Pagina 1 di 3

Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: domenica 2 dicembre 2018, 19:35
da EagleBuntu
Dopo circa 15 anni di servizio vorrei mettere da parte il notebook acer che tuttora uso come unico computer sostituendolo con qualcosa che duri altrettanto e forse meglio*, se non chiedo troppo. Non essendo del settore sono anche indeciso se prendere un portatile oppure un fisso, visto che potrei usare l'acer come supporto mobile secondario, tanto per accomodare quando sono fuori sede, quindi la mia richiesta verte su entrambe le soluzioni.

La mia richiesta fondamentale punta alla affidabilità dei componenti sul lunghissimo periodo, inclusa la possibilità di upgrade di almeno una parte di questi, cioè di quelli che ne possono prolungare nel tempo il supporto ai SSOO, come la RAM; per es. sul mio acer posso sostituirla smontandolo mentre so che in certuni questa è saldata alla mobo, idem per la batteria del bios. Per i fissi il problema della difficoltà dell'upgrade credo non si ponga.
Tutto il resto, incluse le prestazioni, è secondario. Ovviamente la compatibilità con ubuntu è fondamentale, quindi vanno bene HW già conosciuti anche se datati.
*Quando ho scritto "forse meglio" intendevo dire che l'acer ormai è ai minimi termini: la batteria non regge più la carica, l'alimentatore a volte non funziona, il lettore è andato, le porte usb a volte non funzionano e alcuni tasti della tastiera sono morti. Quindi, se si può prevedere fin da ora, cerco un portatile che regga altri 15 anni però in modo migliore.

La potenza di calcolo di cui ho bisogno è minima: non gioco e non faccio grafica impegnativa. Mi interessa però che i vari programmi del pacchetto office (dual boot con windows) girino in modo fluido, idem per la distribuzione di ubuntu che userò, idem per quelle poche volte che mi metto a fare piccole cose di grafica 3D. A proposito di ubuntu, vi chiedo anche di specificare il tipo di desktop che gira fluidamente in base agli HW che mi consiglierete.
Visto le mie esigue esigenze grafiche, credo che una mobo di fisso con scheda grafica integrata possa andare bene, idem per un portatile ma questo era palese :)

Riguardo il budget ammetto di non riuscire a dare indicazioni precise perchè è una vita che non mi informo su questo mercato. Io sarei mediamente più propenso al fisso perchè qui sul forum ho letto che ormai se ne vendono di meno quindi i prezzi sono più bassi a parità di prestazioni coi portatili, fermo restando che il badget sarà lo stesso per entrambi i casi.
In merito al fisso, la mia intenzione era di acquistare certamente nuovi mobo e cpu puntando sulla affidabilità, mentre usato quasi tutto il resto: ram, case, monitor e tastiera. HDD interno (7200rpm, 64mb cache, sata3), mouse e lettore già li ho, mentre volevo chiedervi consiglio su alimentatore e sistema di dissipazione: visto che sono componenti critici e possono far "friggere" tutti gli altri, meglio se prenderli nuovi? Per il resto mi pare non manchi nulla.
Vi chiedo se con 350 euro al massimo si possa concretizzare un progetto del genere di fisso assemblato o un portatile (inteso nuovo). Spero di non essere troppo fuori strada rispetto alle pretese di affidabilità, longevità e aggiornabilità :)

Vorrei approfittare del periodo di fine anno per fruire delle offerte d'elettronica però, non avendo fretta, mi chiedevo se fosse possibile risparmiare qualcosa aspettando un abbassamento dei costi dei vari componenti anche qualche altro mese (caso del fisso). Mi riferisco sia ai prezzi online, soprattutto di amazon (che si sa sono imprevedibili), sia a qualche offerta-affare in merito all'usato, altrettanto imprevedibile. Il problema però è: come testare un componente se manca tutto il resto? :) L'unica soluzione è dunque comprare tutto in blocco (nuovo ed usato)? Sono sicuro che ci siete già passati, magari mi sto complicando inutilmente la vita :)

