[Risolto] Penna USB per la Live di Ubuntu

Consigli su componentistica hardware, PC desktop o portatili, periferiche, telefonia, fotografia, lettori musicali e multimediali compatibili per Ubuntu o più in generale per GNU/Linux.
Scrivi risposta
Avatar utente
Ugbunt
Prode Principiante
Messaggi: 31
Iscrizione: giovedì 4 febbraio 2016, 18:39
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04.1 LTS x86_64

[Risolto] Penna USB per la Live di Ubuntu

Messaggio da Ugbunt » mercoledì 26 agosto 2020, 17:27

Ciao,

devo comprate una penna USB per l'installazione di Ubuntu 20.04. In passato mi bastava una penna da 2GB, ma ora non è capiente a sufficienza perché l'ISO che ho scaricato pesa 2,59GB.
Una penna da almeno 4GB e ho risolto il problema, okay.

Però, volendo fare le cose un po' più consapevolmente che in passato(mai controllata una ISO, ne provata la Live), questa volta ho approfondito, ho imparato un po' di cose nuove e sono sorte le relative domande.

Lasciando perdere l'installazione vera e propria di Ubuntu su una penna(che, se non sbaglio, ha il limite della 'velocità' della stessa per un funzionamento fluido, oltre a non servire per installare su altri PC), mi sembra di aver capito che alcuni utilizzano la Live non solo per installare o provare Ubuntu, testare l'hardware prima di un'installazione o per il partizionamento manuale, ma anche per 'altro'.

Se ho capito bene, ovvero la Live usa anche per 'altro', mi fate qualche esempio di vita vissuta? Del tipo: 'uso la Live per...'.

Così mi faccio un'idea delle dimensioni che deve avere la mia penna, volessi andare oltre ad una penna per l'installazione.

Grazie! :ciao:
Ultima modifica di Ugbunt il mercoledì 2 settembre 2020, 14:15, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
wilecoyote
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 10844
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18/20.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: Penna USB per la Live di Ubuntu

Messaggio da wilecoyote » mercoledì 26 agosto 2020, 17:40

:) Salve, più che per gli usi sono i costi, nel 2008 una penna da 2 GB della Sandisk la pagai 15 € e 45¢, il mese scorso una da 32 GB della Kingston 13 € e 18 ¢, e colla precisazione del commesso che sotto i 16 GB ormai non gli conviene più trattarle.

Quanto agli usi propriamente detti ad esempio dei backup di sistemi fuori uso, ma sempre su un 2° supporto, l'uso di Boot-Repair per avviare il non più avviante, la riparazione di sistemi maldestramente usati e non più connettibili, tramite la Live esegui un Chroot sul sistema guasto e provi a ripararlo.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.

Avatar utente
Jolly Roger P7
Prode Principiante
Messaggi: 26
Iscrizione: mercoledì 12 agosto 2020, 17:37
Desktop: Cinnamon
Distribuzione: Linux Mint
Località: città di Rovato / BS

Re: Penna USB per la Live di Ubuntu

Messaggio da Jolly Roger P7 » giovedì 27 agosto 2020, 10:57

Ciao Ugbunt.
---
Come giustamente indicato da ( wilecoyote /più che per gli usi sono i costi ), ti porto il mio esempio,
questo mese ho deciso di sostituire tutte le mie chiavette USB ( ADATA UE700PRO 64 / 128 GB ),
ho fatto una ricerca in Internet, ad oggi le migliori sono le ( SanDisk Extreme Pro USB 3.1 )
quindi verificando e confrontando i costi in Internet ne ho preso quattro tramite amazon.de, link:

https://www.amazon.de/SanDisk-Extreme-1 ... 3.1&sr=8-1
---
ATTENZIONE !!!
amazon.it al momento non è conveniente, link:

https://www.amazon.it/SanDisk-Extreme-S ... 401&sr=8-1
---
Ciao.
Ultima modifica di Jolly Roger P7 il giovedì 27 agosto 2020, 14:31, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
OMBRA_Linux
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1773
Iscrizione: mercoledì 18 febbraio 2015, 14:24
Desktop: Android Linux Windows10
Distribuzione: Android / Linux / Windows10
Sesso: Maschile
Località: Napoli

Re: Penna USB per la Live di Ubuntu

Messaggio da OMBRA_Linux » giovedì 27 agosto 2020, 13:40

1° La fluidità della Penna qual'ora volessi installare Ubuntu su di essa, deriva dal Pc che si usa.
Esempio Su un Pc Desktop di fascia media va lenta già all'avvio, mentre sui Portatili, sempre di fascia media, va decisamente più veloce.
Quindi la lentezza deriva dalla Potenza del Pc. Poi che non sia consigliabile installare Linux su una penna USB, è un'altro discorso.

2° L'uso di una Live, oltre a quello che hai già menzionato tu, sostanzialmente si usa per risolvere alcuni problemi che possono essere di Montaggio del Disco, di Partizionamento etc etc.

