Debian testing e SSD

Informazioni, consigli e novità sulla galassia delle distribuzioni GNU/Linux, *nix, *BSD e su altri sistemi operativi non liberi.

Debian testing e SSD

Messaggioda pota » venerdì 28 aprile 2017, 15:41

ho appena installato debian 9 su un nuovo pc con ssd seguendo l'installazione guidata, usando un'unica partizione ed impostando LVM cifrato.
leggendo le varie guide che si trovano online mi è sembrato di capire che su ssd è consigliabile installare il sistema in modalità UEFI con tabella di partizionamento GPT (cosa che dovrebbe avvenire in automatico se abilitato UEFI).
il problema è che il mio BIOS supporta UEFI ma non permette di disabilitare il secureboot quindi mi risulta impossibile "bootare" debian da usb se non in modalità legacy. Questo però - a logica - dovrebbe aver installato il sistema con una tabella di partizionamento MBR che è sconsigliata.. (qualcuno però sembra pensarla diversamente [1] )
la mia domanda è: che fare?!
premetto che - se necessario - potrei reinstallare nuovamente tutto.resta solo da capire se ne vale la pena.
altre domande:
- bisogna usare qualche particolare accorgimento se si imposta LVM cifrato su SSD?
- e per quanto riguarda l'allineamento delle partizioni che fare? da quel che ho capito se si usa MBR non dovrebbe essercene bisogno [2]

grazie mille in anticipo a chiunque saprà darmi qualche delucidazione ;)

[¹] "Use the default partition layout
Contrary to popular belief, the default (guided) partitioning will do. If you partition manually, keep in mind that you do need a swap partition that is bigger than your RAM size."
https://www.leaseweb.com/labs/2013/07/5 ... ntu-linux/

[²] "Utilizzando MBR, l'utility per la modifica della tabella delle partizioni è chiamata fdisk. Le recenti versioni di fdisk hanno abbandonato il sistema deprecato di utilizzare cilindri come unità di visualizzazione di default, così come la compatibilità MS-DOS per impostazione predefinita. L'ultima versione di fdisk allinea automaticamente tutte le partizioni a 2048 settori, o 1024 KiB, che dovrebbe funzionare per tutti i formati EBS che sono noti per essere utilizzati da produttori di SSD. Ciò significa che le impostazioni predefinite vi daranno un corretto allineamento. "
https://wiki.archlinux.org/index.php/Pa ... _(Italiano)#Utilizzando_MBR_-_metodo_legacy
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda thece » venerdì 28 aprile 2017, 15:48

:ciao:

Io uso Debian 8 installato su SSD partizionato con MBR e non ho alcun problema.

Non uso LVM e non ho il filesystem criptato perchè non ne ho necessità. Per quanto riguarda l'allinemento dei blocchi se ne è occupato il programma di partizionamento quando ho installato il sistema.
Ultima modifica di thece il venerdì 28 aprile 2017, 15:56, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
thece
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7460
Iscrizione: aprile 2007
Distribuzione: Debian 9 (Stretch) - KDE

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda caturen » venerdì 28 aprile 2017, 15:52

dovrebbe aver installato il sistema con una tabella di partizionamento MBR che è sconsigliata..
e per quale motivo dovrebbe essere sconsigliata?
caturen
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 13152
Iscrizione: aprile 2010
Desktop: diversi
Distribuzione: debian sid

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda pota » venerdì 28 aprile 2017, 16:57

caturen Immagine ha scritto:
dovrebbe aver installato il sistema con una tabella di partizionamento MBR che è sconsigliata..
e per quale motivo dovrebbe essere sconsigliata?

la maggior parte delle guide che si trovano online consigliano GPT
http://guide.debianizzati.org/index.php/Debian_e_SSD
http://www.linuxmint-italia.org/mintita ... A0_SSD.pdf
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda thece » venerdì 28 aprile 2017, 19:47

Dal link http://guide.debianizzati.org/index.php/Debian_e_SSD

Il consiglio, anche se state utilizzando un sistema non EFI, è quello di utilizzare un sistema di partizionamento GPT e non MBR in quanto immensamente superiore.

Vero, il partizionamento GPT offre funzionalità superiori rispetto al partizionamento MBR, ma se sull'SSD crei una sola partizione, di dimensioni relativamente modeste visto che stiamo parlando di un SSD, scegliere un metodo piuttosto che l'altro non fa differenza
Avatar utente
thece
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7460
Iscrizione: aprile 2007
Distribuzione: Debian 9 (Stretch) - KDE

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda pota » martedì 2 maggio 2017, 18:22

thece Immagine ha scritto:Dal link http://guide.debianizzati.org/index.php/Debian_e_SSD

Il consiglio, anche se state utilizzando un sistema non EFI, è quello di utilizzare un sistema di partizionamento GPT e non MBR in quanto immensamente superiore.