Vi ringrazio in anticipo e scusate per la lunghezza :)

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: domenica 2 dicembre 2018, 20:01
da maxbigsi

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: domenica 2 dicembre 2018, 21:37
da giacomosmit
Al giorno d oggi , un pc è vecchio appena acquistato, credo che se sei in grado di assembrartelo e se non vuoi pagare le license per poi installare e usare Ubuntu o altre distro, credo che il minimo sia prendere oltre a cpu nuove, ram minimo 2000mhz ssd e magari utilizzare per risparmiare il tuo case, e altri componenti per il fisso. Il portatile non mi è mai andato per le sue limitazioni. Altrimenti segui altri consigli e anche quello di @max.

edi : forse non ti ho aiutato ma messo in condizioni da valutare portafoglio e uso. Ed è difficile.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: domenica 2 dicembre 2018, 21:44
da maxbigsi

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: domenica 2 dicembre 2018, 21:52
da giacomosmit
Domani se riesco ti faccio delle foto di un volantino che passa di quà ogni tanto. Per essere semplice, vendono pc portatili e fissi, usati con soli 4gb di ram al prezzo del portatile postato da @max, adirittura con licenze e win 7. Spero di essere stato un pò piu chiaro, memoria minimo 8 gb.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: domenica 2 dicembre 2018, 23:34
da EagleBuntu
Lasciamo perdere windows e la licenza, magari se ho necessità metto l'xp (che ho già) in dual boot con ubuntu, tanto il word office xp va bene anche al giorno d'oggi :)

@maxbigsi
proponi 2 ricondizionati: sono affidabili sul lungo periodo come i nuovi?
Lenovo ThinkCentre M92P SFF: quel case non è troppo "striminzito", nel senso che possono esserci problemi di surriscaldamento causati dai componenti ravvicinati?
che desktop di ubuntu posso mettere in quei 2 computer?

@giacomosmit
eppure, come detto, uso questo acer da 15 anni: sono passato da win xp a lubuntu, poi ho dovuto togliere quest'ultimo perchè le versioni più recenti non giravano bene con MEZZO (!) gb di ram, adesso sto aspettando che mi arrivino i 2gb ddr1 samsung nuovi che ho comprato a poco meno di 12euro e rimetto lubuntu e lo tiro ancora a campare anche se con le limitazioni di questo ed i sw obsoleti di xp, ma a me sta bene così :) Inoltre l'hdd ha +23k ore e +14k accensioni all'attivo ed ancora è "buono" secondo crystaldiskinfo e la mobo intel col centrino non sono risultati malacci, tanto per vedere il bicchiere mezzo pieno :)
aspetto comunque con piacere le tue segnalazioni, se ho ben capito anche tu consigli i desktop ricondizionati.
ormai mi sembra di intendere che il target più verosimile per il mio budget sia quello.

approfitto per chiedere cosa ne pensate dei desktop usati o ricondizionati che i laboratori di riparazione locali vendono su subito.it e su cui danno una garanzia. in particolare mi interessa sapere se ci si può fidare dell'accoppiata dei componenti o se buttano dentro il case la roba che avanza loro come se i case fossero pattumiere.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: domenica 2 dicembre 2018, 23:52
da maxbigsi
i Lenovo "aziendali" di norma sono delle ottime macchine e anche durature, poi tutto può succedere :D

