Disco SSD o M2?

Consigli su componentistica hardware, PC desktop o portatili, periferiche, telefonia, fotografia, lettori musicali e multimediali compatibili per Ubuntu o più in generale per GNU/Linux.
Avatar utente
smurf
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5536
Iscrizione: domenica 9 luglio 2006, 9:18
Desktop: MATE con Compiz
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS + 20.04.01
Sesso: Maschile
Località: Lima - Perú

Disco SSD o M2?

Messaggio da smurf » lunedì 11 maggio 2020, 2:28

Ciao, sto imparando che esistono dischi tipo M2 che si installano su apposita porta PCIE (presente sulla mia MoBo), sicuramente non ho fatto nessuna grande scoperta e, inoltre, arrivo pure tardi, ma tant'è.
Ora, siccome i prezzi per un TB sono quasi gli stessi fra SSD e M2, vorrei capire quale dei due tipi di disco prevale.
Ho letto che gli M2 dovrebbero essere enormemente più veloci di un SATA 3 e questo dovrebbe essere già una variabile importante per decidere.
Mi potete aiutare a scegliere?
La terra non è una eredità che riceviamo dai nostri genitori, ma un prestito che ci fanno i nostri figli.

Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21570
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.10 e 21.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da trekfan1 » lunedì 11 maggio 2020, 6:09

Effettivamente gli M.2 sono più veloci dei sata, se il costo è di poco differente meglio usare gli M2 per il sistema operativo e i sata per i dati (praticamente si sta ripetendo la situazione di quando ci fu il passaggio IDE → SATA)

Sposto in Consigli per gli acquisti

Avatar utente
corradoventu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2220
Iscrizione: domenica 27 aprile 2008, 22:23
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 18.04, 19.10, 20.04, 20.10
Sesso: Maschile
Località: Bogliasco (GE) o Rezzoaglio (GE)
Contatti:

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da corradoventu » lunedì 11 maggio 2020, 7:11

A quanto sembra da inxi l'M2 è molto più veloce dei sata: il sata2 è accreditato di 3.0 Gb/s il sata3 di 6.0 Gb/s e l'M2 di 31.6 Gb/s

Codice: Seleziona tutto

corrado@corrado-p9-gg-0506:~$ inxi -Dxx
Drives:    Local Storage: total: 2.05 TiB used: 8.08 GiB (0.4%) 
           ID-1: /dev/nvme0n1 vendor: Kingston model: SKC2000M8250G size: 232.89 GiB 
           speed: 31.6 Gb/s lanes: 4 serial: 50026B72823D1475 
           ID-2: /dev/sda vendor: Toshiba model: DT01ACA100 size: 931.51 GiB speed: 6.0 Gb/s 
           serial: 37PYNGAFS 
           ID-3: /dev/sdb vendor: Hitachi model: HDS721010CLA332 size: 931.51 GiB speed: 3.0 Gb/s 
           serial: JP2940J80Z3D3V 
corrado@corrado-p9-gg-0506:~$ 
sul portatile il disco SSD essendo collegato su sata3 ha la stessa velocità del HDD

Codice: Seleziona tutto

corrado@corrado-HP-x4-focal:~$ inxi -Dxx
Drives:    Local Storage: total: 689.33 GiB used: 7.22 GiB (1.0%) 
           ID-1: /dev/sda vendor: Seagate model: ST500LT012-1DG142 size: 465.76 GiB 
           speed: 6.0 Gb/s serial: W3PEAWM4 temp: 24 C 
           ID-2: /dev/sdb vendor: SanDisk model: SSD PLUS 240GB size: 223.57 GiB 
           speed: 6.0 Gb/s serial: 1940B5802579 
corrado@corrado-HP-x4-focal:~$ 
Con o senza religione, i buoni si comportano bene e i cattivi male, ma ci vuole la religione per far comportare male i buoni.
(Steven Weinberg)

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1480
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: plasma@linux-libre
Distribuzione: archlinux, Pop!_OS

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da noel80 » lunedì 11 maggio 2020, 8:13

Ciao, probabile hai gia' visto ci sian M.2 che utilizzano una interfaccia SATA, e la loro velocita' si limita a quella velocita' di connessione; per i M.2 NVme vedevo comunque che, specie quando devono trasferire grandi quantita' di dati, possano perdere molto delle loro specifiche, se non propriamente raffreddatti con un dissipatore (non so' quali valgano di piu', tra quelli con o senza ventole, liquido...), ce ne sono che si connettono alla porta M.2, che PCIe.

Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 16852
Iscrizione: martedì 31 gennaio 2006, 22:55
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da Stealth » lunedì 11 maggio 2020, 8:46

noel80 ha scritto:
lunedì 11 maggio 2020, 8:13
... ce ne sono che si connettono alla porta M.2, che PCIe.
Esatto, la differenza la fa il protocollo e non ssd vs M2. Se è M2 sata la sua prestazione massima sarà sempre 6gb/s e, se vuoi andare più veloce, devi comprare pcie. Ma occhio a 2 o 3 cose.
La tua motherboard deve avere uno slot pcie. Se sì, nel manuale troverai anche quale pcie puoi montare, ci sono differenze sulla lunghezza fisica dell'oggetto. E ci sono differenze anche sulla versione, 1x, 2x, 4x.... Quindi prima di tirare fuori soldi, leggi bene tutto.

Avatar utente
corradoventu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2220
Iscrizione: domenica 27 aprile 2008, 22:23
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 18.04, 19.10, 20.04, 20.10
Sesso: Maschile
Località: Bogliasco (GE) o Rezzoaglio (GE)
Contatti:

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da corradoventu » lunedì 11 maggio 2020, 9:12

Il mio M2 NVme non sembra scaldare molto

Codice: Seleziona tutto

corrado@corrado-x2-focal:~$ sensors
coretemp-isa-0000
Adapter: ISA adapter
Package id 0:  +32.0°C  (high = +80.0°C, crit = +100.0°C)
Core 0:        +32.0°C  (high = +80.0°C, crit = +100.0°C)
Core 1:        +32.0°C  (high = +80.0°C, crit = +100.0°C)

nvme-pci-0200
Adapter: PCI adapter
Composite:    +29.9°C  (low  =  -0.1°C, high = +74.8°C)
                       (crit = +79.8°C)
Con o senza religione, i buoni si comportano bene e i cattivi male, ma ci vuole la religione per far comportare male i buoni.
(Steven Weinberg)

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4839
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da Pike » lunedì 11 maggio 2020, 20:42

M2, come mSATA, è un connettore,
SATA e NVMe sono due protocolli con cui il sistema parla con il disco.
Se la scheda madre non supporta NVMe non si può usare un SSD NVMe, bisogna prenderne uno anche M2 o MSata, ma supportante solo il protocollo SATA/AHCI.

In ogni caso, mediamente gli SSD scaldano pure loro, ma molto di più quando si scrive sopra grossi volumi di dati.
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1480
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: plasma@linux-libre
Distribuzione: archlinux, Pop!_OS

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da noel80 » lunedì 11 maggio 2020, 22:03

@Pike: si puo' utilizzare gli M.2 NVMe anche via PCIe 3.0.
@corradoventu: il calo di prestazioni gli M.2 ce li hanno durante grossi trasferimenti di dati, scaldandosi.

Avatar utente
smurf
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5536
Iscrizione: domenica 9 luglio 2006, 9:18
Desktop: MATE con Compiz
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS + 20.04.01
Sesso: Maschile
Località: Lima - Perú

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da smurf » lunedì 11 maggio 2020, 23:15

Bene, prima di tutto grazie a tutti per gli interventi.
Sì, la mia MoBo supporta il M.2 in slot PCIE, di 3 dimensioni. Il fattore 1x, 2x, 3x e 4x se ho ben capito si riferisce alla dimensione della stecca.
Per i grandi volumi di dati, non credo proprio che per me sia un problema, non sposto mai decine di GB, semmai il mio problema è aumentare un po' lo spazio di archiviazione e con l'occasione mettere in pensione i due vecchi HDD Samsung.
Ho già il sistema su un SSD da 120 GB e lì rimarrà.
Cerco di capire meglio il discorso sul protocollo NVMe che mi era un po' sfuggito. Comunque sono sicuro che la mia MoBo installa il M.2 su PCIE non su SATA.
La terra non è una eredità che riceviamo dai nostri genitori, ma un prestito che ci fanno i nostri figli.

