Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Informazioni, consigli e novità sulla galassia delle distribuzioni GNU/Linux, *nix, *BSD e su altri sistemi operativi non liberi.

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda superlex » martedì 29 gennaio 2013, 22:20

Ma... le daily build non saranno più distribuite?
Su sourceforge la pagina non è più aggiornata dal 31 Dicembre..
!!! NOTA !!!: non si accettano richieste d'aiuto in privato, sebbene si possa segnalare la discussione aperta per un eventuale intervento. Grazie.
[GUIDA] Webcam Motion Eye 05ca:18** Sony Vaio
[GUIDA] TunerTV eb1a:2881 per Ubuntu 16.04
Avatar utente
superlex
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5335
Iscrizione: agosto 2008
Desktop: Budgie
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda shouldes » mercoledì 30 gennaio 2013, 2:03

Siamo ancora alla beta1?
Ce la fanno prima di Wheezy?
Avatar utente
shouldes
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 19374
Iscrizione: febbraio 2008
Desktop: KappaDiE

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda Vesnar » mercoledì 30 gennaio 2013, 14:32

Installatevi la beta 1 è molto molto stabile! :) io ho sostituito pure shotwell con Foto e Audience al posto di totem , funziona senza problemi :)
Mancano 21 bug alla beta 2 , e poi ci sarà una beta 3 sinceramente possono metterci quanto vogliono tanto la sto usando come os principale e l'unica pecca che noto è la mancanza di una applicazione office xD..I problemi se si creano li risolvono subito..ieri con una patch non funzionava ad esempio il terminale crashando,nel giro di qualche ora lo han sistemato quindi meglio di cosi xD
Vesnar
Prode Principiante
 
Messaggi: 57
Iscrizione: ottobre 2010

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda viaimpedita » mercoledì 30 gennaio 2013, 16:15

Confermo tutto, anche io la uso stabile da più di una settimana su un vecchio aspire one 110l e va alla grande (a parte i soliti twake fisiologici dovuti al suo SSD lenterrimo :lol: )!!! Per le applicazione office ho installato libreoffice. :D
viaimpedita
Prode Principiante
 
Messaggi: 10
Iscrizione: ottobre 2009

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda Vesnar » mercoledì 30 gennaio 2013, 19:49

viaimpedita ha scritto:Confermo tutto, anche io la uso stabile da più di una settimana su un vecchio aspire one 110l e va alla grande (a parte i soliti twake fisiologici dovuti al suo SSD lenterrimo :lol: )!!! Per le applicazione office ho installato libreoffice. :D

La cosa che mi stupisce è che fino a 2 giorni fa crashavano molte applicazioni , mentre ora la sto usando da 4 ore consecutive e non vedo nè crash nè rallentamenti :)

p.s di libreoffice lo so , ma speravo in una applicazione fatta da loro xD considerando che manca solo quello e una applicazione per la chat e si può dire che hanno rifatto quasi tutte le applicazioni essenziali in una distro xD (compreso l'appcenter a cui stanno lavorando xD)
Vesnar
Prode Principiante
 
Messaggi: 57
Iscrizione: ottobre 2010

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda woddy68 » mercoledì 30 gennaio 2013, 23:31

Beh! Non esageriamo ! Pensare che un team così relativamente piccolo possa sviluppare un'applicazione complessa come LibreOffice mi sembra fuori dal mondo.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15 Kde -- Kubuntu 18.04 -- Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Tumbleweed
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3507
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15 - Tumbleweed- Kubuntu 18.04
Sesso: Maschile

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda Vesnar » giovedì 31 gennaio 2013, 11:12

woddy68 » ieri, 23:31 ha scritto:Beh! Non esageriamo ! Pensare che un team così relativamente piccolo possa sviluppare un'applicazione complessa come LibreOffice mi sembra fuori dal mondo.

