buona qualità ( Corsair mai dato problemi )
Mobo si i condensatori a stato solido offrono maggior durata nel lungo periodo non si esauriscono, non esplodono o prendono fuoco( successo su due alimentatori di bassa qualità)



Azz... mi devo preoccupare... :sisi: :nono:
-------------
S. @-M.
-------------
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1588
Iscrizione: giugno 2014
Località: BO
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (Disco Dingo)

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda willy54 » martedì 4 dicembre 2018, 18:47

Se su un alimentatore da 300 - 400 W colleghi 4 - 5 hdd meccanici puoi aspettarti anche quello, 2 volte di mancato funzionamento causato da alimentatore su 50-60 è successo.
Toshiba Satellite A660 11M Intel® Core™ i7 CPU Q 720 @ 1.60GHz × 8, SSD 250 gb + hdd 500 gb ram 2x4 Gb : Win7 - Win10 - Ubuntu 18.04 LTS - Kubuntu 18.04 LTS - - VisualBasic 2008 su win7 gparted sda inxi -Fz disattivare Avvio rapido in Windows10
Una cortesia per favore per chi cerca di aiutarvi, quando la soluzione è trovata, mettete il [Risolto] sul primo post, la discussione può aiutare altri.
Avatar utente
willy54
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 2958
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda Sam9999 » martedì 4 dicembre 2018, 20:36

willy54 Immagine ha scritto:Se su un alimentatore da 300 - 400 W colleghi 4 - 5 hdd meccanici puoi aspettarti anche quello, 2 volte di mancato funzionamento causato da alimentatore su 50-60 è successo.


Ha ok.. ci sono solo 1 hd su un alimentatore 600w da 14 euro di amazon..... :devilmad:
-------------
S. @-M.
-------------
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1588
Iscrizione: giugno 2014
Località: BO
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (Disco Dingo)

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda EagleBuntu » mercoledì 5 dicembre 2018, 23:12

Mi sto "disorientando" per la mobo! So che ne devo cercare una che supporta ram ddr4 (max 32gb ma se sono 64gb è meglio), processori con formato 1151 e, se siete d'accordo, con condensatori a stato solido perchè mediamente più durevoli. Nonostante questo sono ancora molte e tutte nella mia fascia di budget, cos'altro cercare? Non devo mettere schede grafiche nè credo altro, magari qualche porta usb in più mi farebbe comodo ma credo di risolvere con le PCIe che si trovano ormia ovunque. Forse un domani aggiungerò un masterizzatore blu-ray ma sto valutando se interno o esterno. Insomma me ne basta una di base ma che duri :) Avete suggerimenti o una vale l'altra?

L'I3 8300 lo tengo per ora in panchina, nel senso che se, alla fine dei conti, rientra nel budget allora lo prendo. Considera che l'i3-8100 si riesce a trovarlo a partire da 135euro mentre 8300 a partire da 175euro, dipende tutto dalla fortuna che avrò con gli altri pezzi :)

Lascio stare il dissipatore dedicato per la cpu, giusto? Nel mio caso mi sembra uno spreco e basta quello boxato intel.

PS la "dritta" sui condensatori a stato solido potevate dirla voi, sapete che sono niubbo e non so nulla ed era proprio quello che cercavo :D
EagleBuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 192
Iscrizione: luglio 2013
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04.2LTS 64bit

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda ANXANX » giovedì 6 dicembre 2018, 3:01

Sinceramente, ritengo che ti convenga aspettare i nuovi processori, quelli che finalmente hanno risolto le vulnerabilità che tanto fanno discutere da un anno a questa parte o procurarti un sistema che ti permetta di adottarli ed in ogni caso non Intel in quanto è quella che ci rimette di più sotto il profilo prestazionale.

Un bel sistema con AMD Ryzen 3 2200 o AMD Ryzen 5 2400 e scheda madre con Socket AM4 e chipset X470? Alla fine spendi meno ed hai di più sia subito che dopo per un eventuale aggiornamento.
Per chi deve comprare un portatile, assicurarsi che sia possibile aggiornare anche il processore oltre alla ram, in quanto altrimenti si ha a che fare con prodotto molto orientati all'usa e getta, una buona soluzione è puntare sui dispositivi classificati come barebone.
Avatar utente
ANXANX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 625
Iscrizione: settembre 2014
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS x86_64

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda Sam9999 » giovedì 6 dicembre 2018, 7:17

Qua dice che le Tutte Main Board con condensatori ECS hanno condensatori allo stato solido.