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4839
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da Pike » martedì 12 maggio 2020, 0:10

noel80 ha scritto:
lunedì 11 maggio 2020, 22:03
@Pike: si puo' utilizzare gli M.2 NVMe anche via PCIe 3.0.
Non ho menzionato nessuna release di PCIe visto che a parte poche macchine/mainboard, PCIe 4.0 è virtualmente un fantasma.
Tre utili link
https://it.wikipedia.org/wiki/M.2
https://en.wikipedia.org/wiki/Advanced_ ... _Interface
https://en.wikipedia.org/wiki/NVM_Express
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21570
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.10 e 21.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da trekfan1 » martedì 12 maggio 2020, 6:13

Mai sentito parlare di schede adattatrici?

Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 16852
Iscrizione: martedì 31 gennaio 2006, 22:55
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da Stealth » martedì 12 maggio 2020, 10:09

trekfan1 ha scritto:
martedì 12 maggio 2020, 6:13
Mai sentito parlare di schede adattatrici?
Si ma come ultima risorsa e solo se comprate in un negozio fisico, dove porto il pc e prima verifico che funzioni tutto. Solo a quel punto escono i soldi

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4839
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da Pike » martedì 12 maggio 2020, 23:37

smurf ha scritto:
lunedì 11 maggio 2020, 23:15
Ho già il sistema su un SSD da 120 GB e lì rimarrà.
Se la mainboard supporta NVMe lasciare su un SSD Sata l'OS mi sembra una colossale fesseria.
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Avatar utente
smurf
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5536
Iscrizione: domenica 9 luglio 2006, 9:18
Desktop: MATE con Compiz
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS + 20.04.01
Sesso: Maschile
Località: Lima - Perú

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da smurf » mercoledì 13 maggio 2020, 0:39

Pike ha scritto:
martedì 12 maggio 2020, 23:37
smurf ha scritto:
lunedì 11 maggio 2020, 23:15
Ho già il sistema su un SSD da 120 GB e lì rimarrà.
Se la mainboard supporta NVMe lasciare su un SSD Sata l'OS mi sembra una colossale fesseria.
Forse hai ragione, ma è un Sata 3 e il disco SSD è dedicato al sistema, non c'è null'altro sul disco...
Inoltre ho sempre pensato che sia meglio avere il sistema su un disco separato dai dati, ora visto che l' SSD è lì e funziona benissimo (boot in 5 secondi), spostare tutto su un'unità unica non mi sembra la cosa migliore. In ogni modo con tempo e tranquillità creerò una partizione di boot anche sul M.2 per vedere se l'uso del SSD per il sistema è così penalizzante.
La terra non è una eredità che riceviamo dai nostri genitori, ma un prestito che ci fanno i nostri figli.

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4839
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da Pike » mercoledì 13 maggio 2020, 11:06

SSD NVMe = 2500-5000 MBPS (dipende anche da chipset e CPU)
SSD SATA = 350-500 MBPS
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Avatar utente
smurf
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5536
Iscrizione: domenica 9 luglio 2006, 9:18
Desktop: MATE con Compiz
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS + 20.04.01
Sesso: Maschile
Località: Lima - Perú

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da smurf » domenica 28 giugno 2020, 21:12