Beh considerando che la distro è ''elementare'' non penso ci sia bisogno di un applicazione come libreoffice come complessità ,basterebbe qualcosa in stile minimale come word, excel e powerpoint.Comunque per ora la distro è cosi, qualsiasi cosa creata verrà messa in Luna+1.Per quanto il team sia cosi piccolo viene seguita molto sia dal lato traduttori sia dal lato dello sviluppo se no non mi spiego come una applicazione appena messa su launchpad venga tradotta in 3-4 lingue nel giro di 2 ore xD..o come faccia ad essere cosi stabile una beta 1 togliendo il fatto che ci stanno lavorando da 1-2 anni xD
Vesnar
Prode Principiante
 
Messaggi: 57
Iscrizione: ottobre 2010

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda glc1989 » giovedì 31 gennaio 2013, 11:32

A parte che forse sono più complessi i prodotti office rispetto a libreoffice (almeno in termini di funzionalità), credo che comunque gli sviluppatori debbano concentrarsi esclusivamente sul so più qualche altro programma di base, come stanno facendo. Se mettono troppa carne al fuoco poi non riuscirebbero più a star dietro al tutto e il rilascio stabile rischieremmo di vederlo nel 2020
glc1989
Prode Principiante
 
Messaggi: 52
Iscrizione: aprile 2009
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda Vesnar » giovedì 31 gennaio 2013, 11:44

glc1989 » 1 minuto fa ha scritto:A parte che forse sono più complessi i prodotti office rispetto a libreoffice (almeno in termini di funzionalità), credo che comunque gli sviluppatori debbano concentrarsi esclusivamente sul so più qualche altro programma di base, come stanno facendo. Se mettono troppa carne al fuoco poi non riuscirebbero più a star dietro al tutto e il rilascio stabile rischieremmo di vederlo nel 2020

Beh in giro ci sono vari mockup ma che non verranno messi in luna 0.2 ma bensi in luna +1 ma i lavori comunque procedono nonostante loro stiano lavorando alla beta 2 di luna 0.2,office lo so che è piu complesso di libreoffice ma seguendo la filosofia della distro le applicazioni devono essere in stile minimale quindi anche se ricalcano google docs con 1/3 delle opzioni di office penso vada bene ugualmente meglio di niente alla fine xD

p.s Vi lascio alcuni mockup recenti (il pannello di noise)

Immagine

Chat
Immagine

Account
Immagine

l'app center ci stanno lavorando gia
http://www.youtube.com/watch?v=7w32lSKR ... r_embedded

un'altro mockup di noise
Immagine

il visualizzatore di foto(molto stabile)
Immagine

ho trovato in sviluppo /creazione una applicazione office ispirato a elementary penso xD https://bugs.launchpad.net/bouquin/+bug/1098034
Vesnar
Prode Principiante
 
Messaggi: 57
Iscrizione: ottobre 2010

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda SpiritoDiVendetta » venerdì 8 febbraio 2013, 1:54

La distro è ben fatta per quanto riguarda il lato grafica. Ma per chi smanetta è da starci alla larga. Per far partire Samsung tool lo so io le rogne che ho visto (per la "filosofia" che devono decidere loro come devi configurare il tuo PC, cosa che può andare bene nei mac i quali hanno l'os plasmato appositamente, ma in una distro linux che deve funzionare su diversi PC con diverse caratteristiche, questa è una delle cose più sbagliate).
SpiritoDiVendetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 105
Iscrizione: agosto 2012

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda shouldes » venerdì 8 febbraio 2013, 2:13

SpiritoDiVendetta » 17 minuti fa ha scritto:La distro è ben fatta per quanto riguarda il lato grafica. Ma per chi smanetta è da starci alla larga. Per far partire Samsung tool lo so io le rogne che ho visto (per la "filosofia" che devono decidere loro come devi configurare il tuo PC, cosa che può andare bene nei mac i quali hanno l'os plasmato appositamente, ma in una distro linux che deve funzionare su diversi PC con diverse caratteristiche, questa è una delle cose più sbagliate).


Come può un DE impedirti qualcosa?
Suonano strane queste affermazioni.
Avatar utente
shouldes
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 19374
Iscrizione: febbraio 2008
Desktop: KappaDiE

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda woddy68 » venerdì 8 febbraio 2013, 2:21

SpiritoDiVendetta » 23 minuti fa ha scritto:La distro è ben fatta per quanto riguarda il lato grafica. Ma per chi smanetta è da starci alla larga. Per far partire Samsung tool lo so io le rogne che ho visto (per la "filosofia" che devono decidere loro come devi configurare il tuo PC, cosa che può andare bene nei mac i quali hanno l'os plasmato appositamente, ma in una distro linux che deve funzionare su diversi PC con diverse caratteristiche, questa è una delle cose più sbagliate).