Vero, il partizionamento GPT offre funzionalità superiori rispetto al partizionamento MBR, ma se sull'SSD crei una sola partizione, di dimensioni relativamente modeste visto che stiamo parlando di un SSD, scegliere un metodo piuttosto che l'altro non fa differenza

io ho fatto il partizionamento guidato mettendo tutto in un'unica partizione e utilizzando l'intero disco.fatto bene? comunque grazie per le delucidazioni ;)
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda Gerry Ghetto » martedì 2 maggio 2017, 19:03

pota Immagine ha scritto:leggendo le varie guide che si trovano online mi è sembrato di capire che su ssd è consigliabile installare il sistema in modalità UEFI con tabella di partizionamento GPT (cosa che dovrebbe avvenire in automatico se abilitato UEFI).
È solo un consiglio.
il problema è che il mio BIOS supporta UEFI ma non permette di disabilitare il secureboot quindi mi risulta impossibile "bootare" debian da usb se non in modalità legacy. Questo però - a logica - dovrebbe aver installato il sistema con una tabella di partizionamento MBR che è sconsigliata.. (qualcuno però sembra pensarla diversamente [1] )
Quale logica? Puoi installare senza problemi in modalità BIOS con GPT. Devi però creare una partizione "bios_grub" (preferibilmente la prima partizione) di 1 MiB, senza filesystem. Hai solo un problema, se vuoi avere un dualboot con Windows.
la mia domanda è: che fare?!
premetto che - se necessario - potrei reinstallare nuovamente tutto.resta solo da capire se ne vale la pena.
altre domande:
- bisogna usare qualche particolare accorgimento se si imposta LVM cifrato su SSD?
No.
- e per quanto riguarda l'allineamento delle partizioni che fare? da quel che ho capito se si usa MBR non dovrebbe essercene bisogno [2]
Usi fdisk per partizionare?
Scusate il mio italiano. Non è la mia madrelingua.
forum.ubuntu-it.org - il peggior forum che conosco
Gerry Ghetto
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1320
Iscrizione: marzo 2015

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda pota » martedì 2 maggio 2017, 22:40

Gerry Ghetto Immagine ha scritto:
pota Immagine ha scritto:leggendo le varie guide che si trovano online mi è sembrato di capire che su ssd è consigliabile installare il sistema in modalità UEFI con tabella di partizionamento GPT (cosa che dovrebbe avvenire in automatico se abilitato UEFI).
È solo un consiglio.
il problema è che il mio BIOS supporta UEFI ma non permette di disabilitare il secureboot quindi mi risulta impossibile "bootare" debian da usb se non in modalità legacy. Questo però - a logica - dovrebbe aver installato il sistema con una tabella di partizionamento MBR che è sconsigliata.. (qualcuno però sembra pensarla diversamente [1] )
Quale logica? Puoi installare senza problemi in modalità BIOS con GPT. Devi però creare una partizione "bios_grub" (preferibilmente la prima partizione) di 1 MiB, senza filesystem. Hai solo un problema, se vuoi avere un dualboot con Windows.
la mia domanda è: che fare?!
premetto che - se necessario - potrei reinstallare nuovamente tutto.resta solo da capire se ne vale la pena.
altre domande:
- bisogna usare qualche particolare accorgimento se si imposta LVM cifrato su SSD?
No.
- e per quanto riguarda l'allineamento delle partizioni che fare? da quel che ho capito se si usa MBR non dovrebbe essercene bisogno [2]
Usi fdisk per partizionare?

ho utilizzato il programma di partizionamento predefinito dell'installazione guidata
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda pota » mercoledì 3 maggio 2017, 11:34

sto cercando di abilitare il TRIM seguendo il wiki di ubuntu.
http://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/Trim
non ho ancora iniziato che già iniziano i problemi ;-)
se do
Codice: Seleziona tutto
fdisk -l
ottendo questo:
Codice: Seleziona tutto
Disk /dev/sda: 119,2 GiB, 128035676160 bytes, 250069680 sectors
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes
Disklabel type: dos
Disk identifier: 0xa2436b65

Device     Boot  Start       End   Sectors  Size Id Type
/dev/sda1  *      2048    499711    497664  243M 83 Linux
/dev/sda2       501758 250068991 249567234  119G  5 Extended
/dev/sda5       501760 250068991 249567232  119G 83 Linux

Partition 2 does not start on physical sector boundary.