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 0:01
da willy54
Su un pc recente difficilmente riesci installare XP e neppure Vista o Win 7 che nessuno ha il supporto per porte USB3 con Xp e Vista avresti anche grossi problemi a fare riconoscere un ssd , ed anche semplicemente un hdd sata 3.
Quindi se avrai bisogno di windows , meglio subito ed installarlo per primo.
Se devi fare lavori pesanti un desktop è sicuramente più gestibile nel tempo e se per risparmio oggi spendi poco potrai sempre aggiornarlo poi, i portatili il processore sono pochi ad averlo su zoccolo, la ram è raro trovarla saldata, sostanzialmente sono quasi o super economici o tablet ed in quei casi la apliì solo con delle microsd che sono immancabilmente lente rispetto la ram.
A parità di costo un desktop è sempre più performante di un laptop.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 12:09
da OMBRA_Linux
Per avere un Computer che duri nel tempo come prima cosa bisogna farci manutenzione ogni tot di tempo. ( Sempre che non siano quelli di nuova Generazione. )
Detto questo: Se ti sei trovato bene con l'acer continua a comprare il loro prodotto tenendo anche conto che oggi i computer sono cambiati rispetto a quelli datati, alcuni sono privi di ventole e fanno uso di SSD che sono molto più performanti in quanto non sono meccanici come i vecchi HDD.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 12:30
da gianni404
Io ho comprato un pc con 8gb di ram e 2 CPU nel negozietto sotto casa, assemblato in 2 orette con ubuntu preinstallato tutto per 200 euro. Tra l'altro se c'è un problema posso scendere col pc in negozio e risolvere tutto gratis.
Sicuramente meglio che comprarlo in una grande anonima catena commerciale, priva di assistenza h12.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 13:27
da willy54
Sicuramente è la soluzione migliore , normalmente chi gestisce un negozio dedicato è o lui un tecnico con esperienza o se grande ha dei tecnici che lo fanno per lui.
La grande distribuzione a volte, non sempre, ha prezzi più convenienti, ma più spesso sono solo specchietti per le allodole, ovvero sono pc assemblati appositamente per loro e nascondono spesso non indifferenti fregature, oltre che assistenza solo invio al produttore non disponendo di personale capace.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 13:33
da EagleBuntu
@willy54
ok, grazie delle info, mi fai sentire come un uomo delle caverne in piena era spaziale, si vede che è una vita che non traffico con sistemi windows :) all'inizio metterò allora solo ubuntu, magari i programmi del pacchetto office continuerò ad usarli sull'acer, poi vedrò.
grazie per la dritta sui laboratori: come giacomosmit e gianni404, anche qui da me ce ne sono che vendono roba usata/ricondizionata ed offrono assitenza post vendita, mi sa che per me sarà la soluzione migliore, sempre incrociando le dita per non beccare il pezzo sfigato ;)

nessun lavoro "pesante", come specificato. ribadisco che non mi interessa la potenza, almeno nella misura in cui mi "basta" che ciò che prendo oggi potrò continuare ad usarlo con i vari ubuntu per i prossimi (almeno) 10 anni, ovviamente cambiando ambiente desktop nel corso del tempo, perciò credo sia principalmente una questione di "affidabilità" della macchina e poi, con i limiti del caso del portatile, di aggiornabilità dei componenti. per es. in questo acer non si è mai guastata la ventola nè il connettore dell'alimentatore nè la mobo è "morta" all'improvviso, per il resto ho già indicato gli altri problemi però appunto nulla che finora me ne abbia impedito l'utilizzo.

willy54 Immagine ha scritto:i portatili il processore sono pochi ad averlo su zoccolo

nel senso che si può disconnettere, quindi aggiornabile, giusto? se non sbaglio credo ti riferisci ai top di gamma, lì ha senso l'aggiornamento della CPU visti i costi del top di gamma e della nuova CPU, ma (purtroppo) non rientra nel mio budget. il vantaggio del fisso, nel mio caso di spesa max 350eur fatta oggi, si riduce alla possibilità di aggiornarlo un domani ma con una CPU usata; è corretto il ragionamento?