Rimane una distribuzione Linux che puoi rigirare come un calzino, è normale che chi cerca di offrire un DE semplice, cerchi di offrire un'esperienza utente di default "facile", il che indica dare una certa direzione, ma a nessuno viene impedito di rigirarla come vuole e questo vale per tutte le distribuzioni Linux.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15 Kde -- Kubuntu 18.04 -- Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Tumbleweed
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3507
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15 - Tumbleweed- Kubuntu 18.04
Sesso: Maschile

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda shouldes » venerdì 8 febbraio 2013, 2:33

woddy68 » 7 minuti fa ha scritto:
SpiritoDiVendetta » 23 minuti fa ha scritto:La distro è ben fatta per quanto riguarda il lato grafica. Ma per chi smanetta è da starci alla larga. Per far partire Samsung tool lo so io le rogne che ho visto (per la "filosofia" che devono decidere loro come devi configurare il tuo PC, cosa che può andare bene nei mac i quali hanno l'os plasmato appositamente, ma in una distro linux che deve funzionare su diversi PC con diverse caratteristiche, questa è una delle cose più sbagliate).


Rimane una distribuzione Linux che puoi rigirare come un calzino, è normale che chi cerca di offrire un DE semplice, cerchi di offrire un'esperienza utente di default "facile", il che indica dare una certa direzione, ma a nessuno viene impedito di rigirarla come vuole e questo vale per tutte le distribuzioni Linux.


Non è la prima volta che leggo gente che non trova le applicazioni.
Non avendola provata mi sono fatto l'idea che il menù invece di pescare da /usr/share/applications pesca da una sottocartella o addirittura da altro percorso.
Se è realmente così:
Avatar utente
shouldes
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 19374
Iscrizione: febbraio 2008
Desktop: KappaDiE

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda SpiritoDiVendetta » venerdì 8 febbraio 2013, 15:03

woddy68 » oggi, 2.21 ha scritto:
SpiritoDiVendetta » 23 minuti fa ha scritto:La distro è ben fatta per quanto riguarda il lato grafica. Ma per chi smanetta è da starci alla larga. Per far partire Samsung tool lo so io le rogne che ho visto (per la "filosofia" che devono decidere loro come devi configurare il tuo PC, cosa che può andare bene nei mac i quali hanno l'os plasmato appositamente, ma in una distro linux che deve funzionare su diversi PC con diverse caratteristiche, questa è una delle cose più sbagliate).


Rimane una distribuzione Linux che puoi rigirare come un calzino, è normale che chi cerca di offrire un DE semplice, cerchi di offrire un'esperienza utente di default "facile", il che indica dare una certa direzione, ma a nessuno viene impedito di rigirarla come vuole e questo vale per tutte le distribuzioni Linux.

No io non lo trovo normale. Tu programmatore metti i tools per gestire la tua distro, ma lascia le persone libere di scegliere. Che c'entra il fatto di bloccarne l'utilizzo con la semplicità. Ripeto è una bella distro, ma la metterei solo sul PC da cazzeggio.
SpiritoDiVendetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 105
Iscrizione: agosto 2012

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda Vesnar » venerdì 8 febbraio 2013, 16:38

Non so voi ma la distro si chiama''Elementary'' se gia dal nome si intuisce che di per sé è resa di default elementare senza doverci sbattere contro tra driver,modifiche di impostazioni e altro non vedo dove sia il problema.Ci sono distro che utilizzano KDE, che ha una assurdità di impostazioni...l'utente medio non le userà mai tutte non vedo quindi dove sia il problema della distro preimpostata resa semplice per un bambino.Linux è bello perché è vario non per questo una distro deve avere dei tools di modifica (per forza).Io mi ci trovo bene sinceramente non smanetto tra configurazioni vari,ho il browser, il mio player di musica,foto,l'appcenter,ci ho messo la mia radio e il meteo.Chiamasi utilizzo per utente medio che vuole un os per cazzeggio/lavorarci in office/studiarci.Meglio una distro cosi, che ritrovarmi unity che appena scrivo''casa'' mi escono 3000 cose di musica foto e altre features messe per chi poi? un utente basic si vede sbucare fuori tutta sta roba che non c'entra nulla con quello che cercava e si stufa dopo un po.La semplicità porterà questa distro al successo è solo questione di tempo :)