Quindi vista l'innovazione, credo che siano in molti i produttori passati allo stato solido.

Ma uno bravino potrebbe sostituirli i condensatori sulla MB che acquista con quelli allo stato solido.. :ciao:

Ecco una scheda madre MSI nuova con i condensatori stato solido.
-------------
S. @-M.
-------------
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1588
Iscrizione: giugno 2014
Località: BO
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (Disco Dingo)

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda EagleBuntu » giovedì 6 dicembre 2018, 11:35

Hanno pure le zampette? Credevo fossero smd. Ho beccato anche questo della panasonic (made in japan), però se uno costa più di 4eur bisogna vedere se conviene fare l'upgrade dopo oppure prenderne una direttamente con quelli "solidi". Comuqnue grazie per il chiarimento :)

Riguardo il case da prendere mi è venuta una mezza idea su cui vi chiedo parere. Anche se di certo sarà sprecato per i miei usi, posso prenderne uno per il gaming usato con ventole? Intendo quelli che hanno le griglie di aerazione sia davanti che sopra e più ventole, questo con l'obiettivo della aerazione maggiorata e quindi della maggiore longevità dei componenti interni. Idea fondata o inutile riguardo lo scopo del thread?
Se sì:
dovrò mettere in conto altro nello scegliere alimentatore e mobo? Per esempio, alimentatore più potente dei 450w suggeriti, etc.
posso lasciare alcune griglie (frontali/superiori) senza ventole ottenendo conunque una maggiore aerazione rispetto ad un case che in quelle zone è chiuso?

ANXANX Immagine ha scritto:Sinceramente, ritengo che ti convenga aspettare i nuovi processori, quelli che finalmente hanno risolto le vulnerabilità che tanto fanno discutere da un anno a questa parte

Visto che sono "bianco" sull'argomento, puoi brevemente spiegare meglio cosa rischia chi prende un i3-8100/8300 oggi? Mi sembra una questione piuttosto importante circa l'affidabilità.
Eventualmente quando se ne parlerebbe di acquisatre un processore intel di comprovata minore vulnerabilità rispetto agli attuali a cui mi sono riferito?
EagleBuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 192
Iscrizione: luglio 2013
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04.2LTS 64bit

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda Sam9999 » giovedì 6 dicembre 2018, 11:50

IMHO sono vulnerabilità che all'utente medio non gli vanno a cercare... però non si sa mai. :)

Come case, dipende anche dalla scelta della scheda madre... e poi considera se vuoi aggiungere HD che ci sia lo spazio.

Per l'areazione, dipende dall'USO in quanto un uso normale e con processore non sempre impegnato per giochi, rasterizzazioni, compilazioni, cioè cose che stressano la cpu non servono nemmeno ventole aggiuntive. Magari considera anche dove vivi e se in estate hai temperature molto alte.
-------------
S. @-M.
-------------
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1588
Iscrizione: giugno 2014
Località: BO
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (Disco Dingo)

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda ANXANX » giovedì 6 dicembre 2018, 14:47

EagleBuntu Immagine ha scritto:Hanno pure le zampette? Credevo fossero smd. Ho beccato anche questo della panasonic (made in japan), però se uno costa più di 4eur bisogna vedere se conviene fare l'upgrade dopo oppure prenderne una direttamente con quelli "solidi". Comuqnue grazie per il chiarimento :)

Riguardo il case da prendere mi è venuta una mezza idea su cui vi chiedo parere. Anche se di certo sarà sprecato per i miei usi, posso prenderne uno per il gaming usato con ventole? Intendo quelli che hanno le griglie di aerazione sia davanti che sopra e più ventole, questo con l'obiettivo della aerazione maggiorata e quindi della maggiore longevità dei componenti interni. Idea fondata o inutile riguardo lo scopo del thread?
Se sì:
dovrò mettere in conto altro nello scegliere alimentatore e mobo? Per esempio, alimentatore più potente dei 450w suggeriti, etc.
posso lasciare alcune griglie (frontali/superiori) senza ventole ottenendo conunque una maggiore aerazione rispetto ad un case che in quelle zone è chiuso?