3° La dimensione secondo me è consigliabile almeno di 8 GB se la usi solo per scriverci file ISO. Però considera il fatto che se una Penna USB da 32 GB costa pochi euro allora perchè non comprarla, tutto sta nel costo.

Nota: Personalmente ho comprato una Penna USB DA 32 GB ''Made in China'' che uso solo per le ISO, e devo dire che funziona bene.
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori.

Avatar utente
Ugbunt
Prode Principiante
Messaggi: 31
Iscrizione: giovedì 4 febbraio 2016, 18:39
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04.1 LTS x86_64

Re: Penna USB per la Live di Ubuntu

Messaggio da Ugbunt » sabato 29 agosto 2020, 13:45

Ciao e grazie a tutti,

i problemi per l'acquisto me li avete già risolti.

Ancora, però, non ho capito una cosa. Se la Live mi permette di provare Ubuntu, una delle prove che farò sarà quella di andare in rete? No? E, se vado in rete, scaricherò un minimo di file temporanei. No? E questi dove vanno a finire?
Probabilmente sono io che ho frainteso il significato di 'provare Ubuntu'. Non è che si prova ad utilizzarlo quasi come fosse installato sul PC, ma si prova a vedere se è compatibile con l'hardware del PC stesso. Quindi, restando sull'esempio della navigazione internet, si verifica che la scheda WI-FI venga riconosciuta e che il PC possa connettersi alla rete; non è che si naviga lanciando Firefox. Corretto?

Però, navigazione a parte, quando voi fate una delle operazioni di cui mi avete scritto, non create neanche qualche file? Forse non li create, o forse sono molto piccoli e quindi la penna è sufficiente.

Jolly Roger P7, il tuo 'punto di vista tecnico' è stato utile ancora una volta. Che super penna! Quella me la prenderei volessi provare a installare Ubuntu(sulla penna stessa, intendo).
Penso prenderò una di quelle a due uscite, USB Flash 3 e USB type C, per una questione di maggiore versatilità. Tipo questa.
La fluidità della Penna qual'ora volessi installare Ubuntu su di essa, deriva dal Pc che si usa.
Immaginavo che il PC al quale si collega la penna avesse la sua importanza, ma, da ignorante, credevo che le velocità di scrittura e lettura della penna fossero la ragione principale.

:ciao:

Avatar utente
Jolly Roger P7
Prode Principiante
Messaggi: 26
Iscrizione: mercoledì 12 agosto 2020, 17:37
Desktop: Cinnamon
Distribuzione: Linux Mint
Località: città di Rovato / BS

Re: Penna USB per la Live di Ubuntu

Messaggio da Jolly Roger P7 » sabato 29 agosto 2020, 17:20

Ciao Ugbunt.
---
Per quanto riguarda la chiavetta ( MicroDuo ), restando nel 3.1 e 32 GB di capacità, valuterei l'acquisto della
( Sandisk Ultra Dual USB Drive Type-C 32 GB, USB 3.1 Type C, Nero/Argento ) che è più veloce
( Velocità di lettura fino a 150 MB/sec ) vedi link informativi:

Sito Western Digital

https://shop.westerndigital.com/it-it/p ... 2-032G-G46
---
Amazon.de

https://www.amazon.de/SanDisk-Ultra-Dua ... r=8-8&th=1

Amazon.it

https://www.amazon.it/Sandisk-Ultra-Dri ... HGFSBV6SKV
---
In alternativa puoi valutare sempre di SandDisk ( Unità Ultra Dual m3.0 ) 3.0 a 32 GB ( Velocità di lettura fino a 150 MB/sec )
vedi link informativi:

Sito Western Digital

https://shop.westerndigital.com/it-it/p ... 3-032G-G46
---
Amazon.de

https://www.amazon.de/SanDisk-Ultra-64G ... r=8-3&th=1

Amazon.it

https://www.amazon.it/dp/B01LXHKR4T?tag ... etta%20usb
---
Dovrai valutare in base alle tue esigenze.
---
Ulteriori informazioni, link:

https://www.tech4d.it/miglior-chiavetta ... -e-iphone/
---
Ciao.

Avatar utente
Claudio_F
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1420
Iscrizione: lunedì 28 maggio 2012, 18:49
Desktop: Mate/Gnome
Distribuzione: Ubu20.04

Re: Penna USB per la Live di Ubuntu

Messaggio da Claudio_F » sabato 29 agosto 2020, 18:12

Ugbunt ha scritto:
sabato 29 agosto 2020, 13:45
Ancora, però, non ho capito una cosa. Se la Live mi permette di provare Ubuntu, una delle prove che farò sarà quella di andare in rete? No? E, se vado in rete, scaricherò un minimo di file temporanei. No? E questi dove vanno a finire?
La live lavora in RAM. Si presenta come la versione installata, con gli stessi programmi che si lanciano e usano nello stesso modo, ma ogni volta riparti da zero... riconfigura tastiera, rete ecc. Va bene per "manutenzione", installazione e navigazione/office di emergenza. Avevo provato ad usare una live con persistenza, su cui era possibile installare e salvare qualcosa, ma il filesystem era diverso e dopo un po' di aggiungi/cancella spazio esaurito, inoltre le cose salvate non erano visibili usandola come chiavetta dati normale.