p.s ultimi 15 bug e uscirà la beta 2 :)
Vesnar
Prode Principiante
 
Messaggi: 57
Iscrizione: ottobre 2010

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda shouldes » venerdì 8 febbraio 2013, 16:50

Vesnar » 2 minuti fa ha scritto:Non so voi ma la distro si chiama''Elementary'' se gia dal nome si intuisce che di per sé è resa di default elementare senza doverci sbattere contro tra driver,modifiche di impostazioni e altro non vedo dove sia il problema.Ci sono distro che utilizzano KDE, che ha una assurdità di impostazioni...l'utente medio non le userà mai tutte non vedo quindi dove sia il problema della distro preimpostata resa semplice per un bambino.Linux è bello perché è vario non per questo una distro deve avere dei tools di modifica (per forza).Io mi ci trovo bene sinceramente non smanetto tra configurazioni vari,ho il browser, il mio player di musica,foto,l'appcenter,ci ho messo la mia radio e il meteo.Chiamasi utilizzo per utente medio che vuole un os per cazzeggio/lavorarci in office/studiarci.Meglio una distro cosi, che ritrovarmi unity che appena scrivo''casa'' mi escono 3000 cose di musica foto e altre features messe per chi poi? un utente medio si vede sbucare fuori tutta sta roba che non c'entra nulla con quello che cercava e si stufa dopo un po.La semplicità porterà questa distro al successo è solo questione di tempo :)

p.s ultimi 15 bug e uscirà la beta 2 :)


Ci andrei piano con KDE e il numero di impostazioni.
Se su GNU/Linux abbiamo un DE all'altezza di quelli Windows lo dobbiamo solo a KDE (perché è l'unico, visto che Xfce lo puoi confrontare solo a XP, Gnome shell sta crescendo troppo lentamente, lxde è un po' troppo ostico senza le personalizzazioni delle varie distribuzioni).
Anche Windows è pensato per qualsiasi tipo di utenza e anche Windows ha una quantità assurda di impostazioni.
Se il desktop Elementary è ancora giovane, ha un gruppo di sviluppatori molto ristretto, magari non può permettersi di investire in consulenze esterne per migliorare la user experience, non dobbiamo spalare cacca su ciò che a quanto pare neppure conosciamo.
Avatar utente
shouldes
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 19374
Iscrizione: febbraio 2008
Desktop: KappaDiE

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda Vesnar » venerdì 8 febbraio 2013, 19:13

shouldes » oggi, 16:50 ha scritto:
Vesnar » 2 minuti fa ha scritto:Non so voi ma la distro si chiama''Elementary'' se gia dal nome si intuisce che di per sé è resa di default elementare senza doverci sbattere contro tra driver,modifiche di impostazioni e altro non vedo dove sia il problema.Ci sono distro che utilizzano KDE, che ha una assurdità di impostazioni...l'utente medio non le userà mai tutte non vedo quindi dove sia il problema della distro preimpostata resa semplice per un bambino.Linux è bello perché è vario non per questo una distro deve avere dei tools di modifica (per forza).Io mi ci trovo bene sinceramente non smanetto tra configurazioni vari,ho il browser, il mio player di musica,foto,l'appcenter,ci ho messo la mia radio e il meteo.Chiamasi utilizzo per utente medio che vuole un os per cazzeggio/lavorarci in office/studiarci.Meglio una distro cosi, che ritrovarmi unity che appena scrivo''casa'' mi escono 3000 cose di musica foto e altre features messe per chi poi? un utente medio si vede sbucare fuori tutta sta roba che non c'entra nulla con quello che cercava e si stufa dopo un po.La semplicità porterà questa distro al successo è solo questione di tempo :)

p.s ultimi 15 bug e uscirà la beta 2 :)