ANXANX Immagine ha scritto:Sinceramente, ritengo che ti convenga aspettare i nuovi processori, quelli che finalmente hanno risolto le vulnerabilità che tanto fanno discutere da un anno a questa parte

Visto che sono "bianco" sull'argomento, puoi brevemente spiegare meglio cosa rischia chi prende un i3-8100/8300 oggi? Mi sembra una questione piuttosto importante circa l'affidabilità.
Eventualmente quando se ne parlerebbe di acquisatre un processore intel di comprovata minore vulnerabilità rispetto agli attuali a cui mi sono riferito?


Intel allo stato attuale non ha processori con correzioni hardware per spectre e meltdown, ma solo alcune rivisitazioni/palliativi, ha più volte aggiornato il microcode per la gestione dei processori per metterci una pezza, ma ha sempre perso qualcosa come prestazioni, in modo più o meno importante a seconda dell'impegno e di quanto voleva sfigurare.

Sia chiaro anche AMD è soggetta a queste vulnerabilità, ma a molte meno variabili delle stesse, quindi già di base è più sicura e anche con i vari correttivi proposti non ha subito depotenziamenti significativi.

Test con e senza i correttivi e dettagli nell'articolo con tanto di considerazioni

Qui puoi sapere lefamiglie di processori Intelcolpiti

Comunque sia queste vulnerabilità e varianti delle stesse stano crescendo e mediamente è Intel quella che risulta più colpita, leggi

Allo stato attuale e nel breve periodo non conviene proprio puntare su Intel, molto meglio AMD, che attualmente non solo con le sue APU permette prestazioni CPU paragonabili ad Intel, ma ha una GPU migliore (tanto che Intel ha chiesto di integrare le GPU AMD nei propri processori) ed il tutto ad un prezzo più basso, oltre al fatto che lo zoccolo am4 verrà autilizzato anche per la prossima generazione di processori, cosa che Intel praticamente non permette più (una generazione uno zoccolo/variante).
Per chi deve comprare un portatile, assicurarsi che sia possibile aggiornare anche il processore oltre alla ram, in quanto altrimenti si ha a che fare con prodotto molto orientati all'usa e getta, una buona soluzione è puntare sui dispositivi classificati come barebone.
Avatar utente
ANXANX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 625
Iscrizione: settembre 2014
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS x86_64

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda EagleBuntu » martedì 11 dicembre 2018, 23:34

Ritorno dopo un po' di impegni :)
La novità principale è che, per le solite questioni di budget ristretto, ho deciso di orientarmi su un processore amd ryzen 2200g e quindi cerco una mobo moooolto affidabile e durevole sul lunghissimo periodo che abbia uno di questi chipset: X470, X370, B450, B350, A320, X300.
Ho visto le caratteristiche di alcune mobo, per esempio la gigabyte B450 AORUS PRO (rev. 1.0) e, riguardo le uscite video, è riportato:
Codice: Seleziona tutto
1 x DVI-D port, supporting a maximum resolution of 1920x1200@60 Hz
* The DVI-D port does not support D-Sub connection by adapter.
1 x HDMI port, supporting a maximum resolution of 4096x2160@60 Hz
* Support for HDMI 2.0 version and HDCP 2.2.
* Actual support may vary by CPU.

Sto attenzionando un vecchio monitor acer x193w (lo prendo usato sempre per il budget) e sul pdf vedo che sono inclusi: "cavo segnale", "Cavo DVI (Solamente modello a doppio ingresso)", null'altro sul DVI.
Prima di acquistare il monitor volevo chiedervi se avrò necessità di un convertitore per poterlo collegare alla mobo. Se sì di che tipo.
Poi vi chiedo consiglio su una mobo coi chipset sopra indicati che conoscete o sapete essere molto affidabile. :)
EagleBuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 192
Iscrizione: luglio 2013
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04.2LTS 64bit

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda ANXANX » martedì 11 dicembre 2018, 23:52