Disk /dev/mapper/sda5_crypt: 119 GiB, 127776325632 bytes, 249563136 sectors
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes


Disk /dev/mapper/dhcppc2--vg-root: 115,1 GiB, 123564195840 bytes, 241336320 sectors
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes


Disk /dev/mapper/dhcppc2--vg-swap_1: 3,9 GiB, 4211081216 bytes, 8224768 sectors
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes

che significa "Partition 2 does not start on physical sector boundary"?
che devo fare?
grazie
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda telperion » mercoledì 3 maggio 2017, 12:10

pota ha scritto:
che significa "Partition 2 does not start on physical sector boundary"?
che devo fare?
grazie


che il disco sta per esplodere.
Scappa!!!!
:lol:
Avatar utente
telperion
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5300
Iscrizione: luglio 2006

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda pota » mercoledì 3 maggio 2017, 12:21

telperion Immagine ha scritto:
pota ha scritto:
che significa "Partition 2 does not start on physical sector boundary"?
che devo fare?
grazie


che il disco sta per esplodere.
Scappa!!!!
:lol:

eh lo so che sto rasentando un attimo la paranoja :) ma fra 4 giorni devo partire per lavoro.ho pochissimo tempo e vorrei avere il pc a posto senza rischiare di doverlo riformattare :cry:
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda telperion » mercoledì 3 maggio 2017, 13:19

pota Immagine ha scritto:
telperion Immagine ha scritto:
pota ha scritto:
che significa "Partition 2 does not start on physical sector boundary"?
che devo fare?
grazie


che il disco sta per esplodere.
Scappa!!!!
:lol:

eh lo so che sto rasentando un attimo la paranoja :) ma fra 4 giorni devo partire per lavoro.ho pochissimo tempo e vorrei avere il pc a posto senza rischiare di doverlo riformattare :cry:


scherzi a parte

Codice: Seleziona tutto
Disk /dev/sda: 119,2 GiB, 1
250069680 sectors


Device     Boot  Start       End   Sectors  Size Id Type
/dev/sda1  *      2048    499711    497664  243M 83 Linux
/dev/sda2       501758 250068991 249567234  119G  5 Extended
/dev/sda5       501760 250068991 249567232  119G 83 Linux

Partition 2 does not start on physical sector boundary.


come vedi dal settore 499711 (sda1) al settore 501758 (inizio sda2 estesa) c'è un buco di 2047 settori non usati (1MB circa)
niente di che preoccuparsi su 119GB.

Fa un bel respiro e poi OOOOOOOOOMMMMMHHHHHHHHHHHHHHH...
:D
Avatar utente
telperion
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5300
Iscrizione: luglio 2006

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda pota » mercoledì 3 maggio 2017, 13:35

telperion Immagine ha scritto:
pota Immagine ha scritto:
telperion Immagine ha scritto:
pota ha scritto:
che significa "Partition 2 does not start on physical sector boundary"?
che devo fare?
grazie


che il disco sta per esplodere.
Scappa!!!!
:lol:

eh lo so che sto rasentando un attimo la paranoja :) ma fra 4 giorni devo partire per lavoro.ho pochissimo tempo e vorrei avere il pc a posto senza rischiare di doverlo riformattare :cry:


scherzi a parte

Codice: Seleziona tutto
Disk /dev/sda: 119,2 GiB, 1
250069680 sectors


Device     Boot  Start       End   Sectors  Size Id Type
/dev/sda1  *      2048    499711    497664  243M 83 Linux
/dev/sda2       501758 250068991 249567234  119G  5 Extended
/dev/sda5       501760 250068991 249567232  119G 83 Linux

Partition 2 does not start on physical sector boundary.


come vedi dal settore 499711 (sda1) al settore 501758 (inizio sda2 estesa) c'è un buco di 2047 settori non usati (1MB circa)
niente di che preoccuparsi su 119GB.

Fa un bel respiro e poi OOOOOOOOOMMMMMHHHHHHHHHHHHHHH...
:D

ok :p quindi nessun errore nel partizionamento e niente che poteva esser fatto meglio
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda arrancante_nat » mercoledì 3 maggio 2017, 15:58

pota ha scritto:Disk /dev/sda: 119,2 GiB, 128035676160 bytes, 250069680 sectors
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes
Disklabel type: dos
Disk identifier: 0xa2436b65

Alla fine non hai usato il partizionamento gpt
arrancante_nat
Prode Principiante
 
Messaggi: 150
Iscrizione: ottobre 2012
Località: Rivoli TO
Desktop: Xfce/Mate
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x86_64
Sesso: Maschile

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda pota » mercoledì 3 maggio 2017, 18:46

arrancante_nat Immagine ha scritto:
pota ha scritto:Disk /dev/sda: 119,2 GiB, 128035676160 bytes, 250069680 sectors
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes
Disklabel type: dos
Disk identifier: 0xa2436b65