Ci andrei piano con KDE e il numero di impostazioni.
Se su GNU/Linux abbiamo un DE all'altezza di quelli Windows lo dobbiamo solo a KDE (perché è l'unico, visto che Xfce lo puoi confrontare solo a XP, Gnome shell sta crescendo troppo lentamente, lxde è un po' troppo ostico senza le personalizzazioni delle varie distribuzioni).
Anche Windows è pensato per qualsiasi tipo di utenza e anche Windows ha una quantità assurda di impostazioni.
Se il desktop Elementary è ancora giovane, ha un gruppo di sviluppatori molto ristretto, magari non può permettersi di investire in consulenze esterne per migliorare la user experience, non dobbiamo spalare cacca su ciò che a quanto pare neppure conosciamo.

Ho capito che un de deve essere all'altezza ma cosa mi serve avere tante impostazioni se poi un utonto alle prime armi non sa dove metterci mano?meglio dargli quelle decine di impostazioni basilari per farlo''gasare'' di saper usare il pc , piuttosto che bombardarlo di cose.Prova a prendere uno inesperto di pc e mettigli davanti elementary o ubuntu..sai gia su chi cade la scelta xD..SEmbra che la filosofia linux sia''dobbiamo modificare ad ogni costo tutta la distra appena installata''..mentre se un team crea una distro con una scelta di impostazioni prestabilita ''quella è quella ti tieni''(che alla fine non è cosi perchè con il terminale ti modifichi ciò che vuoi) non va bene., anche se di per se è elegante, funziona e non necessita di modifiche bah logico che il pensiero ''linux è per smanettoni '' non cambierà mai se la vediamo cosi,Ora so gia che se ne uscira qualcuno dicendomi''se volevo un sistema non modificabile installavo windows'' xD
Vesnar
Prode Principiante
 
Messaggi: 57
Iscrizione: ottobre 2010

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda glc1989 » venerdì 8 febbraio 2013, 19:22

Comunque ricordiamo che gli sviluppatori sono veramente pochi se confrontati ad altre distribuzioni, quindi ci metteranno un sacco di tempo a fare un de configurabile all'ennesima potenza.

Io l'ho installata, devo dire che mi trovo molto bene, anche se mi ritengo uno smanettone, non ho mai avuto la necessità di stravolgere un de. Però una cosa positiva è che loro stanno sviluppando un de desktop-oriented al contrario di altri che pensano solo al touch :)

Sono convinto che col tempo riusciranno a renderla anche adeguatamente personalizzabile.

Tra le cose, mi ricordo forse in questa discussione stessa, nel passato si era detto "Basta ad aggiunte e cose nuove, sennò non arriverà mai alla beta".
glc1989
Prode Principiante
 
Messaggi: 52
Iscrizione: aprile 2009
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda SpiritoDiVendetta » venerdì 8 febbraio 2013, 19:34

Scusate ma allora siete chiusi di cervello. Non voglio disprezzare la distro. Che c'entra il fatto di avere 3000 impostazioni? Io sto dicendo che ad esempio nel mio caso devo mettere Samsung tool. Lo installo ma non me lo fa comparire tra le applicazioni e nemmeno posso lanciare la GUI, posso smanettarci solo tramite terminale (Chiamalo elementare). Ora cosa c'entrano le 3000 impostazioni? Mica su ubuntu o mint ci trovo 3000 programmi, però siccome mi serve quel tool io lo installo e lo uso, stop. Basta con sta cosa dell'utente medio, che non c'entra una mazza.
SpiritoDiVendetta
Prode Principiante
 
Messaggi: 105
Iscrizione: agosto 2012

Re: Elementary OS Luna: chiacchiere e novità.