Per la scheda madre prendi solo quelle con chipset X470, alla fine costano poco di più, ma hai certamente un support maggiore per il futuro.
Per chi deve comprare un portatile, assicurarsi che sia possibile aggiornare anche il processore oltre alla ram, in quanto altrimenti si ha a che fare con prodotto molto orientati all'usa e getta, una buona soluzione è puntare sui dispositivi classificati come barebone.
Avatar utente
ANXANX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 625
Iscrizione: settembre 2014
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS x86_64

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda EagleBuntu » mercoledì 12 dicembre 2018, 0:36

ciao ANXANX, appena visionate specs di "X470 AORUS ULTRA GAMING" (una delle 4 gigabyte a supportare X470) ed è solo presente la hdmi. Per adesso vorrei acquistare il monitor per non lasciarmi scappare l'offerta. In questi casi, è necessario un convertitore hdmi -> vga, in riferimento all'acer? Oppure, nei casi di uscita DVI-D (es. B450 AORUS PRO) posso risolvere col cavo DVI? Illuminatemi :)

PS cosa si intende per support?
EagleBuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 192
Iscrizione: luglio 2013
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04.2LTS 64bit

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda ANXANX » mercoledì 12 dicembre 2018, 16:06

Ti devi procurare un adattatore HDMI->DVI-D Dual Link o HDMI->VGA a seconda se il monitor ha solo VGA o entrambe (se ha entrambe prendi HDMI->DVI-D Dual Link)

support, volevo scrivere supporto, non mi ha preso la "o", quel chipset è il più recente e supporta più standard e con maggiori prestazioni, inoltre verrà utilizzato ancora per parecchio e verrà curato dai vati marchi che lo utilizzano per molto tempo, che gli dedicheranno generalmente più attenzioni rispetto agli altri chipset.

Esistono anche schede madri con quel chipset da 90€, non devi spendere per forza 150-300€, inoltre non credo che te ne fai niente dei led rgb e altre cagatine spacciate per gaming, così come tutte quelle coperture belle a vedere ma dal nessun apporto prestazionale, per esempio ch'è un asrock con 3 uscite video diverse.

se vuoi risparmiare ulteriormente per il processore puoi usare un AMD Athlon 200GE (controlla per certezza se la scheda lo supporta ma dovrebbe quasi certamente), poi tra 8 anni se non ti basta più il processori lo cambi con l'ultimo modello uscito e compatibile per la scheda madre e ti dura altri 8 anni
Per chi deve comprare un portatile, assicurarsi che sia possibile aggiornare anche il processore oltre alla ram, in quanto altrimenti si ha a che fare con prodotto molto orientati all'usa e getta, una buona soluzione è puntare sui dispositivi classificati come barebone.
Avatar utente
ANXANX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 625
Iscrizione: settembre 2014
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS x86_64

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda EagleBuntu » venerdì 28 dicembre 2018, 13:16

ciao a tutti e auguri (un po' in ritardo) di buon natale :)
vorrei adesso chiedervi consiglio per la ram da accoppiare, visto che ricordo che può dar rogne di compatibilità con ubuntu.
ve lo dico chiaramente: almeno sulla ram vorrei puntare al risparmio. avevo pensato di puntare sull'usato però poi mi sono detto "perchè mai qualcuno dovrebbe togliersi un prodotto, come una ram ddr4 3000mhz, che è uno dei più prestazionali del mercato se non perchè c'è qualcosa che non va?" resta chi l'ha acqustata per sbaglio, ma quelli sono casi eccezionali. quindi nuova per forza, a meno che qualche utente fidato del forum non voglia fare un atto di bontà di fine anno e farmi un buon prezzo. a proposito, ma non c'è una sezione mercatino sul forum?

considerate che la MB alloggia 64gb max in 4 slot, il pc è office e di potenza molto bassa e non lo userò per giocare nè per grafica impegnativa. come detto, il mio obiettivo è di tenere cpu+mb per molto tempo, almeno 10 anni e fare solo upgrade di ram, tuttavia credo che 64gb non li userò mai, neppure con ubuntu 2030, anche perchè da un certo punto in poi immagino che o farò upgrade di cpu (sto mettendo un ryzen 3 2200g) oppure concluderò poco con la sola ram, per cui credo di non andare oltre i 32gb con questo assemblato. pertanto la mia idea è di 4 moduli da 8gb ciascuno. è una buona strategia o ho commesso errori di valutazione? avete idee migliori?