Alla fine non hai usato il partizionamento gpt

no perchè il programma di partizionamento guidato ha usato MBR (credo per via del fatto che debian non supporti il secure boot)
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda pota » mercoledì 3 maggio 2017, 23:52

telperion Immagine ha scritto:
pota Immagine ha scritto:
telperion Immagine ha scritto:
pota ha scritto:
che significa "Partition 2 does not start on physical sector boundary"?
che devo fare?
grazie


che il disco sta per esplodere.
Scappa!!!!
:lol:

eh lo so che sto rasentando un attimo la paranoja :) ma fra 4 giorni devo partire per lavoro.ho pochissimo tempo e vorrei avere il pc a posto senza rischiare di doverlo riformattare :cry:


scherzi a parte

Codice: Seleziona tutto
Disk /dev/sda: 119,2 GiB, 1
250069680 sectors


Device     Boot  Start       End   Sectors  Size Id Type
/dev/sda1  *      2048    499711    497664  243M 83 Linux
/dev/sda2       501758 250068991 249567234  119G  5 Extended
/dev/sda5       501760 250068991 249567232  119G 83 Linux

Partition 2 does not start on physical sector boundary.


come vedi dal settore 499711 (sda1) al settore 501758 (inizio sda2 estesa) c'è un buco di 2047 settori non usati (1MB circa)
niente di che preoccuparsi su 119GB.

Fa un bel respiro e poi OOOOOOOOOMMMMMHHHHHHHHHHHHHHH...
:D


quella partizione (sda1) è segnata come /boot ed è formattata in ext2. è normale che sia in ext2?
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda pota » giovedì 4 maggio 2017, 0:36

tra l'altro dopo aver (spero) abilitato il trim sto provando ad utilizzare SSDcronTRIM [1] ma non funziona.ricevo questo errore:
Codice: Seleziona tutto
ERROR: You have specified / in SSD_MOUNT_POINTS but
ERROR: it looks like the disk itself does not support any TRIMMING.
ERROR: Is the disk really an SSD Disk?


boh..secondo me c'è qualcosa che non va :(

[¹] https://chmatse.github.io/SSDcronTRIM/
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda arrancante_nat » giovedì 4 maggio 2017, 11:19

da terminale dai: sudo hdparm -I /dev/sda | grep "TRIM supported"

se il TRIM non è supportato, non verrà restituito alcun output.

Edit:
http://wiki.ubuntu-it.org/Amministrazio ... %2FTrim%22
Per le partizioni criptate vi sono delle cose da fare. Il capitolo lo hai letto tutto ?
arrancante_nat
Prode Principiante
 
Messaggi: 150
Iscrizione: ottobre 2012
Località: Rivoli TO
Desktop: Xfce/Mate
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x86_64
Sesso: Maschile

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda pota » giovedì 4 maggio 2017, 12:25

arrancante_nat Immagine ha scritto:da terminale dai: sudo hdparm -I /dev/sda | grep "TRIM supported"

se il TRIM non è supportato, non verrà restituito alcun output.

Edit:
http://wiki.ubuntu-it.org/Amministrazio ... %2FTrim%22
Per le partizioni criptate vi sono delle cose da fare. Il capitolo lo hai letto tutto ?

sì sì ho seguito tutta la guida.il trim è supportato.il problema è che non so se ora è effettivamente attivo.poi c'era il problema della partizione in ext2 che non mi spiegavo il motivo per cui fosse formattata in ext2 (ma credo che sia per via della cifratura del disco).
poi ho provato ad attivare l'Over Provisioning installando SSDcronTRIM
https://chmatse.github.io/SSDcronTRIM/
ma non riesco a farlo funzionare (credo sempre per via di quella partizione in ext2).ma forse quella funzionalità non è così indispensabile.ci sono opinioni contrastanti anche su questo
Avatar utente
pota
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 755
Iscrizione: settembre 2008

Re: Debian testing e SSD

Messaggioda arrancante_nat » giovedì 4 maggio 2017, 14:00

posta l'esito dei comandi ( compreso il comando )
Codice: Seleziona tutto
sudo hdparm -I /dev/sda | grep "TRIM supported"
inxi -v5
cat /etc/crypttab
cat /etc/fstab
arrancante_nat
Prode Principiante
 
Messaggi: 150
Iscrizione: ottobre 2012
Località: Rivoli TO
Desktop: Xfce/Mate
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x86_64
Sesso: Maschile

Successiva

Torna a Altre distribuzioni e sistemi operativi

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 2 ospiti