Messaggioda shouldes » venerdì 8 febbraio 2013, 19:45

Vesnar » 21 minuti fa ha scritto:
shouldes » oggi, 16:50 ha scritto:
Vesnar » 2 minuti fa ha scritto:Non so voi ma la distro si chiama''Elementary'' se gia dal nome si intuisce che di per sé è resa di default elementare senza doverci sbattere contro tra driver,modifiche di impostazioni e altro non vedo dove sia il problema.Ci sono distro che utilizzano KDE, che ha una assurdità di impostazioni...l'utente medio non le userà mai tutte non vedo quindi dove sia il problema della distro preimpostata resa semplice per un bambino.Linux è bello perché è vario non per questo una distro deve avere dei tools di modifica (per forza).Io mi ci trovo bene sinceramente non smanetto tra configurazioni vari,ho il browser, il mio player di musica,foto,l'appcenter,ci ho messo la mia radio e il meteo.Chiamasi utilizzo per utente medio che vuole un os per cazzeggio/lavorarci in office/studiarci.Meglio una distro cosi, che ritrovarmi unity che appena scrivo''casa'' mi escono 3000 cose di musica foto e altre features messe per chi poi? un utente medio si vede sbucare fuori tutta sta roba che non c'entra nulla con quello che cercava e si stufa dopo un po.La semplicità porterà questa distro al successo è solo questione di tempo :)

p.s ultimi 15 bug e uscirà la beta 2 :)


Ci andrei piano con KDE e il numero di impostazioni.
Se su GNU/Linux abbiamo un DE all'altezza di quelli Windows lo dobbiamo solo a KDE (perché è l'unico, visto che Xfce lo puoi confrontare solo a XP, Gnome shell sta crescendo troppo lentamente, lxde è un po' troppo ostico senza le personalizzazioni delle varie distribuzioni).
Anche Windows è pensato per qualsiasi tipo di utenza e anche Windows ha una quantità assurda di impostazioni.
Se il desktop Elementary è ancora giovane, ha un gruppo di sviluppatori molto ristretto, magari non può permettersi di investire in consulenze esterne per migliorare la user experience, non dobbiamo spalare cacca su ciò che a quanto pare neppure conosciamo.

Ho capito che un de deve essere all'altezza ma cosa mi serve avere tante impostazioni se poi un utonto alle prime armi non sa dove metterci mano?meglio dargli quelle decine di impostazioni basilari per farlo''gasare'' di saper usare il pc , piuttosto che bombardarlo di cose.Prova a prendere uno inesperto di pc e mettigli davanti elementary o ubuntu..sai gia su chi cade la scelta xD..SEmbra che la filosofia linux sia''dobbiamo modificare ad ogni costo tutta la distra appena installata''..mentre se un team crea una distro con una scelta di impostazioni prestabilita ''quella è quella ti tieni''(che alla fine non è cosi perchè con il terminale ti modifichi ciò che vuoi) non va bene., anche se di per se è elegante, funziona e non necessita di modifiche bah logico che il pensiero ''linux è per smanettoni '' non cambierà mai se la vediamo cosi,Ora so gia che se ne uscira qualcuno dicendomi''se volevo un sistema non modificabile installavo windows'' xD


1. Windows non è un sistema non modificabile
2. Se uno non vuole toccare le impostazioni, nessuno lo obbliga a farlo, lo usa per come lo hanno concepito altri
3. Se un DE ha raggiunto una maturità tale da potersi permettere di curare ogni aspetto, non è un difetto ma un valore aggiunto

SpiritoDiVendetta ha scritto:Scusate ma allora siete chiusi di cervello. Non voglio disprezzare la distro. Che c'entra il fatto di avere 3000 impostazioni? Io sto dicendo che ad esempio nel mio caso devo mettere Samsung tool. Lo installo ma non me lo fa comparire tra le applicazioni e nemmeno posso lanciare la GUI, posso smanettarci solo tramite terminale (Chiamalo elementare). Ora cosa c'entrano le 3000 impostazioni? Mica su ubuntu o mint ci trovo 3000 programmi, però siccome mi serve quel tool io lo installo e lo uso, stop. Basta con sta cosa dell'utente medio, che non c'entra una mazza.


A parte che non è carino dire che gli altri sono chiusi di cervello solo perché non hai capito da dove il menù pesca i lanciatori e crearne uno con dentro Exec=comando che usi nel terminale per lanciarlo.
Avatar utente
shouldes
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 19374
Iscrizione: febbraio 2008
Desktop: KappaDiE

PrecedenteSuccessiva

Torna a Altre distribuzioni e sistemi operativi

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 3 ospiti