ho visto che un modulo singolo da 8gb costa meno che la coppia da 4gb ciascuno, oltretutto ho letto che la coppia conviene solo per sfruttare il dual-channell, però nel mio caso la differenza è irrilevante, è corretto?
ho visto per es. questa kingston HyperX Predator HX430C15PB3/8 (PC4-24000, ddr4, 8gb, 3000mhz, 1.35V, CL15) a 78eur che è compatibile con la mb, volevo chiedervi se lo è anche con ubuntu ma soprattutto se potevate consigliarmi qualcosa di più abbordabile e sicuramente compatibile con ubuntu.
questo è un estratto delle specifiche della MB:
Codice: Seleziona tutto
    4 x DDR4 memory slots, support up to 64GB
        Supports 1866/ 2133/ 2400/ 2667Mhz (by JEDEC)
        Supports 2667/ 2800/ 2933/ 3000/ 3066/ 3200/ 3466 MHz (by A-XMP OC MODE)
    Dual channel memory architecture
    Supports non-ECC UDIMM memory
    Supports ECC UDIMM memory (non-ECC mode)

mentre in questa pagina sono presenti tutte quelle compatibili
EagleBuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 192
Iscrizione: luglio 2013
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04.2LTS 64bit

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda ANXANX » venerdì 28 dicembre 2018, 15:02

Quella lista è l'unica cosa che t'interessa, sono i prodotti che sono stati testati e sicuramente funzionanti.

I problemi sono con il corretto riconoscimento delle Ram con la scheda madre in base anche alla quantità delle stesse (guarda bene la tabella e lo capisci), non con Ubuntu, quei problemi sono nell'era passaggio da cpu pae - non pae e 32bit - 64 bit poi c'è il problema del Gigabit - Gibibit e con la condivisione ram tra sistema e GPU
Per chi deve comprare un portatile, assicurarsi che sia possibile aggiornare anche il processore oltre alla ram, in quanto altrimenti si ha a che fare con prodotto molto orientati all'usa e getta, una buona soluzione è puntare sui dispositivi classificati come barebone.
Avatar utente
ANXANX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 625
Iscrizione: settembre 2014
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS x86_64

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

Messaggioda EagleBuntu » giovedì 3 gennaio 2019, 19:29

mi sono impantanato con la scelta della ram! so che l'unica certezza di compatibilità è la lista ufficiale della MB ma sono molto costose, quindi vorrei capire se posso prenderne una meno veloce e meno costosa (non presente in lista) ed overclockarla. la scelta è tra:
- kingston HyperX predator HX432C16PB3A/8 3200mhz (chipset hynix C) SINGLE rank 1x8GB - presente in lista di compatibilità (95eur amazon);
- kingston HyperX Predator HX432C16PB3K2/8 3200MHz 2x4GB - non presente in lista ma molto probabilmente compatibile da ricerche web che ho fatto (82eur amazon);
- Crucial Ballistix Sport (nero, grigio, rosso) LT BLS8G4D26BFSB 1x8GB Dual Rank 2666mhz CL16 - non presente in lista ma compatibilità accertata da sito ufficiale (74eur amazon.it, 69eur amazon.de (sto prendendo i componenti da DE)).
Da quanto ho letto sui forum, le ballistix in questione hanno chipset micron e sono dual rank e questo fa sì che certuni le abbiano portate a "3266 c16 o 3200 c14" usando ryzen, però non sono in grado di dire che MB hanno usato, quindi la overclockabilità 2666->3200 è tutt'altro che garantita con la mia configurazione.

Voi avete esperienze in merito a casi del genere di overclock? Visto che il mio obiettivo è l'affidabilità sul lungo periodo vorrei evitare di trovarmi tra qualche tempo con la ram (o altra roba) "fritta", quindi chiedo a voi cosa mi consigliate di fare.
EagleBuntu
Prode Principiante
 
Messaggi: 192
Iscrizione: luglio 2013
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04.2LTS 64bit

PrecedenteSuccessiva

Torna a Consigli per gli acquisti

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 3 ospiti