@OMBRA_Linux
OMBRA_Linux Immagine ha scritto:Per avere un Computer che duri nel tempo come prima cosa bisogna farci manutenzione ogni tot di tempo. ( Sempre che non siano quelli di nuova Generazione. )

Puoi essere più chiaro? Non essendo pratico del settore, le uniche forme di manutenzione che conosco sono cambiare ogni tanto la pasta termica sulla CPU, spolverare ventola e condotti aerazione e cambiare la batteria del bios se necessario. Cos'hanno in meno quelli di nuova generazione?
OMBRA_Linux Immagine ha scritto:Se ti sei trovato bene con l'acer continua a comprare il loro prodotto tenendo anche conto che oggi i computer sono cambiati rispetto a quelli datati

Non mi baso sulla'azienda del portatile proprio perchè 1) ci riferiamo ad un'era informatica passata e 2) so che le aziende (acer, asus, dell, hp, etc) mettono solo il marchio ma i produttori sono altri (msi, gigabyte, etc) e ci sono differenze abissali di qualità tra modelli della stessa marca. Ho indicato l'acer solo perchè è l'unico riferimento che ho ma si tratta di un travelmate che non era certo al top a quei tempi. Per questo motivo avevo detto che il mio obiettivo, in merito alla soluzione portatile, sarebbe di prendere qualcosa di altrettanto longevo ma che arrivi "meglio" in vecchiaia, anche solo che non si guasti il lettore e le usb sarebbe un ottimo risultato migliorativo :).

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 14:24
da willy54
Con quella cifra buoi già autoassemblarti un quasi super pc, seleziona una mobo di buona qualità che supporti 32 -64 gb di ram, oggi per lavorare bene giochi esclusi ne bastano 8, ma anche con 4gb si lavora ancora bene, processore prendi per ora un I3 in seguito potrai aggiornarlo con un I7 o I9 fra un paio di anni scenderanno drasticamente di prezzo con l'avvento dei nuovi processori ma hai così spazio per aggiornamenti scheda grafica non avendo particolari esigenze puoi usare l'integrata del processore in seguito puoi inserirle una dedicata un ssd da 250-500 gb per iniziare normalmente ne puoi inserire 4 ma per l'archiviazione vanno benissimo gli hhd.
Non cercare di risparmiare troppo sull'alimentatore minimo 450 W in ottica di aggiornamenti , il cd/dvd si può anche farne a meno.
Il tuo ragionamento lo ritengo fondato.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 14:34
da Sam9999
Il consiglio è quello di un buon processore almeno quad core così non lo cambi subito, ma meglio un I9 con otto core almeno.
Ed un 8Gb di ram.. cos' non stai subito ad aggiungerne.
Così supporti sistema operativo e programmi per ancora molti annetti.
HD se non scarichi video bastano anche 500 giga. per le tue foto video e documenti. Io in 15 anni ho nemmeno una 20ina di giga di cose private.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 19:03
da OMBRA_Linux
EagleBuntu Immagine ha scritto:@willy54
ok, grazie delle info, mi fai sentire come un uomo delle caverne in piena era spaziale, si vede che è una vita che non traffico con sistemi windows :) all'inizio metterò allora solo ubuntu, magari i programmi del pacchetto office continuerò ad usarli sull'acer, poi vedrò.
grazie per la dritta sui laboratori: come giacomosmit e gianni404, anche qui da me ce ne sono che vendono roba usata/ricondizionata ed offrono assitenza post vendita, mi sa che per me sarà la soluzione migliore, sempre incrociando le dita per non beccare il pezzo sfigato ;)

nessun lavoro "pesante", come specificato. ribadisco che non mi interessa la potenza, almeno nella misura in cui mi "basta" che ciò che prendo oggi potrò continuare ad usarlo con i vari ubuntu per i prossimi (almeno) 10 anni, ovviamente cambiando ambiente desktop nel corso del tempo, perciò credo sia principalmente una questione di "affidabilità" della macchina e poi, con i limiti del caso del portatile, di aggiornabilità dei componenti. per es. in questo acer non si è mai guastata la ventola nè il connettore dell'alimentatore nè la mobo è "morta" all'improvviso, per il resto ho già indicato gli altri problemi però appunto nulla che finora me ne abbia impedito l'utilizzo.