Questo mi ha convinto a creare installazioni vere e proprie su penna che funzionano esattamente come qualsiasi installazione su HD interno o esterno. Negli aggiornamenti è tutto più lento, ma spostando i file temporanei in RAM, la cache del browser in RAM (Firefox lo permette) e riducendo le registrazioni di accesso ai file (parametri noatime o relatime in fstab), sui minipc dove girano come unico disco di sistema si comportano benissimo da anni, navigazione, netflix, film ecc senza problemi. Per questo uso ho scelto, per via delle dimensioni, prima le sandisk cruzer fit 16G USB2, e poi le 32G USB3 (enormemente più performanti... quelle di taglio superiore però leggo che hanno grossi problemi di temperatura, e già le 32 diventano belle calde). Altre chiavette (tdk, pny) per qualche motivo erano "piantate" nonostante caratteristiche su carta simili. Per le live finora ho usato delle lexar 4G che sono sempre andate benissimo.

Avatar utente
Ugbunt
Prode Principiante
Messaggi: 31
Iscrizione: giovedì 4 febbraio 2016, 18:39
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04.1 LTS x86_64

Re: Penna USB per la Live di Ubuntu

Messaggio da Ugbunt » sabato 29 agosto 2020, 22:49

Ciao a tutti,

Jolly Roger P7
prendo la Sandisk Ultra Dual USB Drive Type-C che mi hai segnalato. Grazie mille!
Il mio scatolotto delle penne USB fa un balzo in avanti enorme. La più grande è da 2GB!
Ne ho ancora una da 64MB della Lexar Media... Cosa avrò mai potuto salvare su una penna da 64MB? Boh! Comunque, ha il suo fascino vintage. :D

Claudio_F
La live lavora in RAM. Si presenta come la versione installata, con gli stessi programmi che si lanciano e usano nello stesso modo, ma ogni volta riparti da zero... riconfigura tastiera, rete ecc. Va bene per "manutenzione", installazione e navigazione/office di emergenza.
Grazie! Ora ho capito.
Questo mi ha convinto a creare installazioni vere e proprie su penna che funzionano esattamente come qualsiasi installazione su HD interno o esterno. Negli aggiornamenti è tutto più lento, ma spostando i file temporanei in RAM, la cache del browser in RAM (Firefox lo permette) e riducendo le registrazioni di accesso ai file (parametri noatime o relatime in fstab), sui minipc dove girano come unico disco di sistema si comportano benissimo da anni, navigazione, netflix, film ecc senza problemi.
Moooolto interessante! Io, però, non ho le tue competenze . Nei prossimi giorni dovrò dedicarmi a capire come fare un dual boot win10 + Ubuntu(sto aspettando due laptop appena comprati); per farti capire il livello. Magari un giorno...

Una domanda, però, te la faccio. Quando parli di
minipc dove girano come unico disco di sistema
intendi dire che l'hard disk, o l'SSD, del mini PC, non entra in gioco? Non ha un sistema operativo installato? Fa solo da storage? Nemmeno c'è e la penna sfrutta RAM e CPU del minipc per i fatti sui?

:ciao:

Avatar utente
Claudio_F
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1420
Iscrizione: lunedì 28 maggio 2012, 18:49
Desktop: Mate/Gnome
Distribuzione: Ubu20.04

Re: Penna USB per la Live di Ubuntu

Messaggio da Claudio_F » domenica 30 agosto 2020, 0:15

Ugbunt ha scritto:
sabato 29 agosto 2020, 22:49
Nemmeno c'è e la penna sfrutta RAM e CPU del minipc per i fatti sui?
Quest'ultima. Non c'è nessun HD. E la si può avviare (salvo compatibilità hardware specifiche) su qualsiasi altro PC, o lo stesso PC si può avviare con un'altra chiavetta con una versione diversa del sistema. È la flessibilità che mi è piaciuta di Linux: installi dappertutto e avvii dappertutto (sempre salvo specifiche incompatibilità).

Sul dual boot con Win invece non sono pratico.
Ultima modifica di Claudio_F il domenica 30 agosto 2020, 0:22, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
Ugbunt
Prode Principiante
Messaggi: 31
Iscrizione: giovedì 4 febbraio 2016, 18:39
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04.1 LTS x86_64

Re: Penna USB per la Live di Ubuntu

Messaggio da Ugbunt » mercoledì 2 settembre 2020, 14:14

Penne arrivate. Grazie a tutti!
:ciao:

Scrivi risposta

Ritorna a “Consigli per gli acquisti”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 2 ospiti