smurf ha scritto:
mercoledì 13 maggio 2020, 0:39
Pike ha scritto:
martedì 12 maggio 2020, 23:37
smurf ha scritto:
lunedì 11 maggio 2020, 23:15
Ho già il sistema su un SSD da 120 GB e lì rimarrà.
Se la mainboard supporta NVMe lasciare su un SSD Sata l'OS mi sembra una colossale fesseria.
Forse hai ragione, ma è un Sata 3 e il disco SSD è dedicato al sistema, non c'è null'altro sul disco...
Inoltre ho sempre pensato che sia meglio avere il sistema su un disco separato dai dati, ora visto che l' SSD è lì e funziona benissimo (boot in 5 secondi), spostare tutto su un'unità unica non mi sembra la cosa migliore. In ogni modo con tempo e tranquillità creerò una partizione di boot anche sul M.2 per vedere se l'uso del SSD per il sistema è così penalizzante.
Ho installato il disco nvme e tutto funziona perfettamente, ci ho messo anche il sistema ed ora il pc fa il boot da lì. Come pensavo non c'è nessuna differenza rilevante fra un normale SSD e il nvme in quanto a velocità del boot (meno di un secondo di differenza media su una ventina boot). Questo perché la velocità del disco comunque ha sempre il limite della CPU e RAM.
Certo che la differenza tra un disco meccanico ed un SSD si sente, in un vecchio post ho scritto, quando sono passato dal HDD al SSD, che il tempo di boot era di dieci volte inferiore (anche perché il disco meccanico era vecchio). Ma quando il disco ha già una velocità in lettura di circa 500 MBs (come un normale SSD) la CPU ha già il suo massimo di "fornitura" di dati e anche se gli dai un disco a 3 GBs di velocità di lettura non fa molta differenza.
Ora io ho una Rayzen 3 3200, sicuramente con una Rayzen 7 migliora pure la velocità di boot perché la CPU è più veloce, ma non credo che si dimezzi, perché quando si usa software non c'è solo la velocità di trasferimento dei bit, ci sono pure tante altre variabili dell'ambiente in cui si muove il software che influiscono.
Fino qui ho parlato di velocità di boot perché è l'unico parametro comparabile che ho, ma comunque il boot non sono altro che programmi che si avviano e lavorano, quindi questo parametro è applicabile a qualunque parte del sistema ed uso che se ne fa.
In sostanza: mettere il sistema su un SSD o su un nmve non fa nessuna differenza.
La differenza la farebbe un sever con migliaia di accessi al secondo, lì si che il nvme si fa sentire.
La terra non è una eredità che riceviamo dai nostri genitori, ma un prestito che ci fanno i nostri figli.

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4839
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da Pike » domenica 28 giugno 2020, 21:35

smurf ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 21:12
In sostanza: mettere il sistema su un SSD o su un nmve non fa nessuna differenza.
Prova a importare dati contemporaneamente da 6 fonti locali diverse... USB, Rete locale 1gbps in più flussi, mentre fai altro.
Credimi, la differenza è devastante.
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Avatar utente
smurf
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5536
Iscrizione: domenica 9 luglio 2006, 9:18
Desktop: MATE con Compiz
Distribuzione: Ubuntu 18.04.5 LTS + 20.04.01
Sesso: Maschile
Località: Lima - Perú

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da smurf » domenica 28 giugno 2020, 23:22

Pike ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 21:35
smurf ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 21:12
In sostanza: mettere il sistema su un SSD o su un nmve non fa nessuna differenza.
Prova a importare dati contemporaneamente da 6 fonti locali diverse... USB, Rete locale 1gbps in più flussi, mentre fai altro.
Credimi, la differenza è devastante.
Infatti! Ed è per questo che l'ultima frase del mio post dice:
La differenza la farebbe un sever con migliaia di accessi al secondo, lì si che il nvme si fa sentire.
Ma a livello di puro sistema non c'è differenza.
La terra non è una eredità che riceviamo dai nostri genitori, ma un prestito che ci fanno i nostri figli.

Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4839
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da Pike » lunedì 29 giugno 2020, 11:32

Che non incontri il tuo caso, ok. Che occorra un server/fornitore di servizio per trarre vantaggio di un NVMe... assolutamene no.
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.

Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 16852
Iscrizione: martedì 31 gennaio 2006, 22:55
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Disco SSD o M2?

Messaggio da Stealth » lunedì 29 giugno 2020, 17:54

smurf ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 23:22
... Ma a livello di puro sistema non c'è differenza.
Non so da cosa ti venga quella convinzione ma credo tu non ne abbia mai visto uno al lavoro, di quei dischi. Fidati che fai la differenza su qualsiasi cosa lo monti, ed è una differenza immediatamente riscontrabile

Scrivi risposta

Ritorna a “Consigli per gli acquisti”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 1 ospite