willy54 Immagine ha scritto:i portatili il processore sono pochi ad averlo su zoccolo

nel senso che si può disconnettere, quindi aggiornabile, giusto? se non sbaglio credo ti riferisci ai top di gamma, lì ha senso l'aggiornamento della CPU visti i costi del top di gamma e della nuova CPU, ma (purtroppo) non rientra nel mio budget. il vantaggio del fisso, nel mio caso di spesa max 350eur fatta oggi, si riduce alla possibilità di aggiornarlo un domani ma con una CPU usata; è corretto il ragionamento?

@OMBRA_Linux
OMBRA_Linux Immagine ha scritto:Per avere un Computer che duri nel tempo come prima cosa bisogna farci manutenzione ogni tot di tempo. ( Sempre che non siano quelli di nuova Generazione. )

Puoi essere più chiaro? Non essendo pratico del settore, le uniche forme di manutenzione che conosco sono cambiare ogni tanto la pasta termica sulla CPU, spolverare ventola e condotti aerazione e cambiare la batteria del bios se necessario. Cos'hanno in meno quelli di nuova generazione?
OMBRA_Linux Immagine ha scritto:Se ti sei trovato bene con l'acer continua a comprare il loro prodotto tenendo anche conto che oggi i computer sono cambiati rispetto a quelli datati

Non mi baso sulla'azienda del portatile proprio perchè 1) ci riferiamo ad un'era informatica passata e 2) so che le aziende (acer, asus, dell, hp, etc) mettono solo il marchio ma i produttori sono altri (msi, gigabyte, etc) e ci sono differenze abissali di qualità tra modelli della stessa marca. Ho indicato l'acer solo perchè è l'unico riferimento che ho ma si tratta di un travelmate che non era certo al top a quei tempi. Per questo motivo avevo detto che il mio obiettivo, in merito alla soluzione portatile, sarebbe di prendere qualcosa di altrettanto longevo ma che arrivi "meglio" in vecchiaia, anche solo che non si guasti il lettore e le usb sarebbe un ottimo risultato migliorativo :).


Per manutenzione intendo:
Hardware)
1° Mettere pasta Termica quando serve.
2° Pulire Ventole ma anche tutto l interno del Pc in Generale dalla polvere.
3° Non staccare il cavo di alimentazione quando ce qualche problema, basta tenere premuto il tasto di spegnimento per alcuni secondi.
4° Evitare di tenere il Portatile sul letto per non ostruire le presine d'aria.

Software:
1° Fare Pulizia di Sistema 1 volta ogni 3,4 mesi, ma questo dipende da quanto usi il Pc.
2° Tenere il Browser esente da Plug-in Obsoleti.
3° Pulire il Browser dalla Cronologia e dalle Notifiche invasive.
4° Evitare l'ottimizzazione Software che non fanno altro che dare problemi: Della serie se hai una Fiat 500 la puoi truccare come vuoi ma sempre una 500 rimane.

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 20:34
da EagleBuntu
willy54 Immagine ha scritto:Con quella cifra buoi già autoassemblarti un quasi super pc

Bene, dalle risposte degli altri io avevo capito l'opposto, considerando che avevo espresso l'intenzione di prendere CPU e mobo nuovi :D
Mi resta comunque quel dubbio che avevo manifestato, sicuramente da ignorante, però senza risposta: come posso essere certo del funzionamento dei vari componenti che acquisterò uno alla volta se non ho un altro PC per provarli? Se compro un processore su amazon adesso è possibile che lo possa provare solo tra 2-3 mesi. Chi ha assemblato il proprio PC come ha fatto, ha preso tutto in blocco?

Ho cominciato a cercare il processore, orientandomi su un I3 perchè immagino costi meno di I7 e I9, però quad core come suggerisce Sam9999. Parliamo di 4 possibilità: i3-8300, i3-8300T, i3-8100, i3-8350K. Il più economico nuovo è i3-8100 e costa 144eur su amazon (venduto e spedito da seller). Restano 206 eur.
Mi suggerite una mobo affidabile e che non dia problemi con ubuntu?

Nel frattempo vorrei chiedervi parere su questa soluzione completa e rigenerata Fujitsu Esprimo E900 già assemblata, 330euro. Il seller dà 1 anno di garanzia e queste sono le caratteristiche:
Intel Core i5-2400 3.1 GHz 6MB, SSD 128GB, RAM 8GB DDR3-SDRAM (max 32GB), Intel HD Graphics 2000, DVD-RW, win 7pro (+connettività: usb, etc), Monitor 20" Fujitsu LED HD. Può andare per me? Che io sappia metà dell Fujitsu è stata acquisita dalla lenovo, che i componenti siano gli stessi ma ad un prezzo diverso? C'è posto all'interno di questi case "slim" per un HDD da 3.5"?

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 20:45
da Sam9999
L'8300 pare il migliore... memoria DDR4... metti 8GB Sockets Supported FCLGA1151 non costa tanto una scheda madre.... se metti il 128SSD poi serve un secondo hd per i dati archivio, magari mantieni quello che hai.

Poi se preferisci il preassemblato.. ma l'I3 8400 va meglio e ha memoria piu' prestante.

Se non ti va di metterti ad assemblare....

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: lunedì 3 dicembre 2018, 22:32
da willy54
I3 ed i5 hanno una minima differenza di prestazioni dovuta al fatto che I5 a cache di 2 livello maggiore entrambi sono quad core . Se vuoi gli indici prestazionali dei vari processori per socket Lga1151vedi questa pagina mobo Asus è quello che da una assistenza migliore Asustek idem Msi a parità di prestazioni costano qualche € in meno ma la lista sarebbe lunga se devi mettere win 7 evita quelle con chipset intel serie 300 non ci sono driver porte usb 3 di qualsiasi produttore, ma questa serie di chipset è la più performante in assoluto Se devi prendere un assemblato tra i migliori sono i Dell .
Poi sta a te decidere cosa realmente ti serve , cosa puoi vedere di aggiungere poi . Ognuno di noi ti dirà la propria convinzione senza essere in grado di valutare ne le tue esigenze ne le disponibilità finanziarie.
La maggior parte dei problemi derivano dalle schede wifi e dalle schede grafiche dedicate, se ti basta la integrata nel processore sono solitamente tutte ben gestite , il wifi ci sono adattatori usb che funzionano benissimo out of box

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: martedì 4 dicembre 2018, 15:08
da EagleBuntu
Il mio obiettivo, anche se a parole mie, l'ho espresso: capire cosa di "meglio" posso ottenere con 350eur, cioè che mi duri il più a lungo possibile sia per qualità sia per aggiornabilità (cpu, ram).
Vorrei prima di tutto capire se ciò che ho intenzione di fare in merito alla soluzione dell'assemblaggio del fisso è fondato o no: acquistare mobo e cpu nuovi e tutto il resto usato, darà certezza (o maggiore probabilità) di ottenere un PC più longevo e affidabile rispetto ad acquistare TUTTI i componenti usati, a prescindere se li assemblo io o ne prendo uno già assemblato (come il fujitsu indicato)?

@willy54
Ma hai litigato coi punti? :lol:

Re: Parere su PC Desktop o Notebook che duri nel tempo

MessaggioInviato: martedì 4 dicembre 2018, 17:12
da Sam9999
Infatti conviene un MB nuova anche con una CPU entri level che puoi upgradare successivamente.
Una buona quantità di memoria se non vuoi stare ad aggiungerla in un secondo momento.

HD e Schede video dipende dagli usi....